PDA

Visualizza versione completa : Napoli e dintorni vs spazzatura



kakikoio
15-05-2007, 19.50.41
Scusate la mia ignoranza, ma non riesco davvero a farmi un'idea di quello che sta succedendo per bene su questo argomento.
Mi sono interessato da poco e vorrei sapere se qualcuno di voi, informati e volenterosi mi potesse spiegare. Grazie in anticipo. :hail:

destino
15-05-2007, 20.00.14
1. non ci sono le discariche e quelle che ci sono sono praticamente controllate dalla camorra
2. non ci sono inceneritori e se si decide di costruirne uno scoppia la guerra civile
3. non ci sono i bidoni per la raccolta differenziata ma soprattutto manca la mentalita per attuare questa politica di riciclaggio.

poi chi protesta ha magari pure le sue ragioni, visto che vogliono fare discariche attaccate alle case o inceneritori in localita scelte tramite consulenze "esterne" sospette, pero questo in estrema sintesi i motivi del disastro.

kakikoio
15-05-2007, 20.23.36
1. non ci sono le discariche e quelle che ci sono sono praticamente controllate dalla camorra
2. non ci sono inceneritori e se si decide di costruirne uno scoppia la guerra civile
3. non ci sono i bidoni per la raccolta differenziata ma soprattutto manca la mentalita per attuare questa politica di riciclaggio.

poi chi protesta ha magari pure le sue ragioni, visto che vogliono fare discariche attaccate alle case o inceneritori in localita scelte tramite consulenze "esterne" sospette, pero questo in estrema sintesi i motivi del disastro.


ah. Bella merda. Andrà a finire che spediranno tutto al nord come al solito...:tsk:

Zaorunner
15-05-2007, 20.53.56
Nella putanta di Report di un paio di settimane fa parlavano proprio dei consorzi delegati al raccoglimento dei rifiuti nell'area campana, intervistando le persone li assunte NON lavorano e passano le giornate a leggere il giornale e fumare cicchini , l'assessore, Bertolaso, e varie persone interessate. Abbastanza sconvolgente, ti consiglio di reperirla.

Alceo
15-05-2007, 20.59.44
ah. Bella merda. Andrà a finire che spediranno tutto al nord come al solito...:tsk:

E uno scambio di doni in effetti.
Molti dei rifiuti tossici del nord prendono invece la strada verso il sud Italia dove vengono sotterrati o abbandonati in discariche abusive.

Una parte del libro Gomorra del giovane (e coraggioso) giornalista Roberto Saviano è dedicata al business della gestione dei rifiuti e ai suoi legami con la camorra. Se puoi leggilo, mi pare sia la fine del libro.

.Imrahil
16-05-2007, 10.05.25
1. non ci sono le discariche e quelle che ci sono sono praticamente controllate dalla camorra
2. non ci sono inceneritori e se si decide di costruirne uno scoppia la guerra civile
3. non ci sono i bidoni per la raccolta differenziata ma soprattutto manca la mentalita per attuare questa politica di riciclaggio.

poi chi protesta ha magari pure le sue ragioni, visto che vogliono fare discariche attaccate alle case o inceneritori in localita scelte tramite consulenze "esterne" sospette, pero questo in estrema sintesi i motivi del disastro.

1- Bhe certo, allora visto che molto probabilmente le nuove discariche verrebbero controllate dalla camorra, non le costruiamo. Non è che si fa qualcosa per combattere la camorra eh :asd: anche perché ricordo che siamo in luoghi dove si tira di tutto addosso ai Carabinieri quando vanno a prendere i camorristi a casa :)
2- Non nel mio giardino, come al solito... tanto li portano qui...
3- E chiaramente certe mentalità non cambiano mai.

Io la soluzione ce l'avrei, ma lasciamo perdere va.

Maharet
16-05-2007, 10.10.32
Non è che si fa qualcosa per combattere la camorra eh

Considerato quanto letto nel post di dell'utri davvero mi chiedo come sia possibile anche solo pensare di combattere la camorra, date le condizioni di base del paese.
Ora come ora, *combattere la camorra* e' solo qualcosa che si dice per imbeccare le masse.


lasciamo perdere va.

Meglio, si, anche perche' fra le righe ho il sospetto di aver letto cose che preferisco ignorare.

.Imrahil
16-05-2007, 10.18.33
Considerato quanto letto nel post di dell'utri davvero mi chiedo come sia possibile anche solo pensare di combattere la camorra, date le condizioni di base del paese.

Appunto, finché certi personaggi saranno in politica, e ci saranno fino a quando la mentalità sarà questa, non cambierà nulla. Ammetti però che una certa mentalità sia più presente al Sud che al Nord, è innegabile.


Meglio, si, anche perche' fra le righe ho il sospetto di aver letto cose che preferisco ignorare.

Ognuno legge un po' quel che vuole, i fatti sono sotto gli occhi di tutti :)

Mister X
16-05-2007, 10.19.01
E' sempre la solita storia.
La gente è ignorante, non vuole i rifiuti e si incazza quando qualcuno prova ad edificare un inceneritore.

Hanno anche ragione, ma NON si può fare altrimenti. O si ricicla, o si smaltisce.
La gente non ne vuole sapere di riciclare? 'zzi loro, si impone il riciclaggio.
I rifiuti bisogna smaltirli in qualche modo, e se non si permette allo stato di farlo (insurrezioni popolari di massa), verranno smaltiti comunque, ma illegalmente, con la gioia delle mafie.

.Imrahil
16-05-2007, 10.21.13
...e se non si permette allo stato di farlo (insurrezioni popolari di massa), verranno smaltiti comunque, ma illegalmente, con la gioia delle mafie.

Appunto, è quello che dico io, ma diamine, insurrezioni di massa? Ma la polizia serve solo a Genova per il G8? E usiamola, cazzo.

Maharet
16-05-2007, 10.24.13
Appunto, finché certi personaggi saranno in politica, e ci saranno fino a quando la mentalità sarà questa, non cambierà nulla. Ammetti però che una certa mentalità sia più presente al Sud che al Nord, è innegabile.

darei un'occhiata alla provenienza della classe dirigente, pero'.


Ognuno legge un po' quel che vuole, i fatti sono sotto gli occhi di tutti :)

Mi riferivo piu' alla *soluzione* da te ventilata. I fatti, poi, non sono sotto gli occhi di tutti :)


Ma la polizia serve solo a Genova per il G8? E usiamola, cazzo.

Quello che la polizia ha fatto a Genova e' talmente disgustoso che non ci sono ne' parole per descriverlo ne' ci si puo' augurare accada ancora. Ed anche in questo caso i fatti NON sono sotto gli occhi di tutti.
Pero', almeno in questo caso se non in tutti, forse bisognerebbe imparare a guardare un filino oltre il proprio naso.
A genova la polizia aveva determinati ordini.

destino
16-05-2007, 10.27.14
1- Bhe certo, allora visto che molto probabilmente le nuove discariche verrebbero controllate dalla camorra, non le costruiamo. Non è che si fa qualcosa per combattere la camorra eh :asd: anche perché ricordo che siamo in luoghi dove si tira di tutto addosso ai Carabinieri quando vanno a prendere i camorristi a casa :)
2- Non nel mio giardino, come al solito... tanto li portano qui...
3- E chiaramente certe mentalità non cambiano mai.

Io la soluzione ce l'avrei, ma lasciamo perdere va.

guarda che io sono per la costruzione di nuove discariche e per la costruzione di inceneritori, solo con il giusto criterio.
Innanzitutto è importante far funzionare bene quelle esistenti, con eventuali forze di polizia a pattugliare discariche per evitare appunto traffici illeciti di rifiuti, visto che nel napoletano questo è un vero e proprio business, che coinvolge rifiuti tossici che vengono da tutta italia.
In secondo luogo serve una decisione seria sulla costruzione di inceneritori, prendano un esperto serio del territorio, preferibilmente straniero, che indichi una decina di posti dove costruire 2-3 inceneritori e si dialoghi con gli abitanti del luogo prima di decidere di far partire i lavori, dando pero agli abitanti degli effettivi benefici economici ( esenzione dal pagamento della tassa sulla spazzatura per persone con redditi sotto i 100k € tanto per dirne una )
Per il discorso riciclaggio, il problema non è campano ma nazionale. Per quello che vedo io, sia in sicilia che adesso a roma, il riciclaggio è pressoche inesistente in italia, qualcuno personalmente fa qualcosa, ma è una goccia in un deserto.
Nessuno a livello nazionale se ne fotte, non si vedono campagne di sensibilizzazione, non se ne sente parlare da parte del ministro dell'ambiente e abbiamo i verdi al Governo, boh. Sarebbe necessario uno stravolgimento della metodologia di raccolta dei rifiuti, facendo drasticamente scomparire il bidone generico e mandando la gente in opportuni centri di raccolta dove depositare la spazzatura suddivisa per tipi, ma questa è letteralmente fantascienza per il grado di civiltà che ha questo Paese.

bejita
16-05-2007, 10.29.11
anche perché ricordo che siamo in luoghi dove si tira di tutto addosso ai Carabinieri quando vanno a prendere i camorristi a casa :)


e non solo, anche nelle loro filiali al nord :D

http://www.corriere.it/vivimilano/cronache/articoli/2007/05_Maggio/15/insultati_arresto_boss.shtml

Alceo
16-05-2007, 10.31.09
Appunto, finché certi personaggi saranno in politica, e ci saranno fino a quando la mentalità sarà questa, non cambierà nulla. Ammetti però che una certa mentalità sia più presente al Sud che al Nord, è innegabile.

Fino a che punto però non saprei dirlo.
Per continuare a citare il libro di Saviano quando l'industriale del nord fa un contratto legalissimo con una ditta per lo smaltimento dei suoi rifiuti tossici a prezzi stracciati sa benissimo che questi finiranno interrati in qualche buco nel sud Italia dalla camorra. Certo, dal punto di vista legale lui non è tenuto a risponderne e deve solo pensare a massimizzare il suo profitto, ma siamo sicuri che sia una mentalità poi così diversa?

.Imrahil
16-05-2007, 10.53.09
Bhe certo, molti politici saranno del Nord, però fatti come l'elezione di Cuffaro (siciliano, ma non è questo il punto) per 2 volte alla Presidenza della Regione Sicilia (la seconda contro Rita Borsellino, eh, gg)... bhe non ci sono parole per fatti come questo. Poi si potrà dire che partiti come Forza Italia dominano in gran parte del Nord, ma è diverso, diamine. Non che questi siano degli angioletti, ma mai si arriva a certi livelli. La mentalità è diversa, è inutile che si dica il contrario.

Maharet
16-05-2007, 10.58.13
inutile

inutile, si.

.Imrahil
16-05-2007, 10.59.58
inutile, si.

Fai pure il superiore finché vuoi ma ragionamenti del tipo "la camorra ci fa vivere la tolleriamo e l'aiutiamo" qui non si sentono... ragionamenti consapevoli, vuoi per ignoranza o quant'altro, ma ragionamenti consapevoli. Poi se vogliamo dire il contrario ok, facciamo pure. Io al Sud sono stato, tu qui sei stato?

Maharet
16-05-2007, 11.10.21
Fai pure il superiore finché vuoi ma ragionamenti del tipo "la camorra ci fa vivere la tolleriamo e l'aiutiamo" qui non si sentono... ragionamenti consapevoli, vuoi per ignoranza o quant'altro, ma ragionamenti consapevoli. Poi se vogliamo dire il contrario ok, facciamo pure. Io al Sud sono stato, tu qui sei stato?

Ho vissuto 7 anni in Austria, 6 a Napoli e una ventina abbondante a roma. Un bel po' di tempo, poi, l'ho passato viaggiando.
Ma non e' il *viaggiando*, che conta, e' il *vissuto*.
E non hai capito affatto cio' che ho scritto, mentre io ho capito quali sono le tue soluzioni. Spero per te, pero', che non debba mai trovarti dall'altra parte della barricata.
Di ragionamenti consapevoli ne ho visti manco mezzo, nè fra le righe nè nell'esplicito, in quanto da te finora affermato.
Vedo solo violenza.

.Imrahil
16-05-2007, 11.13.24
Ho vissuto 7 anni in Austria, 6 a Napoli e una ventina abbondante a roma. Un bel po' di tempo, poi, l'ho passato viaggiando.
Ma non e' il *viaggiando*, che conta, e' il *vissuto*.
E non hai capito affatto cio' che ho scritto, mentre io ho capito quali sono le tue soluzioni. Spero per te, pero', che non debba mai trovarti dall'altra parte della barricata.
Di ragionamenti consapevoli ne ho visti manco mezzo, nè fra le righe nè nell'esplicito, in quanto da te finora affermato.
Vedo solo violenza.

La mia soluzione è costringere lo smaltimento, semplicemente. Altrimenti qualsiasi folla inferocita potrebbe impedire qualsiasi cosa. Non ci vedo nulla di eccessivo, ne di necessariamente violento. Che poi voglio vedere se le folle non sono arringate dai soliti noti...

destino
16-05-2007, 11.17.49
Bhe certo, molti politici saranno del Nord, però fatti come l'elezione di Cuffaro (siciliano, ma non è questo il punto) per 2 volte alla Presidenza della Regione Sicilia (la seconda contro Rita Borsellino, eh, gg)... bhe non ci sono parole per fatti come questo. Poi si potrà dire che partiti come Forza Italia dominano in gran parte del Nord, ma è diverso, diamine. Non che questi siano degli angioletti, ma mai si arriva a certi livelli. La mentalità è diversa, è inutile che si dica il contrario.


di nuovo con la distinzione tra bene e male, facilmente identificabile?

Bene, continuate pure senza di me.

.Imrahil
16-05-2007, 12.16.57
di nuovo con la distinzione tra bene e male, facilmente identificabile?

Bene, continuate pure senza di me.

Bhe non so quale sia il bene, ma il male lo conosciamo perfettamente.

Antimatter
16-05-2007, 12.24.33
Io vivo a Salerno e la mia è l'unica città della Campania dove non ci sono montagne di monnezza ad ogni angolo di strada. Merito indiscutibile del nostro sindaco Vincenzo De Luca (di centrosinistra ma votato al ballottaggio anche da noi di centrodestra in quanto candidato con una sua lista personale contro il candidato "ufficiale" del centrosinistra...De Luca è un pò una anomalia, se lo sentiste pensereste che sia un fascista :asd:), anche se ovviamente paghiamo un botto di tasse...sempre meglio che avere la merda sotto casa però. Comunque la situazione è ormai talmente scandalosa che mi viene da vomitare se solo ci penso...ed è tutto demerito di anni di amministrazione targata Bassolino&C. che ha bruciato miliardi senza fare un emerito cazzo...per non parlare della situazione della sanità in Campania...roba da mettersi le mani nei capelli...

Maharet
16-05-2007, 12.25.08
Bhe non so quale sia il bene, ma il male lo conosciamo perfettamente.

Non credo che io e te lo identifichiamo alla stessa maniera.

Antimatter
16-05-2007, 12.27.01
La verità è che è tutta colpa di Napoli. E' come un tumore che si estende in tutta la Campania. Io la nuclearizzerei all'istante :|.
Bassolino è il re incontrastato della vergogna. Risultati zero sotto zero. Eppure è stato rieletto...forse la camorra l'ha voluto ringraziare per non avere fatto nulla in tutti questi anni per risolvere il problema rifiuti o più in generale della criminalità...o forse i napoletani che hanno votato lui e la Iervolino sono dei coglioni che amano sguazzare nell'immondizia ed essere ammazzati per strada...tertium non datur...

Boe.
16-05-2007, 12.40.21
La cosa più incredibile che in 14 anni (quindi con entrambi i governi) non si è riusciti a porre fine a questo autentico dramma ecologico. Le immagini di questi giorni sono paragonabili alle peggiori favelas brasiliane o baraccopoli indiane eppure no, siamo in Italia.

I rifiuti sono problema importantissimo ovunque, in campania ancor di più visto che trattandosi oramai di vero e proprio business, le organizzazioni malavitose ci hanno calato le mani. Se si aggiunge poi che nessuno vuole discariche o termovalozziatori allora c'è da chiedersi come e quando si uscirà dal problema. Poco meno di un anno fa le regioni d'italia accettarono navi di rifiuti campani. La sardegna ha rifiutato il sostegno, anche perchè noi cominciamo ad avere problemi di smaltimento. Sono in progetto diversi termovalizzatori ma nessuno li vuole.

Non si vogliono rifiuti, non si vuole lo smaltimento e relative discariche e termovalorizzatori. Ma come usciremo?

Mister X
16-05-2007, 13.38.39
Se si aggiunge poi che nessuno vuole discariche o termovalozziatori allora c'è da chiedersi come e quando si uscirà dal problema. Poco meno di un anno fa le regioni d'italia accettarono navi di rifiuti campani. La sardegna ha rifiutato il sostegno, anche perchè noi cominciamo ad avere problemi di smaltimento. [...]

Ma come usciremo?
Non ne usciremo, finchè la gente non si chiederà cosa è meglio tra avere una montagnola di rifiuti a 5 km da casa oppure piccole collinette di rifiuti ancora fumanti davanti alla porta.

L'Emilia-Romagna, che ha contribuito assieme a Veneto, Sardegna, Lombardia e (forse) Liguria a smaltire le eccedenze delle Campania dell'ultima emergenza rifiuti, questa volta ha detto che non accetterà una singola tonnellata. Se si aggiunge anche la Sardegna, e altre regioni, la vedo brutta per la Campania. Forse qualcuno si sente stanco di essere preso per i fondelli.


La verità è che è tutta colpa di Napoli. E' come un tumore che si estende in tutta la Campania. Io la nuclearizzerei all'istante :|
Ecco, ultimamente gira questa voce anche da qua. Ormai sembra che regni un odio incontrastabile e assai diffuso nei confronti di Napoli.
Ogni tanto, dietro ad uno stereotipo, un fondo di verità c'è. Mi ricorda il periodo delle mobilitazioni della Lega, che temeva le "Invasioni Terroniche".

kakikoio
16-05-2007, 20.18.34
Idea. Catturiamo camorristi e mafiosi e gli facciamo mangiare la rumenta. Se muoiono amen, ne troviamo altri e andiamo avanti. Ovviamente i nuovi dovranno divorare i cadeveri dei precedenti. Cosa ne dite?

Khorne
16-05-2007, 20.27.33
Idea. Catturiamo camorristi e mafiosi e gli facciamo mangiare la rumenta. Se muoiono amen, ne troviamo altri e andiamo avanti. Ovviamente i nuovi dovranno divorare i cadeveri dei precedenti. Cosa ne dite?

Kaki Re d'Italia subito :asd:

bejita
16-05-2007, 21.19.32
razzista:mad:

comunista!

tinkleberry
16-05-2007, 21.25.21
Io posso tranquillamente dirvi come vivo questa situazione. Vivo a Napoli,in uno dei quartieri peggiori. vi porto solo un piccolo esempio,solo la strada che faccio giornalmente per le piccole compere.
Chiariamo subito che non odio la mia città,ma questa è la realtà che dura da i troppi anni.
Per fare la spesa esco di casa ed subito aggiro una montagna più alta di me (e sono 1,73cm) di spazzatura cresciuta sui cassonetti e mai tolta, attraverso il viale e imbocco un ponticello dove corro per non sentire l'odore delle fogne intasate di spazzatura portata dalla pioggia,sbuco nel nuovo viale dove faccio un nuovo slalom fra le montagne di spazzatura che mi costringe ad uscire in strada ed affrontare le auto che vengono in senso contrario (in questo viale ci sono 3 piazzole di raccolta,ormai diventate altissimi monumenti alla spazzatura) e pregando che non tiri vento,altrimenti ti vola addosso.poi c'è il rientro a casa da fare.
Potrei raccontarvi anche di come il mio quartiere si sia ormai abituato a bruciare settimanalmente la spazzatura,perché ormai è mentalità diffusa che sia meglio un ora di fumo nero ed irrespirabile al puzzo dei bidoni non svuotati da mesi,o di come sia nato un piccolo business sugli scarti ferrosi ancora buoni,ma non farei che infangare ancora...

BattleByzan53
16-05-2007, 21.29.50
comunista!

non sono comunista.io quel messaggio pensavo di averlo eliminato sostituendolo con un altro.mi scuso con antimatter.

BattleByzan53
16-05-2007, 21.36.50
Io posso tranquillamente dirvi come vivo questa situazione. Vivo a Napoli,in uno dei quartieri peggiori. vi porto solo un piccolo esempio,solo la strada che faccio giornalmente per le piccole compere.
Chiariamo subito che non odio la mia città,ma questa è la realtà che dura da i troppi anni.
Per fare la spesa esco di casa ed subito aggiro una montagna più alta di me (e sono 1,73cm) di spazzatura cresciuta sui cassonetti e mai tolta, attraverso il viale e imbocco un ponticello dove corro per non sentire l'odore delle fogne intasate di spazzatura portata dalla pioggia,sbuco nel nuovo viale dove faccio un nuovo slalom fra le montagne di spazzatura che mi costringe ad uscire in strada ed affrontare le auto che vengono in senso contrario (in questo viale ci sono 3 piazzole di raccolta,ormai diventate altissimi monumenti alla spazzatura) e pregando che non tiri vento,altrimenti ti vola addosso.poi c'è il rientro a casa da fare.
Potrei raccontarvi anche di come il mio quartiere si sia ormai abituato a bruciare settimanalmente la spazzatura,perché ormai è mentalità diffusa che sia meglio un ora di fumo nero ed irrespirabile al puzzo dei bidoni non svuotati da mesi,o di come sia nato un piccolo business sugli scarti ferrosi ancora buoni,ma non farei che infangare ancora...

io sono casertano e fortemente penso che sia proprio la camorra a fomentare le mini rivolte contro la costruzione di discariche e di inceneritori.ormai la camorra è un tumorre che ha fatto le metastasi in tutti i settori.grazie a lei che noi abbiamo i fondali marini pieni di rifiuti pericolosissimi.e sempre grazie alla camorra noi siamo diventati la pattumiera del nord italia: quasi tutte le indsustrie del nord scaricano i loro rifiuti da noi facendo arricchire la camorra

bejita
16-05-2007, 21.40.01
Vivo a Napoli,in uno dei quartieri peggiori.

ma nei quartieri vip invece? Tipo posillipo ecc.? Penso che anche i ricchi producano spazzatura, da loro la raccolgono? E se da loro la raccolgono perchè da voi no?

tinkleberry
16-05-2007, 21.53.45
uhm.. forse è "anche" la camorra,ma il più lo fa l'ignoranza. la maggior parte dei quartieri popolari di Napoli sono abitati da persone che hanno la licenza media risicata. Va a spiegar loro che ciò che gli raccontano è falso,che ci sono mali necessari e che alcune delle cose che credono loro siano il male in realtà sono il bene.Prova a parlargli dei benefici di un inceneritore.
la mia casa è vicino ad un aereoporto,e qui le persone espongono panni bagnati alle finestre per catturare le particelle dannose delle scie chimiche!
Sul perché in certe zone raccolgano ed in certe no,la risposta è ovvia: non sono quartieri turistici. Ma non è sempre vero,spesso anche in piazza Plebiscito rotolano sacchetti di spazzatura portati dal vento.

kakikoio
16-05-2007, 22.09.11
Kaki Re d'Italia subito :asd:

:uiui: [fatina] -hai diritto ad essere il Re d'italia
:asd: [io] -:shooter: grazie fatina buona della birra----->:uiui: (pampullo pimpullo birrimundis alcolizzazioum) poff :king:

Mister X
16-05-2007, 22.14.31
(pampullo pimpullo birrimundis alcolizzazioum) poff :king:

http://www.ska-p.net/imagenes/d_discografia/valsdelobrero.gif
Ma forse non c'ho azzeccato, eh...


qui le persone espongono panni bagnati alle finestre per catturare le particelle dannose delle scie chimiche!

EH??? :.:

kakikoio
16-05-2007, 22.16.06
Se DIo davvero esistesse, avrebbe già risolto il problema polverizzando il nostro maledetto pianeta. Altro che rumenta.

tinkleberry
16-05-2007, 22.24.42
EH??? :.:

no,quello non me lo spiego neanche io... :roll3: però è vero,lo fanno :mecry:

Eowyn.
16-05-2007, 22.25.57
Per il discorso riciclaggio, il problema non è campano ma nazionale. Per quello che vedo io, sia in sicilia che adesso a roma, il riciclaggio è pressoche inesistente in italia, qualcuno personalmente fa qualcosa, ma è una goccia in un deserto.
Nessuno a livello nazionale se ne fotte, non si vedono campagne di sensibilizzazione, non se ne sente parlare da parte del ministro dell'ambiente e abbiamo i verdi al Governo, boh. Sarebbe necessario uno stravolgimento della metodologia di raccolta dei rifiuti, facendo drasticamente scomparire il bidone generico e mandando la gente in opportuni centri di raccolta dove depositare la spazzatura suddivisa per tipi, ma questa è letteralmente fantascienza per il grado di civiltà che ha questo Paese.
Sono d'accordo sulle necessità di campagne di sensibilizzazione, ma aspettare che sia sempre il Governo centrale a muovere il culo è uno dei grandi e gravi problemi di questo Stato.
So che dovrebbe essere il Governo ad occuparsene, ma aspettare che sia sempre dall'alto che piovano "le cose buone" è inutile: non funziona. Per cambiare ci si deve muovere dal piccolo.

Il discorso che "in Italia il riciclaggio è pressocchè inesistente" a me pordenonese fa sorridere. Quasi (?) tutti i comuni della provincia hanno addottato politiche di riciclaggio (variano da comune a comune) e nelle scuole elementari è prassi comune (da anni) l'educazione ambientale: nelle aule delle scuole del mio comune, es., ci sono tre cestini per i rifiuti: carta, organico, inorganico. Un paio di anni fa il comune ha indetto un concorso a premi che coinvolgeva le classi elementari e medie: quelle che raccogliavano più "dobloni ecologici" portando le immondizie nel centro di raccolta e smistamento comunale vincevano libri. Sono convinta che il modo migliore di creare una cultura ecologica di riciclaggio è proprio puntare sui bambini. :)
E vivo nella stessa Italia in cui il Governo fa poco o nulla: ma grazie all'iniziativa di comuni e provincie la popolazione è stata sensibilizzata. Certo, non *tutta* la popolazione, ma siamo a buon punto.

Dovrebbero cominciare a rimboccarsi le maniche anche comuni e provincia del resto d'Italia: io ho due diverse piazzole di raccolta vetro/plastica/carta nel raggio di 500m da casa e qualche mese fa Naky mi ha detto che a Napoli è quasi impossibile trovarle... non ditemi che la colpa è del Governo. :)

destino
16-05-2007, 22.36.00
Sono d'accordo sulle necessità di campagne di sensibilizzazione, ma aspettare che sia sempre il Governo centrale a muovere il culo è uno dei grandi e gravi problemi di questo Stato.
So che dovrebbe essere il Governo ad occuparsene, ma aspettare che sia sempre dall'alto che piovano "le cose buone" è inutile: non funziona. Per cambiare ci si deve muovere dal piccolo.

Il discorso che "in Italia il riciclaggio è pressocchè inesistente" a me pordenonese fa sorridere. Quasi (?) tutti i comuni della provincia hanno addottato politiche di riciclaggio (variano da comune a comune) e nelle scuole elementari è prassi comune (da anni) l'educazione ambientale: nelle aule delle scuole del mio comune, es., ci sono tre cestini per i rifiuti: carta, organico, inorganico. Un paio di anni fa il comune ha indetto un concorso a premi che coinvolgeva le classi elementari e medie: quelle che raccogliavano più "dobloni ecologici" portando le immondizie nel centro di raccolta e smistamento comunale vincevano libri. Sono convinta che il modo migliore di creare una cultura ecologica di riciclaggio è proprio puntare sui bambini. :)
E vivo nella stessa Italia in cui il Governo fa poco o nulla: ma grazie all'iniziativa di comuni e provincie la popolazione è stata sensibilizzata. Certo, non *tutta* la popolazione, ma siamo a buon punto.

Dovrebbero cominciare a rimboccarsi le maniche anche comuni e provincia del resto d'Italia: io ho due diverse piazzole di raccolta vetro/plastica/carta nel raggio di 500m da casa e qualche mese fa Naky mi ha detto che a Napoli è quasi impossibile trovarle... non ditemi che la colpa è del Governo. :)


Eo, è indubbio che al nord la situazione riciclaggio è sicuramente moltooooooo + avanti che nel resto d'italia.
Io parlo vedendo quello che succede a roma, la capitale, mica la citta di nessuno come è il mio paesello della sicilia di 5000 anime.
E io qua riciclaggio non ne vedo.
Vedo i bidoni della spazzatura generica pieni sin dal primo mattino e i bidoni del riciclaggio praticamente vuoti.
Vedo la gente che si carica megasacchetti di spazzatura dove c'e di tutto di +, pure rifiuti liquidi che sgocciolano.
Questo è quello che ho visto e continuo a vedere in ogni zona di roma, dai quartieri popolari alla roma bene, sicuramente c'è moltissimo da lavorare

bejita
16-05-2007, 22.54.00
boh non ci saranno le multe per i condomini che non riciclano

FALLEN_ANGEL_664
16-05-2007, 23.46.54
[...]

Don't ask what the country can do for you, ask what you can do for the country

JFK

:birra:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Eowyn.
17-05-2007, 16.21.41
Eo, è indubbio che al nord la situazione riciclaggio è sicuramente moltooooooo + avanti che nel resto d'italia.
Alt, io non volevo paragonare Nord/Sud (es. a Trieste la divisione dell'organico dal non organico è a zero). Io parlavo della necessità di attivazione di comuni/provincie/(regioni), nell'attesa che il Governo si muova. Se aspettano tutti non se ne esce.

PS:
mica la citta di nessuno come è il mio paesello della sicilia di 5000 anime.
Non sottovalutare i paeselli. Io non vivo a Pordenone (che comunque conta neppure 60.000 abitanti) ma in un piccolo centro di 7.000 persone.

Antimatter
22-05-2007, 19.18.52
Bruciati altri 130 cassonetti e cumuli di spazzatura. Pecoraro Scanio: arrestare responsabili. Bertolaso: 10 giorni per risolvere la crisi. Napolitano: «Situazione tragica». Cnr: «In pericolo la catena alimentare». (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/22/rifiuti_emergenza_napoli_campania.shtml)

Pecoraro Scanio chiede di essere arrestato :|

FALLEN_ANGEL_664
22-05-2007, 20.39.33
Si utilizzeranno discariche chiuse ma che hanno ancora un po’ di capienza e quelle che, nel passato, sono state sottoposte a provvedimenti giudiziari di confisca

...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Khorne
22-05-2007, 21.19.18
Bruciati altri 130 cassonetti e cumuli di spazzatura. Pecoraro Scanio: arrestare responsabili. Bertolaso: 10 giorni per risolvere la crisi. Napolitano: «Situazione tragica». Cnr: «In pericolo la catena alimentare». (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/22/rifiuti_emergenza_napoli_campania.shtml)

Pecoraro Scanio chiede di essere arrestato :|

A me più che altro fa ridere il "10 giorni per risolvere la crisi", dato che la crisi esiste da millemila anni oramai :asd:

BESTIA_kPk
22-05-2007, 21.44.49
Confermo quanto detto da Éowyn.

E la differenza tra nord/sud c'è, ma in "generale".
Tra grandi e piccoli centri no invece, non come "regola".
Dipende proprio da zona a zona.

Magari in un comune c'è la raccolta differenziata con tante "divisioni" e se non rispetti le regole ti lasciano la spazzatura sotto casa, mentre in paesi/città limitrofe c'è un cassonetto per tutto.

Non sono poche le aree di scarico monnezza [piattaforma ecologica?] dove porti l'ambaradàn e ti dicono dove buttare ferro o vernici o cartone, l'importante è avere la carta d'identità mi pare [se non sei del comune, vattene affanculo con la spazzatura... che mi pare quasi logico].

Discorso inceneritore: ne ho uno a una ventina di km e un'altro non so mancodovecazzo l'han messo. Là si sparge ad intervalli regolari la polvere "residuo", sarebbe cosa buona sapere cosa comporta in termini di salute...

Comprendo il problema di tinkleberry, ma cazzus, bruciare così sotto casa tutta stà merda è come spararsi nei coglioni in quanto a sostanze tossiche che si respirano...

Jimmy Woodman
22-05-2007, 21.46.35
Se DIo davvero esistesse, avrebbe già risolto il problema polverizzando il nostro maledetto pianeta. Altro che rumenta.
Dio esiste, e purtroppo ha creato il "suo" videogioco perfetto....il problema è che nessuno ancora è riuscito a fregargli il joystick!
:birra: :birra:

Qui al mio paese( 7000 anime) c'è una raccolta differenziata tra orgnico/inorganico ,carta, plastica e vetro, che viene raccolta porta a porta per 4 giorni la settimana.
C'è poi una stazione ecologica comunale, ove ci sono cassoni suddivisi per varie categorie di raccoltà, metalli, rifiuti vegetali, rifiuti ingombranti(mobili et simili,materiali elettrici(elettrodomestici etcc), e inoltre campane per la raccolta di farmci esausti, pile/batterie, lattine.....fortunatamente la buona volontà della popolazione di questo paese fa si che questo progetto funzioni in maniera egregia.

Io penso che il problema di buona parte della Campania sia dovuto ad una somma di fattori vari....dalla compiacenza politica/camorra, alla poco senso civico di parte della popolazione che ancora non ha capito contro chi deve realmente protestare, ovvero se stessi.

BESTIA_kPk
22-05-2007, 21.54.36
...
Qui al mio paese( 7000 anime) c'è una raccolta differenziata tra orgnico/inorganico ,carta, plastica e vetro, che viene raccolta porta a porta per 4 giorni la settimana.
C'è poi una stazione ecologica comunale, ...

Olà :birra:

4 giorni a settimana porta a porta... + stazione ecologica comunale.
Situazione ottimale...

Tanto alla fin della fiera a tenere 2-3 sacchi invece di 1 enorme cambia poco in quanto a problematica, diviene automatica la divisione.

Eowyn.
22-05-2007, 22.27.08
4 giorni a settimana porta a porta... + stazione ecologica comunale.
Situazione ottimale...Da me i bidoni dell'organico accompagnano quelli dell'inorganico ogni 200/330 metri di strada (dipende dal numero di abitanti in zona) e ogni km c'èil trittico carta/vetro&lattine/plastica. A richiesta (e tutti quelli che conosco lo hanno richiesto) il comune dota le abitazioni di composter (http://www.giardinaggio.it/tecniche/compostaggio/compostaggio.asp) per buttarci l'erba del giardino ed eventualmente anche l'umido: il tutto potrà essere usato come fertilizzante l'anno successivo.
Farmaci/batterie scadute/contetori di liquidi tossici e/o infiammabili sparsi sono in numero minore. Non saprei fare una stima.
Stazione ecologica comunale in zona industriale (aperta solo il sabato) per i rifiuti ingombranti: elettrodomestici, ramaglie, grandi volumi di carta/vetro&lattine/plastica, resti di piccole demolizioni (es. vecchi bidet), ecc.

In alcuni comuni limitrofi, però, la situazione è come descritta da Jimmy: raccolta differenziata casa per casa.

ginkobilobav2
22-05-2007, 22.34.10
qua hanno disintegrato il riciclo batterie ad interim

SIMMER2
23-05-2007, 17.03.27
che peccato,

una bellissima città come Napoli,
ma possibile solo i tedeschi riescono ad arricchirsi con la spazzatura?


_____________________________



http://img108.imageshack.us/img108/7297/rhcphg2.jpg

.HellSpawn
23-05-2007, 17.25.08
E' una situazione insostenibile, tra l'altro vivo a pochi km dall'unica discarica attualmente in funzione e non vi dico cosa siamo costretti a sopportare noi abitanti, l'unico lato positivo è che non abbiamo i cumuli per strada nella mia zona con relativi roghi che sprigionano diossina (e ci mancherebbe, visto che stiamo raccogliendo tutta l'immondizia della campania in una discarica che tra parentesi è un lago di percolato). E' una vergogna per una terra già martoriata da mille problemi e per tutti i cittadini onesti che sono costretti ogni giorno che passa a sentirsi sempre più di serie B (se non C o D ormai), provando vergogna nei confronti delle conoscenze che hanno fuori, che sentono parlare di Napoli solo attraverso i TG con notizie che nella migliore delle ipotesi riguardano rapine e scippi. Ed è uno scandalo che le istituzioni da 14 anni siano solo buone a chiacchierare, ma allo stesso tempo alcuni personaggi si trovino ancora al loro posto.

Il grande Eduardo De Filippo disse "fujtevenne", adesso non oso nemmeno immaginare cosa direbbe.

SIMMER2
23-05-2007, 17.49.10
Grande Eduardo, aveva sempre ragione,

Napoli è anche questo, poesia, coraggio, rabbia, e un grande cuore,
che pare non basta a guarirla dai propri mali centenari ormai...
ma sufficiente a tenerla unita e orgogliosa nonostante tutto.

Sai, vedendo i filmati in TV, li paragono alle sceneggiate del grande Mario Merola...

..e cito Totò,tanto x restare in tema:


"Tu qua' Natale...Pasca e Ppifania!!!
T''o vvuo' mettere 'ncapo...'int'a cervella
che staje malato ancora e' fantasia?...
'A morte 'o ssaje ched''e?...è una livella."

Alla faccia di chi la infanga.


_____________________

http://img108.imageshack.us/img108/7297/rhcphg2.jpg

destino
23-05-2007, 18.14.07
Il problema è che qualunque risposta si trovi all'interno dello stesso territorio, provoca una sommossa popolare...
Sentivo oggi che vogliono costruire una discarica dentro un parco naturalistico, è vero?

edit: tanto per capire cosa fanno i politici...



Voti e cassonetti «Non c'è cosa che puzzi di politica quanto l'immondizia partenopea. Un'emergenza costata fino ad oggi 1.825.000 euro»
di Gian Antonio Stella


In Italia, dice Pier Ferdinando Casini spostando il tiro dal tema di questi giorni, «c'è una questione morale che va ben oltre i costi della politica: è quella della spazzatura a Napoli». Sbaglia: non c'è cosa che puzzi di politica, scusate il bisticcio di parole, quanto l'immondizia partenopea. Un'emergenza costata fino ad oggi 1.825.000 euro. E' politico, nel senso più alto, l'intervento di Giorgio Napolitano che non si è limitato a un banale e generico appello a risolvere i problemi ma ha affondato il dito nella piaga.
La piaga dei rapporti tra certe rivolte popolari, spesso accese dalla camorra da sempre interessatissima al business delle discariche, e certi parlamentari che hanno scelto di cavalcare le proteste invitandoli a smetterla di porre «ostacolo alle scelte individuate nel decreto» .
Politica è la posizione di chi come il senatore rifondarolo Tommaso Sodano, presidente della commissione Ambiente di Palazzo Madama, ha deciso di mettersi di traverso agli inceneritori teorizzando che questo movimento deve assumere l'importanza della guerra «No-Tav» in nome di un grande progetto che avvii la raccolta differenziata (progetto fino ad oggi fallimentare sia culturalmente sia amministrativamente) e spiegando che nell'attesa il pattume si potrebbe smistare in Romania. Politica è stata l'assunzione di 2.316 precari inquadrati con contratto definitivo a 2 mila euro al mese per 14 mensilità senza che due terzi, secondo lo stesso commissario all'emergenza, avessero mai «assegnata una mansione». Politica è stata per tredici interminabili anni la scelta dei commissari, primi fra tutti i governatori nazional-alleato Antonio Rastrelli e il diessino Antonio Bassolino, di non sfidare apertamente le piazze ribelli (sono voti, voti, voti) per costruire quei termovalorizzatori che in altre parti d'Italia vengono comunemente accettati dalle popolazioni anche se piazzati come a Trieste tra un prosciuttificio e uno stabilimento di caffè. Politica è la scelta ambigua del ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, che in Campania ha il bacino elettorale, di scansare ogni scelta impopolare e non lasciarsi scavalcare a sinistra da Rifondazione. Politica la veemenza con cui Vincenzo De Luca, il «podestà rosso» di Salerno acerrimo rivale di Bassolino, vuole avere il via libera a costruire lui un secondo inceneritore dopo quello di Acerra così da dimostrare che lui sì, altro che il governatore!, sa andare diritto all'obiettivo affrontando senza paura la piazza. E ancora politica è la posizione della destra, che scarica tutte le responsabilità sulla sinistra da anni al governo della Campania e di Napoli dimenticando di avere avuto fino a un anno fa, quando già l'emergenza era «tragica», la presidenza del Consiglio e il ministero dell'Ambiente. E tutta politica, infine, è la scelta degli uni e degli altri di non lavorare insieme, di non collaborare su nulla, di scaricare tutto su Guido Bertolaso in attesa che passi 'a nuttata. E si porti via la puzza dei cassonetti bruciati.

Mischa
23-05-2007, 19.11.41
"Un'emergenza costata fino ad oggi 1.825.000 euro"...... ho idea che sia saltato qualche zero a chi ha scritto l'articolo (per il resto, condivisibile): se il problema rifiuti in Campania fosse risolvibile con due milioni scarsi di euro, perfino il più coglione dei politici li scucirebbe di tasca propria (tanto con quel che guadagna, andrebbe in pari in breve, e comunque nessuna banca negherebbe il prestito) :asd:

destino
23-05-2007, 19.18.28
... ho idea che sia saltato qualche zero a chi ha scritto l'articolo (per il resto, condivisibile): se il problema rifiuti in Campania fosse risolvibile con due milioni scarsi di euro, perfino il più coglione dei politici li scucirebbe di tasca propria (tanto con quel che guadagna, andrebbe in pari in breve, e comunque nessuna banca negherebbe il prestito) :asd:

infatti si, mancano 3 zeri :asd:

Mischa
23-05-2007, 19.29.47
infatti si, mancano 3 zeri :asd:Minimo, considerato che già solo dagli stipendi ai precari dall'autore citati, salterebbero fuori quasi 65 milioni di euro per un solo anno :asd:

.HellSpawn
23-05-2007, 19.41.07
http://cgi.ebay.it/Affrattatevi-La-vera-immondizia-napoletana_W0QQitemZ230133770736QQihZ013QQcategory Z1467QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem

Ridiamoci sopra, anche se c'è ben poco da ridere...

borgoz
24-05-2007, 16.48.39
Voglio solo dire che a TERNI (città capoluogo di provincia umbra con 100 mila abitanti) abbiamo 3 (TRE) inceneritori.

Sono stati costruiti perchè non c'è una criminalità così diffusa e organizzata e perchè la gente ignorante o disinteressata non ha protestato granchè.

Ora abbiamo un innalzamento del tasso di tumore ai polmoni e alle vie respiratorie.

Inoltre tre inceneritori sono inutili per un bacino di utenza così esiguo. Infatti raccogliamo immondizia da un pò tutta Italia. Invece lì a Napoli, dove ne servirebbe ALMENO uno, non si riesce a costruire.

Ecco, le scelte della classe dirigente politica italiana sono queste.

ROLF
24-05-2007, 17.15.16
Ci sono scritte più bestiate in questo topic che in tutto il forum...
Aumentato il numero di tumori per 3 inceneritori? Non diciamo cazzate..

Quello che in questo paese di celebrolesi non capisce nessuno è che l'RSU non è un dramma/costo, ma una risorsa. Non a caso Brescia è una delle città più ricche d'Italia. Ci vorrebbero inceneritori in tutte le regioni. Le discariche inquinano molto di più e COSTANO molto di più.
Senza contare le centinaia di migliaia di euro che l'Italia paga alla Germania per smaltire i nostri rifiuti bruciandoli (quelli secchi) o pavimentandosi le strade (con quelli umidi).

Soprattutto, nessuno considera che se tutti volgiamo la macchina, il cellulare, la televisione, la console etc... abbiamo bisogno di centrali per fare energia. Non è che se non ti mettono l'inceneritore allora sei a posto.. la corrente la producono lo stesso, con centrali convenzionali a olio/gas, che inquinano 10 VOLTE quello he inquina un inceneritore. Fate un po' voi...

Il problema è che in Italia è pieno di ignoranti e che soprattutto gli ambientalisti italiani sono i più caproni del mondo.

borgoz
25-05-2007, 13.47.39
Aumentato il numero di tumori per 3 inceneritori? Non diciamo cazzate..

Informati MOLTO meglio. E vai piano con le accuse e i giudizi sugli altri.

destino
25-05-2007, 14.17.20
eh in germania o nel resto d'europa dove gli inceneritori sono attaccati alle città, i tumori invece sono rimasti invariati
Quindi cosa ne possiamo dedurre?
Che l'inceneritore fa bene o che fa male?
Ma soprattutto, dove è il genio che crede che la nascita di un tumore possa essere correlato cosi direttamente con un solo fattore? Manco alle elementari li fanno + questi ragionamenti con causa-effetto diretti. :tsk:

Elendil_1
25-05-2007, 15.25.11
Alt, io non volevo paragonare Nord/Sud (es. a Trieste la divisione dell'organico dal non organico è a zero). Io parlavo della necessità di attivazione di comuni/provincie/(regioni), nell'attesa che il Governo si muova. Se aspettano tutti non se ne esce.


Il punto è che il governo si è già mosso. E mica ora, dieci anni fa. Col Dlgs 22/97, il cosiddetto decreto Ronchi, che recepiva le direttive CEE sullo smaltimento dei rifiuti. Poi stava alle realtà locali applicare le direttive del decreto, essendo loro a gestire la raccolta dei rifiuti e non certo il governo di Roma. Solo che pochi lo hanno fatto e quei pochi con grande ritardo e spesso con poca preparazione. Fondamentalmente della cosa fregava niente a nessuno.

Elendil_1
25-05-2007, 15.28.28
Ci sono scritte più bestiate in questo topic che in tutto il forum...
Aumentato il numero di tumori per 3 inceneritori? Non diciamo cazzate..

Quello che in questo paese di celebrolesi non capisce nessuno è che l'RSU non è un dramma/costo, ma una risorsa. Non a caso Brescia è una delle città più ricche d'Italia. Ci vorrebbero inceneritori in tutte le regioni. Le discariche inquinano molto di più e COSTANO molto di più.
Senza contare le centinaia di migliaia di euro che l'Italia paga alla Germania per smaltire i nostri rifiuti bruciandoli (quelli secchi) o pavimentandosi le strade (con quelli umidi).

Soprattutto, nessuno considera che se tutti volgiamo la macchina, il cellulare, la televisione, la console etc... abbiamo bisogno di centrali per fare energia. Non è che se non ti mettono l'inceneritore allora sei a posto.. la corrente la producono lo stesso, con centrali convenzionali a olio/gas, che inquinano 10 VOLTE quello he inquina un inceneritore. Fate un po' voi...

Il problema è che in Italia è pieno di ignoranti e che soprattutto gli ambientalisti italiani sono i più caproni del mondo.

quoto integralmente. Ma se pensi che il capoccia è Pecoraro Scanio, beh, che t'aspetti dagli ambientalisti italiani? :)
sono quelli del "no" a tutto: facciamo i termovalorizzatori! "no"! allora le discariche? "no!" vabeh, allora i rifiuti mangiateveli "no!"...

ROLF
25-05-2007, 15.30.32
eh in germania o nel resto d'europa dove gli inceneritori sono attaccati alle città, i tumori invece sono rimasti invariati
Quindi cosa ne possiamo dedurre?
Che l'inceneritore fa bene o che fa male?
Ma soprattutto, dove è il genio che crede che la nascita di un tumore possa essere correlato cosi direttamente con un solo fattore? Manco alle elementari li fanno + questi ragionamenti con causa-effetto diretti. :tsk:

Senza contare che DUBITO fortemente che quegli inceneritori siano attivi da almenoi un paio di decenni.. o volgiamo pensare che costruisco la centrale e zac, l'anno dopo hanno tutti il cancro? a momenti manco le radiazioni di una atomica sono così veloci..:asd:
Il punto comunque non era quello. Senza i tre inceneritori la corrente sarebbe piovuta dal cielo? o avrebbero messo una bella centrale convenzionale che inquina 10 volte tanto?

Maharet
25-05-2007, 15.32.58
Gente, ma prima di accusare di dire cazzate e dirne potenzialmente altrettante, vi e' venuto in mente che forse bisognerebbe fare un analisi dei criteri applicati nella progettazione e relativa realizzazione delle discariche in questione?
Qualcuno conosce le norme del caso ed ha la documentazione che dimostri che sono state rispettate?
Perche' se come penso la risposta e' "no" francamente non vedo in che modo questa discussione possa spostarsi da un livello puramente accademico ad un livello di accuse personali.

ROLF
25-05-2007, 15.33.57
quoto integralmente. Ma se pensi che il capoccia è Pecoraro Scanio, beh, che t'aspetti dagli ambientalisti italiani? :)
sono quelli del "no" a tutto: facciamo i termovalorizzatori! "no"! allora le discariche? "no!" vabeh, allora i rifiuti mangiateveli "no!"...

Appunto.. quindi dove vogliamo andare? Basta solo pensare a tutta la propaganda inutile che fecero ai tempi contro il nucleare, unica forma di centrale che oggi come oggi è a impatto zero per l'ambiente...
Cernobyl sembrava il disastro del secolo, mentre in realtà la quantità di radiazioni che arrivò in Italia è stata la metà di quella che il sottosuolo butta fuori ogni anno... ma intanto i nostri verdi ci hanno fatto fare quel bellissimo referendum.. vado troppo OT.
Speriamo che qualcuno si svegli perchè in Italia siamo messi veramente male..

Alceo
25-05-2007, 15.48.06
Cernobyl sembrava il disastro del secolo, mentre in realtà la quantità di radiazioni che arrivò in Italia è stata la metà di quella che il sottosuolo butta fuori ogni anno...

Vabbé ma questo che vuol dire? Che dobbiamo costruire le centrali italiane lontane dal nostro paese (un po' come abbiamo fatto con la produzione dell'amianto)?
Concordo che certe decisioni andrebbero prese da persone competenti e non affidate ad un referendum, ma in questo caso tuo ragionamento non ha molto senso.

....

Comunque il ricilaggio è spesso un falso mito (per anni si è osannata la carta riciclata quando la sua produzione era dannosa per l'ambiente mentre costava meno ripiantare gli alberi abbattuti; poi per fortuna la moda è passata).

Personalmente sono più propenso al riutilizzo e all'eliminare dei rifiuti inutili (quanti imballaggi senza senso, per esempio). In Austria ci sono dei supermercati in cui la maggior parte dei prodotti normalmente confezionati vengono venduti sfusi riutilizzando sempre gli stessi contenitori.

ROLF
25-05-2007, 16.05.10
Vabbé ma questo che vuol dire? Che dobbiamo costruire le centrali italiane lontane dal nostro paese (un po' come abbiamo fatto con la produzione dell'amianto)?
Concordo che certe decisioni andrebbero prese da persone competenti e non affidate ad un referendum, ma in questo caso tuo ragionamento non ha molto senso.


Mi sa che non ci siamo capiti ma non importa, siamo OT.
L'importante sarebbe eliminare le discariche, in qualsiasi modo, in quanto costano, inquinano e sono uno spreco.

Antimatter
26-05-2007, 15.47.31
"Lo Stato vuole la guerra e guerra sara', per Prodi, Bassolino e Bertolaso. La guerra civile e'appena iniziata". Lo ha detto Rosetta Sproviero, che è tornata, dopo il malore ad incatenarsi ai cancelli di Parapoti. E quando i cronisti le chiedono se ha qualche azione ulteriore in mente, la donna risponde: "Una sorpresina...Ve lo comunicheremo tra poco".

Che sorpresina? Un suo spogliarello per far scappare tutti? (è un vero cesso di donna...assomiglia ad un'ecoballa...) :look:

http://www.ansa.it/webimages/medium/1367/in126ytjX_20070526.jpg
quella in piedi...ma quella seduta non sfigura mica :asd:

Khorne
26-05-2007, 16.30.37
assomiglia ad un'ecoballa

:roll3::roll3::roll3::roll3:

Antimatter
27-05-2007, 09.58.29
Comunque c'è da dire che Bertolaso stavolta si è comportato da uomo di merda...spiace dirlo perché la considero un'ottima persona, nonché competente e professionale, ma non è uomo di parola. Esattamente 3 anni fa fece chiudere la discarica di Parapoti e promise davanti alla cittadinanza tutta nonché alle telecamere che mai e poi mai sarebbe stata riaperta. Adesso invece lui stesso infrangendo quella solenne promessa ha fatto riaprire la discarica in questione sollevando, in fondo giustamente, le ire della popolazione locale. Lui ha cercato di giustificarsi dicendo che è stato costretto dal governo centrale a farlo (Prodi + pressioni del napoletano Napolitano...) ma che era contrario...bhè se fosse davvero così avrebbe dovuto semplicemente dire "mi dispiace ma io non posso fare figure di merda quindi rassegno le mie dimissioni e che le accettiate o meno io me ne vado". Stavolta Bertolaso ha toppato.
Ma perchè Napoli non si fa la discarica nella sua provincia invece di venire a sversare la sua merda nella provincia di Salerno?? Io la sverserei tutta nella bocca di Bassolino e della Iervolino fino a vederli scoppiare come sacchi di letame :|

destino
27-05-2007, 11.09.50
Comunque c'è da dire che Bertolaso stavolta si è comportato da uomo di merda...spiace dirlo perché la considero un'ottima persona, nonché competente e professionale, ma non è uomo di parola. Esattamente 3 anni fa fece chiudere la discarica di Parapoti e promise davanti alla cittadinanza tutta nonché alle telecamere che mai e poi mai sarebbe stata riaperta. Adesso invece lui stesso infrangendo quella solenne promessa ha fatto riaprire la discarica in questione sollevando, in fondo giustamente, le ire della popolazione locale. Lui ha cercato di giustificarsi dicendo che è stato costretto dal governo centrale a farlo (Prodi + pressioni del napoletano Napolitano...) ma che era contrario...bhè se fosse davvero così avrebbe dovuto semplicemente dire "mi dispiace ma io non posso fare figure di merda quindi rassegno le mie dimissioni e che le accettiate o meno io me ne vado". Stavolta Bertolaso ha toppato.
Ma perchè Napoli non si fa la discarica nella sua provincia invece di venire a sversare la sua merda nella provincia di Salerno?? Io la sverserei tutta nella bocca di Bassolino e della Iervolino fino a vederli scoppiare come sacchi di letame :|

perche girala come vuoi, ma in campania comanda bassolino, quindi il suo bacino elettorale napoletano nn si tocca.
E poi vengono sommersi di merda, gg a loro

.HellSpawn
27-05-2007, 12.09.32
Io sto pensando seriamente di andare via, ancor prima di laurearmi continuando gli studi altrove. Qua per la gente onesta non c'è più niente. Se veramente Bertolaso disse quello che ha riportato Antimatter a proposito di Parapoti, mi aspetto la stessa cosa in futuro per la discarica di Villaricca.

Antimatter
27-05-2007, 16.28.15
Se veramente Bertolaso disse quello che ha riportato Antimatter a proposito di Parapoti, mi aspetto la stessa cosa in futuro per la discarica di Villaricca.

Sentita ieri su una tv locale l'intervista di Bertolaso di 3 anni fa che diceva che mai più sarebbe stata riaperta e che dava la sua parola d'onore...che purtroppo per lui adesso non vale più una cicca...

ROLF
28-05-2007, 09.11.28
Imho Bertolaso è sempre stato un pirla.. me ricordo ancora quando faceva buttare acqua dai canadair sulla colata lavica dell'Etna per "raffreddarne l'estremità per formare una sorta di barriera naturale"... :asd:
In quest'occasione però gli ho sentito dire una cosa giustissima, e cioè che dall'emergenza rifiuti si può uscire in tempi brevi, basta solo volerlo. Non a caso in tutto il resto del mondo i rifiuti non sono un problema.

A parte questo, ripeto, dovreste battervi solo contro le discariche. Se aveste nel salerniatno un bel termovalorizzatore e Napoli vi portasse i suoi rifiuti, avreste solo da guadagnare. Bisogna combattere contro le cose sbagliate, non combattere a prescindere.

borgoz
28-05-2007, 10.56.22
A parte questo, ripeto, dovreste battervi solo contro le discariche. Se aveste nel salerniatno un bel termovalorizzatore e Napoli vi portasse i suoi rifiuti, avreste solo da guadagnare. Bisogna combattere contro le cose sbagliate, non combattere a prescindere.

Tanto per ESALTARE la tua totale ignoranza, nell'Espresso di questa settimana c'è un bell'articolo sul SOS CANCRO.

EPIDEMIE di cancro in Italia, in particolare sono 54 i comuni italiani più a rischio.

Guarda CASO Terni (ricordo 3 (TRE) inceneritori) è tra quei 54 comuni, aumento di leucemie etc. etc...

RIPETO:informati meglio prima di parlare di cose che non conosci.

E se proprio ti piacciono tanto questi "termovalorizzatori" mettine uno con tubo di scappamento dentro casa tua e RESPIRA FORTE.

Maharet
28-05-2007, 11.07.16
Borgoz, cerchiamo di tenere la discussione entro certi limiti.
Un po' piu' di informazione servirebbe a tutti e l'Espresso non e' certo fonte da cui attingere alle Sacre Verita'.
Argomenti del genere si possono trattare con coscienza di generalizzazione o con dovere di informazione reale, entrambe le cose esulano da aggressioni verbali.

borgoz
28-05-2007, 11.27.15
Borgoz, cerchiamo di tenere la discussione entro certi limiti.
Un po' piu' di informazione servirebbe a tutti e l'Espresso non e' certo fonte da cui attingere alle Sacre Verita'.
Argomenti del genere si possono trattare con coscienza di generalizzazione o con dovere di informazione reale, entrambe le cose esulano da aggressioni verbali.

"Ci sono scritte più bestiate in questo topic che in tutto il forum...
Aumentato il numero di tumori per 3 inceneritori? Non diciamo cazzate.."

Queste frasi le ha scritte ROFL, io ho solo risposto in modo adeguato alla sua saccenza. Ma la smetto qui.

Antimatter
28-05-2007, 11.46.52
Qual'è secondo voi il miglior sistema per liberarsi dei rifiuti? Io un'idea ce l'avrei...caricarli su un bel razzo e spararli verso il sole (assieme a Bassolino ed alla Iervolino)...ma se poi il razzo esplode in volo?! :look:

Maharet
28-05-2007, 11.53.09
Una cosina da due lire :asd:

Antimatter
28-05-2007, 11.54.56
Una cosina da due lire :asd:

La mia è un'idea del caz lo so, ma sarebbe la soluzione ideale...solo che poi arriverebbero i verdi e comincerebbero a lamentarsi che i razzi inquinano :asd:

destino
28-05-2007, 12.11.56
basta non votare + bassolino, magicamente la monnezza finira

Oppure buttatela a mare e fateci un'isoletta stile capri :look:

ROLF
28-05-2007, 12.19.30
CUT.

Il mio bestialte non era riferito direttamente al tuo intervento, ma in effetti messo così suona male e me ne scuso.

Detto questo, a Terni ci sono SOLO i tre inceneritori? Nessun altro camino di qualche industria, fabbrica, impianto chimico etc? Hai la assoluta certezza che il numero di tumori sia legato agli inceneritori e non ad altro?

Ti assicuro, perchè lavoro nel campo, che un termovalorizzatore inquina circa un decimo di una centrale convenzionale.
Detto questo, se a Terni c'era la possibilità/volontà di installare 3 centrali, meglio 3 inceneritori o tre caldaie convenzionali a olio/gas?

ROLF
28-05-2007, 12.21.00
basta non votare + bassolino, magicamente la monnezza finira

Oppure buttatela a mare e fateci un'isoletta stile capri :look:

Tu scherzi, ma Messina per un sacco di anni ha scaricato i rifiuti in mare, con buona pace di tutti i turisti che andavano in vacanza in Sicilia aspettandosi di trovare un mare cristallino.. :tsk:

destino
28-05-2007, 12.43.17
Tu scherzi, ma Messina per un sacco di anni ha scaricato i rifiuti in mare, con buona pace di tutti i turisti che andavano in vacanza in Sicilia aspettandosi di trovare un mare cristallino.. :tsk:

eh ma lo so perfettamente, infatti in quelle zone evitavo di andarci :)

cmq le strade sono e rimangono 2:

1. inceneritori e discariche
2. riciclaggio

e vanno adottate entrambe, perche un inceneritore è tanto + inquinante quanto + i rifiuti che arrivano non sono opportunamente classificati ( oltre al fatto che ecoballe scadenti creano minore energia )

Maharet
28-05-2007, 14.30.50
Detto questo, a Terni ci sono SOLO i tre inceneritori? Nessun altro camino di qualche industria, fabbrica, impianto chimico etc?

Uff, Terni E' un'industria :asd:

Eowyn.
28-05-2007, 15.08.47
Tanto per ESALTARE la tua totale ignoranza, nell'Espresso di questa settimana c'è un bell'articolo sul SOS CANCRO.
Borgoz, al di là che il cancro non ha (quasi) mai un'unica "causa" (e quel quasi è riferito al 70% a leucemie dovute ad errori nel processo di replicazione del DNA che non hanno nessuna causa ambientale/esterna) e che quindi additare i soli inceneritori è "sbagliato" (concedimi il termine), al di là di questo, dicevo, la Società Italiana di Cancerologia ha sbugiardato buona parte dei dati riportati sull'Espresso perchè sbagliati per eccesso. :)
Se trovo un link in rete (ho letto la notizia su un quotidiano) edito e lo aggiungo.

ROLF
28-05-2007, 15.46.18
In Italia si fa sempre un sacco di propaganda inutile e faziosa su tutto ciò che riguarda inquinamento/energia.

Per fare un esempio banale: a Milano ci scassano sempre i maroni con le domeniche ecologiche, ogni volta che si supera la soglia di allarme si urla allo scandalo, come se rischiassimo tutti di morire. I TG se ne vanno a spasso a Milano, a intervistare la gente felice che se ne va in giro in bici. Nessuno considera che
- la soglia di allarme negli anni mano a mano che progredivano le leggi anti inquinamento è scesa moltissimo, e anche quando la si supera si ha comunque un’aria infinitamente più pulita di quella che respiravamo tutti fino a 15-20 anni fa
- che le automobili influiscono in percentuale molto ridotta sull’inquinamento globale di una città come Milano, dove ci sono ben altre “sorgenti”
- mai una volta che vadano a intervistare le persone completamente bloccate nei paesini di provincia dove non arriva nemmeno un mezzo pubblico..

Antimatter
28-05-2007, 16.06.03
In Italia si fa sempre un sacco di propaganda inutile e faziosa su tutto ciò che riguarda inquinamento/energia.

Per fare un esempio banale: a Milano ci scassano sempre i maroni con le domeniche ecologiche, ogni volta che si supera la soglia di allarme si urla allo scandalo, come se rischiassimo tutti di morire. I TG se ne vanno a spasso a Milano, a intervistare la gente felice che se ne va in giro in bici. Nessuno considera che...

In parte posso essere d'accordo, ma se in città si facesse un uso un pò più moderato dell'auto tutti ne gioveremmo credo :sisi:

ROLF
28-05-2007, 16.11.49
In parte posso essere d'accordo, ma se in città si facesse un uso un pò più moderato dell'auto tutti ne gioveremmo credo :sisi:

Beh quello è ovvio. Personalmente ogni volta che devo andare a Milano uso i mezzi pubblici. Però penso anche che la gente va invogliata a usarli. Basta fare un giro a Parigi per rendersi conto della differenza. Quando ero piccolo e andavo al mare avevo conosciuto un bel po’ di bambini francesi, e molti di loro non avevano nemmeno una macchina in famiglia. Io mi chiedevo come fosse possibile. Beh, adesso lo so. In Francia vai ovunque coi mezzi, e pure velocemente.
In Italia siamo troppo troppo indietro.

destino
28-05-2007, 16.12.05
In parte posso essere d'accordo, ma se in città si facesse un uso un pò più moderato dell'auto tutti ne gioveremmo credo :sisi:


l'80% dell'inquinamento in una grande citta è dato da:
- riscaldamento
- pompe di calore e/o condizionatori

ma vallo a dire alla gente che d'inverno dovrebbe accendere i riscaldamenti con un occhio + attento, o che dovrebbe ristrutturare casa per evitare inutili sprechi di energia, o peggio ancora, vai a spiegare loro che nn ha senso accendere il condizionatore appena la temperatura supera i 25 gradi.

ROLF
28-05-2007, 16.18.42
l'80% dell'inquinamento in una grande citta è dato da:
- riscaldamento
- pompe di calore e/o condizionatori

ma vallo a dire alla gente che d'inverno dovrebbe accendere i riscaldamenti con un occhio + attento, o che dovrebbe ristrutturare casa per evitare inutili sprechi di energia, o peggio ancora, vai a spiegare loro che nn ha senso accendere il condizionatore appena la temperatura supera i 25 gradi.


Quoto e aggiungo:
- riscaldamento spesso di edifici pubblici come scuole, uffici etc... A Milano ci sono ancora scuole riscaldate con caldaie a carbone!
- mezzi pubblici antiquati.. perchè se io ho gli autobus he inquinano ognuno come 100 automobili, hai volgia a combattere l'inquinamento invogliando la gente a prendere i mezzi.

Sempre a Milano, d'inverno nei negozi del centro c'è un caldo da star male, d'estate ci sono temperature polari, roba da ammalarsi. Ma la giunta non dice niente. Non esistono circolari comunali che obblighino questi signori a usare un minimo di criterio, ci si "lava le mani" facendo le domeniche ecologiche, così il popolino ignorante è contento e il comune intasca qualche soldo a suon di multe.

Antimatter
28-05-2007, 16.42.26
Quoto anch'io destino :)

destino
28-05-2007, 17.29.44
ah angelo, che poi mi è venuta in mente una cosa mentre aspetto di timbrare il cartellino, ma hai presente quanto costa mandare un kg di roba nello spazio? :asd:

considera che per satelliti di 5-6 tonnellate i costi sono attorno ai 200 milioni di euro, cosi a spanna :asd:

.HellSpawn
26-06-2007, 17.16.59
http://www.lanuovaecologia.it/ecomafie/ciclo_dei_rifiuti/7809.php

Ecco cosa ci troviamo a dover fronteggiare, oltre alla cosiddetta "emergenza"

destino
26-06-2007, 17.27.27
http://www.lanuovaecologia.it/ecomafie/ciclo_dei_rifiuti/7809.php

Ecco cosa ci troviamo a dover fronteggiare, oltre alla cosiddetta "emergenza"

credo che un intervento dell'esercito sia ormai ineluttabile, non si puo lasciare regioni intere in mano alla mafia...

kakikoio
26-06-2007, 18.15.15
Bo io sarò razzista, ma a sto punto se lo meritano. Noi qui abbiamo 11 inceneritori loro zero. Dare sempre al colpa alla mafia inzia ad essere troppo comodo.

.HellSpawn
26-06-2007, 18.20.51
Bo io sarò razzista, ma a sto punto se lo meritano. Noi qui abbiamo 11 inceneritori loro zero. Dare sempre al colpa alla mafia inzia ad essere troppo comodo.

Ragionamento talmente superficiale che non merita nemmeno di essere commentato...

kakikoio
26-06-2007, 18.28.13
Si e no. Io considero il fatto da cittadino medio, con la media informazione che mi passa davanti agli occhi. Con supporti famigliari come genitori e nonni che mi raccontano quando è stato cstruito un inceneritore, di come la gente qui protesti poco o in caso di protesta le cose si facciano cmq senza troppi convenevoli, perchè "servono"
Poi vedo quello che succede giù e mi chiedo, ma è mai possibile che debbano sempre fare così? Si disperano strepitano urlano che non vogliono quello che è colpa della mafia e qui e la.
Non dico che sicuramente queste benedette organizazzioni criminali siano potentissime, ma la gente di giù oramai sa come funziona, quindi perchè fanno così? Perchè non aiutano il governo che un avolta tanto cerca di aiutarli?

barbalberoEM
26-06-2007, 19.20.01
Ragionamento talmente superficiale che non merita nemmeno di essere commentato...

Tristemente e difficilmente confutabile, però...

è facile dare del razzista a chi non si fa imbavaglaire dall'ipocrisia...

Antimatter
26-06-2007, 19.20.37
Voglio vedere Napoli bruciare assieme all'immondizia... :| ...sia chiaro che io vivo a Salerno eh, non sono razzista :asd:

destino
26-06-2007, 20.12.34
Bo io sarò razzista, ma a sto punto se lo meritano. Noi qui abbiamo 11 inceneritori loro zero. Dare sempre al colpa alla mafia inzia ad essere troppo comodo.

ma secondo te sono i cittadini che danno fuoco ad una discarica?

Brian O'Blivion
26-06-2007, 20.19.39
ma secondo te sono i cittadini che danno fuoco ad una discarica?

Lascia perdere,questi hanno visto Il Padrino e pensano che la faccenda sia tutta qui,neanche immaginano che nella mafia di oggi,ai vertici intermedi magari c'è un loro vicino di casa,magari uno stimatissimo rappresentante all'ingrosso di questa o quella merce del resto li capisco:se non ci vivi in mezzo non puoi capire a fondo come funzionano le cose.

.HellSpawn
27-06-2007, 00.35.05
Tristemente e difficilmente confutabile, però...

è facile dare del razzista a chi non si fa imbavaglaire dall'ipocrisia...

Non è questione di ipocrisia, ma come ho già detto di superficialità.


Lascia perdere,questi hanno visto Il Padrino e pensano che la faccenda sia tutta qui,neanche immaginano che nella mafia di oggi,ai vertici intermedi magari c'è un loro vicino di casa,magari uno stimatissimo rappresentante all'ingrosso di questa o quella merce del resto li capisco:se non ci vivi in mezzo non puoi capire a fondo come funzionano le cose.

Appunto. Siamo in una situazione in cui parallelamente all'emergenza rifiuti "normale" la criminalità ha deciso di approfittarne per incrementare le proprie attività illegali legate ai rifiuti tossici. A coloro che magari dal nord guardano e giudicano dovrebbe bastare sapere che sono proprio le loro imprese a pagare prezzi ridicoli rispetto a quelli di mercato per lo smaltimento a ditte gestite dalla camorra, che poi viene qua a sotterrare (o bruciare) tutto inquinando aria, acqua e terra. Nel territorio dove abito ci sono 39 discariche illegali accertate, chissà quante nascoste, il cdr piu' grande d'Europa e fino a fine maggio c'è stata una discarica che ha raccolto l'immondizia di tutta la Campania.
Si parla di incidenza tumorale superiore del 12% alla media nazionale, possibilità di malformazioni nei bambini superiore del 80(OTTANTA)% alla media nazionale. Le uniche soluzioni che il governo sta trovando consistono nel riaprire discariche vecchie, insicure e addirittura in alcuni casi sotto sequestro a causa di insicurezza degli impianti. Ad Acerra non se la passano tanto meglio, per questo protestano così tanto, provate a scrivere "pecore acerra" su google e capirete perché le incivili popolazioni della Campania stanno lottando contro le decisioni che governo e commissario stanno prendendo.

Sull'amministrazione locale ogni parola è semplicemente superflua, spero solo che un giorno qualcuno paghi per questo scempio.

FALLEN_ANGEL_664
27-06-2007, 00.43.02
Tranquillo, alla fine qualcuno paga sempre. Purtroppo spesso non è chi ha fatto il male.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

BattleByzan53
27-06-2007, 00.45.41
Voglio vedere Napoli bruciare assieme all'immondizia... :| ...sia chiaro che io vivo a Salerno eh, non sono razzista :asd:

ma voi salernitani che avete di specilae rispetto ai casertani ai napoletani ed agli avellinesi?salerno è piena di immondizia e dite che è pulita.non ho mai capito la vostra avversità verso il resto della campania

BattleByzan53
27-06-2007, 00.49.24
Tranquillo, alla fine qualcuno paga sempre. Purtroppo spesso non è chi ha fatto il male.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

da noi nessuno paga.per televisione arrestano a qualcuno tanto per far vedere e nonostante tutte queste "maxi operazioni" la camorra è ancora in piedi.l'unica cosa che ci vorrebbe è una rivolta popolare di massa contro questi uomini di m****

FALLEN_ANGEL_664
27-06-2007, 00.53.55
I campani onesti forse non stanno pagando per le malefatte di quelli disonesti od incompetenti? C'è sempre chi paga.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

destino
28-06-2007, 00.23.40
l'UE prepara una procedura di infrazione per l'italia riguardo alla spazzatura campana (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/06_Giugno/27/ue_rifiuti_procedura_infrazione.shtml)

Finalmente anche a livello europeo se ne sono accorti, speriamo questo accelleri gli interventi del governo e porti a soluzioni durature e non temporanee

sharkone
28-06-2007, 02.06.21
l'UE prepara una procedura di infrazione per l'italia riguardo alla spazzatura campana (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/06_Giugno/27/ue_rifiuti_procedura_infrazione.shtml)

Finalmente anche a livello europeo se ne sono accorti, speriamo questo accelleri gli interventi del governo e porti a soluzioni durature e non temporanee

Magari è la volta buona per qualcosa di concreto.

kakikoio
28-06-2007, 20.13.52
La UE può intervenire solo bombardando conil napalm...Ma non credo che sprechino così i loro soldi. Cmq non vi preoccupate tra poco manderanno tutti qui da noi...Dove gli inceneritoroìi abbondano...Ma stavolta mi lego ai binari se succede.

destino
28-06-2007, 20.23.15
La UE può intervenire solo bombardando conil napalm...Ma non credo che sprechino così i loro soldi. Cmq non vi preoccupate tra poco manderanno tutti qui da noi...Dove gli inceneritoroìi abbondano...Ma stavolta mi lego ai binari se succede.

abbiamo capito il tuo pensiero filonazista, non c'è bisogno che lo esprimi in ogni post :|

BattleByzan53
28-06-2007, 22.56.44
La UE può intervenire solo bombardando conil napalm...Ma non credo che sprechino così i loro soldi. Cmq non vi preoccupate tra poco manderanno tutti qui da noi...Dove gli inceneritoroìi abbondano...Ma stavolta mi lego ai binari se succede.

prima ci inguaiate con la vostra merda industriale e poi ve ne lavate le mani?perchè fai queste cacciate a cacchio di cane?:tsk: :tsk:

ginkobilobav2
29-06-2007, 04.53.16
colgo l'occasione per ridere maramente

da queste parti l'esperienza personale è irrilevante, mediata dalle falsità permesse dalla forma digitale e aumentate dalla sotto forma forumistica

nella mia vita ho imparato una cosa, che un padre agente dell'asl è una buona cosa, e che le cose che lui non può vedere perchè mediate partiticamente, sono però un ottimo insegnamento

un uomo può avere una vita, gravare su quella del figlio, denunciare e cambiare le cose

mio padre è l'ometto in fotografia per lo scandalo jolly rosso, uomo che per quella foto ha sacrificato la sua carriera professionale, e io pur essendo in totale disaccordo sul suo modo di leggere e vivere la faccenda vorrei fare qualcosa di minimamente paragonabile

ecco come una stupida piccolissima esperienza personale ti incontra e ti pianta il tuo napalm del cazzo su per i canali fecali

per carità io difendo la sensibilità, assicuro a mio padre, che non mi crede, che sento sulla carne la sofferenza del mondo, ma da li a sparare §§§§§§§te o a scavalcare l'importanza dell'azione del singolo, ce ne passa

è il poco rispetto di chi sentendosi incapace taccia di incapacità tutto quello che lo circonda

Boe.
29-06-2007, 08.58.17
giuro che ho capito poco o niente. Ancor meno circa "lo scandalo jolly rosso", non è che illumineresti meglio?

Antimatter
29-06-2007, 09.01.34
ma voi salernitani che avete di speciale rispetto ai casertani ai napoletani ed agli avellinesi?salerno è piena di immondizia e dite che è pulita.non ho mai capito la vostra avversità verso il resto della campania

Salerno è pulitissima :| . Non c'è alcuna avversità verso il resto della Campania! Semmai solo verso Napoli i cui problemi come un tumore si estendono al resto della regione.

Brian O'Blivion
29-06-2007, 09.02.18
La UE può intervenire solo bombardando conil napalm...Ma non credo che sprechino così i loro soldi. Cmq non vi preoccupate tra poco manderanno tutti qui da noi...Dove gli inceneritoroìi abbondano...Ma stavolta mi lego ai binari se succede.

Dobbiamo stare vicini Kaki,solidali:la tua espressione di rabbia è ciò che vogliono,fanno come nel mercato del terrorismo,l'arma perfetta,mettere la gente contro la gente,metodi ben sperimentati in Africa...così fai il loro gioco amico.

:birra:

Antimatter
30-06-2007, 08.43.57
"Vorrei che qualcuno mi prenda da quel posto e mi restituisca solo alla Protezione civile. Mi auguro che arrivi qualcun altro più bravo di me, con perizia e maggiori capacità". Stanco, sfiduciato e sotto pressione per le numerose critiche che gli sono piovute addosso, il commissario straordinario per l'emergenza rifiuti, Guido Bertolaso, sottolinea il difficile compito di risolvere l'emergenza in Campania.

Ma chi gliel'ha fatta fare?? Io non avrei mai accettato fin dall'inizio...comunque voglio le palle di Bassolino su un piatto d'argento :|

destino
06-07-2007, 19.13.52
Bertolaso lascia, congratulazioni a chi ha fatto il decreto legge... (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/07_Luglio/06/rifiuti_campania_bertolaso.shtml)

cioe ma io resto senza parole, ma come fanno a fare leggi con lacci e lacciuoli simili durante un'emergenza sanitaria del genere :.:

Eowyn.
06-07-2007, 19.28.57
sugli interventi straordinari per lo smaltimento dei rifiuti nella Regione Campania per le cui finalità sono stati stanziati 80 milioni di euro80
Milioni
di
Euro
:|


Al di là di ciò e della notizia stessa c'è un dubbio che mi preme chiarire.
In Tv e sui giornali fanno vedere (o parlano) sempre e soltanto di cittadini che protestano fuori dalle discariche/dai luoghi scelti per farne di nuove.
Le proteste di cittadini davanti la sede del Comune o della provincia o della Regione perchè la situazione venga risolta... ci sono? O_o

destino
06-07-2007, 19.33.15
80
Milioni
di
Euro
:|


Al di là di ciò e della notizia stessa c'è un dubbio che mi preme chiarire.
In Tv e sui giornali fanno vedere (o parlano) sempre e soltanto di cittadini che protestano fuori dalle discariche/dai luoghi scelti per farne di nuove.
Le proteste di cittadini davanti la sede del Comune o della provincia o della Regione perchè la situazione venga risolta... ci sono? O_o

No. Bassolino è intoccabile.
Anche perche la zona "in" di napoli cmq è tenuta pulita quanto + possibile, e molta gente ormai si è rassegnata a convivere con la spazzatura sotto casa.
A casa di un mio amico, dove non ci sono cumuli di spazzatura, raccolgono l'immondizia una volta SOLA a settimana, mi domando
1. il resto dei giorni cosa fanno visto che in italia la raccolgono ogni giorno
2. se ci sono poche persone addette alla raccolta perche nn assumono
3. in 13 anni cosa ha fatto questo signorotto mafioso di nome Antonio Bassolino, perche sul serio, ogni volta che scendo nell'hinterland napoletano vedo la cosa peggiorata.

.HellSpawn
07-07-2007, 00.48.19
80
Milioni
di
Euro
:|


Al di là di ciò e della notizia stessa c'è un dubbio che mi preme chiarire.
In Tv e sui giornali fanno vedere (o parlano) sempre e soltanto di cittadini che protestano fuori dalle discariche/dai luoghi scelti per farne di nuove.
Le proteste di cittadini davanti la sede del Comune o della provincia o della Regione perchè la situazione venga risolta... ci sono? O_o

http://it.youtube.com/watch?v=-BxVpaUXUM4

su quell'abominio del decreto invece http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/07_Luglio/06/rifiuti_campania_bertolaso.shtml

blamecanada
07-07-2007, 01.22.04
3. in 13 anni cosa ha fatto questo signorotto mafioso di nome Antonio Bassolino, perche sul serio, ogni volta che scendo nell'hinterland napoletano vedo la cosa peggiorata.
Bassolino è il Cuffaro del centro-sinistra.

Brian O'Blivion
07-07-2007, 09.12.21
Bassolino è il Cuffaro del centro-sinistra.

#logout#

.HellSpawn
25-07-2007, 01.44.52
Altro giro, altro regalo: http://salaros.blogspot.com/2007/07/qui-invece-c-solo-da-piangere.html

destino
25-07-2007, 09.06.30
Altro giro, altro regalo: http://salaros.blogspot.com/2007/07/qui-invece-c-solo-da-piangere.html


dopo le dimissioni di Bertolaso, il Governo ha alzato bandiera bianca e tutti fanno a gara a cercare di dimenticare l'emergenza, tanto il resto degli abitanti in italia non vede e i napoletani sono rassegnati...

Sono queste schifezze che ci fanno diventare un paese del terzo mondo.

Eowyn.
25-07-2007, 16.15.16
Io non capisco come faccia Bassolino a non essere ancora stato assalito a colpi di forcone/coltelli da cucina/mattarelli/peggio all'uscita del Palazzo Regionale. :|

barbalberoEM
25-07-2007, 16.17.11
i Napoletani c'hanno le discoteche, il Grande fratello e la De Filippi... panem et circenses.. (non che i 20enni del resto d'Italia stiano meglio)...

DIAZE
25-07-2007, 16.20.35
una cosa che non mi spiego anch'io..forse da 800km di distanza non si può capire, bisognerebbe vivere la

:look:

be non adesso.
E' meglio di no

Eowyn.
25-07-2007, 16.22.53
i Napoletani c'hanno le discoteche, il Grande fratello e la De Filippi... panem et circenses.. (non che i 20enni del resto d'Italia stiano meglio)...Ammazza che ragionamento profondo. :|

Io parlavo seriamente: non c'è DeFilippi (seguita in tutta Italia) che tenga.

destino
25-07-2007, 17.01.20
Io non capisco come faccia Bassolino a non essere ancora stato assalito a colpi di forcone/coltelli da cucina/mattarelli/peggio all'uscita del Palazzo Regionale. :|

per lo stesso motivo per cui Riina viveva tranquillamente a Palermo e passeggiava per le vie della città e tutti lo cercavano e non lo trovavano...