PDA

Visualizza versione completa : Italiani di merd@,italiani b@stardi



d0nk4
20-11-2008, 04.33.32
Italiani di merda,italiani bastardi (http://www.verbavalent.com/?q=node/309)

Prego.A voi.

DIAZE
20-11-2008, 07.22.22
Violenta ignoranza generalizzata.
La metto alla pari degli imbecilli dell'altro topic

Alborosso
20-11-2008, 08.09.52
Ma scusate non si puo' far niente per quella famosa mamma sempre incinta degli ignoranti , che so' una espianto di tube ? :asd:

FiLoX
20-11-2008, 10.23.39
Secondo me è pure peggio di quelli là. Niente, troppo disgustato per dire altro.

destino
20-11-2008, 10.37.24
ma sti 2 gruppi non si possono fare incontrare in una bella sala conferenze, cosi si annientano a vicenda? :asd:

Mister X
20-11-2008, 10.59.13
ma sti 2 gruppi non si possono fare incontrare in una bella sala conferenze, cosi si annientano a vicenda? :asd:

:roll3: :roll3:

Ma avete letto il suo profilo? Faccio un riassuntino schematico:

Fratello assassinato dai compagni di classe ( :| )
Ex agente di PS
Ex militante nel PCI (poi eletta in EuroParl)
Ex membro della Commissione giuridica e per i diritti dei cittadini
Ex membro della ACP-CEE
Ex membro della Commissione per le libertà pubbliche e gli Affari Interni
Co-fondatrice di Rifondazione Comunista
~~~ Da qui in poi l'ha punta una zanzara tzètzè e non ha più capito un cazzo di nulla ~~~
Tentativo di ingresso in Alleanza Nazionale
Candidata con la lista Occhetto-Di Pietro
Co-fondatrice di SCORE (organizzazione che tentò di denunciare la CGIL perchè a loro dire alcuni esponenti avrebbero preteso favori sessuali da immigrate per agevolarle - ndr: la corte dei conti la sanzionò per aver trullato con i finanziamenti pubblici)
Conversione all'Islam
Rinviata al giudizio per Concorso in rapina ai danni di un'immigrata polacca che si era rivolta alla SCORE per ottenere assistenza ( siamo alla frutta :roll3: )
Condannata ad un anno di carcere e 15 mila euro di multa per diffamazione e minacce nei confronti dell'ex direttore di Telepadania ( :roll3: )
«Italiani bastardi, Italiani di merda»

È semplicemente una pazza. Non è che "ci crede", le hanno fatto qualche sorta di lavaggio del cervello. Come fa una donna con quei buoni principi (sennò non ti piazzano come membro di una commissione garantista) a scemare così tanto? Secondo me è stato il Mossad. Dannati ebrei, è sempre colpa loro.* :asd:

* Ovviamente è un commento ironico riferito a questo topic (http://www.multiplayer.it/forum/open-space/366514-99-fosse-lalternativa-fascista-nazista-ai-posse.html).

destino
20-11-2008, 11.05.11
:roll3: :roll3:

ma è semplice, organizzi un bel meeting "italiani di merda, raduno 2009", poi un altro "il pericolo del mondo governato dalla merda ebrea", in un'altra aula, poi per magia sposti all'ultimo giorno una delle 2 conferenze nella stessa aula della prima, metti le 2 conferenze a distanza di un'ora dall'altra ( in modo che la gente che entra non sospetti all'inizio), appena sono tutti dentro spranghi tutto con delle assi di legno di mezzo metro e li lasci li dentro per una decina di ore.
Alla fine telefoni a qualche macelleria del luogo per raccogliere i resti

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 11.17.36
Troppi insulti, ma in sostanza ha ragione

DIAZE
20-11-2008, 11.19.20
Ha ragione cosa?
A generalizzare?

Ma per piacere

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 11.20.33
Ovvio che generalizza, non tutti gli Italiani sono identici alla descrizione che lei ne fa, ma la maggior parte sì.

Di0
20-11-2008, 11.24.30
ma sti 2 gruppi non si possono fare incontrare in una bella sala conferenze, cosi si annientano a vicenda? :asd:

Boh, io pensavo anche a reinaugurare gli spettacoli gladiatorii al Colosseo. Questa gente, magari un po' di ultras degli stadi, tante belve feroci (che razziste non sono e ti sbranano indipendentemente dal colore della pelle, così la democrazia è salva), venderesti pure i biglietti a caro prezzo (anche se io li farei gratis, è pur sempre cultura).
Insomma, un sacco di aspetti positivi.

Mister X
20-11-2008, 11.24.56
Troppi insulti, ma in sostanza ha ragione

Mi sa che hai letto troppi newsgroup e/o guardato troppa televisione con aria di superiorità.
L'Italia non è quella che ti mostrano i telegiornali o la Clerici.

L'Italia è fatta di persone che si fanno il culo per far funzionare le cose. Pensa ai poliziotti che mettono parte del loro stipendio per pagare la benzina delle vetture, pensa ai vigili del fuoco che fanno colletta per pagare la bolletta dell'ENEL (sì, a Ravenna è successo). Pensa alle migliaia di volontari (molti dei quali, bisogna pur riconoscerlo, sono Cattolici) che si fanno il culo senza ricevere un singolo cent per dare da mangiare a quelli che non possono permettersi un pasto caldo al giorno. Pensa a tutte le nostre ONG (prima fra tutte, secondo me, Emergency) che a loro rischio, pericolo e spese vanno in paesi dilaniati dalla guerra, costruiscono OSPEDALI estremamente più efficienti di quelli governativi e mentre curano i feriti, istruiscono la gente ai valori della non violenza.

Questi sono eroi che nessuno ricorda mai.
Poi sì, c'è tanta merda in giro, infatti se dovesse venir su un colpo di stato per mandare a casa questa classe politica che non rappresenta più nessuno se non tre industriali in croce e se stessa io probabilmente ne prenderei parte.

destino
20-11-2008, 11.25.45
Boh, io pensavo anche a reinaugurare gli spettacoli gladiatorii al Colosseo. Questa gente, tante belve feroci (che razziste non sono e ti sbranano indipendentemente dal colore della pelle, così la democrazia è salva), venderesti pure i biglietti a caro prezzo (anche se io li farei gratis, è pur sempre cultura).
Insomma, un sacco di aspetti positivi.

e incentivi il turismo, vero non ci avevo pensato :D

che poi sarebbero battaglie davvero epiche :asd:

Alborosso
20-11-2008, 11.39.45
Mi sa che hai letto troppi newsgroup e/o guardato troppa televisione con aria di superiorità.
L'Italia non è quella che ti mostrano i telegiornali o la Clerici.

L'Italia è fatta di persone che si fanno il culo per far funzionare le cose. Pensa ai poliziotti che mettono parte del loro stipendio per pagare la benzina delle vetture, pensa ai vigili del fuoco che fanno colletta per pagare la bolletta dell'ENEL (sì, a Ravenna è successo). Pensa alle migliaia di volontari (molti dei quali, bisogna pur riconoscerlo, sono Cattolici) che si fanno il culo senza ricevere un singolo cent per dare da mangiare a quelli che non possono permettersi un pasto caldo al giorno. Pensa a tutte le nostre ONG (prima fra tutte, secondo me, Emergency) che a loro rischio, pericolo e spese vanno in paesi dilaniati dalla guerra, costruiscono OSPEDALI estremamente più efficienti di quelli governativi e mentre curano i feriti, istruiscono la gente ai valori della non violenza.

Questi sono eroi che nessuno ricorda mai.
Poi sì, c'è tanta merda in giro, infatti se dovesse venir su un colpo di stato per mandare a casa questa classe politica che non rappresenta più nessuno se non tre industriali in croce e se stessa io probabilmente ne prenderei parte.

Va beh non esageriamo adesso con lo slogan "italiani brava gente" quelli che dici tu sono una piccola parte, fidati che la maggioranza degli italiani non si discostano molto da quei profili vedi la gente eletta da noi in parlamento, e' uno specchietto reale degli individui che abitano in Italia, d'accordo che poi ci sono le persone perbene ma purtroppo (te ne accorgi nella vita di tutti i giorni) siamo in minoranza. :birra:

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 11.49.54
Mi sa che hai letto troppi newsgroup e/o guardato troppa televisione con aria di superiorità.
L'Italia non è quella che ti mostrano i telegiornali o la Clerici.

L'Italia è fatta di persone che si fanno il culo per far funzionare le cose. Pensa ai poliziotti che mettono parte del loro stipendio per pagare la benzina delle vetture, pensa ai vigili del fuoco che fanno colletta per pagare la bolletta dell'ENEL (sì, a Ravenna è successo). Pensa alle migliaia di volontari (molti dei quali, bisogna pur riconoscerlo, sono Cattolici) che si fanno il culo senza ricevere un singolo cent per dare da mangiare a quelli che non possono permettersi un pasto caldo al giorno. Pensa a tutte le nostre ONG (prima fra tutte, secondo me, Emergency) che a loro rischio, pericolo e spese vanno in paesi dilaniati dalla guerra, costruiscono OSPEDALI estremamente più efficienti di quelli governativi e mentre curano i feriti, istruiscono la gente ai valori della non violenza.

Questi sono eroi che nessuno ricorda mai.
Poi sì, c'è tanta merda in giro, infatti se dovesse venir su un colpo di stato per mandare a casa questa classe politica che non rappresenta più nessuno se non tre industriali in croce e se stessa io probabilmente ne prenderei parte.

Quella è gente che campa, non sono eroi.
Come non sono eroi quelli di Emergency, perchè campano - anche loro - fino a quando in Africa ci saranno guerra, morte e disperazione ( che spesso vanno di pari passo con l'espropriazione delle risorse a favore di noi occidentali)...Quindi, non so tu, ma negli esempi che mi hai fatto non ci vedo nulla di speciale.

Mister X
20-11-2008, 12.00.44
Quella è gente che campa, non sono eroi.
Come non sono eroi quelli di Emergency, perchè campano - anche loro - fino a quando in Africa ci saranno guerra, morte e disperazione ( che spesso vanno di pari passo con l'espropriazione delle risorse a favore di noi occidentali)...Quindi, non so tu, ma negli esempi che mi hai fatto non ci vedo nulla di speciale.

Guarda che nessuno dei medici di Emergency trae profitto dalle missioni all'estero.
Cosa vuol dire poi "quella è gente che campa"? Quindi secondo te solo una persona morta/in dirittura di morire può essere definita eroe?

Poi se tu non ci vedi nulla di speciale nel pagare la bolletta al tuo ente di afferenza di tasca tua per dare una mano al servizio pubblico che sei un disperato e prendi 1'200 Euro al mese mentre c'è gente che intasca 15'000 Euro netti al mese e lavora un ottavo di quanto fai tu, beh, opinioni. Però vorrei sapere cosa significa per te allora fare qualcosa di speciale... immolarsi per diffondere il Verbo professato da Nostro Signore Gesù Cristo Tuo Figlio Che È Dio?

DIAZE
20-11-2008, 12.13.11
Io non mi reputo un eroe, non lavoro gratis (anche se mal pagato) e pur riconoscendo un endemico razzismo non contrastato da un governo distratto da altre priorità più convenienti al suo presidente, reputo le affermazioni della tale becere offensive e per nulla utili alla causa dell'integrazione sociale e culturale dei migranti in Italia.
Anzi sono maliziosamente convinto che a scrivere quelle cose sia qualcuno molto interessato ad alzare i toni della polemica aumentando la xenofobia della gente.

karuga
20-11-2008, 12.37.20
Sostanzialmente conferma la teoria già provata che per essere razzisti non serve essere esclusivamente bianchi leghisti.

zombie_chicken
20-11-2008, 12.39.06
dato che dallo spunto iniziale non credo possa nascere nessuna discussione sana, mi permetto di aggiungere un'altro, più moderato, link di considerazioni generalizzate sul concetto di "Italiani, brava gente":

Codice della vita italiana, Giuseppe Prezzolini, 1921 (http://www.lobodilattice.org/node/3827)


(tra l'altro il riesumare pipponi del secolo scorso urlando "sono ancora attualiiii" è decisamente di gran moda in questo periodo, ci rimorchio le fighe il venerdì sera)

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 12.44.21
Guarda che nessuno dei medici di Emergency trae profitto dalle missioni all'estero.
Cosa vuol dire poi "quella è gente che campa"? Quindi secondo te solo una persona morta/in dirittura di morire può essere definita eroe?


No, io semplicemente il concetto di eroe non lo uso perchè appartiene ad una visione della vita un po' troppo idealista



Poi se tu non ci vedi nulla di speciale nel pagare la bolletta al tuo ente di afferenza di tasca tua per dare una mano al servizio pubblico che sei un disperato e prendi 1'200 Euro al mese mentre c'è gente che intasca 15'000 Euro netti al mese e lavora un ottavo di quanto fai tu, beh, opinioni. Però vorrei sapere cosa significa per te allora fare qualcosa di speciale... immolarsi per diffondere il Verbo professato da Nostro Signore Gesù Cristo Tuo Figlio Che È Dio?

Non so che dirti, per me una persona che fa qualcosa speciale, di fuori dall' ordinario, può essere uno che parte da nulla e si costruisce qualcosa di importante.
Sull' esempio di chi campa con 1200 euro al mese bisognerebbe distinguere fra chi ha avuto le possibilitò di studiare e non lo ha fatto/ lo ha fatto male/ si è accontentato, e quelli che non hanno avuto questa possibilitò...effettivamente per questi ultimi un po' di rispetto lo provo

Mister X
20-11-2008, 12.49.17
effettivamente per questi ultimi un po' di rispetto lo provo

Quindi una persona che, nonostante lo Stato non gli abbia fornito i mezzi necessari per provvedere alla sua formazione e successivamente alla sua valorizzazione come individuo, dona 1/4 dei propri miseri introiti (già tassati, ndr) per mantenere in vita la funzione pubblica è degno di "un po' di rispetto". Non voglio sapere cosa faresti agli altri.

Auguri.

DIAZE
20-11-2008, 12.52.50
Codice della vita italiana, Giuseppe Prezzolini, 1921 (http://www.lobodilattice.org/node/3827)



Io sono decisamente un fesso :sisi:

Lord.Talismano
20-11-2008, 13.00.57
i mussulmani son piu razzisti di noi... prova ad andare da loro a fare quello che loro fanno da noi... e poi vedi..

Di0
20-11-2008, 13.01.25
Codice della vita italiana, Giuseppe Prezzolini, 1921 (http://www.lobodilattice.org/node/3827)


(tra l'altro il riesumare pipponi del secolo scorso urlando "sono ancora attualiiii" è decisamente di gran moda in questo periodo, ci rimorchio le fighe il venerdì sera)



ma...ma...ma... è bellissimo! :hail:

Giggio93
20-11-2008, 13.02.06
concordo con destino nel ri allestire gli spettacoli circensi.
Diaze si vestirà da centurione e venderà i biglietti fuori dal colosseo. :sisi:


parlando di cose poco serie.

Il topic postato nonostante presenti delle traccie di verità generalizza in modo eccessivo e inutile, e non fa altro che alimentare la xenofobia (basta leggere i commenti sotto per capirne gli effetti) quindi lo si può definire contro producente.
In sintesi, na gran vaccata :sisi:

Man.Erg
20-11-2008, 13.03.45
anche una persona di colore che viaggiava sulla tratta dueville-vicenza, quando andavo a scuola, una volta ha detto al controllore: "are you crazy!? italiani dimmerda!!"
va detto che il controllore gli aveva chiesto il biglietto e lui non ce l'aveva, però io stavo con il nigga e infatti abbiamo unito le nostre forze per annientare quella che è una delle rovine dell'umanità, ovvero L'uomo-che-controlla-se-hai-obliterato-il-biglietto-del-treno, altresì (come sud)detto CONTROLLORE (per gli amici "control")


EDITATO da DIAZE

DIAZE
20-11-2008, 13.05.57
Man edita la parola negro.
grazie

karuga
20-11-2008, 13.08.56
Quindi una persona che, nonostante lo Stato non gli abbia fornito i mezzi necessari per provvedere alla sua formazione e successivamente alla sua valorizzazione come individuo, dona 1/4 dei propri miseri introiti (già tassati, ndr) per mantenere in vita la funzione pubblica è degno di "un po' di rispetto". Non voglio sapere cosa faresti agli altri.

Auguri.

Ma tu parli di casi già felici:asd:
Parliamo un pò dei discontinui che versano direttamente il tutto nel fondo cassa della caserma...da 20 anni?


i mussulmani son piu razzisti di noi... prova ad andare da loro a fare quello che loro fanno da noi... e poi vedi..

Ssssh,zitto,o penseranno che sei razzista.

3Deimos
20-11-2008, 13.12.13
Mah, per me da articolo e da quello che vedo in giro, non c'è molto da stare allegri. La verità è che tutti pensiamo che l'italiano medio sia una brava persona, purtroppo la maggior parte degli italiani sono cafoni e maleducati, ladri e razzisti. Del governo poi non ne parliamo, dei comuni che si mangiano i soldi dei contribuenti non ne parliamo. Delle persone per bene che vanno in chiesa e che poi neanche guardano in faccia un barbone, non ne parliamo. Per me l'articolo è fin troppo chiaro.

Mister X
20-11-2008, 13.12.47
Parliamo un pò dei discontinui che versano direttamente il tutto nel fondo cassa della caserma...da 20 anni?


Allucinante. Viva il dualismo "dono tutto ai poveri" (fessi) / "fottetevi tutti quanti" (furbi).

Bello, neh.

DIAZE
20-11-2008, 13.13.49
Ssssh,zitto,o penseranno che sei razzista.

razzista no ma qualunquista un po' si.

Man edita sennò faccio io

karuga
20-11-2008, 13.24.03
Allucinante. Viva il dualismo "dono tutto ai poveri" (fessi) / "fottetevi tutti quanti" (furbi).

Bello, neh.
Si fantastico...


razzista no ma qualunquista un po' si.

Man edita sennò faccio io

Chiaro,ma peggio che chiudersi occhi e orecchie che essere un pò qualunquisti.
Non che sia cmq giustificato un discorso qualunquista:sisi:

Ghiaccio
20-11-2008, 13.38.07
Rabbia punto. E' vero che molti di noi sono razzisti, ignoranti, cafoni, mafiosi, cristiano bigotti, berlusconiani, prodiani, idioti, etc etc. E quindi?
Il mondo è fatto da ignoranti e cafoni. La massa è ignorante e razzista, non complotta affoga solo nella merda dei grandi, che sone nullità come quelli sotto di loro. Gesù diceva, "beati gli ultimi, sei i pirmi sono onesti". Qua pochi sono onesti, perchè il paese è disonesto, cambierei la fras edel buon Jc dicendo " Beati gli ultimi, se i primi, disonesti, moriranno, lansciado la via agli ultimi onesti"

DIAZE
20-11-2008, 13.39.20
Man edita la parola negro.
grazie




Man edita sennò faccio io


OK, faccio io.

RyoHazukiPS4
20-11-2008, 13.48.58
Ora bisogna dire abbronzato :roll3:

Man.Erg
20-11-2008, 14.04.05
OK, faccio io.

non volevo fare del razzismo, anche perché sia chiaro che il razzismo è una cosa schifosa e ci sono poche cose che mi danno più fastidio (beh, nei confronti dei controllori però non mi da fastidio)

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 15.25.11
Quindi una persona che, nonostante lo Stato non gli abbia fornito i mezzi necessari per provvedere alla sua formazione e successivamente alla sua valorizzazione come individuo, dona 1/4 dei propri miseri introiti (già tassati, ndr) per mantenere in vita la funzione pubblica è degno di "un po' di rispetto". Non voglio sapere cosa faresti agli altri.

Auguri.

guarda che fra il rispetto e il disprezzo ce ne passa eh...non mettermi in bocca ragionamenti che non ho fatto, per piacere :)

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 15.27.01
No ma veramente gli avete editato la parola negro? Ma che squallore allucinante....

FALLEN_ANGEL_664
20-11-2008, 15.31.24
i mussulmani son piu razzisti di noi... prova ad andare da loro a fare quello che loro fanno da noi... e poi vedi..


Ssssh,zitto,o penseranno che sei razzista.

Razzista? Non saprei (o anche sì). Di certo la sua affermazione è qualunquista, imprecisa e oserei dire detta senza pensare. Tanto per dire: andare da loro? Loro chi? Loro dove? Noi chi? Fare cosa? Abbiamo statistiche o stime degne di tale nome che possano valutare le differenze di razzismo tra queste due fantomatiche e vaghe parti?


Gesù diceva, "beati gli ultimi, sei i pirmi sono onesti"

Mai sentita questa. :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Man.Erg
20-11-2008, 15.36.01
Mai sentita questa. :mumble:

infatti
cosa vuol dire "pirmi"?

(e comunque era frankie hi-nrg. non confondiamo la merda con la cioccolata, please)


No ma veramente gli avete editato la parola negro? Ma che squallore allucinante....

anche perché quella che ho usato dopo è nettamente più razzista :asd:

(dovrei fare un libro su "come aggirare le autorità ridicolizzandole", farei su tanti verdoni per potermi comprare i catenoni d'oro da mettere attorno al collo :sisi: )

Zio Fella
20-11-2008, 15.51.09
Diaze però negro di per se non è una parola razzista, a differenza del termine "niggers" che è dispregiativo.
E poi man.erg ha già baciato il culo di jesse jackson perciò direi che la questione è chiusa.

DIAZE
20-11-2008, 16.01.41
Diaze però negro di per se non è una parola razzista, a differenza del termine "niggers" che è dispregiativo.


Ma anche no.
Il termine "negro" PUO' avere un significato razzista nel contesto della frase e in un topic dove si parla di razzismo non mi sembra corretto usarlo.


No ma veramente gli avete editato la parola negro? Ma che squallore allucinante....

Perché?
Mi sembra che lo squallore sia altrove.
Negro può avere una accezione denigratoria anche in italiano...dove stà lo squallore nel chiedere di editare termini offensivi e razzisti che potrebbero offendere qualcuno?
Ho leso la tua libertà o quella di Man?

Man.Erg
20-11-2008, 16.02.23
E poi man.erg ha già baciato il culo di jesse jackson perciò direi che la questione è chiusa.

infatti. e c'è anche la documentazione fotografica (ora perduta negli alby d'oro), che in america ha suscitato non poco clamore e orrore

è per quello che non l'hanno mai eletto, anzi, ultimamente mi hanno detto che è finito a pulire il cesso di obama - che, per la cronaca, quando fa la cacca si guarda bene dal tirare lo sciacquone-, il quale si rivolge a lui con insulti pesantemente discriminatori nei confronti dei suoi baffi

Zio Fella
20-11-2008, 16.26.47
Ma anche no.
Il termine "negro" PUO' avere un significato razzista nel contesto della frase e in un topic dove si parla di razzismo non mi sembra corretto usarlo.


Il punto non è cosa ti sembra corretto, ma cosa lo è veramente. In tal senso la magistratura ha stabilito che il termine negro è dispregiativo se usato con dei toni evidentemente offensivi o se associato ad altri termini, es: "sporco negro" ecc.
Visto che non è assolutamente possibile carpire i toni da una conversazione scritta la tua censura è solo una conseguenza del dilagante atteggiamento "politically correct".

http://www.funny-city.com/photos/niggers.jpg

DIAZE
20-11-2008, 16.32.07
Ok ragazzi, vi voglio bene ma onestamente dopo le deliranti tesi razziste di ieri e dopo questi sofismi linguistici ne ho le tasche piene.

Faccio log-out per un po' e vi saluto...autogestitevi, tanto lo sapete fare bene.



Ci si vede.

Fate
20-11-2008, 16.36.53
Mol3 finiscila di far il pelo alle uova.
Il punto è che SEMBRA così dato che la moderazione è comunque una cosa basata sulla discrezionalità del mod.
E siccome più di una persona ha avuto la medeisma impressione, spratutto in questo contesto, allora forse la cosa non è campata per aria o frutto della mente di un mod malato di mente.
La magistratura ha sancito in quel modo? Ok, chiama un magistrato a moderare il forum.
Non hai magistrati sottomano ? Allora rimaniamo in topic, i commenti alla moderazione li facciamo via pm senza appestare il thread , che dici ?

.Furla.
20-11-2008, 17.28.23
Negro può avere una accezione denigratoria anche in italiano...dove stà lo squallore nel chiedere di editare termini offensivi e razzisti che potrebbero offendere qualcuno?
Ho leso la tua libertà o quella di Man?
mah, tutto può avere una accezione negativa. personalmente non ho mai sentito di un solo negro che si sia lamentato di questo termine, sebbene il perbenismo dei media voglia farci credere che si tratti di un termine offensivo, scimmiottando peraltro il disgusto americano per il termine "nigger" che invece nasce come distorsione dispregiativa.
un po' come quando i disabili diventano "diversamente abili", i sordi diventano "non udenti" e i ciechi "non vedenti". sempre disabili, sordi e ciechi rimangono, comunque li chiami. ammesso che ad alcuni di loro dia fastidio, se ne facciano una ragione: è quello che sono. la vita è dura, ma nascondersi dietro le parole è squallido.

avrei capito se a lamentarsi del termine fosse stato un appartenente alla categoria: allora avrebbe avuto senso discuterne o, per un mod, editare sotto segnalazione; ma così mi sembra eccessivo.


tornando al topic, di certo le offese e le generalizzazioni non aiutano a risolvere i problemi; credo però che chiunque abbia un po' di senso critico si sia ritrovato almeno una volta a disprezzare il nostro popolo per le sue contraddizioni ed i suoi numerosi difetti. ritengo che, tutto sommato, il fatto che esistano persone che vorrebbero un mondo migliore sia un primo passo verso quel mondo.

Squizzo
20-11-2008, 17.35.56
Mah, per me da articolo e da quello che vedo in giro, non c'è molto da stare allegri. La verità è che tutti pensiamo che l'italiano medio sia una brava persona, purtroppo la maggior parte degli italiani sono cafoni e maleducati, ladri e razzisti. Del governo poi non ne parliamo, dei comuni che si mangiano i soldi dei contribuenti non ne parliamo. Delle persone per bene che vanno in chiesa e che poi neanche guardano in faccia un barbone, non ne parliamo. Per me l'articolo è fin troppo chiaro.
Come in qualsiasi altra parte del mondo...sinceramente mi pare abbastanza idiota anche solo iniziare discorsi simili, come se una nazione fosse diversa da un'altra per quanto riguarda i comportamenti delle persone...

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 17.48.05
quindi in definitiva, "tutto il mondo è paese" e ce ne andiamo a dormire tranquilli?

3Deimos
20-11-2008, 18.13.50
Come in qualsiasi altra parte del mondo...sinceramente mi pare abbastanza idiota anche solo iniziare discorsi simili, come se una nazione fosse diversa da un'altra per quanto riguarda i comportamenti delle persone...

Invece iniziare discorsi simili accentua quello che è la cruda realtà italiana.
Ti dico solo una cosa, per mia fortuna ho la possibilità di visitare altri paesi, sono stato in Inghilterra, in Spagna, in Repubblica Ceca etc e mai ho sentito parlare bene dell'italiano come persona, MAI. Non generalizzo un popolo o un altro, tutti hanno le loro pecche negative ma l'italiano ne ha molte di più. Dalla politica all'educazione sociale. Basta vedere la gente per la strada che ti risponde male o le macchine che non si fermano quando attraversi le strisce...e non mi venire a dire che non è vero. Saranno piccole cose ma sono queste piccole cose sbagliate che rendono tutto il resto sbagliato. Siamo la ruota del carro praticamente in ogni cosa (grazie anche ai nostri governanti) e per di più, COPIAMO praticamente ogni cosa agli altri paesi.

Il mio piccolo orticello di simpatia lo coltivo ogni giorno ma quando vado fuori dall'italia, mi vergogno di essere italiano (che poi sinceramente sono sardo appunto) per quello che pensano, a ragione, di noi. So benissimo che non tutta l'Italia è cosi, ci sono molte persone che aiutano il prossimo e non sono ladre, purtroppo queste piccole persone vengono messe in cattiva luce da tutti quelli che ladri lo sono davvero...vengono letteralmente cancellate dal governo che tende solo ad arricchirsi e a badare al popolo quando gli capita. I piccoli italiani che coltivano il proprio orticello ogni giorno e cercano di rendere l'Italia un posto migliore sono nettamente inferiori alla massa che si dipinge all'estero ed è grazie a quella gente che poi si leggono simili articoli di protesta, la verità è questa.

Non solo non è idiota iniziare un discorso simile al mio ma quando aprirai gli occhi su quello che sta diventando l'Italia da anni a questa parte, forse anche tu inizierai a vedere tutta la merda che gli italiani fanno vedere di loro all'estero e sul proprio suolo e proprio per questo sempre più persone, convinte che si possa cambiare questa situazione, si metteranno di buona leva a fare veramente qualcosa. Il mio piccolo, ripeto, lo faccio ogni giorno, vado molto spesso ad assemblee cittadine e aiuto il prossimo nel sociale, tu cosa fai per gli altri e per rendere l'Italia migliore?

karuga
20-11-2008, 18.27.33
Razzista? Non saprei (o anche sì). Di certo la sua affermazione è qualunquista, imprecisa e oserei dire detta senza pensare. Tanto per dire: andare da loro? Loro chi? Loro dove? Noi chi? Fare cosa? Abbiamo statistiche o stime degne di tale nome che possano valutare le differenze di razzismo tra queste due fantomatiche e vaghe parti?


Cazzo era una battuta:|
E cmq avevo già chiarito

Chiaro,ma peggio che chiudersi occhi e orecchie che essere un pò qualunquisti.
Non che sia cmq giustificato un discorso qualunquista:sisi:

Phoenix_CH
20-11-2008, 19.23.55
:roll3: :roll3: ...

Shagrath_Infernus
20-11-2008, 20.26.00
Ritornando al blog che è argomento di questo topic nulla ha meno valore delle vuote minacce di una tipa che ha utilizzato la nostra lingua, l' istruzione ricevuta nella nostra scuola ed i nostri mezzi di comunicazione per dar luogo ad un discorso del tutto incoerente dal momento che se lei ha diritto di parola, lo deve alla nostra mediocre democrazia, se ha ancora fiato, lo deve a noi schifosi schiavisti e feccia che le diamo da mangiare e se nessuno ha potuto farle del male per quelle obbrobriose dichiarazioni, è probabile che sia dovuto alla nostra polizia assassina.

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 20.31.52
Il commento che hai appena postato è abbastanza discriminatorio.

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 20.35.41
E aggiungo - dato che non riesco ad editare - che la forma democratica col popolo italiano centra poco perchè se siamo una nazione democratica non è stato per merito del "popolo"

grifis
20-11-2008, 20.48.24
come se una nazione fosse diversa da un'altra per quanto riguarda i comportamenti delle persone...


Decisamente sì.

Man.Erg
20-11-2008, 20.54.05
E aggiungo - dato che non riesco ad editare

se non hai dei buoni rapporti con certi tasti, devi cercare di dialogare di più con essi

Ape_Africanizzata
20-11-2008, 20.58.13
ma fanno un' opposizione acritica e distruttiva

Man.Erg
20-11-2008, 21.06.00
ma fanno un' opposizione acritica e distruttiva

mostragli una videocassetta di berlusconi/veltroni quando sono all'opposizione, li porterai verso la retta via

Shagrath_Infernus
20-11-2008, 21.07.12
Il commento che hai appena postato è abbastanza discriminatorio.

Non capisco in che senso lo sia. Ovviamente nessuna democrazia è perfetta, meno che mai la nostra ma sembra che nessuno sia costretto al silenzio e che tutti possano manifestare il proprio dissenso. Vado su tutte le furie quando vengono generalizzati atteggiamenti e modi di pensare ( mi sembra di averlo ripetuto alla noia:D ) e sinceramente, la persona che ha scritto in quel blog non si trova assolutamente nella posizione di parlare in quella maniera dal momento che mi sembra una naziskin alla rovescia ( non so se mi sono espressa in maniera comprensibile). Se puoi, chiarisci in che senso usi la parola discriminatorio, forse sarà la stanchezza ma non comprendo. :)

Squizzo
20-11-2008, 21.17.39
quindi in definitiva, "tutto il mondo è paese" e ce ne andiamo a dormire tranquilli?

Trovami una nazione al mondo in cui le cose vadano da Dio e la felicità, uguaglianza, democrazia etc regni sovrana, e sarò ben lieto di ammettere che mi sono sbagliato. Però devi trovarmela eh..me ne basta una.


Invece iniziare discorsi simili accentua quello che è la cruda realtà italiana.
Ti dico solo una cosa, per mia fortuna ho la possibilità di visitare altri paesi, sono stato in Inghilterra, in Spagna, in Repubblica Ceca etc e mai ho sentito parlare bene dell'italiano come persona, MAI.
Immagino tu abbia conosciuto la totalità delle persone in date nazioni, e non solamente quella cerchia di persone con cui hai avuto a che fare presumo per lavoro...e cmq non vuol dire nulla.

1° tali affermazioni risulterebbero razziste in partenza, quindi le persone con cui hai parlato non sarebbero da meno di chi criticano, visto che si limiterebbero ai soliti stereotipi italiano mafia pizza mandolino, ammeregano ignorante, slavo assassino etc ai quali nessuno è immune (e ci metto ovviamente anche noi italiani)

2° per quanto mi riguarda, parlando con stranieri che han passato del tempo qui in Italia, in generale le loro impressioni sono in netto contrasto con quelle da te riportate, quindi come vedi è facile vedere le cose in modo molto diverso, e anche ipotizzando che uno possa vivere all'estero in maniera fissa, non è cmq possibile generalizzare pretendendo di azzeccare l'esatta condotta di tutta una popolazione

Poi se vuoi ragionare avendo in mente il classico clichè eh, siamo in italia..., supponendo che da noi (e solo da noi) ci sia solo merda, come se gli altri fossero tutti perfetti, beh, credo non valga nemmeno la pena andare avanti col discorso



Non solo non è idiota iniziare un discorso simile al mio ma quando aprirai gli occhi su quello che sta diventando l'Italia da anni a questa parte, forse anche tu inizierai a vedere tutta la merda che gli italiani fanno vedere di loro all'estero e sul proprio suolo

L'italia non è mai cambiata. Sveglia, persone "buone" e stronzi ci sono sempre stai e ben mescolati da che mondo è mondo e in tutto il pianeta. Certo, se stai ad ascoltare i tg sembra che sia tutta merda, visto che parlano e propinano solo quello.
Io gli occhi li ho aperti e sinceramente, non vedo SOLO merda (non che non la veda eh, ma c'è anche molto di buono)

zappeo
20-11-2008, 21.49.37
Trovami una nazione al mondo in cui le cose vadano da Dio e la felicità, uguaglianza, democrazia etc regni sovrana, e sarò ben lieto di ammettere che mi sono sbagliato. Però devi trovarmela eh..me ne basta una.

a dublino!



o almeno, nel pub di dublino in cui ho sempre passato i miei soggiorni a dublino.
lì l'economia gira, son sempre tutti felici, mai vista una rissa, si beve come animali e si mangiano alette di pollo in salsa uberpiccante.

in pratica la società ideale http://img376.imageshack.us/img376/9839/smilesisiwu9tz9.gif

Squizzo
20-11-2008, 22.00.57
a dublino!



o almeno, nel pub di dublino in cui ho sempre passato i miei soggiorni a dublino.
lì l'economia gira, son sempre tutti felici, mai vista una rissa, si beve come animali e si mangiano alette di pollo in salsa uberpiccante.

in pratica la società ideale http://img376.imageshack.us/img376/9839/smilesisiwu9tz9.gif
anche a ronche di fontanafredda, che però, purtroppo, ancora non è una nazione :asd:

3Deimos
21-11-2008, 00.47.20
Squizzo, l'Italia non è mai cambiata? Non so in che paese di preciso vivi ma di certo non in Italia, se hai un minimo di conoscenza storica del nostro paese, saprai che gli ultimi 15/20 anni sono stati i peggiori per la nostra maturità come nazione e non lo dico di certo io, anzi, me ne guarderei bene da fare simili affermazioni, lo dice chi questa Italia la sta abbattendo lentamente e cioè i nostri politici. Mi parli di altri paesi, ebbene te li posso citare, in Germania o in Francia ma anche in Spagna, i giovani sono trattati diversamente, cosi come i governi non si mangiano i soldi per le loro porcate (non quelle sensazionali italiane) e ci sono leggi serie non come le nostre che sono state create da chi si vuol lavare le mani con i soldi nella politica. Nelle piccole cose siamo i peggiori, figuriamoci nelle cose serie: hanno tagliato i fondi della cultura, delle forze dell'ordine, della sanità e in tantissime altre cose...l'Italia non è mai cambiata mi dici? Non so se ridere o pensare al fatto che hai gli occhi chiusi su quello che ti circonda.

Personalmente poi non guardo la televisione ma leggo molto i giornali, non solo italiani e mi informo il più possibile, cosa che per di più molti italiani non fanno. Personalmente le cose che succedono in italia, dall'università al governo, dal lavoro al sociale le vivo di persona e so bene di cosa parlo, altrimenti me ne starei zitto, cosa che molti altri più ignoranti di me invece non fanno. Non parlo per blaterare ma se le persone di altri paesi (e no, non mi sono fermato solo a parlare con le persone che frequento per lavoro, che poi non vado in altri paesi per lavoro ma per conoscere) ci trattano cosi non è per una ristretta cerchia di persone che l'Italia è vista cosi male, è per tutti quelli che non si battono in favore di essa e che preferiscono fregarsene e continuare a non vedere.

FALLEN_ANGEL_664
21-11-2008, 22.49.32
Cazzo era una battuta:|
E cmq avevo già chiarito

Ok. Non l'avevo colta.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Sgt.Napalm
22-11-2008, 01.38.44
Italiani di merda,italiani bastardi (http://www.verbavalent.com/?q=node/309)

Prego.A voi.


Ma che e'?
E' roba che se magna?

karuga
22-11-2008, 13.46.51
Ok. Non l'avevo colta.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ti perdono.




Per questa volta.

Ape_Africanizzata
23-11-2008, 13.09.28
Trovami una nazione al mondo in cui le cose vadano da Dio e la felicità, uguaglianza, democrazia etc regni sovrana, e sarò ben lieto di ammettere che mi sono sbagliato. Però devi trovarmela eh..me ne basta una.

Non ne esistono, ovviamente, ma esistono posti che funzionano molto meglio dell' Italia.Direi tutta l'europa atlantica, i paesi del benelux, l'europa del nord, il canada, gli Stati Uniti, l' Islanda prima che facesse bancarotta :D