PDA

Visualizza versione completa : cosa fareste a questo ragazzino??



MrFree85
04-10-2008, 11.22.24
Australia, le crudeltà di un bambino allo zoo - Galleria - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/2006/12/gallerie/ambiente/zoo-australia/1.html)

mah un piccolo mostro di crudeltà:tsk:

pierpo78
04-10-2008, 11.30.06
Mio Dio :|
Non so quanto possa essere applicato il mio giudizio ad un bambino di 7 anni, ma i genitori andrebbero puniti di sicuro, non per altro, per avere perso di vista un bambino per 35 minuti!

BjuK
04-10-2008, 11.42.37
mah che colpa ha un bambino di 7 anni. Ha fatto bene, almeno sè divertito. Colpa sicuramente dei genitori o della sicurezza dello zoo. :|

MrFree85
04-10-2008, 11.46.29
mah che colpa ha un bambino di 7 anni. Ha fatto bene, almeno sè divertito. Colpa sicuramente dei genitori o della sicurezza dello zoo. :|

dici che fatto bene ?perchè?

BjuK
04-10-2008, 11.53.22
perche un bambino di 7 anni cazzo vuoi che ne capisca. Fa quello che vuole, e non ha certo responsabilità.

MrFree85
04-10-2008, 11.55.07
perche un bambino di 7 anni cazzo vuoi che ne capisca. Fa quello che vuole, e non ha certo responsabilità.

è ma perchè secondo te ha fatto bene? s eper ipotesi tu eri il padre dopo questo fatto che avresti fatto? una carezza e poi dai su piccolo hai solo sette anni hai fatto bene perchè almeno ti sei divertito

Dragoniere Flar
04-10-2008, 11.56.08
perche un bambino di 7 anni cazzo vuoi che ne capisca. Fa quello che vuole, e non ha certo responsabilità.


Bhe oddio, non è che sono dei ritardati, a 7 anni :asd:

Comunque sarebbero da inculare a sangue i genitori, su questo non si discute.

BjuK
04-10-2008, 12.00.31
perchè magari nell'ottica del bambino era "divertente" :)
Non è che difenda i gesti crudeli che ha fatto, ma è ovvio che nell'ottica del bambino tutto questo può risultare "funny".
Ha fatto bene, così i genitori imparano a tenerlo sotto controllo e quelli della sicurezza dello zoo magari hanno imparato che dormire sul lavoro non è cosa buona ;)

JGun83
04-10-2008, 12.11.17
io lo condannerei a lavorare per lo zoo per 1 anno al compimento dei 18.

gratis naturalmente.

cmq mrfree..esiste l'open space per questi thread.

sharkone
04-10-2008, 12.26.11
Rimborso degli animali, ma ci vorrebbe una bella passata di ceffoni.

destino
04-10-2008, 12.36.17
bastava buttare il bambino dentro la gabbia degli alligatori e poi chiamare Studio Aperto che avrebbe titolato con

"eroico bambino muore cercando di salvare la vita ad una tartaruga"

Man.Erg
04-10-2008, 13.06.07
vabè dai, a quell'età anch'io uccidevo le lucertole e il fatto è che non avevo un coccodrillo in casa, altrimenti le avrei date in pasto anch'io :asd:

funazza
04-10-2008, 13.10.25
uahahah un piccolo Cartman

Mischa
04-10-2008, 13.19.58
Gli proporrei un contratto come nuovo responsabile sicurezza dello zoo, dopo aver licenziato quelli precedenti.

FuCCsiA
04-10-2008, 13.26.35
Si, ma il coraggio di prendere in mano certi animali, dove l'ha trovato?

Drago Barbuto

http://www.animalinelmondo.com/images/cartoline/draghi-barbuti-01.jpg


Goanna

http://www.bio.usyd.edu.au/SOBS/TEACHING/Animal_Phys/Animal_Phys_2003/goanna.JPG


Lucertola dalla Lingua Blu

http://www.agriturando.com/amicianimali/animali110.jpg


Diavolo Spinoso

http://www.australianfauna.com/images/thornydevil.jpg



Che schifo. :tsk:

JGun83
04-10-2008, 13.42.25
la lucertola dalla lingua blu è poi una salamandra più grossa, non fa schifo, è carina :)

Ciborio_cgg
04-10-2008, 13.42.45
Un goanna adulto di quasi 2 metri? è il figlio di Hulk? :asd:

JGun83
04-10-2008, 13.49.22
Un goanna adulto di quasi 2 metri? è il figlio di Hulk? :asd:

la fonte è Repubblica ma sembra TGCOM, saranno stati 20cm

FuCCsiA
04-10-2008, 13.56.01
la lucertola dalla lingua blu è poi una salamandra più grossa, non fa schifo, è carina :)

Dipende dai gusti.... :D

A me fa schifo, prendere in mano una lucertola normalissima, figuriamoci una enorme.... :red: :asd:

gefri
04-10-2008, 13.56.17
beh, da piccolo buttavo le formiche nelle ragnatele; penso che sia concepibile una qualche forma di sadismo, soprattutto per un bambino.

Ovviamente schiaffoni a lui e ai genitori, ma quello che intendo è che non ha certo turbe psicologiche imho.

gefri
04-10-2008, 13.56.49
la fonte è Repubblica ma sembra TGCOM, saranno stati 20cm

ormai repubblica.it si distingue da tgcom solo per il nome.

FuCCsiA
04-10-2008, 14.06.05
beh, da piccolo buttavo le formiche nelle ragnatele; penso che sia concepibile una qualche forma di sadismo, soprattutto per un bambino.

Ovviamente schiaffoni a lui e ai genitori, ma quello che intendo è che non ha certo turbe psicologiche imho.

Vabbè, io da piccolo uccidevo i gatti.... :asd:

In paese scandalo!!! Gatti morti=Riti satanici.... :roll3:

fppiccolo
04-10-2008, 14.14.10
crocifissione sottosopra a lui e ai suoi genitori...

JGun83
04-10-2008, 14.17.18
Vabbè, io da piccolo uccidevo i gatti.... :asd:

In paese scandalo!!! Gatti morti=Riti satanici.... :roll3:

666
666
666
666
666
666

esci da lui! (cit.)

*Lorenzo*
04-10-2008, 14.20.17
beh, da piccolo buttavo le formiche nelle ragnatele; penso che sia concepibile una qualche forma di sadismo, soprattutto per un bambino.

Ovviamente schiaffoni a lui e ai genitori, ma quello che intendo è che non ha certo turbe psicologiche imho.

Io le bruciavo con la lente d'ingrandimento... :tsk:

I bambini possono diventare gli esseri più crudeli di questo mondo... gli manca il concetto di "giusto/sbagliato", che deve essere inculcato dai genitori, in questo caso assenti e colpevoli come il demonio.

A quel bambino non farei niente, cercherei di fargli capire che è una cosa crudele ("se te lo facessero a te?"...), ma i genitori dove cazzo erano? A un bambino di 7 anni non gli devi togliere gli occhi di dosso per più di mezzo secondo. E se ci andava lui nelle fauci del coccodrillo, che succedeva?

E complimenti anche al servizio di sicurezza... mezz'ora ripreso dalle telecamere e manco uno che si briga di alzare il culo dalla sedia? :tsk:

Dupin
04-10-2008, 14.25.42
Giuro se fosse mio figlio lo prenderei a ceffoni finché non sanguina.
Da piccolo, a un'età di 5 anni, uccidevo le formiche per gioco ok, ma altri animali mai, anche solo strappare le ali a una mosca e vivisezionarla mi ha sempre fatto senso.
Se c'erano altri bambini che lo facevano mi prendeva a male e andavo io direttamente a schiacciare la povera bestia.
Per un certo periodo, ma ancora oggi, se fosse possibile non ucciderei nemmeno le zanzare.
Sarò io che sono particolarmente sensibile ma questo sadismo è immotivato e non posso in alcun modo capirlo.
Fossi il genitore il figlio capirebbe una volta per tutte che una roba del genere non si fa.
Anzi: che non ti deve nemmeno passare per la testa il pensiero.

gtoonizuka
04-10-2008, 14.34.19
Rimborso degli animali, ma ci vorrebbe una bella passata di ceffoni.

sono d'accordo slavadenti a lui e hai genitori, nn si può lasciare un ragazzino da solo per 35' lui l'ho avrà fatto per gioco nn voglio pensare cattiveria a quell'età-_-' :tsk:


Giuro se fosse mio figlio lo prenderei a ceffoni finché non sanguina.
Da piccolo, a un'età di 5 anni, uccidevo le formiche per gioco ok, ma altri animali mai, anche solo strappare le ali a una mosca e vivisezionarla mi ha sempre fatto senso.
Se c'erano altri bambini che lo facevano mi prendeva a male e andavo io direttamente a schiacciare la povera bestia.
Per un certo periodo, ma ancora oggi, se fosse possibile non ucciderei nemmeno le zanzare.
Sarò io che sono particolarmente sensibile ma questo sadismo è immotivato e non posso in alcun modo capirlo.
Fossi il genitore il figlio capirebbe una volta per tutte che una roba del genere non si fa.
Anzi: che non ti deve nemmeno passare per la testa il pensiero.

concordo con te ma le zanzare a che cazzo servono...:)

Dupin
04-10-2008, 14.43.32
Non so, ma mi viene a male pensare di ucciderle, cercavo di dar pacche per stordirle e farle scappare solo che dopo un po' si riprendevano e alcune ci riprovavano, quindi poi alla fine il risultato era lo stesso ed ero costretto ad ammazzarle ma non potevo non pensare al fatto di aver stroncato una vita.
Stessa cosa per le piante ma l'erba la calpesto...
Diciamo che va bene tutto ma a un certo punto non posso ammazzarmi io o farmi in quattro per far sopravvivere loro.
Penso solo che se possibile le morti lente o inutili sono da evitare come la peste perché non vorrei morire così.

gtoonizuka
04-10-2008, 14.49.58
Non so, ma mi viene a male pensare di ucciderle, cercavo di dar pacche per stordirle e farle scappare solo che dopo un po' si riprendevano e alcune ci riprovavano, quindi poi alla fine il risultato era lo stesso ed ero costretto ad ammazzarle

esatto se nn pungessero io nn le ucciderei:D

Eowyn.
04-10-2008, 14.52.25
Mio Dio :|
Non so quanto possa essere applicato il mio giudizio ad un bambino di 7 anni, ma i genitori andrebbero puniti di sicuro, non per altro, per avere perso di vista un bambino per 35 minuti!


I bambini possono diventare gli esseri più crudeli di questo mondo... gli manca il concetto di "giusto/sbagliato", che deve essere inculcato dai genitori, in questo caso assenti e colpevoli come il demonio.
A quel bambino non farei niente, cercherei di fargli capire che è una cosa crudele ("se te lo facessero a te?"...), ma i genitori dove cazzo erano? A un bambino di 7 anni non gli devi togliere gli occhi di dosso per più di mezzo secondo. E se ci andava lui nelle fauci del coccodrillo, che succedeva?
E complimenti anche al servizio di sicurezza... mezz'ora ripreso dalle telecamere e manco uno che si briga di alzare il culo dalla sedia? :tsk:
Quoto parola per parola. Ammesso che la storia sia vera i veri responsabili sono i genitori (per la cattiva educazione e l'abbandono) e i guardiani (erano in pausa caffè?).
Oltrettutto: nessun visitatore si è accorto di nulla? Ma a Sidney gli occhi ce li hanno? :asd:

Un goanna adulto di quasi 2 metri? è il figlio di Hulk? :asd:
Sì, in effetti tra questo e il resto delle bestie che pare si sia rubato c'è ben poco da crederci.

ARDDDT23
04-10-2008, 15.02.11
:) a 7 anni è normale fare queste idiozie, alzi la mano chi dà bambino non ha torturato almeno una volta delle formiche/lucertole affogandole, strappando loro gli arti ecc.
Penso che molti bambini con a disposizione una macchina della morte come un coccodrillo non ci penserebbero due volte ad utilizzarlo per i propri perversi esperimenti.
Quelli da punire sono i custodi dello zoo, un bambino non dovrebbe mai riuscire ad avvicinarsi in quel modo a un coccodrillo.

hellspawn85
04-10-2008, 15.02.53
sul moccioso. NO comment!
sui commenti tipo "ha fatto bene tanto è un bambino" NO comment!

sugli animali : buon per loro, una lunga vita di prigionia evitata...

Dupin
04-10-2008, 15.10.42
Un conto è essere innocenti, un conto è essere idioti.
E quel bambino è un idiota.

angelheart
04-10-2008, 15.13.15
ma solo a me mia madre ha insegnato a trattare gli animali come esseri umani e non torcergli nemmeno un "pelo"?

zombie_chicken
04-10-2008, 15.18.33
ma ci vorrebbe una bella passata di ceffoni.

più che altro perchè poteva farsi male sul serio, oltre al danneggiamento di beni altrui.
a sette anni basta un minimo di attenzione da parte dei genitori per evitare che il bimbo cresca criminale.

di lucertole da piccolo ne ho uccise molte (però così grosse mi sa che non mi sarei azzardato), adesso però uccido solo gli animai con più di 4 zampe che mi fanno uno schifo immondo, anche se a volte la possibile fuoriuscita di liquame giallognolo mi fa desistere e allora cerco di indirizzarli verso la finestra fendendo l'aria con ripetute mosse di karate e urlando molto forte in falsetto.

aries
04-10-2008, 15.21.14
Ma poi chi l'ha detto che a 7 anni non si capisce nulla? Sono falsità di persone che non si ricordano la propria infanzia (o che erano davvero stupide).
Io mi ricordo del me a 7 anni, e - benché non completamente sviluppata - avevo una percezione di cosa fosse giusto e cosa sbagliato.

berserkdan
04-10-2008, 15.43.12
sono d'accordo slavadenti a lui e hai genitori, nn si può lasciare un ragazzino da solo per 35' lui l'ho avrà fatto per gioco nn voglio pensare cattiveria a quell'età-_-' :tsk:



concordo con te ma le zanzare a che cazzo servono...:)

L'uomo a che serve?
:P

Vanessina
04-10-2008, 15.45.34
Ma poi chi l'ha detto che a 7 anni non si capisce nulla? Sono falsità di persone che non si ricordano la propria infanzia (o che erano davvero stupide).
Io mi ricordo del me a 7 anni, e - benché non completamente sviluppata - avevo una percezione di cosa fosse giusto e cosa sbagliato.

*

io personalmente ho sempre saputo che ogni animale va rispettato, anche se purtroppo all'età di 5 anni circa quando andavo in montagna avevo il brutto vizio di portarmi le cavallette nel lettone e soffocarle nel tentativo di dormirci assieme.

Wiizpig
04-10-2008, 15.48.47
E se ci andava lui nelle fauci del coccodrillo, che succedeva?Era meglio.

Ragazzi, dio santo, ma le "formiche torturate" eccetera sono cose che io collego all'asilo, questo ha 7 anni, non si chiede un Q.I. altissimo da un bambino di 7 anni, ma GIUSTIFICARLO per l'età?
Manco per sogno.
Fino a 6 anni ok, ma dalla scuola elementare in poi un minimo di cognizione la do per scontata nei bambini.

Questo è semplicemente il prototipo del binbominkia.

funazza
04-10-2008, 15.50.00
anche solo strappare le ali a una mosca e vivisezionarla mi ha sempre fatto senso.


non deve essere facile vivisezionare una mosca :asd:

Dupin
04-10-2008, 15.51.28
non deve essere facile vivisezionare una mosca :asd:

Vabbè dai, si capisce che intendo.
Tagliarla e strappare arti.

gtoonizuka
04-10-2008, 15.52.41
Vabbè, io da piccolo uccidevo i gatti.... :asd:

In paese scandalo!!! Gatti morti=Riti satanici.... :roll3:

ma dai che bastardo:D
immagino che oggi tu nn abbia gatti:)

FuCCsiA
04-10-2008, 15.54.57
ma dai che bastardo:D
immagino che oggi tu nn abbia gatti:)

A dire la verita ho una gatta, e un cane.... :D

Ovviamente, non gli faccio male... :P


A volte, la stuzzico un po', così per giocare.... Ma ne esco sempre pieno di graffi... :asd:

HanSolo
04-10-2008, 17.47.50
scusate ma chi gestisce questo zoo dico io si fa le pippe dalla mattina alla sera???come e' possibile che un bambino riesca ad entrare in certe zone che dovrebbero essere protette????ok la colpa e' del bambino e c'e' anche una responsabilita' dei genitori,ma qui parliamo di sicurezza e questo parco evidentemente non e' protetto.quindi si la colpa e' del ragazzino che ha ucciso tante povere bestie,ma la colpa piu' grave se permettete e' di chi gestisce lo zoo o quantomeno degli addetti alla sicurezza.

tomkk
04-10-2008, 18.58.46
butterei nella vasca del coccodrillo il bambino , i genitori ,i guardiani dello zoo ,gli amici e i conoscenti dei guardiani dello zoo , e 5000 australiani (rigorosamente di sesso maschile ) sorteggiati a caso , insieme naturalmente a tutti gli impotenti che sfogano i loro sensi di inferiorità sugli animali ...dopodiche con una boccia di cedrata e un sacco di 5 kg di fonzies mi godrei lo spettacolo

Mach 1
04-10-2008, 19.35.55
ma esattamente cosa avrebbe fatto di crudele? voglio dire, credete che ai coccodrilli diano la soia da mangiare quelli dello zoo?

tenete presente poi che nella maggior parte degli zoo gli orari del pasto dei carnivori sono indicati sulla brouchure e vengono considerati dai visitatori come degli spettacolini

ding
04-10-2008, 19.36.18
Dipende dai gusti.... :D

A me fa schifo, prendere in mano una lucertola normalissima, figuriamoci una enorme.... :red: :asd:MOLTO ambigua 'sta cosa :sisi:


perche un bambino di 7 anni cazzo vuoi che ne capisca. Fa quello che vuole, e non ha certo responsabilità.ah beh, allora aspetta: diamogli in mano una pistola, così spara a un po' di gente e.. oh, ha fatto bene! cazzo vuoi che ne capisca. l'importante è che si diverta, no? ma vaffanculo va.


:) a 7 anni è normale fare queste idiozie, alzi la mano chi dà bambino non ha torturato almeno una volta delle formiche/lucertole affogandole, strappando loro gli arti ecc.presente. l'unica cosa tra quelle che hai detto è l'affogamento di formiche, quelle brutte grosse rosse che ti pinzano, comunemente chiamate cudere, almeno in maremma, ma per il semplice fatto che erano TROPPE e andavano controllate. per il resto, no. e mi gira i coglioni quando vedo qualcuno che fa del male ad un animale senza motivo.
mi girano anche le palle quando, parlando del più e del meno o giocando a softair, vedo o sento gente che ha provato l'asg su gatti o lucertole o altro. ma porco chi so io.

cosa gli farei? lo prenderei e lo lancerei dietro all'iguana che ha dato al coccodrillo. magari si diverte anche così. a lui e ai suoi genitori, che oltre ad esser coglioni sono pure degli irresponsabili di merda.

zombie_chicken
04-10-2008, 20.39.41
ah beh, allora aspetta: diamogli in mano una pistola, così spara a un po' di gente e.. oh, ha fatto bene! cazzo vuoi che ne capisca. l'importante è che si diverta, no? ma vaffanculo va.


eh purtroppo è si è letto spesso pure di fratelli/amici che si sono involontariamente sparati col fucile del padre, ma anche qua le colpe ricadono sui genitori.
a 7 anni si ignorano ancora un sacco di nozioni su sicurezza, etica, altruismo e vattelapesca, se poi i genitori si dimenticano pure di impartire quelle basilari succedono dei casini.

che poi io a sette anni ero bravo, non ammazzavo i gatti, facevo dei bei temi a scuola e non parlavo a voce alta al ristorante, ma ero comunque un bel pirla eh, i bambini se sono messi in condizione di fare una cazzata molto spesso la fanno.

ps: più che altro davvero i coccodrilli mangiano le lucertole? ma è come se noi mangiassimo i cinesi (o le scimmie? boh).

gefri
04-10-2008, 20.51.02
o ma tutti è cattivo è cattivo, ma nessuno pensa al coccodrillo?!

Mischa
04-10-2008, 21.02.16
ps: più che altro davvero i coccodrilli mangiano le lucertole? ma è come se noi mangiassimo i cinesi (o le scimmie? boh).Dipende da come sono cucinati. Non è questione di razzismo, eh, però i terroni sui cinesi e le scimmie ci piazzano sempre troppa roba, diventano pesanti.

Maharet
04-10-2008, 21.02.48
perchè magari nell'ottica del bambino era "divertente" :)
Non è che difenda i gesti crudeli che ha fatto, ma è ovvio che nell'ottica del bambino tutto questo può risultare "funny".
Ha fatto bene, così i genitori imparano a tenerlo sotto controllo e quelli della sicurezza dello zoo magari hanno imparato che dormire sul lavoro non è cosa buona ;)

Cioe'? "funny" prendere a bastonate animali e gettarli in pasto ai coccodrilli?
E pensi che sia un normale comportamento infantile?
Un bambino di sette anni sa perfettamente cosa succede a prendere a bastonate un animale, eh... ma scherziamo? Probabilmente non era consapevole delle conseguenze delle proprie azioni, sicuramente per quanto riguarda se stesso, ma non e' normale un comportamento di quel genere.

Guarda, e' interessante notare che comportamenti del genere siano associati a profili di omicidi seriali e in generale a comportamenti violenti ed asociali in eta' adulta. La porta aperta alla psicopatia violenta, insomma.
Un bambino del genere sarebbe da mettere sotto immediato controllo psichiatrico.
E non la sto mettendo giu' esagerata.

Maharet
04-10-2008, 21.06.27
:) a 7 anni è normale fare queste idiozie, alzi la mano chi dà bambino non ha torturato almeno una volta delle formiche/lucertole affogandole, strappando loro gli arti ecc.
Penso che molti bambini con a disposizione una macchina della morte come un coccodrillo non ci penserebbero due volte ad utilizzarlo per i propri perversi esperimenti.
Quelli da punire sono i custodi dello zoo, un bambino non dovrebbe mai riuscire ad avvicinarsi in quel modo a un coccodrillo.

Alzo la mano.
E risottolineo che parliamo di SETTE anni, che so' tanti. Seconda elementare, eh.
Si parla poi di animali GROSSI e la differenza c'e' eccome. Hai idea di come spappoli una bestia piu' grande di un gatto prendendola a bastonate? davvero pensate che sia la stessa cosa che strappare le zampe a una formica o affogare una lucertola?
Se a sette anni uno di voi avesse preso a bastonate un gatto fino ad ucciderlo, pensate che lo paragonereste lo stesso a una formica?

Nemolo.O
04-10-2008, 21.19.25
Io sinceramente non capisco fino a che punto bisognerebbe torturare il bambino.

sara_bleeckerst
04-10-2008, 22.37.50
io le zanzare le uccido tutte

e ci godo anche

sono fastidiose e suggono il sangue lasciandoti ricordi per settimane (a volte anni, se gratti tanto...)

e, personalmente, non ho mai ucciso altri tipi di animali, se non quelli fastidiosi o quelli aggressivi, ma sempre e solo insetti, gli altri mi piglia un po' a male :|

Neon88
04-10-2008, 22.42.56
Se io ero il direttore e lo beccavo sul fatto, soprattutto se aveva un ghigno da bastardo lo prendvo e lo zullavo addosso al coccodrillo, ma senza pensarci 2 volte... così di impulso. Però è ovvio che è la cosa più sbagliata da fare, prima cosa farei vedere il video ai genitori (che ovviamente avranno risposto "ma poverino [cazzate]" "ma lui non voleva, è ancora piccolo e [stronzate]" poi avrei chiesto ai sorveglianti/inservienti dove cazzo erano stati per mezz'ora e chi si era assentato FUORI! Poi mi sarei chiesto ma se un bambino riesce a forzare una porta e andare in zone proibite, un malintenzionato cosa avrebbe potuto fare? Bah

PS dai però un pugno in bocca al bambino non glielo toglieva nessuno :asd:

Di0
04-10-2008, 22.54.55
Gli stringerei la mano.
Un po' perché non ha fatto altro che ristabilire l'equilibrio naturale e la catena alimentare che così artificiosamente e innaturalmente vengono violati negli zoo: se Dio ha voluto che i coccodrilli si cibassero di quegli animali, lui non ha fatto altro che dimostrare come non puoi fermare Madre Natura.
Un po' perché un tizio, che sebbene bambino di 7 anni, è riuscito a lanciare animali da 1.8 m (!) al di là di una gabbia ha comunque delle doti eccezionali e merita rispetto.
E infine un po' perché per fare quello che fatto, ci va tanta incoscienza, tanta crudeltà, tanta stupidità, ma -bisogna ammetterlo- anche due palle così. :asd:
Lui non ha fatto altro che dimostrare quanto quello zoo, quei guardiani, quei genitori si meritino di finire a peripatetiche, ma di per sé, lo considero un eroe.
In definitiva, non è certo il bambino ad essere stato crudele, è la natura ad esserlo. Mica è colpa sua se i coccodrilli mangiano altri animali. Magari lui pensava di vederli amoreggiare o di aiutarli a stare in compagnia, che ne sappiamo? Purtroppo la Natura è matrigna, feroce, così non ha permesso che il piano d'amore del nostro bambino si realizzasse. Abbasso la natura.

mVm
04-10-2008, 23.05.28
Un vero peccato che lo stronzetto non sia finito nella vasca del coccodrillo.
Tutta 'sta agitazione avrebbe avuto un senso.
:asd:

Sharden
04-10-2008, 23.20.23
Australia, le crudeltà di un bambino allo zoo - Galleria - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/2006/12/gallerie/ambiente/zoo-australia/1.html)

mah un piccolo mostro di crudeltà:tsk:

Nulla

Io alla sua età incastravo (con qualche sasso) le lucertole vive sopra i formicai :)
il giorno dopo non ne rimaneva che la pelle svuotata di tutto il resto della bestiola


fantastico



e facevo scoppiettare come pop-corn le formiche a decine utilizzando la lente di ingrandimento :asd:

bellissimo





edit. tra l'altro stava allo zoo.
ci siete mai andati allo zoo? non mi sembra che tenere animali in gabbia sia meno crudele. io ho visto animali davvero sofferenti

FALLEN_ANGEL_664
04-10-2008, 23.33.42
sugli animali : buon per loro, una lunga vita di prigionia evitata...

Tutta stà bontà a loro favore non la vedo facilmente. Vivere fino a quel punto secondo la volotà di altri e morire sempre secondo la volontà di altri per poi ricevere un giudizio di altri sulla propria vita e morte.


ps: più che altro davvero i coccodrilli mangiano le lucertole? ma è come se noi mangiassimo i cinesi (o le scimmie? boh).

Alcune popolzioni mangiano le scimmie.


Probabilmente non era consapevole delle conseguenze delle proprie azioni, sicuramente per quanto riguarda se stesso, ma non e' normale un comportamento di quel genere.

Trovo estremamente più probabile che ne fosse consapevole. Aveva solo un punto di vista diverso. Buttava da mangiare ad un carnivoro per godersi lo spettacolo e trarne piacere. Seguendo certe modalità è una cosa che tutti apprezziamo. Non fosse stato consapevole degli effetti delle sue azioni non lo avrebbe fatto o si sarebbe fermato al primo lancio.

Direi semplicemente che non fossero sue certe regole di comportamento o certe convenzioni che il più delle persone adottano.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

FuCCsiA
04-10-2008, 23.47.04
Gli stringerei la mano.
Un po' perché non ha fatto altro che ristabilire l'equilibrio naturale e la catena alimentare che così artificiosamente e innaturalmente vengono violati negli zoo: se Dio ha voluto che i coccodrilli si cibassero di quegli animali, lui non ha fatto altro che dimostrare come non puoi fermare Madre Natura.
Un po' perché un tizio, che sebbene bambino di 7 anni, è riuscito a lanciare animali da 1.8 m (!) al di là di una gabbia ha comunque delle doti eccezionali e merita rispetto.
E infine un po' perché per fare quello che fatto, ci va tanta incoscienza, tanta crudeltà, tanta stupidità, ma -bisogna ammetterlo- anche due palle così. :asd:
Lui non ha fatto altro che dimostrare quanto quello zoo, quei guardiani, quei genitori si meritino di finire a peripatetiche, ma di per sé, lo considero un eroe.
In definitiva, non è certo il bambino ad essere stato crudele, è la natura ad esserlo. Mica è colpa sua se i coccodrilli mangiano altri animali. Magari lui pensava di vederli amoreggiare o di aiutarli a stare in compagnia, che ne sappiamo? Purtroppo la Natura è matrigna, feroce, così non ha permesso che il piano d'amore del nostro bambino si realizzasse. Abbasso la natura.


Pare si divertisse abbastanza. :D

Il bambino è stato immortalato mentre rideva sadicamente del proprio operato.


Poi, vabbe..... Bisogna vedere se crederci o meno.... ;)

Alex_treesessanta
04-10-2008, 23.54.03
una bella ripassata di schiaffi al bimbo ed una bella ripassata al portafogli del papi :sisi:

Maharet
05-10-2008, 00.49.57
Trovo estremamente più probabile che ne fosse consapevole. Aveva solo un punto di vista diverso. Buttava da mangiare ad un carnivoro per godersi lo spettacolo e trarne piacere. Seguendo certe modalità è una cosa che tutti apprezziamo.

Le bastonate gliele dava prima per frollare la carne facilitando il compito dei poveri coccodrilli col mal di denti? ;)
Cmq discordo anche su un altro punto: io non apprezzo e traggo piacere dallo spettacolo di un carnivoro che mangia -.-
La trovo francamente una pulsione morbosa.
Bada bene: lo spettacolo non mi crea nemmeno disgusto, non mi repelle ne' respinge. Ma nemmeno ne traggo piacere, al punto da indulgervi o volerlo replicare. E non posso ritenerlo un atteggiamento sano o normale, non piu' di quanto non lo sia la "sindrome da incidente stradale", che pur non si spinge al punto da voler attivare le cause dello spettacolo del caso, ma approfitta solo di concomitanze causali.

danleroi
05-10-2008, 01.09.43
Era il coccodrillo demoniaco che comandava le azioni del bambino, e questo spiegherebbe la forza sovrumana avuta dal moccioso nel sollevare il rettile da 2metri e lanciarlo nel recinto. Ci potrebbero far sopra il prossimo episodio di X-files o magari una storia di Dylan Dog dove poi lui finisce per postarsi a letto anche il coccodrillo. :D

Comunque nella mia cara Trinacria, lo sport preferito dai mocciosi coetanei (ed anche più grandicelli) di questo piccolo bastardo è l'uccidere a sassate/bastonate cani e gatti, quindi questa news non mi stupisce più di tanto, magari anzi il bimbetto ha pure parenti siculi.. :asd:
Ci sono dei bastardi dalle mie parti anche di undici-dodici anni che spesso, quando si avvicinano alla mia terra (che per inteso ospita una ventina di gatti e molti cani trovatelli) mi diverto a pestare e prendere a sassate io (già avuta una denuncia al seguito perchè uno l'ho acchiappato bene:japu: ).
A quell'età e con quella cultura sono tutti potenzialmente violenti, mi rendo conto che non sia bello rispondere in maniera brusca ai loro giochi, ma di qualcosa devono pure aver paura, specie se i genitori se ne fregano..

zombie_chicken
05-10-2008, 01.18.40
Alcune popolzioni mangiano le scimmie.
eh ma forse avevano finito i cinesi

Shagrath_Infernus
05-10-2008, 02.26.01
vanno picchiati a sangue entrambi i genitori e cambiati i connotati al bambino a furia di calci secondo me. Diavolo se capiva cosa stava facendo se rideva. Cose del genere sono inaudite per me ogni volta che vedo moccioso maltrattare gatti o cani solitamente se la vedono con la punta degli anfibi. Qualche genitore a casa ogni tanto a minacciare denunce e passa la paura:asd:

FALLEN_ANGEL_664
05-10-2008, 03.36.38
Le bastonate gliele dava prima per frollare la carne facilitando il compito dei poveri coccodrilli col mal di denti? ;)

Uh?


Cmq discordo anche su un altro punto: io non apprezzo e traggo piacere dallo spettacolo di un carnivoro che mangia -.-
La trovo francamente una pulsione morbosa.
Bada bene: lo spettacolo non mi crea nemmeno disgusto, non mi repelle ne' respinge. Ma nemmeno ne traggo piacere, al punto da indulgervi o volerlo replicare. E non posso ritenerlo un atteggiamento sano o normale, non piu' di quanto non lo sia la "sindrome da incidente stradale", che pur non si spinge al punto da voler attivare le cause dello spettacolo del caso, ma approfitta solo di concomitanze causali.

Parlo ovviamente da profano, quindi la mia è più un opinione che altro. Ma tutti in fondo abbiamo una componente che trae piacere da cose simili. Che si tratti di schiacciar formiche, giocare a videogiochi violenti, fare a pugni su un ring o guardare qualcuno farlo, tutti traiamo piacere da atti che secondo una visione "buona e pura" risulterebbero più o meno negativi. Che si tratti di curiosità o perverso sadismo, che ci interessi solo stare a guardare o provocare situazioni simili (ovviamente oltre certi limiti entriamo nella malattia). Il bambino di per suo non è "buono", il bambino è privo di molte inibizioni e ragiona in maniera "semplice". Trovo quindi dalle poche informazioni in mio possesso che quel bambino non è psicologicamente malato, semplicemente è privo di inibizioni. E' libero. Ed è questa sua mancanza di controllo non compensata dai genitori a preoccuparmi, più del suo sadismo che resta comunque preoccupante ma non a livello di malattia mentale.

Poi se non sbaglio tu sei ben più esperta di me di queste cose (ha fatto studi in tale ambito, se non ricordo male), quindi la tua opinione probabilmente varrà di più della mia. Ma trovo appunto che il problema restino comunque in primo luogo i genitori.


eh ma forse avevano finito i cinesi

:asd:

Ok, basta che qui andiamo sul pesante :D

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Eowyn.
05-10-2008, 10.34.36
Torno a ripetere che, IMHO, la notizia così com'è non è credibile.

Sono allibita dalla piega che ha preso il topic, in compenso :.:
Quoto Maharet quando dice che tra bruciare formiche e ammazzare a bastonate un animale ce ne passa (e mi domando com'è che uccidere a sprangate un uomo sia ritenuto peggio che ucciderlo con un pugno, come è emerso in un topic di qualche giorno fa, mentre questa disparità non è percepita nel mondo animale).
Personalmente più di zanzare (:@) schiacciate e cimici buttate nel cesso non ho mai fatto nulla, neppure staccare la classica coda alla lucertola.

PS la cattiveria nei confronti degli animali di piccola/media taglia con la propensione a pisciarsi addosso la notte e una madre dominante/padre assente sono i 3 cardini dell'infanzia di molti seril killer.


@Zombie: ribalt!!

funker
05-10-2008, 14.09.09
Io a 7 anni, da solo in uno Zoo, avrei fatto di moooolto peggio. Il mio sogno da bambino era di giocare con gli amici in un grande magazzino con due revolver carichi, avrei fatto fuori chiunque senza alcun problema. Cazzo avevo 6 anni, ero totalmente fuori dalla realtà, come ogni bambino battezzato presumo. O no?

:mecry:

JGun83
05-10-2008, 14.10.17
Io a 7 anni, da solo in uno Zoo, avrei fatto di moooolto peggio. Il mio sogno da bambino era di giocare con gli amici in un grande magazzino con due revolver carichi, avrei fatto fuori chiunque senza alcun problema. Cazzo avevo 6 anni, ero totalmente fuori dalla realtà, come ogni bambino battezzato presumo. O no?

:mecry:

sei cambiato?

:)

funker
05-10-2008, 14.13.26
Fortunatamente no.

gefri
05-10-2008, 14.31.54
Fortunatamente no.

:roll3:

gefri
05-10-2008, 14.33.13
cimici buttate nel cesso




Occhio, una volta un mio amico lo ha fatto, ma ne ha pagato le conseguenze successivamente


PS la cattiveria

si, esatto.

JGun83
05-10-2008, 14.50.59
Fortunatamente no.

:asd: :asd:

sharkone
05-10-2008, 16.15.55
Gatti fracassati, lucertole tagliate o sbranate vive, mosche tagliuzzate a piacimento. E io che mi facevo troppi problemi sulla violenza negli stadi:asd:

ding
05-10-2008, 16.21.31
Occhio, una volta un mio amico lo ha fatto, ma ne ha pagato le conseguenze successivamente:asd::asd:

JGun83
05-10-2008, 16.57.39
Gatti fracassati, lucertole tagliate o sbranate vive, mosche tagliuzzate a piacimento. E io che mi facevo troppi problemi sulla violenza negli stadi:asd:

noi si giocava al lancio del gatto, lo si prendeva per la coda e lo si lanciava segnando per terra i metri.

:asd:

FuCCsiA
05-10-2008, 17.42.13
noi si giocava al lancio del gatto, lo si prendeva per la coda e lo si lanciava segnando per terra i metri.

:asd:

Satanico! :japu:


:roll3:

ARDDDT23
05-10-2008, 18.52.51
°o° vedo che un pò tutti qui hanno comesso atroci delitti, ho deciso di raccontarvi una gran brutta storia:

Da bambino non ricordo bene l'età ( 5-7 anni) riusci a catturare un pulcino (ce la feci solo per il fatto che era zoppo), ricordo che la madre mi insegui per un buon tratto ma comunque io riusci a portarlo lontano da lei.
Giunto in un luogo sicuro mi misi a lanciarlo in aria ,non avevo sicuramente nessun motivo valido per farlo e sono certo che in quel periodo non ero cosi stupido da pensare che potesse spiccare il volo, sta di fatto che all'enesimo lancio fini dietro una recintazione inacessibile a me e io non ebbi più sue notizie.
Data la forza del lancio ho buone ragioni per pensare che non ce l'abbia fatta :( , subito dopo questo avvenimento fui preso dai sensi di colpa che come potete ben vedere non mi hanno ancora abbandonato :mecry: .

Maharet
05-10-2008, 19.55.22
Ma trovo appunto che il problema restino comunque in primo luogo i genitori.

Ah ma su questo non ci sono dubbi. Ma proprio nessunonessunonessuno.

FiLoX
05-10-2008, 23.52.42
una bella ripassata di schiaffi al bimbo ed una bella ripassata al portafogli del papi :sisi:
Quoto in pieno.

Shagrath_Infernus
06-10-2008, 00.21.03
°o° vedo che un pò tutti qui hanno comesso atroci delitti, ho deciso di raccontarvi una gran brutta storia:

Da bambino non ricordo bene l'età ( 5-7 anni) riusci a catturare un pulcino (ce la feci solo per il fatto che era zoppo), ricordo che la madre mi insegui per un buon tratto ma comunque io riusci a portarlo lontano da lei.
Giunto in un luogo sicuro mi misi a lanciarlo in aria ,non avevo sicuramente nessun motivo valido per farlo e sono certo che in quel periodo non ero cosi stupido da pensare che potesse spiccare il volo, sta di fatto che all'enesimo lancio fini dietro una recintazione inacessibile a me e io non ebbi più sue notizie.
Data la forza del lancio ho buone ragioni per pensare che non ce l'abbia fatta :( , subito dopo questo avvenimento fui preso dai sensi di colpa che come potete ben vedere non mi hanno ancora abbandonato :mecry: .

su, non è tanto grave, sarebbe diventato un gallo o una gallina e comunque sarebbe finito arrosto o in brodo.

Mach 1
06-10-2008, 03.55.48
°o° vedo che un pò tutti qui hanno comesso atroci delitti, ho deciso di raccontarvi una gran brutta storia:

Da bambino non ricordo bene l'età ( 5-7 anni) riusci a catturare un pulcino (ce la feci solo per il fatto che era zoppo), ricordo che la madre mi insegui per un buon tratto ma comunque io riusci a portarlo lontano da lei.
Giunto in un luogo sicuro mi misi a lanciarlo in aria ,non avevo sicuramente nessun motivo valido per farlo e sono certo che in quel periodo non ero cosi stupido da pensare che potesse spiccare il volo, sta di fatto che all'enesimo lancio fini dietro una recintazione inacessibile a me e io non ebbi più sue notizie.
Data la forza del lancio ho buone ragioni per pensare che non ce l'abbia fatta :( , subito dopo questo avvenimento fui preso dai sensi di colpa che come potete ben vedere non mi hanno ancora abbandonato :mecry: .

stai tranquillo. uno che conoscevo da bambino nel pollaio inseguiva i pulcini con il martello e li schiacciava come nel gioco che c'è al lunapark. E' venuto su una persona normalissima.

sora92
06-10-2008, 06.15.33
pulcini spiaccicati? tartarughe date in pasto a coccodrilli? formiche che vanno a fuoco? ma come crescete? sono l'unico che non ha mai ucciso alcun animale?
E comunque a parte l'azione decisamente criminale e senza attenuanti di età che è stata l'introdursi in una zona vietata ai visitatori, quel bambino ha ucciso poveri animali, mica insetti...fosse stato un panda avreste detto: DEVE MORIRE!
O magari un cane o un gatto...ma che dite?!
Solo perchè alcuni animali non piacciono, non vuol dire che possono morire
Mica perchè quel deficente ha solo 7 anni va scusato, dio santo ste cose le fanno al massimo i bambini di 4 anni e con le formiche, mica con tartarughe grandi...e poi vederle morire... roba da processarlo come adulto...e per una volta forse in italia sarebbe andata bene questa cosa...
Saluti.

MrFree85
06-10-2008, 09.23.03
cmq su un soggetto del genere qualche seduta in qualche ospedale psichiatrico con un un po di elttroshock o qualche farmaco zombizzante non gli farebbe male tanto per evitare di trovarsi a spasso un futuro squartatore di rostov che ha iniziato a sua carriera cosi

UAranger
06-10-2008, 09.41.29
Prendevano il bambino e lo buttavano a sua volta in pasto ai rettili.....così si divertiva in diretta :teach:

Ghiaccio
06-10-2008, 11.17.17
Ma direi nulla. Risarcimento per gli animali uccisi e amen. Non mi sembra nulla di così grave. Chi non ha mai dato fuoco ad un formicaio?

sharkone
06-10-2008, 11.19.33
noi si giocava al lancio del gatto, lo si prendeva per la coda e lo si lanciava segnando per terra i metri.

:asd:

Conosco questo gioco, noi ci giocavamo due volte l'anno con i cosentini la domenica invece di andare a messa:asd:

Però al contrario dei gatti loro potevano fare lo stesso con noi;)

angelheart
06-10-2008, 12.21.44
Alzo la mano.
E risottolineo che parliamo di SETTE anni, che so' tanti. Seconda elementare, eh.

Per l'appunto.

Quando avevo 6 anni mio zio raccontò a tavola che da piccolo prendeva le lucertole, le infilava in barattoli di vetro e metteva i barattoli di vetro sul fuoco. Io lo chiamai mostro e gli lanciai un bicchiere. Presi due sberle, ma restai convinta per tanto tanto tempo che quelle sberle dovessero andare a lui, per giustizia.
Sono decisamente fra quelle che non ha mai ucciso un animale all'infuori delle zanzare (e sì, sarò maniacale, sarò malata, ma spingo i ragni fuori dalla finestra, se posso, ritrovandomeli in casa il giorno dopo ma va beh).
Da ragazzina tentavo anche di galvanizzare i miei amichetti "Pensa se arrivasse un gigante e schiacciasse te". Qualche volta funzionava, ma a breve termine, due giorni dopo ricominciavano con le loro manie di onnipotenza. E io piangevo, fisso.

Ghiaccio
06-10-2008, 13.29.04
Per l'appunto.

Quando avevo 6 anni mio zio raccontò a tavola che da piccolo prendeva le lucertole, le infilava in barattoli di vetro e metteva i barattoli di vetro sul fuoco. Io lo chiamai mostro e gli lanciai un bicchiere. Presi due sberle, ma restai convinta per tanto tanto tempo che quelle sberle dovessero andare a lui, per giustizia.
Sono decisamente fra quelle che non ha mai ucciso un animale all'infuori delle zanzare (e sì, sarò maniacale, sarò malata, ma spingo i ragni fuori dalla finestra, se posso, ritrovandomeli in casa il giorno dopo ma va beh).
Da ragazzina tentavo anche di galvanizzare i miei amichetti "Pensa se arrivasse un gigante e schiacciasse te". Qualche volta funzionava, ma a breve termine, due giorni dopo ricominciavano con le loro manie di onnipotenza. E io piangevo, fisso.

Questa tua citazione sui giganti, mi fa tornare in mente una dolorosa partita di D&D. Sigh T_T

Fabio
06-10-2008, 13.32.42
Io da piccolo, a circa 2/3 anni, le lucertole le prendevo e le mangiavo. :| (Ne avrò mangiate due o tre, poi i miei se ne sono accorti e mi hanno sgridato).

Verso i 5/6 anni, invece, ho cominciato ad avere una paura fottuta delle lucertole, vai a capire perché.

Fate
06-10-2008, 13.41.44
Voi da piccoli 10 anni fa' facevate xyz.
Adesso è un po' diversa la situazione, visto che i 12enni di oggi sono più attivi in certi campi che buona parte dei ventenni del forum.
Minimo minimo due tramvate da mamma e papà più relativa punizione.

bejita
06-10-2008, 13.51.35
Io da piccolo, a circa 2/3 anni, le lucertole le prendevo e le mangiavo. :| (Ne avrò mangiate due o tre, poi i miei se ne sono accorti e mi hanno sgridato).


di cosa sanno?

AddePa
06-10-2008, 13.55.24
mai ucciso niente a parte mosche e zanzare, le formiche quando le trovo in casa le prendo e le porto un una pianta fuori....ho sempre fatto il discorso già detto " e se arriva uno gigante e fa lo stesso con me?"...

Alex_treesessanta
06-10-2008, 15.04.46
l'altro giorno ho sparato con la carabina ad un rattone dietro casa mia e gli ho fatto esplodere la testa... è grave?:|

Man.Erg
06-10-2008, 15.17.59
l'altro giorno ho sparato con la carabina ad un rattone dietro casa mia e gli ho fatto esplodere la testa... è grave?:|

no, dovevi riprendere e mettere su youtube! :metal:

Alex_treesessanta
06-10-2008, 15.35.45
eh lol non ci ho pensato... la prossima volta documento tutto :metal:

Fabio
07-10-2008, 10.46.21
di cosa sanno?

E chi se lo ricorda?

ginkobilobav2
07-10-2008, 10.58.37
perche un bambino di 7 anni cazzo vuoi che ne capisca. Fa quello che vuole, e non ha certo responsabilità.

un bambino trattato da essere umano un pò di responsabilità la può avere dai 3 anni in su, più o meno il periodo medio di radicamento della memoria

anzi la sperimentazione violenta della morte, che tanti hanno provato ammazzando le formichine, è una cosina complessa che andrebbe trattata da genitori e società con una serietà che oggi non esiste

certo è ormai inutile parlarne in italia dove la parola responsabilità vale un cazzo nemmeno a 60 anni per presidenti di aziende nazionali

l'unico fatto certo è che la frase "è normale" è una puttanata

JGun83
07-10-2008, 12.24.25
Conosco questo gioco, noi ci giocavamo due volte l'anno con i cosentini la domenica invece di andare a messa:asd:

Però al contrario dei gatti loro potevano fare lo stesso con noi;)

Invece per noi laghè, finita la sessione del lancio del gatto si invertivano i ruoli.

I gatti giocavano al lancio del bambino.

Alla fine venivano confontati i risultati per decretare la supremazia razziale tra felino e umano.