PDA

Visualizza versione completa : Compignano.. la follia



Boe.
30-05-2007, 10.07.59
E alla fine il poco credibile marito è stato messo in galera per l'omicidio della moglie 33enne all'ottavo mese di gravidanza.

Una simulazione di rapina imbarazzante quanto poco credibile. Nelle prime immagini trasmesse la settimana scorsa si vedeva Roberto Spaccino poggiato su una macchina, grigio in volto ma ben lontano dal dare la sensazione di un uomo che aveva perso due vite per 1500 euro.

Sangue per casa, morte non da soffocamento, orari sballati, soldi mancanti dalla lavanderia, nessuna collutazione, nessun segno di scasso, se non quello di una rapina di qualche mese prima.

Ora non credo sia importante immaginare come prevedibilmente finirà la vicenda, mi chiedo come possa la follia della gente fare arrivare ad ammazzare. Qua il marito ammazza moglie e nascituro, a Cogne si ammazza un essere indifeso di pochi anni....

Ma come si può?

FALLEN_ANGEL_664
30-05-2007, 11.58.46
Una volta qualcuno ha detto: il mondo è un bel posto e vale la pena combattere per esso. Condivido la seconda parte.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

jkl_
30-05-2007, 12.09.04
Una volta qualcuno ha detto: il mondo è un bel posto e vale la pena combattere per esso. Condivido la seconda parte.Sì, ma nel finale alternativo era lui che faceva la fine di Pitt. :asd:
Evidentemente Freeman lo ha visto nei giornalieri, ha capito che non gli conveniva, è tornato indietro e ha sparato la frase ad effetto.

.HellSpawn
30-05-2007, 13.21.42
Assurdo... stiamo andando veramente a finire nello schifo più totale

FALLEN_ANGEL_664
30-05-2007, 15.39.19
Scusate, ma è da secoli che si assiste a campi di sterminio, segregazioni razziali, crudeltà di ogni genere. Come si può dire che si stà finendo nello schifo più totale per degli episodi così visto i precedenti? Al massimo diciamo che si conferma lo schifo, ma non che ci stiamo finendo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Maharet
30-05-2007, 15.41.59
Scusate, ma è da secoli che si assiste a campi di sterminio, segregazioni razziali, crudeltà di ogni genere. Come si può dire che si stà finendo nello schifo più totale per degli episodi così visto i precedenti? Al massimo diciamo che si conferma lo schifo, ma non che ci stiamo finendo.

Si, ti quoto.
Senza nulla togliere all'orrore della vicenda in questione, non vedo ne' cosa ci sia di nuovo, ne' cosa ci sia di peggio rispetto a quanto non sia da sempre sotto il cielo.

DIAZE
30-05-2007, 16.00.57
Non c'è nulla di nuovo sotto il sole.
Il fatto però risveglia il disgusto assopito, e sembra ogni volta di aver superato il limite..
"Fatti non foste per viver come bruti"(cit)

Maharet
30-05-2007, 16.09.00
Non c'è nulla di nuovo sotto il sole.
Il fatto però risveglia il disgusto assopito, e sembra ogni volta di aver superato il limite..

Ma questo non mi meraviglia affatto.
Quello che veramente mi intristisce non e' che ci si svegli dall'assopimento... ma che poi nell'assopimento si ritorni, fino alla prossima volta.

Boe.
30-05-2007, 16.26.32
Ma sai Angel, gli episodi di stragi razziali o religiosi forse fanno meno impressione perchè spesso lontano da noi o comunque influenzati da contesti. Quel che mi lascia perplesso è come un marito possa uccidere la propria moglie incinta di 8 mesi ed essere talmente tanto lucido da inscenare una rapina. Lo si legge spesso sui giornali di raptus di follia, ma in quanto tali poi quasi sempre c'è anche il suicidio (che riesca o meno...) E' ovvio che quando arriva una notizia come quella di questi giorni si rimanga più perplessi del solito..

Maharet
30-05-2007, 16.38.43
Ma sai Angel, gli episodi di stragi razziali o religiosi forse fanno meno impressione perchè spesso lontano da noi o comunque influenzati da contesti. Quel che mi lascia perplesso è come un marito possa uccidere la propria moglie incinta di 8 mesi ed essere talmente tanto lucido da inscenare una rapina.

Ma sai.... questo solo perche' nel tuo immaginario identifichi una situazione in cui vedi te stesso accanto a tua moglie incinta come connotata da sentimenti di amore, di rispetto, di rapporto sano. O almeno, questo e' quello che di solito associamo nel nostro pensiero e sentimento a tali situazioni (almeno spero :look:).
Questa situazione non era una di quelle. Era una storia di violenza e sopraffazione, "semplicemente" sfociate poi nell'eccesso finale. Ma dubito fortemente che in quell'uomo ci fossero, nei confronti della moglie, sentimenti superiori al disprezzo ed il rancore. Ed in una situazione di tale violenza e degrado non ci si puo' aspettare che violenza e degrado e credimi, quella e' solo salita agli onori della cronaca a causa di un doppio decesso e del clamore che fa la morte violenta di un adonna incinta, che e' simbologia di intoccabilita' assoluta, per noi.
La realta' e' che succede in continuazione, dietro le porte chiuse, davvero, credetemi, in continuazione.
E nessuno dice niente, nemmeno quando sa.

bejita
30-05-2007, 16.54.51
Ma questo non mi meraviglia affatto.
Quello che veramente mi intristisce non e' che ci si svegli dall'assopimento... ma che poi nell'assopimento si ritorni, fino alla prossima volta.

e chi si sveglia ormai? il tizio è stato arrestato perchè c'erano varie segnalazioni che sto §§§§§§o pestava moglie e figli dalla mattina alla sera da tempo. Bisogna sempre aspettare il morto per intervenire?

Deep61
30-05-2007, 16.57.14
La realta' e' che succede in continuazione, dietro le porte chiuse, davvero, credetemi, in continuazione.
E nessuno dice niente, nemmeno quando sa.


Potrei offrirti da bere per questo ,potrei mandarti un bacino per questo ,mi limito a dirti che è vero ,maledettamente vero....e che farei entrambe le cose...:birra:


Deep

.HellSpawn
31-05-2007, 00.37.56
Scusate, ma è da secoli che si assiste a campi di sterminio, segregazioni razziali, crudeltà di ogni genere. Come si può dire che si stà finendo nello schifo più totale per degli episodi così visto i precedenti? Al massimo diciamo che si conferma lo schifo, ma non che ci stiamo finendo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

beh si hai ragione, la mia sensazione è legata al fatto che ormai anche l' "ordinario" sta rasentando la pura follia

FALLEN_ANGEL_664
31-05-2007, 07.28.19
Poi, oh, ognuno può preoccuparsi per quello che gli pare e piace e dare più valore a taluni eventi invece che ad altri per farsi la propria opinione.

Pensandoci un pò un attimo, riceviamo notizie inerenti 56 milioni di persone come minimo. Su 56 milioni di persone è inevitabile che una piccola percentuale sia vittima di episodi efferati o difficile da accettare. Anche in ambito nostrano e domestico ci sarà sempre questo aspetto, fà un pò parte della nostra esistenza. Secondo me poi basta poco per trasformare un uomo in un mostro, ed è così per molti se non per tutti.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Boe.
31-05-2007, 09.29.48
Già maharet, hai perfettamente ragione. Il silenzio è terribile in queste situazioni.. Tutti sanno e parlano solo dopo l'irreparabile. Ora penso a questi due poveri bambini che si ritrovano soli...

fppiccolo
31-05-2007, 11.08.10
e chi si sveglia ormai? il tizio è stato arrestato perchè c'erano varie segnalazioni che sto §§§§§§o pestava moglie e figli dalla mattina alla sera da tempo. Bisogna sempre aspettare il morto per intervenire?

si vocifera che i familiari della donna non volessero il divorzio per il buon nome della famiglia...mah
oggi non ci si stupisce di queste cose...ci si stupisce delll'aumento esponenziale della violenza in ogni sua forma

Maharet
31-05-2007, 11.16.13
oggi non ci si stupisce di queste cose...ci si stupisce delll'aumento esponenziale della violenza in ogni sua forma

Io, francamente, questo aumento esponenziale non lo vedo.
Vedo violenza ovunque, si, ma non vedo un suo aumento. Anzi, guardate, forse perfino ne vedo una diminuzione.
Memoria storica, eh...

Poi questo non significa non condannarla in ogni sua forma ed in ogni sua espressione, ne' significa smettere di combatterla o impegnarsi di meno. Ne' significa dare meno peso ad ogni singolo avvenimento.
Ma non me la sento di dire "ommioddio va sempre peggio" o "ommioddio che orrore incredibilemaivistosisuperaillimite". Ecco, ci sono limiti peggiori, che sono stati ampiamente superati in ogni epoca. Addirittura, in alcuni casi ed epoche cio' che ci fa orrore oggi era perfino uno standard normale ed accettato.
Io non vedo scandalo, non mi sento scandalizzata... sento solo voglia di esercitare tutta la tutela che posso al mio mondo e nei limiti dei miei mezzi, delle mie capacita' e delle mie possibilita' affinche' tutto cio' che e' in mio potere evitare venga evitato.

destino
31-05-2007, 11.48.51
vedo molta meno violenza oggi che 1000 anni fa.
Spettacolarizzazione si, inutili panegirici in tv si, migliaia di ore di commenti e §§§§§§ate sulle violenze si, ma violenza totale non la vedo proprio in aumento, anzi.