PDA

Visualizza versione completa : Consigli universitari et di locazione



d0nk4
23-08-2007, 16.08.50
Vi spiego,tenendo conto delle mie scarse possibilità di entrare nella facoltà di medicina(provo sia a roma che a perugia)mi sono domandato:"come posso fare per non perdere l'anno?" la mia risposta immediata è stata "prendo farmacia"!E fin qui tutto bene,iscrizioni a numero aperto,quindi nessun problema,l'enigma che mi si pone ora come ora è questo "dove andare?"
Quindi chiedo a voi universitari e uomini\donne di città,dove conviene andare per uno a cui piace il caos,ma non troppo,le città piccole,ma non troppo,la pace,ma non troppo,la distanza da casa(abito praticamente a salerno),ma non troppo?

Io avevo optato per perugia,una cittadina non troppo grande ma neanche piccola,tranquilla,e con un buon numero di giovani e un bel po di intrattenimento(e si scusate,vado a studiare,ma neanche posso passare la vita sui libri :|)pero',vorrei anche altre proposte...c'è chi mi consiglia Roma(bellissima,per carità,ma troppo caotica) chi Firenze(e qui tentenno) chi cerca di mandarmi in culonia(Milano,Torino,ecc) chi invece praticamente dice di rimanere a casa tentandomi con Salerno e Napoli(no grazie!)

Insomma,vorrei da voi alcuni consigli,sulla città da scegliere per passarci il resto dei miei 5-6-10 anni di vita.Insomma mi ci devo trovare bene ed adattarmi!
Un grazie vivissimo,ecc ecc.

Forza!Consigliate.

shottolo
23-08-2007, 16.38.08
l'unica cosa che posso dirti è che una mia carissima amica va a Parma e si trova bene
altro non so
ah si, lei è molto phiga :D

destino
23-08-2007, 17.55.30
un mio amico studia a perugia e si trova benissimo, ottima vita notturna a suo dire

Di0
23-08-2007, 18.17.10
Io sarei per questa condotta: se vuoi fare farmacia per un anno, tirartela per farti convalidare qualche esame nel passaggio a medicina l'anno prossimo così da non perdere completamente l'anno, hai due sole possibilità:
O ti sposti dove poi farai domanda per medicina (preferito perché ti fai già un sacco di idee)
O resti a casa (almeno non bruci tanti di quei soldi che non hai idea in soluzioni di ripiego)

Anche solo l'idea di fare un trasloco in una città alternativa per meno di un anno è una perdita di tempo galattica.
Questo è il mio consiglio, sulle preferenze in particolare, non ho idea (conosco bene solo le realtà che hai definito come "in culonia", quindi non ti interessano). :D
In bocca al lupo, btw.

Giuly87
23-08-2007, 18.49.41
Ho frequentato la facoltà di farmacia a Pavia e devo dire che non mi sono trovata per niente male. Come città è abbastanza tranquilla ed è proprio a misura di studente, però la sera diventa molto desolata e se non hai qualche amico con cui uscire è un po' una noia.
Comunque anch'io mi sono fatta degli amici che anche loro hanno preso farmacia per poi riprovarci in medicina. A parer mio ti consiglio di non perdere un anno stando a casa, almeno studi, ti fai amici e se cambierai facoltà potrai usufruire della convalida dei tuoi esami.

d0nk4
23-08-2007, 21.19.56
Di stare a casa non se ne parla propio.Io voglio fare medicina,e perdere un'anno non è una cosa molto utile,facendo farmacia faccio gli esami che mi vengono convalidati e vado avanti cosi'(per il mometo)
Mi hanno sconsigliato nuovamente perugia e esaltato all'inverosimile Roma e Padova.Sono veramente confuso :\

blamecanada
23-08-2007, 21.26.07
Ti conviene cercarti una facoltà nella stessa città dove farai medicina, come ha detto Di0.

TrustNoOne
23-08-2007, 21.26.48
nessuno ha ancora detto bologna :asd:

d0nk4
23-08-2007, 21.29.45
Ti conviene cercarti una facoltà nella stessa città dove farai medicina, come ha detto Di0.

Infatti faccio l'esame di medicina a Roma e Perugia quest'anno.

TheMax
23-08-2007, 21.55.23
Comunque in caso di mancata ammissione a medicina, oltre a farmacia potresti segnarti a chimica e biologia, in particolare di quest'ultima mi hanno detto che il primo anno è praticamente uguale al primo di medicina.

d0nk4
23-08-2007, 21.59.44
mhm,devo controllare...in ogni caso mi hanno detto che alcune facoltà di medicina hanno il test...vero?

FOXHOUND
24-08-2007, 00.29.32
Se ti interessa a Bologna entrano circa uno su quattro. Mi pare l'anno scorso fossero tipo 12oo iscritti al test di medicina e 3oo posti. Se studi un po' con impegno ce la puoi fare tranquillamente, specialmente se hai fatto il liceo scientifico. Molte persone vanno là allo sbando, tanto per provare, senza aver studiato nulla, sono questi a far alzare il numero degli iscritti, quindi se parti con una buona preparazione di sicuro sei un pezzo avanti a tutti questi.

MarcoLaBestia
24-08-2007, 20.06.36
imho Roma è molto meno caotica di Firenze (almeno in centro), a Firenze se ti investe un veicolo automaticamente ti investono pure i cinque successivi. :asd:

d0nk4
24-08-2007, 20.09.01
Sto avendo dei problemi con la selezione dell'università e del luogo.Devo capire a quale università mi conviene iscrivermi per farmi convalidare piu' esami possibili,e soprattutto dove posso andare per evitare l'esame di ammissione...sto cercando su internet ma nn riesco a trovare informazioni utili,qualcuno di voi puo' illuminarmi?

Sig.Bakke
25-08-2007, 01.51.05
Mmm. Ho vari amici che fanno medicina a Perugia (abito in provincia) e si trovano tutti bene, sia come università che come ubicazione (...). Mi pare però che il test d'ingresso sia piuttosto impegnativo, perciò non saprei.
Uno di questi miei amici non era riuscito ad entrare subito, perciò un anno avevano ripiegato su farmacia; non vorrei sbagliarmi, ma credo che alla fine gli esami trapiantabili (...) non fossero molti, anzi, forse addirittura nessuno. Non è esperienza diretta perciò potrei sbagliarmi, ma questo mio amico parla del suo anno di farmacia come un anno perso :P

_Slash_
25-08-2007, 01.56.15
Sto avendo dei problemi con la selezione dell'università e del luogo.Devo capire a quale università mi conviene iscrivermi per farmi convalidare piu' esami possibili,e soprattutto dove posso andare per evitare l'esame di ammissione...sto cercando su internet ma nn riesco a trovare informazioni utili,qualcuno di voi puo' illuminarmi?


Non penso che esistano università a numero aperto per quanto riguarda medicina e biologia perchè non ci sono abbastanza laboratori per poter offrire servizi a tutti gli studenti che si vorrebero iscrivere.per quanto riguarda la scelta della sede ti consiglio di scaricare i piani di studio delle delle università tra cui sei indeciso e confrontarli con quello della facoltà di medicina a cui vorresti andare.e mi raccomando occhio ai crediti oppure ti potresti trovare ad integrare o a rifare alcuni esami:uiui:

HanSolo
25-08-2007, 08.13.18
firenze regna!:metal:

lazydoc
25-08-2007, 10.06.34
tu sei sicuro vero di voler fare medicina??!??

sai cosa ti aspetta qui in italia vero?????

e soprattutto, diciamo, da bologna in giù ??

abbiti cura!

bye

.Orfeo.
25-08-2007, 13.35.53
imho Roma è molto meno caotica di Firenze (almeno in centro), a Firenze se ti investe un veicolo automaticamente ti investono pure i cinque successivi. :asd:
Mah insomma.
Firenze è molto concentrata e pur non essendo grandissima è popolosa ( se si contano gli abitanti che abitano nei comuni contigui come Impruneta, Fiesole, etc. si arriva a 550.000, se poi si prende in considerazione anche la parte urbanizzata che la collega a Prato e che un tempo faceva parte del comune arriviamo oltre i 900.000).Però oggettivamente è più vivibile di Roma (che io preferisco in ogni caso perchè c'è di tutto e di più), solo solo per il fatto che per raggiungere un posto non devi dannarti l'anima.

d0nk4
25-08-2007, 15.29.01
Io ho optato per roma definitivamente,ora il problema sta nel capire quale facoltà si addice di piu' alle mie esigenze.Farmacia,Chimica,Biologia.Devo anche capire dove è presente il test di ingresso e dove non è presente.

Cocitu
25-08-2007, 18.11.33
io ti consiglio di iscriverti nella stessa università dove poi faresti medicina e alcuni esami puoi sempre darli da esterno alla facoltà di medicina.
Mia moglie ebbe lo stesso problema con la facoltà di veterinaria e optò per biologia, diede 6 esami che le vennero riconosciuti tutti e seguì anche alcune lezioni di veterinaria da esterna.

per quanto riguarda il riconoscimento degli esami non esiste una regola fissa, perchè ogni università e ogni facoltà decidono in maniera arbitraria e perciò ticoniglio di informarti bene presso le segreterie delle facoltà coinvolte.

ad un mio amico in sede di trasferimento da scienze poilitiche a giurtisprudenza, non le venne convalidato un esame che era comune per tutte e due le facoltà con anche lo stesso professore.

in ogni caso, porsi questo problema a una settimana dai test a mio parere denotta un certo superficialismo nella tua carriera universitaria (imho)

MarcoLaBestia
25-08-2007, 23.34.08
cmq credo ke biologia si integri perfettamente al programma di medicina, ma non vorrei dire boiate, perciò ci vuole Alcool!

appena lo ingappo glielo kiedo :birra: