PDA

Visualizza versione completa : Mauricio Shogun chiede pubblicamente scusa



tao2
12-09-2006, 19.23.20
Come più volte scritto (sempre messo in dubbio e mai creduto) non sono un fake ma sono sempre Mauricio Shogun.

Dopo essere stato Bannato e aver riletto a mente calma tutto il post, mi sono accorto di aver esagerato. :tsk:

Pertanto utilizzo questo spazio per chiedere scusa pubblicamente ad Asuterisuku che probabilmente ha un collegamento in prima persona all'oggetto di cui si è agitatamente discusso.

Capita purtroppo a volte che nell'agitazione e nella foga si scrivano cose di cattivo gusto e un po' troppo forti che toccano situazioni personali.

A prescindere da questo, mi sono sentito una merda, perchè ho scritto concetti che alla fine non sono come li avete capiti, ma che in realtà ho espresso male.

Spesso capita nella vita di tutti i giorni di mandare a quel paese le persone più care, un genitore, una moglie, un amico.

Magari a mente fredda non l'avremmo mai fatto, non avremmo mai usato certe parole che talvolta possono uscire per il nervosismo, per l'adrenalina del momento.

Sono qui a scusarmi anche verso i moderatori che alla fine fanno il loro lavoro e hanno chiuso giustamente un topic dove ormai prevalevano aggressioni virtuali e attacchi da una parte all'altra.

Non pretendo che possiate metterci una pietra sopra magari già da oggi.

Ma spero apprezziate il gesto che ho fatto perchè mi sono sentito davvero male quando sono stato bannato.

E' stata la mia prima volta.

Se non me ne fregasse niente di questa comunità che nonostante tutto nei miei confronti si è comunque sempre dimostrata ostile, non avrei perso tempo a scrivere parole che vengono dal mio stato d'animo.

Se i moderatori hanno deciso di fermarmi per una settimana rispetterò quanto mi è stato imposto, e non scriverò nemmeno con questo nick per tenere fede alla mia punizione.

Senza rancore, me lo auguro, un saluto a tutti.

Asuterisuku
13-09-2006, 12.54.30
Ho riflettuto a lungo sull'opportunita' o meno di una mia risposta a questo topic.
Adesso ho deciso che non me ne frega nulla ed ho chiesto diritto di replica per poter dire la mia in merito alla questione. Che spero possa ritenersi, dopo di questo, definitivamente chiusa.
Vedi, e' molto facile dire di essersi resi conto di aver esagerato dopo aver subito un ban temporaneo di una settimana. Tu mi chiedi pubblicamente scusa, ed io sono qui ora a spiegarti i motivi per cui non ho alcuna intenzione di scusarti.
Tu non hai semplicemente mandato qualcuno a quel paese, ed io non mi sono "offesa". Ed a mente fredda come a mente calda ci sono delle cose che tu hai detto che non sono in alcun modo giustificabili. E che mai nella mia vita mi sarei sognata di pronunciare.
Si puo' scherzare, ironizzare e perfino dileggiare su molti argomenti, il limite risiede solo nel personale buon gusto e nella personale educazione. Ci sono argomenti sui quali invece non e' lecito. Argomenti che trattino di sofferenza umana. Di fronte ad essi si esige rispetto e cautela nelle argomentazioni come nei toni. E grande serieta'.
Soprattutto, e' doveroso astenersi da forme di giudizio come quelle da te espresse, senza alcun diritto ed alcuna cognizione di causa.
Ora, tu scrivi che:


Ma spero apprezziate il gesto che ho fatto perchè mi sono sentito davvero male quando sono stato bannato.

E' stata la mia prima volta.

Se non me ne fregasse niente di questa comunità che nonostante tutto nei miei confronti si è comunque sempre dimostrata ostile, non avrei perso tempo a scrivere parole che vengono dal mio stato d'animo.

Sei stato male per un ban di una settimana. Ti siamo sempre stati ostili. Il tuo stato d'animo.
Voglio raccontarti il MIO stato d'animo.
Perche' forse nessuno te lo ha mai detto, ma ci sono sempre conseguenze, alle nostre azioni. Anche alle nostre parole.
Leggendo il tuo topic ho provato il solito moto di indignazione di fronte a chi punta il dito e giudica senza averne il diritto.
Proseguendo nella "discussione", l'indignazione e' divenuta rabbia, al punto da sentirmi costretta a fare qualcosa che non avrei (e non avevo) mai fatto prima: usare la mia storia personale per cercare di fermare la tua folle ed orribile posizione. Per vedere se di fronte ad una situazione di vita reale ti saresti reso conto che le cose vanno affrontate in maniera meno fiabesca, superficiale e da supermercato della morbosita' e della presunzione. Espormi in questo modo ha ed avra' delle conseguenze su di me, come utente di questo forum come nella vita reale. Non ti sei fermato nemmeno di fronte a questo, e le frasi che mi hai scritto sono state capaci di ferirmi in maniera seria e profonda.
Tu sei addolorato da una settimana di ban.
Io ieri ho passato il pomeriggio a piangere, davanti allo schermo. Ho lavorato con fatica. Stanotte non ho dormito, a causa di incubi che purtroppo hanno deciso di tornare a farmi visita. Stamattina mi sono seduta sul tronco di un albero, nel bosco dove porto il cane a spasso, ed ancora ho pianto.
Perche' oltre al disprezzo, alla violenza verbale, al lazzo a cui mi hai sottoposta, per la prima volta da 15 anni, a 18 anni da quello che mi e' successo, io mi sono posta la domanda che ha rischiato di distruggere la mia vita, e che tanti danni le ha causato: "e' stata colpa mia?".
E che tu ci creda o no, ed io sono la prima ad esserne incredula, io ieri ho provato PAURA ad aprire Open Space.

Le conseguenza che le mie parole hanno avuto su di te sono state un ban di una settimana.
E' stato quello a farti "sentire davvero male".
Io ho difficolta' perfino a relazionarmi con utenti che mi guardano con occhi diversi. O dagli occhi dei quali mi sento vista con occhi diversi.
Ma a differenza di quanto tu hai scritto, io ho diritto di parlare. E decido di esercitarlo.
Mi e' stato da molti consigliato di sporgere querela nei tuoi confronti, ieri.
Non ho intenzione di farlo, in nessun caso.
Non mi interessa sapere se ce ne siano o meno gli estremi.
Ma non accetto le tue scuse.
Hai dimostrato di non essere in grado di capire quello che hai fatto, ma solo di piangere per il tuo ridicolo ban.
Probabilmente la mia richiesta non verra' accolta e non ha alcuna importanza. Ma qui, ora, io chiedo ufficialmente il ban permanente di ogni tuo account.

funker
13-09-2006, 12.59.05
E io richiudo il topic.