PDA

Visualizza versione completa : ---KEYBOARDS CONTEST---



Peter Pan
30-12-2001, 20.02.00
In risposta al vecchio El, ecco qui il settore per i tastatori!!! Bé, sarà arduo... perché il campo è molto più generico... ma divertente, non trovate?

Peter Pan
30-12-2001, 20.12.00
Domanda iniziale... ehm... che genere volete fare????

Da ciò dipende tutto.
Dunque... analogico o digitale?

Analogico!!! Senza dubbio. Perchè è lì che si vede il musicista. Che può fare ciò che vuole con il suono. Anche inventarselo.
Dividiamo allora le famiglie...

-Pianoforti
-Organi
-Archi
-Synth
-Pad

-Pianoforti, senza dubbio Kurweill. vabbé, è digitale, vabbè è campionato... ma suonano veri. Per i pianoforti elettrici, senza dubio Rhodes e Fender. Classici e d'autore! Suoni che hanno fatto storia e scuola. Imperdibile anche il bass-board Fender, per intenderci, quello di Ray Manzarek, che mi perdonerete ma non ricordo il nome

-Organi: HAMMOND E BASTA!

-Archi... provate il JW-80 Roland...

-Synth... ehm... vabene Moog Pro-52?

-Pad... ehm... va bene Korg M1?

Con l'avvento dei Soundfont tutto diventa... ehm... superfluo... anche se non sarà mai la stessa cosa... ma per chi fa hard-disk recording, come me, dev'essere così per forza

The El-DoX
31-12-2001, 01.44.00
Originariamente postato da Peter Pan:
<STRONG> -Synth... ehm... vabene Moog Pro-52?
</STRONG>

sorry man.
è un softsynth della Native Instruments, emula il mitiko Prophet-5 (1978-84) della Sequential Circuits, ed è un plug-in del VST.

Inoltre tornando al diskorso con il vero analogiko kuesti diskutibili softsynths kome il Reaktor o l'orrido Rebirth ecc, nn suoneranno MAI kome le makkine pure. Girateci intorno finkè vi pare, ma il fascino dell'analogiko stà nella sua instabilità e nella diffikoltà della loro programmazione e nn nella perfezione del digitale.
Per kuanto mi riguarda il meglio rimane lo storiko ARP-2600. Augh! (o anke il minimoog? :p )

Per quelli moderni (ke sono poi in fine dei virtuali) la scelta è vastissima, pare ke lo standard a detta di tutti sia il Virus dell'Access.
Mentre un VERO analogico moderno potrebbe essere l'interessante Andromeda dell'Alesis.

Anke se vogliamo poi fare i veri professionisti, portiamoci sui modulari, tipo kuelli della DOEPFER, gli A-100.

[ 31 Dicembre 2001: Messaggio modificato da: The El-DoX ]

Bubusettete
31-12-2001, 02.10.00
:confused: mmm mi sento...come dire...tagliata fuori dalla discussione... :rolleyes: Sobbb Cerchero' di imparare lo prometto :p

The El-DoX
02-01-2002, 22.16.00
mbeh?
kui siamo solo in 2 a pigiare tasti su una tastiera?
FORZA!!!