PDA

Visualizza versione completa : interessante intervista



ten2000
15-11-2001, 11.20.00
da www.gamespot.com (http://www.gamespot.com)
questa interessante intervista al presidente di Sony.

In una recente intervista concessa al Financial Times, Kunitake Ando, presidente e CEO di Sony. parlando di Xbox ha dichiarato che la nuova console made in USA, con scheda ethernet e hard disk già integrati, potrebbe stringere i tempi per quel che riguarda il lancio di PlayStation 3.
"La più grande minaccia per Ps2 è che Xbox cambi la durata del ciclo industriale, cioè la "vita" di un prodotto sul mercato" così ha detto Ando e inoltre, secondo il suo parere, il ciclo di PlayStation 2 potrebbe durare almeno 3 anni di meno a causa dell'ingresso di Xbox nel mercato. Anche se le vendite di Ps2 sono "forti",Ando ha dichiarato che attualmente Sony è ancora nella fase di recupero dei costi di produzione dei chip di PlayStation 2. Secondo Ando, Microsoft ha preso il posto di Nintendo a livello di competitor di settore, infatti sottolinea:
"GameCube è stato una delusione in Giappone, dato che ha venduto solo un terzo di quello prefissato da Nintendo"; concludendo poi con: "PlayStation 2 è vista dai giocatori come la console da avere". Il presidente di Sony ha rivelato che, sebbene ci sia stato un interesse nell'entrare nel campo delle console portatili, Kuturagi ha chiesto alla società di focalizzare i propri sforzi su PlayStation 2 per non disperdere le risorse.

La maggior parte degli analisti di mercato, invece, pensa che PlayStation 2 abbia delle ottime possibilità di diventare il market leader delle console di questa generazione. Secondo l'International Development Group la base di Ps2 installate nell'America del nord passerà dagli odierni 7.2 milioni a ben 34 nel 2004 mentre per quel che riguarda Xbox e GameCube, sempre nel 2004, le unità installate saranno rispettivamente 20 e 18 Milioni.

Intanto la ricerche e sviluppo per PlayStation 3 è già sulla buona strada. Sony ha stretto un accordo con Toshiba e IBM, versando una parte dei 400 milioni di dollari, trattasi di investimento quinquennale, per sviluppare la tecnologia necessaria per Ps3. La produzione del chip incomincerà nel 2004 e la sua caratteristica principale sarà diretta verso la comunicazione e i servizi a banda larga.