PDA

Visualizza versione completa : Star Wars Episodio X



Alceo
19-10-2006, 13.29.06
Topic informativo per capire verso dove stiamo andando.

Su repubblica e il corsera di ieri sono apparsi due articoli in cui si riporta l'analisi fatta dal Washington Post su un documento dell'aministrazione Bush circa la "Politica nazionale dello spazio".

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/10_Ottobre/18/bush.shtml

http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/esteri/bush-spazio-militare/bush-spazio-militare/bush-spazio-militare.html

Tra i passi più inquietanti sintentizzati dal quotidiano americano
«Bisogna rafforzare la leadership spaziale della nazione, assicurare che le capacità nello spazio siano disponibili per gli obiettivi della sicurezza nazionale americana, della sicurezza interna e di politica estera e per fare in modo che operazioni americane nello spazio per difendere i nostri interessi non siano in alcun modo ostacolate»
«Gli Stati Uniti si opporranno alla creazione di nuovi regimi legali o restrizioni che cerchino di proibirne o limitarne l'accesso e l'utilizzo dello spazio»

La casa bianca ha affermato che «Non si tratta di sviluppare o dispiegare armamenti nello spazio» ma la perplessità del quotidiano nascono proprio da questo voler rifiutare in blocco una discussione in merito.

Aggiungo io che di fatto lo spazio fa già parte del sistema bellico americano. Sistema di comuncazione a parte molte delle armi più evolute e della logistica militare necessitano del sistema GPS per funzionare.
In tal senso la supremazia americana è già minacciata dal mastodontico progetto europeo Galileo (infatti osteggiato apertamente dagli americani. Cina e India inoltre sono oramai in grado di raggiungere lo spazio e potenzialmente sono già una minaccia.

Personalmente sono contento per Di0. Magari ci progetta la morte nera. :D

..Omega.Rav..
19-10-2006, 13.30.53
ma lasciateli andare nello spazio, che se Di0 vuole si spalmano su una meteora.

Brian O'Blivion
19-10-2006, 13.32.39
Di fatto,blocca eventuali collaborazioni future con altri paesi a scopo di ricerca pacifica,miliardi e risorse che finiranno in qualche insulsa base di guerra lunare stile Space 1999:bah:

Alceo
19-10-2006, 13.37.58
Aggiungo due notizie sentite questa mattina alla radio.

L'ONU sta cercando da tempo di regolarizzare l'uso e l'accesso allo spazio a fini militari. Fino ad ora non sono mai riusciti ad arrivare a nulla di concreto. Gli USA si sono sempre astenuti al momento del voto e nell'ultima seduta (in coerenza con il documento successivo) hanno votato contro.

Chrean
19-10-2006, 13.38.05
Ho letto anche io questa notizia stamattina sul corriere... Beh, bisogna dire che Bush si sta superando.
Il bello è che parla dello spazio come se fosse soltanto suo, come se esistessero solo gli USA al mondo. Forse è tempo di prenderlo un po' a calci in culo.

jkl.
19-10-2006, 13.39.32
ma niente più guerra per il melange, le spezie?
ah, no, la stanno già facendo in iraq, scusate...

billygoat
19-10-2006, 13.49.02
in pratica, con tutta questa occupazione e augestione dello spazio, gli stati uniti vogliono fare dell'universo il proprio centro sociale...

speriamo che almeno ci lascino fumare i cannoni in pace... :asd:

Di0
19-10-2006, 15.45.53
Personalmente sono contento per Di0. Magari ci progetta la morte nera. :D

http://www.internationalhero.co.uk/d/darth.jpg
"Bush, Io sono Tuo Padre"

:asd:
Scherzi a parte, anche io sono contento per me. :birra: La conflittualità e la rivalità tra nemici è il vero percorso per il progresso in campo spaziale e, più generalmente, ad alta tecnologia. Solo dietro la spinta delle minacce o dei conflitti si raggiungono i massimi risultati nelle ricerche e le più grandi attenzioni negli investimenti, perché solo così si sente il bisogno di sobbarcarsi le enormi spese richieste in questo campo, che altrimenti con tutta la buona volontà vengono sempre affrontate parzialmente.
Non mi trova, invece, d'accordo la filosofia di Brian riguardo alle collaborazioni internazionali che, in questi settori, si sono sempre rivelate infruttuose, eccessivamente dispendiose, lente nel progredire e terribilmente parche di risultati. :birra:

Khorne
19-10-2006, 16.58.23
Insomma, moriremo tutti in una portentosa guerra spaziale, ma quanto ne sapevaaaamo... :D

Helevorn
19-10-2006, 18.46.03
è pazzesco come il progresso batta sempre sul tempo la civiltà

..Omega.Rav..
19-10-2006, 19.40.47
Insomma, moriremo tutti in una portentosa guerra spaziale, ma quanto ne sapevaaaamo... :D

ma magari, sono anni che aspetto il momento adatto per tirar fuori l'X-Wing dal garage

MarcoLaBestia
19-10-2006, 20.41.58
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/e0/Nagasakibomb.jpg/438px-Nagasakibomb.jpg


http://www.gwu.edu/~nsarchiv/NSAEBB/NSAEBB162/hiroshima-2f.jpg

ding
19-10-2006, 20.45.45
dai dai, tanto tra poco c'è la terza guerra mondiale. poi gli stati uniti vengono in gran parte rasi al suolo assieme a russia cina korea e medio oriente. la CE assume il potere..

..poi atterrano i vulcaniani, primo contatto, federazione planetaria e gg.

:asd:

densou
19-10-2006, 23.06.16
...Di0...

l'unico nome che ammetto con quelle lettere mi fa pensare che intendevi che LUI doveva spazzare questi invasori con un assolo dei suoi :asd: :angel2:

Di0
19-10-2006, 23.55.10
l'unico nome che ammetto con quelle lettere mi fa pensare che intendevi che LUI doveva spazzare questi invasori con un assolo dei suoi :asd: :angel2:


http://www.digitech.com/images/artists/RonnieJamesDio.jpg
"Darth Vader, io sono tuo padre!"
(?)
:asd:




Adesso non ho tempo, ma domani se non trovo il topic lockato (vabbè, difficile, ma si sa mai) vedo di buttare giù due righe a proposito delle perplessità che ho riguardo al fatto che quanto detto rappresenti una ripresa del programma Guerre Stellari, come ho interpretato dall'articolo e come ho letto da qualche parte. Penso che in realtà i fini siano puramente propagandistici, perché di fatto questa legge non modifica l'orientamento attuale dell'agenzia spaziale statunitense. ;)

FALLEN_ANGEL_664
20-10-2006, 01.38.26
http://www.president-bush.com/president-bush.gif
Dart Fener, IO sono tuo padre!

Per la serie E.T.inculiamodibrutto il presidente americano decide che è ora di finirla con tutti quei discorsi e quei giri di parole. Vuole una volta per tutte mettere le cose in chiaro: per lui il mondo è l'America, l'America è il mondo e chiunque non sia America ne è al di sotto. Dopo la guerra al terrorismo combattuta con interi eserciti schierati ad occupare stati sovrani in base a prove infondate, dopo l'esportazione della democrazia (tipico prodotto oramai DOP DOC di produzione esclusivamente occidentale), dopo l'autorizzazione della tortura sui sospetti terroristi, arriva la sua ultima invenzione: la giurisdizione spaziale.

Nella Bibbia c'è scritto che Dio fece l'uomo a sua immagine e somiglianza. Ebbene, miei cari lettori, in questa sua ultima roccambolesca trovata Bush fà l'universo intero a sua immagine e somiglianza. Visto che i trattati internazionali inerenti i diritti dell'uomo hanno dato qualche fastidio alla sua precedente trovata, lui ha ben pensato di premunirsi. Quale ingegnio che dimostra quest'uomo nell'automigliorarsi continuamente imparando dagli errori del passato. No, ora non dovrà più seguire le convenzioni internazionali, ora lui è libero di fare quell'organodiriproduzionemaschile che gli pare nello spazio, per il pene del paese e (quindi) di tutti. E sì, perchè secondo lui l'America deve farsi avanti e pretendere quello spazio vitale che gli spetta, così come la Germania e l'Italia fecero nella seconda guerra mondiale. Solo che ora non si và più in deserti africani o in paesi dell'Est europeo: la nuova frontiera è lo spazio!

Il popolo degli Uniti Stati potrà avanzar legittima pretesa nei confronti dello spazio. Ovunque al di fuori del globo terraqueo giaciono assopiti i futuri lidi ove la democrazia porrà radici. I figli della madrepatria potranno finalmente liberarsi del fardello dei confini nazionali e espandere la loro capitalistica primaria necessità di tutto nell'immensità del cosmos. Poichè nessuno arrecherà lor limite alcuno. Essi infatti sono autorizzati da quella volontà che stà al di sopra di quella delle Nazioni Unite, quella volontà che rasenta quella divina poichè ad essa si ispira: la volontà americana!

[breve pausa di 3 minuti per scroscianti applausi dal popolo]

L'America ha finalmente il suo impero!

[conclusione con standing ovation]

Ringraziamo l'istituto Light per le riprese video ed il commento.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664