PDA

Visualizza versione completa : A Natale anche voi siete più buoni



stan
23-12-2008, 12.47.41
Dimostratemelo, devo fare 3 regali entro oggi e ho bisogno di aiuto.

Io sono l'uomo dei libri, mi piace regalarli perchè spero sempre che dalla lettura rimanga qualcosa, in questo caso voglio andare sul tranquillo e leggero, sono persone abbastanza impegnate e vorrei farle rilassare.

Il primo libro lo vorrei regalare ad una persona che molto spesso non riesce a dire di no ma accontenta sempre tutti, esiste un libro del tipo "imparare a dire di no" ?

Il secondo libro è per un laureato di fresco in ing.informatica che ha sviluppato negli anni un odio profondo per il computer e roba annessa e finirà probabilmente per fare tutt'altro nella vita. Mi piacerebbe regalargli un libro che tratti storie che riguardino proprio un tipo di svolta come potrebbe essere la sua, un cambiamento... ingegnieri che si sono ritrovati a fare i giardinieri, medici che sono diventati comici (lo so, lo so...:D). Mi ha rivelato un interesse per i lavori manuali (es. realizzare plastici per architetti), ancora meglio quindi se le svolte vertissero su questo punto.

Per il terzo niente...gli ho già regalato un libro giorni fa e mi devo inventare altro.

Detto questo,

http://joyfly.blog.excite.it/img/shrekGatto.jpg

aries
23-12-2008, 12.55.27
Insomma vuoi regalare libri di merda a gente impegnata solo per fare il sostenuto? :asd:

Abbastanza natalizio? :red:

stan
23-12-2008, 12.58.06
Ma che libri di merda! E non so cosa intendi per sostenuto.

E ancora no, non è natalizio, se non lo fa babbo natale speriamo che almeno la befana ti soffochi di carbone. :sisi:

MaGiKLauDe
23-12-2008, 13.26.04
Per il secondo caso, non centra strettamente con il tipo di narrativa che descrivevei, ma "L'elogio della pazzia" di Erasmo da Rotterdam è un gran libro, divertente, che regalo spessissimo, e in fondo può fornire ispirazione a un ingegniere che vuole libararsi dagli schemi mentali.

stan
23-12-2008, 13.49.55
Grazie Magik!

Comunque per il primo credo di aver trovato: Saper dire No senza sensi di colpa - Marie Haddou (http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__saper_dire_no_senza_sensi_di_colpa.php)


Per il secondo regalo essendo il tipo un lettore accanito potrebbe aver già letto il libro suggerito da Magik, ma mi è venuta in mente anche un'altra idea alternativa al libro...siccome gli è stato regalato un set di penne per la laurea potrei fargli qualcosa su cui scrivere, tipo una moleskine, mi aveva parlato di un taccuino molto simile ma più carino, a sapere quale diavolo era...

Poi rimane sempre il terzo, ed è pure mio fratello...:azz:

Shagrath_Infernus
23-12-2008, 14.03.36
Io direi un fermacarte omicida oppure questo

http://www.elpais.com/recorte/20080318elpepucul_36/XLCO/Ies/Cadeau_Man_Ray.jpg

stan
23-12-2008, 14.10.41
Ce l'ha già.

aplo
23-12-2008, 14.21.24
All'Ingegnere potresti regalare: "Un gioco infame" La banda della Uno Bianca, è un bel libro di sicuro non si rilassa, ma visto il futuro che si profila potrebbe usarlo come buon manuale per una svolta criminale :asd:


Cya

destino
23-12-2008, 15.25.23
porta il primo a vedere questo Yes Man (2008) (http://www.imdb.com/title/tt1068680/)

stan
23-12-2008, 16.54.57
Penso di poter regalare ad entrambi il libro del "no", visto che è una cosa che li accomuna. Rimane sempre mio fratello...uhm...stronzata in agguato.

Grazie per il vostro tempo, vado a lasciare dindini.

Khorne
23-12-2008, 19.00.49
Nel dubbio, tre libri porno e sei a posto.

Deep61
24-12-2008, 09.33.12
Grazie Magik!

Comunque per il primo credo di aver trovato: Saper dire No senza sensi di colpa - Marie Haddou (http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__saper_dire_no_senza_sensi_di_colpa.php)


Per il secondo regalo essendo il tipo un lettore accanito potrebbe aver già letto il libro suggerito da Magik, ma mi è venuta in mente anche un'altra idea alternativa al libro...siccome gli è stato regalato un set di penne per la laurea potrei fargli qualcosa su cui scrivere, tipo una moleskine, mi aveva parlato di un taccuino molto simile ma più carino, a sapere quale diavolo era...

Poi rimane sempre il terzo, ed è pure mio fratello...:azz:


Stan ,se tu mi regalassi un libro del genere, credo che terrei in seria considerazione l'ipotesi di un omicidio, giusto per ravvivare la provincia Pisana, e i relativi pettegolezzi , le sciure alto piccolo finto borghesi , impellicciate di volpe sahariana con gli "annessi e connessi"che scalpitano, tutto per vedere la foto improponibile dell'omicida, fissata sulle locandine delle edicole dei paesini, con i relativi titoloni a 178 colonne che piu' o meno recitano...

Incazzato, da regalo (improponibile) ricevuto per la festivita' natalizia , uccide il malcapitato con lo stesso oggetto preso in dono, ed usato come arma impropria

Stan ma porca paletta!!! un romanzo non va bene ?
devi ricordargli a perenne memoria un suo eventuale difetto ?

okkei ......vediamo

Giuseppe Genna (Giuseppe Genna)

Serio , per nulla leggero ma è il miglior titolo apparso per natale..


Mazzantini (Mazzantini)

bello l'ho regalato alla moglie , lo finira' in pochissimo tempo , ho letto l'incipit in libreria e mi ha preso con tutti i pantaloni ....

Per il resto esiste il VL qualche libro l'ho inserito .....:asd:


Deep

ginkobilobav2
24-12-2008, 11.09.47
Dimostratemelo, devo fare 3 regali entro oggi e ho bisogno di aiuto.

Io sono l'uomo dei libri, mi piace regalarli perchè spero sempre che dalla lettura rimanga qualcosa, in questo caso voglio andare sul tranquillo e leggero, sono persone abbastanza impegnate e vorrei farle rilassare.

Il primo libro lo vorrei regalare ad una persona che molto spesso non riesce a dire di no ma accontenta sempre tutti, esiste un libro del tipo "imparare a dire di no" ?

Il secondo libro è per un laureato di fresco in ing.informatica che ha sviluppato negli anni un odio profondo per il computer e roba annessa e finirà probabilmente per fare tutt'altro nella vita. Mi piacerebbe regalargli un libro che tratti storie che riguardino proprio un tipo di svolta come potrebbe essere la sua, un cambiamento... ingegnieri che si sono ritrovati a fare i giardinieri, medici che sono diventati comici (lo so, lo so...:D). Mi ha rivelato un interesse per i lavori manuali (es. realizzare plastici per architetti), ancora meglio quindi se le svolte vertissero su questo punto.

Per il terzo niente...gli ho già regalato un libro giorni fa e mi devo inventare altro.

Detto questo,

http://joyfly.blog.excite.it/img/shrekGatto.jpg


allora, mmm, concentrazione

numero eiNTZCHT!
Un cuore debole. Dostoevskij. Decisamente leggero ma avvolto e scosso da riflessioni sugli ideali socialisti.

nummer zwcheistch!
Il barone rampante. Libro d'ironia esplosiva che racconta una scelta/rifiuto che cambia la vita. Immancabile

nummer TREIChsssf!
Twilight. Hai detto che non volevi un libro. Ecco qua. Non è un libro, è una merda.

Deep61
24-12-2008, 11.50.34
allora, mmm, concentrazione

numero eiNTZCHT!
Un cuore debole. Dostoevskij. Decisamente leggero ma avvolto e scosso da riflessioni sugli ideali socialisti.

nummer zwcheistch!
Il barone rampante. Libro d'ironia esplosiva che racconta una scelta/rifiuto che cambia la vita. Immancabile

nummer TREIChsssf!
Twilight. Hai detto che non volevi un libro. Ecco qua. Non è un libro, è una merda.

Un Ginko pensante
Un Ginko riflettente e consigliante... bene del resto...

Caso anomalo nel Bel Paese (che non è il formaggio)
che consiglia lo slavista Fedor , che odiava il borghesuccio Turgenev perchè considerato troppo filo occidentale , con quella sua capacità di sfornare capolavori , come quello che hai appena consigliato a Stan , perchè era la necessità ad imporlo , la miseria che gli bucava i pantaloni mentre le mani erano gia' bucate di suo .... ed espresse con ironia nel suo Il Giocatore (Il Giocatore)...ma la scossa sugli ideali socialisti abbisogna di un suo controaltare , di un suo fratello piu' o meno oscuro che abbia in sè quantomeno gli stessi occhi profondi che scrutano il non detto , che analizzano impietosamente il proprio nido che l'ha generato , la vendetta falsa così come è falsa la furia che genera l'analisi , e allora la fuga dal nido che l'ha generato diventa l'unica soluzione ....Thomas Bernhard (Thomas Bernhard)

Complimenti Ginko ;)


Deep

stan
24-12-2008, 17.54.10
Nessun problema, il libro del "no" non è stato regalato causa irreperibilità, ho rimediato ad uno con un taccuino moleskine.

Il problema è che non ho rimediato per gli altri due. Io poche ore avevo disponibili e quelle ho usato, niente da fare. Due "bambini" piangeranno perchè babbo natale quest'anno non passerà (anche se la persona che vedo dopo natale posso fregarla sul tempo...mica sa se gli ho preparato il regalo il 23, il 24 o il giorno appena prima di vederla...:look: )

Fratello rimasto fuori...