PDA

Visualizza versione completa : ciao ragazzi me ne vado



Gatsu
26-10-2001, 13.49.00
Ciao a tutti voi, tranne maxel, ho deciso di andarmene, tanto qui c'è molta gente che la pensa come me ed esprime i miei stessi pareri, come cyber, ferz,link..... insomma, anke se nel forum non ci sono io nn importa, spero che alla gente nuova ci pensino loro a portarla sulla retta via.
Un salutone a tutti e forza Nintendo ;)

Dagon
26-10-2001, 16.14.00
Pensaci bene un secondo: vuoi davvero lasciare TUTTO lo spazio in mano a gente che prima chiede chiarimenti sugli attacchi a xbox e poi dice che dei pareri degli altri non gliene importa un "beep"?

A me hanno fatto cambiare idea proprio le persone da te citate.

maxel
26-10-2001, 16.43.00
Siete i benvenuti se volete rimanere.

Abbiamo un po' esagerato tutti con le cose che sono state dette e mi dispiace.
Ho chiuso i topic per le parolacce che erano state scritte, non perchè ho censurato le vostre idee che invece sono rispettabilissime..

CyberWYX
26-10-2001, 17.40.00
Gatsu:"Chi s'astiene dalla lotta è un gran fi...", insomma hai capito.
Se credi che vi siano cose sbagliate da correggere la prima cosa da fare è accertarsene prima di accusare.
Ho parlato molto con Maxel via ICQ e ho capito perchè ha reagito così.
Voleva difendere il lavoro fatto finora ma non ha notato per mancanza di tempo quello che facciamo noi ogni giorno nel forum.
Tutti qui agiamo per il meglio della nostra passione, credimi.
Sono stato tra quelli che ha più combattuto per i nostri diritti e non mi sono pentito di quello che ho fatto. Ora ho le idee più chiare e sono più tranquillo sull'operato di chi lavora a JoyPad.
I pirati ci staranno finchè ci starà chi vuole la pirateria, e le mosse scorrette ci staranno finchè la gente se ne frega.
Guarda cosa abbiamo fatto con le nostre lamentele sulle bande: sembra che DMC sarà convertito adeguatamente.
I redattori qui sono dalla nostra parte, potranno anche avere gusti diversi, come noi d'altronde...
Rimani che dobbiamo essere in tanti a combattere fenomeni come la pirateria o l'oltraggio ai nostri diritti.
Non lo faranno certo i nuovi arrivati, vittime della situazione purtroppo.

Link 83
26-10-2001, 18.09.00
C'era tanto tempo fa un bel pianeta...
Si chiamava Console ed era diviso in vari stati (Square, Konami, Capcom, Namco...) che lavoravano per creare dei sogni da regalare ai pochi esseri umani (una strana razza che vive su un pianeta lontano chiamato Terra) che sapevano apprezzare tali sogni. Per poter svolgere questo lavoro e far sì che i sogni giungessero agli abitanti della Terra, gli stati si appoggiavano più o meno pesantementa a associazioni internazionali, in modo particolare a quelle denominate Sega e Nintendo, che attraverso le loro "Macchine per i sogni" facevano sì che gli uomini si potessero divertire con i prodotti del pianeta Console.
Il tempo scorre e Sega e Nintendo diventano le associazioni dominanti, contrastandosi l'una con l'altra ed equilibrando la situazione internazionale. Un giorno nasce una nuova associazione, Sony, in possesso di numerosi soldi grazie alle filiali che aveva sul pianeta Terra nelle quali vendeva TV, radio, videoregistratori et similia...
Fu in questo periodo che Sega, fece un passo falso, cominciando a decadere a favore della neonata Sony, la quale trovava sempre più numerosi appoggi dagli stati. La Sony prendeva coraggio e cominciò a capire che tutta la Terra poteva avere il vantaggio di questi sogni: un obbiettivo nobile (molti uomini ignoravano l'esistenza di questi sogni, o non ci facevano caso). E ci riuscì, ma a prezzo molto caro...
Col passare del tempo, anche Nintendo cominciò a decadere: ma rimase in piedi, grazie ad un continuo appoggio dalla Terra; infatti molti uomini erano affezionati a questa associazione. Sony, comunque, era ormai diventata predominante: ed era riuscita a rendersi famosa in tutta la Terra, oltre che per gli elettrodomestici, anche per le "macchine dei sogni".
Ma la Sony aveva sempre fatto TV e videoregistratori, ed ora "macchine per i sogni", ma mai sogni. Non poteva quindi immaginare che i sogni avrebbero potuto prendere delle pieghe negative da questa "globalizzazione": ad esempio, molti sogni erano di qualità più scadente, poichè l'importante era che questi giungessero sulla Terra e non che fossero originali e sempre nuovi... immaginate di fare tutte le notti lo stesso sogno, per quanto bello...

Il pianeta Console è andato avanti così, fino ai giorni nostri: Sega, con il suo ultimo tentativo chiamato per l'occasione "Macchina dei sogni" (Dreamcast), ha sperato che gli uomini capissero che la cosa importante erano i sogni che producevano le macchine, non le macchine... ma è rimasta inascoltata. Fu costretta dai fatti a autoridursi da associazione internazionale, a stato: ora è lei che si deve appoggiare agli altri se vuole che i suoi sogni vadano avanti...
Sony, galvanizzata dal successo, ha creato una nuova "Macchina per i sogni" potenziata non solo per i sogni, ma anche per altre cose, che non hanno alcun legame con i sogni: l'ha chiamata come la sua prima macchina, seguita da un 2. Un numero, come tanti altri, che lascia intuire un 3, un 4, un 5, un 6...
Nintendo, sì ferita e debole ma mai diminuita in valore, ha lanciato un messaggio simile a quello della Sega, con la sua macchina chiamata "Il cubo del gioco" (GameCube). Ancora una volta i sogni sono in rilievo, più che la macchina: un piccolo cubetto, usato solo per giocare. Ma questa volta Nintendo sembra intenzionata a copiare alcune mosse che ha fatto Sony, come ad esempio far conoscere sulla terra la propria macchina con un mezzo chiamato pubblicità o assicurandosi l'appoggio di particolari stati. Questo per cercare di diventare anche lei potente quanto Sony: dopotutto, la fame di potenza l'hanno tutti...
Ma non è finita...
Il pianeta Console ha subito un attacco degli alieni che vengono dal mondo Microsoft (un tempo chiamato "Pianeta dei PC"), comandati dal terribile Bill Gates: un crudele comandante, che ha conquistato il pianeta PC (ribatezzandolo al nome del suo stato), eliminando pressochè tutti i suoi avversari, e riducendo tutto il pianeta sotto una monarchia assolutistica.
Così Bill, grazie al suo enorme potere, ha creato delle colonie e poi una associazione sul pianeta Console e ha lanciato sulla terra una macchina chiamata X-Box. Una nuova macchina: questo è bene, solo bene, nient'altro che bene...
Ma il crudele generale Bill, vorrà davvero dare dei sogni alla gente?! Oppure vorrà solo conquistare il pianeta console usando tali sogni?!

Questo è un dubbio che c'è e non lo si può negare. Ma la continuazione della storia è oscura ai miei occhi: solo il tempo ci potrà dire quale sarà il destino del pianeta Console e che cosa succederà ai Terrestri.
Sony, Nintendo e Microsoft si daranno battaglia per diventare potenti: chi con la sua politica, chi con le sue idee nobili, chi con i suoi inganni...
Per gli esseri umani non cambierà molto: ma per quanto riguarda i sogni?!

Link 83
26-10-2001, 18.19.00
Originariamente postato da Gatsu:
<STRONG>Ciao a tutti voi, tranne maxel, ho deciso di andarmene, tanto qui c'è molta gente che la pensa come me ed esprime i miei stessi pareri, come cyber, ferz,link..... insomma, anke se nel forum non ci sono io nn importa, spero che alla gente nuova ci pensino loro a portarla sulla retta via.
Un salutone a tutti e forza Nintendo ;)</STRONG>
Gatsu...

Se credi ai sogni, rimani.
Difendi ciò in cui tu credi: e non pensare di essere inutile, o che nessuno ti stia ascoltando...
Fregatene di quello che dicono gli altri: tu continua a divulgare la "parola"...

Io credo nei miei sogni: vivo con i miei sogni, difendo i mei sogni, lavoro per i miei sogni... e sono gli stessi tuoi sogni e i sogni di tutti noi.
E' inutile litigare o andarsene: siamo tutti uniti dalla passione e ognuno di noi fa quello che crede opportuno e che desidera, tutto per la propria passione...

Io desidero solo una cosa: che i sogni continuino ad esistere vari, genuini, indipendenti, originali e fantasiosi come un tempo...

Chi è con me?!
Sento che non sono l'unico...
e tu devi rimanere...
come ha fatto Dagon...

... devi rimanere per i sogni!

ghirga
26-10-2001, 18.44.00
Sono entrato da poco ma da giorni assisto ai vari discrsi che si dibattono su questo forum riguardo la storia e il futuro dei videogiochi e devo dire che questop oltre ad essere il più pittoresco è anche quello in cui meglio si esprime la finalità del vgiocare.Il bisogno di sognare.Come penso sia anche per voi,amanti del vgioco come me,la prima vlta che giocai(e parlo di quando avevo 5 anni se non poco meno)feci caso non tanto al personaggio,o alla casa produttrice o alla grafica,quanto a quella sensazione di "vivere un sogno" che mi faceva provare il giocare.Pensate, solo crescendo siamo riusciti a capire molti aspetti del vgioco che prima magari ignoravamo,per cui se riprovassi a giocare ad un gioco adesso sul NES o sul commodore troverei un gioco sempre nuovo e lo apprezzerei anche per altri aspetti.Ciò che voglio dire è che ho paura che crescendo acquistiamo si sempre più capacità nel giudicare ogni aspetto del vgioco, a discapito però di quella volontà di sognare che ci ha fatto accendere la nostra prima console ,senza la quale il vgioco diventa un semplice passatempo o un altro cd da aggiungere alla collezione di cd copiati.Perchè quindi giochi come quelli di Nintendo e Sega riescono ancra a dare sddisfazione al giocatore appassionato?Perchè riescono a mantenere lo stesso spirito , perchè a distanza di anni sono le uniche due case ad aver conservato la loro volontà di creare vgiochi che avevano all'inizio,come li abbiamo conosciuti noi appassionati.Spero che ciò non cambi, che il vgioco,inteso come lo intendo ricordi il suo scopo e che ogni vgiovatore non spenga la sua fantasia.Proviamo ad accogliere ogni nuovo vgioco senza pregiudizi o volontà di critica ma con spirito fanciullesco.

W il vgioco,w la fantasia! :p :p

Link 83
26-10-2001, 20.41.00
Benvenuto Narancia :)

Come vedi, Gatsu, siamo in tanti... ;)

funker
26-10-2001, 21.01.00
Un tempo,un ragazzino,giocava col suo SNES,giocava con l'ingenuità di un,ragazzino,appunto.Era il solo possessore di console della classe,tutti lo invidiavano,quel piccolo ragazzino di appena 11 anni vantava innumerevoli console e giochi nella sua cameretta,insomma,era un ragazzino fortunato.
A quei tempi,l'arte meno riconosciuta del mondo,non era nacora di dominio pubblico,solo in pochi potevano "sognare",ma ecco,come un lampo a ciel sereno,quel nome che anni dopo avrebbe sgominato ogni avversario,quel nome che nessuno considerò importante,ma che,successivamente lo divenne; "Play Station"

I videogiochi ebbero cosi la spinta finale verso il successo,talmente tanto successo da avere devastato anche quella piccola cameretta piena di sogni,la qualità dei giochi scese,il prezzo scese,ma la popolarità aumentava.Milioni e milioni di persone si presero una PSX,quella nuova macchina dei sogni,tanto inattesa quanto immedita.

Quel ragazzino,non era più il "fortunato" della classe,ormai,quel ragazzino era diventato uno dei tanti,e quella sua piccola camereta piena di sogni pian piano iniziò a sciogliersi come neve al sole...daltronde avere retrosogni in un periodo di pseudo-sogni equivaleva all'emarginazione,così,anche quel bambino comprò PSX,poi N64,poi Dreamcast,poi PS2...quel ragazzino è ancora vivo,dentro di me,nel mio cuore,ci sono sempre,i sogni.

densou
26-10-2001, 21.17.00
Originariamente postato da maxel:
<STRONG>non perchè ho censurato le vostre idee che invece sono rispettabilissime..</STRONG>

però se ti dico che tifo DUCE da bravo rosso mi censuri lo stesso :p :p :p

ferz
27-10-2001, 03.42.00
sono contentissimo che Narancia si sia unito al gruppo, e gli voglio fare i complimenti perchè le cose che ha scritto sono veramente belle!!! bravo ,ed inoltre vorrei fare i complimenti anche a Link che mi ha fatto pisciare sotto dalle risate con il suo racconto pittoresco!!!....questa passione non l'abbandonerò mai !!!!! Ragazzi tutti per uno uno per tutti...si lo so è un pò banalotta ... :D però funziona!!!!

Alex64
27-10-2001, 09.18.00
Gatsu dove vai...!
Non è il caso, di prendersela per così poco...ormai è già stato chiarito tutto tra i mod e gli utenti.

PS: Vi prego non parliamo di politica

Gatsu
27-10-2001, 11.04.00
Be, che dire, mi avete commosso.
E mi avete anke convinto a restare per difendere i miei sogni.
Grazie di cuore ragazzi.
Ora corro a giocare al Nintendo (NES) mi avete fatto venire voglia di giocare di nuovo ai miei sogni più belli

maxel
27-10-2001, 12.13.00
Originariamente postato da densou:
<STRONG>

però se ti dico che tifo DUCE da bravo rosso mi censuri lo stesso :p :p :p</STRONG>

Non sono rosso :p

Jotaro
29-10-2001, 10.02.00
Io neanche :D

Ragazzi i vostri posts aumentano ogni giorno, ma non tanto in quantità, ma in QUALITA'!!! Ultimamente sembra che ci sia stata una conversione, una bellissima conversione alla modalità poetica/sognatrice.
Sono davvero contentissimo!
Eppoi, mi avete fatto venire voglia di giocare ad i miei tanto amati sogni!
CIAUZ!!!!!

CyberWYX
29-10-2001, 12.30.00
Originariamente postato da Jotaro:
[QB]Io neanche :D
Ragazzi i vostri posts aumentano ogni giorno, ma non tanto in quantità, ma in QUALITA'!!! Ultimamente sembra che ci sia stata una conversione, una bellissima conversione alla modalità poetica/sognatrice.
Sono davvero contentissimo!
[QB]

E ci credo, qui la maggior parte adorano Nintendo! :D
Come potrebbe essere diversamente?
Nintendo, facci sognare, però anche gli altri che si diano da fare! :)

ferz
29-10-2001, 14.23.00
buono Cyberwyx se no sembra che siamo di parte!!! :D :D :D

CyberWYX
29-10-2001, 15.21.00
Infatti, noi non siamo di parte, siamo per i migliori!! :D

Jotaro
30-10-2001, 00.15.00
Ragazzi. Vorrei fare un bel discorso.
Quando si afferma che Nintendo è la numero UNO in fatto di videogames, non vuol dire essere di parte, ma semplicemente essere realisti, oggettivi e razionali. Tutto qui.
E che qualcuno venga a raccontarmi il contrario...
CIAUZ!!!!!!!!!!!

p.s.: Ma dove li troviamo giochi magici ed infiniti come quelli partoriti dalla mente geniale del DIO Miyamoto?????? Solo dalle parti NINTENDO!!!!!!
:D :D :D

Jotaro
30-10-2001, 00.19.00
E' vero. La Sony ha dalla sua tanti capolavori come Resident Evil, Einhender (il miglior sparatutto sulla terra), Silent Hill, Metal Gear Solid. Ma poca roba in rapporto alla quantità di titoli disponibili.
Meglio pochi ma buoni, come disse qualcuno...
E cmq anche essendo mitici e grandiosi, i suddetti titoli, soffrono di una certa mancanza di "spirito" ed "animo" che permea quell'infinita grandezza tipica dei prodotti nintendiani. Che ne dite?
CIAUZ!!!!!!!!!!
Gioco del mese di Ottobre: GTA3 PS2. MItICOOO

CyberWYX
30-10-2001, 11.32.00
Esatto, Jotaro.
Chi non apprezza Nintendo probabilmente non è ancora in grado (e forse non lo sarà mai) di percepire questa mancanza d'animo nel gioco che sta giocando.
Purtroppo io la percepisco molto nei titoli dell'ultima generazione di PS2 e XboX, incapaci di farmi fantasticare quanto potrebbe fare uno Zelda, un Mario, un Conker, uno Shen Mue... :(

maxel
30-10-2001, 11.38.00
Credo che sia questione di gusti...

Link 83
30-10-2001, 13.26.00
Originariamente postato da maxel:
<STRONG>Credo che sia questione di gusti...</STRONG>
In questo caso no...

Chi apprezza il videogioco, è costretto ad apprezzare anche Nintendo...
Al contrario, chi insulta Nintendo, insulta il videogioco...

Ma badate bene: non si tratta di Nintendo=videogioco. Non è così!
Nintendo non è il videogioco, ma è senza dubbio la forma migliore del videogioco e come tale merita rispetto da tutti.

Dagon
30-10-2001, 14.56.00
Tanto la pleisteSCION è più meglio perchè CIA' fainal FENTESI e poi pure i giochi di macchine e nintendo quelli non li sa fare poi a me zelda non lo capisco e non ci sono gli zombi quindi è per bambini
Il cel SCIEding è anche una cretinata sembra di giocare a paperino contro minni io invece gioco a tekken e a minni la tronco di botte usando paperino come bastone
Io mi compro la pleisteSCION spero presto così ci gioco a gran turismo e faccio tutti i record e tutte le macchine e quando CIO' UAIPEAUT FUGIJON [ps: su questa ci voglio il copyright, lol!] voi ancora state lì a correre dietro i fantasmi come i scemi che a me mario non lo mai piaciuto perchè mi salta sempre nei burroni e mi muore

Firmato
Bamboccio con le Manine Paffute

CyberWYX
30-10-2001, 18.09.00
Originariamente postato da Link83:
<STRONG>
In questo caso no...

Chi apprezza il videogioco, è costretto ad apprezzare anche Nintendo...
Al contrario, chi insulta Nintendo, insulta il videogioco...

Ma badate bene: non si tratta di Nintendo=videogioco. Non è così!
Nintendo non è il videogioco, ma è senza dubbio la forma migliore del videogioco e come tale merita rispetto da tutti.</STRONG>

Credo che solo chi conosce Nintendo possa criticare Nintendo. E possa definrsi pieno conoscitore di videogames.
Fortunatamente la nostra amata casa ha i suoi sostenitori, esperti del settore, appassionati di vecchia data o nuovi adepti, e non morirà.
Sono stato in un posto che come qui tratta tutte le console e si discuteva sul futuro videoludico: beh, Nintendo veniva presa come metro di giudizio, messa sopra a tutti...e coloro che parlavano erano persone che sapevano bene quel che dicevano.
Negli anni passati Nintendo era considerata da tutti la madre del videogioco, ora a volte non viene neanche presa in considerazione...
Questo perchè produttori con maggiori risorse stanno trasformando la nostra passione in fenomeno commerciale... :(
Non ho uno spirito commerciale, sono fortemente attaccato a ben altri valori, che ho sempre trovato in Nintendo e raramente in altri posti...
Credo che ultimamente passerò molto tempo anche in quell'altro posto, dove la superiorità di Nintendo nella conoscenza dei videogiochi non viene messa in discussione, ma è un metro di paragone.
Com'è giusto che sia!
E lo dico da appassionato, non da Nintendomane. :)

funker
30-10-2001, 19.35.00
-PlayStation:

-Chrono Cross
-Final Fantasy 7
-Castlevania Simphony of the Night
-Xenogears
-Final Fantasy Tactics
-Vagrant Story
-Metal Gear Solid
-Grandia
-Suidoken 2

-Nintendo 64

-Mario 64
-Zelda Ocarina of Time
-Goldeneye
-Perfect Dark
-Zelda Majora's Mask
-F-Zero X

Questi sono,secondo me,i giochi con l'ANIMA delle 2 rispettive console,ed entrambe posseggono i 2 più bei giochi di sempre:

-Zelda Ocarina of Time (N64)
-Castlevania:Simphony of the Night

Ora Jotaro,io ti ho risposto,e la conclusione è che la PSX e il Nintendo 64 si equivalgono in quanto a giochi con ANIMA,poi,se tu vuoi fare orecchie da mercante sono cavoli tuoi,questa è la realtà ciao :)

CyberWYX
31-10-2001, 12.44.00
Ma qui si parlava di giochi Nintendo, non di giochi sul Nintendo! Sono quelli che hanno un'anima.
Come quelli della Rare, una filiale inglese della Nintendo!

Cmq avrei inserito nella lista anche i Banjo-T...ma si è capito che non ti ha esaltato!
Cmq nessuno mette in dubbio che Symphony of the Night sia un gioco storico, stupendo, con un'anima.
Non si troveranno solo da Nintendo, però bisogna ammettere che ha la leadership nel campo! :D

Link 83
31-10-2001, 16.58.00
Originariamente postato da funker:
<STRONG>-PlayStation:

-Chrono Cross
-Final Fantasy 7
-Castlevania Simphony of the Night
-Xenogears
-Final Fantasy Tactics
-Vagrant Story
-Metal Gear Solid
-Grandia
-Suidoken 2

-Nintendo 64

-Mario 64
-Zelda Ocarina of Time
-Goldeneye
-Perfect Dark
-Zelda Majora's Mask
-F-Zero X

Questi sono,secondo me,i giochi con l'ANIMA delle 2 rispettive console,ed entrambe posseggono i 2 più bei giochi di sempre:

-Zelda Ocarina of Time (N64)
-Castlevania:Simphony of the Night

</STRONG>
Due piccole aggiunte:
Playstation
-Alundra
Bellissimo! Veramente un gioco con l'"anima"... :)

Nintendo 64
-Banjo-Kazooie
Mi ricordo ancora quel giorno d'Agosto... pioveva... :)

Poi sono daccordissimo con te anche nella selezione dei titoli più belli per l'una e l'altra console (certo che anche FF7... ;) ).

GameCube mania
01-11-2001, 02.10.00
Originariamente postato da Link83:
<STRONG>C'era tanto tempo fa un bel pianeta...
Si chiamava Console ed era diviso in vari stati (Square, Konami, Capcom, Namco...) che lavoravano per creare dei sogni da regalare ai pochi esseri umani (una strana razza che vive su un pianeta lontano chiamato Terra) che sapevano apprezzare tali sogni. Per poter svolgere questo lavoro e far sì che i sogni giungessero agli abitanti della Terra, gli stati si appoggiavano più o meno pesantementa a associazioni internazionali, in modo particolare a quelle denominate Sega e Nintendo, che attraverso le loro "Macchine per i sogni" facevano sì che gli uomini si potessero divertire con i prodotti del pianeta Console.
Il tempo scorre e Sega e Nintendo diventano le associazioni dominanti, contrastandosi l'una con l'altra ed equilibrando la situazione internazionale. Un giorno nasce una nuova associazione, Sony, in possesso di numerosi soldi grazie alle filiali che aveva sul pianeta Terra nelle quali vendeva TV, radio, videoregistratori et similia...
Fu in questo periodo che Sega, fece un passo falso, cominciando a decadere a favore della neonata Sony, la quale trovava sempre più numerosi appoggi dagli stati. La Sony prendeva coraggio e cominciò a capire che tutta la Terra poteva avere il vantaggio di questi sogni: un obbiettivo nobile (molti uomini ignoravano l'esistenza di questi sogni, o non ci facevano caso). E ci riuscì, ma a prezzo molto caro...
Col passare del tempo, anche Nintendo cominciò a decadere: ma rimase in piedi, grazie ad un continuo appoggio dalla Terra; infatti molti uomini erano affezionati a questa associazione. Sony, comunque, era ormai diventata predominante: ed era riuscita a rendersi famosa in tutta la Terra, oltre che per gli elettrodomestici, anche per le "macchine dei sogni".
Ma la Sony aveva sempre fatto TV e videoregistratori, ed ora "macchine per i sogni", ma mai sogni. Non poteva quindi immaginare che i sogni avrebbero potuto prendere delle pieghe negative da questa "globalizzazione": ad esempio, molti sogni erano di qualità più scadente, poichè l'importante era che questi giungessero sulla Terra e non che fossero originali e sempre nuovi... immaginate di fare tutte le notti lo stesso sogno, per quanto bello...

Il pianeta Console è andato avanti così, fino ai giorni nostri: Sega, con il suo ultimo tentativo chiamato per l'occasione "Macchina dei sogni" (Dreamcast), ha sperato che gli uomini capissero che la cosa importante erano i sogni che producevano le macchine, non le macchine... ma è rimasta inascoltata. Fu costretta dai fatti a autoridursi da associazione internazionale, a stato: ora è lei che si deve appoggiare agli altri se vuole che i suoi sogni vadano avanti...
Sony, galvanizzata dal successo, ha creato una nuova "Macchina per i sogni" potenziata non solo per i sogni, ma anche per altre cose, che non hanno alcun legame con i sogni: l'ha chiamata come la sua prima macchina, seguita da un 2. Un numero, come tanti altri, che lascia intuire un 3, un 4, un 5, un 6...
Nintendo, sì ferita e debole ma mai diminuita in valore, ha lanciato un messaggio simile a quello della Sega, con la sua macchina chiamata "Il cubo del gioco" (GameCube). Ancora una volta i sogni sono in rilievo, più che la macchina: un piccolo cubetto, usato solo per giocare. Ma questa volta Nintendo sembra intenzionata a copiare alcune mosse che ha fatto Sony, come ad esempio far conoscere sulla terra la propria macchina con un mezzo chiamato pubblicità o assicurandosi l'appoggio di particolari stati. Questo per cercare di diventare anche lei potente quanto Sony: dopotutto, la fame di potenza l'hanno tutti...
Ma non è finita...
Il pianeta Console ha subito un attacco degli alieni che vengono dal mondo Microsoft (un tempo chiamato "Pianeta dei PC"), comandati dal terribile Bill Gates: un crudele comandante, che ha conquistato il pianeta PC (ribatezzandolo al nome del suo stato), eliminando pressochè tutti i suoi avversari, e riducendo tutto il pianeta sotto una monarchia assolutistica.
Così Bill, grazie al suo enorme potere, ha creato delle colonie e poi una associazione sul pianeta Console e ha lanciato sulla terra una macchina chiamata X-Box. Una nuova macchina: questo è bene, solo bene, nient'altro che bene...
Ma il crudele generale Bill, vorrà davvero dare dei sogni alla gente?! Oppure vorrà solo conquistare il pianeta console usando tali sogni?!

Questo è un dubbio che c'è e non lo si può negare. Ma la continuazione della storia è oscura ai miei occhi: solo il tempo ci potrà dire quale sarà il destino del pianeta Console e che cosa succederà ai Terrestri.
Sony, Nintendo e Microsoft si daranno battaglia per diventare potenti: chi con la sua politica, chi con le sue idee nobili, chi con i suoi inganni...
Per gli esseri umani non cambierà molto: ma per quanto riguarda i sogni?!</STRONG>

azzzo bella questa cosa^_^
fino a pochi secondi fa' ero arrabiato con uno ma adesso me l'hai fatta passare ^_^
hahaha io ho sia DC che PS2 che GC
ma mi ha fatto sognare di piu' questo tuo raccontino^_^

funker
01-11-2001, 21.23.00
Originariamente postato da Link83:
[QB]
Mi ricordo ancora quel giorno d'Agosto... pioveva... :)

Ti ricordi ancora del mio primo post su Nintendo World!!
Non ci posso credere,sono commosso... :(
Banjo & Kazooie è un capolavoro,ma non ha quell'anima che distingue i capolavori dai giochi DIVINI :)

Ciao!