PDA

Visualizza versione completa : Ma perkè?



The El-DoX
25-11-2001, 19.58.00
La musika italiana nn decolla all'estero?
Ve lo siete mai kiesti?
Perkè importiamo a bomba ma esportiamo poko?

Gildor
25-11-2001, 20.07.00
Originariamente postato da The El-DoX:
<STRONG>La musika italiana nn decolla all'estero?
Ve lo siete mai kiesti?
Perkè importiamo a bomba ma esportiamo poko?</STRONG>

Credo di averne già parlato nel forum :)
Insomma non vorrei fornirvi la vostra bella porzione di aria fritta, almeno per questa sera :)

Fabio
25-11-2001, 21.55.00
I pochi che esportiamo, però, riescono a vendere molto bene (vedi Ramazzotti, Bocelli, Pausini e così via dicendo), da quello che mi risulta...

DeepPurple
25-11-2001, 22.00.00
Qualcuno si ricorda della PFM (Premiata Forneria Marconi)...grande gruppo rock...nel periodo in cui negli USA c'erano 10 concerti al giorno fecero il pienone a New York (se nn sbaglio città :D)

The El-DoX
25-11-2001, 22.36.00
Originariamente postato da Bill:
<STRONG>I pochi che esportiamo, però, riescono a vendere molto bene (vedi Ramazzotti, Bocelli, Pausini e così via dicendo), da quello che mi risulta...</STRONG>

esatto, ma kuesti si kontano sulle punta di dita di una mano monka.
il grosso del merkato no.

lama
25-11-2001, 22.38.00
chiesto sempre ma nn mi interessa oiù di tanto

Gimli
25-11-2001, 22.59.00
Penso xke infondo importiamo tutta roba cantata in inglese, se si esclude la moda del latino-americano, ke è 1 lingua ormai conosciuta a livello mondiale.
Gli artisti italiani che pubblicano all'estero cantano nella lingua del paese ove esportano ( casi come paola& chiara o i lunapip :D )

LittleLove
25-11-2001, 23.51.00
Di sicuro è la lingua. Inoltre dipende molto anche dalla pubblicita' e dal lancio che viene loro riservato .
Non a caso Laura pausini e Ramazzotti hanno successo in paesi come Spagna e America del Sud :)

Iguana
27-11-2001, 16.04.00
stravolgendo coloro che vedono nella musica LA arte credo che questa vada inserita nel contesto più ampio del costume, l'italia esporta moda e cibo, e qualche canzone.
l'america esporta solo musica e atteggiamenti.
se la vedete in quest'ottica le cosa si pareggiano in relazione alla ricchezza e facilità di comprensione della cultura che produce ciò che viene esportato.

MeTaLLo
28-11-2001, 16.56.00
i gruppi italiani che conosco io (tipo i Rhapsody) sono conosciuti parekkio anche all' estero.... si certo cantano in inglese ma è il genere fatto cos' :)

Alexxander
28-11-2001, 17.02.00
Eiffell 65, 6.000.000 di copie
Spiller quasi un milione
Planet Funk,Prezioso,Joe T.Vannelli,Robert Miles, Feel Good production e altri svariati nomi, la dance-pop italiana vende molto bene ed ha una credibilita fortissima, io credo che sia una questione di generi e noi su quello siamo fortissimi

Alexxander
28-11-2001, 17.04.00
ah dimenticavo ...Gigi D'agostino numero uno in vari paesi europei eanche lui vende tantissimo

hixon
28-11-2001, 17.30.00
Originariamente postato da Alexxander:
<STRONG>Eiffell 65, 6.000.000 di copie
Spiller quasi un milione
Planet Funk,Prezioso,Joe T.Vannelli,Robert Miles, Feel Good production e altri svariati nomi, la dance-pop italiana vende molto bene ed ha una credibilita fortissima, io credo che sia una questione di generi e noi su quello siamo fortissimi</STRONG>

Gia, ma nessuno di questi canta in italiano purtroppo...

*toccio*
28-11-2001, 17.33.00
vabbè la musica dance nn conta... è tutta uguale

ladykayleigh
28-11-2001, 18.40.00
del resto può succedere a volte anche il contrario. molte delle varie boyband inglesi ecc. (non citiamo nomi o altrimenti non usciamo più dal loop!) hanno molto più successo qui in Italia che a casa loro .... :mad:

Alexxander
28-11-2001, 22.13.00
allora l italia ha contribuito dall inizio al fenomeno house con un proprio genere ed artisti (black box, sueno latino, mike francis solo per citare i primi con un loro genere, melodico, e che ha venduto un casino, percio gli italiani hanno creato una corrente e sono sempre nel campo dance venerati e rispettati, altra considerazione sul fronte "italiano", la lingua inglese è quella piu diffusa ed accettata e raggiunge una comunita enorme, mentre la comunita diciamo italiana e minima, prendete la comunita ispanica per esempio è enorme ed un disco in lingua spagnola puo vendere in tutto ilmondo perche lo spagnolo è piu universale dell italia.

DeepPurple
28-11-2001, 22.21.00
Originariamente postato da Alexxander:
<STRONG>allora l italia ha contribuito dall inizio al fenomeno house </STRONG>

altro punto in meno per il nostro paese :D :p