PDA

Visualizza versione completa : Ha tirato un pugno in faccia ad una donna.



Nemolo.O
10-12-2008, 09.42.39
Voleva vedermi, voleva vedere ME, il suo nuovo "moroso" e fanculo queste parole del cazzo, moroso , ragazzo quello che è E' ma poi voglio dire, mi vieni anche a dire che sei contento perché almeno non sono brutto.

POI, lei mi chiede di andarmene 5 minuti, io mi incazzo ma poi scopro perché : "mi suicidio" "la mia vita senza te? no mi suicidio".
Io intanto me ne vado e lei piange per me, lui si chiede perché non piange per lui e cosa fa, si cosa fa, aspetta che lei le ripete che piange solo per me e lui le tira un pugno in faccia.

Lei stamattina ha un esame, al CLA, di non so quante ore, il CAE il C1, il fottuto pezzo di carta più inutile della laurea ma il più stronzamente importante sulla carta, e lui è lì a romperle i coglioni.

Lei ha pianto tutta notte, e lui le manda i messaggi "come è stata la scopata pre-esame?" , "dai che con del cazzo in gola il male alla guancia ti passa" , adesso appena ho finito sto cazzo di Té verde, mi lavo la faccia e lo vado a prendere.

Squizzo
10-12-2008, 09.49.34
ma più che andarlo a prendere, denunciatelo..almeno non ti metti nella merda tu (non è da escludere che potrebbe farlo lui con te se in caso vai a menarlo) e lui si becca quel che merita

DIAZE
10-12-2008, 09.53.47
http://img137.imageshack.us/img137/4086/miyaehdw9tf6.gif

Queste cose non si fanno, neanche a una stronza masochista.

destino
10-12-2008, 10.03.16
Non ho capito bene la faccenda a essere sincero.
Cioè la tua ragazza insieme a te ha incontrato il suo ex perchè lui voleva parlarle e appena tu ti sei allontanato un attimo le è arrivato un destro sui denti?

Lascia perdere pensieri tipo "ora prendo una sbarra di ferro arroventato e gliela infilo su per il culo" e andate a denunciarlo.

Nemolo.O
10-12-2008, 10.03.41
No, devo avere la testa per non fare niente, adesso vado la e se c'è avviso il custode e/o chiamo la polizia o i carabinieri.

PeppeBlackKravitz
10-12-2008, 10.25.27
vai subito dalla polizia, anche se la rabbia di andarlo a menare la posso capire. Ma non lo fare perchè sbaglieresti.
Denuncialo. E salva gli sms e li fai vedere alla pula.

Maharet
10-12-2008, 10.33.10
Uhm.
Concordo sul "denunciatelo". Anzi, la denuncia deve farla lei, per aggressione. Tu puoi al massimo fare da testimone. Gli sms posso essere letti come minacce, semmai, ma non ci conterei.
Mi pare ovvio che il tipo debba essere persuaso a girare al largo da sta ragazza.

DIAZE
10-12-2008, 10.34.44
E lei persuasa a starne alla larga che forse è più difficile ahimé

Maharet
10-12-2008, 10.38.48
E lei persuasa a starne alla larga che forse è più difficile ahimé

Vabbeh, lei si persuade a pugni in faccia.
no, sul serio, perdonatemi l'uscita probabilmente infelice, ma davvero, eh. DEVE capire che uno cosi' e':
a) pericoloso. Perche' palesemente violento ed aggressivo, sia fisicamente, che verbalmente e sicuramente anche sessualmente.
b) possessivo in maniera morbosa. Se sta con lui non vive piu', letteralmente. Ciao ciao agli studi, agli amici, alla liberta', a tutto.
Se non lo capisce perche' ha paura/e' in un momento di senso di colpa autolesionista/e' piu' fragile di un cerino fateglielo capi' di autorita'. Ovvio, non a cazzotti in faccia, ma con una presa di autorita' si pero'. Senno' la perdete, eh...

DIAZE
10-12-2008, 10.42.55
Infatti, Ma è quello che intendevo io.
Delle volte queste "merde umane" (auto-cit) riescono a sottomettere psicologicamente le proprie vittime a tal punto da annullarle renderle dipendenti.

Ma forse questo già lo sapevi ovviamente.

:)

ginkobilobav2
10-12-2008, 10.53.25
c'è poco da capire, già l'incontro con l'ex con te vicino suona malerrimo e ci sta anche un pelo di rabbia nei confronti di lei

il guaio è che menandolo ottieni solo un disastro e ora, a freddo, puoi evitarlo


e già è andata bene che non eri li, a caldo succedono cose spiacevoli e inutili, te l'assicuro e la cosa anche se prima sembra che sfoghi poi di soddisfazione ne da solo al machismo ed è una soddisfazione da evitare come la peste

PeppeBlackKravitz
10-12-2008, 10.57.36
Intanto ti dico: Tu come stai? Lei e "shoccata"? penso di si, ed allora cerca di (anche se capisco sia molto difficile) starle molto vicino di coccolarla e andate a denuncuare sto pezzo di merda.

Maharet
10-12-2008, 11.01.14
Infatti, Ma è quello che intendevo io.
Delle volte queste "merde umane" (auto-cit) riescono a sottomettere psicologicamente le proprie vittime a tal punto da annullarle renderle dipendenti.

Ma forse questo già lo sapevi ovviamente.

:)

Purtroppo si :(

Faustroll
10-12-2008, 11.23.06
Oltre al pugno denunciate tutto il resto (i messaggi di cui parli sopra, telefonate, altre minacce, etc. etc.). Dille di non cancellare gli SMS che riceve e di mostrarli al momento della denuncia.

Riferisci poi della denuncia al tizio e se siete fortunati il tizio si spaventa e la smette.

Non aspettatevi niente dalla polizia, purtroppo sono situazioni molto più frequenti di quanto si vorrebbe immaginare e di solito la polizia nel caso si parli di "ex" non fa nulla (anzi siate preparati a ciò e anche a domande del tipo "ma lei cosa ha fatto per provocarlo", insomma che lo zen sia con voi).

La decisione sul come comportarsi in seguito dipende tutto dalla sua reazione alla denuncia (se si spaventa) o al caso improbabile che la polizia faccia qualche cosa.

MaGiKLauDe
10-12-2008, 11.25.00
Mi sento un po' stronzo a dirlo, e mi dispiace che le ripercussioni le abbia pagate soprattutto lei, e in questo modo, ma nel caso di relazioni che nascono iniziando a frequentare una già fidanzata sono cose che si dovrebbero considerare dall'inizio.

Mark_05
10-12-2008, 11.28.46
Se io ero Nemolo,la merda in questione era già al CTO. Se mi trovavo in una situazione del genere fanculo alle denunce e lo andavo subito a massacrare di botte. Lo so la rabbia in questi casi pervade la ragione,ma è più forte di me,poi a maggior ragione alla mia ragazza...
Comunque ora sono calmo e posso darti la mossa più giusta,e cioè quella che hanno detto tutti.
Denuncia sto pezzo di merda e impalalo di merda fino agli occhi,così ci pensa 2 volte prima di fare quello che ha fatto

FiLoX
10-12-2008, 11.33.04
Denuncialo, è l'unica. Non ti conviene farti giustizia da solo, anche se capisco perchè temo che io non avrei neanche aperto un topic se mi fosse capitata una cosa del genere.

grifis
10-12-2008, 11.38.02
In effetti sul momento bastava dargli due destri in bocca e passava la paura, peccato che tu non fossi là.:sisi: Comunque mandagli anche tu dei messaggi a questo tizio e scrivigli che con un cazzo in culo si campa male.

aries
10-12-2008, 11.47.16
E poi se deve farlo che almeno lo faccia sapendo come si scrive... si dice "mi suicido".

Steve
10-12-2008, 11.47.46
Denuncialo per aggressione e minacce, aspetta che la giustizia faccia il suo corso, fagli tirare fuori i soldi e sputtanalo sulla piazza pubblica.
Poi...tra il chiaro e lo scuro senza farti riconoscere...dagli una randellata in testa :asd:

funazza
10-12-2008, 11.51.39
ahhh l'amour

comunque quoto magik.

MrFree85
10-12-2008, 12.35.11
Voleva vedermi, voleva vedere ME, il suo nuovo "moroso" e fanculo queste parole del cazzo, moroso , ragazzo quello che è E' ma poi voglio dire, mi vieni anche a dire che sei contento perché almeno non sono brutto.

POI, lei mi chiede di andarmene 5 minuti, io mi incazzo ma poi scopro perché : "mi suicidio" "la mia vita senza te? no mi suicidio".
Io intanto me ne vado e lei piange per me, lui si chiede perché non piange per lui e cosa fa, si cosa fa, aspetta che lei le ripete che piange solo per me e lui le tira un pugno in faccia.

Lei stamattina ha un esame, al CLA, di non so quante ore, il CAE il C1, il fottuto pezzo di carta più inutile della laurea ma il più stronzamente importante sulla carta, e lui è lì a romperle i coglioni.

Lei ha pianto tutta notte, e lui le manda i messaggi "come è stata la scopata pre-esame?" , "dai che con del cazzo in gola il male alla guancia ti passa" , adesso appena ho finito sto cazzo di Té verde, mi lavo la faccia e lo vado a prendere.

ma che è il nuovo "libro" di moccia:look:

Mischa
10-12-2008, 12.40.33
A parte quotare chi ti dice di denunciarlo e non pensare a mandarlo al pronto soccorso, suggerirei di farci un giretto voi invece, se la ragazza ha anche solo un microlivido. Vero che gli sms bene o male dimostrano che il tizio ce l'ha con lei, però avere anche un foglio che dimostri che qualcuno l'ha menata potrebbe tornare utile, insieme alla denuncia. Diversamente, tolti gli sms, la cosa potrebbe ridursi a parola di lei contro quella di lui.

Maharet
10-12-2008, 12.45.05
A parte quotare chi ti dice di denunciarlo e non pensare a mandarlo al pronto soccorso, suggerirei di farci un giretto voi invece, se la ragazza ha anche solo un livido. Vero che gli sms bene o male dimostrano che il tizio ce l'ha con lei, però avere anche un foglio che dimostri che qualcuno l'ha menata potrebbe tornare utile, insieme alla denuncia. Diversamente, tolti gli sms, la cosa potrebbe ridursi a parola di lei contro quella di lui.

Ed e' corretto, ma sarebbe stato opportuno farsi refertare immediatamente. A meno che non le abbia lasciato segni PALESI, ormai e' tardi, temo.
Per chi quota magik, e per magik stesso: non e' che sia proprio chiarissimo, ma da quello che ho interpretato io non si parlava di frequentare una fidanzata. La tipa sembra essere la ex di nemolo, piantato per il tipo sgaffo, chiamato da lei per parlargli. Probabilmente perche' s'e' resa conto di essere caduta nella brace, o per chiedere aiuto, o per senso di colpa, o non so. Da come la mette lui mi pare una mutua richiesta di aiuto, francamente. Soccordonna, direi.
Percio' penso che nemolo non si sia messo in una situazione illegittima. Fermo restando che no, eccheccazzo, non ci si aspetta violenza in nessun caso, almeno quanto non ci si aspetta l'inquisizione spagnola. Casini magari si, ma cazzotti in faccia NON SONO da mettere nei preventivi di una minchia. Eh.

Mischa
10-12-2008, 12.52.51
La tipa sembra essere la ex di nemolo, piantato per il tipo sgaffo, chiamato da lei per parlargli.A me è parso di capire, al contrario, che la tizia stia attualmente con nemolo, e questo che l'ha menata sia l'ex, che aveva chiesto di vederla per parlarle :mumble: Per il resto quoto, a prescindere poi da come sia l'intreccio :D

Nemolo.O
10-12-2008, 13.00.17
ero un po' scosso ed ho spiegato alla cazzo.

Io sto con questa ragazza adesso. IL tizio che tira i pugni in faccia alla mia attuale donna è il suo ex -_-.
Comunque oggi è stato cacciato via dal custode dopo avere urlato pubblicamente in faccia a tutti che lei era una troia. Io ovviamente sono arrivato tardi.

Oggi la vado a prendere alle 15, se ha ancora il livido e la faccia gonfia andiamo al pronto soccorso.

Comunque sono contro la violenza, praticando un'arte marziale mi rendo conto più o meno che non si può picchiare un uomo per rabbia. Certo neanche una donna e se il cartone glielo avesse tirato sotto i miei occhi gli sarei saltato addosso perché sono umano.

:birra:

Maharet
10-12-2008, 13.00.25
Edit: leggo ora il tuo post, nemolo. Ma per capire: ti ci sei messo insieme PRIMA o DOPO che lei lasciasse l'altro?

No, perche' se ho capito bene tuttituttitutti i torti mica glieli posso dare. A parte il cartone in faccia, che non giustifico mai.

MaGiKLauDe
10-12-2008, 13.00.45
Cazzo ho sbagliato a schiacciare e devo riscrivere :grr:


Dicevo, quello che è successo è una cosa che bisognava tenere in considerazione. Non dico certo che sia colpa di Nemolo. Ma quando mi è capitato di uscire con ragazze fidanzate ho sempre pensato che il "lui di lei" potesse scoprirmi e riempirmi di centre; centre meritatissime che credo mi sarei preso tutte. In questo caso l'equazione è stata falsata dalla picolezza del "lui di lei", così merda da prendersela con lei e non con lui. Ma era più che possibile che una cosa simile succedesso: certo, fa incazzare che ci sia andato di mezzo l'elemento più debole.

karuga
10-12-2008, 13.01.28
Denuncialo,stop.
Saresti potuto intervenire se presente al fattaccio,ma così ti tireresti addosso merda da solo.

destino
10-12-2008, 13.02.39
A me è parso di capire, al contrario, che la tizia stia attualmente con nemolo, e questo che l'ha menata sia l'ex, che aveva chiesto di vederla per parlarle :mumble: Per il resto quoto, a prescindere poi da come sia l'intreccio :D

avevo capito la stessa cosa pure io :mumble:

funazza
10-12-2008, 13.05.10
riquoto magik :sisi:

Shagrath_Infernus
10-12-2008, 13.16.40
Comunque sono contro la violenza, praticando un'arte marziale mi rendo conto più o meno che non si può picchiare un uomo per rabbia. Certo neanche una donna e se il cartone glielo avesse tirato sotto i miei occhi gli sarei saltato addosso perché sono umano.

:birra:

Anche io sono convinta del fatto che in questo contesto la violenza sarebbe una misura inutile dal momento che potrebbe solamente far sorgere altri guai. La situazione senz'altro è difficile quindi mi sembra che l'unico modo per proteggerla ora sia denunciarlo. Una mia amica ha vissuto più o meno una situazione analoga e si è reso addirittura necessario l'intervento dei genitori di lui.

bejita
10-12-2008, 13.31.18
ma perchè il tè verde?

Ghostkonrad
10-12-2008, 13.38.18
Buona domanda, effettivamente.

sara_bleeckerst
10-12-2008, 13.47.56
ma perché lei non ha tirato un calcio nei coglioni a lui?

Fate
10-12-2008, 16.00.15
ma perché lei non ha tirato un calcio nei coglioni a lui?

Ancora convinta che una donna possa difendersi efficacemente dall'aggressione fisica di un uomo ? :tsk:

sara_bleeckerst
10-12-2008, 16.05.23
Ancora convinta che una donna possa difendersi efficacemente dall'aggressione fisica di un uomo ? :tsk:

dipende dall'uomo, non sono mica tutti pugili clandestini eh

è tutta questione di prontezza di riflessi

poi non è che io vada in giro a tirare tranvate alla gente, in quel caso lo avrei fatto (o almeno ci avrei provato) più che altro per la paura che continuasse a gonfiarmi come una zampogna, tutto qui

Di0
10-12-2008, 16.07.48
Ancora convinta che una donna possa difendersi efficacemente dall'aggressione fisica di un uomo ? :tsk:

Be', se la donna è tipo queste
http://www.sport.it/fnts/sport/immagini/350x350/ali.jpg
e l'uomo è tipo questo
http://sacandolavuelta.bitacoras.com/nerd.jpg
direi che le proabilità sono a favore della donna, donna e uomo ovviamente parlando dal punto di vista delle carte d'idendità. :asd:

sara_bleeckerst
10-12-2008, 16.18.35
carte d'idendità. :asd:

tu hai bisogno di potentissimi medicinali ammazzafegato per il raffreddore :sisi:

bejita
10-12-2008, 16.25.57
dipende dall'uomo, non sono mica tutti pugili clandestini eh

è tutta questione di prontezza di riflessi

poi non è che io vada in giro a tirare tranvate alla gente, in quel caso lo avrei fatto (o almeno ci avrei provato) più che altro per la paura che continuasse a gonfiarmi come una zampogna, tutto qui

tutti gli uomini che vanno in giro a picchiare le donne utilizzano la conchiglia :teach:

graul
10-12-2008, 16.54.50
tutti gli uomini che vanno in giro a picchiare le donne utilizzano la conchiglia :teach:
E a che serve? Dubito abbiano qualcosa da tutelare, lì sotto.

Fate
10-12-2008, 17.02.53
dipende dall'uomo, non sono mica tutti pugili clandestini eh

è tutta questione di prontezza di riflessi

poi non è che io vada in giro a tirare tranvate alla gente, in quel caso lo avrei fatto (o almeno ci avrei provato) più che altro per la paura che continuasse a gonfiarmi come una zampogna, tutto qui

Prontezza di riflessi una cippa, se mi concedi il francesismo.
L'uomo parte per primo, colpisce al volto a mano aperta (perchè se di pugno facilmente salutiamo uno zigomo o qualche dente) e tu sei così rintontita che hai poco poco da dire.
Troppa gente crede al contrario, purtroppo.

destino
10-12-2008, 17.04.51
Prontezza di riflessi una cippa, se mi concedi il francesismo.
L'uomo parte per primo, colpisce al volto a mano aperta (perchè se di pugno facilmente salutiamo uno zigomo o qualche dente) e tu sei così rintontita che hai poco poco da dire.
Troppa gente crede al contrario, purtroppo.

schivi il pugno, ti lanci sulle corde e a braccio aperto stendi l'avversario. Poi sali sull'angolo del ring e chiudi il discorso con un volo d'angelo atterrando sulla sua schiena col tuo gomito :sisi:

Eowyn.
10-12-2008, 17.40.35
Oltre al pugno denunciate tutto il resto (i messaggi di cui parli sopra, telefonate, altre minacce, etc. etc.). Dille di non cancellare gli SMS che riceve e di mostrarli al momento della denuncia.
Riferisci poi della denuncia al tizio e se siete fortunati il tizio si spaventa e la smette.
Non aspettatevi niente dalla polizia, purtroppo sono situazioni molto più frequenti di quanto si vorrebbe immaginare e di solito la polizia nel caso si parli di "ex" non fa nulla (anzi siate preparati a ciò e anche a domande del tipo "ma lei cosa ha fatto per provocarlo", insomma che lo zen sia con voi).

Ora che lo stalking è reato (o sta per diventarlo a breve) le probabilità di avere un risultato sono aumentate (o aumenteranno a breve).

A parte quotare chi ti dice di denunciarlo e non pensare a mandarlo al pronto soccorso, suggerirei di farci un giretto voi invece, se la ragazza ha anche solo un microlivido. Vero che gli sms bene o male dimostrano che il tizio ce l'ha con lei, però avere anche un foglio che dimostri che qualcuno l'ha menata potrebbe tornare utile, insieme alla denuncia. Diversamente, tolti gli sms, la cosa potrebbe ridursi a parola di lei contro quella di lui.:birra:


E a che serve? Dubito abbiano qualcosa da tutelare, lì sotto.Verissimo. :)


------------

Sul discorso "ma lei stava ancora con lui quando avete iniziato a frequentarvi" non aderisco al partito del "dovevi aspettartelo". Pugno o non pugno la reazione di lui non è comunque giustificabile dal mio punto di vista. Lei ha preferito l'altro? Vorrà dire che qualcosa tra di voi non andava e aggredirla (anche solo verbalmente o con SMS) non mi pare la tecnica migliore per mettere a posto i rapporti.

Mach 1
10-12-2008, 17.46.19
DENUNCIA











































































IL TUO PROF DI ITALIANO

:asd:

Wiz
10-12-2008, 19.11.08
Ma lol Mach.

E scusa Nemolo il piccolo OT (in ogni caso mi accodo ai consigli che ti hanno dato tutti), ma concordo con Eowyn. Non e' che se uno tradisce, automaticamente l'altro e' autorizzato a fare qualsiasi cosa. Ok, sara' una gran bastardata da parte di lui/lei, ma non giustifica di certo le mani addosso.
E soprattutto, a differenza di quanto ha detto Magik, le mani addosso al possibile amante. L'amante 'azzo c'entra? Mica era con lui che si aveva una relazione, mica deve rendere conto a voi.
In caso e' il partner a dover/voler dire: No, grazie, sono apposto cosi'.
E se non lo si dice, le cose sono ahime' guaste da tempo.

MaGiKLauDe
10-12-2008, 19.26.55
Ma lol Mach.

E scusa Nemolo il piccolo OT (in ogni caso mi accodo ai consigli che ti hanno dato tutti), ma concordo con Eowyn. Non e' che se uno tradisce, automaticamente l'altro e' autorizzato a fare qualsiasi cosa. Ok, sara' una gran bastardata da parte di lui/lei, ma non giustifica di certo le mani addosso.
E soprattutto, a differenza di quanto ha detto Magik, le mani addosso al possibile amante. L'amante 'azzo c'entra? Mica era con lui che si aveva una relazione, mica deve rendere conto a voi.
In caso e' il partner a dover/voler dire: No, grazie, sono apposto cosi'.
E se non lo si dice, le cose sono ahime' guaste da tempo.

Mica ho detto che sia un cosa giusta Wiz, piuttosto credo che sia un'ipotesi da tenere comunque in considerazione. :)

Quaro.
10-12-2008, 19.33.00
Mica ho detto che sia un cosa giusta Wiz, piuttosto credo che sia un'ipotesi da tenere comunque in considerazione. :)

Se l'amante è tuo fratello, anche anche. Ma altrimenti non ne ha colpa, sarà una persona di merda, ma se non ha legami col moroso di lei/lui..

Man.Erg
10-12-2008, 19.43.42
avevo letto "ho tirato un pugno in faccia ad una donna"
sarebbe stato un topic molto più interessante :sisi:

zombie_chicken
10-12-2008, 19.54.07
Non e' che se uno tradisce, automaticamente l'altro e' autorizzato a fare qualsiasi cosa.


per me sono ok (sul breve termine): sms offensivi, inscenare suicidio, suonare al campanello e poi scappare, dar fuoco a tutto ciò che ha dimenticato in casa, urlare di notte sotto la sua finestra, andare a dire in giro che è una troiaaa e scriverlo sul muro del liceo (anche se ti sei diplomato nel '74)

assolutamente no a: violenza, numero di telefono nei bagni dell'autogrill, foto nude sull' internez

nel limbo "illegale ma sacrosanto": se lui c'ha l'auto grossa, cagargli nel serbatoio

MaGiKLauDe
10-12-2008, 19.58.11
Il sacchetto contente cacca infuocato sullo zerbino?! :look:

hellspawn85
10-12-2008, 20.02.15
assolutamente no a numero di telefono nei bagni dell'autogrill

zombie,non ti facevo così clemente :asd:

per quanto riguarda la faccenda, io lo gonfierei di botte e POI lo denuncerei

Di0
10-12-2008, 20.09.36
per quanto riguarda la faccenda, io lo gonfierei di botte e POI lo denuncerei


Così poi potete continuare a darvele anche in cella? :asd:

Faustroll
10-12-2008, 20.42.20
...

nel limbo "illegale ma sacrosanto": se lui c'ha l'auto grossa, cagargli nel serbatoio

L'ex di un mio amico ha adottato la seguente rappresaglia. E' andata in un negozio di scarpe e si è presa un paio di scarpette di quelle coi tacchi finissimi, con il piedino di metallo. E' salita sulla macchina e, *tic*tic*tic*, buona passeggiata.


......

@Eowyn,

non è problema se sia o meno reato ma se si muovono oppure no.
L'esperienza che ho avuto io (e riguardava fatti ben più gravi) è stata che per lo più quando si tratta di casini tra coppie tendono "ad avere cose più importanti a cui pensare".

Ovviamente molto dipende su chi capiti (nel mio caso era a Milano, in una città tranquilla è probabile che la risposta sia diversa ma non so di quanto).

La denuncia va fatta comunque e usata per cercare di spaventare il tizio (se funziona) e per tutelarsi in caso di problemi futuri (se dovesse esserci una colluttazione futura).

Berek
10-12-2008, 21.09.28
è tutta questione di prontezza di riflessi

Bah, non credo, è tutta questione di culo e di forza fisica. Perchè se il tipo non lo prendi di sorpresa e il tuo attacco va a vuoto poi rischi che lui si incazzi ancora di più e allora altro che pugno in faccia ti vedi arrivare...

Comunque Nemolo quoto tutti quelli che hanno parlato di denuncia, magari accompagnata da certificato medico. Lascia stare gli istinti da Rambo, che in una società del cazzo come la nostra portano solo altri guai...

_Fred_
10-12-2008, 21.24.25
Così poi potete continuare a darvele anche in cella? :asd:

Ma soprattutto, tutti sono sicuri di avere le capacità di pestare l'avversario... :asd:

Di0
10-12-2008, 22.16.10
Ma soprattutto, tutti sono sicuri di avere le capacità di pestare l'avversario... :asd:

Del tipo: "Ok, cazzo, io lo rompo, io lo spezzo"... poi si presenta un marcantonio tipo... te? :asd: e si cambia strategia: "Ok, cazzo, mi che che è meglio se lo avveleno, cazzo; vuoi da bere signor Marcantonio?". :asd:

Khorne
10-12-2008, 23.29.15
Effettivamente se mi comparisse davanti un elemento tipo Fred, per quanto buono e pacifico, ci penserei due volte prima di infervorarmi.
Se mi comparisse davanti Fate... boh, lo tiro sotto in macchina e prego che non scaraventi me e la mia auto fuori strada con un ringhio :asd:

stan
11-12-2008, 00.07.06
Bah, non credo, è tutta questione di culo e di forza fisica. Perchè se il tipo non lo prendi di sorpresa e il tuo attacco va a vuoto poi rischi che lui si incazzi ancora di più e allora altro che pugno in faccia ti vedi arrivare...

Comunque Nemolo quoto tutti quelli che hanno parlato di denuncia, magari accompagnata da certificato medico. Lascia stare gli istinti da Rambo, che in una società del cazzo come la nostra portano solo altri guai...

Non è questione di forza fisica, culo sì, prontezza sì e un bel corso di autodifesa non guasta. Il mio maestro è un tipetto alto circa uno e settanta e quando vuole si porta a spasso bestioni alti uno e novanta sui cento chili. :D

Anche io sono per la denuncia, vediamo se sto stronzo si leva dai piedi.

Berek
11-12-2008, 09.08.46
Non è questione di forza fisica

Fidati che conta anche quella. Se la tipa riesce a sorprendere l'aggressore ma poi il suo calcio ha una forza pari ad una carezza stai tranquillo che il tipo tempo 2 secondi si riprende e le tira un papagno in bocca che le fa girare la testa di 360 gradi.


un bel corso di autodifesa non guasta.

Boh, sono sempre stato molto dubbioso sui corsi di autodifesa, tanto più su quelli mirati specificatamente alle donne. Se non hai prontezza di spirito e grinta puoi fare tutti i corsi di sto mondo ma difficilmente una donna che viene aggredita tirerà fuori gli artigli per colpire duro. Quando praticavo Judo, delle ragazze che venivano ai corsi (sia con frequenza o anche solo per provare la disciplina) ce ne sarà stata forse una, massimo due, che in caso di aggressione avrebbe potuto giocarsela, tutte le altre, vuoi per poca prestanza fisica, vuoi per mancanza di carattere si facevano mettere sotto senza difficoltà. E poi figurati, si trattava di allenamenti, dove noi maschietti proprio per non far loro male avevamo tutte le premure del caso sino al punto di lasciarci buttare al tappeto volontariamente, prova a pensare in uno scontro vero come se la sarebbero passata...

...poi, oh, le eccezioni ci sono sempre, ma come dice la parola, sono eccezioni...

_Fred_
11-12-2008, 09.57.21
Del tipo: "Ok, cazzo, io lo rompo, io lo spezzo"... poi si presenta un marcantonio tipo... te? :asd: e si cambia strategia: "Ok, cazzo, mi che che è meglio se lo avveleno, cazzo; vuoi da bere signor Marcantonio?". :asd:


Effettivamente se mi comparisse davanti un elemento tipo Fred, per quanto buono e pacifico, ci penserei due volte prima di infervorarmi.
Se mi comparisse davanti Fate... boh, lo tiro sotto in macchina e prego che non scaraventi me e la mia auto fuori strada con un ringhio :asd:


:roll3: :roll3: :roll3: :roll3:

Angus_McGyver
11-12-2008, 10.39.28
A questo punto, qualcuno posti una foto di Fred...
Io me lo sono sempre immaginato uguale all'avatar :asd:


@Graul :hail::hail::hail::teach:

Di0
11-12-2008, 10.48.40
A questo punto, qualcuno posti una foto di Fred...
Io me lo sono sempre immaginato uguale all'avatar :asd:


Be', anche quello dell'avatar non è esattamente un bel cliente, se ci devi fare a pugni. :asd:

The_Elf
11-12-2008, 14.04.48
ma perchè il tè verde?

tu sei un fottuto genio :roll3:

Fate
11-12-2008, 16.06.21
Non è questione di forza fisica, culo sì, prontezza sì e un bel corso di autodifesa non guasta. Il mio maestro è un tipetto alto circa uno e settanta e quando vuole si porta a spasso bestioni alti uno e novanta sui cento chili. :D

Anche io sono per la denuncia, vediamo se sto stronzo si leva dai piedi.

Allora, in primis, i corsi di dp sono al 90% una grossa farloccata.
1) L'utenza è mediamente con una preparazione fisica di base a livello pensionato e quindi non è adatta al combattimento. Ancora di meno se consideriamo le donne.
2) I corsi hanno durata limitata. In 20 ore non impara a combattere _nessuno_.
3) I corsi che prendono le donne e insegnano quattro mosse di un'arte marziale o sistema random ( karate-judo-jujitsu-bjj-taekwondo-jeetkunedo-kungfu-thaiboxe-boxe-aikido-wingchun-silat-keysy-kravmaga-sambo) troppo spesso mancano di requisiti fondamentali quali a) la prevenzione, che è l' unico sistema per mettere al sicuro una donna 2) lo sparring _effettivo_ 3) aimè, spesso, la cognizione di causa. ( vedi chi propone sistemi di difesa da pistola andando a scarrellare l'arma in mano all'aggressore.. )
4) Le AM sono una cosa, la strada è un altro paio di maniche. Non c'è tatami, non ci sono guantini, non ci sono regole.
5) Il 90% di quelli che dice "pratico da 20 anni xyz AM, ergo mi so difendere" basando la loro affermazione su quanto vedono nella loro palestra con i loro compagni di allenamento, non hanno una minima idea di cosa gli capita in strada.

ROLF
11-12-2008, 16.23.30
Allora, in primis, i corsi di dp sono al 90% una grossa farloccata.
1) L'utenza è mediamente con una preparazione fisica di base a livello pensionato e quindi non è adatta al combattimento. Ancora di meno se consideriamo le donne.
2) I corsi hanno durata limitata. In 20 ore non impara a combattere _nessuno_.
3) I corsi che prendono le donne e insegnano quattro mosse di un'arte marziale o sistema random ( karate-judo-jujitsu-bjj-taekwondo-jeetkunedo-kungfu-thaiboxe-boxe-aikido-wingchun-silat-keysy-kravmaga-sambo) troppo spesso mancano di requisiti fondamentali quali a) la prevenzione, che è l' unico sistema per mettere al sicuro una donna 2) lo sparring _effettivo_ 3) aimè, spesso, la cognizione di causa. ( vedi chi propone sistemi di difesa da pistola andando a scarrellare l'arma in mano all'aggressore.. )
4) Le AM sono una cosa, la strada è un altro paio di maniche. Non c'è tatami, non ci sono guantini, non ci sono regole.
5) Il 90% di quelli che dice "pratico da 20 anni xyz AM, ergo mi so difendere" basando la loro affermazione su quanto vedono nella loro palestra con i loro compagni di allenamento, non hanno una minima idea di cosa gli capita in strada.


Quoto tutto.
Anche perchè nel mondo reale non sta ne in cielo ne in terra che uno si porti a spasso gente che pesa 30 kg in più. E' difficilissimo, la prsona più pesante ha un vantaggio assurdo.
Se non separassero le categorie pugilistiche ad esempio, far combattere un peso piuma con un peso massimo sarebbe una vera e propria condanna a morte.

stan
11-12-2008, 16.52.23
Allora, in primis, i corsi di dp sono al 90% una grossa farloccata.
1) L'utenza è mediamente con una preparazione fisica di base a livello pensionato e quindi non è adatta al combattimento. Ancora di meno se consideriamo le donne.
2) I corsi hanno durata limitata. In 20 ore non impara a combattere _nessuno_.
3) I corsi che prendono le donne e insegnano quattro mosse di un'arte marziale o sistema random ( karate-judo-jujitsu-bjj-taekwondo-jeetkunedo-kungfu-thaiboxe-boxe-aikido-wingchun-silat-keysy-kravmaga-sambo) troppo spesso mancano di requisiti fondamentali quali a) la prevenzione, che è l' unico sistema per mettere al sicuro una donna 2) lo sparring _effettivo_ 3) aimè, spesso, la cognizione di causa. ( vedi chi propone sistemi di difesa da pistola andando a scarrellare l'arma in mano all'aggressore.. )
4) Le AM sono una cosa, la strada è un altro paio di maniche. Non c'è tatami, non ci sono guantini, non ci sono regole.
5) Il 90% di quelli che dice "pratico da 20 anni xyz AM, ergo mi so difendere" basando la loro affermazione su quanto vedono nella loro palestra con i loro compagni di allenamento, non hanno una minima idea di cosa gli capita in strada.

Eravamo già ritornati su un argomento simile e mi pareva di averti mandato un pm ma non mi hai mai risposto, forse non ti è arrivato...

World Ju-Jitsu Federation PMA Italia (http://www.wjjf-italia.it/)

Vorrei sapere cosa ne pensi. :)

Comunque sono d'accordo anche io che la strada e la palestra siano due contesti diversi, è inevitabile, infatti un corso del genere non è che automaticamente ti fa dire "non mi mena più nessuno", incrementa semplicemente le possibilità di non rimetterci e di non ritrovarti proprio completamente sprovveduto.

Fate
11-12-2008, 17.04.32
Apprezzo il lavoro di Clark ma al solito c'è il passaggio dal lavoro in palestra alla strada (ovvero, con certe cose posso lavorare dieci anni in palestra ma non sono di immediata "acquisizione"..senza contare lo sparring e il fatto che, visto che parlavamo di donne, una donna a contatto con un uomo è una pessima scelta.. ) senza parlare dei dubbi pesanti che mi assalgono spesso sui lavori articolari di fino(vedi discorso "donna").. trovo più funzionale e pragmatico il krav maga a questo punto.. il problema è trovar buon krav maga in italia, a parte quelli della CKM conosco poco o nulla..

ROLF
11-12-2008, 17.04.47
Comunque una mia amica ha recentemente fatto un corso di DP, e a onor del vero sono stati molto onesti, dicendo che il corso non le avrebbe mai poi mai rese in grado di difendersi o di affrontare un uomo aggressore. Avrebb semplicemente dato loro la prontezza di riflessi per non restare bloccate dalla paura e abbozzare una minima reazione, nella speranza ch tale reazion colga impreparato l'aggressore e permetta alla vittima di scappare e/o chiedere aiuto.
In quest'ottica è senz'altro una cosa positiva.

Braveheart1984
11-12-2008, 17.13.18
Comunque una mia amica ha recentemente fatto un corso di DP, e a onor del vero sono stati molto onesti, dicendo che il corso non le avrebbe mai poi mai rese in grado di difendersi o di affrontare un uomo aggressore. Avrebb semplicemente dato loro la prontezza di riflessi per non restare bloccate dalla paura e abbozzare una minima reazione, nella speranza ch tale reazion colga impreparato l'aggressore e permetta alla vittima di scappare e/o chiedere aiuto.
In quest'ottica è senz'altro una cosa positiva.

Già, anche perechè i corsi di Arti Marziali per primi insegnano a mettersi nelle condizioni di poter fuggire o evitare lo scontro, non di certo quello di fare fuori l'avversario.

stan
11-12-2008, 17.14.41
Apprezzo il lavoro di Clark ma al solito c'è il passaggio dal lavoro in palestra alla strada (ovvero, con certe cose posso lavorare dieci anni in palestra ma non sono di immediata "acquisizione"..senza contare lo sparring e il fatto che, visto che parlavamo di donne, una donna a contatto con un uomo è una pessima scelta.. ) senza parlare dei dubbi pesanti che mi assalgono spesso sui lavori articolari di fino(vedi discorso "donna").. trovo più funzionale e pragmatico il krav maga a questo punto.. il problema è trovar buon krav maga in italia, a parte quelli della CKM conosco poco o nulla..

Si, me ne sono accorto praticando che trasporre il tutto alla strada è parecchio difficile, infatti sorgono un sacco di domande sul tatami, l'unica cosa che sembra fugare tutti i dubbi è la velocità e la pulizia della tecnica...

Ora, tieni conto che è poco meno di un anno che lo faccio, tra pochi giorni ho l'esame per la cintura arancione, magari più in là avrò modo di farmi un'opinione un po' più netta. :)

Fate
11-12-2008, 17.15.46
Già, anche perechè i corsi di Arti Marziali per primi insegnano a mettersi nelle condizioni di poter fuggire o evitare lo scontro, non di certo quello di fare fuori l'avversario.

Magari fosse così.. troppa gente anche per mancanza di un feedback effettivo diventa un po' troppo sicura dei propri mezzi..
Quella del corso di DP dove metotn le cose in chiaro è un evento raro.. di solito sono "sistemi di difesa accessibili a tutti, di facile utilizzo e rapido apprendimento" :s

FaBiOm1987
11-12-2008, 20.52.20
denuncia e subito

mVm
11-12-2008, 23.38.56
Boh penso che una denuncia serva a poco almeno nel breve prima che chi di dovere stabilisca il perchè e il per come e chi le ha prese e chi le ha date e chi ha ragione e chi torto a voi ne entri in tasca ben poco hai detto che sei skillato nell'arte marziale bene vai e gonfialo di brutto vecchio stile se non è sufficiente portati gli amici

.,.,.,.,,,,,,,,..,;,,,,,, queste usatele come meglio credete. :asd:

ginkobilobav2
12-12-2008, 10.22.16
bisognerebbe evitare scontri inutili e fuori dai contesti che ci appartengono e pretendere che un certo tipo di violenza sia eliminato alla radice, non armarci e mettere sotto allenamento i deboli. E' il metodo falso liberale all'americana, l'epilogo, se la gente si sa difendere, vede l'aggressore, a cui nessuno ha mai detto niente perchè alla fine è nu bravo guagliò, arrivare preparato. E' stronzo, mica scemo. Imparate a incazzarvi con la gente cosi in famiglia, al lavoro, a scuola. Romperanno meno le palle ad altri e se butta bene gli altri faranno lo stesso per voi.
Invece sono sicuro che il cugino o lo zio stronzo, il collega bastardo ce l'abbiamo tutti ma che pochissimi gli dicono qualcosa prima di andare a parlare di autodifesa, violenza sulle donne etc.
Mondaccio cane. Sulla lunga è capace che paghino pure le tasse se gli fate vedere le palle. Quelle vere.
all'americana si arriva ai cricchi caricati coi dum dum dopo essere passati dall'intrinseco e ridicolo giudizio che chi non si sa difendere fisicamente sia debole


ah, io davanti a quasiasi arma, se non ho nessuno da scudare, corro, e sono pronto a farlo da allenato, disallenato, supereroe


a caldo una reazione ci sta, l'uomo è uomo, ma se uno ci ragiona sopra con l'ossessione della sicurezza propria o altrui sta sbagliando e non è di alcuna utilità a un potenziale miglioramento dalla situazione. Anzi proprio quel simpaticone, in larghi gruppi, causerà danni maggiori.
Si muore, anche le donne e i bambini prendono schiaffi, andrebbe evitato, ma incazzarsi con un coglione, diventare tutti rossi e arrabbiatoni e non andare a corcare di botte medici, notai, petrolieri e registi italiani è sintomo solo di machismo da cacarella.

Daniel_san
12-12-2008, 11.36.06
Allora, in primis, i corsi di dp sono al 90% una grossa farloccata.
1) L'utenza è mediamente con una preparazione fisica di base a livello pensionato e quindi non è adatta al combattimento. Ancora di meno se consideriamo le donne.
2) I corsi hanno durata limitata. In 20 ore non impara a combattere _nessuno_.
3) I corsi che prendono le donne e insegnano quattro mosse di un'arte marziale o sistema random ( karate-judo-jujitsu-bjj-taekwondo-jeetkunedo-kungfu-thaiboxe-boxe-aikido-wingchun-silat-keysy-kravmaga-sambo) troppo spesso mancano di requisiti fondamentali quali a) la prevenzione, che è l' unico sistema per mettere al sicuro una donna 2) lo sparring _effettivo_ 3) aimè, spesso, la cognizione di causa. ( vedi chi propone sistemi di difesa da pistola andando a scarrellare l'arma in mano all'aggressore.. )
4) Le AM sono una cosa, la strada è un altro paio di maniche. Non c'è tatami, non ci sono guantini, non ci sono regole.
5) Il 90% di quelli che dice "pratico da 20 anni xyz AM, ergo mi so difendere" basando la loro affermazione su quanto vedono nella loro palestra con i loro compagni di allenamento, non hanno una minima idea di cosa gli capita in strada.

Sono d'accordo quasi su tutto.
L'unica cosa su cui dissento è che 10-20 anni di arti marziali, meglio se sport da combattimento, ti aiutano: a evitare le situazioni a rischio, a mantenere la lucidità in caso di stress, a mantenere il controllo mentale su fiato e a mantenere la giusta di distanza di sicurezza tra te e il tuo aggressore.
Sono più di 10 anni che mi alleno e non mi sono mai trovato in situazioni del genere proprio perché le annusi e le eviti.
E poi il caso vuole è che se ci prendi le botte fai la figura del cojone e se per caso le dai rischi pure la galera... :asd:

MarcoLaBestia
12-12-2008, 17.40.53
evitare le situazioni a rischio, a mantenere la lucidità in caso di stress, a mantenere il controllo mentale su fiato e a mantenere la giusta di distanza di sicurezza tra te e il tuo aggressore.sono perfettamente d'accordo: l'allenamento serve a ridurre le situazioni di panico (assenza di lucidità).

Più uno è allenato, più riuscirà a gestire mentalmente (e fisicamente) le situazioni più difficili

Sgt.Napalm
12-12-2008, 21.24.50
Scusate, ma io non ho capito bene il topic perche' da quello che ha scritto Nemolo non riesco a venire a capo della situazione.
Dunque, la morosa del ragazzo era assieme a Caio, poi ha trovato l'altro ragazzo che le piaceva e ha piantato Caio come un povero stronzo.
Allora Caio ha rotto le palle e pestato i piedi fino a che non e' riuscito a incontrare l'ex e le ha dato un pugno in faccia?
E' andata cosi'?
No, perche' se e' andata cosi' e tutto e' avvenuto precipitevolissimevolmente, mollo Caio e due giorni dopo mi metto con Nemolo, io, pur vergognandomi un poco perche' so che e' sbagliato, non posso fare a meno di ammirare un pochettino Caio, perche' ha avuto le palle di fare una cosa del genere.
Poi Caio e' magari un bastardo manesco e violento che l'ha trattata male per tutto il periodo in cui sono stati assieme schiavizzandola e umiliandola fisicamente e psicologicamente, ma io ste cose non le so.
Da quello che ho in qualche modo rielaborato dal topic tifo per Caio.

Nemolo.O
12-12-2008, 21.51.05
Non è andata proprio così.
Comunque sia, se rispetti Caio perché ha tirato un cartone alla sua Ex Morosa :birra:

MaGiKLauDe
12-12-2008, 22.11.23
Non lo si rispetta solo per la centra tirata a una donna.
Ma se la centra l'avesse tirata a te invece che a lei non avrebbe fatto poi una cosa tanto sbagliata.

Sgt.Napalm
12-12-2008, 22.23.51
Non è andata proprio così.
Comunque sia, se rispetti Caio perché ha tirato un cartone alla sua Ex Morosa :birra:



No, non e' che lo rispetti, sia ben chiaro; anzi non solo condanno, ma aborro l'uso della violenza.
Il fatto è che mi viene da mettermi nei panni di Caio.
E' chiaro che se ha reagito in questa maniera o è un maniaco, o ci e' restato malissimo.
Anche perche' per sviluppare talmente tanto rancore nei confronti della persona che un tempo si amava, e che si sta in maniera abbastanza puerile cercando di riconquistare con quelle patetiche armi di cui lui si e' servito (il senso di colpa, "mi ammazzo se non ritorni con me", gli sms insultanti e di natura sessuale, ecc.) la delusione deve essere veramente stata enorme.
Con questo lungi da me cercare di giustificarlo, dico solo che un po' lo capisco, tutto qua.
Perche' vedi, ovviamente non pretendo che tu venga qui su un forum a raccontare i perche' e i percome di una determinata tua relazione e ti appoggio nella tua discrezione, pero' bisogna ammettere una cosa: un conto e' mollare il proprio partner perche' non si sta piu' bene con lui e successivamente cercarne un altro, mentre un'altra cosa e' mollare il proprio partner perche' se ne e' trovato uno migliore.
Questo non significa che non sia lecito e in certi casi anche giusto, pero' dal mio pdv rimane nel 90% dei casi abbastanza censurabile.
Non sempre si puo' pretendere che una persona prenda in maniera "sportiva" il fatto di essere buttata nel pattume come un calzino vecchio, che equivale a dire: "Ho trovato di meglio, tutto quello che abbiamo passato insieme non vale piu' un cavolo di niente! Tutto quello che avevi sognato insieme per noi non conta piu' perche' io ho deciso cosi' e senza pensarci due volte ti ho mollato perche' ho trovato la mia donna/il mio uomo ideale!"
Io credo che in un rapporto la fiducia sia tutto, e distruggere quella che nutre in te la persona che in te crede e che sulla vostra unione investe ogni giorno della sua vita da tot tempo, comporti anche delle conseguenze.
Poi magari la tipa e Caio erano insieme da due settimane e lui è soltanto un tossico violento, ma ripeto, queste sono cose che non so e non posso/voglio giudicare perche' situazioni delicate e che non mi riguardano.

FaBiOm1987
12-12-2008, 22.27.25
No, non e' che lo rispetti, sia ben chiaro; anzi non solo condanno, ma aborro l'uso della violenza.
Il fatto è che mi viene da mettermi nei panni di Caio.
E' chiaro che se ha reagito in questa maniera o è un maniaco, o ci e' restato malissimo.
Anche perche' per sviluppare talmente tanto rancore nei confronti della persona che un tempo si amava, e che si sta in maniera abbastanza puerile cercando di riconquistare con quelle patetiche armi di cui si e' servito (il senso di colpa, "mi ammazzo se non ritorni con me", gli sms insultanti e di natura sessuale, ecc.) la delusione deve essere veramente stata enorme.
Con questo lungi da me cercare di giustificarlo, dico solo che un po' lo capisco, tutto qua.
Perche' vedi, ovviamente non pretendo che tu venga qui su un forum a raccontare i perche' e i percome di una determinata tua relazione e ti appoggio nella tua discrezione, pero' bisogna ammettere una cosa: un conto e' mollare il proprio partenr perche' non si sta piu' bene con lui e successivamente cercarne un altro, mentre un'altra cosa e' mollare il proprio partner perche' se ne e' trovato uno migliore.
Questo non significa che non sia lecito e in certi casi anche giusto, pero' dal mio pdv rimane nel 90% dei casi abbastanza censurabile.
Non sempre si puo' pretendere che una persona prenda in maniera "sportiva" il fatto di essere buttata nel pattume come un calzino vecchio, che equivale a dire: "ho trovato di meglio, tutto quello che abbiamo passato insieme non vale piu' un cavolo di niente! Tutto quello che avevi sognato insieme per noi non vale piu' perche' io ho deciso cosi' e senza pensarci due volte ti ho mollato perche' ho trovato la mia donna/il mio uomo ideale!"
Io credo che in un rapporto la fiducia sia tutto, e ditruggere quella che nutre in te la persona che in te crede e sulla vostra unione investe ogni giorno della sua vita da tot tempo, comporti anche delle conseguenze.
Poi magari la tipa e Caio erano insieme da due settimane e lui è soltanto un tossico violento, ma ripeto, queste sono cose che non so e non posso/voglio giudicare situazioni delicate e che non mi riguardano.

quoto è la cosa più brutta che può accadere...peggio del tradimento in sè perchè quest'uultimo è un fatto carnale mentre l'altro è a livello sentimentale vero è proprio..
poi guà non voglio dire che è il tuo caso ma tu ti fideresti di una persona che ha mollato un ragazzo per te???? non pensi potrebbe succedere di nuovo???

premetto che non parlo di te ma in generale...poi il tipo è da denuncia ergastolo una ragazza neanke con un fiore

AmeR
13-12-2008, 15.45.56
http://i79.photobucket.com/albums/j144/Aporto_2006/FalconPunch.gif