PDA

Visualizza versione completa : Il mio prossimo Hobby [RC inside]



DIAZE
08-08-2006, 13.16.00
Dopo aver visto questi brevi video:

FW-190 (http://www.fileden.com/files/2006/7/21/138876/My%20Documents/ALF205-FW190.wmv)

P-51 mustang (http://www.fileden.com/files/2006/7/21/138876/My%20Documents/CoxFoamiesP51.wmv)


mi è salita la scimmietta degli aerei RC
Qualcuno ne sa qualcosa?
Quanto costa?
Come ci si avvicina a questo mondo?

N0VA
08-08-2006, 13.21.29
Dopo aver visto questi brevi video:

FW-190 (http://www.fileden.com/files/2006/7/21/138876/My%20Documents/ALF205-FW190.wmv)

P-51 mustang (http://www.fileden.com/files/2006/7/21/138876/My%20Documents/CoxFoamiesP51.wmv)


mi è salita la scimmietta degli aerei RC
Qualcuno ne sa qualcosa?
Quanto costa?
Come ci si avvicina a questo mondo?


Io ho fatto precipitare uno spitfire :look:

cmq e' un hobbie molto costoso e gli aerei si danneggiano facilmente essendo in balsa, e poi non dimentichiamo che devi prendere delle lezioni x imparare a farlo volare.


PS: l'aereo RC piu' bello che ho visto dal vivo fino ad ora e' uno Ju-52 con apertura alare di 2,5 m .... era fantastico!

DIAZE
08-08-2006, 13.24.03
Io ho fatto precipitare uno spitfire :look:

cmq e' un hobbie molto costoso e gli aerei si danneggiano facilmente

Fragilità/costo brutta accoppiata meglio tornare ai simulatori:sisi:

AddePa
08-08-2006, 13.29.29
fondamentalmente è molto più facile l'elicottero....io fin'ora ho seguito 4 raduni ( ho un monster truck), e ho visto che l'aereo ha molti più problemi....
io ti consiglio di iniziare con qualcosa di molto economico e magari non a motore, devi fare molta pratica perchè l'aereo al primo errore è fottuto :D
informati se dalle tue parti ci solo campi per il modellismo, l'aereo ha bisogno di molto spazio, soprattutto lontano da interferenze magnetiche...

a me piacciono molto anche le barche...ma non saprei dove andare per provarle...

bejita
08-08-2006, 13.37.38
a me piacciono molto anche le barche...ma non saprei dove andare per provarle...

dove non ci sono iceberg :asd:

KAKUGO
08-08-2006, 13.39.47
mi è salita la scimmietta degli aerei RC
Qualcuno ne sa qualcosa?
Quanto costa?
Come ci si avvicina a questo mondo?

costa moooooooolllto
ci vuole moooooolto per imparare a guidarli

se non sei veramente straconvinto lascia perdere

N0VA
08-08-2006, 13.44.42
dove non ci sono iceberg :asd:


o anke boe .... :look:


sono un killer di R/C
:asd:

Giant Lizard
08-08-2006, 15.13.22
fico, sarebbe divertente creare navi da guerra e aerei da guerra, armarli e farli combattere in mare :sbav:


costosissimo...meglio i simulatori dai :sisi:

Squizzo
08-08-2006, 16.32.48
Fragilità/costo brutta accoppiata meglio tornare ai simulatori:sisi:
senza contare i mesi e l'attrezzatura per costruirli/assemblarli, e il tempo da dedicarci...ho un amico che anni fa aveva questa passione, ma riuscì a fare non più di qualche volo col primo aereo che costruì, prima di capire che quest'hobby gli portava via troppo tempo (in pratica da quindici anni o giù di lì ha un mb339 che voleva dipingere con la livrea delle frecce tricolori, che staziona in una parte della sua vecchia casa ancora tutto bello smontato...). Per un po' s'era buttato sulle auto radiocomandate, magari puoi provare con quelle, che anche in caso di rotture ti costano di sicuro meno che un aereo che si schianta... :asd:

Boe.
08-08-2006, 17.19.08
o anke boe .... :look:

Ce l'hai con me? :asd:


Caro buscopan gli aerei sono tra i più appassionanti - mai quanto gli elicotteri però - ma anche tra i più difficili da utilizzare - sempre mai quanto gli elicotteri ...

Per avvicinarti all'universo dovresti:

- trainer, come i vari realflight, comprensivi di software e radio 4 canali usb
( http://www.realflight.com/ )
- aereo trainer elettrico preassemblato
- areo trainer a scoppio preassemblato ( direi hobbico )
- aereo spaccaossa a scoppio
- aereo spaccaculi a reazione :asd:

Un modello elettrico preasseblato (in polistirolo e non in balsa) è l'ideale per cominciare. Sono modelli con radio a 3 canali (virata, gas e imbarcata) solitamente sprovvisti di carrello (li lanci a mo di razzetto di carta), ti garantiscono una operatività di una decina di minuti abbonanti e ti permettono di cominciare a dilettarti nell'aeromodellismo con l'ovvia tolleranza che se ti precipita di botto non fai grandi danni.

Così cominci ovviamente a farti tutta l'attrezzatura da campo (caricabatterie, supporti, vitaggi vari, attrezzi etc etc) che ti serviranno in futuro. Per il modello in polistirolo hai solo bisogno delle colle per la riparazione.

Devi curare particolarmente la cura dei modelli. E' cosa essenziale perchè i primi giorni parti a manetta e poi 8 su 10 molli tutto e vendi al primo che passa. Il modellismo è hobby costoso quindi valuta attentamente acquisti e manutenzioni varie. E' necessaria una ottima manualità e una discreta pratica per i modelli a scoppio e da assemblare.

I rischi sono quelli di perdere settimane o mesi ad assemblare un modello per poi vederlo distrutto per un asse montato male con conseguente collisione al suolo..

Per quel che mi riguarda oggi smonto completamente il motore del mio t-maxx (auto 1/8) in poche ore senza alcun tipo di problema e ho imparato a riparare e sostituire praticamente tutti i pezzi.

Se hai qualche contatto negli states ti consiglio il modello per eccellenza:

hobbico nexstar (http://www2.towerhobbies.com/cgi-bin/wti0001p?&I=LXEXK2**&P=) è uno splendido aeromodello servo assistito. Dopo il decollo se sei in stallo o in difficoltà basta mollare i comandi e lui si stabilizza e riprende il volo in posizione orizzontale. E' un modello eccellente solamente che in europa è difficile vederlo importato.

Puoi provare a sentire i ragazzi di www.modellismo.it anche se il sito di riferimento a livello mondiale è www.towerhobbies.com dove puoi trovare praticamente tutto. Ocio però perchè a ordinare dagli states ci devi contare un 26% circa di imposte doganali e 10/15 gg di tempi di consegna. Se invece ordini i ricambi (dal loro sito storeparts.com) eviti la dogana (se non sono ingombranti inviano in normali buste imbottite) e i pezzi ti arrivano in pochi giorni...

video 1 (http://www.hobbiconexstar.com/video/afsbig.mpg) video2 (http://www.hobbiconexstar.com/video/slowstablebig.mpg) video 3 (http://www.hobbiconexstar.com/video/mildaerobaticbig.mpg)

:hello:

DIAZE
08-08-2006, 17.21.52
Grasie:hail:

P.S. Sono DIAZE e non sono un frenabudella!:Prrr:
:asd:

Peter Pan
08-08-2006, 17.24.16
Ti consiglio innanzitutto di trovare una associazione di modellisti, come ce ne sono in molte città.

Come hobby acchiappa molto, le spese magari si registrano nel primo periodo, ma poi una volta a regime non costa più di qualsiasi altro hobby.

Una volta dentro, dipende da cosa vuoi fare: elicotteri o aerei? E nella seconda ipotesi, a elica o a reazione?

A seconda della strada che preferisci (che ovviamente nessuno ti vieta di seguire in modo parallelo, anzi, molti aeromodellisti hanno un parco macchine più o meno vasto).

Peter Pan
08-08-2006, 17.25.02
P.S. Sono DIAZE e non sono un frenabudella!



Per fortuna che non sei un guttalax! :asd:

Boe.
08-08-2006, 17.32.59
Ora che ci penso domani mi ripulisco il mio bolide stradale e il gemellino di supporto.. Mi giochillo e vi posto le foto

N0VA
08-08-2006, 17.33.46
qui da noi, a 200m da casa c'e' un piccolo aeroporto in disuso, ogni weekend ci sono kili di persone con macchinine, aerei ed elicotteri. la cosa che capita piu' spesso e' vedere un aeroplano precipitare xk va sulle stesse frequenze di una macchinina :asd:


mi chiedo xk e' l'aereo che cade e non la macchinina che prende il volo. :mumble:

Peter Pan
08-08-2006, 17.46.41
la cosa che capita piu' spesso e' vedere un aeroplano precipitare xk va sulle stesse frequenze di una macchinina :asd:


mi chiedo xk e' l'aereo che cade e non la macchinina che prende il volo. :mumble:


L'hai detto tu stesso: è l'aereo che va nella frequenza del radiocomando della macchinina.
Se la macchinina entra nella frequenza dell'aereo allora vola anche la macchinina :sisi:

DIAZE
08-08-2006, 17.48.40
qui da noi, a 200m da casa c'e' un piccolo aeroporto in disuso, ogni weekend ci sono kili di persone con macchinine, aerei ed elicotteri. la cosa che capita piu' spesso e' vedere un aeroplano precipitare xk va sulle stesse frequenze di una macchinina :asd:


mi chiedo xk e' l'aereo che cade e non la macchinina che prende il volo. :mumble:

:mumble:
Temo che a Fallujah gli aerei cadano per altri motivi...
:sisi:

Boe mi sa che comincio con qualche modello elettrico "tuttoincluso" così se va male butto un centino e pace.

Grazie a tutti per le info

N0VA
08-08-2006, 17.56.46
:mumble:
Temo che a Fallujah gli aerei cadano per altri motivi...
:sisi:

:asd:

Boe.
08-08-2006, 17.58.44
conviene..
ti consiglio questo (http://www.modellismo.it/visualizza_oggetto.php?cod=HCAA1906&dove=/prodotti/hobbico&lingua=ita) oppure meglio questo (http://www.modellismo.it/visualizza_oggetto.php?cod=SAF04005&dove=/prodotti/rcsystem&lingua=ita) che ha già la radio a 3 canali e una longevità leggermente "migliore"... Ha già il motore anteriore e anche se è un ala alta ti farà divertire con poca spesa..

DIAZE
08-08-2006, 18.21.32
conviene..
ti consiglio questo (http://www.modellismo.it/visualizza_oggetto.php?cod=HCAA1906&dove=/prodotti/hobbico&lingua=ita) oppure meglio questo (http://www.modellismo.it/visualizza_oggetto.php?cod=SAF04005&dove=/prodotti/rcsystem&lingua=ita) che ha già la radio a 3 canali e una longevità leggermente "migliore"... Ha già il motore anteriore e anche se è un ala alta ti farà divertire con poca spesa..

:mumble:Ma mi controlli il desktop?
Avevo già optato per il secondo...:asd:

Una domanda ma quanto hanno di autonomia di volo?
Un minuto?

Peter Pan
08-08-2006, 18.31.15
Volendo ci sono anche quelli a elastico

bounty
08-08-2006, 18.43.04
se ti interessano posso darti i contatti per contattare un mio amico che costruisce e pilota aerei modello.
Lui è molto appassionato ti può dare dritte su molte cose,fammi sapere via PM eventualmente

DIAZE
08-08-2006, 18.48.19
se ti interessano posso darti i contatti per contattare un mio amico che costruisce e pilota aerei modello.
Lui è molto appassionato ti può dare dritte su molte cose,fammi sapere via PM eventualmente

OK.;)

Boe.
08-08-2006, 18.51.36
:mumble:Ma mi controlli il desktop?
Avevo già optato per il secondo...:asd:

Una domanda ma quanto hanno di autonomia di volo?
Un minuto?


- sono i calcoli renali che ci uniscono :asd:

- 8/10 minuti 12 max. Ovvio che nell'attrezzattura da campo dovrai comprendere diversi pacchi di batterie e il carica batterie 12 volt da collegare alla batterie (il più saggio e fidato compagno). La radio consuma poco (anche se ti verrà da comprare subito le stilo ricaricabili) il modello ovviamente di più. I pacchi nuovi comprali con amperaggio maggiore..

DIAZE
08-08-2006, 19.02.12
- sono i calcoli renali che ci uniscono :asd:


Ma la Signorina Colica Renale è una vera zoccola se li porta a letto tutti!

Comunque grazie a Boe e a tutta la combriccola per i consigli

mVm
09-08-2006, 11.37.35
Io sto' per completare l'elicottero RC edizioni De Agostini. Montarlo pezzo per pezzo mi sta' dando molta soddisfazione. So che il pilotaggio di elicotteri è molto più difficile rispetto agli aerei, o almeno così m'han detto conoscenti che sono nell'hobby da parecchio.
Quando ero più giovane avevo un radicomandato in balsa, con motore a scoppio. Salvo qualche momento di terrore, sono sempre riuscito a portarlo su e riportarlo giù senza danni. E a non affettarmi le dita mettendolo in moto.

Un tipo di modello che mi piacerebbe è il dirigibile. Ma non so se viene realizzato.

Boe.
09-08-2006, 11.47.10
De agostini? 74 uscite a 10 euro.. Di che modello si tratta?

Ho visto che il costo è solo per il solo modello senza radio (loro ne consigliano una da 90 euro immagino che cagata..) ovvero lo stesso del raptor 90 ovvero questo (http://www.sabattinicars.com/video/Raptor90.wmv)

edit: i dirigibili li fanno.. costano un centinaio di euro, solo che da noi è un pò un casino col vento..

Giant Lizard
09-08-2006, 12.17.12
Ora che ci penso domani mi ripulisco il mio bolide stradale e il gemellino di supporto.. Mi giochillo e vi posto le foto

se vabbè, l'ultima volta che hai detto che avresti postato le foto era più di un mese fa...e le foto non le abbiamo mai più viste :asd:

DIAZE
09-08-2006, 12.27.27
Vogliamo le Foto!

bejita
09-08-2006, 12.40.01
Io sto' per completare l'elicottero RC edizioni De Agostini.

ma non conviene di più comprarlo in negozio che in edicola? Avevo sentito dire che le macchine radiocomandate da montare che vendono in edicola raggiungono anche il triplo del loro valore reale O_o

Ciborio_cgg
09-08-2006, 13.18.10
ma non conviene di più comprarlo in negozio che in edicola? Avevo sentito dire che le macchine radiocomandate da montare che vendono in edicola raggiungono anche il triplo del loro valore reale O_o

il triplo forse no, il doppio è molto più facile
senza contare che solitamente fanno 8.000 uscite settimanali e per completare tutto il modello ti ci vuole 1 anno e mezzo in media
l'unico "vantaggio" è che paghi a rate, però come dicevi alla fine costa moooolto di più che prendelo direttamente in negozio

io sono intrippato con gli elicotteri, ero quasi pronto a spendere 1000 euro per un raptor con motore a scoppio:sbav: prima però ho voluto optare per un piccolo elicottero elettrico da 150 euro per fare un po' di pratica; ebbene, dopo 3 giorni che provavo a farlo decollare, la prima volta che l'ho alzato da terra si è schiantato al suolo 1 secondo dopo, spaccando il rotore principale :|

ho lasciato perdere...

mVm
09-08-2006, 21.54.33
ma non conviene di più comprarlo in negozio che in edicola? Avevo sentito dire che le macchine radiocomandate da montare che vendono in edicola raggiungono anche il triplo del loro valore reale O_o

Fatti i debiti conti, completare il modello costerà circa un migliaio di euro. Nel costo è compreso radiocomando e ricevente, giroscopio, pacco batterie e caricabatterie.

Oltre al modello c'è una "mini enciclopedia", con un pò di tutto sugli elicotteri reali e diverse informazioni su questi particolari modelli che, per quanto non esaustive, possono essere utili ad evitare il crash nel volo inaugurale.

Boe: qui ci sono un po' di info Elicottero De Agostini (http://www.deagostiniedicola.it/frontend/content.asp?pubID=704&prodID=75)

Boe.
09-08-2006, 22.57.13
azzarola.. ne costa 350 nuovo.. è elettrico e ci vuole pure una radio a 5 canali..

Buona fortuna è dir poco :asd:

Boe.
09-08-2006, 23.23.26
un pò di cose da vedere:

pixelito (http://pixelito.reference.be/) (da vedere il video)

una fine pazzesca (http://www.teambanana.co.uk/b52rob.wmv)

barca veloce (http://www.monsterrccentral.com/rcvideos/Joerg_LA_SAW_2003.wmv)

i rischi del principiante (http://www.monsterrccentral.com/rcvideos/richard.wmv)

sbavvv... (http://www.youtube.com/watch?v=LqcDJGlfAGE)

DIAZE
10-08-2006, 06.51.32
:sbav:

Josef.Huld
10-08-2006, 17.58.03
Visto che ci sono alcuni che praticano questo hobby avrei una curiosità che mi piacerebbe chiarire.

Quanto spazio, quanti metri, ci vogliono per far decollare ed atterrare un aereoplano radiocomandato? E soprattutto, non è difficoltoso fare queste operazioni (specie la seconda)? Non per la tecnica, che ovviamente si acquisisce, quanto per altri fattori (posizione propria magari fuori asse rispetto all'eventuale pista e cose così).

Per la prima domanda mi rendo perfettamente conto che molto dipende dalla grandezza e dal peso del modello, però se si potesse avere un dato a cui fare riferimento sarebbe ottimo.
Immagino comunque che, sebbene con le ovvie proporzioni, siano simili a quelli degli aerei veri.. (non vorrei star qui a fare calcoli ed equazioni :D ).

Wils0n
10-08-2006, 18.07.16
alcuni modelli si possono far decollare lanciandoli a mano, cmq direi che un bel prato grande come un campo da calcio possa piu' che bastare x fare dei giretti.

Peter Pan
10-08-2006, 18.44.16
Immagino comunque che, sebbene con le ovvie proporzioni, siano simili a quelli degli aerei veri..

Non proprio: le dimensioni e il peso cambiano moltissimo, non è una questione di proporzioni, quanto proprio di avionica e aerodinamica.

Più l'aereo è pesante, più è facile che stalli: vedi ad esempio il filmato del jet quadrimotore, una manovra brusca come quella virata butta giù anche un piccolissimo monoposto, figuriamoci un vero Boing, mentre un piccolo RC sarebbe restato in aria.

Per far atterrare un aereo vero devi restare di poco sopra la velocità di stallo perché se no ti schianti, un RC invece puoi anche farlo atterrare tranquillamente planando perché al massimo si rompe l'elica (sempre che non lo fai piombare di peso).
Per il decollo quindi le proporzioni non valgono: bastano anche pochi metri o una bella spinta.

Di0
10-08-2006, 18.49.37
una fine pazzesca (http://www.teambanana.co.uk/b52rob.wmv)


Chezzo! Io non voglio dire, ma ho visto un filmato di una fine molto ma molto simile per un B-52 vero. Ed è impressionante. :asd:


EDIT: QUESTO (http://video.google.it/videoplay?docid=182966971226274881&q=b+52).

Peter Pan
10-08-2006, 19.03.38
ho visto un filmato di una fine molto ma molto simile per un B-52 vero.

Ma chi cazzo gli ha dato il brevetto a quello? Che si vira così un mostro come quello? :azz:

Wils0n
10-08-2006, 19.07.17
maledetti, c'ho 2500 € di danno sull'auto e voi mi fate venire le voglie di tornare al vecchio hobby :grev:


cmq guardate questa meraviglia.

:sbav: (http://www.rcwarbirds.com/inaction.html)

e pure questa:

:hail: (http://www.rcwarbirds.com/feature3.htm)

Peter Pan
10-08-2006, 19.12.10
Favolosi.

Io ci stavo facendo un pensierino per Natale... ma a sto punto mi sa che arriverò a pensarci seriamente :asd:

Wils0n
10-08-2006, 19.20.01
Qui si trovano tati cosini carini x iniziare!


http://www.hobby-lobby.com/


io mi sono innamorato di lui! :love:
P-38 (http://www.hobby-lobby.com/p-38.htm)

Di0
10-08-2006, 19.27.22
Ma chi cazzo gli ha dato il brevetto a quello? Che si vira così un mostro come quello? :azz:

Coltello iniziato male e finito peggio. Capita.
Dicono che avesse gli altimetri sminchiati, però mi pare strano che non si fosse comunque reso conto della quota. Boh... magari era fatto, visto che si usa tra i piloti di alcuni bombardieri strategici... :asd:

Boe.
11-08-2006, 01.00.52
un RC invece puoi anche farlo atterrare tranquillamente planando perché al massimo si rompe l'elica (sempre che non lo fai piombare di peso).


Spè peter perchè l'atterraggio è la cosa più difficile da fare. Necessario fare controvento (ovvio se si può perchè se la pista ha vento laterale è un casino e a favore di vento hai bisogno di un aeroporto vero) e sopratutto dando gas a manetta. Sopratutto nel primo periodo è facilissimo far danno in atterraggio perchè è uno dei rari momenti dove hai la necessità di agire sugli almeno 3 servi della radio..

Boe.
11-08-2006, 01.03.52
Ok non ho sonno.. Ecco alcune foto del t-maxx.. non l'ho pulito però i mille euro si vedono tutti uguale :asd:

http://img109.imageshack.us/img109/3873/p1010098smallla3.th.jpg (http://img109.imageshack.us/my.php?image=p1010098smallla3.jpg)
http://img141.imageshack.us/img141/958/p1010094smallol5.th.jpg (http://img141.imageshack.us/my.php?image=p1010094smallol5.jpg)
http://img117.imageshack.us/img117/5159/p1010093smallgw1.th.jpg (http://img117.imageshack.us/my.php?image=p1010093smallgw1.jpg)
http://img118.imageshack.us/img118/7430/p1010091smallyy3.th.jpg (http://img118.imageshack.us/my.php?image=p1010091smallyy3.jpg)
http://img48.imageshack.us/img48/1152/p1010086smallzd4.th.jpg (http://img48.imageshack.us/my.php?image=p1010086smallzd4.jpg)

Wils0n
11-08-2006, 01.32.12
carina... ecco un dettaglio della mia ex-R/C 1/5

http://www.technokit.it/prodotto/img_02/scala_1_5/EXSGTS/EXSGTS_05B.jpg


ecco la mia prima R/C: una Tamiya 1/8

http://www.tamiya.at/albums/RC%20Verbrenner%201-8/44015%20TGX-Mk.1%20TRF%20Special%20Chassis%20Kit.jpg
:love: :kiss:

ed ecco il mio giocattolino x fare il cazzone qua e la (che poi e' l'unica ankora intera e funzionale) :

http://www.modelisme.com/IMG/imgfPIXo5.jpg

Peter Pan
11-08-2006, 02.13.31
Spè peter perchè l'atterraggio è la cosa più difficile da fare.

Si ovvio: io parlavo in senso relativo, rispetto a far atterrare un aereo vero, giacché era quello il quesito posto da Josef ;)

Di0
11-08-2006, 14.04.10
Si ovvio: io parlavo in senso relativo, rispetto a far atterrare un aereo vero, giacché era quello il quesito posto da Josef ;)

In realtà, e per fare il pignolo (AUGH!), quando si "scalano" le prestazioni da un modello ad un aereo reale o viceversa (ora parlo per quello che ho studiato sulle gallerie del vento, ma credo che i concetti siano più o meno simili anche per gli RC) bisogna tener conto di alcuni "fattori di scala" che non sono proprio gli stessi.
Lasciando perdere quelli di strato limite, perché sono tanti e non me ne ricordo manco mezzo :asd:, il più famoso, ad esempio, è il numero di reynolds dove conta grossomodo il rapporto tra densità e viscosità del mezzo fluido, per la velocità per la dimensione della superficie di riferimento.
A parità di Reynolds e numero di mach (non rilevante per queste cose), si ha la quasi certezza che due modelli si comportino in modo simile.
Il problema è che, avendo una certa densità dell'aria effetti molto diversi su un modello e su un aereo vero (pensiamo anche solo all'effetto che può avere una raffica su un modello di B52 e su un B52 vero), ottenere uno stesso Reynold non è proprio facile, quindi bisogna operare su altri parametri e, alla fine della festa, la similitudine non sarà mai completa o diretta.

Altra cosa è la distribuzione dei pesi, che sui modelli RC per diletto è notevolmente differente (noi abbiamo dei modelli radiocomandati usati per fare simulazioni per la produzione di alcuni piccoli aerei da diporto, e la cosa più difficile è sistemare "le cose" in modo che baricentri e tutto il resto venga il più simile al reale).

Capito questo, il calcolo per la lunghezza di decollo è cosa piuttosto semplice (un paio di integrali banali) e dipende, mi pare, dal logaritmo naturale della spinta specifica e dall'efficienza aerodinamica. Ovvero, due fattori che non sono direttamente collegabili all'aereo reale perché dipendono da una serie di cose che non sono semplicemente "ridotte 1:13 per magia", bensì completamente riprogettate e costruite. Pensiamo al motore, che comunque non ha niente a che vedere con i motori reali, o ai profili alari che non potrebbero essere i profili veri semplicemente ridotti del rapporto voluto.

Per l'atterraggio è più o meno la stessa cosa, ma non mi ricordo di preciso da cosa dipenda (Cl_max e velocità di stallo, probabilmente).

Peter Pan
11-08-2006, 14.08.29
Per l'atterraggio è più o meno la stessa cosa, ma non mi ricordo di preciso da cosa dipenda (Cl_max e velocità di stallo, probabilmente).

Già il fatto che hai citato la velocità di stallo, mi dici come possono essere la stessa cosa?

Un aeromodello non viaggerà mai alla stessa velocità di un aereo vero, la velocità di stallo è fortemente legata alle dimensioni dei piani aerodinamici.

Quindi un aeromodello ha una velocità di stallo diversa da quella di un aereo. Se scendi sotto i 150 KM/h - velocità media per molti modelli commerciali a elica - con un aereo vero vai giù, vuoi dirmi che un aeromodello atterra a quella velocità?

Di0
11-08-2006, 14.11.37
Beh, ovviamente si intende velocità di stallo del mezzo che stai usando. ;)
E' quella che rientra nell'integrale per calcolare la lunghezza della pista e, ovviamente, sarà una velocità bassa per un RC e relativamente alta per un aereo.
Anzi, ora che ci penso, dovrebbero centrare velocità di stallo e spinta frenante (resistenza aerodinamica+eventuale freni aerodinamici+effetto di altre forze frenanti come attrito, inversori e freni sulle ruote...).

Comunque, dipendendo la velocità di stallo dal Cl_max, siamo sempre lì: è l'arte di riscrivere un'equazione semplice in 18 modi complicati. :asd:

EDIT: Comunque, per "stessa cosa" non intendevo che ci fosse una corrispondenza diretta, ma solo che è lo stesso identico tipo di calcolo. ;)

DIAZE
11-08-2006, 20.04.06
Aereo o elicottero? (http://www.metacafe.com/watch/205109/sebastiano_silvestri/)

DIAZE
13-08-2006, 08.32.16
Questi non sono [RC] (http://www.metacafe.com/watch/195418/planes_helicopters/)

_Fred_
13-08-2006, 12.58.01
Non sapevo che esistessero anche aeromodelli con motori a reazione; cosa usano, motori turbofan o turbojet?

DIAZE
13-08-2006, 13.07.19
dovrebbero essere dei semplici reattori..

Di0
13-08-2006, 14.21.23
Credo anche io che siano jet puri. Cazzo, vorrei conoscere chi riesce a costruire un turbofan di quelle dimensioni, soprattutto il cinesino che monta la scatola degli ingranaggi di riduzione! :asd:

N0VA
13-08-2006, 15.31.17
ehm, io li chiamo grezzamente motori ad elica incassata :look: ...


il principio e' poi questo:

http://www.crazyape.com/creatives/jetcrosssection.jpg


e i motori sono fatti cosi:

http://www.modelflight.com.au/pics/jet_turbine_106b.jpg

Di0
13-08-2006, 15.36.13
Eh, ma quelli sono elettrici. Quando parlano di motori a reazione, intendono a combustibile, credo. Altrimenti c'è un'incomprensione in termini.

N0VA
13-08-2006, 15.39.22
Eh, ma quelli sono elettrici. Quando parlano di motori a reazione, intendono a combustibile, credo. Altrimenti c'è un'incomprensione in termini.


io persnalmente a combustione non ne ho mai visti RC... il negozio che ho vicino a casa ha un Eurofighter lungo 150 cm ma anke quello monta un motore elettrico, x quello che lo definico ad "elica incassata" .



Edit: Questi sono a combustione (http://www.rc-airplane-advisor.com/model-jet-engines.html)

_Fred_
13-08-2006, 16.02.09
Credo anche io che siano jet puri. Cazzo, vorrei conoscere chi riesce a costruire un turbofan di quelle dimensioni, soprattutto il cinesino che monta la scatola degli ingranaggi di riduzione! :asd:

Magari con un bel post-bruciatore... non sarebbe mica male... :)

Però dal link di NOVA, mi pare si faccia riferimento a motori turbofan. E anche turboprop, forse per i modelli di elicottero.

Di0
13-08-2006, 16.11.56
Magari con un bel post-bruciatore... non sarebbe mica male... :)

Sì. :asd:
Anche se, alla fine alla fine, il postbruciatore sarebbe la cosa più semplice da "miniaturizzare" in un motore aeronautico.

Ecco, quelli postati da Nova sono piccoli turbojet veri e propri, con tanto di complesso compressore-turbina (figata! forse un po' superflua, ma figata assoluta!), aggiungere un postbruciatore lì si potrebbe anche fare! :asd: