PDA

Visualizza versione completa : Ostruzionismo giudiziario



.Furla.
23-09-2008, 01.06.30
Voglio Scendere (http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/)
LFVzQcxVYug
non ci sono parole.

destino
23-09-2008, 01.26.23
ma fare un topic dove ogni settimana si parla di travaglio e di quello che dice?

Solitamente la raccolta differenziata si fa in questo modo

.Furla.
23-09-2008, 01.43.11
ma fare un topic dove ogni settimana si parla di travaglio e di quello che dice?

Solitamente la raccolta differenziata si fa in questo modo
se non ti interessa e vuoi continuare a vivere nell'illusione che berlusconi sia una brava persona fai pure. io mi sento nel dovere di dire al maggior numero possibile di persone chi è e cosa fa il criminale che governa il nostro paese. non sono opinioni, sono fatti (cioè cose di cui le televisioni non parlano); fatti di cronaca politica, estera o giudiziaria esposti con una buona dose di ironia (che può non piacere) da uno dei migliori giornalisti d'inchiesta del nostro paese.

Zio Fella
23-09-2008, 02.01.31
ma fare un topic dove ogni settimana si parla di travaglio e di quello che dice?

Solitamente la raccolta differenziata si fa in questo modo

Il punto quì è un altro: il topic con il solo video è quantomeno riduttivo, credo che sia lecito aprire un topic per portare a conoscenza ciò che travaglio ha da dire, ma linkare semplicemente il video senza offrire spunti di discussione rende tutto molto scialbo.
Se da un video una persona trae spunti di discussione e vuole proporli alla community non c'è nulla di scandaloso nell'aprire un topic nuovo, ma usare il forum come una vetrinetta svilisce la discussione. Sarebbe bastato porre una problematica che racchiuda il contenuto del video, mentre qui, anche se trovassi il video interessante (devo ancora vederlo), non saprei proprio come intervenire.

grifis
23-09-2008, 04.24.36
ma fare un topic dove ogni settimana si parla di travaglio e di quello che dice?

Solitamente la raccolta differenziata si fa in questo modo


Ma vederlo quel video invece di fare battutine di dubbia ilarità su travaglio solo perché ti sta sul cazzo e parla male di berlusconi? No perché io me lo sono gustato tutto e potrei oggettivamente trovare stupido chiunque critichi quel filmato.:asd:

destino
23-09-2008, 07.52.13
se non ti interessa e vuoi continuare a vivere nell'illusione che berlusconi sia una brava persona fai pure. io mi sento nel dovere di dire al maggior numero possibile di persone chi è e cosa fa il criminale che governa il nostro paese. non sono opinioni, sono fatti (cioè cose di cui le televisioni non parlano); fatti di cronaca politica, estera o giudiziaria esposti con una buona dose di ironia (che può non piacere) da uno dei migliori giornalisti d'inchiesta del nostro paese.

no, il punto è semplicemente un altro.
Cosi come lo presenti tu è semplicemente spam, esattamente come la persona che si registra e pubblicizza il suo sito, mettere un link ad un video senza dire nulla, senza mettere come minimo la propria riflessione, senza porre delle domande, è equivalente ad una discussione inutile.
Vorrei capire che cambia a sto punto infatti tra chi viene a pubblicizzare qualsiasi cosa qua e viene bannato istant e quello che stai facendo tu, perchè mi sembra identico
Per quanto riguarda travaglio, è la sua solita minestra riscaldata che parla di Berlusconi, che viene puntualmente riproposto ogni settimana appena il primo che vede sto video decide di aprire il solito topic.

A sto punto quindi, se il tutto deve limitarsi ad un link su youtube, avendo pure l'arroganza di chiedere che parta un dialogo civile e non il solito coretto di gente infuriata e di gente a cui non fotte una mazza, quindi una discussione sterile e inutile, create un topic dove raccogliere tutti questi link e dove periodicamente si discute di quello di cui parlano, tanto parlano sempre e cmq della stessa identica cosa, di Berlusconi che è il male assoluto.

danleroi
23-09-2008, 08.06.08
In effetti se oltre al video, purtroppo non argomentato da chi apre il topic perlomeno ci fosse una trascrizione delle parole di Travaglio, verrebbe più possibile un analisi ed una discussione più pertinente. Se non sbaglio sul blog di Grillo compare anche la trascrizione integrale. Basta aggiungerla.

Per quanto riguarda la ricorrenza di argomento devo dire che è vero, ma al di là della semplice presa di mira ci sono anche fatti inviolabili e vere argomentazioni documentabili. Rispetto ad altri grandi accusatori Travaglio è chirurgicamente più pertinente e preciso. Spesso rivela anche le fonti e quando queste sono rese pubbliche non è difficile analizzarle e scoprire che spesso dice il vero.

Infine su Berlusconi si spendono molte parole, a volte anche esagerando. Noi nel nostro piccolo possiamo essere d'accordo o contrari, ma proprio l'ostruzionismo ad alcune informazioni che viene perpetrato dal media più popoloso e popolare ovvero la TV lascia bene intendere quale delle campane probabilmente suona più stonata delle altre.

.Furla.
23-09-2008, 10.14.19
no, il punto è semplicemente un altro.
Cosi come lo presenti tu è semplicemente spam, esattamente come la persona che si registra e pubblicizza il suo sito, mettere un link ad un video senza dire nulla, senza mettere come minimo la propria riflessione, senza porre delle domande, è equivalente ad una discussione inutile.

ok, scusate ma come avete letto nel primo post sono rimasto senza parole.

quello a cui pensavo è questo: come siamo potuti cadere così in basso? la gente non si stupisce e non si indigna più di nulla, addirittura c'è chi lo difende a spada tratta proprio come te, destino; ma come ragiona questa gente? che ha in testa? tu, destino, che non mi sembri una persona stupida, cosa pensi di fronte a questa realtà? non lo dico per offenderti, ma perché davvero non mi capacito di come qualcuno possa ancora ritenerlo un "onorevole" e una persona adatta a guidare un paese.

il parlamento è nelle mani di un branco di criminali e condannati, che ha tolto ai propri elettori la facoltà di scegliere dei candidati onesti all'interno del partito che sostengono con una legge elettorale vergognosa, a cui si aggiungono i rispettivi azzeccagarbugli che passano metà del tempo a difendere i loro clienti in aula e l'altra metà a cambiare le leggi in parlamento per facilitarsi il compito: in qualsiasi paese civile un politico non dico condannato, ma anche solo imputato di reati come corruzione e falsa testimonianza, per non parlare di reati di mafia, sarebbe oggetto di scandalo e lascerebbe istantaneamente qualsiasi poltrona pubblica per non essere buttato fuori a calci nel culo, e per riguadagnarsi la credibilità dei suoi elettori farebbe di tutto per dimostrare al più presto la sua innocenza; se i suoi avvocati si azzardassero a ostacolare il processo, oltre all'arresto per oltraggio reiterato alla corte, dovrebbero essere radiati dall'ordine e le televisioni, le radio ed i giornali non farebbero altro che parlare di un mascalzone che fa di tutto per sfuggire alla giustizia. invece da noi l'illegalità non fa notizia, anzi va di moda a patto che se ne parli come di un fatto di gossip.

Differenzio
23-09-2008, 19.14.58
Non c'è nessuna speranza abbiamo quello che ci meritiamo e purtroppo all'orizzonte non si vedono segni di cambiamento, l'italiano in generale apprezza i furbi e anzi invidia quelli come berlusc1 che (grazie ad aiuti politici) è diventato quello che è, quindi lascia perdere a prendila come viene è inutile farsi il sangue amaro. :birra:

Alborosso
23-09-2008, 20.37.56
Allora non ci resta che la rivoluzioneeeee!! oppure.... get a life :asd:

hellspawn85
23-09-2008, 20.43.12
Solitamente la raccolta differenziata si fa in questo modo

Oddio, che ridere... :roll3: :roll3:

DonAldrigo
23-09-2008, 22.31.52
Noi siamo un popolo profondamente corrotto e disonesto.
Chi più chi meno tutti noi abbiamo i nostri impicci, chi grandi, chi piccoli, chi piccolissimi, chi enormi.
Fanno eccezzione poche persone, che in genere veneriamo come santi.
E non è tanto un fatto di bontà personale, chi è povero fa impicci da due soldi, chi è ricco fa impicci miliardari, ad ognuno la sua misura.
E soprattutto siamo sempre pronti a condannare il prossimo e difendere noi stessi, perchè noi siamo buoni con noi stessi.
Berlusconi ha commesso dei reati? Probabilmente si, in un paese come il nostro non ci arrivi a quei livelli se non dai da mangiare a nessuno.
Ma quello che vale per lui vale per gli altri, chi più chi meno tutti i politici hanno scheletri nell'armadio e questo discorso vale un pò per tutti.
In teoria chi governa dovrebbe essere più puliito degli altri, ma in un paese dove sono tutti sporchi o si spera e si comincia ad aspettare un cambiamento dall'interno della classe dirigente o ci si rassegna a questa situazione, scegliendo quello che per un motivo o per un altro è il migliore od il meno peggio degli altri.

Ghostkonrad
24-09-2008, 00.27.48
Guarda Furla, io personalmente non sopporto Berlusconi.
Ma ho da tempo escluso Travaglio, Grillo & Co. dalle mie fonti di informazione; Grillo è un populista folle, privo di coerenza che non riuscirebbe a reggere neanche 5 minuti di contraddittorio. Travaglio è un buon giornalista, ma secondo me ha fatto, in primo luogo, un errore madornale a mettersi nelle mani di Grillo; in secondo luogo, nei suoi video porta dati, fatti, ma l'interpretazione che ne da è sempre faziosa ed estremistica, sempre ritagliata su misura sulle discutibili concezioni politiche di Beppe Grillo; in un suo video ha preso un passo da un articolo di Sergio Romano e l'ha snaturato completamente, contando sul fatto che ben pochi di quelli che seguono il blog di Grillo leggono il Corriere, e quindi non possono rendersi conto delle distorsioni.
Detto ciò, per contestare Berlusconi non c'è bisogno di giornali di partito o di parte (L'unità, Repubblica) le sue mancanze sono oggettive e fattuali e non c'è bisogno che vengano interpretate in modo parziale. :)

Ed effettivamente, se ci tieni a postare questi video, non limitarti a linkarli, proponi tu stesso degli spunti, delle opinioni, cosa ritieni giusto e cosa no.

Deep61
24-09-2008, 00.53.46
Noi siamo un popolo profondamente corrotto e disonesto.
Chi più chi meno tutti noi abbiamo i nostri impicci, chi grandi, chi piccoli, chi piccolissimi, chi enormi.
Fanno eccezzione poche persone, che in genere veneriamo come santi.
E non è tanto un fatto di bontà personale, chi è povero fa impicci da due soldi, chi è ricco fa impicci miliardari, ad ognuno la sua misura.
E soprattutto siamo sempre pronti a condannare il prossimo e difendere noi stessi, perchè noi siamo buoni con noi stessi.
Berlusconi ha commesso dei reati? Probabilmente si, in un paese come il nostro non ci arrivi a quei livelli se non dai da mangiare a nessuno.
Ma quello che vale per lui vale per gli altri, chi più chi meno tutti i politici hanno scheletri nell'armadio e questo discorso vale un pò per tutti.
In teoria chi governa dovrebbe essere più puliito degli altri, ma in un paese dove sono tutti sporchi o si spera e si comincia ad aspettare un cambiamento dall'interno della classe dirigente o ci si rassegna a questa situazione, scegliendo quello che per un motivo o per un altro è il migliore od il meno peggio degli altri.


http://operachic.typepad.com/photos/uncategorized/2007/11/04/cosi.jpg


Ok preso atto che il tuo post poteva sintetizzarsi sulla immagine posta sopra..

Cosa manca? Lo Santifichiamo ?

Se per te , il tuo ragionamento populista da "terra-aria" regge, sono felice per te , ma sono arci-convinto che nemmeno tu sei d'accordo con quanto scrivi .
Rivoltando la frittata, se fosse stato un premier di parte opposta, avresti scomodato Mozart ?
o avresti argomentato in maniera diversa ,usando tuoni e fulmini ?
Tuoni e fulmini che in quel caso sarebbero stati degli innumerevoli copia\incolla di articoli che mettevano in risalto le eventuali magagne di parte avversa..
e poi ?
Siamo tutti fratelli , volemose bbbene , simmo napule' paisa', okkeyyy ...non basta , non fungiaz..

La frase del "chi è senza peccato scagli la prima pietra" ,puo' reggere, a patto che la sassaiola termini.


Deep

DonAldrigo
24-09-2008, 01.10.40
Ok preso atto che il tuo post poteva sintetizzarsi sulla immagine posta sopra..

Cosa manca? Lo Santifichiamo ?

Se per te , il tuo ragionamento populista da "terra-aria" regge, sono felice per te , ma sono arci-convinto che nemmeno tu sei d'accordo con quanto scrivi .
Rivoltando la frittata, se fosse stato un premier di parte opposta, avresti scomodato Mozart ?
o avresti argomentato in maniera diversa ,usando tuoni e fulmini ?
Tuoni e fulmini che in quel caso sarebbero stati degli innumerevoli copia\incolla di articoli che mettevano in risalto le eventuali magagne di parte avversa..
e poi ?
Siamo tutti fratelli , volemose bbbene , simmo napule' paisa', okkeyyy ...non basta , non fungiaz..

La frase del "chi è senza peccato scagli la prima pietra" ,puo' reggere, a patto che la sassaiola termini.


Sono convinto di ciò che ho scritto e per inteso non sono contento che la situazione sia questa.
Per la precisione quando era premier Prodi pensavo la stessa cosa, di lui criticavo l'azione politica non i magheggi perchè questi sono bipartisan.
In pratica, secondo me il centrosinistra ruba e governa peggio, il centrodestra ruba ma governa meglio. Chiaramente un altro può avere l'idea opposta.

FALLEN_ANGEL_664
24-09-2008, 03.51.57
Noi siamo un popolo profondamente corrotto e disonesto.
Chi più chi meno tutti noi abbiamo i nostri impicci, chi grandi, chi piccoli, chi piccolissimi, chi enormi.
Fanno eccezzione poche persone, che in genere veneriamo come santi.

E giustamente: sono tutti morti. :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

.Furla.
24-09-2008, 11.45.06
In pratica, secondo me il centrosinistra ruba e governa peggio, il centrodestra ruba ma governa meglio. Chiaramente un altro può avere l'idea opposta.
intanto, continui a mettere sullo stesso piano due situazioni totalmente diverse.
nessun'altra parte politica ha mai tentato di interferire o intralciare la giustizia, né attraverso cavilli legali, né tantomeno con leggi o decreti elaborati ad-hoc dai propri avvocati che siedono in parlamento; e nessun'altra parte politica ha rapporti documentati con associazioni mafiose.

ma anche se tutte le parti politiche fossero nella situazione indecente in cui si trova la destra parlamentare di oggi, non sarebbe certo un motivo per giustificarla o ritenere meno grave il suo operato. ci sono dei criminali al potere, e questa gente se ne deve andare, di destra o di sinistra che sia! non è un fatto politico, non c'entrano nulla destra e sinistra: criminali = merda; merda << potere.

Alborosso
24-09-2008, 11.54.51
...........cut............

Siamo tutti fratelli , volemose bbbene , simmo napule' paisa', okkeyyy ...non basta , non fungiaz..

La frase del "chi è senza peccato scagli la prima pietra" ,puo' reggere, a patto che la sassaiola termini.


Deep

Antonio for president !!

Vota Antonio, Vota Antonio !!!

DonAldrigo
24-09-2008, 12.23.37
intanto, continui a mettere sullo stesso piano due situazioni totalmente diverse.
nessun'altra parte politica ha mai tentato di interferire o intralciare la giustizia, né attraverso cavilli legali, né tantomeno con leggi o decreti elaborati ad-hoc dai propri avvocati che siedono in parlamento; e nessun'altra parte politica ha rapporti documentati con associazioni mafiose.

ma anche se tutte le parti politiche fossero nella situazione indecente in cui si trova la destra parlamentare di oggi, non sarebbe certo un motivo per giustificarla o ritenere meno grave il suo operato. ci sono dei criminali al potere, e questa gente se ne deve andare, di destra o di sinistra che sia! non è un fatto politico, non c'entrano nulla destra e sinistra: criminali = merda; merda << potere.

Perchè egli ex ds coinvolti nel caso Unipol che hanno fatto? Ad oggi nessuno di loro è mai stato interrogato.
Oppure quando Prodi venne indagato a Catanzaro non si mosse il suo ministro della giustizia per tentare di rimuovere il pm che indagava? Lo stesso Travaglio mi sembra era d'accordo sul condannare queste cose.
Il pd non ha contatti con la mafia? Vogliamo parlare dei suoi eletti in provincia di Enna?
Gente che non ha avuto collaborazione con mafiosi, sono mafiosi conclamati, ma su questo Destino ne sa più di me.

Di0
24-09-2008, 12.36.39
nessun'altra parte politica ha mai tentato di interferire o intralciare la giustizia, né attraverso cavilli legali, né tantomeno con leggi o decreti elaborati ad-hoc dai propri avvocati che siedono in parlamento

... no, una volta piuttosto che cambiarli, i giudici li si faceva saltare direttamente per aria.

gefri
24-09-2008, 12.48.42
... no, una volta piuttosto che cambiarli, i giudici li si faceva saltare direttamente per aria.

era molto meglio, almeno chi li faceva saltare in aria aveva paura. ormai festeggiano con i cannoli se li condannano per reati connessi alla mafia

DonAldrigo
24-09-2008, 12.52.11
era molto meglio, almeno chi li faceva saltare in aria aveva paura. ormai festeggiano con i cannoli se li condannano per reati connessi alla mafia

Una volta i politici avevano paura di ricevere denuncie e dunque di perdere la loro credibilità.
Oggi invece non hanno più il senso della vergogna.

Mia moto
24-09-2008, 15.42.57
In teoria chi governa dovrebbe essere più puliito degli altri, ma in un paese dove sono tutti sporchi o si spera e si comincia ad aspettare un cambiamento dall'interno della classe dirigente o ci si rassegna a questa situazione, scegliendo quello che per un motivo o per un altro è il migliore od il meno peggio degli altri.


Beh, rassegnarsi no mai, anzi buona cosa sarebbe cominciare ad impedire che su quegli scranni ci salgano sempre i soliti noti, per esempio usando lo strumento del referendum.;)
Ma sperare che sia la classe politica a fare il primo passo è utopia, la classe politica è fatta per difendere sé stessa e i propri interessi. Il problema è che a noi italiani non ce ne frega più di tanto che sia così, questo è il punto, e loro in questo ci sguazzano allegramente.
Ma se i cittadini lo volessero questi in un secondo ambierebbero anche la faccia pur di far vedere che la pensano come la maggioranza delle persone.

.Furla.
24-09-2008, 15.52.43
Perchè egli ex ds coinvolti nel caso Unipol che hanno fatto? Ad oggi nessuno di loro è mai stato interrogato.
Oppure quando Prodi venne indagato a Catanzaro non si mosse il suo ministro della giustizia per tentare di rimuovere il pm che indagava? Lo stesso Travaglio mi sembra era d'accordo sul condannare queste cose.
Il pd non ha contatti con la mafia? Vogliamo parlare dei suoi eletti in provincia di Enna?
Gente che non ha avuto collaborazione con mafiosi, sono mafiosi conclamati, ma su questo Destino ne sa più di me.
sinceramente ignoravo la situazione di enna, anche se già da un po' di tempo mi sono reso conto che il pd non rappresenta i miei ideali. comunque si tratta di amministrazioni locali, oltretutto in città dove culturalmente la mentalità mafiosa è dura a morire; mentre noi stiamo parlando di parlamentari e ministri, che hanno *un filino* più di potere.

mi sembra però che tu abbia ignorato la seconda parte del mio intervento:


ma anche se tutte le parti politiche fossero nella situazione indecente in cui si trova la destra parlamentare di oggi, non sarebbe certo un motivo per giustificarla o ritenere meno grave il suo operato. ci sono dei criminali al potere, e questa gente se ne deve andare, di destra o di sinistra che sia! non è un fatto politico, non c'entrano nulla destra e sinistra: criminali = merda; merda << potere.

Alborosso
24-09-2008, 16.04.14
Caro DonAldrigo tu metti insieme vicende della sx con vicende della dx dicendo che sono uguali però non approfondisci, unipol ai danni di fassino & soci c'erano solo delle telefonate che sono solo moralmente condannabili ma non legalmente, per quanto riguarda mortadellone e' stato indagato ma alla fine non hanno trovato niente , il pm hanno cercato di spostarlo ma non ci sono riusciti.
Se invece ti rivolgi verso il caro berluska , quasi tutti i processi sono caduti in prescrizione o le condanne sono state derubricate in quanto lo stesso ha promulgato delle leggi per renderli/e tali.
Io ci vedo un ENORME differenza. :birra:
Che poi ti stanno sul ca..o quelli di sinistra ci può stare ma non sono uguali ai cari politici di dx.
Parli di Enna praticamente una goccia nel mare visto che la Sicilia ha avuta la maggioranza di tutti i colleggi a destra, quindi non mi sembra che i sinistroidi sono tanto influenti, mafiosi o no.

barbalberoEM
24-09-2008, 17.11.59
Una volta i politici avevano paura di ricevere denuncie e dunque di perdere la loro credibilità.
Oggi invece non hanno più il senso della vergogna.

Una volta 1 politico su 100 veniva accusato e denunciato... oggi tutti e 100 sono stati denunciati per qualcosa, Berlusconi ha subito più processi e capi di imputazioni del Mostro di Milwachee, è ovvio che lo strumento repressivo ha perso efficacia..

presente la favola di "Al Lupo al lupo"??

DonAldrigo
24-09-2008, 17.51.50
sinceramente ignoravo la situazione di enna, anche se già da un po' di tempo mi sono reso conto che il pd non rappresenta i miei ideali. comunque si tratta di amministrazioni locali, oltretutto in città dove culturalmente la mentalità mafiosa è dura a morire; mentre noi stiamo parlando di parlamentari e ministri, che hanno *un filino* più di potere.

Il tizio a cui mi referivo siede in parlamento non alla provincia.
Quanto alla seconda parte del tuo intervento non l'ho tralasciata, ma ho ritenuto di non ripetere cose già dette in altri post.


Caro DonAldrigo tu metti insieme vicende della sx con vicende della dx dicendo che sono uguali però non approfondisci, unipol ai danni di fassino & soci c'erano solo delle telefonate che sono solo moralmente condannabili ma non legalmente, per quanto riguarda mortadellone e' stato indagato ma alla fine non hanno trovato niente , il pm hanno cercato di spostarlo ma non ci sono riusciti.
Se invece ti rivolgi verso il caro berluska , quasi tutti i processi sono caduti in prescrizione o le condanne sono state derubricate in quanto lo stesso ha promulgato delle leggi per renderli/e tali.
Io ci vedo un ENORME differenza.
Che poi ti stanno sul ca..o quelli di sinistra ci può stare ma non sono uguali ai cari politici di dx.
Parli di Enna praticamente una goccia nel mare visto che la Sicilia ha avuta la maggioranza di tutti i colleggi a destra, quindi non mi sembra che i sinistroidi sono tanto influenti, mafiosi o no.

Certo certo a sinistra sono tutti puliti ed immacolati.
Finita questa legislatura Berlusconi non si ripresenterà per un altro mandato, punterà al quirinale (il mandato di napolitano scade nello stesso periodo) e probabilmente il centrodestra sarà preso in mano da Fini (secondome lo hanno messo alla camera per tenerlo fuori dal governo in attesa del suo momento).
Fino ad ora su Fini non è spuntato niente, voglio vedere tra 5 anni che dite.

Deep61
24-09-2008, 17.57.52
Antonio for president !!

Vota Antonio, Vota Antonio !!!


OT

<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/uezgyCTIwMY&hl=it&fs=1"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/uezgyCTIwMY&hl=it&fs=1" type="application/x-shockwave-flash" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

E qui ci sta tutto , notare come Toto' mette in risalto la situazione con il tipico intercalare di ventennale memoria ...:asd: qui è d'uopo offrirti da bere Albo ...:birra:

Don ... ti lascio con un reply che poteva reggere ,in fondo davi una visione, benchè personale della faccenda e poi mi cadi sul pisello di Enna ? ....ma lo vedi che alla fine vengono fuori lo stesso i Tuoni e Fulmini ? ...ok pero' c'e' da sottolineare che non ha copia\ incollato nulla ...:tsk:



Deep

destino
24-09-2008, 18.14.07
Non ho capito, Crisafulli è l'unico politico mafioso beccato in flagrante dalla polizia (ci sono i video che testimoniano un suo incontro con un capo boss locale dove discutevano di appalti) e siccome siede alla Camera sui seggi del PD non se ne deve parlare?

Alborosso
24-09-2008, 18.22.47
Non ho capito, Crisafulli è l'unico politico mafioso beccato in flagrante dalla polizia (ci sono i video che testimoniano un suo incontro con un capo boss locale dove discutevano di appalti) e siccome siede alla Camera sui seggi del PD non se ne deve parlare?

Al contrario se ne deve parlare e se quelli del PD avessero le palle lo dovrebbero far fuori politicamente.
Ma voi mi fate il paragone di un senatore di sx, quando invece quelli eletti dalla dx in Sicilia sono la maggioranza e quelli collusi idem.

Sarebbe indicata la lettura di un bel libro:

"I complici: tutti gli uomini di Bernardo Provenzano da Corleone al Parlamento"

cit:

"Quello che posso dirti è che il libro quando è uscito fu subito letto dall'avvocato di Schifani che poi ci disse di averlo letto due volte proprio per verificare se c'erano gli estremi per la querela.. Lui stesso ci disse che leggendo non aveva trovato alcun spiraglio per denunciare. Perché i fatti erano i fatti, non c'era alcuna sfumatura di calunnia"

Deep61
24-09-2008, 18.24.00
Non ho capito, Crisafulli è l'unico politico mafioso beccato in flagrante dalla polizia (ci sono i video che testimoniano un suo incontro con un capo boss locale dove discutevano di appalti) e siccome siede alla Camera sui seggi del PD non se ne deve parlare?




Mi attendevo il tuo replay , ero lì che mi chiedevo ma Des che fine ha fatto ?
non discuto nulla , e non metto in dicussione l'intera vicenda , ma qui si iniziava una discussione sui massimi sistemi e si giunge al particolare ?
Per dimistrare cosa Destino ? che ognuno di noi ha una sua idea ben precisa?
In fondo Don ha fatto una sintesi chiara dell'intera vicenda ...La destra ruba come la sinistra ed io la preferisco..

Io affermo, la sinistra generalmente non ruba ed è meglio della destra ...fine della polemica..:birra:


Deep

destino
24-09-2008, 18.32.58
la discussione sui massimi sistemi l'ho fatta mille volte e sinceramente mi sono scocciato di dire quello che penso, sembro un disco rotto o un vecchio novantenne rincoglionito che dice sempre le stesse cose

Des ha fatto la fine che di colpo gli è arrivato da lavorare di urgenza e deve finire un botto di roba entro venerdi, quindi ogni tanto spara una cazzata ma non può infilarsi in discussioni che richiedono profonda riflessione e discussioni approfondite :asd:

.Furla.
24-09-2008, 20.07.26
anche se tutte le parti politiche fossero nella situazione indecente in cui si trova la destra parlamentare di oggi, non sarebbe certo un motivo per giustificarla o ritenere meno grave il suo operato. ci sono dei criminali al potere, e questa gente se ne deve andare, di destra o di sinistra che sia! non è un fatto politico, non c'entrano nulla destra e sinistra.


ho ritenuto di non ripetere cose già dette in altri post.
la discussione sui massimi sistemi l'ho fatta mille volte e sinceramente mi sono scocciato di dire quello che penso, sembro un disco rotto o un vecchio novantenne rincoglionito che dice sempre le stesse cose
scusate ma io evidentemente non ho preso parte alle discussioni in cui dite di avere espresso il vostro pensiero al riguardo; vi chiedo gentilmente di riassumermelo o perlomeno di linkarmi quelle discussioni.

DonAldrigo
24-09-2008, 20.14.46
scusate ma io evidentemente non ho preso parte alle discussioni in cui dite di avere espresso il vostro pensiero al riguardo; vi chiedo gentilmente di riassumermelo o perlomeno di linkarmi quelle discussioni.

Per quanto riguarda me puoi rileggere i miei interventi in questa discussione.

destino
24-09-2008, 20.25.08
scusate ma io evidentemente non ho preso parte alle discussioni in cui dite di avere espresso il vostro pensiero al riguardo; vi chiedo gentilmente di riassumermelo o perlomeno di linkarmi quelle discussioni.

a te mi sono ripromesso di rispondere appena ho un attimo di tempo, probabilmente nel weekend se ho un attimo di pausa :)

.Furla.
24-09-2008, 21.49.31
Per quanto riguarda me puoi rileggere i miei interventi in questa discussione.


In teoria chi governa dovrebbe essere più puliito degli altri, ma in un paese dove sono tutti sporchi o si spera e si comincia ad aspettare un cambiamento dall'interno della classe dirigente o ci si rassegna a questa situazione, scegliendo quello che per un motivo o per un altro è il migliore od il meno peggio degli altri.

scusa non avevo letto questo ;)

prima di tutto esistono dei politici puliti. e comunque, alla luce dei fatti, è evidente che quelli sporchi non lo sono tutti allo stesso modo, e questo già è un fattore che tu tralasci totalmente. non dico che debba essere l'unico da considerare, anzi (non ti direi mai di votare IDV solo perché è l'unico partito senza condannati, ovvio che poi contano anche le idee); ma se dici di trascurarlo quando vai a votare e, al contempo, che in teoria dovrebbero essere puliti, io ci vedo dell'incoerenza.

inoltre penso che l'unico motivo per cui il sistema politico non cambia è proprio il fatto che la gente spera che le cose si aggiustino da sole, un comportamento irrazionale visto che i parassiti tendono sempre ad aumentare di numero se le condizioni lo consentono.
l'unico modo per mettere i politici lì dove sono è votarli, e l'unico modo per toglierceli è non votarli più. ed è diventato molto difficile farlo, con questa legge elettorale vergognosa.

DonAldrigo
24-09-2008, 22.53.16
prima di tutto esistono dei politici puliti. e comunque, alla luce dei fatti, è evidente che quelli sporchi non lo sono tutti allo stesso modo, e questo già è un fattore che tu tralasci totalmente. non dico che debba essere l'unico da considerare, anzi (non ti direi mai di votare IDV solo perché è l'unico partito senza condannati, ovvio che poi contano anche le idee); ma se dici di trascurarlo quando vai a votare e, al contempo, che in teoria dovrebbero essere puliti, io ci vedo dell'incoerenza.

inoltre penso che l'unico motivo per cui il sistema politico non cambia è proprio il fatto che la gente spera che le cose si aggiustino da sole, un comportamento irrazionale visto che i parassiti tendono sempre ad aumentare di numero se le condizioni lo consentono.
l'unico modo per mettere i politici lì dove sono è votarli, e l'unico modo per toglierceli è non votarli più. ed è diventato molto difficile farlo, con questa legge elettorale vergognosa.

Personalmente penso che un politico vada giudicato dalla sua azione politica, perchè è poi quella che incide veramente sul paese.
Berlusconi ha dato una tangente ad un finanziere quando era imprenditore?
Sinceramente mi interessa molto di più quello che fa Berlusconi adesso come presidente del consiglio.
Poi è chiaro che sarebbe meglio che chi si occupa della cosa pubblica sia incensurato, ma tra uno che manderebbe allo sfascio tutto ed un'altro che ha fatto qualche impiccio* ma ha buone idee, penso sia meglio il secondo.

* quando parlo di impiccio parto da due premesse:
1) Il mio discorso precedente sulla non onestà degli italiani
2) Il fatto che non è possibile definire impiccio reati gravi

hiroshi
24-09-2008, 23.19.37
ok, scusate ma come avete letto nel primo post sono rimasto senza parole.

quello a cui pensavo è questo: come siamo potuti cadere così in basso? la gente non si stupisce e non si indigna più di nulla, addirittura c'è chi lo difende a spada tratta proprio come te, destino; ma come ragiona questa gente? che ha in testa? tu, destino, che non mi sembri una persona stupida, cosa pensi di fronte a questa realtà? non lo dico per offenderti, ma perché davvero non mi capacito di come qualcuno possa ancora ritenerlo un "onorevole" e una persona adatta a guidare un paese.

il parlamento è nelle mani di un branco di criminali e condannati, che ha tolto ai propri elettori la facoltà di scegliere dei candidati onesti all'interno del partito che sostengono con una legge elettorale vergognosa, a cui si aggiungono i rispettivi azzeccagarbugli che passano metà del tempo a difendere i loro clienti in aula e l'altra metà a cambiare le leggi in parlamento per facilitarsi il compito: in qualsiasi paese civile un politico non dico condannato, ma anche solo imputato di reati come corruzione e falsa testimonianza, per non parlare di reati di mafia, sarebbe oggetto di scandalo e lascerebbe istantaneamente qualsiasi poltrona pubblica per non essere buttato fuori a calci nel culo, e per riguadagnarsi la credibilità dei suoi elettori farebbe di tutto per dimostrare al più presto la sua innocenza; se i suoi avvocati si azzardassero a ostacolare il processo, oltre all'arresto per oltraggio reiterato alla corte, dovrebbero essere radiati dall'ordine e le televisioni, le radio ed i giornali non farebbero altro che parlare di un mascalzone che fa di tutto per sfuggire alla giustizia. invece da noi l'illegalità non fa notizia, anzi va di moda a patto che se ne parli come di un fatto di gossip.

non ti scusare ,di mestiere fa il provocatore e poi è anche di destra, quindi s'incazza se gli tocchi il papa Silvio.Perche non si puo commentare un intervento autorevole linkandolo semplicemnte?Sempre le solite polemiche sterili senza mai entrare nell'argomento.
p.s.
minkia avete visto il presidente della regione Sicilia?...sara' l'inizio del risanamento il mio mandato!...disse alle elezioni
Adesso elargisce a destra a manca poltrone per amici e famigliari.minkia e minkia, ahhhhhh:asd:

berserkdan
24-09-2008, 23.59.18
Una volta i politici avevano paura di ricevere denuncie e dunque di perdere la loro credibilità.
Oggi invece non hanno più il senso della vergogna.

ma lo sai che e' vero?
pensate a mani pulite, c'era gente che quando si scopriva su cosa aveva basato la sua vita e veniva smascherata la sua vera vita, non reggeva alla vergogna e si suicidava.
Ora niente, hanno capito che solo le vere facce da culo, i senzavergogna, quelli veramente amorali e incoerenti persino con se stessi, riescono ad andare avanti.
Infatti uno e' diventato presisente del consiglio.

Ghostkonrad
25-09-2008, 00.19.15
E' quel genere di cose che capita quando la vera "opinione pubblica" non esiste. :asd:

.Furla.
25-09-2008, 11.06.21
Personalmente penso che un politico vada giudicato dalla sua azione politica, perchè è poi quella che incide veramente sul paese.
Berlusconi ha dato una tangente ad un finanziere quando era imprenditore?
Sinceramente mi interessa molto di più quello che fa Berlusconi adesso come presidente del consiglio.
Poi è chiaro che sarebbe meglio che chi si occupa della cosa pubblica sia incensurato, ma tra uno che manderebbe allo sfascio tutto ed un'altro che ha fatto qualche impiccio* ma ha buone idee, penso sia meglio il secondo.

* quando parlo di impiccio parto da due premesse:
1) Il mio discorso precedente sulla non onestà degli italiani
2) Il fatto che non è possibile definire impiccio reati gravi
scusa ma come puoi dire che i reati di berlusconi non sono gravi? corruzione di politici, giudici, testimoni e partecipazione (P2) o collaborazione (cosa nostra) con associazioni a delinquere/mafiose, tralasciando i reati finanziari.
dici anche che conta solo quello che fa come politico, io ritengo inaccettabile che abusi del suo potere per sistemare i guai in cui si è cacciato. se davvero "qualche impiccio" non conta, si faccia condannare e rispetti la dignità e l'uguaglianza dei suoi concittadini.

poi vorrei sapere quali sono le buone idee idee, perché oltre a fare leggi per intralciare la giustizia e privilegiare i privilegiati (in modi anche illeciti) non mi sembra che abbia fatto altro.

se non ve lo ricordate andate a 1:11 :asd:
Z_lmQhQTibU

.Furla.
28-09-2008, 19.55.22
rinnovo il mio invito al confronto, che come avrete capito mi interessa alquanto.

DonAldrigo
28-09-2008, 20.35.03
rinnovo il mio invito al confronto, che come avrete capito mi interessa alquanto.

Se ti riferisci a me, confermo quello che ho detto in precedenza.

.Furla.
28-09-2008, 23.03.22
Se ti riferisci a me, confermo quello che ho detto in precedenza.
le mie domande sono ben precise, in precedenza non hai risposto:
come puoi considerare non gravi reati come corruzione e collaborazione con associazioni mafiose?
ritieni giusto che una persona abusi del suo potere politico per fini dichiaratamente personali, o per privilegiare determinate conoscenze? il fatto che qualcun altro potrebbe averlo fatto giustifica un simile comportamento?
quali sono, o quali sono state, nel dettaglio, le "buone idee" di berlusconi e del suo partito, che ti spingono a ritenerlo migliore di tutti gli altri?

DonAldrigo
29-09-2008, 00.20.22
le mie domande sono ben precise, in precedenza non hai risposto:
come puoi considerare non gravi reati come corruzione e collaborazione con associazioni mafiose?
ritieni giusto che una persona abusi del suo potere politico per fini dichiaratamente personali, o per privilegiare determinate conoscenze? il fatto che qualcun altro potrebbe averlo fatto giustifica un simile comportamento?
quali sono, o quali sono state, nel dettaglio, le "buone idee" di berlusconi e del suo partito, che ti spingono a ritenerlo migliore di tutti gli altri?

Personalmente mi riconosco nel centro destra ed approvo molti suoi provvedimenti.
Quanto alle accuse a Berlusconi molte le ritengo false o perlomeno esagerate (vedi associazione mafiosa), altre (falso in bilancio) le ritengo vere,non le approvo, ma non le ritengo tanto gravi da rendere Berlusconi ineleggibile.

Elendil_1
29-09-2008, 02.40.28
Personalmente penso che un politico vada giudicato dalla sua azione politica, perchè è poi quella che incide veramente sul paese.
Berlusconi ha dato una tangente ad un finanziere quando era imprenditore?
Sinceramente mi interessa molto di più quello che fa Berlusconi adesso come presidente del consiglio.


Posizione comprensibile, ma ahimè quando il 70% delle cose che Berlusconi fa come presidente del consiglio le fa per evitare di andare in galera a causa di quella tangente, i due aspetti sono tutt'altro che separati.