PDA

Visualizza versione completa : Vabbè ma a tutto c'è un limite...........



DonAldrigo
21-05-2009, 11.42.15
Ieri sono state fatte le nuove nomine rai e sinceramente c'è un nome che mi ha lascito di stucco: Minzolini al tg1.
Come dicevo nel titolo a tutto c'è un limite, ma qua si è andati oltre ogni confine. Minzolini è troppo di parte per fare il direttore del tg1, altro che Fede.
Va bene che la rai è sempre stata lottizzata dai partiti ma qui si è superato anche il limite della decenza.


Nomine Rai, Minzolini direttore del Tg1 - Corriere della Sera (http://www.corriere.it/politica/09_maggio_20/rai_nomine_centrosinistra_lascia_7dee7078-454e-11de-982b-00144f02aabc.shtml)

Mister X
21-05-2009, 12.09.59
Boh tanto questi hanno pietrificato l'opinione pubblica a forza di badilate di merda e ora hanno la forza politica per poter fare tutto ciò che vogliono, e se qualcuno inizia ad indagarli, appena se ne accorgono cambiano le leggi.

No, ma veramente, quando qualcuno inizia a parlare di "operazioni preliminari per l'edificazione di un regime dittatoriale" subito gli danno del cretino, ma io credo veramente che gli estremi ci siano tutti. Seriamente.

Siamo nel 2009, ed ovviamente non potrà essere una dittatura classica con la repressione a forza di olio di ricino e/o bastone: la repressione avverrà con la nuclearizzazione mediatica dell'oppositore tramite i mezzi di comunicazione controllati direttamente dal Governo, cosa sicuramente peggiore, visto che non potrà destare indignazione.

Indiependent
21-05-2009, 12.15.29
Uno pensa: che si può fare di peggio dopo Riotta? E arriva pronta la risposta.

Tra l'altro ho letto :
A lui viene attribuita l'invenzione del minzolinismo, neologismo nato a metà degli anni '90, inteso come «forma di giornalismo che si basa sulla raccolta di dichiarazioni anche informali di uomini politici, senza alcuna verifica delle informazioni raccolte»

vespino
21-05-2009, 12.19.55
Ah bene indie, un ottimo inizio. Io ho smesso di guardarlo da tempo il Tg1. Mi soffermo solo su tg3 e La7. Saranno faziosi quanto volete, ma fanno buona informazione.

Daniel_san
21-05-2009, 12.30.54
Don Aldrigo non è questa la politica che volete?
Perché ti lamenti?

Elendil_1
21-05-2009, 12.47.19
Beh, ma se finalmente anche per Don Aldrigo i limiti stanno cominciando ad essere sorpassati io sono solo contento. Non che siano sorpassati, ma che ci siano.

sara_bleeckerst
21-05-2009, 13.41.34
ho smesso di guardare il tg1 da quando fecero un servizio sul fatto che "gli adolescenti di oggi hanno i piedoni"

ma ormai un tg che da informazioni in base alla loro importanza IN ASSOLUTO e non per categorie (della serie: diamo la notizia più importante di cronaca nera, poi quella più importante di rapporti internazionali, poi quella più importante di gossip, etc) non esiste più.

DonAldrigo
21-05-2009, 13.54.51
Don Aldrigo non è questa la politica che volete?
Perché ti lamenti?

Io non mi lamento di tutta la politica del governo, ma solo di una nomina che non mi piace.
Non mi lamento ad esempio dei "respingimenti" dei clandestini o degli accordi italo-francesi sul nucleare, ma solo di quelle cose che non mi piacciono e che si potrebbero evitare.

destino
21-05-2009, 13.56.32
ho smesso di guardare il tg1 da quando un direttore che consideravo cmq intelligente come gad lerner tramise in prima serata un video di pedofili che filmavano allegramente dei bambini

Che poi di tutti i tg il tg1 è quello + simile a studio aperto, la scaletta è fissa da anni, la prima notizia è una di interesse nazionale, poi si arriva al punto politico della giornata, col classico panino governo-opposizione-maggioranza, poi c'è il Papa (sempre e cmq, non so come fanno a trovare una notizia sul Papa ogni santo giorno), poi una notizia di interesse internazionale e poi una rubrica a caso del tg1, da doreciakgulp a qualche minchiata culinaria

In confronto tgla7 e sky tg24 sono telegionali coi controcoglioni

bejita
21-05-2009, 14.00.09
ho smesso di guardare il tg1 da quando fecero un servizio sul fatto che "gli adolescenti di oggi hanno i piedoni"

ma ormai un tg che da informazioni in base alla loro importanza IN ASSOLUTO e non per categorie (della serie: diamo la notizia più importante di cronaca nera, poi quella più importante di rapporti internazionali, poi quella più importante di gossip, etc) non esiste più.

l'altra sera lo guardavo: ad un certo punto annunciano un servizio sullo sciopero della fame di Pannella contro l'informazione che non dà voce alla sua lista per le europee. Mandano il servizio senza audio (notare l'astuta ironia :asd: ) tranne gli ultimi 2 secondi e poi vanno avanti con il tg come se il servizio fosse andato in onda regolarmente senza manco scusarsi :roll3:

sara_bleeckerst
21-05-2009, 14.00.32
io un periodo vedevo anche mtv flash :look:
che dava SOLO le notizie, non c'era fede a fare un'arringa di 15 minuti sul perché il processo contro berlusconi è tutta una farsa di sinistra.

e non ci ho mai sentito neanche quei cavolo di servizi che fanno OGNI ANNO su quanto sono bravi e "diversi" i papaboys o su quanto sono teneroni i cani senza zampe morenti nei canili.

@bejita: non si sono scusati?? :|
in genere quando parte un servizio senza audio la cosa più bella è vedere il servizio che si interrompe bruscamente e l'immancabile faccia di cazzo del/la giornalista di turno che parla al telefono con la redazione pensando a come scusarsi :asd:

Daniel_san
21-05-2009, 14.01.23
Io non mi lamento di tutta la politica del governo, ma solo di una nomina che non mi piace.
Non mi lamento ad esempio dei "respingimenti" dei clandestini o degli accordi italo-francesi sul nucleare, ma solo di quelle cose che non mi piacciono e che si potrebbero evitare.

Dei respingimenti non mi lamento pure io, ma gli effetti collaterali di questo governo sono una cronaca già preannunciata.
Sono io che mi stupisco di voi che vi stupite. °o°

vespino
21-05-2009, 14.01.41
Concordo con Destino.La scaletta è sempre quella...bah

ginkobilobav2
21-05-2009, 14.03.11
Io non mi lamento di tutta la politica del governo, ma solo di una nomina che non mi piace.
Non mi lamento ad esempio dei "respingimenti" dei clandestini o degli accordi italo-francesi sul nucleare, ma solo di quelle cose che non mi piacciono e che si potrebbero evitare.

ma visto che i respingimentii sono solo d'immagine e non abbiamo le possibilità di smaltire nemmeno la spazzatura comune ti renderai conto che le tre cose, in questo specifico momento, rientrano più o meno nello stesso quadro. L'hai visto Berlusconi da Vespa? Li hai visti 400 programmi tutti a difendere contro 1 in attacco? Almeno in questo mentre hai notato la disparità informativa? Hai notato che 500 mila copie di giornali e un canale col 5 percento di share non sono esattamente uguali a 6 canali, tutte le riviste di gossip (che vengono lette più dei quotidiani), 7 tg e una vagonata di presentatori cattolicheggianti che difendono il cuore democristiano di una coalizione federal socialista di destra?


io devo confrontarmi con una destra che non lascia liberi gli imprenditori ma li protegge dalla concorrenza, non sostiene corpi investigativi specializzati, non espande la fatturrazione, parla dell'ANTITRUST (Ballarò) come di un'ingiustizia, controlla l'informazione sbattendosene della pubblicità, controlla i movimenti economici, si gioca il sostegno della magistratura di destra e li dipinge tutti come comunisti, si gioca il sostegno di mezza polizia, riduce la polizia e dispone di un esercito che non può nemmeno avvicinarsi a certi luoghi, non sa nemmeno come cazzo è capitata nella crisi, si è sostenuta con gli immigrati che ora accusa, tenta di nascondere che non ha benzina per servizi e forze dell'ordine, dice che stiamo meglio di altri paesi perchè non paga i debitti e finanzia le banche


mi dici dove sarebbero i valori della destra liberale in tutto questo?
l'unica cosa da vera destra che ha fatto è stato trasformare la sinistra in una destra moderata e convincere i giovani che la doppia morale di lucignolo è giusta.
Deh Giordano che parla di ignoranza dei giovani e ha lanciato il fenomeno del molestare minorenni riprese col telefonino è bestiale. Lucignolo li pubblica TUTTI e poi brontola chi beve una birra.
Non ha senso. Ma perchè non prendete su e sviluppate una destra che abbia senso? Sarebbe l'unico modo. Difendere l'io.
E invece no, l'ego liberale si scontra con la mafia burocratica dell'impero romano. Non esiste il singolo, non esiste la colpa, esiste solo la gloria d'essere romani! La destra liberale è quanto di più lontano da questo eppure vi si affianca e gode anche di quel romanismo padano che ne è sintesi e opposizione.

Ape_Africanizzata
21-05-2009, 14.07.08
Che non ci si renda conto del perchè i respingimenti siano illegali è una cosa gravissima

Ed86
21-05-2009, 19.52.29
ho smesso di guardare il tg1 da quando fecero un servizio sul fatto che "gli adolescenti di oggi hanno i piedoni"


Io vado dal 47 al 49 di scarpa http://www.wayne2k1.com/images/smilies/w2k1_new/19bz.gif

aries
21-05-2009, 19.53.21
Oddio, chi mi è resuscitato! O__O

funker
21-05-2009, 20.05.19
O__o

Ed86
21-05-2009, 21.25.09
O_O.

Mai morto, solo in stato vegetativo perenne. E lurko, molto.

Joshua, Funk :*

gaz_berserk.
21-05-2009, 23.24.09
ormai il 90% dei telegiornali sono dei varietà, pieni di notizie false con buffoni come fede a condurli non vale la pena di farsi il fegato amaro a sentire le stronzate che dicono...

Pixel [AR]
24-05-2009, 12.45.35
Ma poi, non mettiamo più un giornalista iscritto all'albo a condurre un tg, non mettiamo più dei giornalisti iscritti all'albo in redazione, per leggere le notizie ANSA e navigare in internet in cerca di filmati olderrimi su youtube possiamo metterci anche un gruppo di stagiste diciottenni che magari sono pure più carine dei vecchietti che vanno in onda adesso. Ho visto servizi con le stesse parole di Libero.it, ho visto filamti fake spacciati per nuove rivelazioni, ho visto direttori che appena insediati si creano la propria rubrica personale e -dato che in questo paese tutto funziona come dovrebbe e di marcio da far saltare fuori non ne troviamo- questa si chiama Benjamin e parla di libri... Possibile che gli unici giornalisti siano quelli di Report? Quelli che scavano e che tirano fuori le truffe e gli sperperi siano quelli d i Striscia la Notizia? Che le inchieste debba farle un comico di nome Beppe Grillo? Che chi fa inchieste con i fatti e le carte sia querelato con la media di una denuncia al minuto e si chiami Travaglio? Orgoglioso di essere italiano?

Indiependent
24-05-2009, 13.21.25
;6683365']Ma poi, non mettiamo più un giornalista iscritto all'albo a condurre un tg, non mettiamo più dei giornalisti iscritti all'albo in redazione, per leggere le notizie ANSA e navigare in internet in cerca di filmati olderrimi su youtube possiamo metterci anche un gruppo di stagiste diciottenni che magari sono pure più carine dei vecchietti che vanno in onda adesso. Ho visto servizi con le stesse parole di Libero.it, ho visto filamti fake spacciati per nuove rivelazioni, ho visto direttori che appena insediati si creano la propria rubrica personale e -dato che in questo paese tutto funziona come dovrebbe e di marcio da far saltare fuori non ne troviamo- questa si chiama Benjamin e parla di libri... Possibile che gli unici giornalisti siano quelli di Report? Quelli che scavano e che tirano fuori le truffe e gli sperperi siano quelli d i Striscia la Notizia? Che le inchieste debba farle un comico di nome Beppe Grillo? Che chi fa inchieste con i fatti e le carte sia querelato con la media di una denuncia al minuto e si chiami Travaglio? Orgoglioso di essere italiano?


Bè, l'albo dei giornalisti è un residuato bellico, un accozzaglia storica da cancellare che di fatto non da nessuna tutela ai giornalisti e politicizza ogni scelta sul merito della loro condotta. Non è che se appartieni all'albo sei qualificato direttamente come competente e professionale, anzi.

gaz_berserk.
24-05-2009, 13.51.49
Bè, l'albo dei giornalisti è un residuato bellico, un accozzaglia storica da cancellare che di fatto non da nessuna tutela ai giornalisti e politicizza ogni scelta sul merito della loro condotta. Non è che se appartieni all'albo sei qualificato direttamente come competente e professionale, anzi.

ma a proposito di giornalismo, Berlusconi non ha risposto alle 10 domande di Repubblica sulla questione Noemi... mmm NO
chissà perchè :asd:

Indiependent
24-05-2009, 14.49.25
ma a proposito di giornalismo, Berlusconi non ha risposto alle 10 domande di Repubblica sulla questione Noemi... chissà perchè :asd:

bha, ho letto le 10 domande e non mi hanno proprio convinto. :.:

gaz_berserk.
24-05-2009, 14.53.06
bha, ho letto le 10 domande e non mi hanno proprio convinto. :.:

cioè?

Indiependent
24-05-2009, 15.09.03
cioè?

[comunque siamo OT]

Cioè secondo te che risposte potrebbe dare a quelle domande ?
Se vuoi mettere in difficoltà un soggetto del genere gliele dovresti fare a bruciapelo,non mandargliele comodamente per posta in modo che si prepari con tutto il suo entourage.

Ma poi un uomo in odore di santità potrebbe davvero cadere in un tranello del genere ? Potrebbe rispondere dicendo la verità?

E' solo una trovata pubblicitaria de La Repubblica.

gaz_berserk.
24-05-2009, 15.45.52
[comunque siamo OT]

Cioè secondo te che risposte potrebbe dare a quelle domande ?
Se vuoi mettere in difficoltà un soggetto del genere gliele dovresti fare a bruciapelo,non mandargliele comodamente per posta in modo che si prepari con tutto il suo entourage.

Ma poi un uomo in odore di santità potrebbe davvero cadere in un tranello del genere ? Potrebbe rispondere dicendo la verità?

E' solo una trovata pubblicitaria de La Repubblica.

in effetti hai ragione che dovrebbero fargli le domande dal vivo...

ma sai come sono i politici... non ti rispondono a quella domanda ma fanno un loro monologo...

Onim4ru
25-05-2009, 02.42.52
ormai il 90% dei telegiornali sono dei varietà, pieni di notizie false con buffoni come fede a condurli non vale la pena di farsi il fegato amaro a sentire le stronzate che dicono...

nonostante questa consapevolezza... :asd:

Edodo
25-05-2009, 08.30.05
Se si continua così dovrò prendere la bic e ricolorare di nero la mia camicia preferita a rigoni verde alga e giallo senape.

Delusione. Il nero mi smagrisce di brutto e sono pure pallido.

(E' ironia.)