PDA

Visualizza versione completa : Nuovo post su " Omosessuali e loro modo di pensare"



Setzuko
10-12-2006, 16.20.55
Dato che l'altro post è stato chiuso e mi sembra una cosa davvero ingiusta visto che si stava parlando pacificamente esprimendo il proprio pensiero senza offendere.
Ho deciso di aprire questo per continuare a parlarne...e anche per postare ciò che volevo dire e che non ho avuto la possibiltà da farlo.


Ma non vogliono chi?!?

Ma non t'è venuto il dubbio che forse le persone che hai incontrato tu non sono rappresentative di una comunità più vasta e eterogenea di individui?
Che magari non tutti sono come le persone che frequenti e magari loro sono in una unica comitiva proprio perché hanno una stessa mentalità, che per quanto discutibile possa essere però non va a compromettere l'esistenza di altri né tantomeno a limitare la libertà altrui, cosa che invece può accadere contro di loro da parte di chi si erge a difensore della "decenza" e della "morale"?

Va bene, discriminano. E allora? Lo fanno all'interno della loro sfera, non ingeriscono su quella di altri.
Invece chi discrimina loro influisce sulla loro libertà di esistere e di essere.

Ma ribadisco il concetto: io ho conosciuto persone omosessuali e bisessuali che non corrispondono alla descrizione generalizzata e generalizzante che fai tu: cerchi di fare un discorso sulla base della tua esperienza, e ne vuoi parlare come se fossero tutti come loro. Non ha molto senso, non trovi?


Non fà di tutta l'erba un fascio.....però è vero che la maggioranza si comporta così.

Noi non abbiamo un gruppo ristretto di persone che frequentiamo, più volete andando in un locale lesbo mi capitava di scoltare i discorsi delle ragazze sedute ai tavolini intorno a me, non un unico gruppo di ragazze...ma diverse "comitive".
E spesso parlavano degli uomini come se fossere delle bestie...insultandoli pesantemente.

Spero tu abbia un'idea più chiara ora.




Mi è stato detto che non si può aprire un post sulla scia di un altro, ma Chrean stesso lo ha fatto con "Estetica o ruolo sociale? Bello vs Firmato".
Oppure è una cosa che possono solo i moderatori mentre al resto degli utenti è vietato?


Setzuko

Eowyn.
10-12-2006, 16.22.50
Se un topic (e non un post) viene chiuso è buona norma non aprirne un secondo per commentare. Volevi rispondere? Usa i PM.
Chrean ha estrapolato una discussione OT da un topic chiuso, è diverso.

Chrean
11-12-2006, 00.28.48
Mi è stato detto che non si può aprire un post sulla scia di un altro, ma Chrean stesso lo ha fatto con "Estetica o ruolo sociale? Bello vs Firmato".
Oppure è una cosa che possono solo i moderatori mentre al resto degli utenti è vietato?

Sono due cose *decisamente* diverse.
Nel mio caso, avevo estrapolato l'incipit di quella che poteva essere una discussione interessante, ma OT nel topic in cui era nata, e l'avevo rielaborata cominciando un nuovo topic, permettendo così al vecchio di proseguire (teoricamente) sui suoi binari, e sviluppare lo "spin-off" nel nuovo topic.

Nel tuo caso, invece, riprendi pedissequamente una discussione che è stata chiusa perché molto a rischio di flame e, secondo me, decisamente formulata male.
Come già detto nella chiusura del topic incriminato, infatti, la domanda in sè non solo ha poco senso, ma va anche a toccare la sensibilità degli utenti.
O forse dovrei essere autorizzato ad aprire, domani, un topic del tipo "ma perché voi cattolici siete tutti così bigotti?"?
Se avete domande o volete chiedere chiarimenti sui topic chiusi, scrivetemi un PM e sarò ben felice di rispondere.