PDA

Visualizza versione completa : Sono OLD ma vabbè



Cambo in Japan
23-08-2006, 02.44.50
E' un po' di sere che cazzeggio tutta la notte a guardare filmati (sapete,
tipo YouTube... e no, non disdegno la pornografia :D ), documentari,
film, cortrometraggi...

Insomma sto scoprendo pian piano le meraviglie della connessione ADSL :D

Tant'è che stasera capito (sempre per caso, navigo random in base
all'ispirazione del momento e a dove mi porta il web) su un filmato
che parla del G8 di Genova e di Carlo Giuliani...

E che palle! Ancora?! Sinceramente non me ne sono mai interessato
prima, che vi devo dire?

Premetto che sono contrario a qualsiasi manifestazione violenta,
sia da parte di giovani manifestanti che, soprautto, da parte di chi
l'ordine pubblico lo dovrebbe mantenere...

Insomma guardatevi sto video:

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Search&testo=alimonda&tipo=testo

"Niente da archiviare - Materiali da Piazza Alimonda"

Si puo' discutere di tutto... accetto i commenti di chi è venuto a dire
"Ma che doveva fare quello? Farsi ammazzare?" Ed in fondo credo che
il ragazzo che stava dentro la Jeep sia quello "meno sporco" di tutti
quanti..

Dopo che gli hanno sparato la folla di Carabinieri gli è passato
sopra, dando calci al cadavere. Una volta circondato il corpo,
qualcuno ha preso una pietra a gli ha spaccato la fronte (vabbè.
era gia morto..), appena arrivano le telecamere del TG5 con
Tony Capuozzo, si mettono in fila per coprire il corpo ed inizia
una sceneggiata incredibile: i carabinieri si mettono ad inseguire
un ragazzo che seguiva la scena da diverse decine di metri
urlandogli contro: "sei un bastardo!! Tu l'hai ucciso!! Bastardo!!"



...............incredibile.................

Son rimasto allibito :(

Ma non voglio scatenare un thread politico, e
non centra proprio nulla.. non c'è nessuna
discussione, son gesti platealmente assurdi, sbagliati, codardi...
che non c'è nemmeno bisogno parlare..........

A volte ho pensato "cazzo se l'è cercata", come forse in tanti.
Ma poi ci ripenso, e se fosse stato un mio amico?

Helevorn
23-08-2006, 04.49.11
un mio amico non cerca di linciare 2 carabinieri dentro una jeep, non appicca il fuoco a veicoli dei carabinieri e ai cassonetti, non tira sassi contro le banche e i negozi privati... altrimenti non è un mio amico.
Ho guardato il filmato (che tra l'altro non aggiunge nulla di rilevante, la jeep passa tranquillamente 2 volte sopra il cadavere ecc..., e gli sbirri adottano un comportamento decisamente poco professionale (del tipo, ognun per sè noi siamo alleati loro sono il nemico) con quanto ne consegue, non parliamo di morale di fronte a certi elementi...
il fatto è che qui mandiamo i mocciosi di 20 anni(21? quanto aveva il carabiniere?) a fare guerriglia urbana, col risultato che di fronte a queste situazioni si cagano addosso letteralmente e succedono queste cose...
ripeto, l'atteggiamento di chi lo ha coperto in seguito è deplorevole, ma per me resta un concorso di colpe... mi girano le balle quando vedo gente con magliette che implorano la beatificazione di carlo giugliani, manco fosse un martire... per quale buona causa è morto? perchè si trovava lì e faceva quello che stava facendo?
poi succedono incidenti come questo...

.keul.
23-08-2006, 10.59.14
Un carabiniere, che viene aggredito da delle belve scatenate e spara a una furia in passamontagna che sta per scagliare contro la camionetta già abbastanza massacrata (oppure contro il carabiniere stesso)un estintore, è pienamente giusitificabile.

FALLEN_ANGEL_664
23-08-2006, 11.02.51
Ma non voglio scatenare un thread politico, e
non centra proprio nulla.. non c'è nessuna
discussione, son gesti platealmente assurdi, sbagliati, codardi...
che non c'è nemmeno bisogno parlare..........

A volte ho pensato "cazzo se l'è cercata", come forse in tanti.
Ma poi ci ripenso, e se fosse stato un mio amico?

Quindi, che scopo ha questo thread?


La presunta macchinazione che c'è dietro è veramente scandalosa. Anche nel caso in cui tale archivazione fosse accidentale (difficile) o "non organizzata".

Per quanto riguarda il "povero ragazzo": mona lui che và a tirare estintori contro una camionetta dei carbinieri. Cioè, se l'è quasi cercata quella morte. Per cosa poi sia morto non l'ho ancora capito (nel senso: perchè era lì a tirare estintori?).


Un carabiniere, che viene aggredito da delle belve scatenate e spara a una furia in passamontagna che sta per scagliare contro la camionetta già abbastanza massacrata (oppure contro il carabiniere stesso)un estintore, è pienamente giusitificabile.

Secondo quale metro? Secondo la legge italiana no.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Squizzo
23-08-2006, 12.28.58
Quindi, che scopo ha questo thread?
Secondo quale metro? Secondo la legge italiana no.

ah, la legittima difesa è stata abolita dal codice?

destino
23-08-2006, 12.52.15
di solito nn vado in giro a protestare con passamontagna in testa e con in mano estintori da scagliare.

quel che è successo è successo, non ci sono ne eroi da ricordare ne boia da condannare, al max un figlio da piangere e perdonare.

_Fred_
23-08-2006, 13.13.47
Qualche mese fa per la trasmissione "La storia siamo noi" di Gianni Minoli trasmisero appunto i fatti di Genova; ci rimasi a sapere che le forze dell'ordine sbagliarono tutto quello che c'era da sbagliare: ritardi, sbagli di direzione, utilizzo di agenti non qualificati ecc...

Il carabiniere Placanica in quella situazione ebbe paura e sparo; una pietra deviò il colpo diretto verso l'altro contro Giuliani? Bho forse... comunque credo che:


...CUT non ci sono ne eroi da ricordare ne boia da condannare, al max un figlio da piangere e perdonare.

Sia la frase più giusta.

FALLEN_ANGEL_664
23-08-2006, 13.38.13
ah, la legittima difesa è stata abolita dal codice?

No, ma la legittima difesa richiede certe specifiche per essere dichiarata tale. Se io ti minaccio con un coltello a 10 metri di distanza tu non mi puoi sparare e dire che l'hai fatto per legittima difesa. Perchè la tua reazione è stata eccessiva rispetto alla minaccia.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
23-08-2006, 14.24.13
Perché un carabiniere, come altri agenti appartenenti ad altre forze dell'ordine, possa estrarre la pistola occorre che ci siano situazioni precise.
Secondo molti in quel caso le situazioni non c'erano petanto la pistola doveva restare nella fondina.

Per chi poi sta invocando la legittima difesa, ci terrei a ricordare che esiste anche il reato di eccesso di legittima difesa, che si configura nel momento in cui la difesa non è proporzionata all'offesa.

Antinoos
23-08-2006, 14.51.24
di solito nn vado in giro a protestare con passamontagna in testa e con in mano estintori da scagliare.

quel che è successo è successo, non ci sono ne eroi da ricordare ne boia da condannare, al max un figlio da piangere e perdonare.


*

...e strumentalizzazioni da evitare .(
...e figli da educare, affinché sappiano evitarle.

Niente può rendere un santo un uomo che s'è scordato d'esser tale e impazza come una 'bestia'...
imho esiste anche un 'eccesso', ingiustificabile, nel far sentire le proprie opinioni: se voglio farmi ascoltare, parlo, non vado a far violenze con un passamontagna (o senza) in testa.. che è l'unica cosa che finisco per avere, in testa.
Niente può rendere un santo un uomo che come unico modo di dar fiato alla paura.. spara. Eccesso di difesa, può essere.

[beninteso, la frase mi piaceva di più e suonava meglio, senza la mia, pletorica e lapalissiana, aggiunta]

_Fred_
23-08-2006, 14.56.35
Perché un carabiniere, come altri agenti appartenenti ad altre forze dell'ordine, possa estrarre la pistola occorre che ci siano situazioni precise.
Secondo molti in quel caso le situazioni non c'erano petanto la pistola doveva restare nella fondina.


Per chi poi sta invocando la legittima difesa, ci terrei a ricordare che esiste anche il reato di eccesso di legittima difesa, che si configura nel momento in cui la difesa non è proporzionata all'offesa.


Forse i "molti" non hanno mai affrontato una situazione del genere, e poi che fu legittima difesa fu stabilito da Procura e Gip ;)

Peter Pan
23-08-2006, 15.11.17
Forse i "molti" non hanno mai affrontato una situazione del genere,

Presumi male.
E su quello che fu stabilito ci sono ancora molte polemiche.

Non dimentichiamo la situazione politica italiana in cui è accaduto il fatto.

UAranger
23-08-2006, 15.15.43
Perché un carabiniere, come altri agenti appartenenti ad altre forze dell'ordine, possa estrarre la pistola occorre che ci siano situazioni precise.
Secondo molti in quel caso le situazioni non c'erano petanto la pistola doveva restare nella fondina.

Per chi poi sta invocando la legittima difesa, ci terrei a ricordare che esiste anche il reato di eccesso di legittima difesa, che si configura nel momento in cui la difesa non è proporzionata all'offesa.

ritengo che un tentativo di linciaggio come quello avvenuto a quei carabinieri sia un motivo piu' che sufficiente per dichiarare la legittima difesa.

Peter Pan
23-08-2006, 15.21.51
ritengo che un tentativo di linciaggio come quello avvenuto a quei carabinieri sia un motivo piu' che sufficiente per dichiarare la legittima difesa.

Processo alle intenzioni quindi.
Un ragazzo di 23 anni con un estintore che può linciare una camionetta di carabinieri.



Comunque credo ci sia bisogno di chiarire che io non sono dalla parte di alcuno di coloro che a Genova hanno sollevato una guerriglia urbana, né tra i manifestanti né tra le forze di polizia.
Quindi se dovete accanirvi contro tutto ciò che dico, fatelo almeno senza pregiudizi.

Comunque credo che Placanica poteva anche evitare di candidarsi alle ultime elezioni politiche


che fu legittima difesa fu stabilito da Procura e Gip

Mi sembra che il caso fu archiviato, quindi non passò mai in giudicato.
Quindi se non ricordo male, non c'è mai stato alcun processo.

Ubar
23-08-2006, 15.45.46
ho visti i filmati, era palesemente lecita la legittima difesa, cioè ha tirato l'estintore direttamente contro la cammionetta, un estintore in testa puo uccidere tranquillamente un uomo. Inoltre aggiungo che il diritto di manifestazione esiste ed è lecito ma non fino ad arrivare a questo punto



cazzo! ma vaffanculo l'esercito! io torno a studiare diritto!

Peter Pan
23-08-2006, 15.52.11
ho visti i filmati, era palesemente lecita la legittima difesa, cioè ha tirato l'estintore direttamente contro la cammionetta,

A tre metri di distanza?

UAranger
23-08-2006, 16.06.52
Processo alle intenzioni quindi.
Un ragazzo di 23 anni con un estintore che può linciare una camionetta di carabinieri.



Giuliani era uno dei tanti che hanno circondato la camionetta.

Di0
23-08-2006, 16.11.29
Le ultime che avevo sentito, parlavano di una ris[nel senso che l'ha fatta il RIS? :asd:]-costruzione in cui il carabiniere aveva sparato in aria e non ad altezza d'uomo, ma la pallottola ha colpito l'estintore, che accidentalmente giuliani stava brandendo al di sopra della propria testa, quindi così deviata ha colpito la scatola cranica del manifestante, che involontariamente si trovava tra le spalle e a pochi centrimetri dal busto. Difatti sono state ritrvate schegge dell'estintore, conficcate nella ferita, oltre alla pallottola.

In tal caso, ammesso che sia vera questa versione e non che mi interessi particolarmente, be': un bel po' se l'è cercata, un bel po' ci si è anche messa la sfiga ma tanta, un po' erano anche cazzi suoi.

zappeo
23-08-2006, 16.11.50
ha davvero senso farci su ancora polemiche?
a me fa solo star male. lasciate in pace quel ragazzo, che condividiate o meno i suoi comportamenti.

checcazzo. :|

^shining^
23-08-2006, 16.30.23
pace all'anima sua ma non sono comportamenti da fare da ambo le parti il carabiniere è stato uno stronzo , ma loro che protestano contro il G8 ...ehmm, cmq sia i politici fanno quello che vogliono e come sempre e il popolo che ne paga le conseguenze, ma dico io che cavolo ma rendiamoci conto è normale distruggere una città, vetrine, auto, cassonetti ecc..ecc. per una stronzata di politica? ne vale la pena? e dico.. ma i carabinieri o polizia chichessia potrebbero avere un po di ritegno capisco la paura ma non si giustifica una morte però immagino come si senta una merda ad aver ucciso un uomo è il minimo..

Squizzo
23-08-2006, 18.13.21
Per chi poi sta invocando la legittima difesa, ci terrei a ricordare che esiste anche il reato di eccesso di legittima difesa, che si configura nel momento in cui la difesa non è proporzionata all'offesa.
Una jeep fa una ronda tranquilla, osservando solamente i manifestanti. A un certo punto si trova la strada sbarrata, fa retromarcia, e centinaia di persone si scagliano senza motivo su di essa. Partono sassi, spranghe, una trave con cui sfondano i vetri e continuano a colpire all'interno, volano ancora sassi e di certo le spranghe non sono da meno, in più tutta la folla continua a percuotere l'auto. Come se non bastasse, alla fine arriva uno che cerca di scagliare un estintore addosso a chi sta dentro l'auto (fatti lanciare un estintore in testa e poi vediamo se sei ancora tra i vivi a raccontarci che non ti ha fatto nulla).
Essì, la difesa è stata certamente sproporzionata rispetto al linciaggio che stava compiendo una folla inferocita.

Sarebbero bastati una manciata di secondi in più perchè l'"assassino" (così com'è stato sempre dipinto da certe persone il carabiniere) cambiasse volto.

Mi piacerebbe sapere cosa si sarebbe detto, in quel caso...

N0VA
23-08-2006, 18.23.19
giusto x non usare mezzi termini: Io avrei ordinato una carica della polizia a cavallo poi vediamo cosa succedeva.


:birra:


Ubar hai mai visto sedare una manifestazione davanti a palazzo federale o una rissa tra rossi e nazi?

:asd:

kyjorkx
23-08-2006, 18.41.58
Qualche mese fa per la trasmissione "La storia siamo noi" di Gianni Minoli trasmisero appunto i fatti di Genova; ci rimasi a sapere che le forze dell'ordine sbagliarono tutto quello che c'era da sbagliare: ritardi, sbagli di direzione, utilizzo di agenti non qualificati ecc...

Il carabiniere Placanica in quella situazione ebbe paura e sparo; una pietra deviò il colpo diretto verso l'altro contro Giuliani? Bho forse... comunque credo che:



Sia la frase più giusta.


Quoto anche le virgole.
Ovvio che se mi attacchi con un estintore io t'ammazzo.

Ma se i carabinieri
1) Sbagliano strada. (Come nelle barzellette cazzo :roll3: )
2) Caricano un corteo autorizzato.
3) Ci sono ragazzi di 19/20 anni in prima linea (Placanica era uno di questi).
4) Quando una camionetta rimane incastrata e viene assaltata (evitate i "Non sono manifestazioni civili queste http://gaming.ngi.it/forum/images/ngismiles/187.gif, "Non è così che si manifesta http://gaming.ngi.it/forum/images/ngismiles/187.gif" perché se venite pestati INGIUSTAMENTE, era un corteo autorizzato, dalla mattina fino alle cinque la sera, mi sa che vi incazzate leggermente anche voi [ripeto per la seconda volta, ma mi toccherà scriverlo anche una terza o una quarta tanto, Placanica ha fatto bene, benissimo a difendersi, sto solo spiegando PERCHE' i manifestanti erano così incazzati) e voi carabinieri NON intervenite, e non si sa neanche perché se ne siano rimasti la a grattarsi le palle..

Allora, alla luce di questi punti, mi viene un po' il dubbio che FORSE la colpa per il macello che successe a Genova non è cosa esclusiva dei manifestanti, e FORSE c'entrano un po' anche i carabinieri.

Forse eh.

Di0
23-08-2006, 18.46.42
giusto x non usare mezzi termini: Io avrei ordinato una carica della polizia a cavallo poi vediamo cosa succedeva.


Meno male che non dovevi usare mezzi termini.
Io sono sempre indeciso: da un lato vorrei usare gli Ariete, dall'altro mi dico che sono comunque meglio i Centauro, per queste cose. :birra:

Cambo in Japan
23-08-2006, 19.08.41
un mio amico non cerca di linciare 2 carabinieri dentro una jeep, non appicca il fuoco a veicoli dei carabinieri e ai cassonetti, non tira sassi contro le banche e i negozi privati... altrimenti non è un mio amico....

Cmq il mio thread parlava di quello che è successo "dopo".

Che mi pare di una gravità infinitamente piu' elevata di lanciare
pietro e rovesciare cassonetti..

Comunque se in certe situazioni non ti ci trovi, è difficile giudicare.

Io, che chi mi conosce sa benissimo quanto sia pacifico (non mi
sono mai picchiato con nessuno, manco da ragazzino..) fui preso
in una carica della polizia davanti all'Università, proprio mentre uscivo
da lezione. Era rivolta a dei manifestanti, che manifestavano (legittimamente) contro
l'occupazione delle aule (illegittima) da parte di quelli di estrema destra.

Chiunque si fosse trovato li nel mezzo le avrebbe prese.


Una ragazzina di 13 anni è finita all'ospedale con 4 punti sulla testa,
un mio amico che era con me 4 ossa rotte alla mano (manganellata
con il manico), totale 18 feriti in ospedale. Io ero a 20 metri dalla
scena e vedevo una ragazza sui 18 anni essere presa a calci da
4 poliziotti tutti insieme, sta ragazza stava in terra con le mani sulla
testa e quelli come fosse un pallone la gonfiavano, io non mi vergogno
di dire che gli ho tirato una pietra addosso gridando di fermarsi...
Poi le hanno date anche a me, ovvio :D ma ripeto.

SE NON TI TROVI NELLE SITUAZIONI, E' DIFFICILE GIUDICARE:

Io una pietra l'ho lanciata perchè una ragazza piangeva ed era
pestata a sangue, non potevo di certo star li a guardare..

A Genova ne sono successi di tutti i colori.......

Cambo in Japan
23-08-2006, 19.09.53
Un carabiniere, che viene aggredito da delle belve scatenate e spara a una furia in passamontagna che sta per scagliare contro la camionetta già abbastanza massacrata (oppure contro il carabiniere stesso)un estintore, è pienamente giusitificabile.

Non hai capito un cazzo di quello che ho scritto, magari leggi meglio.

Sono stato io stesso a dire che il ragazzo che ha sparato è probabilmente
il "meno colpevole"

Il mio thread parlava di quello che è successo dopo.

I calci al cadavere, la pietra in testa, la sceneggiata..

Assolutamente codardi, vigliacchi e schifosi

N0VA
23-08-2006, 19.10.12
Meno male che non dovevi usare mezzi termini.
Io sono sempre indeciso: da un lato vorrei usare gli Ariete, dall'altro mi dico che sono comunque meglio i Centauro, per queste cose. :birra:


Una Volta sono stato a Berna x scuola, quel giorno c'era una manifestazione di destra (annunciata e autorizata) e x "ripicca" c'e' stata una contro manifestazione di sinistroidi... quando i due cortei si sono incontrati sono volate botte ovunque. Arrivata la polizia in forze prima gli ha raggruppati a furia di proiettili in gomma poi li ha circondati coi furgoncini. E da qui e' iniziato lo show:


Rossi e neo-nazi se le davano cirocndati dalla polizia che controllava che nessuno uscisse dal cordone e quando la massa si e' distrutta tra loro hanno iniziato gli sbirri con gli idranti :asd: (in Gennaio :brr:).

cosi si controllano le manifestazioni! :teach:

Cambo in Japan
23-08-2006, 19.10.33
Quindi, che scopo ha questo thread?


Non posso condividere lo schifo con il resto del Forum?

Cambo in Japan
23-08-2006, 19.11.08
ah, la legittima difesa è stata abolita dal codice?
Dev'essere proporzionale all'offesa, studiala, la legge.

Cambo in Japan
23-08-2006, 19.17.39
pace all'anima sua ma non sono comportamenti da fare da ambo le parti il carabiniere è stato uno stronzo , ma loro che protestano contro il G8 ...ehmm, cmq sia i politici fanno quello che vogliono e come sempre e il popolo che ne paga le conseguenze, ma dico io che cavolo ma rendiamoci conto è normale distruggere una città, vetrine, auto, cassonetti ecc..ecc. per una stronzata di politica? ne vale la pena? e dico.. ma i carabinieri o polizia chichessia potrebbero avere un po di ritegno capisco la paura ma non si giustifica una morte però immagino come si senta una merda ad aver ucciso un uomo è il minimo..

Innanzitutto la politica è una cosa nobile e non una cazzata..

Tieni anche conto che chi siede nelle poltrone importanti è pagato
e stipendiato dalla cosa pubblica, ovvero anche con i tuoi soldi.

Distruggere non è ovviamente lecito ne comprensibile, ma si tratta
cmq di una manifestazione pubblica che è sintomo di disagio.

Guarda cos'è successo in Francia poco tempo fa....

Di0
23-08-2006, 19.20.52
Dev'essere proporzionale all'offesa, studiala, la legge.

Vero, questo è giusto.
Però, nell'azione militare contanto le intenzioni ostili per far supporre gli estremi della legittima difesa. Queste c'erano, fuor di dubbio.
Giustamente, si fa notare che però ciò non scagiona dal reato di eccesso di difesa, corretto perché la reazione deve sempre essere proporzionata all'azione, nella società civile.
Ora, però mi chiedo: l'unica reazione disponibile ad un singolo poliziotto isolato era quella di sparare, sembrerebbe pure verso l'alto, quindi per avere sempre la giusta propozionalità, o armiamo i carabinieri di estintori affinché possano rispondere in maniera esattamente proporzionata o accettiamo che il modo di reagire per un militare armato sia quello di sparare, quando si veda isolato e senza la possibilità di contare sulle ben note ed estremamente raffinate tecniche anti-sommossa (cfr. "manganellate nei denti e via"). :teach:

Ubar
23-08-2006, 23.13.31
Una Volta sono stato a Berna x scuola, quel giorno c'era una manifestazione di destra (annunciata e autorizata) e x "ripicca" c'e' stata una contro manifestazione di sinistroidi... quando i due cortei si sono incontrati sono volate botte ovunque. Arrivata la polizia in forze prima gli ha raggruppati a furia di proiettili in gomma poi li ha circondati coi furgoncini. E da qui e' iniziato lo show:


Rossi e neo-nazi se le davano cirocndati dalla polizia che controllava che nessuno uscisse dal cordone e quando la massa si e' distrutta tra loro hanno iniziato gli sbirri con gli idranti :asd: (in Gennaio :brr:).

cosi si controllano le manifestazioni! :teach:

non confondere la destra con l'estrema destra... come non confondere la destra politica con la destra economica a cui sono tanto affezionato... e poi nel caso gliene fregasse a qualcuno HO LASCIATO L'ESERCITO E TORNO A STUDIARE DIRITTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

N0VA
23-08-2006, 23.19.55
HO LASCIATO L'ESERCITO E TORNO A STUDIARE DIRITTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



no tranq non confondo!

mi permetti di dirti che:






SEI UN IDIOTA!


hai mollato tutto x ritornare a Zurigo? ... bom, scelta tua, ma mi piange il cuore a pensarci :azz:

PS: trovami 2 biglietti x la freealcool! :asd:

Ubar
23-08-2006, 23.25.04
:asd: mi sono rotto di alzarmi alle 5!

no a dire il vero mi mancano le fighe che studiano diritto, le fighe che studiano farmacia, le fighe svizzeretedesche in generale... oh insomma! mi manca la figa e basta!

e poi come tenente guadagno bene... come avvocato guadagno MOLTO bene :asd:

ti tengo da parte due biglietti... e se ti vedo ti offro anche una :birra:
(tanto è gratis:asd:)

N0VA
23-08-2006, 23.34.35
:asd: mi sono rotto di alzarmi alle 5!

no a dire il vero mi mancano le fighe che studiano diritto, le fighe che studiano farmacia, le fighe svizzeretedesche in generale... oh insomma! mi manca la figa e basta!

e poi come tenente guadagno bene... come avvocato guadagno MOLTO bene :asd:

ti tengo da parte due biglietti... e se ti vedo ti offro anche una :birra:
(tanto è gratis:asd:)


eh beh su quello hai ragione, infondo io voglio entrare nell'esecito solo xk pagano bene e xk ho la passione x il grigio-verde :asd: . Ad arrivare a primo Tenente quanto prendevi?


E io allora ti offriro' un the freddo che mi tocchera' andare a prendere al primo Mc che capita xk l'unica cosa che hanno di anal-colico li pens sia l'H2O della tazza del cesso :sisi:

^shining^
24-08-2006, 10.06.19
Innanzitutto la politica è una cosa nobile e non una cazzata..

Tieni anche conto che chi siede nelle poltrone importanti è pagato
e stipendiato dalla cosa pubblica, ovvero anche con i tuoi soldi.

Distruggere non è ovviamente lecito ne comprensibile, ma si tratta
cmq di una manifestazione pubblica che è sintomo di disagio.

Guarda cos'è successo in Francia poco tempo fa....
capisco ma hai ragione , lì paghiamo fin troppo bene tanto vero che un giorno da politico al parlamento o alla camera si assicurano la pensione altro che soldi nostri;
protestare va bene ma fin in certi limiti cmq non dimentico che il carabiniere poteva benissimo tiragli un pugno in faccia e non ammazzarlo,....beati soldi nostri ....:tsk: :tsk:

FALLEN_ANGEL_664
24-08-2006, 10.14.40
Non posso condividere lo schifo con il resto del Forum?

Certo che puoi. Solo che non capivo che scopo avesse il thread. :birra:


Tieni anche conto che chi siede nelle poltrone importanti è pagato
e stipendiato dalla cosa pubblica, ovvero anche con i tuoi soldi.

Quindi? :mumble:


Distruggere non è ovviamente lecito ne comprensibile, ma si tratta
cmq di una manifestazione pubblica che è sintomo di disagio.

Io molte volte la vedo più come un sinonimo di "c'è una manifestazione? allora mi metto un passamontagna e coperto dalla folla vado a rompere vetrine". Quale disagio può giustificare una tale distruzione? Erano morti di fame? Avevano perso tutto? E volendo osservare la cosa a mente lucida, andare a rompere le vetrine aiuta a togliere il disagio?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

^shining^
24-08-2006, 10.32.35
Certo che puoi. Solo che non capivo che scopo avesse il thread. :birra:



Quindi? :mumble:



Io molte volte la vedo più come un sinonimo di "c'è una manifestazione? allora mi metto un passamontagna e coperto dalla folla vado a rompere vetrine". Quale disagio può giustificare una tale distruzione? Erano morti di fame? Avevano perso tutto? E volendo osservare la cosa a mente lucida, andare a rompere le vetrine aiuta a togliere il disagio?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

QUOTO , QUOTO QUOTO, IN PIENO ma non giustifico il carabiniere !

Cambo in Japan
24-08-2006, 10.39.25
Certo che puoi. Solo che non capivo che scopo avesse il thread. :birra:



Quindi? :mumble:



Io molte volte la vedo più come un sinonimo di "c'è una manifestazione? allora mi metto un passamontagna e coperto dalla folla vado a rompere vetrine". Quale disagio può giustificare una tale distruzione? Erano morti di fame? Avevano perso tutto? E volendo osservare la cosa a mente lucida, andare a rompere le vetrine aiuta a togliere il disagio?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

1) no lo scopo non c'era, volevo solo esprimere un pensiero..

2) Non puoi ricollegare una manifestazione cosi' ampia di migliaia e migliaia
di persone pacifiche e con sane rivendicazioni alle barbarie delle solite
300 che ci sono in TUTTE le manifestazioni..

O almeno, una percentuale fisiologica di imbecilli c'è sempre.

Piu' è grande la manifestazione, proporzionalmente piu' imbecilli ci sono..

Ma Genova è stata una grande manifestazione di protesta da parte
di tante parti politiche, tante anime, tante persone eterogenee che
chiedevano tutti le stesse cose, COSE IMPORTANTI.

Ed è un peccato che poi tutto si riconduca ai soliti col passamontagna
che fanno guerriglia e si tralascino le vere ragioni della manifestazione,
migliaia di volte piu' importanti..

Antinoos
24-08-2006, 10.45.41
Io molte volte la vedo più come un sinonimo di "c'è una manifestazione? allora mi metto un passamontagna e coperto dalla folla vado a rompere vetrine". Quale disagio può giustificare una tale distruzione? Erano morti di fame? Avevano perso tutto? E volendo osservare la cosa a mente lucida, andare a rompere le vetrine aiuta a togliere il disagio?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664


QUOTO , QUOTO QUOTO, IN PIENO ma non giustifico il carabiniere !

...anch'io... :sisi:
Posto cmq che il disagio è spesso alcunché di irrazionale [cioè comprensibile / giustificabile / razionalizzabile dall'esterno, ma da chi lo vive spesso bruciato in gesti irriflessi], penso che assai spesso non solo le manifestazioni - come l'hooliganismo allo stadio - coagulino più che altro istinti di violenza non per forza o non solo causati da disagio, ma.. che siano anche "pilotate", strumentalizzate...
Così.. dietro al carabiniere disorganizzato e al pestaggio in questura, poniamo, non meno che dietro alla "manifestazione spontanea e autorizzata", stanno magari giochi di potere che le trascendono...

...più che d'esser paranoico, temo di aver scoperto.. l'acqua calda :sisi:

kyjorkx
24-08-2006, 10.51.31
Come mai però ci si ricorda solo di Genova e di Milano a marzo di quest'anno, ma le decine di manifestazioni in questi sei anni in cui non c'è stata mezza vetrina rotta non se le ricorda nessuno?

Milano è stata, quella si, assurda: distruzioni e casino per NIENTE.
A Genova c'era stata una grande responsabilità nel clima creato da Scajola, Di Gennaro & Co.

Ma a Firenze, Roma, non successe NIENTE.

FALLEN_ANGEL_664
24-08-2006, 12.18.39
1) no lo scopo non c'era, volevo solo esprimere un pensiero..

Ma l'esprimere il pensiero è lo scopo :D


2) Non puoi ricollegare una manifestazione cosi' ampia di migliaia e migliaia
di persone pacifiche e con sane rivendicazioni alle barbarie delle solite
300 che ci sono in TUTTE le manifestazioni.. [...]

Io non ho detto niente in riferimento a quelli che avrebbero voluto organizzare una manifestazione pacifica, a credeva nel dialogo, a chi confidava nel buonsenso altrui durante quelle manifestazioni. Ma quando tu mi dici:


Distruggere non è ovviamente lecito ne comprensibile, ma si tratta
cmq di una manifestazione pubblica che è sintomo di disagio.

capisco che tu comprendi nella manifestazione pubblica anche quei quattro cazzaroni che non aspettano altro per rompere le vetrine e che le giustifichi in quanto sono "sintomo di disagio". Ma forse non ti sei espresso bene ed io ho travisato le tue parole...

Non ho capito comunque il discorso sui politici...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

^shining^
24-08-2006, 12.39.20
:book: :book: certo che se aprissero il proprio cervello agli orizzonti noterebbero che tutto ciò non ne vale la pena, percui dico sviluppate quella parte piccola della vostra materia grigia, escoprirete che non funzionava e vi direte :"ma che caxxo sto facendo"

e solo un mio pensiero ....:mumble: :mumble:

N0VA
24-08-2006, 12.41.34
Quel Carabiniere e' un mito! Oggi ho letto la notizia che ha chiesto un risarcimento danni alla famiglia Giuliani dato che a causa del figlio il poveretto ha perso il lavoro.


:birra:

zappeo
24-08-2006, 12.48.09
Quel Carabiniere e' un mito! Oggi ho letto la notizia che ha chiesto un risarcimento danni alla famiglia Giuliani dato che a causa del figlio il poveretto ha perso il lavoro.


:birra:

dammi tre parole, sole cuore amore.

eravamo quattro amici al bar.

ci vuole un fisico bestiale.

vuvuvumipiacitu.

il budello cane delle loro mamme.

:birra:

kyjorkx
24-08-2006, 12.50.17
:roll3: :roll3:

^shining^
24-08-2006, 12.50.53
Notavo una cosa, allora nella giustizia italiana chi uccide è un minorato mentale a causa del suo equilibrio mentale ... ma si puòòò allora possiamo uccide tranquillamente tanto siamo tutti pazzi:eek2:

N0VA
24-08-2006, 12.51.15
il budello cane delle loro mamme.

:birra:


questa frase mi ricorda molto i tuoi amici del cuculo :sisi: .

stan
24-08-2006, 12.57.16
Notavo una cosa, allora nella giustizia italiana chi uccide è un minorato mentale a causa del suo equilibrio mentale ... ma si puòòò allora possiamo uccide tranquillamente tanto siamo tutti pazzi:eek2:

:look:

:sisi:

Di0
24-08-2006, 15.58.39
Quel Carabiniere e' un mito! Oggi ho letto la notizia che ha chiesto un risarcimento danni alla famiglia Giuliani dato che a causa del figlio il poveretto ha perso il lavoro.


Questa se la poteva davvero risparmiare, ma se trova il giudice dotato di senso dell'umorismo lo vince anche. :roll3:

N0VA
24-08-2006, 17.18.13
Questa se la poteva davvero risparmiare, ma se trova il giudice dotato di senso dell'umorismo lo vince anche. :roll3:


se la vince come minimo quel giudice e' da radiare...

Non che sia dalla parte del teppista, ma c'e' un limite a tutto. La cosa che non ritengo giusta e' che quel povero Carramba sia stato riformato e quindi lasciato a casa.


qui ci vorrebbero loro!

http://www.seastrike.de/jag/images/jag_cas.jpg

e loro

http://www.crazyabouttv.com/Images/ncis.jpg

:asd:

Helevorn
24-08-2006, 17.38.02
qui ci vorrebbero loro!

http://www.seastrike.de/jag/images/jag_cas.jpg

e loro

http://www.crazyabouttv.com/Images/ncis.jpg

:asd:

scus, ma questi kikkazz son? :asd:

Cambo in Japan
24-08-2006, 17.38.46
Come mai però ci si ricorda solo di Genova e di Milano a marzo di quest'anno, ma le decine di manifestazioni in questi sei anni in cui non c'è stata mezza vetrina rotta non se le ricorda nessuno?

Milano è stata, quella si, assurda: distruzioni e casino per NIENTE.
A Genova c'era stata una grande responsabilità nel clima creato da Scajola, Di Gennaro & Co.

Ma a Firenze, Roma, non successe NIENTE.

Infatti ho goduto come un riccio quando ci fu la manifestazionena
a Firenze.

I soliti di destra ed il governo a criminalizzare preventivamente
una manifestazione incredibilmente pacifica, come a voler dire dopo:
"Ecco evete visto? lo sapevamo, sono dei NO GLOBAL!"

Ed invece tutti per strada, canti, balli, gente dalla finestre che dava
da bere e da mangiare, musica... una cosa incredibile, mai vista...

FALLEN_ANGEL_664
24-08-2006, 17.39.24
scus, ma questi kikkazz son? :asd:

I primi sono quelli di Jag (:vomit:). I secondi non li riconosco.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Fabio
24-08-2006, 17.48.30
I secondi non li riconosco.

Navy NCIS, altra serie del kaiser.

kyjorkx
24-08-2006, 18.21.19
I soliti di destra ed il governo a criminalizzare preventivamente
una manifestazione incredibilmente pacifica, come a voler dire dopo:
"Ecco evete visto? lo sapevamo, sono dei NO GLOBAL!"

Ed invece tutti per strada, canti, balli, gente dalla finestre che dava
da bere e da mangiare, musica... una cosa incredibile, mai vista...

E non so se ti ricordi l'incredibile faccia di merda del Governo: "Eh beh, certo che è andato tutto bene, abbiamo organizzato tutto noi, a Genova ci aveva pensato il governo precedente di centro-sinistra, ovvio che successe macello"

:roll3:

Sgt.Napalm
24-08-2006, 19.23.10
E' chiaro che le forze dell'ordine hanno sbagliato tutto.
Tutto.
Ma e' ancora piu' chiaro da testimonianze dirette e filmate l'esistenza di un malessere strisciante e patologico all'interno delle stesse.
Chiamatelo come volete, ma io dico fascismo.
A prescindere dal fatto che fosse giusto o meno sparare a Giuliani (non so cosa avrei fatto in quella situazione) non mi sento di condannare il ragazzetto che si e' visto la morte in faccia e ha sparato per paura che l'altro gli sfondasse il cranio con un estintore.
A prescindere da quell'episodio, era veramente il caso di spaccare la testa a vecchi e ragazzini?
Si sono viste donne anziane con la testa rotta, ragazze a cui picchiavano il capo sull'asfalto per immobilizzarle.
Hanno portato in questura delle persone, maschi e femmine, e hanno proceduto a delle perquisizioni corporali su di esse, cioe' nel culo. Chissa' che cosa potevano nascondere nel culo. Forse erano dei trafficanti di droga quei ragazzini e dentro il culo avevano ovuli e ovuli di cocaina. Oppure erano dei fachiri, e nel culo avevano delle armi contundenti.
Hanno fatto stare in piedi PER ORE dei disabiliche si erano fermati a soggiornare in un campo sportivo, anche gente con protesi, inutilmente, solo per lanciare un messaggio e per il gusto di angariare.
Alla gente fermata facevano sentire le musichette delle suonerie dei cellulari, ovviamente cose tipo "Faccetta Nera" e gli urlavano gentilezze come: "Per te e' finita comunista, la senti questa musica, eh?!"
Poi sono entrati in una scuola a massacarare la gente che c'era dentro e hanno piazzato delle molotov e delle armi fatte in casa per giustificare il blitz.


E questa e' una vergogna, perche' queste sono scene da regime d' America Latina.
Nelle forze dell'ordine si deve avere fiducia, mentre queste, alla prima situazione di crisi, hanno dimostrato non solo di non riuscire concretamente a fronteggiarla, ma pure di abusare del loro potere dando sfogo ai loro istinti piu' bassi.
Ricordo di aver visto un ragazzino piangente, avra' avuto 15-17 anni al massimo che urlava alla telecamere: "Guardate, sono state le guardie a farmi questo, le guardie, sono delle merde!!!"
E aveva la faccia sfigurata dalle botte. Aveva un occhio completamente chiuso e un gigantesco ematoma. Mai visto nulla del genere, roba da vomitare, pareva Snorky dei Goonies, il mostro legato nella cantina dalla famiglia di pazzoidi. Ora, ma chi e' che va a picchiare cosi' selvaggiamente un ragazzino?
Ma siamo matti?
Dico solo che mi sono cadute le balle, e non perche' qualcuno ha sparato a Giuliani.

kyjorkx
24-08-2006, 20.24.20
Ora, ma chi e' che va a picchiare cosi' selvaggiamente un ragazzino?
Ma siamo matti?

Penso tu abbia visto il filmato di quando lo menano.
Sai chi è quello con la maglietta gialla che gli tira una pedata in faccia?
Il questore di Genova.

Non uno sbirretto qualunque, il questore.

N0VA
24-08-2006, 21.32.18
E ditemi un po' secondo voi cosa diavolo ci fa un ragazzino di 15-17 li? vi pare il luogo adatto?!?

Se le e' andate a cercare . e basta :tsk:


e avrebbero dovuto multare pure i genitori xk non in grado di badare al figlio.

Sgt.Napalm
24-08-2006, 21.44.00
E ditemi un po' secondo voi cosa diavolo ci fa un ragazzino di 15-17 li? vi pare il luogo adatto?!?

Se le e' andate a cercare . e basta :tsk:


e avrebbero dovuto multare pure i genitori xk non in grado di badare al figlio.


Sei un poveraccio.

N0VA
24-08-2006, 21.47.42
Sei un poveraccio.


da che pulpito.... :tsk:

kyjorkx
24-08-2006, 22.20.54
E ditemi un po' secondo voi cosa diavolo ci fa un ragazzino di 15-17 li? vi pare il luogo adatto?!?

Se le e' andate a cercare . e basta :tsk:


e avrebbero dovuto multare pure i genitori xk non in grado di badare al figlio.
rotfl

:roll3:
ci son stati ragazzini che hanno fatto il Risorgimento e la Resistenza, che hanno fatto la Storia, che sono morti per l'Italia e (no, non sto paragonando questo ragazzino a uno del Risorgimento :)) questo non aveva il diritto di essere a una manifestazione che senza vaccate dei caramba sarebbe stata una manifestazione più che pacifica?

Ci vuole la maggiore età per poter manifestare?

Scommetto che se un ragazzino di 18 anni fosse stato in prima linea in Afghanistan e fosse stato pestato da qualche talebano, non avresti detto cosa diavolo ci faceva li. O sbaglio?

Peter Pan
24-08-2006, 23.01.41
Quando mio zio partì per Trieste per combattere come partigiano aveva 16 anni.
Ma immagino che non faccia testo: si è eroi solo quando lo dice la televisione, se i telegiornali di regime dicono che uno è un teppistello tutti lo considerano tale senza nemmeno aver mai conosciuto né lui né i veri fatti che ci sono dietro le immagini sensazionalistiche che somministrano con gran perizia mediatica.

Giusto per la cronaca, i due ragazzi protagonisti della vicenda avevano all'incirca la stessa età.
E tra loro non vedo carnefici, solo vittime.

Sgt.Napalm
25-08-2006, 03.14.51
da che pulpito.... :tsk:
Ma da che pulpito cosa?
Io ti dico che e' una vergogna che degli agenti di polizia spacchino la faccia a un ragazzetto fino a renderlo irriconoscibile e tu mi dici che se le e' andate a cercare?!
In che maniera?
Ha ucciso qualcuno?
Lo conosci?
Lo hai seguito durante la manifestazione?
Sai che ha fatto?

A casa mia questo e' porre questioni irrilevanti al fine di trollare.
E' come se tu andassi in giro in motorino senza casco e la polizia invece di farti una multa e sequestrarti lo scooter ti spaccasse due vertebre a manganellate.
Te le sei andate a cercare o loro sono dei violenti?
Non so ragazzi, discutere in un forum e' divertente ed educativo, pero' certe volte hai la sfortuna di imbatterti in bambini di due anni e allora e' inutile perdere tempo.

N0VA
25-08-2006, 07.35.21
Ma da che pulpito cosa?
Io ti dico che e' una vergogna che degli agenti di polizia spacchino la faccia a un ragazzetto fino a renderlo irriconoscibile e tu mi dici che se le e' andate a cercare?!
In che maniera?
Ha ucciso qualcuno?
Lo conosci?
Lo hai seguito durante la manifestazione?
Sai che ha fatto?




E tu lo conosci?
lo hai seguito durante la manifestazione?
non centra un cazzo se ha ammazato qualcuno o meno. Se le ha prese un motivo ci sara',ovviamente ridurlo in quello stato e' piu' che esagerato, ma io continuo a dubitare di tutto quello che dicono sulla "polizia fascista" a Genova.


@Kjhyxw: Se il 18enne in questione faceva parte dell'esercito ovvio che avrei detto di no, dato che era li giustificatamente e x un motivo valido. Ma che esempio bislacco hai fatto? :mumble: :azz:

zappeo
25-08-2006, 09.26.17
E ditemi un po' secondo voi cosa diavolo ci fa un ragazzino di 15-17 li? vi pare il luogo adatto?!?

Se le e' andate a cercare . e basta :tsk:


e avrebbero dovuto multare pure i genitori xk non in grado di badare al figlio.

che fretta c'era, maledetta primavera.

laura non c'è. è andata via. laura non è più cosa mia.

è il battito animale, batte come non ce n'è.

un uomo d'oro tutto per me cercherò HàHà cercherò HàHà.

:birra:

(edit: era hàhà, non làllà :teach:)

kyjorkx
25-08-2006, 10.59.13
@Kjhyxw: Se il 18enne in questione faceva parte dell'esercito ovvio che avrei detto di no, dato che era li giustificatamente e x un motivo valido. Ma che esempio bislacco hai fatto? :mumble: :azz:

Esempio bislacco?
Chi stabilisce che il motivo è valido? Te? Io? No.
Quel che per te è un motivo valido, essere in terra straniera a combattere (si, vabè peace keeping e ste minchiate li) per me non è un motivo valido.


Edit: ah, ti assicuro che se quel ragazzino pestato, come dici te, se l'è andate a cercare, mi sa proprio che anche un soldato pestato da qualche talebano/hezbollah/sunnita se le va a cercare.
Non mi danno tutti l'aria di buon samaritani.

Ecco uno che facilmente prenderà parte a qualche operazione in qualche posto, in futuro.
Io: "Ma perché hai deciso di andare proprio nella folgore?"
Un mio amico: "Così quando c'è la guerra sarò il primo a partire http://gaming.ngi.it/forum/images/ngismiles/187.gif"

FALLEN_ANGEL_664
25-08-2006, 12.15.10
N0VA, ma che dici?

Avesse anche sparato ad un poliziotto non puoi ridurre così una persona. Cavoli, fai parte delle forze dell'ordine. Sei lì per garantire la sicurezza a tutti, a far rispettare la legge e io non ho rinunciato a parte delle mie libertà per permettere che poliziotti abusino del loro potere/armamento (volontariamente o colti da un'attimo di ira).

Che se le fosse andate a cercare, che stesse passando di lì per caso, che fosse andato a soccorrere qualcuno, che avesse lanciato un estintore su una camionetta, il poliziotto non è autorizzato ad infierire su di lui in quel modo (se non in casi particolari come la legittima difesa, ma trovo difficile che un poliziotto debba ridurre la faccia di un assalitore ad una poltiglia per garantirsi l'incolumità).

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

.keul.
25-08-2006, 12.20.33
questo non aveva il diritto di essere a una manifestazione che senza vaccate dei caramba sarebbe stata una manifestazione più che pacifica?



Ora non esageriamo.
La metà della gente che manifestava era li per fare casino e si è visto.

N0VA
25-08-2006, 12.50.25
Ecco uno che facilmente prenderà parte a qualche operazione in qualche posto, in futuro.
Io: "Ma perché hai deciso di andare proprio nella folgore?"
Un mio amico: "Così quando c'è la guerra sarò il primo a partire http://gaming.ngi.it/forum/images/ngismiles/187.gif"


e con cio' scusa? Io voelvo entrare nel BSM ma dato che la paga nell'esercito italiano e' da miseria ho preferito starmene in Svizzera.


poi a mio avviso uno che entra nella folgore o in SM e' perche' sa che e' il meglio!


@FALLEN_ANGEL_664:
ovviamente ridurlo in quello stato e' piu' che esagerato Magari non hai letto questo pezzo...

kyjorkx
25-08-2006, 12.50.39
Definisci casino.
Per casino intendi sfasciare negozi, rispondere agli attacchi della polizia con pietre, estintori e quant'altro?

C'erano due "categorie" di persone che si comportavano così: i black bloc e i manifestanti "più estremi di quelli tranquilli" che erano stati caricati dalla polizia per 7/8 ore.

Io per primo sarei stato contento che fossero stati menati i black bloc. Peccato che nessun black bloc è stato arrestato/menato.
Se guardi le immagini, e vedi i pestaggi, seriamente, dimmi quanti tizi vestiti di nero vengono pestati dalla polizia/carabinieri.

Io ho visto giornalisti, medici, vecchi, ragazzini, donne essere menati a nastro, ma di quelli che facevano casino non ne ho visti.

La metà di quelli che manifestavano? Lol.
Ci saranno stati... boh, mezzo milione di persone più o meno a Genova. Secondo te 250.000 persone stavano distruggendo negozi, auto e altro? A quest'ora Genova era rasa al suolo cazzo.

N0VA
25-08-2006, 12.54.57
Definisci casino.
Per casino intendi sfasciare negozi, rispondere agli attacchi della polizia con pietre, estintori e quant'altro?

C'erano due "categorie" di persone che si comportavano così: i black bloc e i manifestanti "più estremi di quelli tranquilli" che erano stati caricati dalla polizia per 7/8 ore.

Io per primo sarei stato contento che fossero stati menati i black bloc. Peccato che nessun black bloc è stato arrestato/menato.
Se guardi le immagini, e vedi i pestaggi, seriamente, dimmi quanti tizi vestiti di nero vengono pestati dalla polizia/carabinieri.



si xk andavano con scritto in fronte coi led SON UN BLACK BLOCK :sisi: , ma suvvvia se uno vuole andare a fare tafferugli senza farsi notare troppo non va mica in giro con abiti che lo rendono riconoscibile! :azz:


Te lo dico x esperienza diretta :asd:

kyjorkx
25-08-2006, 12.55.03
E tu lo conosci?
lo hai seguito durante la manifestazione?
non centra un cazzo se ha ammazato qualcuno o meno. Se le ha prese un motivo ci sara',ovviamente ridurlo in quello stato e' piu' che esagerato, ma io continuo a dubitare di tutto quello che dicono sulla "polizia fascista" a Genova.


No, non avevo letto questo pezzo.
Per il "Se le ha prese un motivo ci sarà" ora, non ricordo esattamente il ragazzino, mi sembra che stesse seduto in mezzo alla strada.
Sul lungomare di Genova c'era gente che stava seduta per ordine della polizia, poi passavano i poliziotti e facevano cose del tipo: "Toh! Un comunista!, toh guarda chi c'è" *scarpata in testa*

o anche, "Toh, una vecchia" *manganellata in fronte*

o anche. "Ve! Un giornalista" *pestato in un cespuglio*


Ti faccio una domanda ora.
Le hai viste le immagini?
Tutte dico.

kyjorkx
25-08-2006, 12.57.26
si xk andavano con scritto in fronte coi led SON UN BLACK BLOCK :sisi: , ma suvvvia se uno vuole andare a fare tafferugli senza farsi notare troppo non va mica in giro con abiti che lo rendono riconoscibile! :azz:



No, le immagini proprio non le hai viste, ho capito.

http://www.chambrenoire.com/031/altermondialistes/img/011.jpg

zappeo
25-08-2006, 13.02.35
Te lo dico x esperienza diretta :asd:

inutile
parlarne sai
non capiresti mai
seguirti fino all'alba e poi
vedere dove vai.

:birra:

N0VA
25-08-2006, 13.04.00
poi passavano i poliziotti e facevano cose del tipo: "Toh! Un comunista!, toh guarda chi c'è" *scarpata in testa*

o anche, "Toh, una vecchia" *manganellata in fronte*

o anche. "Ve! Un giornalista" *pestato in un cespuglio*


Ti faccio una domanda ora.
Le hai viste le immagini?
Tutte dico.



:roll3:


si cmq le immagini le ho viste e ho visto anke diversi filmati fatti da Persone che erano li.... sia rossi che carramba.


ah... con quel sasso voleva accendere il fuoco immagino?!?:mumble:

:sisi: ... poi pero' dopo vanno a lamentarsi che le hanno prese.




inutile
parlarne sai
non capiresti mai
seguirti fino all'alba e poi
vedere dove vai.

:birra:


883 :hail:

kyjorkx
25-08-2006, 13.09.57
:roll3:


si cmq le immagini le ho viste e ho visto anke diversi filmati fatti da Persone che erano li.... sia rossi che carramba.


ah... con quel sasso voleva accendere il fuoco immagino?!?:mumble:

:sisi: ... poi pero' dopo vanno a lamentarsi che le hanno prese.
:eek2: ho scoperto che parlo ungherese e non lo sapevo :eek2:

Ma porca troia l'ho già detto 20 volte :mecry:

Io non condanno, anzi io sostengo in pieno i poliziotti che reagiscono, che si difendono se attaccati.
Se avessero steso qualche black bloc io li avrei incensati. Ma non l'hanno fatto.
Se avessero steso qualche no-global che spontaneamente gli scagliava qualcosa contro, li avrei applauditi.
E se vedi io Placanica mica lo condanno, ha fatto bene, benissimo a difendersi.

Il nocciolo della questione è che sono stati i poliziotti/carabinieri ad aizzare il focolaio (sbagliando strada e caricando un corteo autorizzato) NON arrestando un solo black bloc, sono stati "loro" a pestare gente assolutamente indifesa.

Capito? :|

zappeo
25-08-2006, 13.19.23
883 :hail:

hai poco da haileggiare :D

sto facendo un esperimento sociologico. voglio vedere se fra le stronzate che scrivi tu e quelle che scrivo io si nota la differenza.

:uiui:

FALLEN_ANGEL_664
25-08-2006, 14.58.15
@FALLEN_ANGEL_664: Magari non hai letto questo pezzo...

Con quel passaggio cosa vuoi dire?

Che se era un passante potevano anche picchiarlo ma non ridurlo così? Che se era un cazzaro potevano picchiarlo ma non ridurlo così?

Un poliziotto NON PUO' ridurre così una persona. Un poliziotto deve essere addestrato per attenersi alla legge e alle procedure, a non perdere la calma e a non farsi prendere dal panico. Non è necessario ridurre la faccia di un persona a poltiglia per renderlo inoffensivo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

.keul.
25-08-2006, 15.03.11
Definisci casino.
Per casino intendi sfasciare negozi, rispondere agli attacchi della polizia con pietre, estintori e quant'altro?

C'erano due "categorie" di persone che si comportavano così: i black bloc e i manifestanti "più estremi di quelli tranquilli" che erano stati caricati dalla polizia per 7/8 ore.

Io per primo sarei stato contento che fossero stati menati i black bloc. Peccato che nessun black bloc è stato arrestato/menato.
Se guardi le immagini, e vedi i pestaggi, seriamente, dimmi quanti tizi vestiti di nero vengono pestati dalla polizia/carabinieri.

Io ho visto giornalisti, medici, vecchi, ragazzini, donne essere menati a nastro, ma di quelli che facevano casino non ne ho visti.

La metà di quelli che manifestavano? Lol.
Ci saranno stati... boh, mezzo milione di persone più o meno a Genova. Secondo te 250.000 persone stavano distruggendo negozi, auto e altro? A quest'ora Genova era rasa al suolo cazzo.

Qui a Roma si chiamano zecche.
E non sono di certo black bloc.
Sono ragazzi come altri, più che altro di estrema sinistra o semplicemente pecoroni di un gruppo che in preda a sbalzi ormonali si divertono a FARE CASINO.
E fare casino comprende ogni tipo di vandalismo.
Ancora mi ricordo dei camion che passavano tra la folla pieni di armi contundenti e bastoni di ogni tipo, disponibili alla gente che manifestava.
Per non parlare di auto in fiamme, negozi distrutti e tutto il resto che consegue una vera e propria guerriglia urbana.
Il problema è che siamo abituati troppo bene. La polizia italiana è sempre stata fin troppo buona con certa gente e una volta che la pula ha tirato fuori le palle (come gran parte dei paesi stranieri fa), corrono tutti a piangere dalla mammina.

FALLEN_ANGEL_664
25-08-2006, 15.10.20
e una volta che la pula ha tirato fuori le palle (come gran parte dei paesi stranieri fa), corrono tutti a piangere dalla mammina.

A che episodio ti riferisci?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

.keul.
25-08-2006, 15.15.34
A che episodio ti riferisci?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Di che stiamo parlando? :azz:

Di0
25-08-2006, 15.18.35
A che episodio ti riferisci?


Oldham. :asd:

Sgt.Napalm
25-08-2006, 15.22.06
E tu lo conosci?
lo hai seguito durante la manifestazione?
non centra un cazzo se ha ammazato qualcuno o meno. Se le ha prese un motivo ci sara',ovviamente ridurlo in quello stato e' piu' che esagerato, ma io continuo a dubitare di tutto quello che dicono sulla "polizia fascista" a Genova.


@Kjhyxw: Se il 18enne in questione faceva parte dell'esercito ovvio che avrei detto di no, dato che era li giustificatamente e x un motivo valido. Ma che esempio bislacco hai fatto? :mumble: :azz:

A mio avviso il piano della discussione non e' immaginare "che sicuramente qualche cosa deve aver fatto", quanto indagare sulla legittimita' di quello che le forze dell'ordine hanno fatto a lui.
Se ha fatto qualche cosa di sbagliato, perche' non l'hanno arrestato?
Perche' si sono limitati, in quattro, a massacrarlo di botte?
E' questo il nocciolo e cioe' il principio della reazione proporzionata.
Perche' se i poliziotti e i carabinieri si comportano da criminali, noi cittadini di chi e' che dobbiamo avere fiducia?
E poi facciamo un esempio:
Io e te giriamo per Genova e siamo due poliziotti. A un certo punto peschiamo sto bamboccio di quindici anni che rovescia un cassonetto, oppure che ci manda affanculo.
E' una situazione difficile, ma te la sentiresti *sinceramente* di picchiarlo fino a sfigurarlo e prendergli a calci la testa?
Considerando che potrebbe essere tuo figlio o tuo fratello piu' piccolo che ha fatto una bischerata e che basterebbero due ceffoni e togliergli il motorino e la paghetta per tutto il resto dell'anno?
Io sinceramente non lo farei, perche' non e' mia abitudine comportarmi da animale che se la prende coi piu' deboli e gli indifesi, anche se hanno sbagliato.

Di0
25-08-2006, 15.39.44
Certo che, illazioni a parte:

La stessa autopsia di parte mostra come il foro del proiettile che ha colpito Giuliani sia incompatibile con i normali proiettili usati dai Carabinieri: secondo la difesa, questo fatto è spiegabile sempre attraverso l'ipotesi del colpo deviato dal sasso, che avrebbe deformato il proiettile, mentre i genitori di Giuliani sostengono che i Carabinieri avessero in dotazione dei proiettili non standard, illegali per uso civile.
LINK (http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Giuliani#Le_prove_contro_il_giudizio)

Ora, non che wikipedia sia la Bibbia, visto che se io vado lì e scrivo che Giuliani è stato ucciso dagli UFO, così resta per un po', però se questo è vero direi che c'è poco da discutere oltre, non di meno le accuse della famiglia e dell'accusa, attraverso ipotesi assolutamente fantasiose, restano davvero un mucchio di vaneggiamenti.

zappeo
25-08-2006, 15.46.26
posso chiederti secondo quale ragionamento una tesi è più accettabile di un'altra?

i carabinieri mirano a proteggere i propri interessi e la famiglia al volere giustizia per il proprio figlio. ogni ipotesi, che sia da una parte o dall'altra, potrebbe essere "fantasiosa".
per me è fantasiosa anche quella del sasso. quindi, chessifa? :)

Di0
25-08-2006, 16.12.47
No no, perdonami. Ho capito cosa vuoi dire e hai perfettamente ragione: fossi un carabiniere che conduce un'indagine, anche io in "buona fede" cercherei di proteggere la categoria.

Anche perché, inconsciamente, tenderei a ragionare così: "Bene, il tizio era sulla camionetta e ha sparato, ora però è un caso che sia andata così. Domani potrei essere io sulla camionetta e qualcun'altro a fare le indagini, quindi gradirei che si cerchi di coprire il culo il più possibile".

Però qui c'è un fatto: il proiettile ritrovato non è coerente con i proiettili usati dai carabinieri. Accettato da ambo le parti.

Ipotesi a) sasso, colpo deviato ecc. ecc. Balisticamente possibile.
Ipotesi b) proiettili particolari illegali per uso civile.

Non so cosa voglia dire, probabilmente è la stessa wikipedia ad essere troppo sbrigativa (anzi, la cosa mi incuriosisce, se qualcuno ha qualche riferimento agli atti giudiziari veri e propri li gradirei moltissimo :) ), ma non è che nell'arma d'ordinanza puoi metterci più o meno quello che piace a te, o la sera decidi con cosa caricarla per la mattina.
Oltretutto, il calibro dell'arma usata dai carabinieri è già di per sè un calibro "militare", quindi "illegale per l'uso civile". Non capisco che bisogno ci sarebbe di usare altri tipi di proiettili, anche mettendomi dalla parte dei carabinieri non vedo che vantaggi avrebbero, sinceramente mi sembra una cazzata.
Ecco perché mi è sembrata la classica scusa fantasiosa di fronte all'evidenza.

L'unica è, appunto, aver usato una palla più morbida, magari addirittura una punta cava (questo sì che è vietato alle forze dell'ordine), ma in tal caso ci vuole davvero poco ad accorgersene (e te lo assicuro: basta dare un'occhiata al foro d'uscita, ci va niente), quindi sarebbe venuto fuori in un attimo.

Non so, di certo su una cosa hai ragione: come sempre le indagini sono state condotte (volontariamente o involontariamente) più per fare casino e politica, che per fare chiarezza.

Peter Pan
25-08-2006, 16.15.57
Ora non esageriamo.
La metà della gente che manifestava era li per fare casino e si è visto.

Che ne sai? Tu c'eri? Oppure conosci qualcuno che c'era?

AbcdefgReVolution
25-08-2006, 16.21.01
Che ne sai? Tu c'eri? Oppure conosci qualcuno che c'era?

"intromissione"
Salve Peter Pan

N0VA
25-08-2006, 17.48.09
Il nocciolo della questione è che sono stati i poliziotti/carabinieri ad aizzare il focolaio (sbagliando strada e caricando un corteo autorizzato) NON arrestando un solo black bloc, sono stati "loro" a pestare gente assolutamente indifesa.

Capito? :|

Da cio' che si e' visto non mi pare che ci sia stato un solo corte che non abbia fatto danni. Magari c'era un 10-20% diquelli del corteo che erano teste calde e a causa loro l'altro 80-90 % ne ha subito ingiustamente le conseguenza, ma i poliziotti mica possono passarli a uno a uno. succede cosi anke nel calcio e nella vita quotidiana. A causa di X elementi tutto il resto del gruppo ci smena.



hai poco da haileggiare :D

sto facendo un esperimento sociologico. voglio vedere se fra le stronzate che scrivi tu e quelle che scrivo io si nota la differenza.

:uiui:


non avevo dubbi che un filo-livornese non fosse in contrasto con me :kiss:
Peggio dei Pisani! :sisi:


:asd:





Un poliziotto NON PUO' ridurre così una persona. Un poliziotto deve essere addestrato per attenersi alla legge e alle procedure, a non perdere la calma e a non farsi prendere dal panico. Non è necessario ridurre la faccia di un persona a poltiglia per renderlo inoffensivo.


Un Poliziotto deve portare ordine. E ordine e' stato fatto, con le buone non ha funzionato e allora hanno usato maniere meno civili e piu' efficaci. Anke se con ritardo dato che mezza citta' e' stata distruta.

Se la gente non superava il confine della zona rossa e non avesse fatto macelli dubito che la pula sarebbe intervenuta cosi drasticamente.



Il problema è che siamo abituati troppo bene. La polizia italiana è sempre stata fin troppo buona con certa gente e una volta che la pula ha tirato fuori le palle (come gran parte dei paesi stranieri fa), corrono tutti a piangere dalla mammina.


*






E poi facciamo un esempio:
Io e te giriamo per Genova e siamo due poliziotti. A un certo punto peschiamo sto bamboccio di quindici anni che rovescia un cassonetto, oppure che ci manda affanculo.
E' una situazione difficile, ma te la sentiresti *sinceramente* di picchiarlo fino a sfigurarlo e prendergli a calci la testa?
Considerando che potrebbe essere tuo figlio o tuo fratello piu' piccolo che ha fatto una bischerata e che basterebbero due ceffoni e togliergli il motorino e la paghetta per tutto il resto dell'anno?
Io sinceramente non lo farei, perche' non e' mia abitudine comportarmi da animale che se la prende coi piu' deboli e gli indifesi, anche se hanno sbagliato.

[Situazione: Io (pula) vs Ragazzo (sconosciuto)]
Sicuro non lo concerei da buttare via, ma un paio di calci in culo glie li avrei dati, l'avrei portato in centrale e l'avrei terrorizato un po' cosi da non dimenticarsi come ci si deve comportare in futuro. E avrei tirato un bel cicchetto anke ai genitori xk non ingrado di gestire il figlio.

[Situazione: Io (pula) vs Ragazzo (parente)]

Fratello: L'avrei massacrato di botte.
Sorrella: 4 schiaffi e a casa a calci in culo preoccupandomi che venga messa agli arresti dai miei.
Altro tipo di parente: stesso trattamento dello sconosciuto.
Figlio: fracca di botte e poi dritto in accademia o altrimenti fuori di casa.

Donne, anziani e bambini non si toccano assolutamente.
Giovani dai 16 anni in su il manganello e arresto colti in flagrante di reato.
Giovani dai 16 anni in su il manganello nei casi come la foto postata del "sassaiolo".



@Di0: Mi pare che qualche giorno fa abbiano detto che l'autopsia confermasse il colpo diretto e non di rimbalzo, anke se a prima vista i video che hanno mostrato in TV facessero pensare al rimbalzo.



@Peter: Sicuro che non sei lui?
http://www.disaster-area.org/weis/finkelstein.jpg

Tu vedi complotti e disinformazione di regime pure sui messagini dei Baci Perugina .... :sisi:

:asd:

kyjorkx
25-08-2006, 18.47.10
Qui a Roma si chiamano zecche.
E non sono di certo black bloc.
Sono ragazzi come altri, più che altro di estrema sinistra o semplicemente pecoroni di un gruppo che in preda a sbalzi ormonali si divertono a FARE CASINO.
E fare casino comprende ogni tipo di vandalismo.
Ancora mi ricordo dei camion che passavano tra la folla pieni di armi contundenti e bastoni di ogni tipo, disponibili alla gente che manifestava.
Per non parlare di auto in fiamme, negozi distrutti e tutto il resto che consegue una vera e propria guerriglia urbana.
Il problema è che siamo abituati troppo bene. La polizia italiana è sempre stata fin troppo buona con certa gente e una volta che la pula ha tirato fuori le palle (come gran parte dei paesi stranieri fa), corrono tutti a piangere dalla mammina.
Hai ragione, le ho viste anch'io quelle immagini e li non ho niente da obiettare.
Se la polizia vide atteggiamenti pericolosi, armi, tutto quello che vuoi, allora fece benissimo ad intervenire, anche duramente.

Se pesti vecchi e donne così perché non ti passa un cazzo da fare, allora no.
E' questo che cerco di farvi capire da 4 pagine di topic.

Di0
25-08-2006, 18.48.45
@Di0: Mi pare che qualche giorno fa abbiano detto che l'autopsia confermasse il colpo diretto e non di rimbalzo, anke se a prima vista i video che hanno mostrato in TV facessero pensare al rimbalzo.


Minchia, ma se è vero vorrei sapere chi ha condotto le Indagini Preliminari.
Non è una cosa così difficile da capire se una pallottola simile è entrata diretta o di rimbalzo.:mumble:

N0VA
25-08-2006, 18.50.32
O vai, eccoci :roll3:
Nova m'ha detto: "Guarda che i black bloc non ce l'hanno mica scritto in fronte che sono black bloc, non li riconosci mica"
Io ho preso l'immagine di Goteborg, di sette giorni prima di Genova, per far vedere che i black bloc erano distinguibili eccome.

Farti i cazzi tuoi invece di fare l'interventino moralista?


ehm.... io mi vesto quasi tutti i giorni di nero o con abiti scuri, sono un Black Block?

e se mi vestissi di verde o di Blu posso fare il Black&decker? :asd:


cmq essere un po' piu' fine nelle risposte no eh? poi ci si lamenta se si flamma.


:birra:

kyjorkx
25-08-2006, 18.57.51
ehm.... io mi vesto quasi tutti i giorni di nero o con abiti scuri, sono un Black Block?

e se mi vestissi di verde o di Blu posso fare il Black&decker? :asd:


cmq essere un po' piu' fine nelle risposte no eh? poi ci si lamenta se si flamma.


:birra:
Erano quasi sempre per i cazzi loro?
Erano completamente vestiti di nero con passamontagna e armati?
Quasi nessuno era italiano?
Erano i primi ad aizzare la polizia?
Erano i primi che sfasciavano i negozi?
NON facevano quasi sicuramente parte della rete Lilliput e dei Beati Costruttori di Pace :asd: (presenti a Genova)?

Bastano questi elementi?

Cambo in Japan
25-08-2006, 19.52.53
Certo che, illazioni a parte:

LINK (http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Giuliani#Le_prove_contro_il_giudizio)

Ora, non che wikipedia sia la Bibbia, visto che se io vado lì e scrivo che Giuliani è stato ucciso dagli UFO, così resta per un po', però se questo è vero direi che c'è poco da discutere oltre, non di meno le accuse della famiglia e dell'accusa, attraverso ipotesi assolutamente fantasiose, restano davvero un mucchio di vaneggiamenti.

E' vero, usavano proiettili perforanti..

Comunque il thread doveva parlare di quello che è successo "dopo",
e non prima e le cause.. cmq..

Di0
25-08-2006, 20.08.06
E' vero, usavano proiettili perforanti..

Comunque il thread doveva parlare di quello che è successo "dopo",
e non prima e le cause.. cmq..

Uhm.. se sono un po' OT scusami. Però credevo che "per dopo" si potesse intendere anche il processo, le varie indagini, i dubbi e tutto il resto. In fondo, fanno parte anche loro dello spettacolo.

.keul.
25-08-2006, 20.37.32
E' vero, usavano proiettili perforanti..

Comunque il thread doveva parlare di quello che è successo "dopo",
e non prima e le cause.. cmq..

Pretendi che in un topic di 5 pagine ci si vada ad incanalare in un argomento cosi ristretto?E' naturale che si analizzi anche il contorno.

FALLEN_ANGEL_664
26-08-2006, 00.54.48
Di che stiamo parlando? :azz:

Se quello è tirar fuori le palle...


Un Poliziotto deve portare ordine. E ordine e' stato fatto, con le buone non ha funzionato e allora hanno usato maniere meno civili e piu' efficaci. Anke se con ritardo dato che mezza citta' e' stata distruta.

Se la gente non superava il confine della zona rossa e non avesse fatto macelli dubito che la pula sarebbe intervenuta cosi drasticamente.

Ridurre la faccia di un ragazzo a poltiglia è classificato "metodo meno civile ma più efficace" per ristabilire l'ordine?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

.keul.
26-08-2006, 11.40.34
Oppure conosci qualcuno che c'era?

Si :Palka:

Peter Pan
26-08-2006, 15.26.36
Si :Palka:

Anche io, più di uno, che ha visto i fatti in un modo diverso da quello che è stato presentato in TV.

N0VA
26-08-2006, 15.48.35
Io invece conosco carabinieri che erano li e che mi hanno raccontato di vedersi lanciare addosso sassi e bottiglie da dietro le "prime linee" del corteo...

di conseguenza x raggiungere i teppisti la pula ha dovuo caricare quelli davanti (innocenti) x poi prendere le merde che nasconodo la mano dopo aver tirto il sasso.

Peter Pan
26-08-2006, 16.01.07
la pula ha dovuo caricare quelli davanti (innocenti)

Appunto.

N0VA
26-08-2006, 16.03.09
Appunto.


ovviamente tu avresti preferito che gli idioti distruggessero mezza citta' pur di non toccare nessuno.

Bisogna prendere delle decisioni a volte!

Peter Pan
26-08-2006, 17.20.14
ovviamente tu avresti preferito che gli idioti distruggessero mezza citta' pur di non toccare nessuno.

Bisogna prendere delle decisioni a volte!


Vedi, il problema principale è che di tutti gli avvenimenti del G8 si continua a voler vedere un unico aspetto, tra l'altro anche deformato in modo abnorme dai mezzi di informazione.

La manifestazione di Genova aveva un significato ben preciso, delle motivazioni precise, ed ha avuto un altrettanto preciso svolgimento.

Tu sei convinto che i manifestanti di Genova siano andati lì solo per fare teppismo puro senza alcun ideale e senza alcun obiettivo preciso, e che le forze dell'ordine si siano trovate costrette a difendersi.
Tu sei convinto di questo. Sei proprio altrettanto convinto che forse le cose che sai non sono proprio corrispondenti alla verità dei fatti così come sono accaduti?

N0VA
26-08-2006, 18.06.01
io sono contro il diritto di manifestare. :birra:

.keul.
26-08-2006, 20.25.47
Anche io, più di uno, che ha visto i fatti in un modo diverso da quello che è stato presentato in TV.


Anche io, più di uno, che ha visto i fatti in un modo diverso (peggiore) da quello che è stato presentato in TV.

Peter Pan
26-08-2006, 21.17.47
io sono contro il diritto di manifestare.

Sei contro la Costituzione italiana e i Diritti Umani?

Peter Pan
26-08-2006, 21.19.28
Anche io, più di uno, che ha visto i fatti in un modo diverso (peggiore) da quello che è stato presentato in TV.

Quelli li conosco anche io. Ma per me hanno poco valore, poiché il discernimento mi fa soppesare il valore dei punti di vista: per quanto uno sia libero di vedere le cose come vuole, non è che tutti i punti di vista sono giusti. E per giusto intendo una relazione con le norme che regolano i rapporti umani.

Di0
26-08-2006, 21.39.30
Sei contro la Costituzione italiana e i Diritti Umani?

Perché no? In fondo, la costituzione non sancisce il diritto alla protesta, bensì nella fattispecie quello alla riunione pacifica e non armata di liberi individui.
Ergo, si definisce violenta qualsiasi tipo di manifestazione atta a protestare contro il regolare svolgersi di eventi simili e la legalità è salva!

Cosa che, poi, di fatto avviene.

Ma io, come sempre, sono per un concordato più sportivo.
Tu hai tutto il diritto di manifestare, anche con vigore. Però coll'accordo che al primo attacco da parte dei manifestanti, fosse anche con gavettoni, si carica uomini, donne e bambini. Basta saperlo prima: lo si dice, a vostro rischio e pericolo.
Se poi hai ottantenni, debole di cuore, le tue gambe non ci sentono, le tue orecchie sono bianche e i tuoi occhi non ti sorreggono, oh beh, cazzi tuoi. L'importante è essere chiari prima per fare le cose alla luce del sole. :asd:




E comunque, EDIT un pelo OT, ma sono curioso.

fonte ANSA (http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/topnews/news/2006-08-26_12616723.html)
A Sora coprifuoco per pedoni

Sindaco vieta transito e sosta in 4 vicoli dalle 18 alle 6
(ANSA) - SORA (FROSINONE), 26 ago - Il sindaco di Sora ha deciso il coprifuoco notturno ai pedoni in 4 vicoli del centro, contro le scorribande di giovani.L'ordinanza vieta per tre mesi transito e sosta dei pedoni, tra le 18 e le 6, in quattro vicoli dove alcuni giovani si danno appuntamento e rimangono fino all'alba, bevendo alcolici, rompendo vetrine e sporcando le strade. Per i trasgressori e' prevista una multa massima di 500 euro. Subito imbrattati dai vandali i cartelli che annunciavano il provvedimento.

Ma, costituzionalmente parlando, il genio lo può fare davvero? :roll3:

zappeo
27-08-2006, 12.13.47
io sono contro il diritto di manifestare. :birra:

UOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOO OOOOOOOOOOOOOO ROCK'N'ROLL ROBOT! :birra:

.keul.
27-08-2006, 13.37.45
Quelli li conosco anche io. Ma per me hanno poco valore, poiché il discernimento mi fa soppesare il valore dei punti di vista: per quanto uno sia libero di vedere le cose come vuole, non è che tutti i punti di vista sono giusti. E per giusto intendo una relazione con le norme che regolano i rapporti umani.

E perchè i tuoi punti di vista devono essere quelli giusti?

N0VA
27-08-2006, 13.58.00
UOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOO OOOOOOOOOOOOOO ROCK'N'ROLL ROBOT! :birra:


:asd: ...

Peter Pan
27-08-2006, 15.45.05
Perché no? In fondo, la costituzione non sancisce il diritto alla protesta,

Articoli 2 e 21 della Costituzione.



bensì nella fattispecie quello alla riunione pacifica e non armata di liberi individui.

Qualcuno dei manfestanti era armato?


si definisce violenta qualsiasi tipo di manifestazione atta a protestare contro il regolare svolgersi di eventi simili

Questa definizione l'hai inventata tu sul momento oppure hai messo dei bigliettini con sopra scritto delle parole, le hai messe in un vaso e le hai messe insieme pescandole a caso?


Tu hai tutto il diritto di manifestare, anche con vigore. Però coll'accordo che al primo attacco da parte dei manifestanti, fosse anche con gavettoni, si carica uomini, donne e bambini.

Violando così l'Art. 13 della Costituzione: La libertà personale è inviolabile.
Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. [...] È punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà.

Di0
27-08-2006, 15.52.03
Peter, l'unico articolo strettamente inerente all'argomento, in questo caso, è il 17.
Gli altri non sono inerenti al problema, si sta parlando di manifestazioni e proteste, non di libertà individuali.

funker
27-08-2006, 15.58.33
Gli altri non sono inerenti al problema, si sta parlando di manifestazioni e proteste, non di libertà individuali.
Quindi durante manifestazioni e proteste, le libertà individuali vanno a farsi friggere? :asd:

* C'è un post che ti sta aspettando da giorni, Daniè. (http://forums.multiplayer.it/showpost.php?p=4339723&postcount=82) :D

Di0
27-08-2006, 16.05.17
Quindi durante manifestazioni e proteste, le libertà individuali vanno a farsi friggere? :asd:


No, non è quello, ovviamente. E' che il diritto a manifestare non è, per definizione, una libertà "individuale" presupponendo, ipso-facto, il concetto "di massa", o folla, insomma insieme di cittadini.
A una folla sono concesse libertà diverse da quelle dell'individuo singolo. Un indivuo, ad esempio, ha il diritto di essere armato. Una folla di manifestanti, no. (non voglio dire che quelli lo fossero, ecc. ecc., è solo il primo esempio di differenza che mi è venuto in mente, visto che è specificato nella costituzione...)

Quindi, se si deve discutere del diritto alla protesta o alla manifestazione (sacrosanto il secondo, meno chiaro il primo), è fuori luogo iniziare un discorso partendo dagli articoli sulle libertà dell'individuo, anziché centrare l'analisi sull'articolo che riguarda direttamente il problema.
Assai più logico, solo meno dispersivo.

Con questo, resta che è diritto di ogni cittadino non essere pestato a sangue se si sta facendo i cazzi suoi, la costituzione di contro non chiarisce da nessuna parte che sia diritto dei cittadini intralciare il normale svolgimento di meeting o altri incontri, per quanto scomodi. ;)


Inoltre, alcune manifestazioni nascono già segnate per gli incidenti che vi avranno luogo. Mi chiedo perché. Esempio, la marcia della pace di Assisi, sono anni che si svolge e, fosse per me, manco disporrei il servizio d'ordine tanto è tranquilla, giusto il minimo per una sicurezza sanitaria. Altre invece nascono col preciso intendo di "dare fastidio", fare bordello, quelle libertà non le ha mai sancite nessuno specificamente.



* C'è un post che ti sta aspettando da giorni, Daniè. (http://forums.multiplayer.it/showpost.php?p=4339723&postcount=82) :D

BoiaFaus, me ne ero dimenticato. :asd:


@Peter: con quel non armata di qualche post fa, non volevo presumere che lo fossero, riportavo solo una specificazione importante che viene fatta nell'articolo della costituzione di cui si sta parlando. ;)

Peter Pan
27-08-2006, 16.25.27
Peter, l'unico articolo strettamente inerente all'argomento, in questo caso, è il 17.
Gli altri non sono inerenti al problema, si sta parlando di manifestazioni e proteste, non di libertà individuali.

Eh? :mumble:


No, non è quello, ovviamente. E' che il diritto a manifestare non è, per definizione, una libertà "individuale" presupponendo,

Ma quale definizione? Hao inventato tu anche questo?

Perché, una singola persona non può manifestare?
Adesso il diritto viene posto in essere solo se due o più persone decidono di manifestare, altrimenti prese singolarmente le persone non hanno diritto?

Come può un diritto di molti essere posto in essere se singolarmente gli individui quel diritto non ce l'hanno? Non ti sembra un controsenso?


A una folla sono concesse libertà diverse da quelle dell'individuo singolo.

:doubt:


Un indivuo, ad esempio, ha il diritto di essere armato. Una folla di manifestanti, no.

Ma da quando una folla è un individuo giuridico a sé?
Non è forse la folla un termine lessicale con il quale si indica un insieme di individui, ognuno dei quali con i propri diritti?

Se uno detiene e deporta un'arma in modo legale, che fa, può portare la sua pistola con tanto di porto d'armi solo in aperta campagna oppure in certe ore della giornata in cui le strade non sono frequentate?
E se uno passeggia da solo e a un certo punto si ritrov a tra la gente che fa, scappa a casa a lasciare la pistola per poter tornare tra la gente?

Se ogni persona che partecipa a una folla ha un porto d'armi e relativa pistola regolarmente denunciata, perde il diritto solo perché è parte della folla?


L'individuo non si annulla nella folla, perché giuridicamente parlando ogni azione è personale e le responsabilità delle stesse sono personali.
Se una folla provoca incidenti non sono tutti i partecipanti a risponderne, ma solo chi ha provocato in modo diretto e indiretto quegli incidenti.

Per qurello che riguardxa l'interpretazione dell'Art. 17 che hai fatto, è completamente errata.


Quindi, se si deve discutere del diritto alla protesta o alla manifestazione (sacrosanto il secondo, meno chiaro il primo),

Quindi si può fare una manifestazione purché non sia di protesta?
E secondo te uno che cazzo manifesta a fare, se non per protestare?

Mi sorge il dubbio che o stai dando una interpretazione personale al termine protesta, oppure ne ignori il vero significato.

Una manifestazione è quasi sempre per protesta: è alla base della Democrazia poter esprimere il proprio dissenso per qualsiasi cosa, Governo compreso.
Se uno decide di voler far sentire la sua voce contraria a una organizzazione come il G8, ha tutto il diritto di farlo.
Ovvio, nei termini stabiliti dalla legge e senza uscir fuori dal suo tracciato.
Ma come del resto, anche le forze dell'ordine sono tenute a fare: garantire i diritti dei cittadini, senza violarli.
Né è nei poteri di un governo qualsiasi impedire alla gente di manifestare e protestare, perché altrimenti si violerebbe la democrazia e quindi si porrebbe in essere la dittatura.


è fuori luogo iniziare un discorso partendo dagli articoli sulle libertà dell'individuo, anziché centrare l'analisi sull'articolo che riguarda direttamente il problema.

Nel Diritto nessuna legge può contraddire l'altra.
Che poi ci sia una questione di fuori luogo, l'hai deciso tu arbitrariamente.


Inoltre, alcune manifestazioni nascono già segnate per gli incidenti che vi avranno luogo. Mi chiedo perché.

Dipende da molti fattori.


Altre invece nascono col preciso intendo di "dare fastidio", fare bordello, quelle libertà non le ha mai sancite nessuno specificamente.

Questa è un'altra interpretazione capziosa. Che purtroppo, è da molti condivisa perché è così che la televisione ha presentato i fatti di Genova.

Magia dell'RVM.

Di0
27-08-2006, 16.58.58
Peter, ancora una volta non hai capito/non vuoi capire (segna quella esatta).

L'articolo 17 non va interpretato, è chiaro di per sè (ma l'hai mai letta la costituzione?). Specifica che una folla può manifestare, non armata.

Se in una folla di manifestanti di qualsiasi tipo, si appura che sono presenti individui armati (sul concetto di arma, poi si può discutere), la Polizia ha il dovere di intervenire, anche qualora questa armi non siano in vista, per disperdere la folla e prendere provvedimenti. Altrimenti, marciamo tutti su roma, che tanto peggio di così non può andare.

Riesci a capire la differenza che passa tra un individuo e una massa di persone?

Legalmente, un individuo ha tutto il diritto di entrare in un locale pubblico, una manifestazione di persone per fare la stessa cosa ha bisogno di un autorizzazione (specificato, articolo 17, leggi se non ci credi). Non ti viene il dubbio che qualche differenza, così incidentalmente, ci sia?

Questa non è interpretazione, è la legge, non la legge-secondo-me nè la legge-secondo-peter. :D



Perché, una singola persona non può manifestare?
Ma che cazzo? Ma smettila di creare obiezioni inutili e fastidiose. Mi pareva ovvio che per "manifestazione" si intenda quella con tante persone, le bandiere, i canti, i megafoni, gli striscioni, hai presente? Che minchia, certo che se hai voglia di andare a manifestare da solo e per i cazzi tuoi di fronte al parlamento hai tutto il diritto di farlo! (Anche se, paradossalmente, credo che dureresti molto poco lì di fronte, rispetto ad una protesta organizzata in 2-3 mila persone... :asd:)

Peter Pan
27-08-2006, 17.21.28
Peter, ancora una volta non hai capito/non vuoi capire (segna quella esatta).

http://www.ne-yo.org/forum/images/smilies/yawn.gif



ma l'hai mai letta la costituzione?

Hai sentenziato anche su questo?



Riesci a capire la differenza che passa tra un individuo e una massa di persone?


Te l'ho pure spiegata con esempio pratici, non con ipotesi personali.

Se non ci arrivi da me che vuoi?


Ma che cazzo? Ma smettila di creare obiezioni inutili e fastidiose.

Inutile e fastidioso? Non sapevo che nel forum avessimo un giudice supremo.

Interessante vedere oltre che una sfilza di giudizi sulla mia persona, adesso veder giudicate senza appello e senza alcuna argomentazione valida - ma solo un girare intorno alle cose condito con "tu non sai", "non hai mai letto" - ciò che dico.

Peter Pan
27-08-2006, 17.34.39
se non ti va di venir giudicato dubito che un forum sia il posto giusto in cui stare....

Grazie per quresta lezione, dopo sei anni di iscrizione mi serviva.

Io sapevo che eravamo qui per conversare, non per giudicare le persone. C'è una bella differenza.

Di0
27-08-2006, 17.41.35
Peter, le spiegazioni e le argomentazioni ci sono, tra un quote e l'altro, così per amor di retorica. :asd:

Peter Pan
27-08-2006, 17.54.21
Peter, le spiegazioni e le argomentazioni ci sono, tra un quote e l'altro, così per amor di retorica. :asd:

L'importante è crederci.

Ora, se avete esaurito l'arogmento Peter e sempre se avete rimpolpato adeguatamente il vostro ego, si può tornare In topic?

N0VA
27-08-2006, 18.48.52
Grazie per quresta lezione, dopo sei anni di iscrizione mi serviva.

Io sapevo che eravamo qui per conversare, non per giudicare le persone. C'è una bella differenza.



Le idee di una persona rispecchiano la persona stessa, in un forum si discute e ognuno si fa le proprie personali opinioni degli utenti, non capisco dove sta' il problema?

Peter Pan
27-08-2006, 18.58.12
Le idee di una persona rispecchiano la persona stessa, in un forum si discute e ognuno si fa le proprie personali opinioni degli utenti, non capisco dove sta' il problema?

Un conto è farsi un'opinione su un utente, un conto è giudicarlo come state facendo.
La differenza è sostanziale e sta a te capirla, non a me spiegartela.



Ultima mia risposta.
Anche qui vi lascio ai vostri monologhi rinnovando la speranza che si ritorni IT.

Se volete continuare a divertirvi siete pregati di lasciarmi fuori da qualsiasi ulteriore intervento.

.keul.
27-08-2006, 20.56.03
a peter piace andare controcorrente sempre e comunque, lasciatelo stare su :asd:

funker
27-08-2006, 23.12.10
Stop, riprovateci tra un po' di tempo.
Non state più discutendo di niente in questo topic.