PDA

Visualizza versione completa : Indulto: D'accordo o no?



PeppeBlackKravitz
29-08-2006, 13.54.47
Presupponendo che non conosco come è stato legiferato il tutto, ma l'idea che Previti esca di carcere non mi garba molto ed in più tr un pò uscirà calissano....bah....siamo proprio oltre...oltre la frutta.
Comunque non sono d'accordo su questa legge (anche se conosco bene come è legiferata).

billygoat
29-08-2006, 14.05.29
era già stata fatta una discussione su questo tema a suo tempo e già allora avevo manifestato tutte le mie perplessità.

non ho cambiato idea: completamente contrario e schifato da mastella.

samgamgee
29-08-2006, 14.06.51
Anche io sono parecchio perplesso. Purtroppo la situazione nelle carceri è quella che è...

Brian O'Blivion
29-08-2006, 14.19.59
Anche io sono parecchio perplesso. Purtroppo la situazione nelle carceri è quella che è...

Basterebbe depenalizzare i reati correlati al traffico di stupefacenti,il 70% dei carcerati praticamente,finendola una volta per tutte col considerare il pusher questo temibile pericolo sociale visto che,è di natura schiva ed è la gente a cercarlo,ci sono ben altri criminali a spasso,liberi di delinquere commettendo reati contro la persona.

IL Tiposgaffo
29-08-2006, 14.27.44
Anche io sono parecchio perplesso. Purtroppo la situazione nelle carceri è quella che è...

Come dissi anche un altra volta:

Ma c'è ancora qualcuno che crede alla favola dell' indulto che viene fatto per svuotare le carceri troppo piene?:tsk:

fppiccolo
29-08-2006, 14.43.06
una delle più grandi porcate di questo governo
carceri piene?
quante c'è ne sono già finite ma praticamente vuote?

Neon88
29-08-2006, 14.45.48
Non sono d'accordo:

Se sono "dentro" c'è un motivo perchè farli uscire? Se lo meritano? Non credo proprio...:|

MarcoLaBestia
29-08-2006, 14.49.26
questo indulto è una farsa, come tutti i provvedimenti inspiegabili a cui è stata appiccicata una scusa.

Il fatto ke l'abbia portata avanti la sinistra non fa altro ke alimentare dei sospetti ke nutro ormani da tempo, speriamo non siano veri.

Mister X
29-08-2006, 14.50.52
Brian, é un traffico di morte, come l'alcool e il tabacco. Depenalizzando lo spaccio di droga fai solo un piacere alle mafie che si arricchiscono lavorando in quel settore. L'unico problema di un drogato, di un fumato, di un alcolista, non é tanto l'aggressività (che quasi sempre non c'è neppure) o problemi morali, no, é LA GUIDA.
Sta gente GUIDA IL SABATO SERA ALLE 5 dopo aver assunto (> alcool ma anche droga, eh...), e SI SCHIANTA. Non ci sono cazzi che tengano, favolette come *non è vero, un sobrio per macchina c'è sempre* sono boiate per marmocchi: o gli fori le ruote e si tornano in taxi o si ammazzano contro il new jersey, o con dei frontali.

Per quanto riguarda mastella, beh, é un povero pirla. Lo prenderei volentieri a calci.

destino
29-08-2006, 15.01.41
Presupponendo che non conosco come è stato legiferato il tutto



Comunque non sono d'accordo su questa legge (anche se conosco bene come è legiferata).

personalita doppia?

samgamgee
29-08-2006, 15.02.49
personalita doppia?


:ribalt:

non avevo notato :roll3:

PeppeBlackKravitz
29-08-2006, 15.08.29
Non ho detto di non conoscerla completamente, ma chi di voi sa come è strutturata? l'avete letta?

Intendevo questo. Cmq, previti col governo Berlusconi entra in carcere, e cosa fa la sinistra..? Lo fa uscireeeeeeeeee.
Ma proprio imbecilli eh..

Brian O'Blivion
29-08-2006, 15.24.23
Non ho detto di non conoscerla completamente, ma chi di voi sa come è strutturata? l'avete letta?

Intendevo questo. Cmq, previti col governo Berlusconi entra in carcere, e cosa fa la sinistra..? Lo fa uscireeeeeeeeee.
Ma proprio imbecilli eh..

Per questo ho sottolineato i reati inerenti la droga,perchè ritengo che sia ora di fare evolvere questa situazione per volgere maggiore attenzione verso i delitti reali,compresi quelli verso il patrimonio,che colpiscono tutti.La situazione droga può essere invece trasformata,vivere di strutture legali e conseguenza ridurre ulteriormente il numero dei piccoli reati.

PeppeBlackKravitz
29-08-2006, 15.33.23
Magari hai anche ragione. Anche se non condivido la tua idea.
Personalmente opterei per un'inasprimento dei controlli. Credo che in Italia, se commeti un reato non ti danno una pena eccessiva e se lo fanno poi te la riducono. Quanta gente hanno fatto uscire fin'ora?

zio_lucas
30-08-2006, 09.14.52
Presupponendo che non conosco come è stato legiferato il tutto, ma l'idea che Previti esca di carcere non mi garba molto ed in più tr un pò uscirà calissano



prova ad immaginare tutti i serial killer che escono, secondo me dovrebbero farti più paura...

zio_lucas
30-08-2006, 09.17.49
Basterebbe depenalizzare i reati correlati al traffico di stupefacenti,il 70% dei carcerati praticamente,finendola una volta per tutte col considerare il pusher questo temibile pericolo sociale visto che,è di natura schiva ed è la gente a cercarlo,ci sono ben altri criminali a spasso,liberi di delinquere commettendo reati contro la persona.



Di Pietro è l'unica persona onesta ed intelligente che più volte ha sottolineato il problema dicendo che nessuno, sia di destra che di sinistra, ha intenzione di risolvere il vero problema...
esistono strutture mai utilizzate che potrebbero risolvere il problema ma ai bravi ladroni non gli fotte un cazzo basta rubare il meglio possibile

Hob Gadling
30-08-2006, 09.43.35
era già stata fatta una discussione su questo tema a suo tempo e già allora avevo manifestato tutte le mie perplessità.

non ho cambiato idea: completamente contrario e schifato da mastella.Purtroppo lo schifo non si può solo limitare al pur merdoso Mastella, ma va allargato a una consistente parte del centrosinistra che ha avallato, difeso e votato questa legge, per di più trattando i vari Di Pietro e le altre (poche) voci fuori dal coro alla stregua di fastidiosi mentecatti.
Complimenti in particolar modo ai DS ai quali peraltro avevo dato il mio voto.

Chrean
30-08-2006, 11.54.07
Ovviamente no, come già sostenevo a suo tempo.
Al massimo si potrebbero rilasciare, se proprio fosse necessario liberare le carceri, gli spacciatori di droghe *leggere*, sicuramente meno dannosi per la società di assassini, ladri e rapinatori. E si potrebbero dare gli arresti domiciliari a chi ha commesso reati non violenti, ad esempio di natura fiscale.

DIAZE
30-08-2006, 12.10.32
La famigerata legge dell'indulto è stata una vera porcata.
Applicata a pioggia senza un'intelligente filtraggio ha portato in libertà ladri di polli come pedofili reiterati!

Uno schifo!

Quaro.
30-08-2006, 12.47.38
Dalle mie parti uno, appena uscito di galera, ci è tornato dopo due giorni a causa di una rissa nella quale ha quasi sfondato il cranio di uno con una grata. è in questi casi che mi domando quanto sia stato giusto questo provvedimento..

stan
30-08-2006, 12.57.57
Per salvare qualche culo di gente che ha rubato tanti soldi e li ha tuttora facciamo uscire di galera tutti questi delinquenti. Che paese di rincoglioniti.

PeppeBlackKravitz
31-08-2006, 09.35.28
l'altro giorno in centro, (che è zona solo pedonale) un tipo (str****) con il 'SI', passeggiava suonando in continuazione, lo avrei preso a sberle, se non fosse stato per il fatto che un mio amico mi ha detto che quell'individuo era appena uscito dal carcere.
Pensavo fra me e me:" Cazzo, certo! c vuole rientrare, tanto con sta minkia di legge esce di nuovo..:asd: :asd: " :azz: :azz: :azz:

Non ho capito però, se anche uno che ha preso 20 anni esca, o se è solo chi aspettava "gli ultimi" anni.
Una volta mi misi a parlare con una persona e mi disse che escono solo quei carcerati che aspettano gli ultimi 3 anni, ma siccome non ero molto ben informato non gli ho potuto rispondere, ma anche cosi :azz: che macello.
Tutti fuori a :shooter: :shooter: :shooter: :shooter:
Tanto chi ruba al supermercato e chi ha ucciso solo sullo stesso livelllo, alla stessa stregua.