PDA

Visualizza versione completa : Il senso dell'umorismo di Santoro



DIAZE
11-11-2008, 21.23.40
Durante la trasmissione «Tutti pazzi per Rds» (in onda dal lunedì al venerdì dalle 6,30 alle 9 e il sabato dalle 7 alle 9 con il meglio della settimana) Joe chiama al telefono personaggi politici fingendosi Michele Santoro.L'imitazione è perfetta, al limite del clone. Joe invita i parlamentari ad «Annozero», dicendo cose un po' surreali.
Poi si rivela e, di solito, tutti ridono. Ma qualcuno da ieri non ride più. È proprio Michele Santoro il quale, attraverso il suo legale, cerca di imporre a Rds e a Joe Violanti lo stop agli scherzi. «Il dottor Michele Santoro - spiega in una lettera a Rds l'avvocato Felice d'Alfonso del Sordo - mi dà incarico di contestarvi l'abusivo utilizzo della sua identità, che voi state ponendo in essere in modo tale da danneggiare la preparazione e la realizzazione del lavoro del mio cliente». E ancora: «Il vostro comportamento genera una inammissibile falsata percezione dell'identità dello stesso, del suo lavoro e di quello dei suoi collaboratori». Violanti, che ama definirsi anchorman comico, vecchio lupo dello spettacolo, trent'anni di radio, di cui 15 da professionista, tre anni a Unomattina e molto altro, proprio non se lo aspettava.
fonte (http://iltempo.ilsole24ore.com/2008/11/11/950337-santoro_contro_imitatore_ruba_identita.shtml)


Senso dell'umor zero...
Quasi come Berlusconi

















Pensavo di trovare un 3ed dedicato a questa notizia questa sera (dopo una giornata di lavoro) e invece niente...tabù?
:asd:

Pratti
11-11-2008, 21.26.20
Forse Santoro non sopporta che l'imitatore faccia domande più intelligenti delle sue.

tomkk
11-11-2008, 21.32.38
per la serie "la satira giusta è sempre quella che colpisce qualcun altro " :asd:

DIAZE
11-11-2008, 21.38.11
9XzGl-khUPk


La Gelmini

:roll3:

zombie_chicken
11-11-2008, 22.08.33
si ma per favore non chiamatela satira. un conto è l'imitazione/sfottò a fine comico o satirico, ma penso che chiunque si incazzerebbe se la sua identità venisse ripetutamente usata per fare scherzi telefonici. se poi gli scherzi vengono fatti a persone con cui tu devi lavorare, mi sembra corretto chiedere di interromperli.

non trovo particolarmente simpatico santoro e spesso non apprezzo le sue scelte, ma dubito seriamente che si schiererebbe contro la libertà di satira (che poi mi sembra sia stato imitato più volte in precedenza).

Squizzo
11-11-2008, 22.13.26
e cmq non gli assomiglia per niente come voce, direi :sisi:

DIAZE
11-11-2008, 22.14.58
e cmq non gli assomiglia per niente come voce, direi :sisi:

Molto meglio Tortora :sisi:

tL7Y24wXV5g

Di0
11-11-2008, 22.22.49
Figata l'ossimoro nel titolo!

AddePa
11-11-2008, 23.03.06
al mio paese si dice:

"l piac a sfott e nom a jess sf'ttot"

amen.

Man.Erg
11-11-2008, 23.05.02
ma non gli somiglia manco per il cazzo
io fossi in santoro mi sarei incazzato perché mi ha imitato veramente di merda :asd:

billygoat
12-11-2008, 00.02.27
si ma per favore non chiamatela satira. un conto è l'imitazione/sfottò a fine comico o satirico, ma penso che chiunque si incazzerebbe se la sua identità venisse ripetutamente usata per fare scherzi telefonici. se poi gli scherzi vengono fatti a persone con cui tu devi lavorare, mi sembra corretto chiedere di interromperli.

non trovo particolarmente simpatico santoro e spesso non apprezzo le sue scelte, ma dubito seriamente che si schiererebbe contro la libertà di satira (che poi mi sembra sia stato imitato più volte in precedenza).

d'accordissimo su tutto.
questa non è satira, ma millantare di essere chi non si è per prendere in giro l'interlocutore... a parte il fatto della somiglianza o meno della voce, cosa dovrebbe pensare la gelmini di fronte ad un ipotetica nuova telefonata di santoro? sarà di nuovo uno scherzo? e cosa penseranno altre persone che hanno sentito questa telefonata se alzando la cornetta sentono la voce di santoro?
scherzi del genere mettono rendono solamente più difficile il lavoro per la persona che viene imitata senza avere la benchè minima utilità. lo dimostra il fatto che santoro non ha detto una parola sull'imitazione di tortora.
è un po' come nella favola del ragazzino che continuava ad urlare "al lupo" per scherzo e quando il lupo è arrivato davvero nessuno gli ha più creduto.

DIAZE
12-11-2008, 08.26.17
Io non la chiamo satira però mancanza del senso dell'umorismo si.
Tra l'altro questo tipo di scherzi telefonici vengono fatti da anni e, che io sappia, Santoro è il primo che ha reagito così.
Ma è risaputo, quando si prende per il culo il Papa o il suo segretario va tutto bene...

destino
12-11-2008, 09.56.27
Santoro è solo un attimo "nervoso" perchè il boicottaggio della sua trasmissione sta riuscendo alla grande.

Faustroll
12-11-2008, 10.07.36
Ma è risaputo, quando si prende per il culo il Papa o il suo segretario va tutto bene...

Non ho modo di sentire i video e non ho idea di cosa sia lo scherzo, ma mi pareva di aver capito che le vittime dello scherzo (le persone che venivano prese per il culo) erano i destinatari della telefonata e non Santoro stesso. Sbaglio?

DIAZE
12-11-2008, 10.11.04
Non ho modo di sentire i video e non ho idea di cosa sia lo scherzo...
il video è postato appena più sopra

;)

Faustroll
12-11-2008, 11.04.06
il video è postato appena più sopra

;)

Ho scritto sopra che non posso sentire l'audio.

Ma ho letto altrove che le vittime dello scherzo erano i destinatari delle chiamate. Chiedevo conferma a te anche per capire meglio la tua frase lasciata con i puntini di sospensione.

DIAZE
12-11-2008, 11.08.34
Certo, la vittima, in primis, è chi riceve la chiamata

destino
12-11-2008, 11.13.56
Non ho modo di sentire i video e non ho idea di cosa sia lo scherzo, ma mi pareva di aver capito che le vittime dello scherzo (le persone che venivano prese per il culo) erano i destinatari della telefonata e non Santoro stesso. Sbaglio?

le vittime dello scherzo sono le persone che ricevono la telefonata, ovviamente.

Solo che Santoro teme che questo comportamento crei ulteriori problemi al suo lavoro, perchè quando telefona lui realmente per invitare la gente, queste potrebbero credere che si tratta di uno scherzo e rifiutare di partecipare ad Anno Zero.
Altrettamente ovviamente però alla fine dello scherzo viene detto che è tutta una finta e quindi la figura di Santoro non viene screditata come invece sostiene il giornalista.

Quindi è un semplice rosik del giornalista amico della satira che non ha gradito questo atteggiamento nei suoi confronti.

Faustroll
12-11-2008, 13.02.08
Certo, la vittima, in primis, è chi riceve la chiamata

Oltre che la vittima cercavo di capire chi era l'oggetto della satira (o presa per il culo); mi sono posto la domanda dopo aver letto la tua frase "Ma è risaputo, quando si prende per il culo il Papa o il suo segretario va tutto bene..." per capire se il problema era davvero la vittima della satira o altro (il danno che Santoro dice di subire con la falsa imitazione).

Squizzo
12-11-2008, 13.09.17
Altrettamente ovviamente
http://maurs.files.wordpress.com/2007/06/cettolaqualunque.jpg

:asd:

DIAZE
12-11-2008, 13.16.03
Un minimo di presa per il culo IMHO c'è anche per l'imitato non vi è dubbio.
Ripeto zero senso dell'umorismo e auto ironia da parte di chi ci gioca ogni volta in trasmissione con Travaglio e le vignette finali di non so chi.

Karajan
12-11-2008, 13.51.51
Un minimo di presa per il culo IMHO c'è anche per l'imitato non vi è dubbio.
Ripeto zero senso dell'umorismo e auto ironia da parte di chi ci gioca ogni volta in trasmissione con Travaglio e le vignette finali di non so chi.
No, chi viene preso in giro è solo il ricevente della telefonata, che s'inganna nel credere all'identità dell'interlocutore. L'imitazione qui non ha niente di umoristico (per non parlare della satira, chiamata in causa a casaccio), perché l'imitazione di Santoro non consiste in una deformazione comica della realtà, ma mira proprio alla sua aderenza mimetica.

Ah, le vignette sono di Vauro, buon disegnatore, in caso di dubbio o ignoranza basta il buon Google per informarsi - meglio evitare l'esempio di Emilio Fede, che per manifestare il suo disprezzo per la persona di cui parla fa mostra di non conoscerne il nome, spesso storpiandolo (come nel caso di Agnoletto --> Agnolotto), ritenendolo un fine espediente (sigh) per far capire al suo pubblico che la sua ignoranza, vera o solo ostentata, del nome del personaggio in questione dimostri incontrovertibilmente che quest'ultimo è una nullità. :D



[...]
Ma è risaputo, quando si prende per il culo il Papa o il suo segretario va tutto bene...
Certo, la satira è ben fatta e ha senso se il personaggio è importante e potente, punge quando mostra l'ipocrisia e castiga quando irride il parlar di vento, la retorica gonfia e così via. Sembrerebbe che tu voglia far intendere che dovremmo mostrarci maggiormente timorosi di fronte ai santi pastori e meno solleciti a prendere le difese di personaggi di secondo piano (che tra l'altro nego siano stati satireggiati in quelle telefonate): ma nella satira è vero proprio il contrario.

Per il resto hanno già detto tutto Zombie Chicken e Billy.

Panamon Creel
12-11-2008, 14.00.52
Non è l'imitazione di Joe Violanti che rovina santoro, ci pensa benissimo da solo. Semplicemente ridicolo anche in questo frangente.

Man.Erg
12-11-2008, 14.02.02
meglio evitare l'esempio di Emilio Fede, che per manifestare il suo disprezzo per la persona di cui parla fa mostra di non conoscerne il nome, spesso storpiandolo (come nel caso di Agnoletto --> Agnolotto), ritenendolo un fine espediente (sigh) per far capire al suo pubblico che la sua ignoranza, vera o solo ostentata, del nome del personaggio in questione dimostri incontrovertibilmente che quest'ultimo è una nullità. :D

ahahah si si, anche a me ha fatto questo effetto diazepan "emilio fede" plus :asd:

destino
12-11-2008, 14.13.21
http://maurs.files.wordpress.com/2007/06/cettolaqualunque.jpg

:asd:


effettivamente dovrei rivedere cosa scrivo ogni tanto :asd:

DIAZE
12-11-2008, 17.09.09
Ah, le vignette sono di Vauro, buon disegnatore, in caso di dubbio o ignoranza basta il buon Google per informarsi - meglio evitare l'esempio di Emilio Fede, che per manifestare il suo disprezzo ...

Scusa se non ne ricordavo il nome di certo non era disprezzo mentre il tuo sicuramente lo è paragonandomi a quel idiota di Fede.

Grazie

:|

Sharden
12-11-2008, 17.29.57
Be' scusate ma c'è da fare una precisazione.
Premesso che io non ho mai avuto il piacere di ascoltare questa imitazione, è del tutto legittimo che una persona, per un motivo o per un altro, possa non aver a gradire una presa per i fondelli.
Non si è presentato allo studio di registrazione e confiscato tutto il materiale, delegittimato (forte di una propria posizione mediatica) l'operato e la vita del soggetto imitante, della stazione o trasmissione e di tutti i "supporters"; ha semplicemente agito per vie legali, lasciando ad un giudice il compito di decidere se tale imitazione possa davvero nuocere alla vita professionale propria. Ed è un diritto che la legge concede a tutti.
Non è una censura, non è un editto bulgaro, non è una lesione della libertà altrui.

Davvero non capisco la polemica, anzi mi sembra proprio sterile...

.Furla.
12-11-2008, 18.02.56
Davvero non capisco la polemica, anzi mi sembra proprio sterile...
quoto

Ape_Africanizzata
12-11-2008, 18.40.09
Santoro ha ragione nella sostanza ma ha avuto poco stile

MarcoLaBestia
12-11-2008, 20.13.05
al mio paese si dice:

"l piac a sfott e nom a jess sf'ttot"

amen.'a gallin' face l'ove e au galle duscke u cule :asd:

Karajan
12-11-2008, 20.24.16
Scusa se non ne ricordavo il nome di certo non era disprezzo mentre il tuo sicuramente lo è paragonandomi a quel idiota di Fede.

Grazie

:|

:asd:

Ma piantala, la somiglianza che ho sottolineato tra quella tua espressione isolata e il modo di fare di Fede non basta certo a fare un paragone sostanziale con lui (cosa che non intendevo, né mi permetterei mai, di fare, qui concordo con te nel considerarlo un'offesa). :D

DIAZE
12-11-2008, 20.33.11
:asd:
Comunque resto della mia, parlare qui di certi personaggi (Santori è solo uno tra i tanti) è praticamente un tabù.

Faziosi!!

:D