PDA

Visualizza versione completa : Fiat e posti lavoro



vespino
13-05-2009, 13.15.54
Apprezzo moltissimo questa crescita di Fiat, ma quello che mi chiedo Ŕ perchŔ tagliare posti di lavoro. Non sarebbe pi¨ corretto dimezzare lo stipendio ai manager, come mi pare abia fatto renault, che licenziare i dipendenti per mancanza di soldi? C'Ŕ a rischio troppi posti...

Fabio
13-05-2009, 13.23.33
Non sarebbe pi¨ corretto dimezzare lo stipendio ai manager

Beata innocenza.

Indiependent
13-05-2009, 13.25.36
Non ci appartiene la tradizione di dimezzare lo stipendio dei manager :D (non lo si fa nemmeno con quelli palesemente incapaci ), e non credo comunque risolverebbe la situazione del mercato auto e dei posti di lavoro coinvolti.

destino
13-05-2009, 13.25.45
purtroppo il problema Ŕ che il mercato dell'auto sta subendo da anni un forte ridimensionamento a livello planetario, questo vuol dire che il numero di macchine che il mercato richiede Ŕ drasticamente sceso e questo fa si che le macchine prodotte restino invendute e che i lavoratori chiesti da quel settore inevitabilmente scendano.
Tutte le grandi case stanno purtroppo licenziando o provvedendo a mettere in cassa integrazione un bel numero di loro lavoratori non solo la fiat, dimezzare lo stipendio dei manager Ŕ un'ottima cosa (non capisco perchŔ se le cose vanno bene loro prendono bonus su bonus milionari e quando le cose vanno male non ricevano un decurtamento del loro giÓ immenso stipendio) ma non risolve di certo il problema della produzione di mezzi in surplus
Pi¨ che altro mi chiedo dove li piglia la fiat sti soldi per fare tutte queste annessioni :look:

vespino
13-05-2009, 13.32.27
La fiat va benissimo e la produzione Ŕ salita a 2 milioni di auto l'anno. Poi comunque grandi spese in realtÓ non ci sono ,perch vengono fatti degli accordi che a loro convengono.
Capisco la necessitÓ di licenziare personale a causa della diminuzione della domanda di auto, ma perchŔ un Renault invece di licenziare dimezza i pagament ai manager e noi arriviamo persino a dare bonus uscita a chi rovina le aziende?(vedesi alitalia!)

Indiependent
13-05-2009, 13.36.12
Capisco la necessitÓ di licenziare personale a causa della diminuzione della domanda di auto, ma perchŔ un Renault invece di licenziare dimezza i pagament ai manager e noi arriviamo persino a dare bonus uscita a chi rovina le aziende?(vedesi alitalia!)

Credo che in cuor tuo tu lo sappia perchŔ succede questo da noi. ;)

Sicuramente chi sceglie una via illogica lo fa per un interesse personale.

destino
13-05-2009, 13.37.22
La fiat va benissimo e la produzione Ŕ salita a 2 milioni di auto l'anno. Poi comunque grandi spese in realtÓ non ci sono ,perch vengono fatti degli accordi che a loro convengono.
Capisco la necessitÓ di licenziare personale a causa della diminuzione della domanda di auto, ma perchŔ un Renault invece di licenziare dimezza i pagament ai manager e noi arriviamo persino a dare bonus uscita a chi rovina le aziende?(vedesi alitalia!)

Renault: 6.000 licenziamenti volontari e perdite per 982 milioni di Euro (http://www.autoblog.it/post/18203/renault-6000-licenziamenti-volontari-e-perdite-per-982-milioni-di-euro)

Doc Zeius
13-05-2009, 13.51.01
Ho un amico dirigente fiat e mi racconta che ogni volta che c'Ŕ una riunione con marchionne qualche testa salta e se ne va con lo scatolone con gli effetti personali (alla maniera americana insomma).

Quindi di dirigenti ne sono stati fatti fuori un numero enorme, il problema di fondo Ŕ che l'eccedenza di personale Ŕ pi¨ nelle fabbriche che negli uffici, da qui la necessitÓ nel settore automotive di tagliare un grandissimo numero di operai per continuare a sopravvivere (non dico neanche guadagnare, visto che Ŕ un campo in cui la remunerazione del capitale investito Ŕ, se tutto va bene, nulla).

vespino
13-05-2009, 13.51.49
Cosa vuol dire "...i 6000 licenziamenti su base volontaria giÓ decisi." ?

Allora non saprei...ho sentito stamani alla radio di un'azienda di auto che ha fatto questo...

kakikoio
13-05-2009, 14.22.01
Una soluzione, non potrebbe essere quella di trovare un valido metodo di conversione della auto attualemnte prodotte, in auto meno inquinanti? chesso, togli solo il motore e riutilizzi il resto convertito ad energia elettrica ibrida? Sarebbe possibile?

vespino
13-05-2009, 14.29.48
Una soluzione, non potrebbe essere quella di trovare un valido metodo di conversione della auto attualemnte prodotte, in auto meno inquinanti? chesso, togli solo il motore e riutilizzi il resto convertito ad energia elettrica ibrida? Sarebbe possibile?

La casa automobilistica ci guadagnerebbe zero.... deve produrre auto nuove! solo che con il consumismo abbiamo esagerato...e la gente non ha soldi. NO soldi , no cambi auto...

aplo
13-05-2009, 14.31.37
Una soluzione, non potrebbe essere quella di trovare un valido metodo di conversione della auto attualemnte prodotte, in auto meno inquinanti? chesso, togli solo il motore e riutilizzi il resto convertito ad energia elettrica ibrida? Sarebbe possibile?

Secondo me no, costerebbe troppo rendendo di fatto non conveniente l'intera operazione.
Tra le altre cose il peggio deve ancora arrivare, come arriveranno le utilitarie Cinesi Indiane da 5000 Euro finite, saranno cazzi amari per tutti.
L'operazione della FIAT Ŕ un operazione di contenimento, c'Ŕ davvero poco da festeggiare , fa piacere sapere che Ŕ una casa Italiana quella che sta pianificando una strategia cosi ampia per il futuro , ma non va perso di vista che Ŕ un operazione a "scadenza".

Cya

vespino
13-05-2009, 14.41.22
Infatti il problema mondiale sta nella moneta a tutti diversa, nel diverso approccio al lavoro e nello sfruttamento lavorativo(come nel caso cinese) che porta bassi costi di produzione.... Ŕ un casotto!