PDA

Visualizza versione completa : Vampiri



Mischa
19-08-2001, 07.26.00
Non so quanti film ho visto sull'argomento, sicuramente molti. Questa notte ne ho visto un altro: e devo dire che era tanto che non ne vedevo uno così intrigante, e fatto bene. Lo consiglio in particolare a chi è affezionato al Nosferatu di Murnau, o ha visto almeno quello di Herzog. Titolo: L'Ombra del Vampiro. L'ho pescato in un block-buster, quindi immagino sia di facile reperimento per tutti. 'Notte.

Fabio
19-08-2001, 09.48.00
Molto bello infatti, con un Dafoe superlativo (soprattutto in lingua originale; con il doppiaggio perde un casino).

Legs
19-08-2001, 13.58.00
Il mio film preferito sui vampiri è sempre stato "Zora la vampira... :D :D :D ...scherzo ovviamente! Mi piacerebbe guardarne qualcuno di bello, avete consigli?
Grazieee!

Garou
19-08-2001, 16.14.00
Originariamente postato da Legs:
<STRONG>Il mio film preferito sui vampiri è sempre stato "Zora la vampira... :D :D :D ...scherzo ovviamente! Mi piacerebbe guardarne qualcuno di bello, avete consigli?
Grazieee!</STRONG>


Penso sia più facile con qualche libro.

Spegni la Tv e accendi un Libro
:D :D :D :D

Legs
19-08-2001, 18.40.00
Quello lo penso pure io...ma non mi va di leggermi tutto Dracula di quello che non ricordo come si chiama...e poi dov'è il forum Libro Libro? :p

The El-DoX
19-08-2001, 19.31.00
Bram Stoker...

grande libro...

pennylane
21-08-2001, 01.06.00
Originariamente postato da The El-DoX:
<STRONG>Bram Stoker...

grande libro...</STRONG>

Concordo in pieno!! :)

JEDI
21-08-2001, 01.16.00
A livello filmico credo che pescare nei classici non faccia mai male. Nosferatu fa ancora la sua figura, forse per quel bianco e nero che ancora fa più paura degli effetti speciali. Poi sono arrivati gli anni '70 ed un attore poco sfruttato, Christopher Lee, dove abbiamo imparato un nuovo uso della salsa di pomodoro e come si va a rovinare un genere. Dei recenti mi è piaciuto molro Intervista col vampiro, un film che prova a filosofeggiare sull'"essere" vampiro e sul senso dell'immortalità, se ha senso dare un senso ad una interpretazione in questo senso. Cmq i libri sono molto meglio dei film. L'esorcista insegna, nonostante anche il film sia un capolavoro...

Mischa
21-08-2001, 07.41.00
D'accordo, in linea di massima i libri sono meglio dei film, come le prime uscite meglio dei sequel, ma esistono eccezioni (hm, per i sequel potrei citarne qualcuna, per i libri neanche una, al momento :D ). cmq, restando in tema vampiri, io avevo apprezzato il remake di dracula, con Gary Oldman (direttamente tratto da Bram).

Legs
21-08-2001, 22.34.00
Frugando fra i libri di mio fratello ho trovato "Intervista col vampiro"...è bello? Guardate l'ultimo libro che ho letto è stato "il pendolo di Foucault", se è anche la metà palloso di questo non lo leggo!!! :D :D A parte gli scherzi...com'è? Grazie :

Mischa
22-08-2001, 06.04.00
Originariamente postato da Legs:
<STRONG>Frugando fra i libri di mio fratello ho trovato "Intervista col vampiro"...è bello? Guardate l'ultimo libro che ho letto è stato "il pendolo di Foucault", se è anche la metà palloso di questo non lo leggo!!! :D :D A parte gli scherzi...com'è? Grazie :</STRONG>

E' molto valido per la costruzione, come scrittura, come atmosfera, e come back-ground; puoi leggerlo come libro a sè, o aggiungere anche gli altri due capitoli della saga, di cui purtroppo non ricordo il titolo (potrebbero essere Scelti dalle Tenebre, e La Regina dei Dannati, ma non sono sicuro: li ho letti parecchio tempo fa). Ed è molto meno "impegnativo" del pendolo, di sicuro. anche se a me il pendolo era piaciuto parecchio.

Legs
22-08-2001, 21.17.00
Anche a me è piaciuto molto "il pendolo di Foucault" solo che l'ho trovato troppo pesante, la storia sembra diluita con altre storie che accrescono la curiosità del lettore, ma allo stesso tempo lo distrae dalla trama principale...però meglio "il nome della rosa" come libro!