PDA

Visualizza versione completa : United 93



ff80
16-11-2006, 18.38.44
questa volta ho fatto una ricerca superficiale... quindi rischio il linciaggio:eek2: :eek2:
ma la domanda la faccio lo stesso... United 93 chi l'ha visto?

:hello:

funazza
16-11-2006, 18.55.14
io no


+1

StrangeVibration
16-11-2006, 20.34.54
Io si. Visto e apprezzato. Piu che altro perche la ricostruzione degli eventi e assai realistica, non perche sia un capolavoro in se. E poi che palle co sti capolavori, basta che un film sia ok da vedere. Se poi e un capolavoro tanto meglio. Ma se fossero tutti capolavori non esisterebero piu capolavori:sisi:

Kiara
17-11-2006, 09.09.27
levate il forum del cinema dalle mani dei niubbi.LEVATELO.















:asd:

James_T_Kirk
17-11-2006, 12.00.50
Io l'ho visto e non mi è dispiaciuto: il fatto di affrontare l'argomento senza tanti proclami morali e raccontando il tutto come un format televisivo sull'argomento gli regala un pò di punti...
Certo che magone gli ultimi quindici minuti!!!

Eowyn.
17-11-2006, 18.53.23
levate il forum del cinema dalle mani dei niubbi.LEVATELO.:asd:

ff80, quello che Kiara voleva dire è che quando si apre un topic sarebbe carino mettere qualche info sul film... :)



United 93

http://filmup.leonardo.it/posters/loc/500/flight93.jpg


United 93 è il primo film vero e proprio che affronta direttamente la tragedia dell'11 settembre. Lo fa concentrandosi sul volo 93 della United Airlines, il cosiddetto "quarto aereo", quello che non raggiunse l'obiettivo dei terroristi, ma andò a schiantarsi al suolo in Pennsylvania.
All'inizio assistiamo alla ricostruzione nei minimi dettagli dei preparativi dei protagonisti di quell'infausto giorno: le preghiere degli arabi in una stanza d'albergo, l'arrivo del personale di bordo all'aeroporto di Newark, i controlli di sicurezza, l'imbarco dei passeggeri, il ritardo per il decollo.
L'azione si sposta quindi all'interno della base militare Northeast Air Defense Sector (NEADS) e all'interno delle torri di controllo di New York e Boston: i monitor mostrano alcuni movimenti insoliti di determinati aeroplani, un impiegato lancia l'idea di un dirottamento, i suoi superiori ne dubitano le possibilità reali, ricordando che l'ultimo caso risale a vent'anni prima. All'improvviso i dipendenti della torre di controllo scorgono al di fuori il primo aereo che s'infrange sul World Trade Center di New York.
Le prime reazioni di sgomento e incredulità lasciano il posto alla determinazione di capire cosa stia succedendo. Nel frattempo un secondo aereo va a colpire le torri gemelle. Il presidente non può essere raggiunto per telefono in alcun modo e il personale militare prende la decisione di bloccare qualsiasi tipo di traffico aereo in entrata negli Stati Uniti. "Siamo in guerra" urla il direttore del NEADS.
Una manciata di minuti più tardi i cinque terroristi a bordo del volo 93 ne prendono il controllo, uccidendo pilota e co-pilota e tenendo i passeggeri in ostaggio con la minaccia di far esplodere la bomba che avvolge il ventre di uno di loro. Il loro obiettivo è colpire la Casa Bianca.
Il primo impulso dei passeggeri è quello di chiamare di nascosto i propri familiari. Vengono così a conoscenza dell'attacco subito da New York. A questo punto alcuni di loro si rendono conto di non avere più nulla da perdere e decidono di ribellarsi. D'accordo con le hostess, il gruppo di eroici viaggiatori radunano qualsiasi oggetto che possa essere utilizzato come arma e si lanciano a fermare il piano terroristico.
Un estremo atto di coraggio che dimostra il forte attaccamento alla vita delle persone in situazioni di massimo pericolo.
Le reazioni in sala sono vivide, molti applaudono, qualcuno piange, tutti concordano sull'intensità delle immagini. Il livello di partecipazione del pubblico americano è molto emotivo, il ricordo dell'11 settembre ancora troppo vivo nella memoria della gente.
La pellicola punge una ferita che non si è mai chiusa nei cuori della gente comune, e così inevitabilmente il trasporto emotivo influenza il giudizio sull'effettivo valore del film.
United 93 è sì una pellicola intensa, ma lontana dall'essere definita un capolavoro. Si tratta di un film nettamente diviso in due. La prima parte è principalmente ambientata all'interno delle torri di controllo, la seconda è improntata sull'atto eroico dei passeggeri del volo 93 che si ribellano ai kamikaze di Al Qaeda.
La regia fa largo uso di primi piani, puntando così più sulla drammaticità dei volti delle persone che sull'azione. Una scelta troppo facile da parte di Paul Greengrass (The Bourne Supremacy) che conferisce al film un aspetto televisivo. Il cast composto da volti sconosciuti, da parte sua non brilla particolarmente.
Ma il principale difetto della pellicola forse risiede nella mancanza di approfondimento, di andare oltre ciò che ci è stato raccontato dai media. La storia rimane fedele alla versione ufficiale dei fatti che, come sappiamo, è piena d'incongruenze. Con tali premesse quello che colpisce di più del film, ed è la parte più curata e accurata, è il coraggio dei passeggeri a bordo del volo 93, le telefonate di addio ai cari fatte dai telefoni satellitari quando ormai è chiaro che quella dei terroristi è una missione suicida.
I familiari delle vittime sono stati consultati costantemente durante la realizzazione del film e il loro apporto è andato oltre la semplice approvazione. Molti di loro hanno collaborato con ricordi e testimonianze al fine di ricostruire nel modo più veritiero possibile gli ultimi momenti delle vittime.
Forse è troppo presto (sono passati solo cinque anni dall'accaduto) per aspettarsi un film alla stregua di JFK, capace di seminare dubbi e dare credito a possibili ipotesi di complotto. O forse invece basterà aspettare proprio la visione dell'accaduto da parte di Oliver Stone (regista del già citato JFK) con il suo "World Trade Center", per assistere ad una pellicola audace a tal punto da cercare di portare alla luce la verità.

cineclick.it

IMDB (http://www.imdb.com/title/tt0475276/)

Trailer. (http://www.mymovies.it/dizionario/trailervideo.asp?id=43869)

:birra:

ff80
20-11-2006, 17.45.14
Kiara, chiedo perdono!!!:hail:

grazie grazie Éowyn!!!! :Palka: :Palka: :Palka:
non avevo proprio capito!!! :mumble:
:angel2:
cmq mi pare di capire che vale la pena vederlo questo film!!!
io non l'ho visto... pensavo di affittarmi il dvd... :sisi:
ciao

:hello:

ff80
22-11-2006, 16.55.32
ho trovato qualche news...
il 29 novembre esce il dvd del film... fosse la volta buona che riesco a vederlo!!!:asd: :asd:

pare che ci sono un sacco di contenuti, come le interviste ai parenti delle vittime...

:hello: