PDA

Visualizza versione completa : Texas Chainsaw Massacre: The Beginning



lcf666
10-12-2006, 21.36.49
è fatto piuttosto bene imo, anche se, come temevo, a livello di trama, aggiunge ben poco all'originale, risultandone così piuttosto simile.
Devo dire che è di una violenza inaudita, mai come in questo film Leather Face fa un utilizzo spropositato della sega elettrica, anche se mostra di saperci fare piuttosto bene anche con il martello :D.

Da quanto ricordo, credo ci sia un'incongruenza con il seguito del '74 inerente al nonno, che qui diventa lo zio, a meno che non ricordi male io.

Inizialmente viene mostrata la nascita di Thomas, del "perchè" la famiglia ha iniziato la catena di omicidi che li ha portati ad ammazzare 33 persone dal 1969 al 1973 (cit. Grazie allo sceriffo, anche questa sera abbiamo carne da mangiare :D ), fino ad arrivare alla "maschera" di Leather Face.
Per il resto è, come dicevo, piuttosto simile all'originale e al remake dell'originale, ma molto, molto più violento imo.

Mi aspettavo di trovarmi davanti ad una vaccata, invece sono rimasto piuttosto soddisfatto, anche se il fatto di non aggiungere granchè alla trama, riduce il film alla violenza con cui Leather Face commette gli omicidi, e in questo è davvero fenomenale, un autentico animale :D.

BYe.

lcf666
14-12-2006, 15.27.56
Ma come, nessuno? Su, dai, è un film molto natalizio, correte a vederlo, grandi e piccini :D

BYe.

zappeo
14-12-2006, 15.36.38
ho una paura matta di ritrovarmi a lanciare oggetti contundenti contro lo schermo, sia esso quello del televisore o quello più grande del cinema.
non mi interessa un'imitazione di tobe hooper, mi va bene anche se è solo un susseguirsi di violenza fine a sè stessa. ma che dico, mi andrebbe benissimo.

se tu mi garantisci che le mie aspettative saranno tutelate e ricompensate, io ci potrei pure spendere i soldi. ma bada che nel caso si rivelasse una putt@natona poi potresti ritrovarti tra me, lo schermo e gli oggetti contundenti :asd:

per la cronaca, avevo visto il remake con un'orribile cinerip. mi aveva intrigato l'atmosfera cupa, che mi faceva chiudere un occhio sulla tristezza emanata dagli attori. poi l'ho rivisto a nolo, e ho scoperto che l'atmosfera cupa era dovuta alla bassa qualità dell'immagine, quindi, tirando le somme, quel remake è una merda al 100% :asd:

lcf666
14-12-2006, 15.49.57
ho una paura matta di ritrovarmi a lanciare oggetti contundenti contro lo schermo, sia esso quello del televisore o quello più grande del cinema.
non mi interessa un'imitazione di tobe hooper, mi va bene anche se è solo un susseguirsi di violenza fine a sè stessa. ma che dico, mi andrebbe benissimo.

se tu mi garantisci che le mie aspettative saranno tutelate e ricompensate, io ci potrei pure spendere i soldi. ma bada che nel caso si rivelasse una putt@natona poi potresti ritrovarti tra me, lo schermo e gli oggetti contundenti :asd:

per la cronaca, avevo visto il remake con un'orribile cinerip. mi aveva intrigato l'atmosfera cupa, che mi faceva chiudere un occhio sulla tristezza emanata dagli attori. poi l'ho rivisto a nolo, e ho scoperto che l'atmosfera cupa era dovuta alla bassa qualità dell'immagine, quindi, tirando le somme, quel remake è una merda al 100% :asd:

Beh, come dicevo, il problema di questo film, è che è sempre quello, ossia un gruppo di sfigati che capita tra le mani della famiglia Hewitt.
A me è piaciuto molto più del remake dell'originale. L'atmosfera dell'originale, quel senso di follia continua e assoluta cmq non viene raggiunto, ma imo merita.

Cmq, vedere Leather Face camminare lentamente per la strada mentre imbraccia la motosega, è fenomenale imo :D.

Bye.

toki81
17-12-2006, 12.17.02
Ieri non siamo riusciti a vederlo nel preserata :azz:

Anche se non capisco l'utilita' di un Prequel di questa storia, lo vado a vedere solo perche' non vedo un horror al cinema da parecchio. Poi vi dico.

Recensione molto buona di Filmup:

http://filmup.leonardo.it/nonapritequellaportalinizio.htm

jkl.
17-12-2006, 12.23.09
attenzione.

la storia, ormai sbiadita fra sequel, remake e omaggi, deve per forza reggersi su una regia originale e ispirata per funzionare. e, beh, ecco... gli aggettivi "originale" e "ispirato" stridono un po' mettendoli vicini a liebesman, autore di uno dei peggior horror (?) degli ultimi anni (al calar delle tenebre).

probabilmente, come è lecito aspettarsi, questo film non aggiungerà nulla al mito.

TrustNoOne
17-12-2006, 12.41.55
sulla tristezza emanata dagli attori.

a me jessica biel con quei toppini non emanava proprio "tristezza" :asd:

zappeo
17-12-2006, 14.16.01
a me jessica biel con quei toppini non emanava proprio "tristezza" :asd:

mi autoquoto da LivingDeath Fanzine n°speciale (è esaurito, non richiedetelo :asd:)



[...] Abbiamo assistito impassibili a quello scempio di remake di The Texas Chainsaw Massacre, alias Non Aprite Quella Porta in italia, dove il cretino che stava dietro alla macchina da presa ha pensato bene di buttarci dentro una delle protagoniste della fiction Settimo Cielo (SETTIMO CIELO, [*bestemmia*], SETTIMO CIELO) senza neanche farla violentare o mostrarcela ignuda [...]

:teach:

toki81
17-12-2006, 21.30.10
Mah,l'abbiamo visto oggi pomeriggio..migliore certo del remake del 2003,ma di poco eh.

Godibile se si e' amanti dei personaggi della serie come me, anche se quello che potevano aggiungere, ovvero approfondire un minimo la psicologia di leatherface, viene assolutamente trascurato per ricreare una copia piu' sporca e cruda del remake (che già di suo non è confrontabile all'originale).

Resta alla fine del film la sensazione che non serva assolutamente a nulla questo remake, la serie e' bella che chiusa..insomma abbastanza inutile.

Poi mi hanno deluso un po' i dialoghi in generale, tant'e' che persino nel remake del 2003 lo script era migliore, ad esempio lo "sceriffo" ovvero lo zio (personaggio favoloso nell'originale), qua di frasi ad effetto ne spara proprio poche.

Resta bello violento (seppur troppo buio negli interni=meno esplicito) comunqe e con una buona regia e fotografia :birra:

Voto 6