PDA

Visualizza versione completa : Sismi-gate



Ominobianco
06-07-2007, 13.37.03
Non sò se avete letto sui quotidiani di questi giorni la risoluzione del CSM sull'archivio segreto di via Nazionale.

"C'era il Sismi in quanto tale e non "settori deviati" del servizio dietro l'attività di spionaggio nei confronti magistrati, venuta alla luce con la scoperta dell'archivio di via Nazionale a Roma. Un'attività "estranea" ai compiti del Sismi il cui scopo era "intimidire" e far "perdere credibilità " ai magistrati."

"a partire dall'inizio dell'estate del 2001 (e cioé subito dopo l'elezioni del maggio dello stesso anno (vinte dal centrodestra n.d.R.) ebbe inizio nei confronti di alcuni magistrati italiani ed europei e delle associazioni di loro riferimento un'attività di intelligence da parte del Sismi, che si è protratta in modo capillare e continuativo, fino al settembre 2003 e in modo saltuario fino al maggio 2006"
http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_154592133.html

Sono cose sconcertanti...

Anche Grillo ne ha scritto un articolo interessante:

Berluscagate
di Beppe Grillo

Premesso che:
- Il Csm, il consiglio superiore della magistratura, ha denunciato il Sismi per aver spiato le procure della Repubblica di Milano, Roma, Torino e Palermo, sorvegliando le iniziative di 47 magistrati italiani, con lo scopo di intimidirli e screditarli con azioni “anche traumatiche” e, inoltre, ha spiato 156 magistrati europei
- Tra i magistrati spiati alcuni erano impegnati in processi che vedevano coinvolti esponenti del centro destra
- Tra i magistrati spiati vi sono Bruti Liberati, Colombo, D’Ambrosio, Ingroia, Caselli, Bocassini, Davigo, Greco, Paciotti ...
- La denuncia è stata votata all’unanimità e nella sostanza avallata, dal presidente della Repubblica, nella sua veste di presidente del Csm
- Nella denuncia del Csm è riportato che il Sismi svolse un compito “estraneo alle sue attribuzioni e alle sue competenze” in quanto doveva “vigilare sull’integrità di uno Stato e non garantire la stabilità del governo contingente”
- Il Sismi, il servizio segreto militare italiano, dipende direttamente dal Ministro della Difesa al quale compete di stabilirne l'ordinamento, curarne l'attività sulla base delle direttive impartite dal Presidente del Consiglio
- Il Sismi ha esercitato questa attività illegale dal 2001 al 2006 durante il governo Berlusconi
- Titolare del Sismi era Nicolò Pollari, ministro della Difesa Antonio Martino e presidente del Consiglio Silvio Berlusconi

delle due l’una:
- il Csm ha preso un colpo di sole
- Pollari, Martino e Berlusconi sono coinvolti nel più serio atto di eversione contro la democrazia in Italia.

Il Watergate al confronto fu una sciocchezza. Nixon uno che rubava le caramelle ai bambini. Lo scandalo scoppiò allora grazie ai reporter Bob Woodward e Carl Bernstein del Washington Post. In Italia c’è voluto il CSM. E nessun senatore o deputato, tranne un paio, si scompone. Intanto Pollari si difende sul Tg5 dello psiconano: “Mai svolte attività illecite”.
Oggi il Parlamento è tranquillo. Una bella giornata di luglio in attesa delle ferie, prima di mettere la mordacchia ai giudici con la nuova legge ceppalonica e di vietare la pubblicazione delle intercettazioni dei politici.
Nelle dittature si sa chi abbiamo di fronte, nella pseudo democrazia italiana neppure quello.
http://www.beppegrillo.it/2007/07/berluscagate.html#comments

Ominobianco
06-07-2007, 13.38.11
Ci troviamo davanti ad accuse che se confermate si configurerebbero come un tentativo di colpo di stato.

Anche perchè se uno si va a rivedere la passata legislatura di Berlusconi...

Una democrazia si regge sul fatto che i poteri esecutivo legislativo e giudiziario siano indipendenti e divisi.
Oltre a ciò più di recente si parla ache di quarto potere intendendo i media.

Poi oltre a questi 4 poteri è anche cosa buona che potere politico e potere economico non combacino.

Bene ora se analizziamo la situazione vediamo Berlusconi che oltre a essere la persona più potente economicamente in italia è anche l'uomo più potente politicamente come presidente del consiglio.

Sul potere giudiziario vediamo che ha tentato con una riforma costituzionale di controllare la Corte Costituzionale aumentando i giudici di nomina parlamentare così da mettere i suoi uomini di fiducia(e sappiamo l'importanza della Corte visto che straccia le leggi incostituzionali cioè per esmpio se avessimo un premier pazzo che fa una legge che permette la pena di morte per tutti quelli che gli danno contro la Corte Costituzionale la cancellerebbe).
Ha tentato con la riforma sulla giustizia di indebolire la magistratura ordinaria che gli fa processi contro e di aumentare il cotnrollo su quella inquirente.

Sul potere legislativo lo controllava essendo maggioranza in Parlamento(per altro disponeva della maggioranza più vasta in parlamento da quando è nata la nostra repubblica).

Sul potere esecutivo lo esercitava essendo lui al governo ed essendo primo ministro(per altro con i ministri dell'interno,della difesa e dell'economia che erano tutti di Forza Italia controllava anche le Forze dell'ordine sicomme la polizia dipende dal ministero dell'interno,la guardia di finanza dal ministero dell'economia e l'esercito da quello della difesa oltre al fatto che le forze dell'ordine sono notoriamente un bacino di elettori del centrodestra,per altro mettendo figure di dubbia imparzialità come Speciale).
Inoltre con la riforma per il premierato si aumentava i poteri come premier(e riducendo per non dire azzerando quelli del presidente della repubblica togliendogli pure il potere fondamentale di sciogliere le camere) ed eliminava il bicameralismo per dover controlare una sola camera.

Sul quarto potere cioè i media controllava 3 reti come proprietario e altre 3 essendo al governo mettendoci suoi uomini.
Oltre a ciò controlla anche giornali di informazioni come Panorama,Il Giornale,Libero e Il Foglio ha anche influenzato dirigenza di altri giornali facendo dimettere De Bortoli dal Corriere della Sera perchè gli dava contro ma cmq la carta stampata è certo meno diffusa dell'informazione televisiva quindi meno pericolosa per far critica.

Unendo a tutto questo l'appartenenza di Berlusconi alla loggia massonica segreta P2.

Adesso se ci aggiungiamo pure questa cosa dei servizi segreti.

A me non piace il complottismo però prendo atto dei fatti.

Mister X
06-07-2007, 14.49.25
Scusami, in italia come, perchè e da quando il potere legislativo e quello esecutivo sarebbero divisi?
E' una favola per bambini. I politici hanno in mano tutto il sistema paese, e faranno di tutto per demolire gli organi di controllo esistenti e per eliminare ogni legame con i cittadini. Se non ci sveglieremo, tra una ventina d'anni entrambi gli schieramenti (a proposito, esistono ancora?) staranno gravitando verso un immenso buco nero di nome "Nuovo Centro" che tenterà di instaurare un regime dittatoriale, non in maniera esplicita ma semplicemente eliminando ogni possibile alternativa politica.

Io, oggi, darei in mano il mio paese all'Unione Europea. Mi sembra che uno di voi avesse proposto mooolto tempo fa di svendere l'italia agli inglesi, che valorizzerebbero il suo patrimonio culturale e farebbero diventare questo paese il più grande polo turistico del mondo.
Beh, se ieri ci scherzavo sopra, ora mi sembra una valida alternativa.

Daniel_san
06-07-2007, 14.54.27
Io mi stupirei se ci fossero politici onesti nel nostro paese. :sisi:
Le persone al governo ce le mandiamo noi, se compiono queste efferatezze la responsabilità è solo nostra. Sappiamo che tutta la nostra classe politica vale meno della merda sciolta di un cane con la salmonella, sappiamo che sono sempre gli stessi ladroni da una vita, quelli con la carta moschicida sul culo che l'incolla ai seggi del parlamento. Sappiamo che sono soliti trasformarsi da destra a sinistra, praticamente sono amalgamati e spalmati su tutti gli strati politici, sono coesi solo in due casi: 1) adeguarsi stipendi e privilegi, 2) coprirsi ideologicamente su casi come questo (ricordo anche il discorso intercettazioni, o il caso cocaina).
Di fronte a queste evidenze perché ci dobbiamo stupire se poi succede quel che succede?
Chi gli ha concesso di amministrare lo stato?
Se votiamo i ladri e gli imbroglioni non dobbiamo stupirci se poi rubano e imbrogliano. :sisi:

UAranger
06-07-2007, 14.56.24
Ci troviamo davanti ad accuse che se confermate si configurerebbero come un tentativo di colpo di stato.

Anche perchè se uno si va a rivedere la passata legislatura di Berlusconi...

Una democrazia si regge sul fatto che i poteri esecutivo legislativo e giudiziario siano indipendenti e divisi.
Oltre a ciò più di recente si parla ache di quarto potere intendendo i media.

Poi oltre a questi 4 poteri è anche cosa buona che potere politico e potere economico non combacino.

Bene ora se analizziamo la situazione vediamo Berlusconi che oltre a essere la persona più potente economicamente in italia è anche l'uomo più potente politicamente come presidente del consiglio.

Sul potere giudiziario vediamo che ha tentato con una riforma costituzionale di controllare la Corte Costituzionale aumentando i giudici di nomina parlamentare così da mettere i suoi uomini di fiducia(e sappiamo l'importanza della Corte visto che straccia le leggi incostituzionali cioè per esmpio se avessimo un premier pazzo che fa una legge che permette la pena di morte per tutti quelli che gli danno contro la Corte Costituzionale la cancellerebbe).
Ha tentato con la riforma sulla giustizia di indebolire la magistratura ordinaria che gli fa processi contro e di aumentare il cotnrollo su quella inquirente.

Sul potere legislativo lo controllava essendo maggioranza in Parlamento(per altro disponeva della maggioranza più vasta in parlamento da quando è nata la nostra repubblica).

Sul potere esecutivo lo esercitava essendo lui al governo ed essendo primo ministro(per altro con i ministri dell'interno,della difesa e dell'economia che erano tutti di Forza Italia controllava anche le Forze dell'ordine sicomme la polizia dipende dal ministero dell'interno,la guardia di finanza dal ministero dell'economia e l'esercito da quello della difesa oltre al fatto che le forze dell'ordine sono notoriamente un bacino di elettori del centrodestra,per altro mettendo figure di dubbia imparzialità come Speciale).
Inoltre con la riforma per il premierato si aumentava i poteri come premier(e riducendo per non dire azzerando quelli del presidente della repubblica togliendogli pure il potere fondamentale di sciogliere le camere) ed eliminava il bicameralismo per dover controlare una sola camera.

Sul quarto potere cioè i media controllava 3 reti come proprietario e altre 3 essendo al governo mettendoci suoi uomini.
Oltre a ciò controlla anche giornali di informazioni come Panorama,Il Giornale,Libero e Il Foglio ha anche influenzato dirigenza di altri giornali facendo dimettere De Bortoli dal Corriere della Sera perchè gli dava contro ma cmq la carta stampata è certo meno diffusa dell'informazione televisiva quindi meno pericolosa per far critica.

Unendo a tutto questo l'appartenenza di Berlusconi alla loggia massonica segreta P2.

Adesso se ci aggiungiamo pure questa cosa dei servizi segreti.

A me non piace il complottismo però prendo atto dei fatti.

Bene la soluzione e' molto semplice: c'e' stato il colpo di stato? direi di no quindi finiamola con queste CA****E :)

ding
06-07-2007, 15.10.17
Se votiamo i ladri e gli imbroglioni non dobbiamo stupirci se poi rubano e imbrogliano. :sisi:
se solo ladri ed imbroglioni ci sono da votare, non stupiamoci se poi non abbiamo molta scelta

premesso che non ho seguito a fondo la vicenda ma solo superficialmente, mi chiedo cosa ci sia di sbagliato nel controllare (segretamente, è ovvio, altrimenti non ha senso l'azione in se) gli organi dello stato se uno dei compiti dell'organizzazione è quella di
“vigilare sull’integrità di uno Stato"



Bene la soluzione e' molto semplice: c'e' stato il colpo di stato? direi di no quindi finiamola con queste CA****E :)*

destino
06-07-2007, 15.26.57
in un paese dove tutti spiano tutti, gli unici che nn possono spiare perche altrimenti il csm si incazza sono i servizi segreti.
Semplicemente ridicolo, inoltre il csm ha s§§§§§§§to la sua stessa categoria, visto che c'e un'indagine in corso.
Inoltre nulla di nuovo, ogni volta che il parlamento fa una legge che a loro sta sul groppone, eccoli a protestare e a far uscire sti comunicati, ormai ridicoli come l'organo stesso che "dovrebbe" autogovernare la magistratura.


Io vorrei sapere invece perche su Telecom e le intercettazioni che facevano a man bassa su tutto e tutti è calato il sipario, evidentemente sarebbero dovute cadere teste grosse.

Ominobianco
06-07-2007, 15.30.15
Bene la soluzione e' molto semplice: c'e' stato il colpo di stato? direi di no quindi finiamola con queste CA****E :)

No,per niente cazzate.

Possono esserci colpi di stato falliti e colpi di stato andati in porto.

Un colpo di stato fallito non è una cazzata...

Per altro questa volta è il CSM a parlarne cioè l'organo più importante ed elevato della magistratura che è intervenuto con un documento approvato all'unanimità e quindi anche dal Presidente della Repubblica essendo anche il presidente del Csm.

Sui colpi di stato falliti si può intervenire se aspettiamo un colpo di stato andato in porto allora poi nonsi può più fare nulla.

destino
06-07-2007, 15.35.43
il colpo di stato te lo fanno ogni giorno da 50 anni e te ne stai accorgendo ora?

Cosa è un colpo di stato se nn andare contro il voto democratico?

Devo dire referendum?

Ominobianco
06-07-2007, 15.37.43
il colpo di stato te lo fanno ogni giorno da 50 anni e te ne stai accorgendo ora?

Cosa è un colpo di stato se nn andare contro il voto democratico?

Devo dire referendum?

Al di là di quello qui la situazione che si profila è ben peggiore.

UAranger
06-07-2007, 15.48.20
No,per niente cazzate.

Possono esserci colpi di stato falliti e colpi di stato andati in porto.

Un colpo di stato fallito non è una cazzata...

Per altro questa volta è il CSM a parlarne cioè l'organo più importante ed elevato della magistratura che è intervenuto con un documento approvato all'unanimità e quindi anche dal Presidente della Repubblica essendo anche il presidente del Csm.

Sui colpi di stato falliti si può intervenire se aspettiamo un colpo di stato andato in porto allora poi nonsi può più fare nulla.

Ma scusa un attimo: quegli elementi che tu imputi al cdx come possibili prove per un colpo di stato sono facilmente ribaltabili all'attuale maggioranza: oltre ad avere occupato tutte le posizioni di potere abbiamo un presidente del consiglio che si e' creato un lobby di sostegno con i vari accorpamenti bancari, il comandante della finanza e della polizia rimossi, scalate finanziarie legate al partito di maggioranza ecc....; bene allora siamo anche stavolta prossimi ad un colpo di stato?

Daniel_san
06-07-2007, 15.52.22
se solo ladri ed imbroglioni ci sono da votare, non stupiamoci se poi non abbiamo molta scelta.
premesso che non ho seguito a fondo la vicenda ma solo superficialmente, mi chiedo cosa ci sia di sbagliato nel controllare (segretamente, è ovvio, altrimenti non ha senso l'azione in se) gli organi dello stato se uno dei compiti dell'organizzazione è quella di vigilare...

Il discorso è molto semplice, lo possiamo far risalire a questa grossa anomalia tutta italiana: il conflitto d'interesse. Allora non è civilmente e politicamente molto serio se vai a disturbare quei magistrati che magari stanno indagando su un appalto falsato, o su qualche impreditore disonesto, qualche tangentina. O che in qualsiasi caso stanno mettendo il naso negli affari di qualche tuo amico, o agli amici degli amici. Non è più una questione di zelo, ma è un ulteriore sperpero di soldi per controllare i propri affari politici ed economici, mentre mezzo paese è con le pezze al culo.
Ma ripeto ce li abbiamo messi noi al paese... :sisi:

destino
06-07-2007, 15.55.15
Ma scusa un attimo: quegli elementi che tu imputi al cdx come possibili prove per un colpo di stato sono facilmente ribaltabili all'attuale maggioranza: oltre ad avere occupato tutte le posizioni di potere abbiamo un presidente del consiglio che si e' creato un lobby di sostegno con i vari accorpamenti bancari, il comandante della finanza e della polizia rimossi, scalate finanziarie legate al partito di maggioranza ecc....; bene allora siamo anche stavolta prossimi ad un colpo di stato?

no quella è "la politica che deve sapere cosa sta succedendo nel mondo finanziario italiano" cit by D'alema

Ominobianco
06-07-2007, 16.01.29
Ma scusa un attimo: quegli elementi che tu imputi al cdx come possibili prove per un colpo di stato sono facilmente ribaltabili all'attuale maggioranza: oltre ad avere occupato tutte le posizioni di potere abbiamo un presidente del consiglio che si e' creato un lobby di sostegno con i vari accorpamenti bancari, il comandante della finanza e della polizia rimossi, scalate finanziarie legate al partito di maggioranza ecc....; bene allora siamo anche stavolta prossimi ad un colpo di stato?

No la questione che ha dato il titolo alla discussione è sismi-gate.

Il CSM ha accusato in sostanza che in Italia dagli anni 2001 e 2006 il servizio segreto del Sismi sia stato utilizzato in modo personale dal governo allora in carica per fare attività di spionaggio nei confronti di magistrati che stavano indagando contro di lui in modo da cotnrollarli e intimidirli e su di essi fu anche messo su un archivio segreto.

Questa è un accusa gravissima di attentato alla democrazia(e di cui non è imputabile anche questo governo).

Diventa poi ancora più inquietante questo elemento se inserito nel quadro della precedente legislatura.

Ripeto:
-Berlusconi gestiva il potere legisaltivo con la più larga maggioranza della storia della repubblica

-Berlusconi controllava il potere esecutivo controllando le forze dell'ordine avendo i ministri dell'interno,delle finanze e della difesa di forza italia e stretti collaboratori di Berlsuconi.
Inoltre facendo nomine di persone che hanno avuto una gestione assolutamente personalistica come quella di Speciale alla Guardia di Finanza,o cmq scelti in modo molto partigiano vedi sempre Speciale e De Gennaro.

-Berlusconi ha tentato di controllare la magistratura costituzionale con una riforma costituzionale che aumentava il numero di magistrati costituzionali di nomina parlamentare politicizzandoli e allo stesso tempo cercava con la riforma castelli di di indebolire la magistratura e assoggettare quella inquirente al governo.

-Berlusconi controllava in sostanza circa il 90% dell'informazione televisiva(oltre poi ai giornali che possiede e altri su cui riesce a influire pur non controllandoli) che è poi quella di massa visto che disponeva di 3 reti televisive e altre 3 le controllava come governo.

Questa stessa situaizone non si può certo imputare alla sinistra.

UAranger
06-07-2007, 16.03.47
no quella è "la politica che deve sapere cosa sta succedendo nel mondo finanziario italiano" cit by D'alema

ops chiedo venia :asd:

Antimatter
06-07-2007, 16.06.16
Finalmente hanno trovato un modo per cercare di distogliere un pò l'attenzione dell'opinione pubblica dai problemi del paese e del suo governo. E voi che nel forum non sopportavate più i miei topic critici sull'esecutivo avete colto subito la palla al balzo per ricominciare la tiritela su Berlusconi male assoluto...che tristezza -_-'

Ominobianco
06-07-2007, 16.09.53
Finalmente hanno trovato un modo per cercare di distogliere un pò l'attenzione dell'opinione pubblica dai problemi del paese e del suo governo. E voi che nel forum non sopportavate più i miei topic critici sull'esecutivo avete colto subito la palla al balzo per ricominciare la tiritela su Berlusconi male assoluto...che tristezza -_-'

Sul problemi del paese si può benissimo infatti ne stai ampiamente parlando in un altra discussione ma non tirare in questa discussione cose ce non c'entrano nulla per cercare di sviare il discorso e cambiare argomento su un fatto gravissimo.

barbalberoEM
06-07-2007, 16.10.16
Moderatori, non si aveva detto basta Veline??? non mi sento per nulla tutelato...

p.s. l'unico paese in cui si pretende che i servizi segreti riferiscano al telegiornale su quello che fanno.... ma sapete leggere??? c'è scritto SEGRETI!!... at the fruits...

Antimatter
06-07-2007, 16.12.07
...un fatto gravissimo.

Perchè gravissimo, è forse morto qualcuno? :look:

Ma Beppe Grillo è un cabarettista o un tuttologo? :asd:

destino
06-07-2007, 16.12.32
ma il bello di omino è che vede quello che vuole vedere perche adesso devo ancora capire perche




Inoltre facendo nomine di persone che hanno avuto una gestione assolutamente personalistica come quella di Speciale alla Guardia di Finanza,o cmq scelti in modo molto partigiano vedi sempre Speciale e De Gennaro.

1. se Speciale faceva cio perche allora Prodi lo voleva promuovere alla Corte dei Conti?
2. Se De Gennaro era uno di parte, perche lo ha scelto il governo D'Alema? Visto che De Gennaro è salito in carica nel 2000
3. Sempre su De Gennaro, se è una merda come dici tu, perche hanno messo al suo posto il suo braccio destro, il suo delfino Manganelli?

La coerenza mai eh

Ominobianco
06-07-2007, 16.12.37
Moderatori, non si aveva detto basta Veline??? non mi sento per nulla tutelato...

p.s. l'unico paese in cui si pretende che i servizi segreti riferiscano al telegiornale su quello che fanno.... ma sapete leggere??? c'è scritto SEGRETI!!... at the fruits...

Ma se per te è tutto velina e non si può parlare dei più importanti fatti del paese...

Il fatto non è segreti o non segreti.
Il fatto è il fatto che i servizi segreti siano stati utilizzati dal governo per controllare e intimidire la magistratura creando un archivio segreto su di loro.

UAranger
06-07-2007, 16.12.41
No la questione che ha dato il titolo alla discussione è sismi-gate.

Il CSM ha accusato in sostanza che in Italia dagli anni 2001 e 2006 il servizio segreto del Sismi sia stato utilizzato in modo personale dal governo allora in carica per fare attività di spionaggio nei confronti di magistrati che stavano indagando contro di lui in modo da cotnrollarli e intimidirli e su di essi fu anche messo su un archivio segreto.

Questa è un accusa gravissima di attentato alla democrazia(e di cui non è imputabile anche questo governo).

Diventa poi ancora più inquietante questo elemento se inserito nel quadro della precedente legislatura.

Ripeto:
-Berlusconi gestiva il potere legisaltivo con la più larga maggioranza della storia della repubblica

-Berlusconi controllava il potere esecutivo controllando le forze dell'ordine avendo i ministri dell'interno,delle finanze e della difesa di forza italia e stretti collaboratori di Berlsuconi.
Inoltre facendo nomine di persone che hanno avuto una gestione assolutamente personalistica come quella di Speciale alla Guardia di Finanza,o cmq scelti in modo molto partigiano vedi sempre Speciale e De Gennaro.

-Berlusconi ha tentato di controllare la magistratura costituzionale con una riforma costituzionale che aumentava il numero di magistrati costituzionali di nomina parlamentare politicizzandoli e allo stesso tempo cercava con la riforma castelli di di indebolire la magistratura e assoggettare quella inquirente al governo.

-Berlusconi controllava in sostanza circa il 90% dell'informazione televisiva(oltre poi ai giornali che possiede e altri su cui riesce a influire pur non controllandoli) che è poi quella di massa visto che disponeva di 3 reti televisive e altre 3 le controllava come governo.

Questa stessa situaizone non si può certo imputare alla sinistra.


Guarda durante i 5 anni del cdx la magistratura tutto mi e' sembrata meno che intimidita nel fare inchieste da sbattere in prima pagina contro B. e altri esponenti del cdx, quindi le presunte intimidazioni o non lo erano affatto o sono state fatte molto male.

Non ci trovo nulla di male che i servizi tengano sotto controllo tutti gli apparati dello stato del resto e' il loro lavoro; i magistrati sono dei dipendenti pubblici e non una casta di DEI dell'olimpo.

Berlusconi qui Berlusconi la........sempre la solita solfa......ripeto Prodi e company hanno occupato tutto e hanno sempre fatto i loro interessi di potere.
Il generale Speciale ha fatto il suo lavoro e stop accusarlo di essere amico del cdx solo perche' ha impedito il trasferimento di uomini che indagavano per l'appunto sulle scalate di potere del csx e' puerile.

Ominobianco
06-07-2007, 16.17.51
ma il bello di omino è che vede quello che vuole vedere perche adesso devo ancora capire perche



1. se Speciale faceva cio perche allora Prodi lo voleva promuovere alla Corte dei Conti?
2. Se De Gennaro era uno di parte, perche lo ha scelto il governo D'Alema? Visto che De Gennaro è salito in carica nel 2000
3. Sempre su De Gennaro, se è una merda come dici tu, perche hanno messo al suo posto il suo braccio destro, il suo delfino Manganelli?

La coerenza mai eh

-Speciale non è stato ''promosso'' ma è stato messo in una nuova funzione come quella della corte dei conti che non gli permetteva di creare una gestione personalistica come aveva fatto alla guardia di finanza visto che la corte dei conti a differenza della guardia di finanza è un organo collegiale.
Poi non oso immaginare se l'avessero mai rimosso senza dargli una nuova funzione a cosa avrebbe urlato il centrodestra.

-Su De Gennaro non ha avuto una gestione personalistica ma ha gestito in modo pessimo i fatti di genova.

-Come successore è stato scelto Manganelli proprio perchè la sinistra ha voluto dare il buon esempio di una nomina concorde e non partigiana infatti su Manganelli erano d'accordo anche a destra.

Antimatter
06-07-2007, 16.20.45
Il fatto è il fatto che i servizi segreti siano stati utilizzati dal governo per controllare e intimidire la magistratura creando un archivio segreto su di loro.

Ma tu sei veramente sicuro che le cose stiano così? Perché te lo ha detto Beppe Grillo?...

destino
06-07-2007, 16.21.27
-Speciale non è stato ''promosso'' ma è stato messo in una nuova funzione come quella della corte dei conti che non gli permetteva di creare una gestione personalistica come aveva fatto alla guardia di finanza visto che la corte dei conti a differenza della guardia di finanza è un organo collegiale.
Poi non oso immaginare se l'avessero mai rimosso senza dargli una nuova funzione a cosa avrebbe urlato il centrodestra.

-Su De Gennaro non ha avuto una gestione personalistica ma ha gestito in modo pessimo i fatti di genova.

-Come successore è stato scelto Manganelli proprio perchè la sinistra ha voluto dare il buon esempio di una nomina concorde e non partigiana infatti su Manganelli erano d'accordo anche a destra.


e io che cerco ancora di intavolare un discorso scevro da propaganda...

Salutami la Lanzillotta quando la vedi, dille di tenere duro

UAranger
06-07-2007, 16.25.50
-Speciale non è stato ''promosso'' ma è stato messo in una nuova funzione come quella della corte dei conti che non gli permetteva di creare una gestione personalistica come aveva fatto alla guardia di finanza visto che la corte dei conti a differenza della guardia di finanza è un organo collegiale.
Poi non oso immaginare se l'avessero mai rimosso senza dargli una nuova funzione a cosa avrebbe urlato il centrodestra.

-Su De Gennaro non ha avuto una gestione personalistica ma ha gestito in modo pessimo i fatti di genova.

-Come successore è stato scelto Manganelli proprio perchè la sinistra ha voluto dare il buon esempio di una nomina concorde e non partigiana infatti su Manganelli erano d'accordo anche a destra.

1) mi fai un'esempio di questa gestione personalistica di Speciale;
2) come avrebbe dovuto gestire i fatti di genova......magari non inviando gli agenti :asd:
3) mamma mia che bravi ;)

Ominobianco
06-07-2007, 16.27.25
Guarda durante i 5 anni del cdx la magistratura tutto mi e' sembrata meno che intimidita nel fare inchieste da sbattere in prima pagina contro B. e altri esponenti del cdx, quindi le presunte intimidazioni o non lo erano affatto o sono state fatte molto male.

Perchè la magistratura giustamente non si lascia intimidire.
Però il fatto che non si lasci intimidire non fa scomparire il fatto.


Non ci trovo nulla di male che i servizi tengano sotto controllo tutti gli apparati dello stato del resto e' il loro lavoro; i magistrati sono dei dipendenti pubblici e non una casta di DEI dell'olimpo.

Il compito dei servizi segreti non è tenere sotto cotnrollo i magistrati anche perchè poi non c'era alcun motivo valido per farlo e peggio ancora perchè invade il principio di idvisione dei poteri e di una potere giudiziario libero e indipendente.
Appunto perchè non sono una casta di dei dell'olimpo i magistrati se hanno fatto qualcosa di male vanno indagati come qualsiasi altro cittadino sennò non si crea di nascostoun archivio segreto per cotnrollarli e intimidirli con loro informazioni...ma stiamo scherzando....


Berlusconi qui Berlusconi la........sempre la solita solfa......ripeto Prodi e company hanno occupato tutto e hanno sempre fatto i loro interessi di potere.
Il generale Speciale ha fatto il suo lavoro e stop accusarlo di essere amico del cdx solo perche' ha impedito il trasferimento di uomini che indagavano per l'appunto sulle scalate di potere del csx e' puerile.

Non hanno rimosso nessuno quelli che volevano spostare si è poi rivelato un falso che stessero investigando su unipol perchè su unipol stavano sì indagando a Milano ma gli uomini del nucleo di polizia valutaria di Roma che nulla c'entrano con quelle nomine discusse.
Anzi anche i vice di Speciale ebbero perplessità sulla sua gestione personalistica e tendente alla lottizzazione.

Per altro è anche falsa questa cosa dell lottizzazione del centrosinistra.
Basta guardare chi c'è a capo delle grandi imprese di stato:
-Amministratore delegato delle Poste Italiane c'è Vittorio Mincato nominato da Berlusconi.
-Amministratore delegato di Terna è Flavio Cattaneo nominato da Berlusconi.
-Amministratore delegato di Eni è Paolo Scaroni nominato da Berlusconi.
-Amministratore delegato di Enel è Fulvio Conti nominato da Berlusconi.
-Amministratore delegato di Finmeccanica è Pier Francesco Guarguaglini nominato da Berlusconi.
-ecc...

Anche alla Rai stessa se andiamo a vedere abbiamo:
-direttore Rai1 del Noce(quota Forza Italia)
-direttore Rai2 Marano(quota Lega Nord)
C'è pure ancora una maggioranza di centrodestra nel Consiglio di Amministrazione che solo ora il Padoa Schioppa sta cercando di cambiare visto che facevano ostruzionismo e bocciavano tutto paralizzando la Rai.

Quello che aveva lottizzato tutto il lottizzabile era semmai Berlusconi.

Ominobianco
06-07-2007, 16.28.38
Ma tu sei veramente sicuro che le cose stiano così? Perché te lo ha detto Beppe Grillo?...

No perchè l'ha detto il Csm.

ding
06-07-2007, 16.34.25
domanda stupida da ignorante bigotto (così mi offendo da solo, stfu.) ma.. il CSM è formato da...? posso provare a indovinare? (anche solo in parte da) quelli che il sismi teneva sotto controllo? no perché, se così, scusate ma... :sagace:

edit che non avevo visto, sry



Il compito dei servizi segreti non è tenere sotto cotnrollo i magistrati anche perchè poi non c'era alcun motivo valido per farlo e peggio ancora perchè invade il principio di idvisione dei poteri e di una potere giudiziario libero e indipendente.
Appunto perchè non sono una casta di dei dell'olimpo i magistrati se hanno fatto qualcosa di male vanno indagati come qualsiasi altro cittadino sennò non si crea di nascostoun archivio segreto per cotnrollarli e intimidirli con loro informazioni...ma stiamo scherzando....
Non ho presente lo statuto ed i regolamenti dei servizi segreti, ma in teoria il compito dell'agenzia dovrebbe essere di determinare eventuali minacce e proteggere la Nazione Italiana in tutte le sue forme da potenziali minacce o corruzioni. interne od esterne. Il potere giudiziario NON PUO' essere libero ed indipendente ma sottoposto al popolo. nel momento in cui è libero ed indipendente c'è qualcosa che non va.
Se il magistrato ha fatto qualcosa di male ci sono due opzioni: o questo qualcosa è evidente e pubblico, e quindi non c'è bisogno di indagare (se non come lo intendono i telegiornali), o è fatto in modo decente. Nel primo caso è un'affare di pubblico dominio o quasi; nel secondo c'è bisogno di un'indagine riservata in modo da portare alla luce fatti ed elementi in generale in grado di sostenere un'accusa "aperta".
Questo ovviamente non è possibile farlo "alla luce del giorno"... scusa eh "fermo là con le mani nella marmellata, che ti faccio una foto!" logico no? :|

UAranger
06-07-2007, 16.34.53
Perchè la magistratura giustamente non si lascia intimidire.
Però il fatto che non si lasci intimidire non fa scomparire il fatto.


ma in cosa consiste l'intimidazione perche' le cose sono due:

1) se le indagini erano segrete i magistrati non si sono accorti di nulla quindi non vedo dove sta l'intimidazione;
2) se venivano in qualche modo minacciati potevano denunciare il fatto quella volta visto anche la loro posizione privilegiata rispetto ad un semplice cittadino che dovesse essere oggetto di ricatti e potrebbe decidere di tacere in quanto solo.




Il compito dei servizi segreti non è tenere sotto cotnrollo i magistrati anche perchè poi non c'era alcun motivo valido per farlo e peggio ancora perchè invade il principio di idvisione dei poteri e di una potere giudiziario libero e indipendente.
Appunto perchè non sono una casta di dei dell'olimpo i magistrati se hanno fatto qualcosa di male vanno indagati come qualsiasi altro cittadino sennò non si crea di nascostoun archivio segreto per cotnrollarli e intimidirli con loro informazioni...ma stiamo scherzando....

Scusami ma se non indaghi segretamente come fai ad individuare eventuali reati?

Ominobianco
06-07-2007, 16.39.31
ma in cosa consiste l'intimidazione perche' le cose sono due:

1) se le indagini erano segrete i magistrati non si sono accorti di nulla quindi non vedo dove sta l'intimidazione;
2) se venivano in qualche modo minacciati potevano denunciare il fatto quella volta visto anche la loro posizione privilegiata rispetto ad un semplice cittadino che dovesse essere oggetto di ricatti e potrebbe decidere di tacere in quanto solo.

Il fatto grave è che ci fosse una rchivio su di loro e che fossero fatte indagini di spionaggio su di loro accumulando informazioni.


Scusami ma se non indaghi segretamente come fai ad individuare eventuali reati?

Ma non è il suo compito cerare un archivio segreto su alcuni magistrati che indagano sul premier...
Il Simi:''È chiamato ad assolvere tutti i compiti informativi e di sicurezza per la difesa sul piano militare dell'indipendenza e dell'integrità dello Stato da ogni pericolo, minaccia o aggressione. Svolge compiti di controspionaggio, comunica al Ministro della Difesa e al CESIS tutte le informazioni ricevute o comunque in suo possesso, le analisi e le situazioni elaborate, le operazioni compiute e tutto ciò che attiene alla sua attività''.
Non deve mettersi a fare archivi segreti su alcuni magistrati pedinandoli e accumulando informazioni su di loro perchè indagano sul premier.

Ominobianco
06-07-2007, 16.42.19
domanda stupida da ignorante bigotto (così mi offendo da solo, stfu.) ma.. il CSM è formato da...? posso provare a indovinare? (anche solo in parte da) quelli che il sismi teneva sotto controllo? no perché, se così, scusate ma... :sagace:

No.

Quelli nell'archivio sono gente come Bruti Liberati, Colombo, D’Ambrosio, Ingroia, Caselli, Bocassini, Davigo, Greco, Paciotti,che non c'entrano con ilo CSM.

Del Csm fanno parte:
PRESIDENTE
Presidente della Repubblica

VICE PRESIDENTE
Nicola MANCINO , componente eletto dal Parlamento

Componenti di diritto
Primo Presidente Corte di Cassazione
-------------------------------------
Mario DELLI PRISCOLI , Procuratore Generale Corte di Cassazione

Componenti eletti dal Parlamento
Gianfranco ANEDDA , Vincenzo Maria SINISCALCHI , Michele SAPONARA ,
Letizia VACCA , Mauro VOLPI , Ugo BERGAMO , Celestina TINELLI

Magistrati con funzioni di merito
Fiorella PILATO , Elisabetta Maria CESQUI , Bernardo PETRALIA ,
Ciro RIVIEZZO , Francesco Saverio Maria MANNINO , Antonio PATRONO ,
Luisa NAPOLITANO , Giulio ROMANO , Fabio ROIA , Mario FRESA ,
Alfredo Pompeo VIOLA , Vincenza MACCORA ,
Roberto Maria CARRELLI PALOMBI , Cosimo Maria FERRI

Magistrati di Cassazione con effettivo esercizio delle funzioni di legittimitA'
Giuseppe Maria BERRUTI , Livio PEPINO

Segretario Generale
Donatella FERRANTI

Vice Segretario Generale
Carlo VISCONTI

Magistrati addetti alla Segreteria
Milena FALASCHI , Giuseppe FUOCHI TINARELLI , Carmine CASTALDO ,
Gianluigi PRATOLA , Angelo CAPUTO , Antonio CORBO ,
Maurizio ARCURI , Eugenio ALBAMONTE , Claudio Maria GALOPPI ,
Ferdinando LIGNOLA , Massimo FORCINITI

Magistrati addetti all’Ufficio Studi e Documentazione
Bruno GIANGIACOMO , Stefano ERBANI , Andrea MONTAGNI ,
Fulvio BALDI , Paola FILIPPI , Alessandro D’ANDREA

ding
06-07-2007, 16.44.13
grazie del chiarimento :)


"È chiamato ad assolvere tutti i compiti informativi e di sicurezza per la difesa [..] dell'integrità dello Stato da ogni pericolo, minaccia o aggressione" ciò non esclude quelle interne. corruzione o altre forme simili di modifica o utilizzo personale del potere giuridico mi sembra ne facciano parte. non mi risulta - ma ripeto: non ho seguito la vicenda a fondo - che ci sia stato un ordine esecutivo per il sismi nel quale viene richiesto da tizio (berlusconi o chi per lui ai tempi) di eseguire ricerche e creare un archivio sui giudici&co. che gli intralciavano o avrebbero potuto intralciargli la scalata al potere o il ribaltone del colpo di stato. che poi ALCUNI di questi nell'archivio fossero nelle inchieste su berlusca e amici è un'altra storia.
comunque sia, indipendentemente da chi ha autorizzato la cosa, il sismi è tenuto a fare ciò che ha fatto

Ominobianco
06-07-2007, 16.50.30
Non ho presente lo statuto ed i regolamenti dei servizi segreti, ma in teoria il compito dell'agenzia dovrebbe essere di determinare eventuali minacce e proteggere la Nazione Italiana in tutte le sue forme da potenziali minacce o corruzioni. interne od esterne. Il potere giudiziario NON PUO' essere libero ed indipendente ma sottoposto al popolo. nel momento in cui è libero ed indipendente c'è qualcosa che non va.
Se il magistrato ha fatto qualcosa di male ci sono due opzioni: o questo qualcosa è evidente e pubblico, e quindi non c'è bisogno di indagare (se non come lo intendono i telegiornali), o è fatto in modo decente. Nel primo caso è un'affare di pubblico dominio o quasi; nel secondo c'è bisogno di un'indagine riservata in modo da portare alla luce fatti ed elementi in generale in grado di sostenere un'accusa "aperta".
Questo ovviamente non è possibile farlo "alla luce del giorno"... scusa eh "fermo là con le mani nella marmellata, che ti faccio una foto!" logico no? :|

Se hanno commesso dei crimini vanno indagati come qualsiasi altro cittadini ma non hanno commesso nessun crimine.
Non hanno fatto nemmeno nulla di eversivo o altro perchè nei documenti del sismi non c'è raccolta su atti che portassero a elementi eversivi su questi magistrati infatti era un archivio del tutto illegale e per nullamotivato tant'è che c'è un'inchiesta in corso.

barbalberoEM
06-07-2007, 16.52.02
Ma sei un'utente vero, o un Bot enciclopedico?? ti programmano dal server dei Via delle Botteghe Oscure???

Mi fanno un sacco paura gli integralisti tout cour... Ariella, Ginko, qualcuno.. salvatemi...

Ominobianco
06-07-2007, 16.53.05
grazie del chiarimento :)

ciò non esclude quelle interne. corruzione o altre forme simili di modifica o utilizzo personale del potere giuridico mi sembra ne facciano parte. non mi risulta - ma ripeto: non ho seguito la vicenda a fondo - che ci sia stato un ordine esecutivo per il sismi nel quale viene richiesto da tizio (berlusconi o chi per lui ai tempi) di eseguire ricerche e creare un archivio sui giudici&co. che gli intralciavano o avrebbero potuto intralciargli la scalata al potere o il ribaltone del colpo di stato. che poi ALCUNI di questi nell'archivio fossero nelle inchieste su berlusca e amici è un'altra storia.
comunque sia, indipendentemente da chi ha autorizzato la cosa, il sismi è tenuto a fare ciò che ha fatto

No il fatto è che non è affato tenuto a fare ciò che ha fatto tant'è che c'è un'inchiesta in corso perchè quello non è stato affatto legittimo.
Non c'èera alcun valido motivo per controllare i magistrati e ancora epggio fare un archivio segreto con tutte le loro informazioni a riguardo.
Berlsuconi e il governo in generale è tenuto per legge a sapere le attività del sismi e c'è un continuo scambio di infromazioni tra governo e sismi quindi il governo non poteva non sapere l'operato del sismi.

UAranger
06-07-2007, 16.54.29
Il fatto grave è che ci fosse una rchivio su di loro e che fossero fatte indagini di spionaggio su di loro accumulando informazioni.

bene quindi le fantomatiche intimidazioni in cosa consistono?



Ma non è il suo compito cerare un archivio segreto su alcuni magistrati che indagano sul premier...
Il Simi:''È chiamato ad assolvere tutti i compiti informativi e di sicurezza per la difesa sul piano militare dell'indipendenza e dell'integrità dello Stato da ogni pericolo, minaccia o aggressione. Svolge compiti di controspionaggio, comunica al Ministro della Difesa e al CESIS tutte le informazioni ricevute o comunque in suo possesso, le analisi e le situazioni elaborate, le operazioni compiute e tutto ciò che attiene alla sua attività''.
Non deve mettersi a fare archivi segreti su alcuni magistrati pedinandoli e accumulando informazioni su di loro perchè indagano sul premier.

So bene come funzionano i servizi segreti; l'accusa che i servizi indagavano su magistrati "legati" al premier e' tutta da dimostrare, cosa dovremmo dire allora delle indagini svolte sugli stessi servizi nel caso Abu Omar promosse dalla magistratura e che hanno mandato a p*****e anni di inchieste sul terrorismo.

Ominobianco
06-07-2007, 16.59.15
bene quindi le fantomatiche intimidazioni in cosa consistono?

Chiedilo esattamente al Csm che ha scritto quel documento.


So bene come funzionano i servizi segreti; l'accusa che i servizi indagavano su magistrati "legati" al premier e' tutta da dimostrare, cosa dovremmo dire allora delle indagini svolte sugli stessi servizi nel caso Abu Omar promosse dalla magistratura e che hanno mandato a p****e anni di inchieste sul terrorismo.

C'è un dato di fatto cioè che una gran quantità di quei magistrati si stava occupando di processi al premier e questo è un dato di fatto.
C'è il dato di fatto che quell'archivio era illegale e non doveva esistere.
C'è il fatto che il Sismi risponde e comunica il suo operato in continuo con il governo da cui dipende.
Diciamo che abbiamo dei fatti abbbastanza inquietanti davanti a noi.

ding
06-07-2007, 17.00.08
Se hanno commesso dei crimini vanno indagati come qualsiasi altro cittadini ma non hanno commesso nessun crimine.
Non hanno fatto nemmeno nulla di eversivo o altro perchè nei documenti del sismi non c'è raccolta su atti che portassero a elementi eversivi su questi magistrati infatti era un archivio del tutto illegale e per nullamotivato tant'è che c'è un'inchiesta in corso.sull'inchiesta niente da dire. devono chiarire il tutto, ci mancherebbe.
devi considerare però la tipologia dell'indagine; non puoi fare una denuncia aperta senza una base fondata (e tangibile da chiunque) di prove verso qualcuno che può far sparire tutto in un attimo o che risulta temporaneamente o parzialmente intoccabile. Né puoi aprire un'inchiesta random contro elementi generici della magistratura per ipotesi di corruzione, complotto o che ti pare. gli elementi di prova che potrebbero venir fuori sparirebbero prima ancora di sentire l'odore della luce del sole.
Un conto è aver a che fare con un gruppo di delinquenti "comuni" - spacciatori, malavita eccetera - ai quali puoi fare una retata e tanti saluti, un conto è con cose meno tangibili come possono essere queste.
Lo scopo dei servizi in questi casi è esattamente questo: raccogliere informazioni senza che nessuno lo sappia per tirarle fuori al momento opportuno. fa molto film di spionaggio, ma così è.
A questo servono, e questo devono fare nel territorio italiano, oltre che difenderci dai cattivi terroristi islamici e grattarsi le palle.

Poi vabé ammetto pure che parto col pregiudizio che chiunque è al governo è là solo per ladrare sul popolo e fare tutto il possibile per avere il maggior profitto personale, indipendentemente dall'idea, partito e ruolo ricoperto. E la maggior parte di quelli che ci sono ora sono contro berlusconi e gli sta al cazzo che chi indagava su di lui ora è messo in discussione dai servizi.

destino
06-07-2007, 17.00.20
direi che abbiamo un problema, tu.

un attimo che chiedo al Sismi di indagarti, sia mai ancora qualcuno fedele a Silvio li dentro c'è

ding
06-07-2007, 17.02.54
direi che abbiamo un problema, tu.

un attimo che chiedo al Sismi di indagarti, sia mai ancora qualcuno fedele a Silvio li dentro c'èpoi però lo deve intimidire. vero che lo faranno? eh? eh? eh?

:look:

destino
06-07-2007, 17.07.46
poi però lo deve intimidire. vero che lo faranno? eh? eh? eh?

:look:


gli mandano una foto della bindi a casa

UAranger
06-07-2007, 17.12.52
C'è un dato di fatto cioè che una gran quantità di quei magistrati si stava occupando di processi al premier e questo è un dato di fatto.
C'è il dato di fatto che quell'archivio era illegale e non doveva esistere.
C'è il fatto che il Sismi risponde e comunica il suo operato in continuo con il governo da cui dipende.
Diciamo che abbiamo dei fatti abbbastanza inquietanti davanti a noi.


1) facciamo prima a contare quali magistrati in Italia non hanno indagato su B. :asd:

2) l'operato dei servizi spesso e' sul limite del legale, è nella loro natura per ottenere dei risultati


gli mandano una foto della bindi a casa

:asd:

Antimatter
06-07-2007, 17.36.16
Who watches the watchmen?...in ogni caso ecco la smentita di Berlusca: «Né io, né tantomeno il governo da me presieduto né direttamente né indirettamente - sottolinea il Cavaliere - ha mai dato indicazioni a chicchessia di operare schedature, monitoraggi, controlli o quant`altro nei confronti dei soggetti indicati nella documentazione sequestrata al dr. Pompa».«Il Sismi e il generale Pollari, a cui non posso che rinnovare la totale ed incondizionata stima e fiducia, hanno sempre agito con assoluta correttezza e lealtà nel rispetto della legge e dei principi costituzionali (...) L’unica cosa certa è che la presidenza del Consiglio mai è stata posta a conoscenza di tale attività. Di talchè qualsiasi illazione o contraria indicazione sul punto non potrà che trovare una ferma risposta con conseguenti azioni giudiziarie in tutte le sedi competenti».

Antimatter
06-07-2007, 17.47.32
Voglio fare una riflessione...se le accuse mosse dal Csm fossero vere, allora il fior fiore dei nostri servizi segreti non sarebbe riuscito a fare altro che non raccogliere a quanto ho capito una lunga e meticolosa "rassegna stampa". Infatti non mi risulta che ci siano intercettazioni telefoniche di conversazioni compromettenti, nè fotografie prese di nascosto di qualche magistrato con un'amante, nè ci sono illazioni su relazioni omosessuali o pedofile, né relazioni su figli drogati o altro…insomma questa attività di "spionaggio" sembra non aver raccolto un bel niente che avrebbe potuto essere utile a un qualche "mandante" per ricattare o "intimidire" i giudici in questione. I dati raccolti, ossia i ritagli di rassegna stampa e poco altro, sembra abbiano inizio dal 2001 e da allora ad oggi nessuna delle vittime di questo spionaggio ha mai denunciato di essere stato ricattato mi pare. I costituzionalisti discuteranno delle questioni legate all’equilibrio, precario in Italia, dei poteri istituzionali, ad esempio sul perché i giudici possono spiare i servizi e mandarli sotto processo, mentre i servizi non possono occuparsi dei giudici. Noi nel frattempo facciamoci delle domande più semplici...ad esempio, se davvero hanno raccolto solo una sorta di rassegna stampa, questo vuol dire che i nostri servizi sono deviati ma pigri? O deviati ma incapaci? Oppure c’è qualche "millimetro" di esagerazione in chi dice che raccogliere una rassegna stampa sia un attentato all'indipendenza della magistratura ed all'ordine democratico?...riflettete pure adesso.

Eowyn.
06-07-2007, 18.05.35
Indovinate un po' che succede ora?

@Lock.

edit. Sorry, non ho specificato il motivo del lock.
Omino, ti sono stati chiusi due topic in poco più di 7 giorni causa campagna politica. Capisco che qui la possibilità di discussione c'è, ma mi pare che non si vada da nessuna parte: da un lato veline a profusione, dall'altro utenti stufi di ciò.