PDA

Visualizza versione completa : Senza accorgermene... [linea wi-fi]



Sharden
25-07-2008, 09.01.30
... navigo da 3 giorni collegato alla rete non protetta di non so bene chi... :asd:


mi ci ero collegato per curiosità, rilevata la suddetta rete non protetta, ed è rimasta come preferita tra le impostazioni -_-'


adesso devo uscire, quando torno a casa controllo la velocità di connessione e vedo se mi conviene usare dippiù la mia rete o questa :D




comunque, rischio qualcosa? :japu: legalmente dico :japu:
se non si può io stacco subito °_°


e voi, rubate mai le reti altrui?

DIAZE
25-07-2008, 09.22.17
Di sprovveduti ne sono rimasti pochi..


E' chiaro che di fatto stai "usufruendo/rubando" un servizio pagato e registrato da altri.

Staccati va

destino
25-07-2008, 09.25.49
la rete wi-fi per definizione è una rete privata ma usa un sistema radio aperto.
Quindi se non viene chiuso l'accesso in alcun modo chiunque può accedervi e non ti possono dire nulla.
Al massimo a chi ha una rete wifi non protetta da crittografia si può dare dell'allocco :asd:

Altro discorso se c'è una rete privata e gli becchi la password, stile geni che mettono la famosa password 123456789 :asd:, allora li potresti magari passare dei guai, ma devono prima accorgersene e poi risalire a te, abbastanza difficile pure in questo caso

bejita
25-07-2008, 09.56.00
[AVVISO] Accesso abusivo a reti cablate o WiFi, condivisione ADSL: è ILLEGALE! - Hardware Upgrade Forum (http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1619607)

DIAZE
25-07-2008, 10.05.10
Bene,
ecco un buon motivo per chiudere questo topic..
:asd:

Grazie 3°'stardo

EDIT
Dalla regia mi dicono che puppare la rete altrui (se non protetta) NON è reato!?
Boh..sappiate però che se lo sprovveduto fossi io il reato ci sarebbe comunque: violenza privata!
Si perché come minimo vi romperei le braccine.

:D


Riapro.

destino
25-07-2008, 10.22.09
dal link di bejo subito sotto c'è questo post




Art. 615 ter

Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico

1. Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volonta' espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, e' punito con la reclusione fino a tre anni.

2. La pena e' della reclusione da uno a cinque anni:
1) se il fatto e' commesso da un pubblico ufficiale o da un incaricato di un pubblico servizio, con abuso dei poteri o con violazione dei doveri inerenti alla funzione o al servizio, o da chi esercita anche abusivamente la professione di investigatore privato, o con abuso della qualita' di operatore del sistema;
2) se il colpevole per commettere il fatto usa violenza sulle cose o alle persone, ovvero se e' palesemente armato;
3) se dal fatto deriva la distruzione o il danneggiamento del sistema o l'interruzione totale o parziale del suo funzionamento, ovvero la distruzione o il danneggiamento dei dati, delle informazioni o dei programmi in esso contenuti.

3. Qualora i fatti di cui ai commi primo e secondo riguardino sistemi informatici o telematici di interesse militare o relativi all'ordine pubblico o alla sicurezza pubblica o alla sanita' o alla protezione civile o comunque di interesse pubblico, la pena e', rispettivamente, della reclusione da uno a cinque anni e da tre a otto anni.

4. Nel caso previsto dal primo comma il delitto e' punibile a querela della persona offesa; negli altri casi si procede d'ufficio.



quindi il reato è se vi introducete in una rete protetta, se la rete è pubblica (come negli aereoporti per esempio) potete fare come vi pare e piace :sisi:

Eowyn.
25-07-2008, 10.26.56
La mia rete è protetta. Un po' meno quella di un tizio che vive ad un paio di km da qui... si chiedeva come mai ogni giorno ci fossero alcuni indiani che soggiornavano fuori casa sua col portatile per più ore :asd:
Se non glielo avesse spiegato Mario, altro che indiani: ci trovava mezza PN fuori casa. :asd:

Sharden
25-07-2008, 11.04.33
Di sprovveduti ne sono rimasti pochi..


E' chiaro che di fatto stai "usufruendo/rubando" un servizio pagato e registrato da altri.

Staccati va


Sì in effetti pensavo che rubargli banda non è bello :D
ma me ne sono accorto questa mattina per caso, non pensavo avrebbe messo in automatico la rete come preferita...

in realtà volevo solo capire il perchè non si collegasse al mio router, così ho testato la funzionalità di questa rete :sisi: quando il pc ha problemi trova sempre reti strane :sisi: e poi mi è rimasta per questi giorni involontariamente...


ora sono in università, quando torno a casa provvedo :asd:

destino
25-07-2008, 11.07.25
ma compra un pc scrauso con un hd da 300 GB e attaccaci fisso un paio di programmi peer to peer, che stacchi :asd:

kakikoio
25-07-2008, 11.18.28
Da me ci sono al bellezza di 4 reti non protette. Ma il mio portatile è vecchio e la scheda wiifii non cucca un ciuppa. porka pupazza...:|

mVm
25-07-2008, 11.18.52
[AVVISO] Accesso abusivo a reti cablate o WiFi, condivisione ADSL: è ILLEGALE! - Hardware Upgrade Forum (http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1619607)

"Forum chiuso per manutenzione, ci scusiamo per il disagio. Lo Staff."

Staranno rivedendo le connessioni wifii... :asd:

ding
25-07-2008, 12.04.35
dal link di bejo subito sotto c'è questo post



quindi il reato è se vi introducete in una rete protetta, se la rete è pubblica (come negli aereoporti per esempio) potete fare come vi pare e piace :sisi:nì. nel senso che è reato comunque. se la rete non è protetta e tu non sei autorizzato il reato è doppio; tuo e suo. tuo perché non puoi usarla, e suo perché, in italia - e solo in italia si può esser così imbecilli - le reti wireless non possono essere aperte, per legge, ma devono esser tutte chiuse, salvo le eventuali statali su cui ovviamente pagare le tasse in futuro quando le metteranno. gg.

grifis
25-07-2008, 12.17.48
la rete wi-fi per definizione è una rete privata ma usa un sistema radio aperto.
Quindi se non viene chiuso l'accesso in alcun modo chiunque può accedervi e non ti possono dire nulla.


Io sapevo che non è così semplice, in quanto il contratto con l'operatore che fornisce il servizio vieta la condivisione con altri utenti non residenti nella stessa casa della rete utilizzata. Quindi paradossalmente l'illecito lo sta commettendo il tizio allocco e non chi si connette a sbafo.:roll3:

Comunque pare che sia illegale in base alle leggi anti-terrorismo, per le quali chiunque acceda ad internet deve essere identificato. Link:

Condividere la banda larga? Etico, ma illegale. - Appunti Digitali (http://www.appuntidigitali.it/242/condividere-la-banda-larga-etico-ma-illegale/)



Al massimo a chi ha una rete wifi non protetta da crittografia si può dare dell'allocco :asd:



Si può dare dell'allocco anche a chi ha una rete protetta da crittografia ma non ha necessità di tutta questa segretezza. Di fatto la crittografia occupa parecchia banda e rallenta molto la connessione, quindi è inifinatamente meglio, se non si lavora su internet con dati sensibili, impostare il router-access point in modo che quest'ultimo autorizzi la navigazione solo a determinati MAC address.

Ovviamente vanno cambiate subito user e password predefinite per l'accesso alle impostazione del router.

destino
25-07-2008, 12.30.59
Si può dare dell'allocco anche a chi ha una rete protetta da crittografia ma non ha necessità di tutta questa segretezza. Di fatto la crittografia occupa parecchia banda e rallenta molto la connessione, quindi è inifinatamente meglio, se non si lavora su internet con dati sensibili, impostare il router-access point in modo che quest'ultimo autorizzi la navigazione solo a determinati MAC address.



ma infatti una persona intelligente lascia aperta la rete e imposta l'attribuzione degli IP in modo statico associando ad un ip un determinato indirizzo MAC

Essendo l'indirizzo MAC unico per ogni macchina, stai di fatto dedicendo tu chi può navigare e chi no, risolvendo anche il problema che qualche furbetto tenti di scoprire che password stai usando per schermare la tua rete.

ding
25-07-2008, 12.35.17
sì ma è troppo sbatti col mac address :asd: io ancora non c'ho avuto voglia di farlo, sinceramente. c'ho una WEP e gg. se qualcuno vuole, me la chiede con gentilezza, ed io gli do pure la password :asd:

grifis
25-07-2008, 12.51.23
sì ma è troppo sbatti col mac address :asd:


Si parla di neanche 10 minuti.:asd:

Sharden
25-07-2008, 13.05.07
ma compra un pc scrauso con un hd da 300 GB e attaccaci fisso un paio di programmi peer to peer, che stacchi :asd:


sì così poi lo arrestano per colpa mia:asd:

ding
25-07-2008, 13.39.14
appunto! è quello il bello! :asd:


Si parla di neanche 10 minuti.:asd:appunto :asd: e poi 10 minuti un paio di palle :v c'ho da farci tipo 4 computer almeno, più altri successivamente... too sbatti :asd:

Sharden
25-07-2008, 13.49.22
no dai il mac è una palla...
ogni volta che viene a casa mia qualcuno col notebook poi...


preferisco impostargli la password e poi cancellargliela

aries
25-07-2008, 13.53.40
Una volta ero in giro e non avevo un cazzo da fare, tiro fuori il portatile e becco una rete chiamata mi pare "netgear" (o qualcosa del genere), sono riuscito a entrare con la password "default" -_-'

ding
25-07-2008, 14.02.15
normale, ovvio, quasi logico. è qualcuno che s'è fatto installare la rete da qualcun altro che gli ha detto, se gliel'ha detto, di ricordarsi di cambiare la password. è già tanto che era chiusa, imho :asd:
comunque sì, era netgear probabilmente :asd: nome default degli ap della netgear appunto