PDA

Visualizza versione completa : De Iena droghens



Boe.
11-10-2006, 09.36.35
Riapro l'argomento, con la speranza che non ci siano le solite discussioni politico/guerrigliere che stanno distruggendo l'OS.


Come molti ben sapranno le iene qualche giorno fa emanarono un comunicato stampa nel quale veniva annunciato un servizio su 50 parlamentari cui a loro insaputa è stato praticato un test sull'uso di sostanze stupefacenti.

Dopo il tormentone politico scoppiato e una serata di porta a porta dedicata all'argomento, ieri pomeriggio il garante della privacy ha vietato la messa ino onda del servizio in quanto a suo dire violava libertà individuali.

Gli argomenti di discussione sono tanti, scegliete quelli che più vi aggradano:

- il test è stato brevettato da una casa farmaceutica (Roche) e a quanto pare è assolutamente preciso. Riuscirebbe a dimostrare l'utilizzo di sostanze stupefacenti nelle 12/24 o 26 ore (loro dicono in media 24) precedenti tramite qualche goccia di sudore. Il test è utilizzato da diverse forze di polizia internazionale. Da noi nonostante diverse presentazioni non è mai stato adottato se non da forze di polizia locali (200 in italia secondo l'AD italiano). Perchè?

- Il servizio non è stato trasmesso perchè a quanto pare violava la libertà individuale. Io credo che la libertà personale sia in quante volte caga una persona in un giorno, non quante volte infrange la legge. Se mi fumo uno spinello e mi arrestano finisco sul giornale senza passare dal via. A quanto pare il test era fatto si "furbescamente" ma i test erano assolutamente anonimi e non riconducibili in nessun modo a nessuno in particolare. Non si sanno nemmeno i nomi di chi si è a sua insaputa sottoposto al test. Quindi, chiunque infrange la legge è di dominio pubblico a meno che non si tratti di deputati e senatori eletti dal popolo. Popolo che ignora se l'eletto è un drogato o meno. Un drogato può rappresentarmi al governo?

- Iene: credo sia un dato di fatto che siano le uniche persone che oramai in Italia fanno giornalismo. Quello che in qualunque altro paese del mondo sarebbe stato uno scoop giornalistico da noi è diventato veto che pone un limite alla libertà di informazione. Quale è il limite informazione/violazione privacy? Sopratutto perchè io vengo tempestato 10 volte al giorno da tiscali che ho regolarmente denunciato al garante da oltre un anno e loro invece in 24 ore sono tutelati? Valgo meno? E' meno importante tutelare la mia libertà di cittandino piuttosto che informarmi sul consumo di droga di rappresentanti del governo?

DIAZE
11-10-2006, 09.45.13
Puzza di censura altro che privacy

billygoat
11-10-2006, 09.53.58
- Iene: credo sia un dato di fatto che siano le uniche persone che oramai in Italia fanno giornalismo.

le iene spesso e volentieri fanno servizi di costume o "caciaroni" che ben poco hanno a che fare con il giornalismo. comunque sì, in molte occasioni sono un ottimo esempio di giornalismo ben fatto.
ma non me la sento di dire l'unico: per quanto riguarda il giornalismo televisivo, report e santoro sanno ancora fare il proprio mestiere. possono non piacere, personalmente il modo di condurre di santoro non mi va molto a genio, ma quello è giornalismo. i vari vespa, floris, socci, la rosa, mentana e compagnia fanno invece solamente tribuna politica.

a proposito dell'insetto molesto: ieri sera ho messo su rai uno per 30 secondi, e in quei pochi istanti sono riuscito a sentire l'abominio giornalistico del secolo. vespa che chiedeva a qualcuno in collegamento se le iene avessero fatto bene a fare quel servizio. ma stiamo scherzando???? un "giornalista" che si chiede se un collega abbia fatto bene a far venire fuori la verità????
questo dimostra come vespa abbia molto più a cuore i buoni rapporti con i politici piuttosto che farsapere ai cittadini come veramente vanno le cose.

Brian O'Blivion
11-10-2006, 09.55.31
Il discorso è complesso e dato che,la materia droga non è mai stata normalizzata con coerenza,posso solo dirti che l'occhio vigile va applicato ove ci sia consumo di sostanze che distorcono in modo pesante e continuo la psiche del consumatore,come cocaina,oppiacei,alcool...differente la questione per il consumatore di cannabis,sostanza già da tempo catalogata dal mondo scientifico insieme a caffeina e nicotina dunque,prima di parlare o meno di privacy sarebbe meglio fare chiarezza ed abbattere il muro di ipocrisia dietro il quale è stato barricato l'argomento.

Ad ogni modo,trovo deplorevole che un deputato possa avvalersi della privacy con maggiore efficacia di un cittadino qualunque.

Alceo
11-10-2006, 10.39.53
Che la Privacy sia stata usata in modo strumentale è provato dal fatto che è stata applicata in modo preventivo senza appurare se vi sarebbe stata o meno violazione (in difesa del parlamentare ignoto?).

Vi è una discrepanza tra l'uso e la diffusione di alcune droghe (la cocaina in primis che è molto più diffusa tra la classe "dirigente" di quello che si vuole mostrare) e quella che deve essere la faccia di un paese ancora moralista e bacchettone.

Ma si tratta di problemi ciclici. Già una ventina d'anni fa scoppiò lo scandalo dei coca party che tenevano i magnati dell'alta finanza e dell'industria con ospiti politici e giornalisti di ogni sorta. Poi pian piano le acque si sono calmate ed ora l'uso di cocaina nei salotti buoni pare tornato alla moda.

Personalmente non vedo perché un paralamentare che usa fumare droghe leggere o tirare di coca debba essere meno efficiente di chi la sera alza il gomito. Perché scandalizzarsi su qualche cosa che non ha automaticamente un legame causa effetto? Se vogliamo veramente giudicare l'efficienza del loro lavoro è forse meglio considerare il loro operato in parlamento.

Di penoso resta il comportamento illegale da parte di chi dovrebbe rappresentare la legalità (nulla di nuovo purtroppo) e del modo in cui viene usata la privacy per coprire tale fatto.

Una domanda ai giuristi del forum.
Ma la polizia di fronte alla denuncia giornalistica di un reato non dovrebbe intervenire d'ufficio sequestrando alla redazione i documenti necessari per trovare i "criminali"?

Bravaccio
11-10-2006, 10.46.10
l'uso di sostanze stupefacenti è catalogato come reato amministrativo, si incappa in una multa (tò:azz: )...e se i "tamponi" utilizzati risultano anonimi (come detto e precisato dalle iene ieri sera)...credo che la conclusione sia così semplice che andrei contro la vostra intelligenza (contro la mia ci sono già andato parecchio...)

:azz:

kyjorkx
11-10-2006, 10.48.46
Pure io ho visto un po' l'insetto molesto [:asd:] e, a parte il rosicaggio abbastanza esplicito di Vespa e il trovarmi quasi completamente d'accordo con la Mussolini, mi ha fatto sorridere il garante per la privacy.

Aveva ragione sul fatto che i cittadini non possono vivere nel terrore di bere un caffè pensando che poi qualcuno potesse successivamente analizzare la tazzina per vedere se quella persona fa uso di droghe o meno, giusto.

Però le Iene di servizi "estremi" ne han fatti a centinaia. Telecamere nascoste quando c'erano furti, magnaccia, scafisti, pusher eccetera, tutti sono stati oscurati o gli fu camuffata la voce (da questo punto di vista la privacy veniva garantita), nessuno, quando sono stati adocchiati i pesci piccoli alzò tanti vespai polemici.

Inoltre quando gli è stato detto: "stasera le Iene han mandato un servizio praticamente identico su dei ragazzi in una discoteca blabla..."
Il garante ha sostanzialmente detto che non ci poteva fare un cazzo :asd:

Bravo anche Giovanardi: "C'è la coca in Parlamento. Si allora? Scoperto l'acqua calda?" :|

E' (penso) ovvio che il modo con cui le Iene hanno estratto queste analisi è illegale (anche se va sottolineato come sti 50 grulli non abbiano battuto ciglio quando gli è stato detto di rifarsi il trucco), ma sarebbero comunque stati tutelati.

Inoltre, una domanda: ma gli scoop si fanno chiedendo il permesso?

IO preferisco 1.000 volte una iena che va nell'illegalità e dice che un mio rappresentante che ha votato a favore della legge Fini sulle droghe, alla sera si sniffa la coca, piuttosto che uno scoop o i servizi di Studio Aperto: "EEEEEEehhhyyy ragà bella li, è il vostro Lucignolo che vi parla :cool: servizio inimmaginabile giovedì sera :cool: gara di sputi tra un barbone della Stazione Centrale e il campione Europeo :cool: vi aspetto non mancare eh!!111ONemaancheEleVEN!!1 :cool:"

aries
11-10-2006, 11.31.25
...ma quello è giornalismo. i vari vespa, floris, socci, la rosa, mentana e compagnia fanno invece solamente tribuna politica.

Non sono d'accordo. Mentana ha le sue idee ma (per quanto lo veda io a matrix) mi sembra una delle poche persone equilibrate e con buon senso in quel mondo. Anche ieri sera ha fatto diverse uscite su cui metterei la firma in questo momento.


Le Iene hanno fatto una mossa MAGISTRALE divulgando in anticipo il contenuto del servizio, scatenando un vespaio (:D) e tirando in ballo garante della privacy, puntatone di vespa, polemicone e "ma cosa c'hanno da nascondere" che se fosse stato mandato in onda normalmente avrebbe colpito un certo target, in questo modo ne ha colpito uno grosso il quintuplo. E inoltre hanno fatto pure un servizio chiedendo ai parlamentari dove fosse guantanamo, chi fosse mandela e cosa fosse la consob ricevendo risposte esilaranti, in sostanza come si direbbe qui fra i nerd li hanno veramente pwnati.

Sono d'accordo che il modo fosse illegale, ma nel momento in cui i campioni sono anonimi non vedo poi più di tanti problemi... garante stupido e poco furbo, l'avesse lasciato passare avrebbe fatto molto meno casino.

Ora il problema è che da questo fatto dovrebbe nascerne una discussione, bisognerebbe iniziare a considerare veramente il problema "droga" come in questi anni, tra leggi incompetenti e proposte addirittura peggiori dalla parte avversa, non è mai stato fatto.

obscure
11-10-2006, 11.37.21
solita censura da 4 soldi che chiude le porte all'informazione. Vale in italia cosi come negli stati.

quando esce fuori un problema serio ed una notizia vera ecco che subito parte l'operazione insabbiamento ed epurazione dei colpevoli.

e ce ancora chi crede che siamo in democrazione CON LIBERTA' DI INFORMAZIONE :|

alcoolwarriors
11-10-2006, 12.09.30
bah l'unica riflessione che mi viene in mente è quella che faccio da anni: sull'argomento sostanze psicoattive regna sovrana l'ipocrisia più generale. In primis l'ipocrita catalogazione che rende legale una droga devastante di cui tutti conoscono gli effetti nocivi (l'etanolo) e proibisce una sostanza psicoattiva blanda, dalla pericolosità quasi nulla (gli studi sul THC hanno rivelato che anni di abuso possono portare a leggeri deficit mnemonici e di concentrazione). Secondariamente l'ipocrisia di chi (avendone la possibilità) ancora si rifiuta di levare la cannabis dall'illegalità, e poi si dimostra esserne un consumatore quantomeno saltuario.

ROLF
11-10-2006, 12.27.38
... Sopratutto perchè io vengo tempestato 10 volte al giorno da tiscali che ho regolarmente denunciato al garante da oltre un anno e loro invece in 24 ore sono tutelati? Valgo meno? E' meno importante tutelare la mia libertà di cittandino piuttosto che informarmi sul consumo di droga di rappresentanti del governo?

I opiolitici hanno dalla loro una cosa che noi non abbiamo: il POTERE..:uiui:

billygoat
11-10-2006, 12.29.20
Non sono d'accordo. Mentana ha le sue idee ma (per quanto lo veda io a matrix) mi sembra una delle poche persone equilibrate e con buon senso in quel mondo. Anche ieri sera ha fatto diverse uscite su cui metterei la firma in questo momento.


non parlavo di idee ma proprio di format.
porta a porta e tutti quelli che dopo di lui sono arrivati, quindi anche mentana, NON rientra nell'informazione giornalistica quanto piuttosto nei talk show.
una trasmissione giornalistica si basa sulle inchieste o comunque sulle notizie. un talk show si basa sugli ospiti.
per questo i vari porta a porta, matrix, ballarò e così via non riesco a considerarli giornalismo: 2 parole sulla notizia e poi via alla girandola di opinioni degli ospiti in studio e in collegamento, solitamente politici che con quell'argomento spesso nulla c'entrano e nulla sanno e ancora più spesso sono indicati proprio dai partiti e sanno già le doande in partenza.

questo a prescindere dall'obiettività del conduttore... semplicemente in quei programmi non danno delle notizie. cosa che invece fanno in report e annozero. e una notizia non deve essere obbiettiva, ma solo vera e docuentata.

DIAZE
11-10-2006, 12.33.54
Casini: "voglio il test obbligatorio per tutti i politici!" (http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/cronaca/droga-parlamentari/test-casini/test-casini.html?ref=hpsez)

aries
11-10-2006, 12.41.21
Ah ok billy ma è quello il loro scopo. Commentare le notizie :) Per me è un aspetto molto importante, forse non quanto la notizia in sè ma comunque importantissimo.

Akubo
11-10-2006, 12.47.52
Parlando di Iene, e andando un po' OT, a me ha lasciato maggiormente allibito il servizio della Nobile sulla cultura dei nostri rappresentanti in parlamento. Mi è preso uno sconforto... altro che pupe e secchioni..

Eowyn.
11-10-2006, 13.08.14
Parlando di Iene, e andando un po' OT, a me ha lasciato maggiormente allibito il servizio della Nobile sulla cultura dei nostri rappresentanti in parlamento. Mi è preso uno sconforto... altro che pupe e secchioni..Che ne pensa della situazione nel Darfur? ... :|

/OT
Se vogliamo veramente giudicare l'efficienza del loro lavoro è forse meglio considerare il loro operato in parlamento.Parli del tipo di leggi proposte o della semplice presenza che spesso manca? Già vedere le aule di Senato e Camera piene mi rallegrerebbe, mentre invece se ne sbattono ed intascano (indipendentemente da partito, ruolo rivestito o assunzione di droghe)

Moe Szyslak
11-10-2006, 13.11.34
Che ne pensa della situazione nel Darfur? ... :|



Parlvava di culture diverse, di abitudini differenti nel cibo...Secondo me aveva capito Fast Food :asd:

Brian O'Blivion
11-10-2006, 13.12.43
Parlvava di culture diverse, di abitudini differenti nel cibo...Secondo me aveva capito Fast Food :asd:

E Mandela è brasiliano:asd:

.Orfeo.
11-10-2006, 13.18.32
E Mandela è brasiliano:asd:
L'effetto serra raffredda il pianeta.:|
E guantanamo si trova in "Afgastan".:|

Ma sopratutto "Scusi ma ora devo andare a votare...":roll3:



Comunque la Consob lì per lì non era venuta nemmeno a me...:look: :asd:

Pratti
11-10-2006, 15.08.30
A me vien da fare questa considerazione. Insomma, ma alla fine di cosa ci meravigliamo. Visto che c'è un certo numero di parlamentari che ha avuto condanne in via definitiva non c'è da meravigliarsi che fra di loro ci siano consumatori di droga,frequentatori di bordelli di lusso, scambisti e chissà cos'altro. Gli ONOREVOLI!!!

Poi sulla trasmissione. Se realmente volevano mandarlo in onda non lo avrebbero annunciato con così largo anticipo. Immaginate il "vespaio" che si sarebbe creato dopo la messa in onda, quindi che si fa? Si dà la notizia con largo anticipo, così interviene l'Authority e si evita la messa in onda. Risultato: la notizia arriva cmq alla gente ma con conseguenze decisamente irrisorie per il direttore, rispetto a quelle che sarebbero derivate da un'eventuale messa in onda.

Se poi volevano solo far arrivare il messaggio, sarebbe bastato avvicinarli con un cane antidroga. Certo il risultato sarebbe stato meno scientifico ma.....:asd::asd:

Boe.
11-10-2006, 16.21.47
Casini: "voglio il test obbligatorio per tutti i politici!" (http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/cronaca/droga-parlamentari/test-casini/test-casini.html?ref=hpsez)


Giusto Casini l'altro giorno a Portavespa ha detto che quel test aveva delle percentuali di riuscita nulle...

zappeo
11-10-2006, 17.19.16
Casini: "voglio il test obbligatorio per tutti i politici!" (http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/cronaca/droga-parlamentari/test-casini/test-casini.html?ref=hpsez)

- che giorno è oggi?
- lunedì!
- quanto è efficace il test?
- se hai pippato 2 giorni prima rischi di essere sgamato!
- bene! test obbligatorio per tutti .... venerdì!


:asd:

scherzi a parte, nulla di nuovo sotto il sole.


Risultato: la notizia arriva cmq alla gente ma con conseguenze decisamente irrisorie per il direttore, rispetto a quelle che sarebbero derivate da un'eventuale messa in onda.

apprezzo molte cose che fanno le iene ma è pur sempre un programma televisivo: per cui annunciare 2 giorni prima della messa in onda di cosa si occupa il servizio è una mossa strategicissima a livello di marketing: sollevi un vespaio e sai che molto probabilmente non potrai mandarlo in onda. la gente però ormai ha appreso la notizia, e guarderà il programma per vedere cosa dici in merito. se poi durante la settimana ti danno il permesso, hai la garanzia che anche il martedì dopo avrai molta più audience del normale. si sono allenati in questa tattica qualche anno fa grazie a sgarbi :asd:

sia chiaro, sono mosse che capisco benissimo, in questo modo il messaggio è arrivato a molte più persone e gli ha fatto un sacco di pubblicità.
questo solo per dire che imho il servizio, o la prossima settimana o quella dopo, verrà sicuramente trasmesso. più che preoccuparsi delle "conseguenze per il direttore" imho hanno voluto farsi un po' di pubblicità in più.
e anche s§§§§§§§re un po' di gente, che non fa mai male :asd:

Vegeta1485
11-10-2006, 17.47.38
Fosse la volta buona che per pararsi il culo decidono di legalizzare le droghe :D .

N0VA
11-10-2006, 17.52.22
Fosse la volta buona che per pararsi il culo decidono di legalizzare le droghe :D .



rotfl ...



l'unico a risultare negativo a quanto pare e' stato Pannella :sisi:

obscure
11-10-2006, 18.06.37
rotfl ...



l'unico a risultare negativo a quanto pare e' stato Pannella :sisi:

:asd:

Mister X
11-10-2006, 19.15.44
"Concordo con la proposta dell'on. Casini, ma propongo di aggiungere il test dell'Hiv, l'analisi del colesterolo e un certificato rinnovabile di buona condotta firmato dal parroco. Solo così - afferma - saremo certi di avere una rappresentanza parlamentare senza né dipendenze, né vizi della carne, né peccati di gola".
Senatore Gianfranco Rotondi, Democrazia Cristiana*


Signori, questo è un idiota!

Giusto per specificare, io non contesto l'uso di droghe, ma il fatto che in parlamento si consumi l'illegalità! Cioè, se vogliono drogarsi, che facciano una legge che lo permetta! Non voglio che i nostri rappresentanti violino le leggi da loro stessi emanate. Eccheccazzo...

* ME TAPINOOO! Avevo scritto DS invece di DC :asd:

FALLEN_ANGEL_664
11-10-2006, 19.25.25
Fosse la volta buona che per pararsi il culo decidono di legalizzare le droghe :D .

Non sia mai...

1) Perchè sarebbe l'ennesima volta che fanno quel ca**o che gli pare per salvarsi il culo e non per salvare il paese
2) Perchè certamente ne verrebbe fuori una legge fatta male che manderebbe il tutto allo sbando.


Signori, questo è un idiota!

Spero fosse un intervento satirico il suo (quello "dell'idiota")...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Vegeta1485
11-10-2006, 19.31.52
Non sia mai...

1) Perchè sarebbe l'ennesima volta che fanno quel ca**o che gli pare per salvarsi il culo e non per salvare il paese
2) Perchè certamente ne verrebbe fuori una legge fatta male che manderebbe il tutto allo sbando.
Se per una volta si salvassero il culo facendo anche qualcosa di bene per il paese non sarebbe male viste le volte che si limitano solo a salvarsi il culo.

128bpm
11-10-2006, 20.07.00
A me vien da fare questa considerazione. Insomma, ma alla fine di cosa ci meravigliamo. Visto che c'è un certo numero di parlamentari che ha avuto condanne in via definitiva non c'è da meravigliarsi che fra di loro ci siano consumatori di droga,frequentatori di bordelli di lusso, scambisti e chissà cos'altro. Gli ONOREVOLI!!!

Poi sulla trasmissione. Se realmente volevano mandarlo in onda non lo avrebbero annunciato con così largo anticipo. Immaginate il "vespaio" che si sarebbe creato dopo la messa in onda, quindi che si fa? Si dà la notizia con largo anticipo, così interviene l'Authority e si evita la messa in onda. Risultato: la notizia arriva cmq alla gente ma con conseguenze decisamente irrisorie per il direttore, rispetto a quelle che sarebbero derivate da un'eventuale messa in onda.

Se poi volevano solo far arrivare il messaggio, sarebbe bastato avvicinarli con un cane antidroga. Certo il risultato sarebbe stato meno scientifico ma.....:asd::asd:

quoto in pieno. aggiungendo che loro si beccano dai 18mila in su al mese

bejita
11-10-2006, 20.17.36
[QUOTE=Mister X]"Concordo con la proposta dell'on. Casini, ma propongo di aggiungere il test dell'Hiv, l'analisi del colesterolo e un certificato rinnovabile di buona condotta firmato dal parroco. Solo così - afferma - saremo certi di avere una rappresentanza parlamentare senza né dipendenze, né vizi della carne, né peccati di gola".
Senatore Gianfranco Rotondi, Democrazia Cristiana*


Signori, questo è un idiota!
/QUOTE]


no, questo dice semplicemente chi ci ha governato per 60 anni :asd:

.Orfeo.
11-10-2006, 20.48.22
Vabbe, ma Rotondi è un minus habens, fare qualsiasi commento sarebbe come sparare sulla croce rossa.:asd:

FALLEN_ANGEL_664
11-10-2006, 21.36.45
Poi a sentire le dichiarazioni dei politici... "il parlamento è lo specchio della società": e allora? Questo cosa c'entra? Per caso questo giustifica l'atto?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Brian O'Blivion
12-10-2006, 10.26.12
Poi a sentire le dichiarazioni dei politici... "il parlamento è lo specchio della società": e allora? Questo cosa c'entra? Per caso questo giustifica l'atto?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Piuttosto devono dire che "adesso" è lo specchio,prima passavano per integerrimi,ghettizzando e rovinando le vite altrui.

Alceo
12-10-2006, 11.14.27
Poi a sentire le dichiarazioni dei politici... "il parlamento è lo specchio della società": e allora? Questo cosa c'entra? Per caso questo giustifica l'atto?


Questo è un insulto bello e buono alla società italiana!!!

Spero che i politici che hanno osato fare queste dichiarazioni offensive si scusino immediatamente o almeno che ammettano che,nel momento in cui hanno rilasciato simili dichiarazioni, erano decisamente un po' "fatti" .

Pratti
12-10-2006, 12.53.01
Questo è un insulto bello e buono alla società italiana!!!

Spero che i politici che hanno osato fare queste dichiarazioni offensive si scusino immediatamente o almeno che ammettano che,nel momento in cui hanno rilasciato simili dichiarazioni, erano decisamente un po' "fatti" .

Certo che è un insulto!!! Il parlamento è molto peggio della società!
Se voi viveste in un paesino di 1000 abitanti e di questi mille 30 hanno subito condanne definitive ( mafie varie, corruzioni etc etc) un centinaio e più hanno processi pendenti), per non parlare poi delle droghe:asd:... Be' io cambierei città o chiamerei l'esercito e lo farei commissariare.
:uiui:

Brian O'Blivion
12-10-2006, 12.55.20
Certo che è un insulto!!! Il parlamento è molto peggio della società!
Se voi viveste in un paesino di 1000 abitanti e di questi mille 30 hanno subito condanne definitive ( mafie varie, corruzioni etc etc) un centinaio e più hanno processi pendenti), per non parlare poi delle droghe:asd:... Be' io cambierei città o chiamerei l'esercito e lo farei commissariare.
:uiui:

Solo due nomi:cuffaro & miccichè,ho detto tutto:teach:

Daniel_san
12-10-2006, 13.31.10
"Concordo con la proposta dell'on. Casini, ma propongo di aggiungere il test dell'Hiv, l'analisi del colesterolo e un certificato rinnovabile di buona condotta firmato dal parroco. Solo così - afferma - saremo certi di avere una rappresentanza parlamentare senza né dipendenze, né vizi della carne, né peccati di gola".
Senatore Gianfranco Rotondi, Democrazia Cristiana*


Signori, questo è un idiota!

Giusto per specificare, io non contesto l'uso di droghe, ma il fatto che in parlamento si consumi l'illegalità! Cioè, se vogliono drogarsi, che facciano una legge che lo permetta! Non voglio che i nostri rappresentanti violino le leggi da loro stessi emanate. Eccheccazzo...

* ME TAPINOOO! Avevo scritto DS invece di DC :asd:


Forse ti sei scordato dell'appello di Beppe Grillo!
Più di cento deputati misti (ma a maggioranza di FI) sono stati processati e giudicati colpevoli ma se la ridono e se la cantano a causa dell'effetto dell'immunità parlamentare...

Mister X
12-10-2006, 14.59.44
Forse ti sei scordato dell'appello di Beppe Grillo!
Più di cento deputati misti (ma a maggioranza di FI) sono stati processati e giudicati colpevoli ma se la ridono e se la cantano a causa dell'effetto dell'immunità parlamentare...
Ne ero a conoscenza, ma d'altronde questo è il paese delle banane.
Ormai vedo come unica alternativa possibile allo "Stato criminale" la naturalizzazione in un paese straniero (o che finalmente salga al governo un partito serio ed idealista, ma ormai sono più rari delle stelle alpine in mezzo al deserto).

Eowyn.
12-10-2006, 23.05.32
- che giorno è oggi?
- lunedì!
- quanto è efficace il test?
- se hai pippato 2 giorni prima rischi di essere sgamato!
- bene! test obbligatorio per tutti .... venerdì! :asd:
Bhè, basterebbe fare un esame più approfondito tipo l'analisi dei capelli (se non ricordo male conservano tracce di droghe assunte negli ultimi 12 mesi).

Prevedo un futuro Parlamento di Tenenti Kojak. :|
Volevo metterci un asd, ma non c'è un cazzo da ridere
"il parlamento è lo specchio della società"
Il mio specchio riflette un'immagine migliore, per fortuna.

FALLEN_ANGEL_664
13-10-2006, 16.32.05
Bhè, basterebbe fare un esame più approfondito tipo l'analisi dei capelli (se non ricordo male conservano tracce di droghe assunte negli ultimi 12 mesi).

Tranqilla che tra 12 mesi propone anche quello... :asd:

Ma non valeva per sei anni? Bho, mi pareva... :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Eowyn.
13-10-2006, 17.13.51
Ma non valeva per sei anni? Bho, mi pareva... :mumble:Credo dipenda non solo da quanto è passato, ma anche dalla lunghezza.

edit:
http://www.drogaonline.it/inserisci.php

TEST DEL CAPELLO

Con il test del capello si possono evidenziare tracce delle seguenti sostanze illegali ingerite FINO A 90 giorni prima: marijuana, cocaina (incluso crack), oppiacei (inclusa eroina, morfina e codeina), anfetamine e MDMA.

Questo test consiste nell'analizzare una ciocca di capelli, polverizzata e sciolta in solventi, attraverso la Gas Cromatografia/Spettrometria di Massa. Con capelli o i peli lunghi 10 cm si può controllare il consumo di droga dei passati 20 mesi.