PDA

Visualizza versione completa : Università



d0nk4
11-01-2007, 16.36.46
Sono a gennaio e tra poco inizierà il mio secondo quadrimestre del mio ultimo anno di amato\odiato liceo.L'anno prossimo dovro' andare all'università e sono propenso alla facoltà medica e piu precisamente alla chirurgia plastica.Pero' sono realista e non so se riusciro ad entrare in questa facoltà quindi vorrei tenere aperta ogni possibilità e visto che non so muovermi in questo mondo chiedo aiuto a voi.Sto cercando qualche indirizzo in cui possa trovare tutte le informazioni sulle varie facoltà e le varie ramificazioni universitarie,e nel caso anche testi scritti che posso acquistare in libreria.Ogni consiglio è gradito.

Kiara
11-01-2007, 16.42.49
prima scegli l'università (anche la città). poi da lì spulci il sito della facoltà che vuoi. poi vai sulle materie previste per l'anno etc etc etc.
Cambia a seconda dei posti , degli atenei, e dei percorsi disciplinari.

Sennò vai su google, scrivi università, medicina, e buh.

.Orfeo.
11-01-2007, 16.50.20
Mi ricorda qualcosa.:asd:

MarcoLaBestia
11-01-2007, 16.52.26
Un po' strano il tuo metodo, cioè tu dici: scegli prima la città e poi decidi quale facoltà fare. Non dovrebbe essere ke prima si sceglie la/le facoltà per poi trovare i posti migliori in cui poterla/poterle fare?

bejita
11-01-2007, 16.54.08
vuoi tagliare le tette?

Kiara
11-01-2007, 17.02.26
Un po' strano il tuo metodo, cioè tu dici: scegli prima la città e poi decidi quale facoltà fare. Non dovrebbe essere ke prima si sceglie la/le facoltà per poi trovare i posti migliori in cui poterla/poterle fare?
T'assicuro che quanto tocca pensare a quanto devi spendere di affitto, dove trovare casa, se trovarla, se no, se è lontano, se è vicino etc etc etc. scegli prima la città e poi vedi le facoltà di medicina di quella città.
Non scegli prima la Sapienza , per esempio, prima scegli la città e vedi cosa può offrirti, in caso cambi, ma ti muovi per luoghi mica per atenei.

bejita
11-01-2007, 17.20.49
secondo me stai cercando di attirare le simpatie di donk4 per farti pompare le tette a gratis :asd:

tette!

Di0
11-01-2007, 17.29.45
secondo me stai cercando di attirare le simpatie di donk4 per farti pompare le tette a gratis :asd:

tette!

Se anche si iscrivesse domani, intanto che diventa Chirurgo Plastico fanno in tempo ad inventare le pillole per far crescere le tette. Ed intanto che raggiungi l'esperienza necessaria ad avere la sicurezza di non uscire fuori che sembri un Picasso*, beh... uhm. :asd:

Comunque se vuoi un mio parere, scegli a caso (o dove costa meno...) che è meglio e tanto è lo stesso, sono tutte uguali.


*In realtà è una stronzata, le protesi le "fanno" in laboratorio, mica i chirurghi stessi, però c'è sempre la possiblità di montarle storte, come i quadri di camera mia che sono tutti messi o due cm più su o tre più sotto... etc. etc. :asd:

bejita
11-01-2007, 17.33.22
*però c'è sempre la possiblità di montarle storte, come i quadri di camera mia che sono tutti messi o due cm più su o tre più sotto... etc. etc. :asd:

prima i progetti di shuttle un po' particolari, ora i quadri storti...

la prima missione spaziale che sarà organizzata sotto la tua supervisione probabilmente centrerà il sole invece di atterrare su marte :asd:

Di0
11-01-2007, 17.37.51
prima i progetti di shuttle un po' particolari, ora i quadri storti...

la prima missione spaziale che sarà organizzata sotto la tua supervisione probabilmente centrerà il sole invece di atterrare su marte :asd:
Ma non c'è problema, quelle son tutte cose che ho fatto da sobrio. Basta andare in camera di controllo ubriaco e si correggono tutte le imprecisioni. :asd:
Vedi i Russi, ad esempio... se fossero stati sobri ma col cazzo che sarebbero saliti sui loro vettori. :asd: (non ultimo quello che hanno autodistrutto con sopra tutti i micro-satelliti delle varie università, quanto ho riso. :asd:)

Deep61
11-01-2007, 17.41.02
prima i progetti di shuttle un po' particolari, ora i quadri storti...

la prima missione spaziale che sarà organizzata sotto la tua supervisione probabilmente centrerà il sole invece di atterrare su marte :asd:


Icaro redivivo :roll3: :roll3: :roll3:

Ciao a tutti
Deep61

Ps Bej che dici, avra' deciso chirurgia plastica, leggendo i post sulla vicenda di Knymed1 ?

TrustNoOne
11-01-2007, 18.09.47
Un po' strano il tuo metodo, cioè tu dici: scegli prima la città e poi decidi quale facoltà fare. Non dovrebbe essere ke prima si sceglie la/le facoltà per poi trovare i posti migliori in cui poterla/poterle fare?

no.

considera che se avessi fatto la facolta' che faccio in posti come l'aquila o ancona (i piu' vicini a casa mia) non sarei andato avanti. La depressione ti impedisce di studiare, sai.

Il posto e' PIU' importante della facolta'. Le universita' fanno quasi sicuramente schifo, e' tutto inutile, un posto vale l'altro, a parte qualche rara occasione, qualche ateneo particolare.

Purtroppo non conosco l'ambiente di medicina, quindi non saprei consigliarti. In caso ti interessi fare ingegneria prendi una laurea triennale e poi vai all'estero o lavora. Non fare la specialistica, e' stupido (io sono stupido) ;)

Preparati ad entrare (con buone probabilita') in un ambiente di merda. Se dopo 4-5 anni ti piace ancora quello che stai facendo e dove lo stai facendo vuol dire che hai qualche problema o che hai un gran culo. Quale delle due dipende da quanto sei intelligente (o stupido, a seconda del punto di vista).

Quello che dico credo sia applicabile a tutte le facolta', per quello che ho sentito dalla gente che conosco. Magari medicina e' meglio, lo spero per te :asd:
alcool io ti invoco!

TheMax
11-01-2007, 19.12.11
no.

considera che se avessi fatto la facolta' che faccio in posti come l'aquila o ancona (i piu' vicini a casa mia) non sarei andato avanti. La depressione ti impedisce di studiare, sai.

Il posto e' PIU' importante della facolta'. Le universita' fanno quasi sicuramente schifo, e' tutto inutile, un posto vale l'altro, a parte qualche rara occasione, qualche ateneo particolare.

Purtroppo non conosco l'ambiente di medicina, quindi non saprei consigliarti. In caso ti interessi fare ingegneria prendi una laurea triennale e poi vai all'estero o lavora. Non fare la specialistica, e' stupido (io sono stupido) ;)

Preparati ad entrare (con buone probabilita') in un ambiente di merda. Se dopo 4-5 anni ti piace ancora quello che stai facendo e dove lo stai facendo vuol dire che hai qualche problema o che hai un gran culo. Quale delle due dipende da quanto sei intelligente (o stupido, a seconda del punto di vista).

Quello che dico credo sia applicabile a tutte le facolta', per quello che ho sentito dalla gente che conosco. Magari medicina e' meglio, lo spero per te :asd:
alcool io ti invoco!

Ma quanto ti quoto?

Ma dici sul serio che con la triennale si trova lovoro? Sei il primo da cui lo vedo scrivere...

.HellSpawn
11-01-2007, 19.14.31
Ma quanto ti quoto?

Ma dici sul serio che con la triennale si trova lovoro? Sei il primo da cui lo vedo scrivere...

come no, almeno nel mio campo (informatica) ci sono un sacco di body rental pronte a schiavizzarti :asd:

ARDDDT23
11-01-2007, 19.17.24
è un argomento che interessa molto anche a me.
Avrei una curiosità visto che ormai sono al quarto anno di liceo:
1-l'ammissione a una facoltà dipende molto dal voto di maturità?o viene basato tutto sui test d'ingresso?
so che potrebbe sembrare una domanda stupida, è solo che inzio a preoccuparmi solo ora, dopo 3 anni e mezzo in cui non ho fatto assolutamente nulla acontentandomi della promozione senza debiti :asd: .

PurestHell
11-01-2007, 19.22.15
Beh tentare non nuoce, in giro ci sono diversi testi utili per prepararsi all'esame di ammissione. Io ho usato gli Alpha Test (mi sembra si chiamino così): uno di teoria, uno con soli esercizi ed infine quello di esercizi risolti e commentati. Devo dire che mi sono stati MOLTO utili, se non altro per darmi uno "schema" di quello che (grosso modo) avrei dovuto studiare. Inoltre ho fatto uso di diversi testi che utilizzavo alle superiori, testi di approfondimento e bhe, internet.

Info #1: tutte le facoltà sono ESTREMAMENTE disorganizzate, ultimamente la mia mi sta facendo impazzire tra materiale irreperibile, testi che ho ordinato da mesi ed ancora non si vedono, date di esami/lezioni cancellate e spostate senza avvisi ....

Ah comunque, io sono iscritta al secondo anno di scienze della formazione primaria. Al termine dell'anno prenderò quasi di sicuro il maior "linguistico-geografico-espressivo" per l'insagnamento nella scuola primaria. E' interessante, mi piace e studiare non mi pesa affatto (salvo casi particolari in cui mi viene sbattuta in faccia la filosofia -che detesto- o libri illeggibili). Più che altro, devono piacerti i mocciosi :Palka: se poi riesci a fare tirocinio con qualche insegnante che conosci (magari la tua maestra delle elementari, io lo faccio con la mia vicina di casa quindi imbarazzo ZERO) sei a cavallo.

Questa è la mia esperienza fino adesso :old:



@Crash: il voto dell'esame di maturità nonchè il tuo andamento scolastico viene preso in seria considerazione in diversi paesi europei ma non mi risulta sia lo stesso in Italia (nella mia facoltà non contava assolutamente, dipendeva tutto dall'esame di ammissione).

TrustNoOne
11-01-2007, 19.46.04
come no, almeno nel mio campo (informatica) ci sono un sacco di body rental pronte a schiavizzarti :asd:

il problema non e' quello che trovi con la triennale, ma quello che cambia con la specialistica :sisi:

.HellSpawn
11-01-2007, 19.57.25
il problema non e' quello che trovi con la triennale, ma quello che cambia con la specialistica :sisi:

Io per ora mi sono iscritto alla specialistica perché quello che avevo trovato con la triennale mi faceva pietà, sperando che qualcosa cambi (ma ci credo poco :asd: )

Declino
11-01-2007, 20.53.23
1-l'ammissione a una facoltà dipende molto dal voto di maturità?o viene basato tutto sui test d'ingresso?


Credo che dipenda, da me a Trento ,per quei fighetti di giurisprudenza :asd: ,per l'esame di ammissione il 40% considerano il voto di maturità , per il reso ,il 60% con l'esame d'ammissione...

Kiara
11-01-2007, 21.25.56
Ah comunque, io sono iscritta al secondo anno di scienze della formazione primaria. Al termine dell'anno prenderò quasi di sicuro il maior "linguistico-geografico-espressivo" per l'insagnamento nella scuola primaria. E' interessante, mi piace e studiare non mi pesa affatto (salvo casi particolari in cui mi viene sbattuta in faccia la filosofia -che detesto- o libri illeggibili). Più che altro, devono piacerti i mocciosi :Palka: se poi riesci a fare tirocinio con qualche insegnante che conosci (magari la tua maestra delle elementari, io lo faccio con la mia vicina di casa quindi imbarazzo ZERO) sei a cavallo.

La mia migliore amica si è laureata qualche anno fa nella tua stessa materia, lei ha fatto un percorso per poter far Sostegno e per questo l'hanno presa praticamente subito. Devo dire che non lavora molto, la pagano bene per le poche ore che fa. Ultimamente ha fatto altri sette esami in un'altra università, sempre a Formazione, per poter insegnare anche alle elementari (prima era solo materna). Così l'anno prossimo a punti in più in graduatoria.
Non so se consigliarti di fare anche tu Sostegno (poi non ho conoscenza delle specializzazioni o simili), però devo dire che alcune delle persone che indirettamente conosco e che hanno seguito questo percorso hanno trovato impiego presto.;)

MarcoLaBestia
11-01-2007, 21.34.26
Magari medicina e' meglio, lo spero per te :asd:
alcool io ti invoco!Io non ho mai detto di voler fare medicina :asd: kiedevo in generale dato ke io potrei fare tutto e un cazzo.


Esaustivo :asd:

PurestHell
11-01-2007, 22.12.18
La mia migliore amica si è laureata qualche anno fa nella tua stessa materia, lei ha fatto un percorso per poter far Sostegno e per questo l'hanno presa praticamente subito. Devo dire che non lavora molto, la pagano bene per le poche ore che fa. Ultimamente ha fatto altri sette esami in un'altra università, sempre a Formazione, per poter insegnare anche alle elementari (prima era solo materna). Così l'anno prossimo a punti in più in graduatoria.
Non so se consigliarti di fare anche tu Sostegno (poi non ho conoscenza delle specializzazioni o simili), però devo dire che alcune delle persone che indirettamente conosco e che hanno seguito questo percorso hanno trovato impiego presto.;)

Effettivamente anche la mia vicina di casa, essendo insegnante, mi ha vivamente consigliato di fare sostegno. Dovrei sceglierlo a partire dal terzo anno ma diventa una cosa piuttosto lunga. Mi spiego: se avessi 18-20 anni non mi farei problemi, ma ne ho già 27 suonati e l'università è stata una "gentile concessione" dei miei genitori visto che avrei dovuto trovarmi un lavoro e basta. Ma sostegno sono esami extra + 4 laboratori extra all'anno, da aggiungere agli altri 4 che già si fanno obbligatoriamente.


Il "Corso aggiuntivo per insegnanti di sostegno " prevede la partecipazione a 400 ore aggiuntive complessive, così divise:
- 180 ore di Lezioni
- 120 ore di Laboratorio
- 100 ore di Tirocinio

Comunque, non è detto. Devo farci un pensierino.
Grazie per l'informazione comunque :)

stan
11-01-2007, 22.23.12
...
In caso ti interessi fare ingegneria prendi una laurea triennale e poi vai all'estero o lavora. Non fare la specialistica, e' stupido (io sono stupido) ;)


Mica vero, ci sono aziende che i laureati con la triennale manco li considerano, appena leggono il curriculum (se va bene) scartano senza neanche rispondere, lo fanno già con chi ha la specialistica figuriamoci...



Preparati ad entrare (con buone probabilita') in un ambiente di merda. Se dopo 4-5 anni ti piace ancora quello che stai facendo e dove lo stai facendo vuol dire che hai qualche problema o che hai un gran culo. Quale delle due dipende da quanto sei intelligente (o stupido, a seconda del punto di vista).


Per questo sottoscrivo che è questione di culo, da quanto ne so' (può anche non essere vero) cominci a capire quello che in realtà è il tuo indirizzo di studi solo verso metà terzo/quarto anno.

Alceo
12-01-2007, 14.28.25
Se ti interessa solo il pezzo di carta e non d'imparare qualche cosa puoi provare a cercare queste università http://www.repubblica.it/ lauree-troppo-veloci.html (http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/scuola_e_universita/servizi/laureetriennali/lauree-troppo-veloci/lauree-troppo-veloci.html).

In Inghilterra il Financial Times stila ogni anno una classifica delle migliori università del regno unito basandosi su una complessa griglia di valori comprendente sia la didattica che la ricerca. E' un peccato che nessuno faccia lo stesso in Italia.

Per quanto riguarda l'importanza del voto di laurea tutto dipende dalle singole facoltà visto che la scelta su come valutare i candidati è libera.

Personalmente ti consiglio di non fare l'idealista: scegli una facoltà che ti potrà aiutare nella ricerca del lavoro e se puoi andare fuori sede avvicinati all'area geografica in cui ti sarà più facile cercare lavoro.

@PurestHell, guarda che l'ultima finanziaria prevede la regolarizzazione dei precari nella scuola, molti dei quali lavorano negli asili (ho letto che il loro numero varia molto da regione a regione). Solo un'informazione senza troppe riflessioni ma che penso possa cambiare non di poco il mercato di lavoro per i maestri d'asilo.
Tra l'altro la scelta del personale da impiegare negli asili comunali può essere molto diversa da città a città. Qui da me, per esempio, gli asili statali e quelli comunali si differenziano molto proprio sull'impiego di personale di sostegno.

stan
12-01-2007, 15.58.21
Se ti interessa solo il pezzo di carta e non d'imparare qualche cosa puoi provare a cercare queste università http://www.repubblica.it/ lauree-troppo-veloci.html (http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/scuola_e_universita/servizi/laureetriennali/lauree-troppo-veloci/lauree-troppo-veloci.html).


Ma che storia è??!! :.:

Scandaloso.



In Inghilterra il Financial Times stila ogni anno una classifica delle migliori università del regno unito basandosi su una complessa griglia di valori comprendente sia la didattica che la ricerca. E' un peccato che nessuno faccia lo stesso in Italia.


Sai in questi giorni ci ho pensato proprio anche io, ero curioso di vedere se esisteva una sorta di classifica della facoltà di ingegneria in Italia.

andrea383
12-01-2007, 16.05.49
Sai in questi giorni ci ho pensato proprio anche io, ero curioso di vedere se esisteva una sorta di classifica della facoltà di ingegneria in Italia.
Ma non esce con il sole24 ore o con la repubblica ogni anno qualcosa di simile? Io mi ricordavo così almeno

Comunque l'anno scorso in quella classifica le 2 migliori facoltà di ingegneria erano 1. il politecnico, 2. L'università della Calabria

Alceo
12-01-2007, 16.22.18
Sai in questi giorni ci ho pensato proprio anche io, ero curioso di vedere se esisteva una sorta di classifica della facoltà di ingegneria in Italia.

Il problema è che per essere serie tali classifiche devono essere complesse e spesso a mancare sono le informazioni. Per esempio sono poche le Università che tengono una base di dati di tutti i loro laureati negli anni successivi alla laurea per seguirne le attività lavorative (n.b. alcuni dipartimenti dell'università di Pisa, soprattutto le facoltà scientifiche, lo fanno ma sono più l'eccezzione che la regola).


Ma non esce con il sole24 ore o con la repubblica ogni anno qualcosa di simile? Io mi ricordavo così almeno

Hai ragione, ora che mi ci fai pensare mi è suonato un vario *ding. Vedo se trovo qualche informazione.

TrustNoOne
12-01-2007, 16.43.54
ma porco zio le lauree le regalano qua nella mia zona...
ad averlo saputo prima :rolleyes:

PurestHell
12-01-2007, 19.15.48
@PurestHell, guarda che l'ultima finanziaria prevede la regolarizzazione dei precari nella scuola, molti dei quali lavorano negli asili (ho letto che il loro numero varia molto da regione a regione). Solo un'informazione senza troppe riflessioni ma che penso possa cambiare non di poco il mercato di lavoro per i maestri d'asilo.
Tra l'altro la scelta del personale da impiegare negli asili comunali può essere molto diversa da città a città. Qui da me, per esempio, gli asili statali e quelli comunali si differenziano molto proprio sull'impiego di personale di sostegno.

Io però per fortuna non ho nulla a che vedere con gli asili :asd:
Comunque dovrò decidermi .... se non avessi 27 anni farei sostegno senza pensarci tanto per avere "qualcosa in più", ma ora come ora (e visto quanto sono indietro con gli esami) devo pensarci seriamente o rischio di finire a 40 anni :azz:

Alceo
12-01-2007, 19.30.16
Io però per fortuna non ho nulla a che vedere con gli asili :asd:

Opps, ho mescolato il tuo post con quello di kiara. :Palka:

Ad ogni modo la regolarizzazione riguarda tutta la scuola anche se nei livelli superiori il numero di precari è di norma minore.

alcoolwarriors
12-01-2007, 19.37.37
NON fare MEDICINA. :|

PurestHell
12-01-2007, 20.38.38
ah per la cronaca, la mia "migliore amica" è laureata in medicina ma non trova niente da fare se non giusto qualche prelievo ogni tanto.

Kiara
12-01-2007, 21.14.51
ho scritto a senz'(h)acca.:brr:
vado a spararmi i chiodi sulle dita mi si scusi.:tsk:

blamecanada
12-01-2007, 22.02.40
ho scritto a senz'(h)acca.:brr:
vado a spararmi i chiodi sulle dita mi si scusi.:tsk:
:hail: Solo per aver detto qualcosa di simile.

TrustNoOne
12-01-2007, 23.09.02
NON fare MEDICINA. :|

cvd

vai a lavorare che e' meglio :asd:

MarcoLaBestia
12-01-2007, 23.21.21
ho scritto a senz'(h)acca.:brr:volevo fare il post-sfottò ma poi mi è passato di mente perkè impelleva andare a vuotare la sputakkiera. :asd:

mVm
12-01-2007, 23.51.23
ah per la cronaca, la mia "migliore amica" è laureata in medicina ma non trova niente da fare se non giusto qualche prelievo ogni tanto.

Consigliale la specializzazione in Medicina del Lavoro. E preparati a invidiarla. :)

@Kiara: l'a senza acca è un sintomo di invecchiamento. Dev'essere la prima fra le sinapsi che cede. Prima o poi capita ha tutti. :Palka: