PDA

Visualizza versione completa : [Corriere.it] Xbox sequestrata... ovvero quando speri che la notizia sia una bufala



Eowyn.
06-11-2008, 13.55.24
I genitori gli sequestrano l'Xbox
15enne scappa di casa e muore
Tragica fine per un adolescente canadese. La console gli era stata tolta perché passava troppo tempo a giocare

MONTREAL (Canada) - Alcuni cacciatori hanno scoperto ieri il corpo di Brandon Crisp, un ragazzo canadese di 15 anni che era fuggito di casa tre settimane fa dopo che i genitori gli avevano tolto la sua Xbox, la console per videgame di Microsoft. Lo riferisce il quotidiano Toronto Star.

DIPENDENZA DA GIOCO - L’adolescente era scappato di casa il 13 ottobre dopo che i suoi genitori lo avevano privato dell'apparecchio elettronico perchè passava troppo tempo a giocare on-line al gioco «Call of Duty 4: Modern Warfare». Secondo i genitori, il ragazzo aveva sviluppato una sorta di dipendenza da quel videogame, al punto da avere problemi a scuola e nella vita sociale.

LE RICERCHE - La polizia provinciale dell’Ontario ha confermato che il corpo è stato scoperto ieri in un campo a nord della città di Barrie, a nord di Toronto, la cittadina nella quale Brandon era nato. La scomparsa dell’adolescente aveva suscitato una viva emozione in Canada e centinaia di volontari avevano partecipato alle ricerche. La stessa Microsoft aveva offerto una ricompensa di 25mila dollari (19.400 euro) a chi avesse dato informazioni utili a ritrovare il ragazzo e aveva messo i propri tecnici a disposizione dell'autorità giudiziaria per cercare di rintracciare le persone del "clan" di giocatori con cui Brandon era in contatto durante le sue sedute alla console.

L'AUTOPSIA - Bisognerà ora accertare quali siano state le cause del decesso. Il corpo dell'adolescente è stato esaminato dal medico legale e sarà sottoposto ad un'autopsia a Toronto. Nel corso delle settimane di assenza di Brandon le condizioni meteo in tutta la regione sono peggiorate. La temperatura si è abbassata notevolmente e si sono registrate le prime nevicate. Non è dunque da escludere che il ragazzo sia stato stroncato dal freddo.
Come da titolo: ho sperato fosse tutto falso, purtroppo pare sia davvero così :| (http://www.thestar.com/search?&q=Brandon%20Crisp&r=)

Maharet
06-11-2008, 14.08.21
Due considerazioni:
a) il ragazzo non e' scappato perche' gli hanno sequestrato la 360. E' scappato perche' aveva dei problemi, sicuramente con i genitori, non sappiamo bene di che tipo. Altrimenti scappava per andare a giocare da un amico, non per andare a morire in un campo.
b) c'e' da aspettare l'autopsia per sapere se si tratti di decesso "naturale" o se ci abbia messo lo zampino qualcuno.

Insomma, e' una notizia come quelle del "si uccide perche' aveva preso un voto brutto a scuola". Ok, non e' normale, quello e' un sintomo, una causa scatenante, non "il male" di cui soffriva.

Ah, imho, giusto per trend.

destino
06-11-2008, 14.11.35
ovviamente il ragazzo ha scritto da qualche parte che scappava per i boschi perchè gli avevano tolto la 360 giusto?

Maharet
06-11-2008, 14.14.15
ovviamente il ragazzo ha scritto da qualche parte che scappava per i boschi perchè gli avevano tolto la 360 giusto?

No, vabbeh, che c'entra, la causa scatenante e' stata sicuramente quella.
Io pure so' scappata da casa a 15 anni.
Perche' avevo litigato con mia madre per chi portava a spasso il cane.
Quindi i giornali avrebbero titolato "scappa di casa per colpa del cane"?
I cani portano gli adolescenti a fuggire di casa?
E' chiaro che il motivo VERO non era quello.

destino
06-11-2008, 14.18.27
No, vabbeh, che c'entra, la causa scatenante e' stata sicuramente quella.
Io pure so' scappata da casa a 15 anni.
Perche' avevo litigato con mia madre per chi portava a spasso il cane.
Quindi i giornali avrebbero titolato "scappa di casa per colpa del cane"?
I cani portano gli adolescenti a fuggire di casa?
E' chiaro che il motivo VERO non era quello.

appunto.

Mi sembra la classica notizia qualunquista che vuole in poche parole riassumere dei problemi complessi che probabilmente aveva il ragazzo.
Magari il ragazzo aveva problemi seri con la famiglia che sfogava giocando appunto a CoD IV, quando i genitori gli hanno vietato di continuare a giocare in quel modo, si è scoperchiato il vaso di pandora.

FiLoX
06-11-2008, 14.43.46
Spiace comunque, non importa se sia successo tutto per la Xbox o meno.

BenderSnake
06-11-2008, 14.44.27
quoto Maharet, destino e filox, ma sono rimasto impressionato da come si sia mobilitata Microsoft.

salvoaga
06-11-2008, 15.12.05
E se avesse ammazzato i genitori come nel videogame, anzichè scappare? I giornali che scrivevano? :look:

psicho86
06-11-2008, 15.18.57
quoto in toto, quel ragazzo aveva problemi già prima di passare le giornate davanti all'xbox...per dare giudizi di colpevolezza e sapere le cause scatenanti il fatto bisognerebbe conoscere la vita famigliare della famiglia in questione; se poi vogliamo proprio fare i moralisti c'è da dire che un 15enne non avrebbe dovuto giocare a COD4...ma vabbè, ogni famiglia è una situazione particolare, e solo chi ci vive conosce esattamente i problemi che vi sorgono all'interno..IMHO ovviamente..

Dupin
06-11-2008, 15.21.49
Chissà cosa sarebbe successo se fossero venuti fuori i tre led rossi.

mVm
06-11-2008, 16.47.42
Non per cinismo, ma è una notizia che non mi colpisce particolarmente, se non per il fatto che si sarebbe addirittura mobilitata la Microsoft. E magari è proprio per quello che la notizia stessa ha superato gli oceani.
Il ricorso alla fuga penso sia un'opzione che chiunque ha considerato, da adolescente, almeno una volta. Lo feci anche io, ma poi mancò la determinazione per concretizzarla. :asd:

Khorne
06-11-2008, 17.36.55
Beh per CoD4 è giustificabile :sisi:

destino
06-11-2008, 17.49.08
Non per cinismo, ma è una notizia che non mi colpisce particolarmente, se non per il fatto che si sarebbe addirittura mobilitata la Microsoft. E magari è proprio per quello che la notizia stessa ha superato gli oceani.
Il ricorso alla fuga penso sia un'opzione che chiunque ha considerato, da adolescente, almeno una volta. Lo feci anche io, ma poi mancò la determinazione per concretizzarla. :asd:

su WoW tempo fa morì una ragazza che era legatissima al gioco e alla community che aveva, alla sua morte la gente organizzò un piccolo funerale e alla fine si radunarono centinaia di persone nel luogo prescelto per ricordarla (con finale lamer di alcuni che andarono li e shottarono centinaia di pg di aoe :look: )
La blizzard ha voluto ricordare questa vicenda con una quest dove l'npc a cui devi consegnarla ti racconta proprio questa storia...

Differenzio
06-11-2008, 18.35.50
Beh doveva succedere prima o poi, uno che sceglie l'xbox invece della ps3 non puo' che fare quella fine...ops ho sbagliato pensavo di essere in CW...:P

tomkk
06-11-2008, 18.45.29
speriamo solo che i quotidiani e le televisioni ci risparmino il solito predicozzo ipocrita su quanto facciano male i videogiochi ,internet , i pc e la nutella .....

Di0
06-11-2008, 18.49.18
Comunque, non riesco a non pensare all'idea che i cacciatori abbiano frainteso il senso della "taglia" messa sul ragazzino da Microsoft, quindi abbiano pensato che fosse un "Wanted - Dead or Alive". :asd:

Per il resto, quoto un po' di Maharet un po' mVm. Da una parte, la XBox era il casus belli, dall'altra tutti gli adolescenti hanno programmato una fuga in vita loro, pochi l'hanno realizzata, in fortunatamente rarissimi casi, finisce pure in quella maniera.
A deciderlo, un misto di fortuna e selezione naturale.

aplo
06-11-2008, 20.29.57
Oggi sono le console 20 anni fa se uno scappava con un disco dei Kiss sul piatto era colpa della musica di Satana .
Ma andassero a fare in culo i media va.....


PS. Nonostante il tragico epilogo va cmq detto che la disponibilità della Microsoft " che non centra nulla " va elogiata.
Difficilmente Gene Simmons e co, si sarebbero messi a battere le campagne gelate :D

Cya

MaGiKLauDe
06-11-2008, 23.08.15
Tre led rossi ora. E domani esce GoW II.
Mi trovate domani in prima pagina. :|

3Deimos
06-11-2008, 23.23.33
Ho i miei dubbi che il ragazzo sia scappato di casa perchè i genitori gli hanno sequestrato la console e anche se fosse, nel minimo, mica è morto per colpa dei videogames e morto per colpa della sua scarsa intelligenza e del freddo.

vespino
06-11-2008, 23.42.00
Purtroppo è stata solo la gocciolina che ha fatto traboccare il vaso....mi dispiace! davvero molto :(

Ghiaccio
07-11-2008, 09.07.46
Si fosse fatto le canne, come i suoi coetanei, sarebbe catatonico e vivo. Vedete? I videogiochi on-line fanno male. Ci vuole più droga e sesso per questi giovani d'oggi. Noi alla loro età bevevamo, scopavamo e ci facevamo le canne! altro che videogiochi. Peveretto cmq.

hiroshi
07-11-2008, 09.33.55
ma perche ce l'hanno con noi sempre e cmq?Siamo le vittime sacrificali di un mondo di merda!?si facessero un esame di coscienza, i media soprattutto

JGun83
07-11-2008, 09.44.20
i videogiochi sono la rovina del mondo!

lo dice pure volontè!!


:asd: :asd: :asd: :asd:


Lock the thread, please!

hellspawn85
07-11-2008, 11.57.57
se avesse avuto la play3 non sarebbe successo :sisi:

BenderSnake
07-11-2008, 13.27.45
questi sono gli effetti dell'uso prolugato dei videogiochi sul cervello umano, servizio promosso dalla Rai (http://www.bastardidentro.it/node/view/28003)

_Fred_
07-11-2008, 13.37.18
Mi ricorda un caso di qualche mese fa in cui un ragazzo a cui fu ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza si suicido poichè con la patente ci lavorava; concordo con chi dice che il sequestro della x-box sia solo la causa scatenante, poi magari al ragazzo è capitata la sfortuna di morire a causa di un incidente dopo la fuga...

MarcoLaBestia
07-11-2008, 18.20.16
tendenzialmente gli apparekki elettronici causano nell'essere umano svariati tipi di nevrosi.

lo testimonia il fatto ke dopo ore/giorni/settimane passati no stop davanti al televisore o al monitor, uscendo all'aria aperta si ha come una sensazione di sorpresa per il ritrovato ossigeno e la ritrovata tranquillità sensoriale.


imho questo accade perkè per utilizzare un computer serve solo la mente, il corpo è di impedimento. Attualmente la tecnologia ci impone di dare gli input al computer tramite periferike esterne, magari un domani la mente sarà direttamente in connessione col computer e interagirà col pensiero. A quel punto il corpo sarà superfluo.


sinceramente, io preferisco l'età della pietra, così posso continuare ad accoppiarmi. :asd:

Mischa
07-11-2008, 18.35.12
lo testimonia il fatto ke dopo ore/giorni/settimane passati no stop davanti al televisore o al monitor, uscendo all'aria aperta si ha come una sensazione di sorpresa per il ritrovato ossigeno e la ritrovata tranquillità sensoriale.Imho se tu passassi ore/giorni/settimane no stop a fissare una roccia esposto a varie condizioni climatiche, mentre il tuo corpo diventa uno splendido supporto per colonie di muffe, licheni, pidocchi, piattole e parassiti vari, nel momento in cui qualcuno ti scaraventasse sotto una doccia, saresti ancora più sorpreso :asd:

BenderSnake
07-11-2008, 19.01.29
uscendo all'aria aperta si ha come una sensazione di sorpresa per il ritrovato ossigeno e la ritrovata tranquillità sensoriale.

sembra piacevole........... ci provo :sisi:

hiroshi
09-11-2008, 01.03.32
tutto cio che è prolungato e continuativo provoca nevrosi

Khorne
09-11-2008, 02.21.21
marcolo... mavvaffanculo

io mi son fatto 3,5 anni di Diablo senza sosta e il mondo esterno era sempre uguale, moriste tutti.

FALLEN_ANGEL_664
09-11-2008, 05.33.04
se avesse avuto la play3 non sarebbe successo :sisi:

Avrebbe tentato di strozzarsi col cavo di alimentazione? :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

sbazzone
09-11-2008, 11.56.09
Chissà cosa sarebbe successo se fossero venuti fuori i tre led rossi.



:roll3:

Ubar
09-11-2008, 12.10.00
ma guardatevi, tutti a proteggere il vostro passatempo preferito, non me ne frega un cavolo di andare contro corrente ma io vedo i videogiochi un male, specialmente nei ragazzi, sono cresciuto come molti con il supernintendo prima e col pc poi e ora mi accorgo di quante ore ho buttato nel cesso. La parola chiave è moderazione, nessuno vi biasimerà se passate un ora o due a giocare con una consolle o col pc, magari online con qualche amico, è divertente e basta. Ma quando un videogioco inizia a espandersi nella vostra vita come un tumore assorbendo vita sociale, soldi e impegno lavoro/scuola la cosa inizia per me a diventare patologica. Poi magari voi dite "non è vero che assorbe la mia vita sociale o il resto, ok gioco a WoW 6 ore al giorno ma esco cmq con la tipa" ma pensateci in maniera oggettiva, 6 (o piu) ore al giorno seduti a fissare uno schermo, e non per portare a casa uno stipendio. Vi sembra un comportamento psicologicamente sano? Poi sui ragazzi e i bambini ha addirittura un effetto deleterio, come il ragazzino dell'articolo o altri bambini che sentivo agli scout parlare entusiasti di come si potesse far saltare la testa alla gente a fallout 3... siate almeno onesti con voi stessi e ammettiate che effettivamente ci sono passatempi molto piu produttivi per se stessi che stare davanti al pc, non dico nemmeno di cambiare vita, continuate pure a giocare, ma almeno riconoscetelo. E non voglio fare il falso moralismo, io sono il primo che passa magari 3 ore il weekend (perchè come sapete, durante la settimana non posso) a navigare su siti porno e il canone mensile non viene da WoW ma da un sito porno a cui sono abbonato, ma lo riconosco che è un grande spreco di tempo per un orgasmo che dura un minutino... E ora insultatemi e ridicolizzatemi pure, la mia opinione l'ho espressa.

Squizzo
09-11-2008, 13.31.09
Eh beh, le 6 ore a wow (o altro gioco a caso) magari non le butti nel cesso fissando uno schermo come un ebete rincoglionito, ma le passi ridendo, scherzando, cazzeggiando con degli amici eh...non è molto diverso dal riunirsi un pomeriggio a giocare a monopoli o risiko come facevamo da biNbi, cambia solo che gli altri invece di stare tutti nella stessa stanza son sparsi per l'italia (o il mondo) mia mamma avrebbe dovuto brusciarlo su un altare in chiesa il monopoli se seguissimo il tuo ragionamento, perchè non sai quante ore io/mio fratello/i nostri amici ci passassimo appena potevamo :asd: o avrebbe dovuto allo stesso modo nuclearizzarmi il pallone per tutti i pomeriggi persi a giocare a calcio con gli amici etc :sisi: è un hobby come un altro eh...pensa che alcuni preferiscono rinchiudersi in una serra per ore e ore con le loro piantine, c'è chi magari passa le giornate a scolpire il legno, etc, alcuni, come saprai, adorano provocarsi dolore fisico mentre trombano...ma nessuno guarda caso va mai a scassare le balle a loro :asd:

Se uno ha problemi questi non gli derivano dal suo passatempo, poi non nego che qualcuno possa esagerare a volte, ma la fase di "nerdizzazione acuta", in ogni cosa della vita, dopo la novità, passa da sola dopo un po' di tempo... :sisi:

hellspawn85
09-11-2008, 14.06.22
Eh beh, le 6 ore a wow (o altro gioco a caso) magari non le butti nel cesso fissando uno schermo come un ebete rincoglionito, ma le passi ridendo, scherzando, cazzeggiando con degli amici eh...non è molto diverso dal riunirsi un pomeriggio a giocare a monopoli o risiko come facevamo da biNbi, cambia solo che gli altri invece di stare tutti nella stessa stanza son sparsi per l'italia (o il mondo) mia mamma avrebbe dovuto brusciarlo su un altare in chiesa il monopoli se seguissimo il tuo ragionamento, perchè non sai quante ore io/mio fratello/i nostri amici ci passassimo appena potevamo :asd: o avrebbe dovuto allo stesso modo nuclearizzarmi il pallone per tutti i pomeriggi persi a giocare a calcio con gli amici etc :sisi: è un hobby come un altro eh...pensa che alcuni preferiscono rinchiudersi in una serra per ore e ore con le loro piantine, c'è chi magari passa le giornate a scolpire il legno, etc, alcuni, come saprai, adorano provocarsi dolore fisico mentre trombano...ma nessuno guarda caso va mai a scassare le balle a loro :asd:

Se uno ha problemi questi non gli derivano dal suo passatempo, poi non nego che qualcuno possa esagerare a volte, ma la fase di "nerdizzazione acuta", in ogni cosa della vita, dopo la novità, passa da sola dopo un po' di tempo... :sisi:

quoto tutto quello che hai scritto... tranne l'ultima frase, credo la durata di quella fase vari di persona in persona

Ubar
09-11-2008, 14.14.19
quindi tu paragoni l'attività fisica come il calcio a un videogioco? dubito che il tuo sistema cardio circolatorio approverebbe... stessa cosa per il paragone videogioco/gioco di società, quindi per te incontrare una persona dal vivo o sentira in game è la stessa cosa?

destino
09-11-2008, 14.21.48
adesso sono su WoW

mi sto facendo le meglio risate della mia vita, visto che il gioco mi serve per ridere e scherzare con amici.

Fabio
09-11-2008, 14.22.32
quindi per te incontrare una persona dal vivo o sentira in game è la stessa cosa?

No, non è la stessa cosa, ma in mancanza d'altro può essere un ottimo sostituto. Siccome purtroppo non è detto che si riescano a trovare persone con cui si va d'accordo geograficamente vicine, quella può essere una valida alternativa.

Io detesto i MMORPG (nonostante ne abbia parlato nella mia tesi di laurea e, grazie a tutta una serie di cose, siano per me una notevole fonte di guadagno), ma ne apprezzo il lato "social".

Poi, però, è chiaro che anche a quello, come in tutto (anche il lavoro, sì, io non perdo tempo a giocare ma sono capace di passare serate e weekend interi a lavorare, oltre al lavoro normale), ci vuole moderazione. Gli eccessi fanno male ovunque.

Ubar
09-11-2008, 14.32.51
Poi, però, è chiaro che anche a quello, come in tutto (anche il lavoro, sì, io non perdo tempo a giocare ma sono capace di passare serate e weekend interi a lavorare, oltre al lavoro normale), ci vuole moderazione. Gli eccessi fanno male ovunque.

ecco questo riassume in pieno il mio pensiero, non dico che sia un male assoluto, un paio d'ore al giorno specialmente se c'è del "social" non ci vedo niente di male

Squizzo
09-11-2008, 17.18.22
quindi tu paragoni l'attività fisica come il calcio a un videogioco? dubito che il tuo sistema cardio circolatorio approverebbe... stessa cosa per il paragone videogioco/gioco di società, quindi per te incontrare una persona dal vivo o sentira in game è la stessa cosa?

io paragono degli hobby diversi che possono portare via lo stesso tempo, che poi tra l'altro non mi pare che uno escluda l'altro...non è che se mi pace giocare con i videogame non possa uscirmene a giocare a pallone o fare qualsiasi altra cosa di sto mondo...sinceramente non comprendo perchè si giudichi sempre un videogiocatore come se facesse quello e niente altro nella vita (ti rivelo un segreto: anche io lavoro e ho una vita oltre al pc!!!!11!! :asd:)

per il discorso giochi di società...onestamente, che cambia? forse le persone con cui mi diverto online sono meno umane di altre solo perchè ci parliamo con cuffie e microfoni?:maddeche: (e anche qui, come se non ci si potesse incontrare di persona, mica siamo rinchiusi in delle gabbie come scimpanzè)
non so tu, ma crescendo ognuno si fa la propria vita, ha i propri impegni etc, quindi è un po' difficilotto pensare di riunire ogni giorno qualcuno per intense sessioni di monopoli o risiko o qualsiasi altra diavoleria :asd: come si faceva da piccoli et spensierati virgulti senza problemi :asd:

PS: cmq sì, credo che il mio sistema cardiocircolatorio apprezzi più lo stare seduto che essere spremuto in maniera esasperata... :asd: e anche se non apprezza lui, di sicuro lo fa il mio ginocchio malandato :asd: