PDA

Visualizza versione completa : Oriana Fallaci: Rabbia e Orgoglio



MaGiKLauDe
03-10-2001, 17.30.00
Avete letto l'artikolo apparso sul Corriere della sera di sabato la lettera da New York di Oriana Fallaci? (nel kaso nn l'aveste fatto potete rimediare qui (http://www.clarence.com/contents/cultura-spettacolo/societamenti/eventi/fallaci/fallaci.html))
kosa ne pensate? ki mi konosce nel forum penso già sappia quale sia la mia opinione... opinione ke komunque nn mankerò di esprimere appena avrò un minuto libero...

Patcha
03-10-2001, 18.10.00
Posso dare una risposta seria ed allo stesso tempo ironica?

Non ci ho capito nulla... e sono giunto alla soluzione che chi studia porta il suo cervello in uno stato tale da sparare parole in una sequenza tale da essere capite solo da altri cervelli nello stesso stato!... voi non crederete a quanto sono serio in questo momento... http://digilander.iol.it/merlozzo/smile/boh.gif

Se qualcuno vuole cortesemente dirmi (la sua versione di) cosa significa... forse sarò anche felice di commentare... http://digilander.iol.it/merlozzo/smile/doubt.gif

Sparpa
04-10-2001, 10.24.00
io me lo sono letto tutto, e per quanto non condivisibile da tutti(me compreso) in molti punti, io trovo che sia un grande articolo.
Soprattutto quando parla da Italiana.
Pur ripettando la sua ideologia, le sue opinioni, ha cercato per quanto gli è stato possibile di essere obiettiva.
anche io attendo commenti, mi interessa :)

ten2000
04-10-2001, 10.46.00
Ero stato tentato di pubblicare la lettera ma poi ho pensato che sarebbe stata fraintesa.
Onore e gloria a magik che ha rotto l'incantesimo.
Non voglio commentarla ma permettetemi di sottoporre alcune delicate attenzioni che andrebbero analizzate dal punto di vista della scrittrice:
1) la questione palestinese
2) il problema del fondamentalismo islamico

Alcuni punti potrebbero non essere condivisibili, ma ricordate che lei e' stata in "prima linea" quando il giornalismo e la cronaca non venivano svolti comodamente seduti in poltrona.
Buona lettura

Redbaron^
04-10-2001, 15.39.00
Leggendo l'articolo ho pensato che avesse scritto delle cose sentite da molti ma troppo prese dall'emozione del momento (per lei maggiore data la sua vicinanza alla catastrofe). Insomma credevo vi fossero dei paesi arabi moderati e per cui certe argomentazioni al suo articolo non le condividevo.. poi ho letto l'editoriale di oggi di Ernesto Galli della Loggia sul corsera e ho spazzato via ogni mio dubbio!
Ragazzi guardiamoci in faccia... la religione è una palla al piede e basta!

NB non dimentichiamoci poi che la Fallaci ha vissuto tutto in prima persona e ne può parlare a ragion veduta!!

Patcha
04-10-2001, 16.04.00
Mi sono accorto che non abbiamo letto esattamente la stessa cosa... dove ho sbagliato? http://digilander.iol.it/merlozzo/smile/doubt.gif Qualcuno mi sa indicare di preciso cosa dovevo leggere? :rolleyes:

MaGiKLauDe
04-10-2001, 16.15.00
Ora la mia opinione... bèh... a me ha disgustato... sì, proprio disgustato!
Mai lette kosì tante kazzate in un solo artikolo... ok, ammetto su cereti argomenti ha anke ragione, tipo il diskorso sul patriottismo italiano... ma, bisogna farcene una kolpa?! probabilmente ci sono dei motivi ke spingono un italiano a nn essere orgoglioso della sua nazione... ma questo lei nn lo konsidera...
immigrati ke vogliono islamizzrci?! mah, questa nn la kommento nemmeno...
inoltre il fatto ke konkluda dicendo ho detto la mia nn skassate +, beh... nn è prprio elegante...

ma ciò ke più mi urta è ke tutto il pezzo si fonda sull'abuso della parola razzismo, x giustifikare un neanke tanto celato razzismo di fondo...

aspetto altri vostri kommenti...

Brogitzu
04-10-2001, 16.16.00
Sinceramente non conoscevo la storia di questa donna e ne sono rimasto colpito...ma la sua ideologia è talmente confusa e incazzata col mondo da sembrarmi estremamente non-oggettiva.Lei parla come una persona al limite della sopportazione e come tale esprime giudizi violenti e poco ragionati.Condivido in pieno la sua visione dell'italietta stupida ed egoista dal punto di vista politico, ma non lo accetto quando parla della sua gente.Lei è americana...checche ne dica..americana dentroo,fuori e in mezzo e come tale giudica il mondo.E io ho già detto in altri topic che l'america si è dimostrata si grandissima nell'autoconvinzione e nell'unità...piccolissima nell'autoanalisi.Il suo pensiero mostra come loro guardano il mondo:da sopra un bel sgabello dorato ed inattaccabile. Giudicano,sputano sentenze e sono incapaci di vedere la miseria e gli errori sui quali basano la loro convinzione e il loro patriottismo..e questo li rende colpevoli.
Colpevoli di non aver capito che anche loro sbagliano.
E' vero, sono stati colpiti in modo ignobile e bastardo e hanno reagito come una grande nazione(quale è) sotto molti punti di vista...ma se non riescono a vedere che anche loro hanno qualche(ho detto qualche...è molto differentte da tutte)colpa, saranno condannati a rivivere quest'orrore.E lo dico con sincera tristezza..perchè in fondo io mi sento quasi completamente dalla loro parte.

Ray McCoy
04-10-2001, 17.42.00
Personalmente ritengo che questa lettera sia stata veramente scritta in un impeto di rabbia... Capisco lo shock della situazione, ma sparare a zero sul mondo islamico e sugli italiani che parlano dell'america mi sembra un grandissimo errore...

Steve
04-10-2001, 21.51.00
La mia opinione sull'articolo è questa:
La Fallaci sotto molti aspetti ha ragione e condivido le sue idee, però la cosa ce mia stupito è sentirle dire che:
1)gli italiani nn hanno il senso della patria come gli americani.
2)L'America è un paese dove l'ugualianza e la libertà si "sposano" in armonia.
3)L'America ha una civiltà nn paragonabile rispetto a quella afghana.

1)Beh! Nn possiamo dire a priori se lo siamo o no, nn sappiamo come ci saremmo comportati in una situazione del genere. Io sono convinto che ci saremmo aiutati cmq, in questi momenti nn ha senso fare gli individualisti, bisogna agire in società e bisogna essere uniti!!! Quindi io ho fiducia negli Italiani!!
2)Ma dove??? Ugualianza!!! :eek: In questi momenti c'è ugualianza, quando sono nella ***** !!! Ma normalmente nn è così! In America se nn hai i soldi nn vali niente, con i soldi puoi fare tutto (o quasi) chi nn ha i soldi nn ha diritto ad essere curato, a meno che nn abbia l'assicurazione. Quindi la sua visione dell'America è sua e solo sua! E' la visione di un paese perfetto ma descritto da una giornalista che sta bene economicamente, ha i soldi, perchè per vivere a Manhattan (dove le case costano 1 miliardo al mq!!! :eek: ) ci volgiono i soldi.
Se questo articolo fosse stato scritto da un poveraccio la visione dell'America sarebbe stata diversa. In conclusione posso dire che l'America ha 2 facce!!!
3) Su questo sono d'accordo la civiltà americana nn può essere paragonata con quella dell'Afghanistan, però dipende cosa intendiamo per civiltà...
-è civiltà la pena di morte in diretta!!
-è civiltà lasciar morire una persona senza assicurazione sanitaria
-è civiltà ghettizzare i neri
Se questa è civiltà!!!
Di sicuro l'America è un grandissimo paese ma ha ancora molto da imparare!!!
Io nn sono un anti-americano, anzi per uno come me, che ha la passione per i PC, l'America è un sogno, è il paese ideale. Gli Americani indubbiamente sono un popolo geniale, devoto alla patria, ogni americano è orgoglioso di esserlo!!!
Però l'America nn è in modo assoluto come l'ha descritta la Fallaci!!!
Forse un ritiro di 10 ha modificato la sua visione del mondo...la realtà è diversa!!!

Redbaron^
04-10-2001, 22.12.00
Steve per esperienza personale posso dirti che in america se non hai i soldi ma vuoi arrivare.. beh lo puoi fare! Cosa che non puoi fare invece qui in Europa dove solo chi è ricco può permettersi di investire e quindi diventare più ricco!
Per quanto riguarda l'america non è che si sente su uno sgabello più in alto di tutti.. lei c'è su quello sgabello il problema è che ce l'ha messa quell'europa che dopo la seconda guerra non ha potuto ne saputo difendersi!
Poi scusa ma se migliaia di italiani decidono di andare a vivere in america.. ci sarà un motivo! Modigliani, l'inventore dei processori (di cui ora non mi ricordo il nome), ecc. ecc. insomma non sono dei rincoglioniti! Se lo fanno ci sarà un motivo.. non demoniziamo nessuno (ne islam ne america!) ne esaltiamo la nostra nazione (che deve ancora e TANTO crescere.. per il potenziale che ha!!)

abcdefg
04-10-2001, 23.07.00
Io sono pienamente d'accordo in tutto con la Fallaci.

Ray McCoy
04-10-2001, 23.27.00
Originariamente postato da asldkuj:
<STRONG>Io sono pienamente d'accordo in tutto con la Fallaci.</STRONG>

Bravo pirla! :D :D :D :D :D :D

abcdefg
04-10-2001, 23.57.00
Bravo Testa di Minchia! :D :D :D :D
E' troppo facile nascondere una offesa intenzionale dietro a degli smile.

Ray McCoy
04-10-2001, 23.58.00
Pirla è un "offesa internazionale"?!?!?
Pensanvo venisse dal milanese "Pirlare" ovvero 'girare a vuoto'...

Magari voi la capite in altri modi, ma mi sembra derivi da questo... :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

abcdefg
05-10-2001, 00.02.00
Ma a impara a leggere và! :rolleyes: :rolleyes:

Brogitzu
05-10-2001, 09.58.00
x asldkuj :

Non vorrei romperti i coimbra ma cerca di motivare le tue affermazioni ...cosi evitiamo flame inutili...la Fallaci ha detto molte cose, molte delle quali in assoluto contrasto tra loro..quindi spiegati che è meglio...se tici 'concordo' e basta ti presti a facili repliche.

x RedBaron

Io non ho detto che non esiste quel piedistallo...solo che non guardano da cosa è fatto...sennò vedrebbero chiaramente al suo interno delle venature tremendamente tendenti al nero.Quello che volevo dire è che prima di giudicare gli altri dovrebbero far un bell'esame di coscienza nazionale.

Sparpa
05-10-2001, 14.15.00
Originariamente postato da -S-Piccolo-S-:
<STRONG>

Bravo pirla! :D :D :D :D :D :D</STRONG>

eh no bello, mo basta davvero con questa storia!! Non condividere le idee è pienamente comprensibile, ma non essere un minimo obiettivi è estremamente disdicevole.
Tu sei un tipo intelligente, ma prima ancora che essere intelligente sei molto furbo, perchè svii i discorsi nel momento in cui la tua idea vacilla un poco...
Mettere le faccine serve a sdrammatizzare, ma non cela le tue vene sarcastiche e depistatorie.
Forse esagero dicendo questo, ma è quello che mi sembra.
Io personalmente penso proprio che tale donna abbia improntato il discorso come nessuno ha fatto.
Noi siamo così tanto orgogliosi del nostro paese vero? E allora come mai da sempre è permesso a chicchessia di fare i cazzacci propri? Precisazione: non sono per nulla razzista
Il concetto di civiltà superiore è un pò forte, forse inadatto alla situazione già tesa. Ma insomma, vogliamo proprio negare l'evidenza??Tutte le libertà che noi abbiamo(e per le quali tu stesso guardi la TV, hai il computer, puoi andarti a divertire) in certi paesi sono negate!!!
Loro sono più razzisti di noi! Ma non volete capirlo??
Ci sgozzerebbero come animali da macello se ne avessero la possibilità, e non esiterebbero nemmeno a farlo!
Esiste un divario tra le 2 civiltà, e se non vogliamo considerare divario la professione di religioni diverse(che non sarebbe giusto), dobbiamo farlo dal punto di vista della concezione della vita.
Sbaglio forse?

Sparpa
05-10-2001, 14.17.00
volevo altresì precisare che l'idea di asldkuj è un tantino troppo assolutistica...
insomma, i Talebani sono la bestia nera dell'oriente secondo me, ma non tutti sono Talebani... ;)

Ray McCoy
05-10-2001, 15.11.00
Ti ha risposto Brogitzu... Un commento senza motivazione è completamente inutile nonchè particolarmente indecente!

abcdefg
05-10-2001, 15.19.00
Certo,non tutti sono Talebani.
Ma la Fallaci,di cui abbiamo parlato tutta la mattina a scuola,ha ragione dicendo che quasi tutto l'Islam odia l'occidente per ciò che è e ciò che rappresenta.
E non solo l'Islam,ma qualsiasi cultura chiusa in se stessa.
Certo,le altre popolazioni e persone non si suicidano come i terroristi ma se scoppia una guerra,noi abbiamo contro anche loro.
Preferiste morire per non calpestare i diritti umani?
Io no.

Klenje
05-10-2001, 15.23.00
Secondo me questa è un pò pazza o forse ha scritto l'articolo di getto, ma condivido ben poco! Sembra che gli americani siano dei e noi poveri deficienti. MA va' a quel paese stai nella tua america!

P.S X mercoledi devo fare il commento x italiano dell'articolo ... nn so cosa tirerò fuori visto che ste cose nn si possono dire :rolleyes: :rolleyes: :mad:

abcdefg
05-10-2001, 15.34.00
Cime dice la Fallaci la vulnerabilità dell'Occidente e la libertà.
I nostri nemici,perchè di nemici si tratta,non hanno diritti umani,se ne sbattono di quante persone muoiono in guerra.
Ma però noi non li dobbiamo uccidere,perchè sennò calpestaremmo diritti alla base della librtà.
Se potessero ucciderebbero tutti gli occidentali uno a uno,ma noi non possiamo farlo,sennò faremmo schifo.
Prendo in ostaggio e uccidono nostri giornalisti in Egitto?
Ma si,lasciamoli vivere và,va contro la libertà ucciderli!
Ma dico,stiamo scherzando?
Non me frega nulla dei loro diritti.
Loro non hanno rispetto per noi?Bene,noi non avremo rispetto per loro!
Quasi tuta l'America pensa questo,e sono pienamente d'accordo con loro.

MaGiKLauDe
05-10-2001, 16.02.00
dai... ki è ke konkorda anke sulla kritika alle università amerikane ke lasciano iskrivere anke i mussulmani...
x piacere... il suo è solo razzismo!

Grevity
05-10-2001, 16.12.00
Quello che ha detto la Fallaci è vero..
Io provato a pensare a come avremmo reagito noi italiani, se la catastrofe di New York fosse avvenuta a casa nostra..
Voi ci avete mai pensato?
In Italia non avremmo mai assistito ad un unione così forte di persone..tutti hanno aiutato tutti, si sono stretti forte tra loro,è questo che fa grande un popolo..
Mi piacerebbe che in Italia fosse così, ma da noi neanche in un sogno riusciremmoa ad arrivare ad un tale grado di amor proprio e patriottismo..
E' vero, la Fallaci ha ragione praticamente su tutto, per me.
E non ho paura che qlc mi dia della razzista, perchè so di non esserlo..un pò di dignità,porca zozza!!!

abcdefg
05-10-2001, 16.18.00
Clap Clap Clap(veramente)

Brogitzu
05-10-2001, 16.21.00
La parte che hai sottolineato mi trova d'accordo...ma il resto?Sei d'accordo anche sul resto?
Se ti copi l'articolo in un documento word ti ritrovi 10 pagine strapiene di qui poco + di mezza parla di quanto hai detto.
Ma dopo...se permetti...ne dice di castronate!
Buono che sono patriottici...no buono che questo basti a farne un grande e giusto popolo.No buono l'ultima frase del suo papiro(veramente triste).No buono la storia sul razzismo....no buono la 'superiorità manifesta' con cui ci giudica..no buono un ***** .Famme sape :p

ten2000
05-10-2001, 16.25.00
Originariamente postato da asldkuj:
<STRONG>Certo,non tutti sono Talebani.
Ma la Fallaci,di cui abbiamo parlato tutta la mattina a scuola,ha ragione dicendo che quasi tutto l'Islam odia l'occidente per ciò che è e ciò che rappresenta.
E non solo l'Islam,ma qualsiasi cultura chiusa in se stessa.
Certo,le altre popolazioni e persone non si suicidano come i terroristi ma se scoppia una guerra,noi abbiamo contro anche loro.
Preferiste morire per non calpestare i diritti umani?
Io no.</STRONG>

scusami se ti contraddico ma non e' vero cio' che tu hai scritto (oppure cio' che ti hanno insegnato):
e' l'islamismo (che e' un movimento politico tramutatosi nel classico fondamentalsimo) ad odiare l'occidente
e non l'Islam che e' tutt'altra cosa.

Per onore di cronaca la Fallaci nella sua lettera condanna oltre ai nostri politici l'islamismo e non l'islam.

Grevity
05-10-2001, 16.32.00
Per Brogitzu


L'immigrazione? Ha ragione, anche io non capisco chi fa paragoni con gli emigranti italiani in America di 50 anni fa..
Situazioni, contesti, spazi, opportunità diverse..diverse soluzioni.
Religione? In parte ha ragione, in parte temiamo tutti gli estremismi e il fanatismo della religione islamica, ma non lo vogliamo ammettere perchè si ha paura di essere additati come razzisti..
E non VOGLIO neanche che qlc ha casa mia alzi la voce in maniera arrogante con la presunzione di avere ragione grazie al suo credo.
Conosco tante persone musulmane, non sono fanatici...ma esistono, e non sono pochi.
L'America? Forse è un zinzo troppo filoamericana, non accetto in pieno la filosofia americana, in parte non mi piace, me è vero, è una grande nazione..è potente, grazie soprattutto all'amor proprio e alla forza dei suoi figli.
Noi non l'abbiamo mai avuto, e mai lo avremo..
Rispetto questa donna per il suo coraggio, per il coraggio di dire quello che pensa(che molti pensano..)senza la paura di ricevere solo sputi addosso..

abcdefg
05-10-2001, 16.35.00
Certo.
Ho scritto islam per far sentire il fatto che non solo i Talebani odiano l'occidente.
Loro sono solo una parte.

Ray McCoy
05-10-2001, 16.35.00
Originariamente postato da Grevity:
<STRONG>Conosco tante persone musulmane, non sono fanatici...ma esistono, e non sono pochi.
</STRONG>

Anche io ne conosco, e gradirei vedere i loro figli all'università come potrei andarci io o come qualsiasi altra persona...

Grevity
05-10-2001, 16.46.00
Originariamente postato da -S-Piccolo-S-:
<STRONG>

Anche io ne conosco, e gradirei vedere i loro figli all'università come potrei andarci io o come qualsiasi altra persona...</STRONG>


E quando un Mustafà o un Muhammed viene diciamo dall'Afghanistan per visitare lo zio, nessuno gli proibisce di frequentare una scuola di pilotaggio per imparare a guidare un 757. Nessuno gli proibisce d'iscriversi a un'Università (cosa che spero cambi) per studiare chimica e biologia: le due scienze necessarie a scatenare una guerra batteriologica. Nessuno. Neppure se il governo teme che quel figlio di Allah dirotti il 757 oppure butti una fiala di batteri nel deposito dell'acqua e scateni una strage.

Se ti riferisci a questo passo, la Fallaci voleva solo descrivere la libertà che esiste negli USA...e non parla di residenti americani, ma di visitatori..

Brogitzu
05-10-2001, 16.55.00
Rispondo a piccoloe Grevity nello stesso colpo quotando la Fallaci:




Originariamente postato da Fallaci :D :D

Succede anche nelle altre città, lo so. A Torino, per esempio. Quella Torino che fece l'Italia e che ormai non sembra nemmeno una città italiana. Sembra Algeri, Dacca, Nairobi, Damasco, Beirut. A Venezia. Quella Venezia dove i piccioni di piazza San Marco sono stati sostituiti dai tappetini con la «merce» e perfino Otello si sentirebbe a disagio. A Genova. Quella Genova dove i meravigliosi palazzi che Rubens ammirava tanto sono stati sequestrati da loro e deperiscono come belle donne stuprate. A Roma. Quella Roma dove il cinismo della politica d'ogni menzogna e d'ogni colore li corteggia nella speranza d'ottenerne il futuro voto, e dove a proteggerli c'è lo stesso Papa. (Santità, perché in nome del Dio Unico non se li prende in Vaticano? A condizione che non smerdino anche la Cappella Sistina e le statue di Michelangelo e i dipinti di Raffaello: sia chiaro). Mah! Ora son io che non capisco. Anziché figli-di-Allah in Italia li chiamano «lavoratori stranieri». Oppure «mano-d'opera-di-cui-v'è-bisogno». E sul fatto che alcuni di loro lavorino, non ho alcun dubbio. Gli italiani son diventati talmente signorini. Vanno in vacanza alle Seychelles, vengon a New York per comprare i lenzuoli da Bloomingdale's. Si vergognano a fare gli operai e i contadini, e non puoi più associarli col proletariato. Ma quelli di cui parlo, che lavoratori sono? Che lavoro fanno? In che modo suppliscono al bisogno della mano d'opera che l'ex proletariato italiano non fornisce più? Bivaccando nella città col pretesto della merce-da-vendere? Bighellonando e deturpando i nostri monumenti? Pregando cinque volte al giorno? E poi c'è un'altra cosa che non capisco. Se davvero son tanto poveri, chi glieli dà i soldi per il viaggio sulla nave o sul gommone che li porta in Italia?


E Mi dite che il Berluska è stato arrogante?
E mi dite che lei non è razzista ma idealista?
E mi dite che ha coraggio?
E mi dite che una persona del genere merita rispetto?

Scusate ma a me quest'ultima frase mi sembra scritta dai nostri amici 14enni che tanto disprezzate e infamate.Voi che gli avete sputato addosso quintalate di ***** (a ragione)cambiate idea solo perchè lo dice un'adulto?No perchè vi rendete conto che a tratti dice proprio questo vero?

Ragazzi il suo discorso è permeato da un'intolleranza che a confronto forza nuova a tendenze rosse!

Grevity
05-10-2001, 17.10.00
Originariamente postato da Brogitzu:
<STRONG>
E Mi dite che il Berluska è stato arrogante?
E mi dite che lei non è razzista ma idealista?
E mi dite che ha coraggio?
E mi dite che una persona del genere merita rispetto?

Scusate ma a me quest'ultima frase mi sembra scritta dai nostri amici 14enni che tanto disprezzate e infamate.Voi che gli avete sputato addosso quintalate di ***** (a ragione)cambiate idea solo perchè lo dice un'adulto?No perchè vi rendete conto che a tratti dice proprio questo vero?

Ragazzi il suo discorso è permeato da un'intolleranza che a confronto forza nuova a tendenze rosse!</STRONG>

Veramente ha solo descritto una realtà..
Ma non mi sembra che abbia sbraitato minaccie di rappresaglia violenta e inutile come "i nostri amici 14enni".
Non è vero che esistono accampamenti di clandestini? Tu non li hai mai visti? Dove abiti?
Non è vero che gli italiani son diventati signorini, e che non voglioni più fare lavori di bassa manovalanza?
E' coraggiosa perchè non ha paura di farsi definire "razzista". E rispetto il suo coraggio.
..E non è razzista,cerca solo di riappropriarsi di un minimo di amor proprio seppellito da quintalate di inutile, dannoso buonismo italiano.

E comunque non ho mai detto che Berlusconi è arrogante.

ten2000
05-10-2001, 17.16.00
Originariamente postato da Brogitzu:
<STRONG>Rispondo a piccoloe Grevity nello stesso colpo quotando la Fallaci:




E Mi dite che il Berluska è stato arrogante?
E mi dite che lei non è razzista ma idealista?
E mi dite che ha coraggio?
E mi dite che una persona del genere merita rispetto?

Scusate ma a me quest'ultima frase mi sembra scritta dai nostri amici 14enni che tanto disprezzate e infamate.Voi che gli avete sputato addosso quintalate di ***** (a ragione)cambiate idea solo perchè lo dice un'adulto?No perchè vi rendete conto che a tratti dice proprio questo vero?

Ragazzi il suo discorso è permeato da un'intolleranza che a confronto forza nuova a tendenze rosse!</STRONG>

...il suo discorso e' impermeato sull'educazione e non sull'intolleranza, educazione nei confronti di un paese che fino a prova contraria ha dato asilo e continua a darlo a milioni di persone......

Brogitzu
05-10-2001, 17.34.00
Scusate ma forse io leggo tra le sue righe + del dovuto ma:

Ma quelli di cui parlo, che lavoratori sono? Che lavoro fanno? In che modo suppliscono al bisogno della mano d'opera che l'ex proletariato italiano non fornisce più? Bivaccando nella città col pretesto della merce-da-vendere? Bighellonando e deturpando i nostri monumenti? Pregando cinque volte al giorno? E poi c'è un'altra cosa che non capisco. Se davvero son tanto poveri, chi glieli dà i soldi per il viaggio sulla nave o sul gommone che li porta in Italia?

Non è che per caso fa di tutta l'erba un fascio?...non è che per caso noi stiamo cecando di distinguere chi a colpe e chi subisce le colpe di altri?No è che per caso per una persona che vende tappeti e imbratta i monumenti(che fra il rsto imbrattiamo anche noi) ce ne sono 10 che si fanno il culo sopportando queste generalizzazioni?
Non è che per caso è come se io dicessi che quanto pensa densou o cize o tigerjack o piccolo o varnak è il pensiero occidentale?
Non è che per caso sono idee come queste che hanno portato all' immolazione dei kamikaze?

Perchè se io fossi uno di loro e mi accorgessi che questo è il pensiero dell'occidente allora si che mi schianterei volentieri su qualsiasi palazzo del mondo.

Tu dici che lei è coraggiosa perchè non gliene frega niente di essere chiamata razzista? Lei è razzista!E per me questo non significa certo essere coraggiosi.

Lui dice che lei vuole educare e non propagare l'intolleranza?
Be allora spero di essere deficente perchè io sta lezione l'ho proprio capita all'incontrario...

Mo vi saluto....ci sentiamo lunedi.ciauz!

Grevity
05-10-2001, 17.48.00
Originariamente postato da Brogitzu:
<STRONG>

Mo vi saluto....ci sentiamo lunedi.ciauz!</STRONG>

Azz...ma te ne vai sempre sul più bello? ;) :)

Se comunque vuoi saperlo chi si "immola" come Kamikaze non ci pensa proprio alle generalizzazioni del pensiero occidentale.
E poi perchè se si parla dei "cattivi", tu ci devi mettere in mezzo anche i "buoni" che lavorano e si spaccano il c***?
Che c'entra? nessuno parla di loro, no?
Si parlava di quelli che imbrattano,deturpano etc etc..(sì, è vero, ci sono anche gli italiani che fanno così, ma pure questo che c'entra?)
Una razzista avrebbe detto: "Sono tutti uguali per me,non valgono niente.Io non li voglio nel mio paese."
..Ma non mi sembra che abbia detto questo..
Te l'ho detto, è coraggiosa perchè sfida il buonismo-pensiero degli italiani..

Steve
06-10-2001, 16.04.00
Originariamente postato da Redbaron^:
Steve per esperienza personale posso dirti che in america se non hai i soldi ma vuoi arrivare.. beh lo puoi fare! Cosa che non puoi fare invece qui in Europa dove solo chi è ricco può permettersi di investire e quindi diventare più ricco!
Per quanto riguarda l'america non è che si sente su uno sgabello più in alto di tutti.. lei c'è su quello sgabello il problema è che ce l'ha messa quell'europa che dopo la seconda guerra non ha potuto ne saputo difendersi!
Poi scusa ma se migliaia di italiani decidono di andare a vivere in america.. ci sarà un motivo! Modigliani, l'inventore dei processori (di cui ora non mi ricordo il nome), ecc. ecc. insomma non sono dei rincoglioniti! Se lo fanno ci sarà un motivo.. non demoniziamo nessuno (ne islam ne america!) ne esaltiamo la nostra nazione (che deve ancora e TANTO crescere.. per il potenziale che ha!!)

Io nn metto in dubbio che l'America sia un paese che ti offre molto, però ti offre molto nn in tutte le direzioni come vuole farci credere la Fallaci!!! E' vero che se nn hai i soldi e vuoi dar vita ad una attività, l'America te ne da la possibilità, su questo nn c'è dubbio, i finanziamenti per aggevolare le nuove aziende sono molto + consistenti, anche perchè c'è una mentalità diversa: gli americani sono + audaci e rischiano di +, quindi lo Stato finanzia coloro che vogliono fondare una nuova società, gli italiani invece (putroppo) preferiscono il posto sicuro e magari come dipendente, quindi di conseguenza le aggevolazioni sono minori! Questo è uno dei motivi per cui l'America sotto questo aspetto è migliore, è una questione di mentalità!!!
Il fatto che molti vadano in America è legato soprattutto a quello intendo fare!!!
Ma il problema è un altro, chi va in America è convinto che tutto sia facile, ma nn è così.
Ci saranno finanziamenti + consistenti alle nuove aziende...ok! Però la vita nn si basa solo sul lavoro, quando uno decide di cambiare nazione, deve valutare molte cose!
E l'America sotto altri aspetti nn è il max!!! Basta pensare a quello che ho detto prima, che nn sono accuse o chissà che, ma è la realtà!!! Lasciamo stare le altre cose!!!
Quindi prima di scrivere un articolo, bisogna pensare alle possibili conseguenze che la lettura di questo articolo possa causare. La Fallaci lo ha scritto in modo troppo impulsivo e ha sbagliato!
Su altre cose dette, però, nn posso far altro che inchinarmi e darle ragione, ma nn su tutte!!!

;)

Steve
06-10-2001, 16.13.00
Originariamente postato da Sparpa:

Il concetto di civiltà superiore è un pò forte, forse inadatto alla situazione già tesa. Ma insomma, vogliamo proprio negare l'evidenza??Tutte le libertà che noi abbiamo(e per le quali tu stesso guardi la TV, hai il computer, puoi andarti a divertire) in certi paesi sono negate!!!
Loro sono più razzisti di noi! Ma non volete capirlo??
Ci sgozzerebbero come animali da macello se ne avessero la possibilità, e non esiterebbero nemmeno a farlo!
Esiste un divario tra le 2 civiltà, e se non vogliamo considerare divario la professione di religioni diverse(che non sarebbe giusto), dobbiamo farlo dal punto di vista della concezione della vita.
Sbaglio forse?

Su questo sono d'accordo, ma a questo punto la "civiltà" di quesi paesi islamici nn può essere nemmeno definita come tale, nn la si può chiamare nemmeno civiltà, inferiore medioevale che sia! La nostra è una civiltà, quella dell'America è una civiltà, però è normale che messa a confronto con quella "nn-civiltà" che c'è in alcuni paesi sembra perfetta, giusta, migliore,ecc. ma nn è affatto così! Quindi è sbagliato dire che quella della America è una civiltà in senso assoluto, ma bisogna guardare in profondità e vedere a cosa ha portato questa civiltà "superiore"!!!

Steve
06-10-2001, 16.19.00
Originariamente postato da Grevity:
Quello che ha detto la Fallaci è vero..
Io provato a pensare a come avremmo reagito noi italiani, se la catastrofe di New York fosse avvenuta a casa nostra..
Voi ci avete mai pensato?
In Italia non avremmo mai assistito ad un unione così forte di persone..tutti hanno aiutato tutti, si sono stretti forte tra loro,è questo che fa grande un popolo..
Mi piacerebbe che in Italia fosse così, ma da noi neanche in un sogno riusciremmoa ad arrivare ad un tale grado di amor proprio e patriottismo..
E' vero, la Fallaci ha ragione praticamente su tutto, per me.
E non ho paura che qlc mi dia della razzista, perchè so di non esserlo..un pò di dignità,porca zozza!!!

Nn è detto!! Nn sappiamo come avremmo reagito! Ormai noi siamo abituati a vedere i politici che si scannano fra di loro, l'opposizione che accusa la maggioranza e viceversa, purtroppo nn c'è serietà, ma nn da parte nostra ma da parte di chi ci rappresenta. Io sono convinto che se fosse accaduta una catastrofe del genere noi italiani ci saremmo aiutati , anche se ogni tanto a sentire certe cose mi chiedo come sia possibile!!!

MaGiKLauDe
06-10-2001, 20.58.00
MA nn vi rendete konto ke questa spara ***** sull'Italia dal suo appartamento a New York?! Sono 10 anni ke vive lì ( e dei benefici amerikani ha goduto anke lei, nn solo il nipote di Mohamed...), xkè nn torna qui a sistemare le kose invece di rimanere in USA a sputare sentenze?!

abcdefg
06-10-2001, 21.11.00
L'unica cosa che non spara sono proprio le cazzate.
E' stata inviata al fronte in Vietnam,nella guerra Golfo,e in tanti altri posti roventi.
Lei ha visto la guerra con i suoi occhi,cosa che nessuno di noi ha fatto.
Ne sa molto più di noi,e quello che dice è la verità pura e semplice.
Secondo te perchè è andata in America e ci resta?

Ray McCoy
07-10-2001, 00.58.00
Ritengo che abbia scritto tutte quelle cose durante un momento di rabbia e che quindi non siano da considerarsi obiettive...
Il fatto che sia stata in guerra non la rende migliore di me o di te, certo, avrà visto cose più brutali, ma non vuol dire che sia migliore di noi...

E sono convinto che con questa lettera abbia dimostrato di non esserlo affatto...

Steve
08-10-2001, 00.04.00
Originariamente postato da asldkuj:
L'unica cosa che non spara sono proprio le cazzate.
E' stata inviata al fronte in Vietnam,nella guerra Golfo,e in tanti altri posti roventi.
Lei ha visto la guerra con i suoi occhi,cosa che nessuno di noi ha fatto.
Ne sa molto più di noi,e quello che dice è la verità pura e semplice.
Secondo te perchè è andata in America e ci resta?

Nn metto in dubbio nulla di quello che hai detto! La Fallaci nn è una scribacchina, anzi è una grande scrittrice che sa il fatto suo e con la quale mi sono trovato d'accordo su molti punti, però la sua nn è una verità assoluta, nn bisogna prenderla come oro colato!!!

Steve
08-10-2001, 00.10.00
Ehi asldkuj!!! Nn avevo letto nella firma Aerosmith RULEZZZZ The BesT!!!!!!!!

Se veramente sostieni questo...allora sei un grande!!! Anche a me piace tantissimo Aerosmith!!!!!!
Ciao!!!
;) ;)

Brogitzu
08-10-2001, 14.15.00
Grevity:

Se comunque vuoi saperlo chi si "immola" come Kamikaze non ci pensa proprio alle generalizzazioni del pensiero occidentale.
E poi perchè se si parla dei "cattivi", tu ci devi mettere in mezzo anche i "buoni" che lavorano e si spaccano il c***?
Che c'entra? nessuno parla di loro, no?


1° affermazione: ..e tu che ne sai....ti butti spesso sul WTC? Sono convinto che loro si sentono perseguiti religiosamente(a torto) dalla 'ideologia occidentale', perchè sono convinto che i loro capi gli fanno ascoltare solo le dichiarazioni occidentali + estreme(ma questo è una mia idea)

2° affermazione: Come che centra....lei si riferisce agli extracomunitari in generale...no dimmi dove fa distinzioni tra lavoratori e bivaccatori...dimmelo perchè proprio io non lo vedo.Vedi che anche te dice ' e che centrano i buoni'...allora siamo d'accordo no?Stiamo dicenda la stessa cosa....è la Fallaci che non la dice.

Sparpa
08-10-2001, 15.27.00
Originariamente postato da -S-Piccolo-S-:
<STRONG>
Il fatto che sia stata in guerra non la rende migliore di me o di te, certo, avrà visto cose più brutali, ma non vuol dire che sia migliore di noi...

</STRONG>

no, certo, ma è indiscutibile che la sua esperienza sia superiore. Lei ha 70 anni se non sbaglio( e potrei sbagliarmi), tu ne hai 18(mi pare), io ne ho 25.
Non sarà una persona migliore, ma è sicuramente una persona che si è mossa, che ha vissuto, e non ha certo fatto la "viveur" mentre era in prima linea. Non credi?
Leggendo l'articolo spesso ho scosso la testa, perchè la sua idea è forse troppo "americanizzata", ma ragazzi, quando parla del patriottismo avrei voluto baciarla!!!
E a quanto pare qui dentro ce n'è molto poco... :rolleyes:

Brogitzu
08-10-2001, 15.50.00
Hai ragione...ma secondo tè perchè non esiste? Il patriottismo americano secondo me è profondamente legato alla politica estera americana che tanto è stata criticata in questa sede.Nel senso che l'immagine dell'america forte,dura,invincibile e giudice del mondo 'ingrassa' i suoi abitanti...anche perchè è (anche) grazie ad essa che l'america è quello che è.L'america come popolo esiste da 200 anni.La Francia e l'Inghilterra(altri stati 'patriottici') ancora di +!.E noi?.....forse il vero patriottismo l'abbiamo provato sotto il duce(con le consequenze che ben sappiamo)...ma poi? Come si fa ad essere fieri di uno stato come l'Italia odierna? Quanto tempo abbiamo avuto noi per crearci un' identità nazionale vera e profonda? Cosa dovrà essere fatto per crearla?

...e che ***** ne so?
:D :D :D

Scherzi a parte la nostra storia sta li a spiegare perchè l'unico motivo della nostra unità nazionale è il calcio (e la politica...2° sport nazionale). Nel senso che la nostra storia degli ultimi 2 secoli non è neanche lontanamente paragonabile a quella degli stati patriottici prima nominati..sono minori i motivi di orgoglio nazionale e sono lontanissimi i tempi del potere vero.

Questa potrebbe essere la motivazione che cercavo...avete altre idee?

abcdefg
08-10-2001, 16.00.00
Si,effettivamente la lettera della Fallaci è molto dura(a proposito ha un 60 d'anni)ma si avvicina comunque molto alla realtà.
Ora volevo dire una cosa riguardo a quello che potrebbe succedere.
Avete sentitito cosa ha detto il "rappresentante" dei Talebani?
Quel demente ha detto che l'attacco dell'America è stato un atto di puro terrorismo,che ha versato sangue di vittime Afghane....
MA VAFFANCULO IMBECILLE!!!!
Ora ditemi come si può parlare con deficenti del genere.
E insistono col dire che non consegneranno Bil Laden fino a che non avranno le prove della sua colpevolezza.
MONGOLOIDE!!!
Ormai sono sempre più convinto che i Talebani stiano formando una razza a parte e che noi siamo VERAMENTE parte di una civiltà superiore,anche intellettualmente.

Ray McCoy
08-10-2001, 16.51.00
Originariamente postato da Sparpa:
<STRONG>

no, certo, ma è indiscutibile che la sua esperienza sia superiore. Lei ha 70 anni se non sbaglio( e potrei sbagliarmi), tu ne hai 18(mi pare), io ne ho 25.
Non sarà una persona migliore, ma è sicuramente una persona che si è mossa, che ha vissuto, e non ha certo fatto la "viveur" mentre era in prima linea. Non credi?
Leggendo l'articolo spesso ho scosso la testa, perchè la sua idea è forse troppo "americanizzata", ma ragazzi, quando parla del patriottismo avrei voluto baciarla!!!
E a quanto pare qui dentro ce n'è molto poco... :rolleyes:</STRONG>

C'è modo e modo di essere patriottici...

Cmq, senza dubbio ha più esperienza di noi, ha ragione sulla bellezza dell'orgoglio e dell'amor di patria americano, ma sbaglia su molte altre cose... Troppe purtroppo...

Ray McCoy
08-10-2001, 16.56.00
Originariamente postato da asldkuj:
<STRONG>Ora ditemi come si può parlare con deficenti del genere.
E insistono col dire che non consegneranno Bil Laden fino a che non avranno le prove della sua colpevolezza.
MONGOLOIDE!!!
Ormai sono sempre più convinto che i Talebani stiano formando una razza a parte e che noi siamo VERAMENTE parte di una civiltà superiore,anche intellettualmente.</STRONG>

Beh, continuando a insultarli la situazione non cambierà... :D :D :D
Io, invece, sono sempre più convinto che continuare a dire "Siamo i migliori" non faccia altro che metterci gli obiettivi addosso e attirare l'attenzione su di noi...

Non vorrei che l'Italia rischiasse...

Avete sentito il discorso di Bush, no?
Ha fatto il possibile per non fare l'errore di Berlusconi...

Sparpa
08-10-2001, 17.00.00
Originariamente postato da -S-Piccolo-S-:
<STRONG>

C'è modo e modo di essere patriottici...

</STRONG>

si è patrioti solo in 1 modo, non esistono varie forme. La Patria si ama o non si ama



Cmq, senza dubbio ha più esperienza di noi, ha ragione sulla bellezza dell'orgoglio e dell'amor di patria americano, ma sbaglia su molte altre cose... Troppe purtroppo...

infatti ho detto di non condividere tutto ciò che dice(almeno dal punto di vista delle opinioni, e non certo delle esperienze).
Insomma ragazzi, io penso che alla fine uno debba anche schierarsi, e nello schierarsi non esiste compromesso con gli altri, ma con se stessi.
Se io mi schiero contro la guerra, devo però saper proporre una valida alternativa.
Io non sono propriamente a favore della guerra, ma certo che sentire tutti questi aggettivi antiamericani mi ha un pò deluso. Insomma, il poi deve ancora venire, e non credo proprio che avremo dei martiri. Sarebbe acontroproducente per gli Americani stessi.

Brogitzu
08-10-2001, 17.01.00
...per adesso Bin Laden parla di guerra santa 'all'america' e non all'occidente. Perciò speriamo e tocchiamoci i coglioni quando parla piccolo :D :D ;) .

Sparpa
08-10-2001, 17.18.00
Originariamente postato da Brogitzu:
[QBtocchiamoci i coglioni quando parla piccolo :D :D ;) .[/QB]

sto provvedendo.... :rolleyes:

Steve
08-10-2001, 19.48.00
Insomma io nn ce l'ho con gli americani, nn sono un anti-americano, gli americani sono un gran popolo, è giusto che i terroristi vengano puniti, però la Fallaci sbaglia quando da una visione dell'America troppo allegra!!!
Almeno su questo siamo tutti d'accordo???
Vi consiglio inoltre di leggervi la risposta della Dacia Maraini!!!

Ciao!!! ;) ;) :)

Steve
08-10-2001, 19.49.00
Originariamente postato da Sparpa:

sto provvedendo.... :rolleyes:

:D :D :D

MaGiKLauDe
08-10-2001, 20.48.00
Ragazzi, ma è una kolpa mankare di patriottismo? Io nn mi sento partikolarmente patriottiko, ma nn me vergogno...


P.S. avete sentito il diskorso di Bin Laden? E' lo stesso diskorso ke ha fatto Bush visto dalla prospettiva opposto... e faremmo tutti bene a riflettere riguardo ciò ke ha detto dell'atomika a Hiroshima.

Klenje
08-10-2001, 21.02.00
Ho letto la risposta della maraini e sono d'accordo con lei ha spiegato tuuto molto bene. Patria? Ma io mi vergogno dell'Italia, abbiamo il poco invidiabile record di nn aver concluso alcuna guerra dalla parte nella quale la'vevamo iniziata! :(

rizzi
09-10-2001, 00.32.00
Dove trovo su internet la risposta della Maraini?

Vorrei dare il mio contributo alla discussione.

onlyfire-odb
09-10-2001, 14.28.00
per me ha stra-ragione la fellaci.

Klenje
09-10-2001, 20.40.00
Sul sito del Corriere (http://www.corriere.it)penso

Steve
09-10-2001, 22.01.00
Originariamente postato da MaGiKLauDe:

P.S. avete sentito il diskorso di Bin Laden? E' lo stesso diskorso ke ha fatto Bush visto dalla prospettiva opposto... e faremmo tutti bene a riflettere riguardo ciò ke ha detto dell'atomika a Hiroshima.

Purtroppo gli Americani hanno commesso un errore gravissimo nello sganciare quelle 2 bombe atomiche, però Bin Laden lo dice in modo strumentale; l'America ha sbagliato su questo nn ci piove questo però nn giustifica l'atto che hanno commesso i terroristi e per questo andranno puniti!!!

Steve
09-10-2001, 22.08.00
Originariamente postato da onlyfire-odb:
per me ha stra-ragione la fellaci.

Nn su tutto quello che ha detto!!! Molte cose sono fuori dal mondo! Leggiti la risposta della Dacia e vedrai che la Fallaci su molti punti ha sbagliato!!!

Zeus
09-10-2001, 22.29.00
Originariamente postato da MaGiKLauDe:
<STRONG>P.S. avete sentito il diskorso di Bin Laden? </STRONG>

Più o meno dovrebbe essere QUESTO (http://www.warnews.it/ita/usa_binladen.html).