PDA

Visualizza versione completa : [Anteprima Web] Cuffaro si dimette!



salvoaga
26-01-2008, 12.44.44
Cuffaro ha deciso di toglersi dallle palle. Fra mezz'ora il comunicato ufficiale.

Stappo uno spumante.

Cannoli per tutti!!!

http://www.tesoriofsicily.com/immagini/ToS_Cannoli.jpg

DIAZE
26-01-2008, 12.46.01
Deo gratia!

stan
26-01-2008, 12.53.45
Si, bene che si sia tolto di torno, ma l'importante è che al suo posto non ci piazzino un altro "Cuffaro"....

destino
26-01-2008, 12.55.53
mi candido io mi sa :look:

pacchi
26-01-2008, 12.56.23
tanto chiunque piazzino non cambierà molto...

anzi andremo sempre peggio...

Quaro.
26-01-2008, 13.22.52
Meno male per i siciliani. Finalmente :birra:

Boe.
26-01-2008, 13.28.10
tanto chiunque piazzino non cambierà molto...

anzi andremo sempre peggio...


wow che frase profonda e ricca di significato e luogo non comune...

Se non erro non sei siciliano, non conosci bene la realtà e nemmeno le alternative. O mi sbaglio?

Io invece trovo positivo che una persona abbia il coraggio di dimettersi. Lo farebbero i nostri parlamentari coinvolti e condannati sarebbe la gioia di Grillo e l'aula mezzo vuota..

salvoaga
26-01-2008, 13.29.14
Basta che non si candida Miccichè... E non vedrei bene nemmeno Orlando, ad essere sincero... La borsellino, meglio non parlarne...

Proporrei 2 alternative: Luxuria o Chàvez.

edit: restando seri... Io auspico un commissariamento di almeno un anno.
Giusto il tempo di riassestare la politica ( :asd: ) italiana e dare una ripulita generale.

destino
26-01-2008, 13.30.55
Se si candida la Finocchiaro ha il mio voto, se rimettono di nuovo la bandieruola della non politica per acchiappare voti, a sto giro faccio finta di essere cittadino spagnolo e me ne vado in vacanza coi soldi risparmiati piuttosto che scendere in sicilia a votare.
Nania a destra potrebbe essere un buon candidato :asd:

pacchi
26-01-2008, 13.35.08
wow che frase profonda e ricca di significato e luogo non comune...

Se non erro non sei siciliano, non conosci bene la realtà e nemmeno le alternative. O mi sbaglio?

Io invece trovo positivo che una persona abbia il coraggio di dimettersi. Lo farebbero i nostri parlamentari coinvolti e condannati sarebbe la gioia di Grillo e l'aula mezzo vuota..



guarda ogni tanto (purtroppo sempre più spesso qui in Italia) le frasi "fatte" come quello che scritto sono le uniche che rispecchiano la realtà dei fatti...
sono andato a votare prodi perchè il nanerottolo di forza italia aveva solo fatto danni... e cosa succede che l'altro cretino che abbiamo eletto è riuscito a fare addirittura peggio...

a cosa serve la politica in italia? assolutamente a nulla.. solo a far prendere dei soldi a chi è li.... mi spiace dirlo ma è così..

Quaro.
26-01-2008, 13.37.54
guarda ogni tanto (purtroppo sempre più spesso qui in Italia) le frasi "fatte" come quello che scritto sono le uniche che rispecchiano la realtà dei fatti...
sono andato a votare prodi perchè il nanerottolo di forza italia aveva solo fatto danni... e cosa succede che l'altro cretino che abbiamo eletto è riuscito a fare addirittura peggio...

a cosa serve la politica in italia? assolutamente a nulla.. solo a far prendere dei soldi a chi è li.... mi spiace dirlo ma è così..

Ti arrabbi se ti dico che hai una delle firme più brutte che abbia mai visto? :asd:

pacchi
26-01-2008, 13.42.42
Ti arrabbi se ti dico che hai una delle firme più brutte che abbia mai visto? :asd:

no perchè non ho mai usato programmi di grafica e l'ho fatta con paint... se riesi a farla meglio mandamela in pm... io poi la metto...

Elendil_1
26-01-2008, 13.43.49
in questa bella (ma ormai attesa) notizia, mi ha molto intristito che tutti i TG che ho visto abbiano dato la notizia dicendo che "i giudici hanno escluso ogni collusione tra Cuffaro e la mafia", cosa falsissima ma che purtroppo passerà come verità per tutti.
La nostra informazione è filomafiosa, che bello.
Forse solo negli anni '50, quando si diceva "la mafia non esiste, è un'invenzione dei comunisti", era peggio.

billygoat
26-01-2008, 13.44.20
http://sitesearch.corriere.it/gallery/Politica/2008/01_Gennaio/festa/1/002Eidon.jpg
:asd:

salvoaga
26-01-2008, 13.46.01
a cosa serve la politica in italia? assolutamente a nulla.. solo a far prendere dei soldi a chi è li.... mi spiace dirlo ma è così..

Quoto in tutto il tuo discorso. Ma io sono ancora più pessimista. Una soluzione per i problemi dell'Italia non esiste. O almeno, non potrà esistere fin quando non moriranno contemporaneamente tutti i politici, anche a livello locale, o fin quando la Cina non deciderà di conquistarci. :D

MaGiKLauDe
26-01-2008, 13.54.41
wow che frase profonda e ricca di significato e luogo non comune...

Se non erro non sei siciliano, non conosci bene la realtà e nemmeno le alternative. O mi sbaglio?

Io invece trovo positivo che una persona abbia il coraggio di dimettersi. Lo farebbero i nostri parlamentari coinvolti e condannati sarebbe la gioia di Grillo e l'aula mezzo vuota..

da repubblica


"Resta al tuo posto" gli avevano chiesto i rappresentanti della Cdl, ma il presidente della Regione, condannato nei giorni scorsi a 5 anni di relcusione per favoreggiamento, ha deciso di dimettersi. E lo ha fatto davanti all'assemblea regionale riunita in maniera straordinaria per una "comunicazione urgente".



Dopo le polemiche legate alla condanna a cinque anni di reclusione per favoreggiamento, il Governatore abbandona perchè "non può essere fattore di divisione": "Mi dimetto per non tradire quegli ideali ai quali sono stato educato. Lo faccio per la mia famiglia e lo faccio come ultimo atto di rispetto verso i siciliani".

Sì, certo, e il decreto, per il quale il governo si stava consultando coi giuristi, al fine di mandarlo via d'ufficio non ha avuto peso alcuno, è solo repsonsabilità e personalità di uno che festeggia una condanna a 5 anni con un vassoio di cannoli. :asd:

Asterix_75
26-01-2008, 13.55.07
si accettano scommese su cosa farà ora Cuffaro nella vita.

avverto un tremito nella forza ... lo rivedremo presto come sottosegretario a qualche cosa o addirittura candidato alle prossime elezioni... così ho profeticamente parlato :dentone:

Quaro.
26-01-2008, 14.14.23
billy :roll3: :roll3:

AlexandervonHumboldt
26-01-2008, 14.22.17
in questa bella (ma ormai attesa) notizia, mi ha molto intristito che tutti i TG che ho visto abbiano dato la notizia dicendo che "i giudici hanno escluso ogni collusione tra Cuffaro e la mafia", cosa falsissima ma che purtroppo passerà come verità per tutti.
La nostra informazione è filomafiosa, che bello.
Forse solo negli anni '50, quando si diceva "la mafia non esiste, è un'invenzione dei comunisti", era peggio.
In ogni caso adesso sono aperte le scommesse per sapere quanto tempo ci metterà il prossimo presidente della sicilia ad essere condannato per associazione mafiosa. :)

Ghostkonrad
27-01-2008, 00.51.43
C'è un unica strada: commissariamento immediato, anche di Calabria, Puglia e Campania; ci sono 4 regioni dove a governare è l'antistato, è arrivato il momento di rimuovere quel cancro da quelle regioni.

D'altronde, sappiamo che allo stato fa più che comodo che a governare siano altri.

E maledetto Cuffaro, ha infangato i miei dolci preferiti! :grr:

danleroi
27-01-2008, 02.24.31
in questa bella (ma ormai attesa) notizia, mi ha molto intristito che tutti i TG che ho visto abbiano dato la notizia dicendo che "i giudici hanno escluso ogni collusione tra Cuffaro e la mafia", cosa falsissima ma che purtroppo passerà come verità per tutti.
La nostra informazione è filomafiosa, che bello.
Forse solo negli anni '50, quando si diceva "la mafia non esiste, è un'invenzione dei comunisti", era peggio.

Bravo, solo che non era solo negli anni cinquanta, ma "la mafia non esisteva" ufficialmente almeno fino almeno all'assassinio di Dalla Chiesa..

@Ghostkonrad: il commissariamento è inutile, la mafia è già al governo da anni, le regioni sono solo avamposti, le elezioni servono per cambiare solo la cosca.. e Cuffaro, Orlando o quello scemo di Miccichè.. è la stessa cosà!

@Asterix_75: Cuffaro? Sarà ministro nel governo di Don Silvio vedrai..

Che brutta Italia.. che brutta Sicilia.. la mia amata Sicilia.. urge una nuova "piazzale loreto".. e appenderli tutti lì.. destra e sinistra..:tsk:

Zonta 85
27-01-2008, 04.51.18
Sì, certo, e il decreto, per il quale il governo si stava consultando coi giuristi, al fine di mandarlo via d'ufficio non ha avuto peso alcuno,


Quale governo???

Non diciamo stupidaggini.

MaGiKLauDe
27-01-2008, 12.33.25
Quale governo???

Non diciamo stupidaggini.

Oggi corteo a Palermo per chiedere le dimissioni del governatore
Il governo ha pronto il decreto per rimuovere Cuffaro. E lui va in aula
Pronto l'atto del Professore. Il governatore convoca d'urgenza il consiglio: dimissioni?

ROMA - Il governo ha avviato la procedura per la sospensione di Salvatore Cuffaro da presidente della Sicilia. Ma già questa mattina il governatore potrebbe annunciare le dimissioni. Il premier Romano Prodi avrebbe dovuto firmare il provvedimento ieri sera, ma poi si è deciso di ottenere un via libera — sia pur informale — anche dal Quirinale.

Perché il rischio forte è che la questione alimenti lo scontro politico, influendo in maniera determinante sulle consultazioni del capo dello Stato e dunque su possibili accordi tra gli opposti schieramenti. Mentre nei palazzi di Roma si decideva di prendere tempo, Cuffaro convocava a sorpresa l'Assemblea regionale. Una telefonata poco prima di mezzanotte a Gianfranco Miccichè: «Devo fare delle comunicazioni urgenti». L'appuntamento è fissato per mezzogiorno. E negli ambienti politici dell'isola sono pronti a giurare che sarà il momento dell'abbandono. Un passo indietro che avverrà proprio nel momento in cui la sinistra radicale e le sigle sindacali manifesteranno a Palermo per chiedere a Cuffaro di andarsene. La scelta del governo comunque è fatta: il presidente dell'Assemblea regionale condannato a 5 anni per favoreggiamento di uno o più mafiosi, dovrà lasciare la poltrona. L'intenzione del premier era di chiudere subito la partita, ma poi ha concordato con Napolitano sulla necessità di esaminare nei dettagli il caso per evitare strumentalizzazioni.

Ieri mattina, in apertura del Consiglio dei ministri, Prodi affronta la vicenda spiegando di ritenere «normale che si proceda alla destituzione, così come prevede la legge» e di essere «in attesa dei pareri dei giuristi ». L'unica incognita riguarda la possibilità di emettere una delibera o invece limitarsi a una semplice «presa d'atto» della relazione inviata due giorni fa dal commissario di Stato Alberto Di Pace. A lui la procura di Palermo aveva trasmesso il dispositivo della sentenza e gli atti necessari all'avvio dell'iter della sospensione. Sul tavolo del premier c'è la lettera di Antonio Di Pietro che lo aveva sollecitato a intervenire ritenendolo un adempimento automatico. A sostegno di questa tesi, c'è anche una sentenza della Corte Costituzionale secondo cui la sospensione immediata è un atto che rientra nell'ordinaria amministrazione per la quale Prodi — sfiduciato dal Senato — è tuttora in carica. Al termine del Consiglio, la pratica viene consegnata al ministro degli Affari Regionali Linda Lanzillotta, cui la legge affida il compito di stilare la relazione del governo e fornire il primo parere tecnico. L'altro deve arrivare dal titolare dell'Interno. Verso le 17 il fascicolo arriva al Viminale per il visto. «Dovremmo farcela in serata», dicono a Palazzo Chigi. Ma dopo che Romano Prodi ha informato il presidente Giorgio Napolitano, si è scelto di rallentare i tempi. Perché le consultazioni sono appena cominciate e perché è chiaro a tutti che il provvedimento certamente influirà sulle scelte dell'Udc (il partito del governatore) e di Silvio Berlusconi che dopo la sentenza aveva invitato Cuffaro «a restare al suo posto per continuare il lavoro ».

Fiorenza Sarzanini
26 gennaio 2008
Da corriere.it


Chi è che dice stupidaggini?
Ma perchè non ci si informa? Il governo dimissionario è in carica per la normale amministrazioni e casi di straordinaria urgenza e necessità dino allo scioglimento delle Camere.

Elendil_1
27-01-2008, 12.35.09
Quale governo???

Non diciamo stupidaggini.

Ecco appunto, non dirne.

Zonta 85
27-01-2008, 13.04.28
Ma non dirle tu.

In italia c'è un governo in carica solo per l'ordinaria amministrazione ve loo ricordo.

MaGiKLauDe
27-01-2008, 13.13.01
Ma ci perculi o cosa?
L'hai letto l'articolo?
Consultati i giuristi, il suo licenziamento è dovuto; non solo rientra nell'ordinaria amministrazione, ma è un atto a cui il PdC è obbligato dalla costituzione. Ora, solo motivi di opportunità politica hanno suggerito un rinvio di qualche ora, probabilmente sperando che Cuffaro si dimettesse da solo levando d'impaccio il presidente della repubblica dall'attuazione di un provvedimento a cui era sì obbligato, ma che avrebbe causato ripercussioni politiche difficili da gestire in un momento delicato come questo.
Chiaro ora?

samgamgee
27-01-2008, 14.21.28
Uhm, ragazzi con qualche lettura in più e qualche presa di posizione in meno forse riuscirete ad avere un dialogo un po' più civile.

MaGiKLauDe
27-01-2008, 14.31.58
Uhm, ragazzi con qualche lettura in più e qualche presa di posizione in meno forse riuscirete ad avere un dialogo un po' più civile.

A volte mi sento un pirla che mi metto pure a spiegare le cose, quando mi basterebbe chiudere il forum e mettermi a leggere Cap, che sono indietro. :asd:

Elendil_1
27-01-2008, 14.33.31
Ma non dirle tu.

In italia c'è un governo in carica solo per l'ordinaria amministrazione ve loo ricordo.

rettifico: impara a leggere.