PDA

Visualizza versione completa : Sesso sulla cattedra durante l'assemblea



Setzuko
27-01-2007, 13.30.38
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ascoli Piceno) - Uno studente e una studentessa, si presume di 14-15 anni, avrebbero fatto sesso orale davanti ai compagni sulla cattedra durante l'assemblea di classe, mentre i compagni li filmavano con i videofonini. Le immagini sono poi state trasmesse via mms ad altri studenti. L'episodio è denunciato dal quotidiano on line 'Sambenedetto oggi' ed è avvenuto sabato scorso in una classe dell'Istituto Tecnico Commerciale “A. Capriotti”.

Un gruppetto, secondo il filmato, non aveva approvato il 'rito', e si è quindi autoconfinato in un angolo dell'aula.I carabinieri e la procura dei minori di Ancona hanno appreso la notizia stamani dal sito web.

Il sito informa però che i ragazzini protagonisti della vicenda sono già stati sospesi per 15 giorni, con l'obbligo di frequentare le lezioni. Tornati a casa, alcuni dei minori testimoni dell'accaduto avrebbero raccontato tutto ai genitori, che a loro volta avrebbero poi informato l'autorità scolastica.

I carabinieri, su mandato del pm dei minori Ugo Pastore, hanno raccolto stamani testimonianze ed elementi di indagine presso la scuola e trasmetteranno al più presto un primo rapporto al magistrato. I compagni che hanno filmato la scena hanno scaricato il video su internet, in uno dei siti già finiti al centro delle cronache per indagini analoghe.

Ciò che più sconcerta gli inquirenti è la circostanza che il capo di istituto abbia ritenuto di svolgere autonomamente una sorta di "inchiesta interna" sull'episodio, sequestrando i cellulari degli studenti coinvolti, e successivamente restituendoli ai genitori, senza avvisare le forze di polizia o la magistratura. Un comportamento che potrebbe aver agevolato, in linea teorica, la distruzione delle prove. Se le eventuali ipotesi di reato sono infatti ancora tutte da valutare, di sicuro sussistono già gli estremi di un'imputazione per divulgazione e scambio di materiale pedopornografico per chi ha fatto girare il video con gli mms o lo ha scaricato sul web.

A tarda sera l'intervento della dirigente scolastica Marcella Angelici: "Esprimo indignazione per la irresponsabile diffusione di una notizia che coinvolgerebbe studenti di una classe dell'Istituto, falsata". "Non si può affermare ciò che non è emerso da alcuna indagine fatta dal dirigente e dai suoi collaboratori. Non è vero che i due ragazzi abbiano fatto 'sesso orale', ciò non emerge da nessuna testimonianza. E' vero che è accaduto un episodio finalizzato alla ricerca di un protagonismo nei media, tanto di moda".

"Nessuna immagine compromettente - insiste Angelici - appare dai video visionati dal dirigente a seguito della consegna dei cellulari da parte degli studenti, dove apparivano soltanto due mani e nulla più. A meno che non esistano altri film di cui questa direzione non è a conoscenza".

Nel ricordare che l'Istituto "vanta ben altri primati", la dirigente precisa infine che non risponde al vero il fatto che due ragazzi siano stati sospesi per 15 giorni.

(25 gennaio 2007)


Lolloso, voi cosa ne pensate?


Setzuko

Peter Pan
27-01-2007, 13.36.52
Lolloso, voi cosa ne pensate?



Che le cazzate le abbiamo fatte tutti a quell'età. Solo che non avevamo telefonini per riprenderle.
E non avevamo telefonini per "istigarci" a fare quelle cose solo per riprenderle e metterle in rete.
In molti casi credo sia proprio la presenza di un qualcosa con cui riprendere le scene a spingere a fare alcune cose: le si fanno apposta per essere riprese. E qualcosa da riprendere la si inventa sempre.
Sarà che troveranno divertente questa cosa, ma più i giornali ne parleranno, più queste cose si moltiplicheranno: si chiama emulazione.
Una cosa pericolosa in certi individui che ancora non hanno a pieno sviluppato il senso del discernimento di cosa è lecito e cosa no.

Ale555
27-01-2007, 13.37.02
Che per il casino che hanno fatto mi aspettavo qualcosa di più che un pompino, onestamente.

aries
27-01-2007, 13.37.05
Che l'avrei desiderato per parecchie mie compagne :roll3:

Setzuko
27-01-2007, 13.45.50
Che le cazzate le abbiamo fatte tutti a quell'età. Solo che non avevamo telefonini per riprenderle.
E non avevamo telefonini per "istigarci" a fare quelle cose solo per riprenderle e metterle in rete.
In molti casi credo sia proprio la presenza di un qualcosa con cui riprendere le scene a spingere a fare alcune cose: le si fanno apposta per essere riprese. E qualcosa da riprendere la si inventa sempre.
Sarà che troveranno divertente questa cosa, ma più i giornali ne parleranno, più queste cose si moltiplicheranno: si chiama emulazione.
Una cosa pericolosa in certi individui che ancora non hanno a pieno sviluppato il senso del discernimento di cosa è lecito e cosa no.


Già sono d'accordo con te.
Più i giornali e la tv ne parla e più sono spinti a fare certe cose.

Certo le cazzate le abbiamo fatte tutti ma...è la prima volta che sento una roba simile onestamente...bho

Setzuko

aries
27-01-2007, 13.48.45
Certo le cazzate le abbiamo fatte tutti ma...è la prima volta che sento una roba simile onestamente...bho

Effettivamente...
Ai miei tempi si diceva che il luogo magico fosse il cesso :D Ma la cattedra... mai sentita...



:asd:

Giant Lizard
27-01-2007, 13.50.42
davvero non è una novità? Io non ho mai sentito una cosa del genere...non davanti agli altri almeno :eek2:

comunque mi era venuta la curiosità ma non sono riuscito a trovare sto video...voi che siete esperti sapete dov'è possibile reperirlo? :sisi: ho letto su un articolo che esiste un sito che racchiude tutti sti video amatoriali di cui parlano i giornali...se riuscissi a trovarlo, sì che sarebbe divertente :asd:

FALLEN_ANGEL_664
27-01-2007, 13.58.06
Solita storia.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

MarcoLaBestia
27-01-2007, 14.04.08
I compagni che hanno filmato la scena hanno scaricato il video su internet:tsk:





Riguardo l'accaduto, credo si stia parlando di aria fritta. Al massimo si può discutere sull'indecenza del farlo davanti alle telecamere/compagni, e sul perkè possano avere avuto voglia di fare gli esibizionisti. (indovinate?)

Cambo in Japan
27-01-2007, 14.04.37
Io dico che non si capisce nulla e che bisogna informarci da soli.

Su Emule c'è già il filmato, ora visiono e poi vi dico la verità :teach:

Alceo
27-01-2007, 14.09.25
Dite la verità, ma anche voi vi sareste autoconfinati in un angolo dell'aula perché non approvate il 'rito'?

Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Cambo in Japan
27-01-2007, 14.11.09
Mah. Era uno di colore che entra in un negozio di scarpe, chiede dei mocassini bianchi e gli rispondono "no, abbiamo solo testa di moro".
E gli risponde "ho detto bianchi, testa di cazzo!"

Allora era tutta una bufala :eek2:

Peter Pan
27-01-2007, 14.11.57
Ragazzi occhio con questo video: è materiale che è stato dichiarato pedopornografico ed è quindi illegale.

Cambo in Japan
27-01-2007, 14.12.10
Dite la verità, ma anche voi vi sareste autoconfinati in un angolo dell'aula perché non approvate il 'rito'?

Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Io avrei acceso le luci da set e fatto partire la Panavision

Cambo in Japan
27-01-2007, 14.13.06
Ragazzi occhio con questo video: è materiale che è stato dichiarato pedopornografico ed è quindi illegale.

Ma dici il nero che entra nel negozio di scarpe? :D

Ahahahah ciao Peter :kiss:

FALLEN_ANGEL_664
27-01-2007, 14.15.22
Dite la verità, ma anche voi vi sareste autoconfinati in un angolo dell'aula perché non approvate il 'rito'?

Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Ricaricando la mia mentalità da quindicenne, direi di sì. Insomma, credo avrei espresso il mio disappunto. Di certo non avrei partecipato alla cosa. Bisognerebbe viverla per essere certi di ciò.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

MarcoLaBestia
27-01-2007, 14.19.22
Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?Mah, 15 anni, due anni fa ma mi sembrano il doppio :look:


credo avrei esclamato "mamm ke putt'n" e avrei continuato a fare i cazzi miei. Al masculo non avrei detto niente. :asd:


Oggi credo ke esclamerei "mamm ke putt'n" e al masculo gli direi "makkeshkifo farlo davanti a tutti".



EDIT: di quelli col cellulare a riprendere avrei pensato "massa".

Neon88
27-01-2007, 14.33.55
Io so 16enne :D non ho bisogno di tornare indietro...cmq discutendo con un mio amico ci siamo detti che almeno (se proprio volevano spompinarsi) fossero andati in bagno, lavoretto tranquillo e pulito...invece no! sulla cattedra davanti a tutti...vabbè: per primo avrei pesantemente insultato prima quelli che riprendevano col cellulare, si vergognassero per primi poi avrei proposto la castrazione per il maschio e la nomina di troia, véra, battona (e così via) a vita per la ragazza...altro chè centro di recupero per minori :tsk:

Giant Lizard
27-01-2007, 14.37.30
conoscendomi e sapendo com'ero a 15 anni sicuramente avrei assistito e forse avrei anche cercato di interagire in qualche modo :asd: però poi a mente fredda avrei pensato che è una cosa assurda. E poi difficilmente potrà ricapitare...volete perdervela? :ihih:

MaGiKLauDe
27-01-2007, 14.40.02
Babbi.
Non gli è proprio venuto in mente che una parte della classe non avrebbe apprezzato e li avrebbe s§§§§§§§ti coi prof, procurandogli una sospensione?!
Ci vuole testa anche per fare le cazzate.

uizz
27-01-2007, 14.49.06
Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Aaaaaaaaahhhuuuuuuuu :nerdsaw::nerdsaw::nerdsaw:

Gi01
27-01-2007, 14.50.14
Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Applausi a scena aperta?

Comunque, concordo sull'emulazione totale, ormai ne esce una ogni 2-3 settimane di ste storie.
Ah, come è il file? :asd:


Il resto sono storielle e cazzate sopravvalutate. Se il blowjob lo fa Monica a Mr President, si chiede scusa alla nazione, se lo fanno 2 15enni è il male del mondo. Scopate di più plz.

Di0
27-01-2007, 14.51.03
Ho letto solo il titolo e la prima riga: e ti pareva che non era ad Ascoli Piceno. :asd:

MaGiKLauDe
27-01-2007, 14.55.04
Scopate di più plz.

Mi senti anch'io di sottoscrivere quest'accorato appello. E aggiungerei una postilla: con me! :D

Di0, ora tu ridi, ma non pensi al dramma dei piceni (?!) che verranno d'ora in avanti visti come una popolazione che si spompina sulla cattedra. Ma non pensi all'umiliazione della processione di giornalisti in cerca di testimonianze dalla cattedra?! :tsk:
(:old:)

uizz
27-01-2007, 14.58.18
Ah, come è il file? :asd:

Su eM*le si trova...Cito il giornale "apparivano soltanto due mani e nulla più" e qui mi fermo.

Angelo75
27-01-2007, 15.00.16
Ormai i ragazzi a quell'età sono talmente sovraeccitati dal continuo bombardamento televisivo e non sul sesso ed i suoi derivati che è inevitabile che succeda...in più adesso con il cellulare 3g che gli regalano mamma e papà possono girare anche i filmini porno :tsk: ...intanto così i pedofili con queste notizie ci vanno solo a nozze...che teste di c+++o i moderni adolescenti...

Lord_Diesel
27-01-2007, 15.13.30
troie di merda.

stan
27-01-2007, 15.16.22
In effetti anche io nel riprendere ste cose non ci vedo niente di male, però metterle su internet non mi sembra una mossa furba, farlo poi davanti a una classe sulla cattedra in modalità :teach: (del tipo, imparate...è così che si fa'!) ancora meno.

E' giusto che si becchino una punizione non per l'atto osceno, ma per aver usato poco cervello nell'organizzare l'evento.

Ipse dixi.

Angelo75
27-01-2007, 15.19.00
E' giusto che si becchino una punizione non per l'atto osceno, ma per aver usato poco cervello nell'organizzare l'evento.

Ipse dixi.

Perchè secondo te è normale che ci si comporti così a quell'età?! Mhà...

stan
27-01-2007, 15.24.57
Cosa c'è di sbagliato? I primi passi verso la conoscenza del sesso si muovono tra i 13 e 14 anni, ed è un fatto naturale che si verifica entrando nel periodo dell'adolescenza.

Cambo in Japan
27-01-2007, 15.28.57
E' normale il fatto in sè, è meno normale che non ci sia il pudore necessario

Antinoos
27-01-2007, 15.34.37
Quoto Peter, certe str°nzate, perché di str°nzate si tratta (altro che 'libero amore': ma in fondo è anche quello ad averle generate), nascono dal poterle fare, e tanto più dal poterle esibire.
E la gente oggi è esibizionista.
Alcuni di cervello e, chi non ce l'ha (cioè, parrebbe, la maggior parte della popolazione), solo delle parti intime (o così si diceva un tempo: ora come ora quelle di un/a adolescente da 14 anni, anche meno, in su, son più frequentate ed esibite della metropolitana in ora di punta o della gioconda al louvre).
Francamente ne provo ribrezzo, e così sarebbe stato a 15 anni (in più, per il disappunto e il probabile schifo, e la situazione sinceramente imbarazzante e lesiva degli altri (p.es.: siccome tu sei un cesso morale io devo consegnare ad altri il mio cellulare?:tsk: ) quegli idioti si sarebbero giocati appunti e passaggi di versione in eterno :asd:.
Tutti quelli che esultano in proposito :asd: potrebbero esser invitati a meditare sul fatto che un domani saranno teste di ca**o di questo grado di civiltà e responsabilità a metter le mani sui loro figli o su loro stessi per curarli, per amministrare la giustizia, per lavorare alle cose che usano e cui si affidano..

Angelo75
27-01-2007, 15.36.27
E' normale il fatto in sè, è meno normale che non ci sia il pudore necessario

Esatto :sisi:

Man.Erg
27-01-2007, 15.46.46
Maddai. Finitela di fare i finti duri dicendo che l'avreste fatto anche voi o che avreste incitato gli "attori", che è tutto normale e cazzate varie.
E' una grande vaccata fare certe cose, non importa se si tratta di quindicenni, io avrei tirato un calcio sui coglioni del destinatario (nonché del regista) e insultato pesantemente la mittente. Senza bisogno di dire niente ai professori, andando a toccare l'estremo opposto.

BVZM
27-01-2007, 15.47.19
troie di merda.
Ah ma allora non sono solo i miei topic che prendono una piega maledettamente intellettuale.

Tuttavia che due palle.
La differenza sta solo nei telefonini che buttano tutto in rete violando la legge.
Per il resto son cazzate.
Una bravata che diventa "caso" solo perché gli sbarbominchi si mettono a spalmarla in giro per il web.
Uno scoppellotto e via.

Neon88
27-01-2007, 15.50.11
I primi passi verso la conoscenza del sesso si muovono tra i 13 e 14 anni, ed è un fatto naturale che si verifica entrando nel periodo dell'adolescenza.

Non su una cattedra davanti a tutti

TrustNoOne
27-01-2007, 15.51.36
Ho letto solo il titolo e la prima riga: e ti pareva che non era ad Ascoli Piceno. :asd:

infatti era a san benedetto.

Pensando a me 15enne sarei rimasto li' senza fare niente di particolare ma avrei cominciato ad odiare entrambi, anche se probabilmente due esibizionisti delgenere sarebbero gia' stati sulla mia lista nera da tempo :asd:

Antinoos
27-01-2007, 15.52.16
Non su una cattedra davanti a tutti
infatti. Non c'è proprio niente di naturale. E' proprio questo il punto.
Che l'atto in sé e in più il voyeurismo/incitazione/ripresa diventano morbosità e fatto in nuce patologico

funazza
27-01-2007, 15.54.32
io non capisco.

si piazzano telecamere ovunque per riprendere furti, rapine, aggressioni e qualsialsi altro cazzo per avere delle prove e la possibilità di beccare gli interessati, giusto?

questi qui fanno le cazzate, si riprendono da soli, praticamente se lo mettono nel didietro da soli, e scoppia la polemica?

no, c'è qualcosa che mi sfugge

Di0
27-01-2007, 15.55.14
infatti era a san benedetto.


Sì, appunto.:mumble:


Ma ora cosa c'è di male nel cercare di fare una telefonata in australia di fronte a tutti? Mbah.

Comunque, io non credo sia solo colpa dei videofonini, voglio dire all'epoca mia (fossero 50 anni fa) certe cose non si sentivano e basta, il classico era la scopata in bagno ma una cosa simile non la concepisco nemmeno, è proprio esibizionismo brado, come ha detto trust. E io sto parlando delle venete. :asd:

Bisogna solo ringraziare il cielo, o forse no, che questi non li ha scoperti prima Maurizio Costanzo o il Grande Fratello.
Oramai tanto farsi la scopata in pubblico fa figo e non impegna. :sisi:

.Orfeo.
27-01-2007, 16.07.50
Ma chisseneincula di 'sti pischelli.

Mi sconcerta di più notare come ormai in Italia non esista più una vera informazione giornalistica.

Che dite, secondo voi il plastico con i banchi e la lavagna dell'aula sarà pronto per la prossima settimana a Porta a Porta?E, altra domanda che sorge spontanea a tutti: di che colore sarà il maglioncino del professor Crepet?

Setzuko
27-01-2007, 16.09.04
conoscendomi e sapendo com'ero a 15 anni sicuramente avrei assistito e forse avrei anche cercato di interagire in qualche modo :asd: però poi a mente fredda avrei pensato che è una cosa assurda. E poi difficilmente potrà ricapitare...volete perdervela? :ihih:


Tu interagire iin qualche modo con due che fanno sesso orale davanti ad una classe intera? Ma non scherziamo..e sai a cosa mi riferisco..non aggiungo altro :sisi:

Anch'io comunque credo che avrei assistito...sono troppo curiosa e non credo mi avrebbe imbarazzata......ma gli avrei ritenuti entrambi degli sfigati, ok l'esibizionismo (che a volte condivido...) ma quello non era proprio il luogo adatto per praticarlo.

Setzuko

Antinoos
27-01-2007, 16.09.35
Ma chisseneincula di 'sti pischelli.

Mi sconcerta di più notare come ormai in Italia non esista più una vera informazione giornalistica.

Che dite, secondo voi il plastico con i banchi e la lavagna dell'aula sarà pronto per la prossima settimana a Porta a Porta?E, l'altra domanda che sorge spontanea a tutti: di che colore sarà il maglioncino del professor Crepet?
:approved:

informazione giornalistica in italia? dove? quando?
ovunque il guardo io giro
novella 200(7) io vedo :asd:

Di0
27-01-2007, 16.12.11
Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Se fosse stato inverno, spalancando tutte le finestre dell'aula. :asd:

Deep61
27-01-2007, 16.16.54
infatti. Non c'è proprio niente di naturale. E' proprio questo il punto.
Che l'atto in sé e in più il voyeurismo/incitazione/ripresa diventano morbosità e fatto in nuce patologico

Quoto Antinoos, quando avevo 15 anni (un secolo fa :angel2: ) non ci saremmo neanche sognati di fare una cosa del genere, davvero, non sto scherzando,non c'è nulla di naturale in questo ....ma la domandona in fondo a tutto questo è : ma a 40 anni sti cazz...ni, cosa faranno ? e successivamente, avro' un'età in cui si comincia a fare un riepilogo della propria vita....ma (e mi rivolgo ai piu' grandi ) saranno queste le persone che prenderanno le decisioni importanti sul nostro paese ?
Azz siamo freschi....:asd:



Deep

MaGiKLauDe
27-01-2007, 16.19.05
Tu interagire iin qualche modo con due che fanno sesso orale davanti ad una classe intera? Ma non scherziamo..e sai a cosa mi riferisco..non aggiungo altro :sisi:
.

Setzuko

Lizard, secondo me ti sta dicendo che ce l'hai piccolo! :asd:

Antinoos
27-01-2007, 16.26.20
Ma chisseneincula di 'sti pischelli.

Mi sconcerta di più notare come ormai in Italia non esista più una vera informazione giornalistica.

Che dite, secondo voi il plastico con i banchi e la lavagna dell'aula sarà pronto per la prossima settimana a Porta a Porta?E, altra domanda che sorge spontanea a tutti: di che colore sarà il maglioncino del professor Crepet?


...la cattedra!
ti sei scordato LA CATTEDRA!!!
:asd:

Setzuko
27-01-2007, 16.30.32
Lizard, secondo me ti sta dicendo che ce l'hai piccolo! :asd:

Cosa?...il cervello o il clitoride?

:asd:

Setzuko

N0VA
27-01-2007, 17.42.11
che tristezza...



Pero' sai che ridere se nel mentre quella gli dava una "rastrellata" al fruscello coi denti! :roll3:

funazza
27-01-2007, 17.43.24
beh io a 17 anni ho fatto all'amore in un bar :look:

N0VA
27-01-2007, 17.47.15
beh io a 17 anni ho fatto all'amore in ubar :look:



ora capisco xk ha cambiato nick.... :asd:

Setzuko
27-01-2007, 17.48.34
beh io a 17 anni ho fatto all'amore in un bar :look:


Magari sul bancone con tutta la gente che ti guardava?

Oppure il bar stava per chiuedere ed eri passato a trovare la cameriera che alla fine ti sei scopato in bagno?

Setzuko

funazza
27-01-2007, 17.50.24
Magari sul bancone con tutta la gente che ti guardava?

Oppure il bar stava per chiuedere ed eri passato a trovare la cameriera che alla fine ti sei scopato in bagno?



che volgare, santocielo.
comunque no, su un divanetto, con la mia fidanzatina :red:

che malinconia :mecry:

Setzuko
27-01-2007, 17.56.48
che volgare, santocielo.
comunque no, su un divanetto, con la mia fidanzatina :red:

che malinconia :mecry:

Io volgare...hai mai fatto caso a quello che scrivi tu...non dirmi che ti sei scandalizzato?

Comunque scusami se ti sei offesso..(uff ..)

Setzuko

Peter Pan
27-01-2007, 18.00.48
comunque no, su un divanetto, con la mia fidanzatina

che malinconia


Eh sì... ti capisco: doveva essere davvero un bel divanetto. :dentone:

jason86662
27-01-2007, 18.22.46
Date la tecnologia in mano agli zarri(il 95 per cento della popolazione italiana purtroppo)ed ecco cosa succede.

Deep61
27-01-2007, 18.23.40
che volgare, santocielo.
comunque no, su un divanetto, con la mia fidanzatina :red:

che malinconia :mecry:

Per il divanetto ? Funes, che avatar hai scelto senza offesa fa caga.. :birra:

Edit : non so chi sia per l'amor del cielo ma non c'era qualcosa di meglio ? onestamente preferivo quello di prima...^^

Deep

funazza
27-01-2007, 18.33.00
Edit : non so chi sia per l'amor del cielo ma non c'era qualcosa di meglio ? onestamente preferivo quello di prima...^^



:asd:

é Diego Rivera, postando i suoi affreschi mi sono ricordato di quanto fosse un bell'uomo, quindi...

poi oh, era un uber-playboy :sisi:

stan
27-01-2007, 18.35.57
Ahahah, che crudele che sei! Sembra Slot dei Goonies. :asd:

Eowyn.
27-01-2007, 18.49.44
Non può essere solo esibizionismo. Deve esserci anche la stuoidità: come diceva nonricordopiùchi per fare cazzate ci vuole testa. E, IMHO, questi hanno dimostrato di non averne. :birra:

atos90
27-01-2007, 19.33.55
Ho 16 anni e sono sconcertato. Sconcertato da chi fa un pompino sulla cattedra durante l'assemblea; sconcertato da chi si fa fare un pompino sulla cattedra durante l'assemblea; sconcertato da chi, invece di dire :"Andate in bagno, che vi evitate un sacco di casini", dice:"Dai! Dai! Pompa più forte!"; sconcertato da chi, non contento di stare a guardare, filma il tutto per rivederlo in seguito; sconcertato da chi passa il video agli amici, così invece di una classe lo sa una città intera; sconcertato da chi carica il video su internet, così invece di una città lo sa una nazione intera; sconcertato da chi scarica il video da internet, perché smania di vedere se è successo davvero; sconcertato da chi va a casa e dice:"Mamma, lo sai che oggi Oula ha fatto un pmpino a Giona?"; sconcertato da chi imbastisce articoli lunghi pagine su una storia per cui anche un trafiletto sarebbe stato di troppo; sconcertato da chi cerca di lavare i panni sporchi a casa propria, quando ormai l'acquedotto nazionale è contaminato; sconcertato perché anch'io, probabilmente, avrei fatto così...

N0VA
27-01-2007, 19.41.46
non potevi semplicemente dire che eri sconcertato. e basta? :mumble:


cmq non ho capito xk eri sconcertato... :asd:

PurestHell
27-01-2007, 19.42.07
Lolloso, voi cosa ne pensate?


Che più ci penso, più provo disgusto nei confronti dei ragazzini d'oggi.

N0VA
27-01-2007, 20.18.33
Che più ci penso, più provo disgusto nei confronti dei ragazzini d'oggi.



anke jack sparrow faceva certe cose sai! :sisi:



:asd:

PurestHell
27-01-2007, 20.22.44
anke jack sparrow faceva certe cose sai! :sisi:



:asd:

:red: :sbav: :nerdsaw: :yumm:

:asd:

N0VA
27-01-2007, 20.31.15
:red: :sbav: :nerdsaw: :yumm:

:asd:


ups dimenticavo....


CAPITANO... jack sparrow!


:asd:

PurestHell
27-01-2007, 20.48.12
ups dimenticavo....


CAPITANO... jack sparrow!


:asd:

siete il peggior capitano che si possa ricordare :teach:

ma di me almeno si ricordano :love:

basta la smetto :asd:

Gi01
27-01-2007, 20.57.35
Una volta Jack Sparrow si è fatto fare un pompino sul ponte davanti a 154 pirati, di cui 45 fantasmi che non trombavano da secoli :teach:

(SERIO)

Qui non è un fatto di sconcertarsi, imho. E' che queste cose sono sempre avvenute, ma con l'apporto della tecnologia sono diventate improvvisamente più note e le opere di puro esibizionismo (COMUNISSIME ad una certa età e non) sono diventate, da stronzata per pochi amici et conoscenti, minchiata su fronte nazionale da far vedere a tutti, e argomento di ovvia pubblicazione per giornali.

Quindi replico: se ce ne si fotte, improvvisamente ste cose diventano più easy

Squizzo
27-01-2007, 22.30.37
Qui non è un fatto di sconcertarsi, imho. E' che queste cose sono sempre avvenute, ma con l'apporto della tecnologia sono diventate improvvisamente più note

Boiate. Ste cose se succedevano succedevano solo se i protagonisti s'appartavano, non è certo prassi comune definibile ragazzata fare pompini o scopare su una cattedra a scuola. Come non lo è distruggere sedie o tavoli scagliandoli per la stanza o picchiando e umiliando handicappati. Il fatto che ora tali atti siano ripresi coi videofonini non giustifica un bel cazzo un pensato da alcuni aumento di visibilità di questi. Ed è ridicolo, anzi, IDIOTA, definire questi atti come ragazzate, invece di punire i ragazzi come meriterebbero. Ma vabè, leggendo molti commenti qui dentro non mi è difficile capire come gli studenti di oggi si sentano autorizzati a compiere atti di violenza, vandalismo etc come, dove e quando vogliano, tanto son "ragazzate" e sconcertarsi per simili comportamenti non ha senso... no? Al massimo se la cavano con una pacca sulla spalla... :)

Gi01
27-01-2007, 22.36.33
Squì, io ho detto che sono sempre avvenute, non ho detto sulla cattedra. Se avvengono in "pubblico" è perché c'è un gusto perverso nel mettere tutto in mezzo. Si scopava prima nei bagni, e qualcuno lo sapeva, era un giochetto perverso con gli amici/compagni, ma finiva lì. Ora si fa quasi perché devi diventare famoso, una sorta di eterno grande fratello

Daniel_san
27-01-2007, 23.45.40
Io sti ragazzini di oggi non li capisco... A prescindere che le ragazzine sembrano essersi tutte trasformate in microtroie ma forse è il problema minore... :asd:
Quello che mi stupisce che questi minchiofagiani prima fanno della cazzate clamorose e poi lasciano le tracce evidenti della loro colpevolezza e sistematicamente si fanno tanare e punire.
Questi ragazzini d'oggi più diventano furbi da una parte e più perdono di capacità di giudizio dall'altra. Fanno delle cose che io alla loro età mi sarei mai sognato ma io non avrei mai permesso a nessuno di rintracciare le mie cazzate, ne tanto meno i miei cotanei.
A vederli compiere questi gesti con totale leggerezza ho l'impressione che ci sia un deciso calo di qualità intellettive in questi ragazzini. :sisi:

Setzuko
27-01-2007, 23.59.24
Io sti ragazzini di oggi non li capisco... A prescindere che le ragazzine sembrano essersi tutte trasformate in microtroie ma forse è il problema minore... :asd:
Quello che mi stupisce che questi minchiofagiani prima fanno della cazzate clamorose e poi lasciano le tracce evidenti della loro colpevolezza e sistematicamente si fanno tanare e punire.
Questi ragazzini d'oggi più diventano furbi da una parte e più perdono di capacità di giudizio dall'altra. Fanno delle cose che io alla loro età mi sarei mai sognato ma io non avrei mai permesso a nessuno di rintracciare le mie cazzate, ne tanto meno i miei cotanei.
A vederli compiere questi gesti con totale leggerezza ho l'impressione che ci sia un deciso calo di qualità intellettive in questi ragazzini. :sisi:


No,no è anche un problema se le ragazzine sono delle microtroie....perchè secondo me fanno rincoglionire di più i ragazzini.

A parte che poi è sconcertante vedere come vanno in giro vestite...micro gonne, pellicce, tacchi, trucco pesante...e poi se le guardi bene in viso anno la faccia da bambine......per non parlare dei ragazzini che si atteggiano da bulli e fanno a gara a chi è il più figo :tsk:

Ero l'unica che a 13 anni giocava ancora con le barbie? (mi sa di si :dentone: )

Setzuko

mVm
28-01-2007, 01.26.45
I ragazzini di solito fanno cose delle quali non sono consapevoli. Un tempo si arrampicavano sul ramo più alto dell'albero, cascavano giù e si facevano la bua. Magari dopo aver visto un episodio di "Tarzan e le scimmie".
Ora, come allora, li guida l'emulazione. Adesso fanno ciò che vedono in tv/cinema/internet. E' l'emulazione, coma allora.

PurestHell
28-01-2007, 01.31.47
Ero l'unica che a 13 anni giocava ancora con le barbie? (mi sa di si :dentone: )

Setzuko

Credo sia grave il fatto che io ci giocherei anche ora che ho 27 anni, oltre al fatto che per Natale volessi il galeone dei pirati della Playmobil :asd:

funazza
28-01-2007, 02.16.51
anche ora che ho 27 anni

:.:

te ne davo al massimo 22 :sisi:

N0VA
28-01-2007, 03.21.31
siete il peggior capitano che si possa ricordare :teach:

ma di me almeno si ricordano :love:

basta la smetto :asd:


questa frase e' stata detta il giorno in cui sono quasi riusciti a catturare il capitano jack sparrow o sbaglio? :asd:

luca22583
28-01-2007, 12.41.25
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ascoli Piceno) - Uno studente e una studentessa, si presume di 14-15 anni, avrebbero fatto sesso orale davanti ai compagni sulla cattedra durante l'assemblea di classe, mentre i compagni li filmavano con i videofonini. Le immagini sono poi state trasmesse via mms ad altri studenti. L'episodio è denunciato dal quotidiano on line 'Sambenedetto oggi' ed è avvenuto sabato scorso in una classe dell'Istituto Tecnico Commerciale “A. Capriotti”.

Un gruppetto, secondo il filmato, non aveva approvato il 'rito', e si è quindi autoconfinato in un angolo dell'aula.I carabinieri e la procura dei minori di Ancona hanno appreso la notizia stamani dal sito web.

Il sito informa però che i ragazzini protagonisti della vicenda sono già stati sospesi per 15 giorni, con l'obbligo di frequentare le lezioni. Tornati a casa, alcuni dei minori testimoni dell'accaduto avrebbero raccontato tutto ai genitori, che a loro volta avrebbero poi informato l'autorità scolastica.

I carabinieri, su mandato del pm dei minori Ugo Pastore, hanno raccolto stamani testimonianze ed elementi di indagine presso la scuola e trasmetteranno al più presto un primo rapporto al magistrato. I compagni che hanno filmato la scena hanno scaricato il video su internet, in uno dei siti già finiti al centro delle cronache per indagini analoghe.

Ciò che più sconcerta gli inquirenti è la circostanza che il capo di istituto abbia ritenuto di svolgere autonomamente una sorta di "inchiesta interna" sull'episodio, sequestrando i cellulari degli studenti coinvolti, e successivamente restituendoli ai genitori, senza avvisare le forze di polizia o la magistratura. Un comportamento che potrebbe aver agevolato, in linea teorica, la distruzione delle prove. Se le eventuali ipotesi di reato sono infatti ancora tutte da valutare, di sicuro sussistono già gli estremi di un'imputazione per divulgazione e scambio di materiale pedopornografico per chi ha fatto girare il video con gli mms o lo ha scaricato sul web.

A tarda sera l'intervento della dirigente scolastica Marcella Angelici: "Esprimo indignazione per la irresponsabile diffusione di una notizia che coinvolgerebbe studenti di una classe dell'Istituto, falsata". "Non si può affermare ciò che non è emerso da alcuna indagine fatta dal dirigente e dai suoi collaboratori. Non è vero che i due ragazzi abbiano fatto 'sesso orale', ciò non emerge da nessuna testimonianza. E' vero che è accaduto un episodio finalizzato alla ricerca di un protagonismo nei media, tanto di moda".

"Nessuna immagine compromettente - insiste Angelici - appare dai video visionati dal dirigente a seguito della consegna dei cellulari da parte degli studenti, dove apparivano soltanto due mani e nulla più. A meno che non esistano altri film di cui questa direzione non è a conoscenza".

Nel ricordare che l'Istituto "vanta ben altri primati", la dirigente precisa infine che non risponde al vero il fatto che due ragazzi siano stati sospesi per 15 giorni.

(25 gennaio 2007)


Lolloso, voi cosa ne pensate?


Setzuko

ke pensavo nn mi beccassero :look: :look: :look:

PurestHell
28-01-2007, 13.28.13
:.:

te ne davo al massimo 22 :sisi:

ma magari averceli 22, ormai sono decrepita anagraficamente parlando e la voglia di giocare che manco i miei bimbi di seconda elementare ....


@Nova: ovviamente si :D e ora dovrete sopportarmi anche con Potc2 che ieri sera mi sono rivista :asd:

Di0
28-01-2007, 14.39.35
ora dovrete sopportarmi anche con Potc2

:hail: :hail:

bejita
28-01-2007, 14.57.54
cvdpotc2èqdp?

FiLoX
28-01-2007, 15.24.45
cvdpotc2èqdp?
Pirates of the Carribean 2 :birra:
IT Non fate generalizzazioni vi prego..sono sempre e comunque sbagliate. Ho 18 anni e non avrei mai ritenuto concepibile qualcosa del genere..i ragazzi d'oggi soffrono si di emulazione e fanno cazzate grandissime lasciando prove evidenti ma non tutti sarebbero così stupidi da fare una cosa del genere con testimonianze potenzialmente a sfavore (una classe tutta unita è molto difficile da trovare..) che sia avvenuta una cosa del genere non è però un simbolo di una generazione allo sfascio per quanto ognuno trova differenze anche a pochi anni di distanza, e generalmente queste sono negative.
La trovo una notizia veramente triste,imho.

FALLEN_ANGEL_664
28-01-2007, 15.45.08
Pirates of the Carribean 2 :birra:
IT Non fate generalizzazioni vi prego..sono sempre e comunque sbagliate. Ho 18 anni e non avrei mai ritenuto concepibile qualcosa del genere..

Fino a qui credevo stessi parlando del film :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Vegeta1485
28-01-2007, 17.09.51
Qui non è un fatto di sconcertarsi, imho. E' che queste cose sono sempre avvenute, ma con l'apporto della tecnologia sono diventate improvvisamente più note e le opere di puro esibizionismo (COMUNISSIME ad una certa età e non) sono diventate, da stronzata per pochi amici et conoscenti, minchiata su fronte nazionale da far vedere a tutti, e argomento di ovvia pubblicazione per giornali.

Quindi replico: se ce ne si fotte, improvvisamente ste cose diventano più easy
Quoto, per quelli che dicono che davanti a tutti non sono mai successo; ne siete sicuri? magai non è mai successo davanti a voi o comunque non ne avete sentito parlare, ma quasi sicuramente è successo, 25-50 anni fà secondo voi non esistevano quindicenni esibizionisti? e sempre 25-50 anni fà verso i 14-15 anni non si avevano gli ormoni particolarmente attivi? esibizioni sessuali di questa portata magari è più facile che ora vengano segnalate ma non penso che siano novità date dall'emulazione le novità date dall'emulazioni dei modelli televisive sono ben peggiori e più diffuse.

Mister X
28-01-2007, 18.08.55
Per me il "problema" non è tanto quello che hanno fatto ma DOVE lo hanno fatto.
Se volevano fare un orgia-party potevano andare in un posto più appartato, chiamare un esercito di ragazzini e darsi al sesso più sfrenato, anche filmando il tutto con i "vvvvvvvvideofonini" (fosse per me li butterei tutti nella lava, quegli aggeggi schifosi) per poi tirarsela due giorni e poi piangere per un annetto, essere ridicolizzarsi e vedersi chiamare con appellativi tipo "troia", "vacca" e finire col cappio al collo o con le vene tagliate (c'est la vie).

Invece no! In piena assemblea! In classe! Davanti a tutti!
Sono dei poveri pirla :asd:

Calogero
28-01-2007, 18.17.36
Per me il "problema" non è tanto quello che hanno fatto ma DOVE lo hanno fatto.
Se volevano fare un orgia-party potevano andare in un posto più appartato, chiamare un esercito di ragazzini e darsi al sesso più sfrenato, anche filmando il tutto con i "vvvvvvvvideofonini" (fosse per me li butterei tutti nella lava, quegli aggeggi schifosi) per poi tirarsela due giorni e poi piangere per un annetto, essere ridicolizzarsi e vedersi chiamare con appellativi tipo "troia", "vacca" e finire col cappio al collo o con le vene tagliate (c'est la vie).

Invece no! In piena assemblea! In classe! Davanti a tutti!
Sono dei poveri pirla :asd:
Ben detto :sisi: nun c'è chiu munnu (non c'è più mondo)

Angelo75
28-01-2007, 18.18.41
Per me il "problema" non è tanto quello che hanno fatto ma DOVE lo hanno fatto...

Ma solo io quando avevo 14 anni non pensavo alle orge o cose del genere?!...Solo io mi prendevo la semplice cotta e flirtavo innocentemente con la tipa di turno (per ottenere un bacio...la cosa più bella che una ragazza ti possa dare...prima di ogni altra cosa...)?!...Poveri noi :tsk: ...sarà che adesso a 32 anni suonati sono diventato un vecchio bacchettone...

Mr.Doctor
28-01-2007, 18.36.14
ma avete modificato il titolo o era proprio così? :asd:

Calogero
28-01-2007, 18.37.56
ma avete modificato il titolo o era proprio così? :asd:
sasso :asd: :roll3:

Brian O'Blivion
28-01-2007, 18.39.45
sasso :asd: :roll3:

Durante le assemblee mi sedevo sempre sulla cattedra:ora capisco perchè ho sempre un gran male al culo:look:

Calogero
28-01-2007, 18.43.27
Il colmo era se succedeva nella mia scuola (SOLO MASCHI) :look: :asd:

Brian O'Blivion
28-01-2007, 18.49.44
Il colmo era se succedeva nella mia scuola (SOLO MASCHI) :look: :asd:

Una volta,in prima superiore,tutti andarono per l'ora di ginnastica,io e il mio amico di allora rimanemmo all'ultimo banco a tubare un pò,niente di spinto,solo qualche carezza di sfuggita quando sento aprire la porta di botto e rientra l'intera classe:il prof aveva dato buca...per fortuna non stavamo facendo proprio nulla,ma i primi entrati cominciarono a fare battute tipiche mentre la mia faccia diventava di un bel rosso Ferrari,un momento tremendo,me lo ricordo come fosse ora:|

.Orfeo.
28-01-2007, 19.24.33
Una volta,in prima superiore,tutti andarono per l'ora di ginnastica,io e il mio amico di allora rimanemmo all'ultimo banco a tubare un pò,niente di spinto,solo qualche carezza di sfuggita quando sento aprire la porta di botto e rientra l'intera classe:il prof aveva dato buca...per fortuna non stavamo facendo proprio nulla,ma i primi entrati cominciarono a fare battute tipiche mentre la mia faccia diventava di un bel rosso Ferrari,un momento tremendo,me lo ricordo come fosse ora:|
'mazza, chissà che cagazzo.:eek2:

Cheppalle, nella mia classe invece solo 3 maschi (i 3/4 erano femmine :asd:) ed erano tutti etero (Anche se in uno di loro :sbav: il mio radar aveva captato qualcosa).:mecry:

PS: bentornato.:Palka:

Alceo
28-01-2007, 19.36.54
Fenomeni di esibizionismo sessuale ne ricordo molti anche se non a scuola ma durante i campi scout e le estati in colonia. Mettete un mucchio di bambini e bambine assieme la maggior parte con i primi pruriti sessuale e qualche coppia più precoce che è passata alla "fase attiva" ed è quasi inevitabile.
Ricordo in particolare un mese passato in una scuola di vela dove la notte tutte le coppiette si radunavano in un unico bungalow per "amarsi". Poi c'erano quelli troppo piccoli come me (avevo dieci anni) che erano invitati solo come "spettatori".

Zonta 85
29-01-2007, 02.00.12
Ho letto solo il titolo e la prima riga: e ti pareva che non era ad Ascoli Piceno. :asd:


Scusa ma non l'ho capita....
vebbè k nella mia città è la 2 volta ma nn l'ho capita...

Angelo75
29-01-2007, 13.05.15
Senza aprire un topic apposito vi posta questa notizia:
"Tolleranza zero" sull'uso dei telefonini in classe. E' questo il piano del ministro dell'Istruzione, Giuseppe Fioroni, che - dopo i recenti episodi di bullismo nelle scuole ripresi con il videotelefonino - ha pronto un progetto ad hoc per contrastare il fenomeno. Il piano, che presenterà a febbraio, mira ad arginare anche il "menefreghismo" dei giovani. Il primo passo è punire severamente chi usa il cellulare a scuola.
"L'uso dei telefoni a scuola, durante le lezioni, è vietato. Non solo per telefonare o ricevere messaggini, ma ancora di più per filmare o giocare", ha detto il ministro al Corriere della Sera. Il videocellulare è infatti il primo strumento che, con la possibilità di pubblicare i filmati su internet, porta gli studenti all'emulazione di certi atteggiamenti violenti e all'esibizionismo davanti ai compagni.
Il piano che il ministro presenterà a febbraio non è solo contro la violenza fisica e psicologica, ma anche contro "il menefreghismo, l'assuefazione, il non volersi accorgere, il non reagire a quello che sta succedendo a un metro da te". Il progetto prevede tre direttrici. Oltre al giro di vite sui telefonini, ci saranno lezioni sulla Costituzione e il recupero degli studenti violenti con specifiche iniziative. "Tolleranza zero verso le mele marce", promette Fioroni.

Prima si è lasciato che i buoi uscissero dalla stalla ed adesso si cerca disperatamente di chiuderla...ormai i ragazzi sono del tutto sfrenati ed intolleranti all'autorità...mi immagino già i risultati...zero. E se un provvedimento del genere l'avesse preso il governo precedente? Avrebbero tutti gridato: Fascisti! :asd:

Angelo75
29-01-2007, 13.12.26
...

Mi fa piacere che tu sia ancora dei nostri :)

Alceo
29-01-2007, 13.16.28
Prima si è lasciato che i buoi uscissero dalla stalla ed adesso si cerca disperatamente di chiuderla...ormai i ragazzi sono del tutto sfrenati ed intolleranti all'autorità...mi immagino già i risultati...zero. E se un provvedimento del genere l'avesse preso il governo precedente? Avrebbero tutti gridato: Fascisti! :asd:

"ormai i ragazzi sono del tutto sfrenati ed intolleranti all'autorità" su cosa ti basi per dire ciò?


P.S. Per piacere non raccogliete la solita provocazione di Angelo, vera o falsa che sia questo non è un topic di politica.

Di0
29-01-2007, 13.18.09
Senza aprire un topic apposito vi posta questa notizia:
"Tolleranza zero" sull'uso dei telefonini in classe.
CUT

Un'idea giusta, con motivazioni sbagliate. :birra: (Per dire, pensavo fosse già vietato l'uso dei telelefonini in classe, ma non certo perché poi quattro deficienti si sentono in dovere di emulare chissà cosa, che lo facciano pure: vien solo da ridere, ma perché sono effettivamente fastidiosi per lo svolgimento della lezione).

Peter Pan
29-01-2007, 14.26.20
E se un provvedimento del genere l'avesse preso il governo precedente? Avrebbero tutti gridato: Fascisti!

Così come se l'avesse preso avresti osannato questa iniziativa anziché deriderla come fai ora, e se non l'avesse presa l'attuale ministro avresti detto che non fa nulla e non muove un dito.

Come vedi col "what if" siamo bravi tutti.


Per piacere non raccogliete la solita provocazione di Angelo, vera o falsa che sia questo non è un topic di politica.

Se rispondo non è per cogliere la provocazione fatta con l'ennesima polemicucola fuori luogo, ma giusto perché comunque ha introdotto un tema: la responsabilità delle istituzioni. E dico che la situazione non è un fenomeno degli ultimi mesi.
Non è la prima volta che si sente di queste bravate, abbiamo già dimenticato di quando davano fuoco alle scuole? E del fatto che anche allora era tutta una emulazione che proprio i media alimentavano con il loro modo di presentare la cronaca?
Quindi è qualcosa che si è protratta e consolidata nel corso degli anni (compresi gli ultimi 5 del passato governo).
La domanda potrebbe anche essere: abbiamo dovuto aspettare Fioroni perché le instituzioni si interessassero davvero alla scuola?

Angelo75
29-01-2007, 15.17.00
Se rispondo non è per cogliere la provocazione fatta con l'ennesima polemicucola fuori luogo, ma giusto perché comunque ha introdotto un tema: la responsabilità delle istituzioni. E dico che la situazione non è un fenomeno degli ultimi mesi.

Per la verità non l'ho detto per polemizzare ma soltanto per fare una battuta, tutto qui. Un provvedimento repressivo del genere non te lo aspetti certo da un governo di sinistra. E comunque anche qualora fosse stato preso dal precedente governo avrei detto che era un provvedimento tardivo ed insufficiente. Le istituzioni hanno il loro grado di responsabilità certo, ma la prima responsabilità è dei genitori che non sanno educare i loro figli e non ne seguono con la necessaria attenzione la crescita. La famiglia come nucleo principale della crescita morale e del senso civico dei ragazzi non funziona più come una volta. Si è passati da un eccesso all'altro. Quando c'era la famiglia patriarcale con metodi violenti di educazione (come l'uso della cinta dei pantaloni per es...) i ragazzi erano sottoposti ad umiliazioni eccessive. Adesso invece si perdona loro qualunque cosa e guai se li si tocca con un dito. I calci nel culo ci vorrebbero adesso, senza alcuna distinzione di sesso :asd:

obscure
29-01-2007, 15.28.09
mi unisco al primo commento: lolloso :asd:

Brian O'Blivion
29-01-2007, 15.49.12
Mi fa piacere che tu sia ancora dei nostri :)

Angelino:kiss:

Senti,che ne pensi se ci accomodiamo qualche minuto in cattedra per farci una bella chiaccherata?

Eh!?http://digilander.libero.it/jurada2003/290.gif

Peter Pan
29-01-2007, 16.05.37
Per la verità non l'ho detto per polemizzare ma soltanto per fare una battuta,

Ma le battute non dovrebbero far ridere? :mumble:


Un provvedimento repressivo del genere non te lo aspetti certo da un governo di sinistra.

Repressivo? Che vuol dire repressivo?
Non si sta limitando una libertà di cui tutti godevano e beneficiavano affinché la personalità individuale potesse svilupparsi secondo i dettami della Costituzione, ma si vuole porre un limite ad un malcostume e ad una serie di comodità ed agi di lusso che non hanno alcuna priorità di sussistere.
Sarebbe come dire che le leggi contro il furto sono repressive perché trovi giusto che chi voule può entrarti in casa e rubare.
Eppure di questo si sta parlando: di strumenti attraverso i quali si può commettere un reato ed è all'ordine del giorno che tali reati vengono compiuti, soprattutto perché nascono all'interno di certe situazioni (il "branco" ha una certa importanza ed è culla ed alimento).
Il telefonino ultramoderno a scuola non ha alcuna utilità e lo studente può svolgere il suo lavoro benissimo anche senza, come hanno sempre fatto i loro colleghi nei 60 anni precedenti: quando andavo a scuola io c'era il telefono a gettoni per chiamare casa, e i genitori chiamavano in segreteria per le comunicazioni ai figli. La macchina fotografica e la telecamera sono superflue in una scuola, e come si è visto, anche dannose perché come abbiamo visto possono spingere a commettere atti anche gravi perché vengano ripresi.
Se c'era una libertà, molti studenti hanno dimostrato di non saperne fare un buon uso, e come per tutte le cose occorre regolamentare.

Se questa è repressione, allora è repressione qualsiasi altra legge che limita una libertà il cui abuso può risultare pericoloso.
Repressione sarebbe anche il Codice della Strada a questo punto.


anche qualora fosse stato preso dal precedente governo avrei detto che era un provvedimento tardivo ed insufficiente.

Dubito seriamente che tu l'avresti fatto nel momento in cui ancora adesso neghi le responsabilità del passato governo, anche quelle che sono accertate e addirittura riconosciute da chi le ha.
Ma questo è risaputo.
Fatto sta che il ministro Fioroni si sta occupando già dai primi giorni dei problemi riguardanti i giovani e la scuola e non è affatto cosa di queste ultime ore.
Mentre il governo precedente ha impiegato il suo tempo in riforme di cui nessuno sentiva la necessità, e dire che l'intervento di Fioroni sia tardivo è solamente ridicolo giacché i lavori di questo governo sono cominciati da appena qualche mese.
Ma che te lo dico a fare?


Le istituzioni hanno il loro grado di responsabilità certo, ma la prima responsabilità è dei genitori che non sanno educare i loro figli e non ne seguono con la necessaria attenzione la crescita. La famiglia come nucleo principale della crescita morale e del senso civico dei ragazzi non funziona più come una volta. Si è passati da un eccesso all'altro.

Questa è solamente una generalizzazione che lascia il tempo che trova.
Sembra la sagra del luogo comune.


Quando c'era la famiglia patriarcale con metodi violenti di educazione (come l'uso della cinta dei pantaloni per es...) i ragazzi erano sottoposti ad umiliazioni eccessive.

La famiglia patriarcale sarebbe quella della Palestina di 3000 anni fa? :mumble:
E seppure ti riferisci a qualcosa di più recente, mi sembra un'altra generalizzazione.


I calci nel culo ci vorrebbero adesso, senza alcuna distinzione di sesso

Prima parli contro la repressione ed ora inneggi a metodi educativi coercitivi ed antiquati che è dimostrato non hanno mai apportato alcun beneficio.
Mi sembra una contraddizione.

funazza
29-01-2007, 16.07.45
signori vi abbiamo presentato: "Peter e i multiquote volume 2"

Peter Pan
29-01-2007, 16.07.54
Senti,che ne pensi se ci accomodiamo qualche minuto in cattedra per farci una bella chiaccherata?


Senza un telefonino per riprendere non ha senso. :asd:

Di0
29-01-2007, 16.13.59
signori
Su questo ci sarebbe da discutere.


vi abbiamo
Voi chi? E a chi l'avete fatto, poi?


presentato
Falso.


"Peter e...
quindi?
Non mi


i
pare proprio.


multiquote volume
Ti sembra


2
giusto?

:asd:

(P.S. Scherzo, poi c'è sempre gente che prende le cose sul serio :asd:)

stan
29-01-2007, 16.19.57
Ma è normale che questo thread sia visitato così spesso da così tanti ospiti??

Li immagino già li col joystick in mano spronati dal titolo del topic...:nerdsaw:

:asd:

Peter Pan
29-01-2007, 16.20.42
signori vi abbiamo presentato: "Peter e i multiquote volume 2"

:.: tutto qui? Il mio manager mi aveva promesso un anchorman di maggior presa... :tsk:

Vedrai... mi ha detto, questo Funazza è l'uomo del momento! Le folle lo anano. Le utentesse si strappano le mutande e gliele lanciano addosso! Anche Trust si strappa le mutande per lui... ma dopo aver mangiato fagioli con le cotiche! Vedrai, se è famoso in tutto il suo pianerottolo, un motivo ci sarà!

Questo perché deve andare sempre al risparmio: un paio di pantoni, una tela vuota, l'ultimo dei Fantomas e avrà risolto il problema del cachet! Io avevo chiesto Pippo Baudo, ma era troppo impegnato col festival alle porte! :sisi:

funazza
29-01-2007, 16.50.02
:.: tutto qui? Il mio manager mi aveva promesso un anchorman di maggior presa... :tsk:

Vedrai... mi ha detto, questo Funazza è l'uomo del momento! Le folle lo anano. Le utentesse si strappano le mutande e gliele lanciano addosso! Anche Trust si strappa le mutande per lui... ma dopo aver mangiato fagioli con le cotiche! Vedrai, se è famoso in tutto il suo pianerottolo, un motivo ci sarà!

Questo perché deve andare sempre al risparmio: un paio di pantoni, una tela vuota, l'ultimo dei Fantomas e avrà risolto il problema del cachet! Io avevo chiesto Pippo Baudo, ma era troppo impegnato col festival alle porte! :sisi:

:clap:

:asd:

Peter Pan
29-01-2007, 17.00.31
:clap:

:asd:


:kiss: :birra:

Chrean
29-01-2007, 17.43.08
Dlin dlon.
Si invitano i signori postatori a tornare sulla retta via del topic.
In caso contrario si provvederà alla chiusura immantinente.
Dlin dlon.

:birra:

Angelo75
29-01-2007, 20.09.54
Interessante articolo di Alessandro Barbaro sul Messaggero:
Se il branco cerca l'audience
La violenza sessuale sui minori, dei minori e tra minori è un'emergenza dell'infanzia d'oggi. La sua gravità sta dentro la grottesca pornografia del telefonino, messa in scena prima ad Ancona, poi a Siracusa, Torino, Nuoro e San Benedetto, solo per citare i casi più eclatanti.
Il male oscuro che emerge, dietro l'apparenza di una precoce e debordante goliardia, è la separazione sempre più netta tra la sfera degli affetti e quella della sessualità. Mai come per i nostri figli l'atto sessuale e l'intimità rischiano di essere due sconosciuti. E per la prima volta ciò vale tanto per i maschi quanto per le femmine. Non è certo questa la parità che volevamo promuovere e insegnare.
Una parte di questa generazione rischia di tradurre il pudore in esibizione, con l'effetto di vivere sempre sulla scena. Una patologia mediatica ha trasformato la stessa privatezza oscura della violenza sessuale in una sorta di rito collettivo. E provate un po' a trovare, se vi riesce, il carnefice e la vittima nella stupefacente inconsapevolezza dei protagonisti. Eccoli, qualche giorno dopo il misfatto, davanti all'occhio severo dei genitori e docenti in un commissariato di pubblica sicurezza, a raccontare una verità per la quale non hanno un motivo. "Se non lo avessi fatto, mi avrebbero escluso": è l'unico perché che uno dei brutali stupratori tredicenni di Ancona ha tirato fuori dalle tasche di
fronte alle domande incalzanti degli investigatori.
La sua risposta però spiega una seconda mutazione: una volta c'era il branco, quale catalizzatore degli impulsi aggressivi, e poi custode omertoso di un segreto che, secondo un codice machista e deviante, valeva una quota di fierezza. Oggi c'è la classe, dove protagonisti, complici, spettatori e perfino coloro che si dissociano recitano un copione in cui ciascuno concorre al suo obiettivo: identificarsi in una parte.
Il nuovo branco somiglia all'audience. Il suo scopo è una singolare forma di integrazione sociale. II suo mezzo è un desolante conformismo. Contro il quale noi, genitori, docenti, educatori abbiamo sempre meno tempo e meno mezzi.
Resta la scuola, teatro dei misfatti. Ma anche ultimo presidio. L'educazione sessuale sui banchi non è servita a niente. Perché poco presente e poco incisiva. Forse preoccupata di non confliggere con l'universo morale delle famiglie, ha rinunciato anch'essa a parlare d'amore.
Bisogna osare di più. A una tribù di undicenni precoci rischiamo di consegnare un oggetto sconosciuto, di nome sesso, che loro usano senza sapere perché.

Nel frattempo la TV manda in onda il GrandeFratello con zoccole e coglioni che dicono stronzate ogni due per tre e girano mezzi nudi per casa ed amoreggiano mentre tutta Italia li guarda...mi viene da vomitare :|....

Angelo75
29-01-2007, 20.13.13
Angelino:kiss:

Senti,che ne pensi se ci accomodiamo qualche minuto in cattedra per farci una bella chiaccherata?

Eh!?http://digilander.libero.it/jurada2003/290.gif

No grazie del pensiero Brian, ma mi bastano le chiaccherate che facciamo qui nel forum :asd:

Peter Pan
29-01-2007, 20.24.08
La violenza sessuale sui minori, dei minori e tra minori è un'emergenza dell'infanzia d'oggi.


Stronzata immonda. Io mi ritrovavo i pedofili attaccati al pisello già vent'anni fa. E già in prima media per poter tornare a casa dovevo ogni santo giorno azzuffarmi con il solito "grattino" di turno che ti assaltava proprio per "grattarti" orologio e portafogli. E dopo che le prime volte te ne tornavi a casa piangendo e dopo aver visto che se andavi a parlare col preside non cambiava proprio nulla, anzi ti ritrovavi pure marchiato come un infame e come tale atteso nei bagni o all'uscita, l'alternativa era imparare farsi rispettare.



E provate un po' a trovare, se vi riesce, il carnefice e la vittima nella stupefacente inconsapevolezza dei protagonisti.

Io so solo che è degli ultimi anni il fenomeno dell'esibizionismo spudorato di tanti sconosciuti che davanti a una ventina di telecamere diventano celebrità senza avere alcuna dote né virtù. Anzi, più è stupido o oca più diventano celebri.
Poi ognuno chiuda gli occhi come vuole.

Oltre queste due frasi, non ho trovato proprio alcunché di interessante in questo articolo. Cos'è che voleva dire? :mumble:

Angelo75
29-01-2007, 20.37.21
Oltre queste due frasi, non ho trovato proprio alcunché di interessante in questo articolo. Cos'è che voleva dire? :mumble:

Se faccio una battuta perchè mi va di farla e tu non ridi a me non me ne frega niente.

Se posto un articolo che ritengo interessante far leggere nel forum e tu non ci trovi niente di interessante non me ne frega assolutamente niente.

Detto questo, passa una buona serata :Palka: .

Peter Pan
29-01-2007, 20.51.47
Questo voleva dire l'articolo? :.:

d0nk4
29-01-2007, 21.13.55
Niente di nuovo.I tempi sono cambiati e ste cazzate SI fanno punktualmente...forse non davanti i compagni ma esiste il bagno,la palestra,la classe(se è vuota)cioè -.- che cazzata.Approfittando di cose Normalissime per costruirci intorno,bha,giornalisti,una brutta razza.

Eowyn.
29-01-2007, 21.39.15
Un'idea giusta, con motivazioni sbagliate. :birra: (Per dire, pensavo fosse già vietato l'uso dei telelefonini in classe, ma non certo perché poi quattro deficienti si sentono in dovere di emulare chissà cosa, che lo facciano pure: vien solo da ridere, ma perché sono effettivamente fastidiosi per lo svolgimento della lezione).
Anch'io pensavo fossero già vietati (e probabilmente lo erano, salvo che in Italia le cose bisogna ripeterle almeno 4/5 volte, perchè vengano recepite)

Peter Pan
29-01-2007, 21.39.23
Niente di nuovo.I tempi sono cambiati e ste cazzate SI fanno punktualmente...

Ma si fa ancora "la gita del quinto anno"?


Se posto un articolo che ritengo interessante far leggere nel forum e tu non ci trovi niente di interessante non me ne frega assolutamente niente.

Se non te ne frega nulla di quello che pensano gli altri utenti del forum su un articolo che hai postato, perché l'hai postato allora?
Non sarebbe meglio un blog?


Anch'io pensavo fossero già vietati

Nei concorsi pubblici ed in altri luoghi sono vietati.
Non vedo perché per la scuola dovrebbe essere diverso.

Setzuko
29-01-2007, 21.42.44
Ma si fa ancora "la gita del quinto anno"?


Si...fortunatamente :sisi:

Setzuko

Di0
29-01-2007, 22.34.22
Se non te ne frega nulla di quello che pensano gli altri utenti del forum su un articolo che hai postato, perché l'hai postato allora?
Non sarebbe meglio un blog?


:asd:
Giusto. Hai mica un articolo su Bush che ti avanza? :asd:
(P.S. :birra:)


Anch'io pensavo fossero già vietati (e probabilmente lo erano, salvo che in Italia le cose bisogna ripeterle almeno 4/5 volte, perchè vengano recepite)
Non so proprio. Ovviamente, lo sono durante un compito in classe, ma per tutt'altri motivi e non c'è bisogno di un ministro della minchia che ce li spieghi. Qui si parla della lezione, legge o meno, se sono un professore e ti becco a sms-ssare durante la lezione, ma fosse anche per spedire Salmi Sacri e Canti Gregoriani, io ti interrogo quattro volte in 20 minuti, infilandoti otto due in un quarto d'ora. Poi il cellulare te lo lascio anche, ma è una questione di rispetto.
Quello che mi chiedo è: Va bene, ma vietiamo pure i cellulari, anzi piombiamo la scuola e mettiamo filtri di disturbo (stile San Pietro durante l'elezione del Papa), di modo che non possano comunicare con l'esterno.
Ma a me viene tanto il dubbio che i vari p0mpini, bambini down presi per il culo, rapporti sessuali con le maestre e tutta la tiritera andrà avanti. Con la differenza che il down sarebbe ancora preso per il culo, alla prossima assemblea ci sarebbero stati più p0mpini e la maestra ora, oltre ad esseri sbattuta tutta la III elementare sezione a, b e d, ora sarebbe incinta e starebbero girando per la scuola a raccogliere campioni di sperma per scoprire il padre.
Sarebbe come dire:
"Là mi è toccato vedere cose che sono davvero orribile, ma ora ho risolto tutto!"
"Ah sì, bello! E come hai fatto?"
"eh, ho chiuso gli occhi e sono sparite"

Insomma, io credo che il danno sia bell'e fatto. Che si divertano, ora. :birra:

Peter Pan
29-01-2007, 22.44.25
:asd:
Giusto. Hai mica un articolo su Bush che ti avanza? :asd:
(P.S. :birra:)

Al momento no, ma puoi manipolare qualcuno dei miei post precedenti per inventartene uno, che ormai sei bravo a farlo :asd:



Ma a me viene tanto il dubbio che i vari p0mpini, bambini down presi per il culo, rapporti sessuali con le maestre e tutta la tiritera andrà avanti. Con la differenza che il down sarebbe ancora preso per il culo, alla prossima assemblea ci sarebbero stati più p0mpini e la maestra ora, oltre ad esseri sbattuta tutta la III elementare sezione a, b e d, ora sarebbe incinta e starebbero girando per la scuola a raccogliere campioni di sperma per scoprire il padre.

Dubbio leggitimo, ma anche no, considerando che c'è anche il dubbio che molte azioni partano proprio perché ci sia una macchina da presa davanti e si cerchi una qualsiasi idea per riempirla, e che magari senza di essa si ridurrebbero le occasioni di fare certe stronzate.

N0VA
29-01-2007, 22.56.04
mi mancavano i fight tra peter e angelo... :sisi:



:asd:

Peter Pan
29-01-2007, 23.53.06
mi mancavano i fight tra peter e angelo...

Allora, hai questa pista di pattinaggio, abbastanza bella e funzionale.
Ti infili i pattini e scendi in pista. C'è chi pattina in un senso, ed è normale, c'è chi pattina nel senso contrario, ed è normale.
Poi ad un tratto arriva uno che si stende lungo la pista e rimane fermo lì.
C'è chi si chiede che forse non sa pattinare, c'è chi pensa che non ha alcuna intenzione di farlo, altri invece pensano che sia lì solo per dare fastidio e infatti gli dicono: ma perché non vai da un'altra parte dove puoi stare steso senza che nessuno ti dia fastidio a pattinarti intorno, visto che a quanto pare non vuoi pattinare?

Io non ho fightato con nessuno, ho solamente pattinato, ho solamente partecipato a un forum di discussione.

Eowyn.
30-01-2007, 00.14.43
Ora però vediamo di tornare IT, sennò questo topic perde senso.

Di0
30-01-2007, 00.36.25
Al momento no, ma puoi manipolare qualcuno dei miei post precedenti per inventartene uno, che ormai sei bravo a farlo :asd:


Hai anche una pessima memoria tra l'altro. Eri tu quello che adattava i quote per andare in contro alle proprie capacità mentali... :asd:



Dubbio leggitimo, ma anche no, considerando che c'è anche il dubbio che molte azioni partano proprio perché ci sia una macchina da presa davanti e si cerchi una qualsiasi idea per riempirla, e che magari senza di essa si ridurrebbero le occasioni di fare certe stronzate.

Sì, infatti. Questo me lo chiedo anche io. Bisognerebbe avere una casistica per poterne parlare seriamente. Qualcosa del tipo "Quanti rapporti orali sono stati intrattenuti durante le assemblee scolastiche negli anni dal 1995 al 2000?" "E invece quanti dal 2000 al 2005?", e avanti così. Purtroppo, senza dati precisi restano tutte solo supposizioni più o meno fatte a naso. Anche dire "Ah ma ai miei tempi io non ne ho mai sentite" è abbastanza rischioso, perché alla fine, statisticamente, non si sta parlando di numeri rilevanti nemmeno adesso e quindi penso che non ci resti che attaccarci.
Io resto dell'idea che certe cose le fai comunque (provo a immedesimarmi, ricevere un bocchino di fronte al resto della classe può essere già abbastanza esibizionista senza necessità dei cellulari e di youtube, va bene già così, se per me è qualcosa di cui poi vantarsi), così come i bimbi ritardati vengono presi abitualmente per il culo in quasi ogni classe, che lo si dica o meno, magari senza arrivare a veri e propri riti di umiliazione, ma tra bambini (e anche ragazzi) il farsi quattro risate pigliando per il sedere lo scemo di turno è, purtroppo, cosa che non è stata inventata assieme al "videochiamiami"; solo che ora, con questa moda, non resta più qualcosa da fare senza che si sappia, perché sennò si passano i guai. Non so, ci sono passaggi che sfuggono, comunque vada.

D'altronde in un certo senso è vero anche l'altro punto di vista, cioè il bisogno di "riempire l'obiettivo". Lo dico perché spesso è successo anche a noi, in compagnia, di avere la fotocamera digitale e fare "cose stupide" per il gusto di fare un video stupido e vedere come veniva. Dalle riprese stile Blair Witch Project per i piani di un albergo a stoccarda (era venuto pure bene quando saltavo fuori da un armadio armato di victorinox :asd:), ai "karaoke mosconiani", agli slalom in macchina con i commenti sotto. Cose che, senza aver modo di riprenderle, non avrebbero ovviamente nessun senso e avremmo finito per non farle. Forse è vero, però io credo più nel compromesso: una combinazione di entrambi i fattori.

Peter Pan
30-01-2007, 01.08.12
Hai anche una pessima memoria tra l'altro. Eri tu quello che adattava i quote per andare in contro alle proprie capacità mentali...

Interi topic in archivio ti smentiscono.


Purtroppo, senza dati precisi restano tutte solo supposizioni più o meno fatte a naso.


Mi sembra abbastanza superfluo, seppure a questa proposta qualche sociologo verrebbe nelle mutande. Nonché esageratamente sintomo di una tua deformazione professionale :asd:

basta qualche semplice constatazione: vedo ragazzini di scuola ogni mattina sull'autobus, all'andata e al ritorno. E sinceramente mi sembrano tutti dei grandi bacchettoni se confrontati a qualli che trovavo una quindicina di anni fa. Potrai obiettare che questa constatazione non è oggettiva giacché non avrai alcun riguardo per la mia capacità di cogliere certe sfumature della società che sono fondamentali per la mia professione. Forse non sarà esaustiva, può anche essere che non abbia oggettività assoluta (ma quella neppure con i dati puoi averla poiché una statistica è rappresentativa, ma ha i suoi limiti), posso però apportarti un semplice riscontro: nel mio ultimo anno ci fu la prima occupazione dalla fine degli anni '60. Già l'anno dopo sarebbe stata una moda degli anni successivi che mi sembra oggi sia ormai passata. E già questo può farti capire quanto l'ultima generazione sia solamente un sottoprodotto preconfezionato.*
Se poi vai a considerare il macello che hanno fatto quel paio di generazioni precedenti la mia, al cui confronto la mia è stato solo una flebile eco, il quadro è completo.
Rispetto a queste ultime, la mia generazione aveva l'inerzia che poi si è assopita. E su questo molti sociologi concordano.

Basta che ti fai una chiacchierata con i professori di scuola superiore perché possano confermartelo.


Io resto dell'idea che certe cose le fai comunque

Che le cose le fai comunque, l'abbiamo già detto.
Solo che s'è perso ormai un certo discernimento: prima si avevano i limiti del buon senso che ora sembra siano ormai andati a funghi: quando combinavamo qualcosa noi a scuola, e spesso partecipavano pure diverse classi, spesso anche i professori si divertivano: la goliardia è una cosa, la stupidità degli ultimi tempi è un'altra.


D'altronde in un certo senso è vero anche l'altro punto di vista, cioè il bisogno di "riempire l'obiettivo".

Lo dici a me che giravamo con le VHS-C? :asd:
Che poi io posso anche essere un caso a parte giacché sono sempre stato un video-maker: abbiamo passato anni interi a girare con la telecamera sempre accesa, posso confermarti che non appena qualcuno per strada vede una telecamera, scattano certi meccanismi in cui si perdono i freni sociali.
Basta una telecamera per cambiare la percezione di chi si ritrova davanti, si abbassano le barriere psicologiche e ci si ritrova in una condizione psicologica di compartecipazione empatica.
Praticamente ho una vasta videoteca di cortometraggi neorealisti!!! :asd:
Ed alcuni hanno fatto il giro della provincia in tempi non sospetti in cui Internet non esisteva ancora: Patate Intere Fritte ha fatto scuola!

Per farti un esempio spicciolo, girammo un corto che girò in VHS per la provincia. Qualche mese dopo dei ragazzi che se l'erano ritrovato decisero di emulare la cosa, e girarono un altro cortometraggio: come originalità aveva nulla (era una quasi copia), ma il fatto stesso che una cassetta aveva spinto a accostarsi a una telecamera con un nuovo approccio la dice lunga.
Ecco perché torno a dire sempre più convinto che un giornalista dovrebbe pensarci tre volte prima di decidere quale taglio dare a un suo articolo di cronaca. Perché per certi argomento la linea di confine tra cronaca e pubblicità è molto labile.



Forse è vero, però io credo più nel compromesso: una combinazione di entrambi i fattori.

Io credo che non è ciò che fai, ma il perché lo fai: conta lo spirito che anima quella cosa.


* generalizzazione finalizzata alla semplificazione del discorso. E per fortuna che i ragazzi non sono tutti uguali e c'è ancora qualcuno uscito bene che è la speranza.

Di0
30-01-2007, 01.15.47
Sì, ma ora è gratis. ;)

N0VA
30-01-2007, 08.02.25
La vedo dura x sto' trhead.... :sisi:

Peter Pan
30-01-2007, 08.45.12
La vedo dura x sto' trhead.... :sisi:

Se la smetti di spammare con questi interventi inutili forse gli allunghi la vita. :sisi:

Angelo75
30-01-2007, 09.35.55
Se non te ne frega nulla di quello che pensano gli altri utenti del forum su un articolo che hai postato, perché l'hai postato allora?
Non sarebbe meglio un blog?

Vedo che al solito fingi di non capire...ho detto che non me ne frega niente di quello che pensi TU su quello che posto IO, tanto che si tratti di una battuta riuscita o meno quanto di un articolo che ritengo abbia un qualche interesse. Il forum non ruota certo intorno a te Peter (o a me) ed a quello che tu pensi...adesso sono stato più chiaro? :uiui:

Peter Pan
30-01-2007, 09.48.13
Ribadisco il concetto:


Se la smetti di spammare con questi interventi inutili forse gli allunghi la vita. :sisi:

Dragan
30-01-2007, 13.02.00
Dite la verità, ma anche voi vi sareste autoconfinati in un angolo dell'aula perché non approvate il 'rito'?

Seriamente, come vi sareste comportati voi quindicenni davanti ad una scena simile?

Probabilmente avrei cercato di interagire :sisi:

Fortunatamente allora non c'erano i cellulari a incriminare e queste cose accadevano solo nei bagni :sisi:

Di0
30-01-2007, 13.12.49
Peter, ieri non avevo voglia di scrivere che era tardi, adesso prima di uscire ho qualche minuto.

Il discorso dell'emulazione come l'hai descritto tu è di per sé una cosa molto positiva. In tutti i campi artistici si inizia emulando (pensa agli strumenti musicali, alla pittura, nella fotografia o anche alla matematica), poi dopo un po' ci si rende conto che si può fare qualcosa di personale e lì scatta l'originalità. Di suo, l'emulazione è uno dei procedimenti (il più usato) che serve per imparare a conoscere un mezzo.
Ma qui non stiamo parlando di questo, e non stiamo parlando nemmeno del "maniaco" come eri tu, che da buon videoamatore, se ne andava in giro con la telecamera. Sono numeri che non interessano a nessuno, le probabilità che da queste persone venisse ripresa una scena simile sono pari a... zero.
Nella migliore delle ipotesi, ti capitava un incidente da mandare a Real TV.
Invece, ora, CHIUNQUE ha la possibilità di riprendere un breve video a costo ZERO. Questo incrementa esponenzialmente le possibilità che, in concomitanza con eventi particolarmente curiosi come quelli da me elencati prima, ci siano otto persone con un videofonino a fare una ripresa della scena. Internet poi, con la sua immediatezza e rapidità di diffusione del filmato, ha fatto il resto et voilà: una cosa che, ipoteticamente almeno per me, ha sempre lo stesso indice di diffusione tra i ragazzi, ora viene "colta" molto più spesso e portata all'attenzione in modo più eloquente, quando una volta, invece, era destinata al massimo a restare la famosa leggenda metropolita di "hai sentito di quella che ha fatto una pompa a quell'altro durante l'assemblea", "ma dai, ti giuro, l'ha visto il mio amico che era lì!", eccetera eccetera.
Per dire, nella nostra scuola al liceo, facemmo un esperimento dall'alto valore scientifico: quanto ci mette una voce inventata a diventare assolutamente vera.
Abbiamo iniziato tra di noi e la nostra cerchia di amici a dire che una certa ragazza era stata beccata dalla polizia mentre aveva un rapporto anale nel parco dietro scuola. Dopo una settimana, venivano da tutte le classi a chiederci se era vero e a chiederci di indicarcela per vedere chi era, oppure se già la conoscevano, a farsi due risate. :birra:
L'unica cosa che mi dispiace è che la Scienza richieda sempre un tributo da pagare, in questo caso pur con il valore dei nostri risultati scientifici, la ragazza ha finito col cambiare scuola. :asd:

Io credo che, appunto, sia un insieme di tutti questi fattori che ora ci fa pensare ai giovani d'oggi (mein gott) come ad un gruppo di depravati, maniaci del sesso, violenti ed isterici.
O meglio, lo sono. Ma lo eravamo anche 10 anni fa, 20 anni fa e lo saranno tra 100 anni, in linea di massima. :birra:

funazza
30-01-2007, 13.25.53
mi ripeto:

è ovvio che l'uso dei cellulari & affini ha fatto salire il numero di questi episodi, perché come la Storia dell?Arte insegna, le performance nascono e hanno un senso solo nel momento in cui possono venire registrate può esserci un supporto che e permetta il congelamento e la fruizione. e la fotografia è questo, un elemento profondamente concettuale che legittima l'evento. non c'è nessuna differenza tra questi pischelli che si spompinano e Gina Pane che si taglia un labbro.

quello che mi rende perplesso è, come mai, considerando che uno dei principali "sistemi di controllo" degli organi competenti è utilizzare videocamere ecc. ci si stupisca tanto se questa gente fa le bravate e si riprende. cosa che molto probabilmente faciliterà il riconoscimento, e tutto ciò che ne consegue.
davvero lo trovo paradossale.

Peter Pan
30-01-2007, 13.54.00
è ovvio che l'uso dei cellulari & affini ha fatto salire il numero di questi episodi, perché come la Storia dell'Arte insegna

Insegna pure, in aggiunta al tuo esempio, che se da un lato è vero che i movimenti nascevano dall'incontro di due o più artisti, in seguito erano i movimenti che generavano artisti, ed era il momento in cui il movimento perdeva valore.

Peter Pan
30-01-2007, 13.58.55
Il discorso dell'emulazione come l'hai descritto tu è di per sé una cosa molto positiva.

Ma mica tanto: le peggiori cacate sono uscite proprio in seguito a questo tipo di emulazione. Tieni presente che si verifica a tutti i livelli, non solo amatoriali.
Basta vedere quante trasmissioni tutte uguali stanno in TV, che tutte insieme non fanno un programma decente :asd:

stormfury
31-01-2007, 01.29.32
I ragazzini hanno sbagliato a fare ciò in classe. E che cazzo, non potevano incontrarsi a casa di qualcuno o in un posto un po piu isolato a fare tutte le porcate che volevano?

Penso che siamo in un paese libero e ognuno dovrebbe fare cio che vuole, ma rispettando le altre persone e i luoghi... sesso orale in classe non è propriamente un segno di rispetto...
Se poi vanno in un garage a fare un film porno a me non me ne fotte...

PS: certo che sp§§§§§§§re i ragazzi cosi con il giornale è da stronzi! (con tutto rispetto per i giornalisti)

Brian O'Blivion
31-01-2007, 09.14.44
I ragazzini hanno sbagliato a fare ciò in classe. E che cazzo, non potevano incontrarsi a casa di qualcuno o in un posto un po piu isolato a fare tutte le porcate che volevano?


Non credo sia la stessa cosa:in questo caso il sesso è solo un corollario dell'emulazione di un atto mediatico,in parole povere non era l'oggettività dell'atto sessuale il fulcro della situazione quanto il volere ricreare le condizioni di una televisione marcia e materialistica che si è letteralmente sostituita alla famiglia nel ruolo delicato di indirizzare le giovani menti nel verso giusto.

:birra:

Dragan
31-01-2007, 14.23.24
I ragazzini hanno sbagliato a fare ciò in classe. E che cazzo, non potevano incontrarsi a casa di qualcuno o in un posto un po piu isolato a fare tutte le porcate che volevano?


Già fatto, é successo qualche mese fa in un'altra località e con altri protagonisti. Ma il risultato non é cambiato, si sono filmati con i cellulari, é venuta fuori la cosa, ecc...

Mister X
31-01-2007, 14.57.15
Lieve OT: Giusto per informazione, il nostro regolamento di istituto vieta l'utilizzo di qualsiasi apparecchio elettronico durante l'orario delle lezioni senza autorizzazione scritta della presidenza.

In teoria uno dovrebbe farsi l'autorizzazione dalla presidenza per usare un peacemaker o una calcolatrice :asd:

Di0
31-01-2007, 15.09.42
Lieve OT: Giusto per informazione, il nostro regolamento di istituto vieta l'utilizzo di qualsiasi apparecchio elettronico durante l'orario delle lezioni senza autorizzazione scritta della presidenza.

In teoria uno dovrebbe farsi l'autorizzazione dalla presidenza per usare un peacemaker o una calcolatrice :asd:

Fallo notare, la prossima volta che ti chiederanno di andare a fare delle fotocopie. :asd:

N0VA
31-01-2007, 17.47.51
Lieve OT: Giusto per informazione, il nostro regolamento di istituto vieta l'utilizzo di qualsiasi apparecchio elettronico durante l'orario delle lezioni senza autorizzazione scritta della presidenza.

In teoria uno dovrebbe farsi l'autorizzazione dalla presidenza per usare un peacemaker o una calcolatrice :asd:


quindi non possono nemmeno usare L'ANELLO ?



:asd:

Brian O'Blivion
31-01-2007, 17.54.28
quindi non possono nemmeno usare L'ANELLO ?



:asd:


Quello col rossetto di lato?:asd:

papo
01-02-2007, 19.55.35
Effettivamente...
Ma la cattedra... mai sentita...



:asd:


pensa che avevo letto la cattedrale :look:

Peter Pan
01-02-2007, 20.17.32
Quello col rossetto di lato?:asd:

E che è quadro di Picasso?

Brian O'Blivion
01-02-2007, 20.27.21
E che è quadro di Picasso?

Perchè,ne dipingeva!?:mumble:

Per quanto ne so,il buon Pablo il rossetto lo toglieva alle signore con l'altro pennello:asd:

Peter Pan
01-02-2007, 20.43.08
Perchè,ne dipingeva!?

Non lo so, so solo che "rossetto di lato" mi ha fatto pensare a una donna con la bocca sulla guancia, e di qui a Picasso il passo è statasso brevasso.

Brian O'Blivion
01-02-2007, 20.48.01
Non lo so, so solo che "rossetto di lato" mi ha fatto pensare a una donna con la bocca sulla guancia, e di qui a Picasso il passo è statasso brevasso.

Cioè...se ti avessi detto la carta igienica di lato a chi avresti pensato,ai Pozzi-Ginori?:mumble:

Peter Pan
01-02-2007, 20.52.33
C'é un secondo filmato hard, è possibile che il video sia frutto di un fenomeno emulativo (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_2083236577.html)

Come volevasi dimostrare. :azz:

Brian O'Blivion
01-02-2007, 20.55.43
Come volevasi dimostrare. :nerdsaw:

Vergognati:tsk:

Peter Pan
01-02-2007, 20.56.29
Vergognati:tsk:

De che? :mumble:

Brian O'Blivion
01-02-2007, 20.57.49
De che? :mumble:

Niente niente,comunque suca:asd:

Peter Pan
01-02-2007, 21.05.26
Niente niente,comunque suca

Suco. http://www.dionysians.org/forum/images/smilies/blowjob.gif

Eowyn.
01-02-2007, 21.49.20
http://italianeowyn.interfree.it/fumetti/FTR37.gif

Un altro topic finito nel cesso.