PDA

Visualizza versione completa : [alta psicofilosofia inside] Il teorema dell'ascensore



Ubar
02-05-2009, 16.55.46
Ciao a tutti, in nome della campagna "Ubar, non solo un porco" volevo rendervi partecipi di una mia teoria psicosociale elaborata durante il mio stage ospedaliero. Vi prego di leggerlo e dirmi la vostra illuminata opinione
Il teorema dell'ascensore
Quando ho elaborato questa teoria ero in ascensore (strano eh?) in ospedale con un infermiera nota per il suo cinismo e la sua cattiveria, lo so che puo sembrare un controsenso per un infermiera ma credetemi, lo era. Una persona acida e meschina che sebbene coi pazienti era professionale e competente con i colleghi era una specie di bestia manipolatrice, pronta a mettere in croce chiunque non le andasse a genio. Oltre a noi due c'era un mio collega, lui solo aiuto infermiere, un calabrese molto simpatico, era grande come un armadio e due volte piu grande, ma buono come il pane, sempre pronto a dare una mano magari anche fermandosi mezz'ora in piu dopo la fine del turno di lavoro o sostituire i colleghi in caso di bisogno.
Fattosta che ero in questo ascensore con queste due antitesi, le porte si stavano chiudendo ed ecco arrivare un paziente, era anziano con una BPCO, con il respiratore attaccato. Camminava a rilento con un deambulatore per portarsi dietro la pensante bombola d'ossiogeno. Come spesso capita le porte si stavano per chiudere, classica scena da film, però invece del criminale di turno o di un orda di zombie questa volta a voler entrare nell'ascensore era un povero vecchietto. Il mio collega prontamente si fionda sui bottoni e preme il tasto per far aprire le porte, riuscendoci. Subito l'infermiera li lancia un occhiataccia e gli dice chiede acida perchè cazzo l'avesse fatto.
Da qui il teorema vero e proprio, la gente in generale si puo dividere in due cateogorie, quelli che (ovviamente verso una persona neutrale, se probabilmente era un capo reparto anche l'infermiera sarebbe corsa) correranno per tenere la porta dell'ascenore aperta e quelli che la lasceranno chiudere.
Cosa ne pensate? voi di che categoria fate parte?

aplo
02-05-2009, 17.16.52
Manca un fattore.
Le intenzioni del vecchio... magari sotto la scorza del povero vecchietto si nasconde uno che voleva entrare nell'ascensore, solo per asfissiarvi tutti a suon di scorregge :asd:.
In questo caso, quella ad aver ragione sarebbe stata l'infermiera :D

Ps. Ma l'infermira oltre che acida almeno è bona ?

Cya

Ubar
02-05-2009, 17.18.56
:asd: no era un cesso

cmq per individuo neutrale si intende di cui non si conosce niente, nemmeno il fattore scorrege :D

aplo
02-05-2009, 17.22.19
:asd: no era un cesso

cmq per individuo neutrale si intende di cui non si conosce niente, nemmeno il fattore scorrege :D

E ma qui allora si spiega un altra teoria legata all'acidità delle donne :roll3:
Certo cmq anche io avrei fermato l'ascensore , solo che dopo aver fatto salire il vecchio avrei spinto fuori il cesso :D

Cya

hamlin83
02-05-2009, 17.47.01
Ciao a tutti, in nome della campagna "Ubar, non solo un porco"

ahahahahah:asd:

ma questa è puramente una questione di educazione,se vedi uno che deve pigliare l'ascensore con te aspetti (soprattutto se la persona è in difficoltà)

se invece ti sta sul cazzo pigi più in fretta che puoi per fuggire

Squizzo
02-05-2009, 18.24.10
ma questa è puramente una questione di educazione,se vedi uno che deve pigliare l'ascensore con te aspetti (soprattutto se la persona è in difficoltà)

*
aggiungerei oltre all'educazione, il rispetto per gli altri...non vedo perchè uno dovrebbe comportarsi da stronzo se la persona che ha davanti non si è esplicitamente mostrata di tale categoria

bounty
02-05-2009, 18.31.35
Ma si parla di ascensore nello specifico, o di modo di vivere?

Ubar
02-05-2009, 18.49.20
del modo di vivere già :D cmq secondo me una persona egoista se ne frega abbastanza dell'educazione, precisando bisogna dire che una persona "buona" ha subito l'impulso di aprire la porta mentre l'altro tipo semplicemente non l'avrà, anche se poi magari la terrà aperta lo stesso

Daniel_san
02-05-2009, 19.49.32
Questo tipo d'aiuti che non comportano alcuno sforzo dovrebbero far parte del bagaglio di ognuno, dovrebbe essere la base della convivenza civile.
Non è che l'infermiera aveva bisogno di trombare e tu non l'hai aiutata? :sagace:
Ergo sei come l'infermiera. :look:












:asd:

Khorne
02-05-2009, 19.59.04
Io faccio entrare il vecchino e poi mollo le scorregge silenziose e fetide :sisi:

hamlin83
02-05-2009, 20.03.56
Io faccio entrare il vecchino e poi mollo le scorregge silenziose e fetide :sisi:

mi sa che le molla lui e tu stramazzi:asd:

aries
02-05-2009, 20.20.02
Sono colpito dalla profondità del tuo Pensiero.

Ubar
02-05-2009, 20.30.38
Io faccio entrare il vecchino e poi mollo le scorregge silenziose e fetide :sisi:

:asd: sei un membro di "exit" vero?

.nageki.
02-05-2009, 20.37.14
Ah Ah dipende, se fosse una persona che mi sta sulle palle allora molto probabilmente fingerei di essere intenta ad osservare il soffitto e lascerei il/la poveraccio/a alle prese con lo stritolamento da parte delle porte :D

Ghostkonrad
02-05-2009, 21.34.51
Faccio parte della prima categoria, cedo persino il posto sull'autobus agli anziani, in quei rarissimi casi che ne ho uno.
C'è anche la categoria "persone-che-hanno-ceduto-il-posto-sul-bus-innescando-la-reazione-offesa-di-un-anziano-signore-che-evidentemente-non-si-sentiva-anziano"? :asd:

JEDI
02-05-2009, 22.08.29
Dal titolo e dallo starter pensavo si parlasse di trombate in ascensore, quindi vi potete immaginare la delusione.

Wiz
02-05-2009, 22.20.46
E se uno fa parte della categoria vecchietti con il respiratore? :look:

Comunque un topic del genere da Ubar non me l'aspettavo, anch'io come Jedi mi aspettavo piu' sesso. Shame on you, Ubar. Illudere cosi' i tuoi lettori. :asd:

Deep61
03-05-2009, 00.26.46
Dal titolo e dallo starter pensavo si parlasse di trombate in ascensore, quindi vi potete immaginare la delusione.

Ma quanto ti quoto ! , ma quanto ti quoto! ....teoria dell'ascensore , letto lo starter, ho pensato ad un su' e giu' metaforico, ed inversamente proporzionale con il sali e scendi ...dell'ascensore

mah! non ci sono piu' gli Ubar post di una volta :sisi:



Deep

Di0
03-05-2009, 02.01.49
Io sull'autobus non cedo i posti ai vecchi, se vedo che ci sono ancora posti liberi affianco a negri o immigrati di varie etnie, odori e colorazioni. Per principio, possono alitarmi addosso quanto vogliono, ma se c'è posto libero altrove, possono sedersi lì o possono pure morire in piedi e ci godrei.
L'ho fatto per anni con l'unica speranza che qualche vecchio mi chiedesse il posto o mi facesse notare la maleducazione, gustandomi il momento in cui avrei potuto fargli notare il posto vuoto e, magari, dargli pure del razzista, col tono composto da un misto di schifo e sorpresa, qualora avesse insistito. Ma non ho mai avuto questa soddisfazione.


Di che categoria faccio parte? :asd:

Khorne
03-05-2009, 02.05.17
Boh, io risolvo il problema sedendomi sul bus e addormentandomi istantaneamente, nessuno osa tentare di spostarmi :asd:

Ubar
03-05-2009, 02.18.03
diamine a natale ero con i miei compagni sul tram e sono entrati due vecchietti, un mio amico si alza per lasciarli il posto e sto qui borbottando qualcosa mica gli regala una tavoletta di cioccolata :look: e pure di marca!

ancora chiusa nella confezione, non già mangiucchiata :D

.nageki.
03-05-2009, 02.31.08
Boh, io risolvo il problema sedendomi sul bus e addormentandomi istantaneamente, nessuno osa tentare di spostarmi :asd:

a me si :|

la settimana scorsa dopo 4 esami all'università mi sono addormentata sul treno tra Bologna e Modena. Il controllore però non si é perso d'animo ed ha iniziato a darmi dei colpetti sul ginocchio fino a svegliarmi :asd: per fortuna che lo ha fatto però, altrimenti sarei finita a Piacenza :D

In autobus invece mi fingo sempre interessatissima al "panorama" fuori dal finestrino, gli unici che faccio sedere sono i vecchietti oppure le mamme con bimbo, gli altri sticax visto che ormai é difficile trovare gente gentile. Anche quando vado al supermercato per acquistare una cazzatella é rarissimo trovare una persona che ti dica "senta vuole passare ? ha solo un pacchetto di chewing gum" .... manco a morire, anzi due giorni fa non so quanti accidenti ho lanciato alla bagascia prima di me con carrello stracolmo, continuava a fissare la mia bustina di insalata ma mica mi ha fatto passare -_-' (io sono vendicativa al massimo :asd:)

ps: che cacchio ho scritto bho sono le 2.30

Squizzo
03-05-2009, 03.41.21
la settimana scorsa dopo 4 esami all'università mi sono addormentata sul treno tra Bologna e Modena. Il controllore però non si é perso d'animo ed ha iniziato a darmi dei colpetti sul ginocchio fino a svegliarmi :asd: per fortuna che lo ha fatto però, altrimenti sarei finita a Piacenza :D

pure a me una volta, controllore bastardo... :| non dormivo da ore, finalmente riesco ad addormentarmi un pochino e neanche 5 minuti dopo arriva sto stronzo... :| "scusi, dormiva? biglietto prego" glielo avrei ficcato in gola facendolo obliterare con l'ugola :|

MaGiKLauDe
03-05-2009, 10.44.30
Io faccio parte sicuramente della categoria di quelli che fermerebbero le porte per far salire chicchesia.
La mia teoria però ha altri due corollari:
-chicchesia è al 99% un vecchiaccio scorbutico, una persona maleodorante, un rompicoglioni impenitente di cui mi toccheràò sorbire storie di nessun interesse per decine di piani.
-nella remota possibilità in cui chicchesia sia una bella fanciulla, lei ci proverà e io non me ne accorgerò.

Daniel_san
03-05-2009, 15.22.38
Ad ogni modo più che il tereoma (http://old.demauroparavia.it/119533) si dovrebbe chiamare l'aneddoto (http://old.demauroparavia.it/5771) dell'ascensore. :teach:

Ubar
03-05-2009, 15.29.07
ma teorema faceva piu figo :sisi:

Blasor
04-05-2009, 23.43.12
Fermerei le porte. Il problema è che le fermerei anche se la persona mi sta sulle palle. Sarà che il tempo è una cosa a cui tengo molto, odio perderlo e odio farlo perdere agli altri. Per trattare male la gente che lo merita ci sono sempre occasioni che producono molta più soddisfazione :evil: