PDA

Visualizza versione completa : Contraccezione: ma serve?



Maharet
27-07-2006, 23.00.21
Alcuni fra gli ultimi thread della stagione mi hanno fatto tornare alla mente un interrogativo che piu' volte mi e' capitato di pormi:

quanti di voi maschietti, prima di farci bombardare di ormoni, pillole del giorno dopo, spiralizzare, diaframmizzare, farci venire mille patemi da preservativo e batticuori da ritardi hanno fatto un piccolissimo esame della fertilita'?

Mettendo da parte (l'ovviamente non scontato) discorso della protezione dalle infettive, vi siete mai posti il problema di accertarvi di essere fertili, prima di ricorrere ad ogni sorta di scomoda e piu' o meno sicura/dannosa tecnica di prevenzione delle gravidanze?
Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi, non mi sembra affatto sottovalutabile un controllino rapido e "illuminante"... o e' troppo difficile superare il trauma dell'eventuale lesa virilita'? (come se poi lo fosse...)

Davvero vorrei sapere cosa ne pensino i maschietti e, non ultime, le donzelle del forum.

N0VA
27-07-2006, 23.09.39
potrei dirti esattamente la stessa cosa... chi mi dice che tu sia fertile? magari mi sono messo x anni sto' minkioso e scomodo cappuccio per poi scoprire che sei rotta! o no?



Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi

questa tua affermazione da cosa la deduci?




:birra:

nageki
27-07-2006, 23.14.36
Come ha detto Nova, un esamino dovrebbe esserci da entrambe le parti. Io personalmente comunque non ci avevo mai pensato al fatto che il mio lui potesse essere sterile o meno, ho fatto tutti i controlli e le visite del caso per assumere la pillola ma non mi è mai passato per l'anticamera del cervello che uno dei due potesse avere problemi del genere .... oddio e spero che non ci siano nemmeno visto che tra qualche annetto vorrie un moccioso :Palka:

Maharet
27-07-2006, 23.15.13
potrei dirti esattamente la stessa cosa... chi mi dice che tu sia fertile? magari mi sono messo x anni sto' minkioso e scomodo cappuccio per poi scoprire che sei rotta! o no?
questa tua affermazione da cosa la deduci?

Nozioni di base di fisiologia umana? Vai da qualsiasi ginecologo/andrologo e fattelo spiegare. Rilevare la sterilita' femminile puo' essere addirittura impossibile, in alcuni casi, con certezza. Per quella maschile si tratta semplicemente della conta e della mobilita' degli spermatozoi.
Non sono, quindi, mie affermazioni/deduzioni, ma nozioni reperibili su qualunque manuale di medicina o da qualunque medico non necessariamente specialistico.

Eowyn.
27-07-2006, 23.23.24
hanno fatto un piccolissimo esame della fertilita'?
Il mio ragazzo. :)
L'esame si articola in 3 parti:

Chiacchierata con l'andrologo (nello specifico il Dr.Trombetta :hail: :heart: ) con anamnesi familiare, amamnesi personale (es: il paziente eraaffetto da criptorchidismo alla nascita?), stile di vita (fumo, alcool, tipo di lavoro, assunzione di steroidi o meno*...)
Esame obiettivo: palpazione di pene e testicoli. La palpazione dei testicoli è fondamentale per valutare la presenza/assenza di varicoceli, ossia dilatazioni delle vene delle gonadi che,alla lunga, possono portare alla sterilità perchè causano un aumento della temperatura.
Analisi dello sperma. Lo sperma va raccolto al massimo 30 minuti prima della "consegna" (per evitare che arrivi "invecchiato" al laboratorio analisi) mediante masturbazione (le secrezioni vaginali e la saliva possono alterarlo... quindi niente aiuti esterni di questo tipo).


*L'assunzione continuata di steroidi per un periodo di 2 anni causa una sterilità permanente. :teach:
per poi scoprire che sei rotta! o no?

Sorvolo sullo squallore della frase "sei rotta" (:rolleyes: ) e ti rispondo. Mediamente una donna va del ginecologo 2/3 volte l'anno. Eventuali impedimenti alla fecondazione dati da problemi fisici vengono così individuati.
Lo stesso succede per la visita dall'andrologo con una differenza: basta farlo una volta nella vita... ;) (a meno che non subentrino problemi successivi: botte ai testicoli, assunzione di steroidi/fumo/alcool/chemioterapici ecc. )
Nozioni di base di fisiologia umana? Vai da qualsiasi ginecologo/andrologo e fattelo spiegare. Rilevare la sterilita' femminile puo' essere addirittura impossibile, in alcuni casi, con certezza. Per quella maschile si tratta semplicemente della conta e della mobilita' degli spermatozoi.
Non sono, quindi, mie affermazioni/deduzioni, ma nozioni reperibili su qualunque manuale di medicina o da qualunque medico non necessariamente specialistico.
:approved:

karuga
27-07-2006, 23.33.08
Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi,
:tsk: Bè,aspetta,di questo parliamone

N0VA
27-07-2006, 23.34.10
Sorvolo sullo squallore della frase "sei rotta" (:rolleyes: ) e ti rispondo.



si va beh quel "rotta/o" era per sdrammatizare, cmq non mi ha ankora risposto alla domanda principale!


Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi.

io questa frase la interpreto grezzamente come a dire che a noi uomini fott cazzi se possiamo avere figli mentre x voi donne essere sterili sarebbe una tragedia.


CAZZATA!

se io dovessi venie a conoscenza del fatto che "sparo a salve" penso che psicologicamente morirei dato che i miei progetti x il futuro comprendo soprattutto di mettere su famiglia!

karuga
27-07-2006, 23.36.36
se io dovessi venie a conoscenza del fatto che "sparo a salve" penso che psicologicamente morirei dato che i miei progetti x il futuro comprendo soprattutto di mettere su famiglia!
No,non ha scritto accettare,ma accertare:sisi: è un altr la faccenda.

Eowyn.
27-07-2006, 23.40.13
affatto difficile da accertare, rispetto a noi.

io questa frase la interpreto grezzamente come a dire che a noi uomini fott cazzi se possiamo avere figli mentre x voi donne essere sterili sarebbe una tragedia.:mumble:
Io l'ho intesa come ha scritto poi Maharet. Per voi uomini, in fondo, si tratta di una vista + di far analizzare il vostro sperma. Punto.
Per una donna la visita può solo valutare impedimenti fisici (utero retroverso, tube ostruite, ecc. )
La reale fertilità degli ovuli non può essere analizzata (per ovvi motivi di numero e maturazione degli stesi ripsetto aglispermatozoi ;)): se una donna è fertile o meno lo sai solo dal fatto che rimane o meno incinta

CAZZATA!

se io dovessi venie a conoscenza del fatto che "sparo a salve" penso che psicologicamente morirei dato che i miei progetti x il futuro comprendo soprattutto di mettere su famiglia!
MAI pensato che per un uomo sia facile scoprire di non poter aver figli. :)
Mi spiace per l'incomprensione. :)

.Orfeo.
27-07-2006, 23.42.01
Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi.

io questa frase la interpreto grezzamente come a dire che a noi uomini fott cazzi se possiamo avere figli mentre x voi donne essere sterili sarebbe una tragedia.


Veramente ha solo scritto che per gli uomini non è affatto difficile accertare la sterilità.Rivelare quella femminile è fisiologicamente più difficile.E' Italiano.


Eowyn mi ha preceduto.

N0VA
27-07-2006, 23.42.58
:azz:



ok, chiedo ufficialmente di venir messo al rogo dopo aver seguito un corso di lettura con Del Piero e l'uccellino presso la CEPU piu' vicina!



:tantopercambiarefiguradapirla:


Edit: [Mode Ricorda&Impara On]AcceRtarev e' differente da AcceTTare[/Mode Ricorda&Impara Off]

Mach 1
27-07-2006, 23.45.34
ho il sospetto che scoprire di essere sterili e poi sfruttare la cosa per fare sesso senza contraccettivi sia uno dei modi più semplici per ottenere come risultato una gravidanza indesiderata. :uiui:

mVm
27-07-2006, 23.57.30
Alcuni fra gli ultimi thread della stagione mi hanno fatto tornare alla mente un interrogativo che piu' volte mi e' capitato di pormi:

quanti di voi maschietti, prima di farci bombardare di ormoni, pillole del giorno dopo, spiralizzare, diaframmizzare, farci venire mille patemi da preservativo e batticuori da ritardi hanno fatto un piccolissimo esame della fertilita'?

Mettendo da parte (l'ovviamente non scontato) discorso della protezione dalle infettive, vi siete mai posti il problema di accertarvi di essere fertili, prima di ricorrere ad ogni sorta di scomoda e piu' o meno sicura/dannosa tecnica di prevenzione delle gravidanze?
Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi, non mi sembra affatto sottovalutabile un controllino rapido e "illuminante"... o e' troppo difficile superare il trauma dell'eventuale lesa virilita'? (come se poi lo fosse...)

Davvero vorrei sapere cosa ne pensino i maschietti e, non ultime, le donzelle del forum.

Io vorrei far presente che un esame del genere, o meglio l'eventuale esito, può avere un impatto così devastante, non solo sul singolo ma sulla coppia, che al confronto il tuo supposto trauma da lesa virilità assume i contorni di un bercè da sottrazione del peluche preferito.
Hai una minima idea del significato di quello che hai scritto? Conosco coppie che hanno scoperto di non poter avere figli perchè lui è sterile. Tu pensi che lei abbia pensato ai soldi spesi inutilmente per anni di contraccezione, o di visite ginecologiche?
Ma per favore...

Senza contare che mettere sullo stesso piano fertilità e virilità dimostra inequivocabilmente che in quanto a conoscenze della fisiologia umana parti da meno di zero.

E scusami se ti sembro un pò duro. :birra:

aciddeath
28-07-2006, 00.01.52
e quando hai scoperto che è rotta cosa fai? sostituisci pezzi??!!.. accidenti a te mi hai fatto rotolare :asd:

IT
mai fatta..
semplicemente perchè non c'ho mai pensato comunque è da prendere in considerazione visto che ultimamente troppe cose si danno per scontate.. e comunque sarà una cosa MIA..

mi scoccia un po' il fatto della masturbazione.. ma non hanno una bambola? qualcosa di rotto??!

Raphael_Ravil
28-07-2006, 00.03.04
o e' troppo difficile superare il trauma dell'eventuale lesa virilita'? (come se poi lo fosse...)
Questa frase, oltre che essere di un semplicismo disarmante, la trovo disgustosamente offensiva.
Sinceramente mi ero fatto un'idea tutta diversa della signorina Maharet, a stare a leggere le simpatiche divagazioni oniriche e i 3d più o meno interessanti.

Ma alla fine io ho sempre pensato che la storia vada scritta per essere riscritta dopo, principio di falsificazione se preferite.

Nemmeno te la meriti la mia risposta, tanto male e con tanta carenza di delicatezza è stata posta la domanda. Ma ci tengo a precisare quanto tu, da oggi, mi faccia moderatamente schifo.
:hello:

Sig.Bakke
28-07-2006, 00.13.02
Questa frase, oltre che essere di un semplicismo disarmante, la trovo disgustosamente offensiva.


Quoto, purtroppo.

E vi dico un'altra cosa: mediamente tra i maschi della nostra generazione uno su cinque è sterile. Uno su cinque. E' tantissimo, e la percentuale aumenta in maniera esponenziale, ma esponenziale letteralmente, non per esagerare.
Io non so se sono tra quegli "uno", al momento nemmeno mi interessa saperlo, ma ti assicuro che se ci fossi stato sicuramente mi sarei offeso. Insomma, nell'altro topic vi divertivate a dare dei superficiali agli uomini e poi non fate altro, evidentemente, che fare il gioco delle parti.
Tristezza.

gefri
28-07-2006, 00.18.17
più che altro penso che fallire una qualche sborrata non sia l'equivalente di essere sterili. Penso che se trovassero spermatozoi sulla sedia a rotelle, ciò non precluda la volta dopo di trovare spermatozoi acrobati da circo; imho certi fattori psicologici e fisici contano molto. Ho sempre pensato così.

Sig.Bakke
28-07-2006, 00.21.13
più che altro penso che fallire una qualche sborrata non sia l'equivalente di essere sterili. Penso che se trovassero spermatozoi sulla sedia a rotelle, ciò non precluda la volta dopo di trovare spermatozoi acrobati da circo; imho certi fattori psicologici e fisici contano molto. Ho sempre pensato così.

No, "la sborrata" non c'entra niente, conta semplicemente la percentuale di spermatozoi che ci sono in essa. Per dire, puoi riempire una tipa di liquido, ma magari nel liquido ci son 2 spermatozoi, oppure potresti fare il contrario, cioè spruzzargli una pallottoletta ripiena.

(sempre che fosse questo quello che intendevi ;))

Eowyn.
28-07-2006, 00.31.36
Mmmm.

Vorrei far presente una cosa. La visita andrologica può portare a scoprire precocemente la possibilità di infertilità futura. Es. il medico può diagnosticarvi un varicocele (patologia piuttosto diffusa, ma spesso non diagnosticata proprio a causa del mancato controllo) ai primi stadi e consigliarvi per un intervento in day hospital che risolve il problema e, di fatto, impedisce che successivamente ci sia un calo della fertilità legata al varicocele stesso.

In sintesi. La visita può essere un modo per prevenire problemi futuri. Perchè correre rischi?
In fondo è solo una visita. :)

mVm
28-07-2006, 00.38.53
Mmmm.

Vorrei far presente una cosa. La visita andrologica può portare a scoprire precocemente la possibilità di infertilità futura. Es. il medico può diagnosticarvi un varicocele (patologia piuttosto diffusa, ma spesso non diagnosticata proprio a causa del mancato controllo) ai primi stadi e consigliarvi per un intervento in day hospital che risolve il problema e, di fatto, impedisce che successivamente ci sia un calo della fertilità legata al varicocele stesso.

In sintesi. La visita può essere un modo per prevenire problemi futuri. Perchè correre rischi?
In fondo è solo una visita. :)

Questo è un altro discorso, come giustamente dici si tratta di indagare al fine di prevenire.
Il post iniziale invece pone l'accento su motivazioni diverse.

:)

DIAZE
28-07-2006, 08.52.04
Visto che la mia partner non è più fertile e vista la mia assoluta fedeltà (:look: :sisi: ) non mi interessa saperlo..

zappeo
28-07-2006, 09.49.40
uff, io ho fatto l'operazione per ammazzare i soldatini spermatozosi, pensavo che così avrei rimosso il problema della contraccezione.
e mò cosa mi dice il dottore? che per tutti questi anni in realtà non ero affatto sterile! eppure nessun bebè è mai spuntato fuori!

... e così ho scoperto che finchè non ammazzo It insieme a tutti i miei amici le mie cartucce spareranno sempre a salve.

boia che storia! :eek2:

lazydoc
28-07-2006, 10.59.44
alcune precisazioni:

quello che dice maharet non è del tutto corretto.
l'analisi del liquido spermatico non rientra nei protocolli anti concezionali per il semplice fatto che solo una azospermia completa garantisce la sicurezza anticoncezionale. la presenza di pochi spermatozoi o poco vitali non esclude la possibilità di fecondare un ovocita, ovviamente la possibilità è inversamente proporzionale alla conta e alla motilità degli spermatozoi (semplificando perchè si valutano anche altri parametri come velocità in curva e movimenti in linea retta etc etc)

diverso il discorso che affrontava éowyn riguardo la prevenzione con visita andrologica ( e non solo quindi spermiogramma) della fertilità di coppia.

sono due cose distinte e separate

la terapia anticoncezionale allo stadio attuale delle conoscenze si può effettuare con discreti risultati solo con azoini inibenti sull'ovulazione femminile e\o mezzi meccanici di sbarramento.

sul lato maschile è prevista solo, con ottima efficacia, ma un tantinello drastica, la vasectomia; in studio la possibilità di una pillola al maschile che ora come ora ha troppi effetti collaterali e scarsi effetti anti concezionali.


bye

Gi01
28-07-2006, 12.05.48
Maharet, appartengo al club di quelli "Questo topic mi ha un tantinello sorpreso in negativo".

In primo luogo, l'esame andrologico NON ha accuratezza pari al 100%. PER QUANTO un'aumento della temperatura delle palle (vedi varicocele) porti a sparare IN GENERE a salve, non è ASSOLUTAMENTE detto che una determinata volta non possa partire qualche spermatozoo perfettamente funzionante, e trovarti con un bimbo non esattamente atteso.
La sola forma di sicurezza è la vasectomia, e non mi va

In secondo luogo, tutto questo ha senso SOLO ED UNICAMENTE in caso di partner fisso, e fisso da molto. Ovvio il rischio di malattie infettive che porterebbe a utilizzare il preservativo, ma non solo.

Se fossi sterile (per inciso: non lo so), non sarebbe una cosa tanto tanto piacevole, e la mia vita sessuale ne andrebbe a risentire a pacchi. Dovrei avere una compagna MOLTO matura e MOLTO stabile, qualcosa di MOLTO prossimo al matrimonio perché tale esame venga affrontato serenamente dalla coppia qualora desse esito di sterilità. E non so quanta voglia io ne abbia. Ad una ragazza con cui sto da poco, non mi metterei a dire "sono sterile". Ad una con cui sto da molto e voglio sposarmela, sai che allegria dirle "sono sterile".

Certe cose vanno affrontate un pò oltre la sola sfera contraccettiva. Nessuno mette in dubbio che sarebbe meglio per la donna non prendere 24 pillolette al mese, ma questa sorta di spada di Damocle che pende su tutti noi ha un giusto momento per essere affrontata, e non è quando sei single, hai 17-30 anni e scopi con una senza sicurezze su un futuro. Punto.

gefri
28-07-2006, 12.58.02
No, "la sborrata" non c'entra niente, conta semplicemente la percentuale di spermatozoi che ci sono in essa. Per dire, puoi riempire una tipa di liquido, ma magari nel liquido ci son 2 spermatozoi, oppure potresti fare il contrario, cioè spruzzargli una pallottoletta ripiena.

(sempre che fosse questo quello che intendevi ;))
si, mi riferivo pure io alla qualità :D

*Lorenzo*
28-07-2006, 13.32.30
... o e' troppo difficile superare il trauma dell'eventuale lesa virilita'? (come se poi lo fosse...)



:tsk:



Ah, perchè se tu scoprissi di essere sterile, diresti semplicemente "Beh, pazienza..." ?


:tsk:

ghaladh
28-07-2006, 13.52.10
Ma è così difficile prendere una cavolo di pillola al mese? L'uomo al momento ha a disposizione solo il preservativo come metodo anticoncezionale (quasi) sicuro. Gli effetti a lungo termine del "pillolo" non sono ancora stati testati completamente e quindi col cavolo che m'ingoio una roba che altera il mio metabolismo!
Purtroppo per molti uomini il preservativo è inibitore dell'erezione e quindi non riescono ad usarlo, ma ritengo che la Sacra Tecnica Segreta del Salto D'Arretramento di Okuto (chiamata dai profani "coito interruptus :asd:) possa comunque servire allo scopo... anche se non è consigliabile con partner occasionali se non si ha la certezza che siano sani.

Per quanto riguarda l'assioma fertilità\virilità stendo un velo peloso. La virilità è inerente alla capacità erettiva e alla durata della stessa, nella mente maschile.:tsk:

P.S.: forse è utile sapere che quando io sono stato concepito, mio padre indossava il preservativo, comunque. :asd:

Mister X
28-07-2006, 14.36.58
Ma è così difficile prendere una cavolo di pillola al mese?
Non é molto allegra come cosa: si parla di assunzioni ormonali, e quindi alla lunga possono anche modificare il comportamento di una persona.
Non é bello :|

krolizard
28-07-2006, 14.47.11
http://www.vitadidonna.it/copia_di_vita_di_000063.html
http://www.nuvaring.com
:dentone:





Ma è così difficile prendere una cavolo di pillola al mese?
Scusa la mia ignoranza... ma di che pillola parli?

nageki
28-07-2006, 15.20.03
Ma è così difficile prendere una cavolo di pillola al mese?

La "cavolo" di pillola da te citata non è una stupidaggine come forse sei portato a credere. Si tratta dell'assunzione giornaliera (e quindi non una pillola al mese!) di ormoni, e non caramelle tanto per intenderci. Io l'assumo da qualche tempo ormai, ha si migliorato i rapporti perchè li rende più naturali e ci permette di evitare il preservativo, ma non sono stata esente dagli effetti collaterali, non tutti piacevoli (anzi ce n'è uno, del quale preferisco non parlare, che difficilmente si risolverà finchè faccio uso di anticoncezionali e che mi ha cambiata notevolmente rispetto a prima). Ti consiglio di farti una ricerca sul web relativamente agli effetti collaterali più o meno gavi concernenti l'assunzione di contraccettvi ormonali, dopodiché credo non prenderai più troppo alla leggera la cosa ;)

EDIT: per informazione, la pillola si assume per 21 giorni seguita da una pausa di 7. Forse ti riferivi ad Evra o Nuvaring. Evra è il cerotto, se ne indossa uno ogni settimana ma fa SCHIFO, si sporca, si stacca, si solleva ed al mare è impensabile indossarlo. Nuvaring è l'anello, questo si si indossa una volta al mese .... personalmente mi fa un po' schifo come anticoncezionale, preferisco la pillola tanto gli effetti collaterali non cambiano di tanto.

Leetah
28-07-2006, 15.35.54
Mi sembra un tantinello pericoloso pensare di poter fare a meno dei contraccettivi dopo una visita andrologica, diciamo "andata storta".

I metodi contraccettivi possono essere fastidiosi, ma sono necessari.

Quindi: rapporto occasionale -> preservativo (usato con molta attenzione, perché è meno sicuro della pillola)

Rapporto stabile -> pillola.

Ah, a proposito: non è detto che il preservativo dia fastidio solo a voi maschietti.

ghaladh
28-07-2006, 15.38.34
Ti consiglio di farti una ricerca sul web relativamente agli effetti collaterali più o meno gavi concernenti l'assunzione di contraccettvi ormonali, dopodiché credo non prenderai più troppo alla leggera la cosa ;)
Ho fatto delle ricerche, seguendo il tuo consiglio, e ho scoperto in effetti delle cose che ignoravo completamente. Non pensavo fosse tanto rischiosa...
Mi sa che continuerò a usare la tecnica di Okuto o il caro vecchio gommoso cappuccio :). Chiedo scusa a tutte le mie ex che ho convinto a prendere la pillola :asd:.

Leetah
28-07-2006, 15.44.29
Mi sa che continuerò a usare la tecnica di Okuto o il caro vecchio gommoso cappuccio :). Chiedo scusa a tutte le mie ex che ho convinto a prendere la pillola :asd:.

Chiedi piuttosto scusa a tutte quelle con cui hai usato la tecnica di Okuto.


(La pillola va presa sotto controllo medico. A determinati soggetti può provocare effetti collaterali di vario genere, ma ormai le nuove pillole sono talmente leggere di dosaggio che la cosa non è più tanto frequente).

zappeo
28-07-2006, 15.49.24
Ho fatto delle ricerche, seguendo il tuo consiglio, e ho scoperto in effetti delle cose che ignoravo completamente. Non pensavo fosse tanto rischiosa...
Mi sa che continuerò a usare la tecnica di Okuto o il caro vecchio gommoso cappuccio :). Chiedo scusa a tutte le mie ex che ho convinto a prendere la pillola :asd:.

se fossi in te mi informerei anche sui rischi della tecnica di Hokuto, visto che ogni tanto qualche colpo parte anche a metà battaglia. poi vedi te :asd:

nageki
28-07-2006, 15.53.41
Chiedi piuttosto scusa a tutte quelle con cui hai usato la tecnica di Okuto.


(La pillola va presa sotto controllo medico. A determinati soggetti può provocare effetti collaterali di vario genere, ma ormai le nuove pillole sono talmente leggere di dosaggio che la cosa non è più tanto frequente).

Bhe gli effetti collaterali gravi possono essere "evitati" previo controllo medico, come hai detto tu, che va dalla visita ginecologica alle analisi del sangue. Gli effetti collaterali meno gravi tendono ad essere presenti anche con le pillole a basso dosaggio, anzi, a quanto ho visto leggendo forum che frequento sono ben rare le persone del tutto prive di effetti collaterali (che possono essere anche solo mal di testa, ritenzione idrica e "stupidaggini" simili ma che infastidiscono non poco). Io sono passata da Evra e Yasmin e gli effetti collaterali me li sono tenuta ben stretta, la situazione è migliorata di poco purtroppo :|

Che poi non capisco una cosa: ma i ginecologi sono scemi o che cosa ? uno mi prescrive Mercilon definendola la pillola più leggera in assoluto, poi mi danno Evra perchè "non è vero, il cerotto è il più leggero" dopodichè si passa a Yasmin perchè è la pillola più leggera. Balla, ho controllato e non lo è affatto ... a quanto pare sembrerebbe essere Minesse la più leggera. Valli a capire :azz:

ghaladh
28-07-2006, 15.55.28
Chiedi piuttosto scusa a tutte quelle con cui hai usato la tecnica di Okuto.

Perchè dovrei? Non ho mica malattie veneree... :Prrr:

nageki
28-07-2006, 15.59.46
Perchè dovrei? Non ho mica malattie veneree... :Prrr:

visti gli ultimi interventi su questo forum, comincio a pensare che non sarebbe male aprire la sottosezione "educazione sessuale" :azz:

Mister X
28-07-2006, 16.00.29
Quando si dice "ignoranza"... :rolleyes:

Ci sono buone probabilità per le donne di rimanere incinte anche se viene utilizzato il metodo <strike>contraccettivo</strike> del coito interrotto, semplicemente perché durante la lubrificazione del pene c'è possibilità non remota di fuoriuscita di liquido seminale. Non é per nulla sicuro quel metodo, e chiunque sia sano di mente lo sconsiglia fortemente anche perché si basa completamente sul caso e sull'autocontrollo di uno dei due partner.

E' quasi più sicuro il metodo "quello là con la temperatura e il calendario", sebbene sia altamente insicuro pure esso. I più sicuri (> 90%) sono il profilattico, la pillola anticoncezionale e, non il diaframma, l'altra tecnica invasivissima. Poi ovviamente c'è la sterelizzazione, però...

ghaladh
28-07-2006, 16.02.08
Quando si dice "ignoranza"... :rolleyes:

Ci sono buone probabilità per le donne di rimanere incinte anche se viene utilizzato il metodo contraccettivo del coito interrotto, semplicemente perché durante la lubrificazione del pene c'è possibilità non remota di fuoriuscita di liquido seminale.
OK, ma non è che l'ho fatto tre volte... eppure non ho mai messo incinta nessuna. Tu dici che mi è andata di qlo per seicento volte? A sto punto mi sa che sono sterile :asd:

nageki
28-07-2006, 16.03.06
Oddio, il coito interrotto NON E' un metodo contraccettivo.

Mister X
28-07-2006, 16.04.16
Vabbè dai, l'ho detta per dire. Grazie al ciufolo che non lo é :asd:
Se per questo nemmeno l'astensione è un metodo contraccettivo moderno benché sia il più sicuro tra tutti quelli esistenti sulla faccia della terra, secondo solo alla morte...

EDIT: http://it.wikipedia.org/wiki/Contraccezione
Se noti, il coito interrotto è incluso nella lista dei "Metodi Contraccettivi Tradizionali", assieme all'astinenza. Sono, appunto, tradizionali. Cos'è due secoli fa solo perché la chimica era indietro non c'era la contraccezione, nageki? :roll3: Si faceva come si può... appunto, tradizionali. ;)

Leetah
28-07-2006, 16.05.17
effetti collaterali

Sì, un bel po' di mal di testa l'ho avuto anch'io, ma col tempo è sparito del tutto.
Ritenzione idrica le nuove pillole ne danno pochissima (ed è un fattore difficilmente controllabile: come fai a sapere se è stata la pillola, visto che è normale che questi problemi aumentino con l'età e un altro sacco di fattori?): è inutile che io dia la colpa della mia pancetta alla pillola, se mangio come un bisonte. Appena mi sono messa a dieta, è sparita.

In ogni caso, per il fastidio che può avermi dato il prendere qualche analgesico in più contro il mal di testa, la sicurezza che mi dà la pillola non ha prezzo.

Braveheart1984
28-07-2006, 16.08.59
mhh...certo che a 21 anni non correrei un rischio simile per verificare se sono fertile :asd:

nageki
28-07-2006, 16.09.00
Sì, un bel po' di mal di testa l'ho avuto anch'io, ma col tempo è sparito del tutto.
Ritenzione idrica le nuove pillole ne danno pochissima (ed è un fattore difficilmente controllabile: come fai a sapere se è stata la pillola, visto che è normale che questi problemi aumentino con l'età e un altro sacco di fattori?): è inutile che io dia la colpa della mia pancetta alla pillola, se mangio come un bisonte. Appena mi sono messa a dieta, è sparita.

In ogni caso, per il fastidio che può avermi dato il prendere qualche analgesico in più contro il mal di testa, la sicurezza che mi dà la pillola non ha prezzo.

Bhe questo è vero, non tornerei alle plastichette manco morta .... anche se non mi dispiacerebbe che il mio fastidio si risolvesse anche se ormai ne dubito :asd: a parte questo, a me Yasmin ha migliorato la pelle, se vogliamo proprio dirla tutta :D prima mi riempivo di brufoli, ora zero e pelle perfetta :D

nageki
28-07-2006, 16.11.06
Vabbè dai, l'ho detta per dire. Grazie al ciufolo che non lo é :asd:
Se per questo nemmeno l'astensione è un metodo contraccettivo moderno benché sia il più sicuro tra tutti quelli esistenti sulla faccia della terra, secondo solo alla morte...

EDIT: http://it.wikipedia.org/wiki/Contraccezione
Se noti, il coito interrotto è incluso nella lista dei "Metodi Contraccettivi Tradizionali", assieme all'astinenza. Sono, appunto, tradizionali. Cos'è due secoli fa solo perché la chimica era indietro non c'era la contraccezione, nageki? :roll3: Si faceva come si può... appunto, tradizionali. ;)

Il metodo contraccettivo ti da una certa sicurezza, il coito interrotto no. Li va a culo, ecco qua la differenza ;) quanto all'astinenza, la inserirei sotto la sezione "torture moderne" altro che metodo contraccettivo :asd:

zappeo
28-07-2006, 16.11.43
OK, ma non è che l'ho fatto tre volte... eppure non ho mai messo incinta nessuna. Tu dici che mi è andata di qlo per seicento volte? A sto punto mi sa che sono sterile :asd:

sai cos'è la cosa divertente? che se mai ti capiterà, l'importanza statistica di quelle 600 volte ti sembrerà stranamente prossima allo 0. poi, ripeto, vedi te. :asd:


oltretutto ti perdi praticamente il meglio, ma non penso ci sia bisogno di spiegarlo :rolleyes:



Se per questo nemmeno l'astensione è un metodo contraccettivo benché sia il più sicuro tra tutti quelli esistenti sulla faccia della terra, secondo solo alla morte...


"quindi devi decidere tra una morte spaventosa e una vita senza sesso? in effetti è dura". (cit.)

stan
28-07-2006, 16.19.50
Il metodo contraccettivo ti da una certa sicurezza, il coito interrotto no. Culo, ecco qua la differenza ;) quanto all'astinenza, la inserirei sotto la sezione "torture moderne" altro che metodo contraccettivo :asd:

Oh! Finalmente si è capito! :asd:

Leetah
28-07-2006, 16.20.07
OK, ma non è che l'ho fatto tre volte... eppure non ho mai messo incinta nessuna.

Leggo dal tuo profilo che non hai sedici anni, e tutto questo mi spaventa.

Non pensavo potesse esistere tanta ignoranza in questa materia dopo una certa età.

Mister X
28-07-2006, 16.22.30
Sono più informato io di lui che ho 16 anni e sono ancora vergine :roll3:


Il metodo contraccettivo ti da una certa sicurezza, il coito interrotto no. Li va a culo, ecco qua la differenza ;) quanto all'astinenza, la inserirei sotto la sezione "torture moderne" altro che metodo contraccettivo :asd:
* Quoto in toto :approved:

SuperGrem
28-07-2006, 16.25.28
Esiste un metodo infallibile se non volete mettere in cinta la vostra donna: scopatevene un'altra! :asd:

stan
28-07-2006, 16.35.33
Eh vabbè, ma se poi ci scappa il sorcio bianco galeotto poi so' volatili amari per tutti. :asd:

ghaladh
28-07-2006, 17.07.34
Leggo dal tuo profilo che non hai sedici anni, e tutto questo mi spaventa.

Non pensavo potesse esistere tanta ignoranza in questa materia dopo una certa età.
Ma al posto di fare sciocche illazioni perché non esprimi esattamente quello che vuoi dire? Non capisco qual'è il tuo problema (superbia, presunzione e spocchiosità a parte).

SuperGrem
28-07-2006, 17.15.44
Ma al posto di fare sciocche illazioni perché non esprimi esattamente quello che vuoi dire? Non capisco qual'è il tuo problema (superbia, presunzione e spocchiosità a parte).

Il problema non è suo, il problema è tuo, che non conosci le regole di base della sessualità.

Fabio
28-07-2006, 17.17.11
"quindi devi decidere tra una morte spaventosa e una vita senza sesso? in effetti è dura". (cit.)

Io non avrei dubbi. :asd:

ghaladh
28-07-2006, 17.19.07
Il problema non è suo, il problema è tuo, che non conosci le regole di base della sessualità.
Allora spiega, oh sommo maestro. L'errore qual'è? Il fatto che mi pongo a rischio? Lo so, se è per questo, ma del resto, se non tutte sono disposte a prendere la pillola e io con il preservativo non riesco a combinare niente, cosa dovrei fare?
Se mi dici "astinenza" ti denuncio alla protezione animali :asd:

SuperGrem
28-07-2006, 17.22.45
Allora spiega, oh sommo maestro. L'errore qual'è? Il fatto che mi pongo a rischio? Lo so, se è per questo, ma del resto, se non tutte sono disposte a prendere la pillola e io con il preservativo non riesco a combinare niente, cosa dovrei fare?

Beh se col preservativo ti senti tanto impossibilitato, sono cazzi tuoi se preferisci rischiare una gravidanza. Io non sono maestro di niente, mica come te che te ne sei trombate 600! :asd:

ghaladh
28-07-2006, 17.24.42
Beh se col preservativo ti senti tanto impossibilitato, sono cazzi tuoi se preferisci rischiare una gravidanza. Io non sono maestro di niente, mica come te che te ne sei trombate 600! :asd:
Mai detto questo; non so se t'è mai capitato, ma ti assicuro che puoi farlo con la stessa ragazza più volte... non sono usa e getta come i kleenex :asd:

SuperGrem
28-07-2006, 17.30.54
Mai detto questo; non so se t'è mai capitato, ma ti assicuro che puoi farlo con la stessa ragazza più volte... non sono usa e getta come i kleenex :asd:

Vabbè, quello che è, cmq io preferisco mille volte il cappottino piuttosto che fermarmi nel meglio per finire fuori.
Cazzo, se sto con una ragazza me la voglio trombare con tutti i crismi, senza interruzioni! :asd:

nageki
28-07-2006, 17.59.12
Allora spiega, oh sommo maestro. L'errore qual'è? Il fatto che mi pongo a rischio? Lo so, se è per questo, ma del resto, se non tutte sono disposte a prendere la pillola e io con il preservativo non riesco a combinare niente, cosa dovrei fare?
Se mi dici "astinenza" ti denuncio alla protezione animali :asd:

Non esiste solo la pillola, ci sono numerosi altri metodi anticoncezionali tra cui scegliere e la pillola è solo uno dei tanti. La tua ragazza potrebbe tranquillamente farsi una chiacchierata con un ginecologo per capire quale metodo anticoncezionale possa esserle più congeniale e comunque, per quale motivo non è disposta a prenderla ? dovrebbe rispettare anche te, pensare che nel caso in cui nascesse un bambino sareste responsabili entrambi e siccome siete così giovani non mi sembra valga la pena di rischiare tanto, ti pare ? preferisci riuscire "a combinare" oppure metterti a cambiare pannolini a soli sedici anni solo ed unicamente perchè hai voluto divertirti ? e ad un eventuale moccioso ci pensi mai ? verrebbe/non verrebbe al mondo per colpa di due genitori incoscienti. E' bruttissimo rendersi conto che nel 2006 ci sia ancora tanta ignoranza in materia, fossi in voi cercherei di trovare una soluzione .... metti che un giorno la fortuna non ti assista, che fai ?

zappeo
28-07-2006, 17.59.13
oltretutto ti perdi praticamente il meglio, ma non penso ci sia bisogno di spiegarlo :rolleyes:



Vabbè, quello che è, cmq io preferisco mille volte il cappottino piuttosto che fermarmi nel meglio per finire fuori.
Cazzo, se sto con una ragazza me la voglio trombare con tutti i crismi, senza interruzioni! :asd:

ecco, alla fine hanno dovuto spiegartelo :asd:

e poi nella tecnica di hokuto lo scoppio avviene dall'interno, per cui hai pure sbagliato scuola, la tua è quella di nanto, che fa tutto da fuori :teach:

ghaladh
28-07-2006, 17.59.38
Vabbè, quello che è, cmq io preferisco mille volte il cappottino piuttosto che fermarmi nel meglio per finire fuori.
Cazzo, se sto con una ragazza me la voglio trombare con tutti i crismi, senza interruzioni! :asd:
E come darti torto... comunque non è necessariamente vero che si debba terminare fuori... esistono altri intestizi :sisi:
Poi ognuno decida cosa fare, le alternative ci sono... :cheppalle: :asd:

ghaladh
28-07-2006, 18.07.33
Non esiste solo la pillola, ci sono numerosi altri metodi anticoncezionali tra cui scegliere e la pillola è solo uno dei tanti. La tua ragazza potrebbe tranquillamente farsi una chiacchierata con un ginecologo per capire quale metodo anticoncezionale possa esserle più congeniale e comunque, per quale motivo non è disposta a prenderla ? dovrebbe rispettare anche te, pensare che nel caso in cui nascesse un bambino sareste responsabili entrambi e siccome siete così giovani non mi sembra valga la pena di rischiare tanto, ti pare ? preferisci riuscire "a combinare" oppure metterti a cambiare pannolini a soli sedici anni solo ed unicamente perchè hai voluto divertirti ? e ad un eventuale moccioso ci pensi mai ? verrebbe/non verrebbe al mondo per colpa di due genitori incoscienti. E' bruttissimo rendersi conto che nel 2006 ci sia ancora tanta ignoranza in materia, fossi in voi cercherei di trovare una soluzione .... metti che un giorno la fortuna non ti assista, che fai ?

Sono uno dei fortunati che fa certe cose solo con la donna che ama, quindi se capita un figlio ben venga... anzi, direi che sarebbe ora visto e considerato che ho quasi 30 anni. ;) Crescerà in una famiglia unita dall'amore... permettetemi una breve considerazione OT: è inquietante quanto poco sia diffuso l'istinto materno nella mia generazione :|.
Il fatto che io faccia certe cose, non significa che non sappia dell'esistenza delle alternative. In un rapporto devono decidere in due cosa è meglio e dopo diverse discussioni abbiamo optato per 2 metodi diversi (Salto di Nanto, grazie per la correzione ;), e calcolo della temperatura basale). 5 anni e non è ancora successo nulla. Chiaramente non consiglio questi metodi per i rapporti occasionali, ma per quelli stabili, se per qualche motivo lei non volesse\potesse prendere la pillola, ritengo di avere fatto delle scelte coerenti.

nageki
28-07-2006, 18.09.58
Sono uno dei fortunati che fa certe cose solo con la donna che ama, quindi se capita un figlio ben venga... anzi, direi che sarebbe ora visto e considerato che ho quasi 30 anni. ;) Crescerà in una famiglia unita dall'amore... permettetemi una breve considerazione OT: è inquietante quanto poco sia diffuso l'istinto materno nella mia generazione :|.
Il fatto che io faccia certe cose, non significa che non sappia dell'esistenza delle alternative. In un rapporto devono decidere in due cosa è meglio e dopo diverse discussioni abbiamo optato per 2 metodi diversi (Salto di Nanto, grazie per la correzione ;), e calcolo della temperatura basale). 5 anni e non è ancora successo nulla.

Bhe, se non altro mi fa piacere leggere che nel caso in cui dovesse nascere lo accettereste senza problemi :)

A me si è risvegliato da un po' l'istinto materno invece ... fa paura :| ho passato una settimana al mare a tenere monologhi su quanto fossero pacioccosi tutti i bimbi che vedevo e quanto avrei voluto spupazzarmeli o averne uno che gli assomigliasse etc :asd:

paura :brr:

SuperGrem
28-07-2006, 18.29.13
Ma i bimbi sono pacioccosi e spupazzarseli è bellissimo, però la cosa più bella di tutte è rimetterli nel passeggino e restituirli ai genitori! :asd:

TheMax
28-07-2006, 18.37.16
quanto all'astinenza, la inserirei sotto la sezione "torture moderne" altro che metodo contraccettivo :asd:

Hai ben poco da ridere, i problemi ce li hai te con la vita sessuale, i rischi di malattie sessualmente trasmissibili e di gravidanze indesiderate li corri te.

Oltretutto non pare simpatico sfottere chi fa astinenza, forzata o voluta ( 90% la seconda, nel mio caso).

nageki
28-07-2006, 18.51.39
Hai ben poco da ridere, i problemi ce li hai te con la vita sessuale, i rischi di malattie sessualmente trasmissibili e di gravidanze indesiderate li corri te.

Oltretutto non pare simpatico sfottere chi fa astinenza, forzata o voluta ( 90% la seconda, nel mio caso).

Non mi sembra di averti puntato il dito addosso, io stessa preferisco dedicarmi all'astinenza invece che a rapporti occasionali visto che alla mia salute ci tengo, ed anche tanto. Ovvio che nel momento in cui vivo una relazione il discorso cambia e non mi sto a fare problemi riguardanti eventuali rischi di malattie (siamo entrambi puliti, accertato con test) e gravidanze indesiderate (abbiamo preferito aspettare, ho fatto le varie analisi ed assunto la pillola). Alla fine basta usare la testa, quella sopra alle spalle intendo ;)

Nightal
28-07-2006, 19.01.28
io so solo che quando avrò una famiglia con figli mi farò subito na vasectomia per spupazzarmi la moglie senza problemi :birra: :birra: :birra:

nageki
28-07-2006, 19.02.46
io so solo che quando avrò una famiglia con figli mi farò subito na vasectomia per spupazzarmi la moglie senza problemi :birra: :birra: :birra:

l'influenza dell'episodio di Family Guy di ieri pomeriggio :asd:

Nightal
28-07-2006, 19.03.30
l'influenza dell'episodio di Family Guy di ieri pomeriggio :asd:
applausi :D :D :D

Mister X
28-07-2006, 19.33.06
Oltretutto non pare simpatico sfottere chi fa astinenza, forzata o voluta
Coda di paglia rulez :eek2:
Cazzo, se non te la danno o se non la vuoi non c'é bisogno di farne una tragedia. Pace lì. Sono scelte di vita.

Prendi me e Bill per esempio: ci scherziamo su senza farci troppi problemi. :asd:
Minchia, se la vita é solo una scopata, é una vera merda!

Dimenticavo...
http://www.suicide-berlin.com/bilder/front.jpg




:roll3: :roll3:

Fabio
28-07-2006, 19.54.13
Prendi me e Bill per esempio: ci scherziamo su senza farci troppi problemi. :asd:

Tu a 16 anni puoi scherzarci su. Io a 25 lo faccio per non piangere. :asd:

Eowyn.
28-07-2006, 22.12.54
Il post iniziale invece pone l'accento su motivazioni diverse.
Infatti. Ho quotato solo la frase che chiedeva chi avesse fatto il test. ;)

E il mio ragazzo l'ha fatto a fini preventivi, non certo per salvare me dalla pillola/spirale. E' risultato che ha un varicocele di 1° grado, perfettamente compatibile con la fertilità. Ogni 2 anni farà un controllo per verificare che non peggiori.

Piccola parentesi sul varicocele:

In primo luogo, l'esame andrologico NON ha accuratezza pari al 100%. PER QUANTO un'aumento della temperatura delle palle (vedi varicocele) porti a sparare IN GENERE a salve, non è ASSOLUTAMENTE detto che una determinata volta non possa partire qualche spermatozoo perfettamente funzionante,
Attenzione. Si può arrivare alla totale compromissione della fertilità se trascurato troppo (parlo di varicoceli di grado 3/4). ;)

Tornando all'esame fatto dal moroso.

Se fosse risultato sterile l'ultimo dei miei pensieri sarebbe stato: "Evviva. Si tromba senza problemi http://italianeowyn.interfree.it/icone/ieeeee.gif "
:|
Ne sarei uscita (con lui) a pezzi. Perchè la mia famiglia la voglio.
Se fosse risultato sterile, probabilmente, sarei già sposata e avrei già presentato le carte necessarie per poter adottare un paio di bimbi. :)

nageki
28-07-2006, 22.33.42
Io voglio adottare un bimbo :D vorrei si averne uno mio, ma anche adottarne uno :D

Raphael_Ravil
28-07-2006, 22.42.52
Io voglio adottare un bimbo :D vorrei si averne uno mio, ma anche adottarne uno :D
Abbiamo già adottato Funazza noi... Ma quanti ne vuoi?:D

Maharet
28-07-2006, 23.11.20
:tsk:
Ah, perchè se tu scoprissi di essere sterile, diresti semplicemente "Beh, pazienza..." ?


Secondo te ho detto "beh pazienza"? Ti rispondo subito: non l'ho detto.

Maharet
28-07-2006, 23.21.09
Ma è così difficile prendere una cavolo di pillola al mese? L'uomo al momento ha a disposizione solo il preservativo come metodo anticoncezionale (quasi) sicuro. Gli effetti a lungo termine del "pillolo" non sono ancora stati testati completamente e quindi col cavolo che m'ingoio una roba che altera il mio metabolismo!

E per quale motivo, secondo il tuo ragionamento, dovrei essere io disposta a prendermi delle cose che mi alterino il metabolismo?


Purtroppo per molti uomini il preservativo è inibitore dell'erezione e quindi non riescono ad usarlo

:mumble:

sapevi che si mette DOPO aver avuto un'erezione? :mumble:


ma ritengo che la Sacra Tecnica Segreta del Salto D'Arretramento di Okuto (chiamata dai profani "coito interruptus :asd:) possa comunque servire allo scopo... anche se non è consigliabile con partner occasionali se non si ha la certezza che siano sani.

Spero tanto che il coito interrotto non salti su a chiederti di comprargli il motorino...


Per quanto riguarda l'assioma fertilità\virilità stendo un velo peloso. La virilità è inerente alla capacità erettiva e alla durata della stessa, nella mente maschile.:tsk:

Le menti maschili qui presenti mi stanno guardando con aria perplessa... e mi chiedono se possono rivendere questa frase a woody allen... ambasciator non porta pena...

Maharet
28-07-2006, 23.26.50
Poi ovviamente c'è la sterelizzazione, però...

Pero' sapevate che in Italia non e' legale, per quanto riguarda le donne? Ergo: non ci si possono chiudere le tube per scelta non derivata da patologia. La vasectomia invece mi risulta essere pratica legale.
Se qualcuno ne sa di piu' e' pregato di smentirmi, a me e' stato confermato dai medici.

Maharet
28-07-2006, 23.47.27
Dunque... perdonate le risposte multiple, ma ho la connessione sul filo del rasoio, stando fuori...

Risposta per tutti:
Non ho mai considerato la sterilita' come metodo contraccettivo, ne' ho mai sottovalutato l'impatto psicologico che possa avere la scoperta di tale realta' sul singolo o sulla coppia, semplicemente perche' ho vissuto entrambe le realta', e come al solito e' difficile che mi permetta di parlare di argomenti tanto seri senza parlare per esperienza, pur essendo essa stessa, come tale, soggettiva.
Al contrario, il mio interrogativo genera una questione che ho ben visto manifestata in questo thread: perche' c'e' una tale differenza di consapevolezza della propria sessualita' e della propria "fisicita'" fra uomini e donne? Nella maggior parte dei casi l'ignoranza sulle basi della sessualita' (fisica e non psicologica, che li' e' una tragedia) dilaga. Al punto tale da considerare il coito interrotto ancora un metodo contraccettivo valido, o la pillola un sistema assolutamente innocuo di prevenire le gravidanze. Il ginecologo resta ben frequentato, mentre l'andrologo quasi na professione sconosciuta.
Ora, dico io, come e' stato ben detto la pillola non e' acqua fresca, ed ha delle conseguenza sul nostro organismo.
Il preservativo tutto e' tranne che simpatico, anche per noi.
Inutile rispolverare i difetti che ogni metodo ha, ed inutile (davvero che palle) essere sempre costretti a sottolineare le stesse minchiate, come il fatto che stessi parlando di rapporti stabili (lo avevo ben scritto) e non di rapporti occasionali.
Resta il fatto che la sterilita' maschile e' qualcosa che e' meglio occultare, nella maggior parte dei casi. Cosa che (sempre all'interno di un rapporto stabile, che prevede anche dei progetti, o no? Yawn) presuppone, dal mio punto di vista, un vizio di forma.
La sterilita' E' uno dei mali piu' diffusi del nostro secolo. Saperlo cambia radicalmente non solo lo stile di vita, ma anche potenzialmente i progetti per il futuro di una coppia.
Posso decidere di adottare, ad esempio, se so sussistere un problema di fertilita' non superabile, ed organizzare la mia vita per soddisfare tale desiderio.
O lavorare per cercare (dove sia possibile) di avere un figlio mio, cosa che in alcuni casi prevede anni di step tutt'altro che simpatici.
Ma no, e' meglio occultare... e perche'? per quale paura? dei traumi di coppia?
Ragazzi, la vita e' tutt'altro che il sentiero dai mattoni dorati di OZ... sofferenze e problemi sono all'ordine del giorno.
Io, ancora una volta, voto consapevolezza.
E ancora una volta voto contro l'ignoranza.
A maggior ragione quando si gioca sulla mia pelle.
Sono fertile? Sono sterile? Voglio saperlo. Si tratta della mia vita e di quella del mio partner.
E non vedo perche' debbano esistere un punto di vista maschile ed un punto di vista femminile in merito alla questione.

blamecanada
29-07-2006, 00.03.04
Prendi me e Bill per esempio: ci scherziamo su senza farci troppi problemi. :asd:

Ci sono anche io :metal:.


Minchia, se la vita é solo una scopata, é una vera merda!

D'oh.



Dimenticavo...
http://www.suicide-berlin.com/bilder/front.jpg

:metal:
http://www.poisonmugs.co.uk/pictures/mugs/cyanide.gif

:asd:

destino
29-07-2006, 00.15.42
Ma è così difficile prendere una cavolo di pillola al mese?


confondi la pillola contraccettiva con la biochetasi tu




Purtroppo per molti uomini il preservativo è inibitore dell'erezione e quindi non riescono ad usarlo

qua comincia la sagra del LOL.
il preservativo inibitore dell'erezione? :roll3:
cioe ma tu che te lo metti prima il cappuccio e poi speri che facendo "hop hop gadgetpisello" ti salga su pronto all'uso?



ma ritengo che la Sacra Tecnica Segreta del Salto D'Arretramento di Okuto (chiamata dai profani "coito interruptus :asd:) possa comunque servire allo scopo... anche se non è consigliabile con partner occasionali se non si ha la certezza che siano sani.


non sto qua a dilungarmi su quanti bambini siano nati di coito interrotto o di temperatura basale, magari un viaggetto dall'andrologo lo farei fossi in te ;)



Per quanto riguarda l'assioma fertilità\virilità stendo un velo peloso. La virilità è inerente alla capacità erettiva e alla durata della stessa, nella mente maschile.

ma allora comprati un laccio emostatico (http://www.power-of-love.de/Neue%20Bilder%20und%20mehr/Super%20Cockring%20gross.jpg) e attaccalo al pene una volta che sei in erezione cosi il pisello ti sta ritto per 6 ore e dimostri al mondo la tua virilità



P.S.: forse è utile sapere che quando io sono stato concepito, mio padre indossava il preservativo, comunque. :asd:

ecco da chi hai imparato a metterlo :teach:

nageki
29-07-2006, 00.25.27
speri che facendo "hop hop gadgetpisello" ti salga su pronto all'uso?


con questa smetterò di ridere tra un decennio :roll3:

N0VA
29-07-2006, 01.18.27
Non mi sembra di averti puntato il dito addosso...


Lascia perdere, ha il vizio di vittimizarsi ...


Onestamente non riesco a immaginarmi un futuro senza marmocchi (due) che mi girano attorno... Questo argomento mi ha fatto salire su la tristezza :sisi:


Destino: OMG :roll3:

nageki
29-07-2006, 01.22.25
Io ho già scelto i nomi :D Mattia se fosse un maschietto, Nisia la femminuccia :Palka:
vorrei i gemellini :heart:

N0VA
29-07-2006, 01.28.32
Io ho già scelto i nomi :D Mattia se fosse un maschietto, Nisia la femminuccia :Palka:
vorrei i gemellini :heart:


scegliere i nomi e' dura... o perlomeno x i maschi.

se fosse femmina sarei indeciso tra: Giulia ; sofia ; sophie e paola

se fosse maschio mi intrippano parecchio in nomi in stile " Impero Romano" o simili... un bel nome altisonante e impetuoso :dentone: .


ho capito che alla fine li scegliera' poi la madre :sisi:

rivendicatore
29-07-2006, 01.34.00
Questo topic mi turba. Non saprei come reagirei nel caso venissi a sapere che fossi sterile. Non voglio nemmeno pensarci e ne in futuro a medio termine saperlo. Penso però che sul lato psicologico nel caso di una donna sterile sia molto più "pesante" rispetto a quello di un uomo.

blamecanada
29-07-2006, 02.30.35
Io ho già scelto i nomi :D Mattia se fosse un maschietto, Nisia la femminuccia :Palka:
vorrei i gemellini :heart:
Dal latino tardo Matthaeus, trascrizione del greco Matthaios, a sua volta dall'ebraico Mattayyh, Dono di Jahvè: mattn, dono (da ntan, donare) + yh, Jahvè.

Terribile :azz:.

Senza offesa per chi si chiama Mattia :kiss:.

.Orfeo.
29-07-2006, 02.34.18
Dal latino tardo Matthaeus, trascrizione del greco Matthaios, a sua volta dall'ebraico Mattayyh, Dono di Jahvè: mattn, dono (da ntan, donare) + yh, Jahvè.


ma suca.:asd:

A me Mattia piace.E smettila di fare il linguista, sei insopportabile.:dentone:

TheMax
29-07-2006, 10.46.33
Non mi sembra di averti puntato il dito addosso, io stessa preferisco dedicarmi all'astinenza invece che a rapporti occasionali visto che alla mia salute ci tengo, ed anche tanto. Ovvio che nel momento in cui vivo una relazione il discorso cambia e non mi sto a fare problemi riguardanti eventuali rischi di malattie (siamo entrambi puliti, accertato con test) e gravidanze indesiderate (abbiamo preferito aspettare, ho fatto le varie analisi ed assunto la pillola). Alla fine basta usare la testa, quella sopra alle spalle intendo ;)

Allora, io del sesso me ne sbatto altamente e potete pure prendermi per il culo quanto volete , la cosa non mi sfiora minimamente.

Il tuo post però mi sembrava sfottere chi non batte chiodo non per volontà sua ( c'era un bel :asd: ), insomma l'hai chiamata tortura.

Fabio
29-07-2006, 10.58.23
Dal latino tardo Matthaeus

Dal tedesco Lothar, difensore della grande Inter. :hail: :hail:

:asd:

nageki
29-07-2006, 11.37.39
Allora, io del sesso me ne sbatto altamente e potete pure prendermi per il culo quanto volete , la cosa non mi sfiora minimamente.

Il tuo post però mi sembrava sfottere chi non batte chiodo non per volontà sua ( c'era un bel :asd: ), insomma l'hai chiamata tortura.

Ecco, hai detto bene: ti sembrava, ma siccome non l'ho fatto sarebbe gradito se tenessi accuse infondate per ben altre occasioni. Non ho mai sfottuto nessuno perchè privo di una vita sessuale.

@Blame: a me sembra che il significato non abbia niente di terribile, anzi :look:

Eowyn.
29-07-2006, 11.56.18
Pero' sapevate che in Italia non e' legale, per quanto riguarda le donne? Ergo: non ci si possono chiudere le tube per scelta non derivata da patologia. La vasectomia invece mi risulta essere pratica legale.
Se qualcuno ne sa di piu' e' pregato di smentirmi, a me e' stato confermato dai medici.Io so che nelle donne è illegale prima dei 35 anni. Qui a PN, dopo, la praticano.
sapevi che si mette DOPO aver avuto un'erezione? :mumble:

il preservativo inibitore dell'erezione? :roll3:
cioe ma tu che te lo metti prima il cappuccio e poi speri che facendo "hop hop gadgetpisello" ti salga su pronto all'uso?
Infatti. L'uso del presertativo può inibire l'erezione dopo che è stato infilato, non prima.


E Mattia è un bel nome. :teach:

blamecanada
29-07-2006, 12.20.31
ma suca.:asd:

A me Mattia piace.
Tu hai i gusti deviati :asd: :kiss:.


E smettila di fare il linguista, sei insopportabile.:dentone:
Non è questione di fare linguismo, è che m'interesso dei nomi.
Quando conosco qualcuno anche in internet, gli chiedo sempre il nome...

FALLEN_ANGEL_664
29-07-2006, 12.22.45
quanti di voi maschietti, prima di farci bombardare di ormoni, pillole del giorno dopo, spiralizzare, diaframmizzare, farci venire mille patemi da preservativo e batticuori da ritardi hanno fatto un piccolissimo esame della fertilita'?

Ma scusa, l'esame della fertilità non ti dà al massimo una delucidazione sulle probabilità di ingravidare qualcuna? Cioè, non credo che qualcuno possa dire "se tu scopi di certo tra nove mesi avrai marmocchi, tu invece no". Oltretutto non credo che siano affidabili al 100%.

Ad ogni modo non mi pongo il problema.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

blamecanada
29-07-2006, 13.14.21
@Blame: a me sembra che il significato non abbia niente di terribile, anzi :look:
Dimentichi che sono avverso a qualsiasi forma di monoteismo, quindi un nome del genere lo riterrei quasi un insulto :asd:.

De gustibus, comunque :kiss:.

Comunque se mai dovessi avere un figlio (e non lo avrò), mi comprerei un corposo vocabolario dei nomi e me lo leggerei tutto :asd:.

Eowyn.
29-07-2006, 13.45.16
Dimentichi che sono avverso a qualsiasi forma di monoteismo, quindi un nome del genere lo riterrei quasi un insulto :asd:.
Quindi il fatto che io mi chiami Cristina, per te, è quanto di peggio al mondo? :asd:

128BIT
29-07-2006, 14.01.21
Alcuni fra gli ultimi thread della stagione mi hanno fatto tornare alla mente un interrogativo che piu' volte mi e' capitato di pormi:

quanti di voi maschietti, prima di farci bombardare di ormoni, pillole del giorno dopo, spiralizzare, diaframmizzare, farci venire mille patemi da preservativo e batticuori da ritardi hanno fatto un piccolissimo esame della fertilita'?

Mettendo da parte (l'ovviamente non scontato) discorso della protezione dalle infettive, vi siete mai posti il problema di accertarvi di essere fertili, prima di ricorrere ad ogni sorta di scomoda e piu' o meno sicura/dannosa tecnica di prevenzione delle gravidanze?
Considerato che per voi non e' affatto difficile da accertare, rispetto a noi, non mi sembra affatto sottovalutabile un controllino rapido e "illuminante"... o e' troppo difficile superare il trauma dell'eventuale lesa virilita'? (come se poi lo fosse...)

Davvero vorrei sapere cosa ne pensino i maschietti e, non ultime, le donzelle del forum.
ma perche' uno si deve fa' tutte ste seghe mentali....boh..se uno non e' fertile il giorno che una vuole fa' un figlio te ne accorgi he,a che minkia serve farsi sti complessi del cazzo (in tutti i sensi :asd:) prima boh....
tra l'altro pe anda' a fa la visita spendi pure i sordi,ma chi se li incula proprio.

nageki
29-07-2006, 14.25.42
Ohhh guardando in un sito sui nomi ho scoperto che:

Ilaria -> martire a Roma (una città a caso eh :asd: )

e

Riccardo -> ricco e valoroso (significa che quando ci sposeremo mi darà in dono una villa con piscina :D )

:D

dio ma perchè sto qui invece che studiare ora stacco il cavo di rete ecco

blamecanada
29-07-2006, 15.01.40
Quindi il fatto che io mi chiami Cristina, per te, è quanto di peggio al mondo? :asd:
:Prrr: Non penso la cosa t'interessi molto, comunque la quasi totalità dei nomi di origine ebraica presenti in italiano (e sono molti: Daniele/Daniela, Giovanni, Giuseppe...) c'entra con Yahvè, oltre a nomi quali Christian/Cristiano/Cristina, che sono abbastanza eloquenti.

:kiss:

Eowyn.
29-07-2006, 15.25.39
:Prrr: Non penso la cosa t'interessi molto, comunque la quasi totalità dei nomi di origine ebraica presenti in italiano (e sono molti: Daniele/Daniela, Giovanni, Giuseppe...) c'entra con Yahvè,Non solo mi interessa, ma in alcuni casi ne ero a conoscenza. :)
Es. Mio fratello si chiama Daniele. :D
L'unica che si salva è mia sorella, Valentina.


/OT

Trinity^_^
29-07-2006, 16.11.39
Allora spiega, oh sommo maestro. L'errore qual'è? Il fatto che mi pongo a rischio? Lo so, se è per questo, ma del resto, se non tutte sono disposte a prendere la pillola e io con il preservativo non riesco a combinare niente, cosa dovrei fare?

Pensa a chi è allergico al lattice e non può indossarlo...

nageki
29-07-2006, 16.23.30
Però ci sono sempre i durex avanti fatti di un materiale che deriva dal poliuterano e che quindi possono essere utilizati anche da chi presenta allergie al lattice ;)

mVm
29-07-2006, 17.51.49
E per quale motivo, secondo il tuo ragionamento, dovrei essere IO disposta a prendermi delle cose che mi alterino il metabolismo?


Perche quando fai sesso lo fai anche per te, o no?!... :)

.Orfeo.
29-07-2006, 17.59.19
Sì, ma a questo punto allora perchè non il preservativo (che penso non dia fastidio solo a chi lo indossa) e stop ?...Che come metodo mi sembra quello più leggero per entrambi, no?

destino
29-07-2006, 18.01.29
Perche quando fai sesso lo fai anche per te, o no?!... :)

invece tu uomo il sesso lo fai per far del bene all'umanità e quindi avendo gia fatto questo gesto di sommo altruismo ti senti gia con la coscienza a posto e pretendi che sia la donna a pensare alla prevenzione.

spero ti facciano un pompino coi denti :D

Maharet
29-07-2006, 18.37.09
Perche quando fai sesso lo fai anche per te, o no?!... :)

Certo. E tu no?

Quello che continuo a non capire e' perche' debbano per forza esistere due pesi e due misure.
La mia risposta in ogni modo era, ovviamente, destinata a chi afferma di NON voler prendere cose che alterino il proprio metabolismo, mentre invece io dovrei essere disposta a farlo ad occhi chiusi.
Lo faccio? Si, certo, faccio le mie scelte nella maniera piu' consapevole possibile.

Continuo a non capire, e non capiro' mai perche' debbano esistere due pesi e due misure.

Maharet
29-07-2006, 18.39.49
Sì, ma a questo punto allora perchè non il preservativo (che penso non dia fastidio solo a chi lo indossa) e stop ?...Che come metodo mi sembra quello più leggero per entrambi, no?

Il preservativo e' un'ottima scelta nell'ambito dei rapporti occasionali o recenti, ma certo non e' uno dei metodi di contraccezione piu' simpatici che esistono, io personalmente lo odio a morte.
Chiaro che e' pero' anche l'unico sistema che protegge dalle infettive, e questo e' sufficiente a farmelo guardare con occhio piu' benevolo, ma all'interno di un rapporto di coppia stabile e sano imho e' masochismo...

mVm
29-07-2006, 18.46.15
invece tu uomo il sesso lo fai per far del bene all'umanità e quindi avendo gia fatto questo gesto di sommo altruismo ti senti gia con la coscienza a posto e pretendi che sia la donna a pensare alla prevenzione.

spero ti facciano un pompino coi denti :D

naaah :D

In tanti anni ho praticato il salto del canguro, quello del bradipo (è il più difficile, dopo aver bevuto sei lento), petting estremo (è il più sicuro, alla fine dei conti), il sesso platonico (top girls lo da sicuro al 100%, se lei è a un metro e tu non sei un superdotato), sesso sicuro (la pillola la prendo per sistemare problemi ginecologici), quello alla come la va la va e, anche, quello col guanto (20 anni fa trovarli al supermercato non era così scontato).

Forse ho, abbiamo, peccato sul piano della prevenzione. Mai, per quel che ne so', su quello della consapevolezza. Che ci accomunava mentre rischiavamo di rovinarci un futuro brillante e radioso. :D

Mai sentito parlare degli effetti contraccettivi di mezza bottiglia di coca-cola sgasata nelle parti intime della partner?!
Nemmeno io. :asd:

mVm
29-07-2006, 18.54.22
Certo. E tu no?

Quello che continuo a non capire e' perche' debbano per forza esistere due pesi e due misure.
La mia risposta in ogni modo era, ovviamente, destinata a chi afferma di NON voler prendere cose che alterino il proprio metabolismo, mentre invece io dovrei essere disposta a farlo ad occhi chiusi.
Lo faccio? Si, certo, faccio le mie scelte nella maniera piu' consapevole possibile.

Continuo a non capire, e non capiro' mai perche' debbano esistere due pesi e due misure.

Non esistono due pesi e due misure. Esistono due 'fisiologie' e un certo tipo di ricerca. Forse s'è accanita sulla donna, forse era più 'facile', boh. Siamo nel 2006, 20 anni dopo il primo passo sulla Luna, e il 'pillolo' è ancora a livello sperimentale o quasi.
Allora possiamo parlarne, ma nel frattempo, per sicurezza e ardore femminista, teniamoci addosso le mutande. :D

destino
29-07-2006, 22.00.00
Mai sentito parlare degli effetti contraccettivi di mezza bottiglia di coca-cola sgasata nelle parti intime della partner?!
Nemmeno io. :asd:

mai sentito parlare degli effetti contraccettivi dei tacchi a spillo sulle palle mentre si tromba? :D

metodo meccanico che funziona al 100% e che anche la chiesa consente :teach:

mVm
29-07-2006, 22.09.13
mai sentito parlare degli effetti contraccettivi dei tacchi a spillo sulle palle mentre si tromba? :D

metodo meccanico che funziona al 100% e che anche la chiesa consente :teach:

No, questo mi mancava. Tu parli per sentito dire o esperienza diretta? :D

blamecanada
30-07-2006, 04.45.09
Non solo mi interessa, ma in alcuni casi ne ero a conoscenza. :)
Es. Mio fratello si chiama Daniele. :D
L'unica che si salva è mia sorella, Valentina.


/OT
Ma infatti in Italia i nomi di origine ebraica sono diffusissimi (evidentemente per l'influsso religioso)...

Mister X
30-07-2006, 08.33.26
Dio é con me, anzi, con noi.
Questo é il nome mio :metal:

Ora, una cosa. Non ridete. :|
Personalmente non riesco a capire come possa essere il profilattico così tanto fastidioso per le XX. Cioé, dal momento che é un prodotto industriale la superficie dovrebbe essere liscia e quindi facilitare la penetrazione, o c'è qualcosa che mi sfugge? Anche se, forse, il contatto del poliuretano o del lattice sui tessuti potrebbe risultare in un fastidiosissimo attrito... :mumble:

Qui le proprietà meccaniche del lattice: http://shullgroup.northwestern.edu/pdfpublic/ref057.pdf

nageki
30-07-2006, 13.20.23
A me da fastidio perchè sento troppo attrito, oltre al fatto che quando lo metti ti inzozza tutte le mani ma questa vabbè, è una cosa secondaria e abbiamo sopportato a dovere. Senza è ovviamente mille ma mille volte meglio, previo controllo medico e prescrizione di un metodo anticoncezionale alternativo ;)

Mischa
30-07-2006, 18.26.29
Continuo a non capire, e non capiro' mai perche' debbano esistere due pesi e due misure.
Curiosità varie: ma tu ti depili le gambe, le ascelle, e/o anche solo parzialmente l'inguine, di modo che non spunti una foresta dal costume, per esempio? Se lo fai, perché? E, sempre se lo fai, che differenza c'è, a livello concettuale, dal prendere la pillola, nel momento in cui così facendo (e secondo il tuo incipit) stai sostenendo una mentalità discriminatoria, fondata sul semplice gradimento estetico maschile (neppure quindi una questione relativa a igiene, profilassi o a evitare una gravidanza, ma a soddisfare gli occhi altrui)?

Due pesi e due misure, onestamente, non mi pare che esistano: mi pare che esista chi ha una mentalità da due pesi e due misure (sia al maschile, che al femminile), e chi no.

Qualcuno ti OBBLIGA a prendere la pillola, quando preferisci altri metodi anticoncezionali? Non mi pare sia vietato mandare affanculo gli imbecilli. E se uno arriva e ti dice "TU donna prende pillola, io Tarzan me ne (ti) fotto e stop", e tu non lo mandi affanculo, allora *forse* si potrebbe considerare che sia TU a far sì che esistano due pesi e due misure, dando soddisfazione a tale imbecille.

Una donna che considerassi persona e non semplice portabuchi ambulante, se mai me ne uscissi con una bella pensata simile, ritengo che mi manderebbe affanculo, dopo avermi inquadrato come spandisborra a piede libero. Le rare volte che ho avuto relazioni stabili con una compagna, si è deciso insieme il metodo anticoncezionale di preferenza.

Se non sei obbligata a prenderla, quindi, dove sono i due pesi e due misure? Nel fatto che ci siano tanti Tarzan in circolazione? Bon, ci sono anche tante Cita, o Jane, pronte a soddisfarli: non mi pare sia una rivelazione sconvolgente, il mondo ne è pieno. Lanciare un attacco alla israeliana quando *esiste* gente che invece si comporta in modo diverso, non lo vedo molto utile, tanto più se poi si utilizza un postulato errato di partenza: il fatto di essere sterili o meno, non c'entra una sega, con l'usare metodi anticoncezionali, e il fare un test, non ha alcuna utilità, ai fini di prevenzione. Se il test quindi è inutile a tale fine, e il tuo scopo già in partenza è evitare una gravidanza potenziale, test o meno utilizzerai metodi anticoncezionali, quindi cosa ti cambia? E se invece vuoi che il partner si sottoponga a tale test, perché TU in futuro vuoi avere figli, e il partner non li vuole, allora scegliti un altro partner, e risparmi tempo, oltre che soldi. Un test di fertilità lo fai o chiedi a un altro di farlo se vuoi restare incinta, farlo o chiedere di farlo per vedere se è necessario usare anticoncezionali o meno (l'hai posta in tali termini, a inizio thread), trasmette lo stesso messaggio di chi dice che il coito interrotto, la temperatura basale o l'ogino-knaus siano metodi anticoncezionali. Imho.

*EDIT: volevo comunque protestare, perché esistono due pesi e due misure. Io ho sempre trovato le gonne comodissime, ma non posso portarle se non al mare, e in casi particolari e non per molto tempo, in luoghi dimenticati da dio, oppure mi rompe i coglioni mezzo mondo (anche e soprattutto quello femminile, manco gli usurpassi un diritto acquisito). Eppure, nulla è più comodo di una gonna, a volte. E poi perché cazzo devo andare in ufficio in giacca e cravatta, e voi no? Due pesi, due misure?!111one?1!

Di0
30-07-2006, 19.14.38
Vattene a lavorare in Scozia, per esempio.

nageki
30-07-2006, 19.20.30
Micio sei ufficialmente il mio idolo :eek2: la gonna :eek2:

Mischa
30-07-2006, 21.40.12
Micio sei ufficialmente il mio idolo :eek2: la gonna :eek2:In gonna faccio pure un figurone, eh. Soprattutto con gli anfibi. Però, non mi depilo, alla faccia dei managerini froci che poi ti dicono "nuoto", o "vado in bici" (minchia, vai alle olimpiadi? E se no, allora ricchione succhiacremine). Cazzo, tu ti depili, solo perché sopra hai un completo d'armani assorbisperma e poi te la tiri da megamacho, ti strappi pure i peletti dal torace, fornendo come scusa quella dell'aerodinamicità? Ma lanciati dalla Tour Eiffel, e poi almeno mi dimostri se è valido, quando ti sfracelli 0.00000001 secondi prima di un coyote. Perché altrimenti, resti un ricchione della peggior specie: e senza offesa per omosessuali, che possono fare quel che cazzo gli pare, ma uno che se la tira da manager cazzoduro e si depila e impomata a tubetto tratto, merita di impalarsi su un pilone d'acciaio alto venti metri. Che ti manca solo il rossetto, e io non posso manco mettermi una gonna, tenendomi i miei peli. NB, Di0: gonna, fanculo il kilt, gonna (il kilt è idiota, per mettertelo ci va una vita, una gonna no: ti mettessero "mutanda" interna, come per molti costumi, cazzo avrebbe di sbagliato? Potrebbe anche avere più tasche dei "pantaloncini", tortura).

Fabio
30-07-2006, 21.45.15
"vado in bici"

Ti rispondo alla Trust o alla ais? :asd:

nageki
30-07-2006, 21.48.29
Si però Micio, così mi spingi a chiederti la foto con la gonna :D
( e guarda che quando voglio qualcosa riesco ad ottenerla eh .. se sono riuscita a far mettere Dimitri dei Bds in sottoveste ... :asd: )

Ah e no depilescion plis, fino a qualche anno fa stravedevo per l'uomo depilato alla Brian Molko, poi con l'ometto attuale ho cambiato totalmente idea e sono fan dei pelazzi .. il maschio è maschio, basta che non abbia la foresta amazzonica e soprattutto lo zerbino sulla schiena :D

.Orfeo.
30-07-2006, 21.52.07
( e guarda che quando voglio qualcosa riesco ad ottenerla eh .. se sono riuscita a far mettere Dimitri dei Bds in sottoveste ... :asd: )
:D
Conosci Marco? :.:

nageki
30-07-2006, 21.55.09
Conosci Marco? :.:

parlato qualche volta nel 98/99 perchè stavo sul suo forum ;) diciamo che si è prestato a risolvere una diatriba tra me ed un vecchio "amico" :asd:

N0VA
30-07-2006, 21.56.02
il pelo ci vuole, m nei posti giusti! :teach:

.Orfeo.
30-07-2006, 21.56.46
parlato qualche volta nel 98/99 perchè stavo sul suo forum :)
Ma stra-lol.:roll3:Questa cosa non la sapevo mica.:look:
Io lo leggo spessissimo, anche se non ci posto quasi mai.:D

nageki
30-07-2006, 22.00.48
Ma stra-lol.:roll3:Questa cosa non la sapevo mica.:look:
Io lo leggo spessissimo, anche se non ci posto quasi mai.:D

Bhe per un certo periodo sono stata spesso su quel forum, più lurkando che altro .. avevo conosciuto Kyra (una del forum) e ci sentivamo spessissimo al telefono .. dio ricordo quel periodo come una specie di dottor stranamore a dire il vero, di satanismo c'era ben poco :asd:

Comunque a suo tempo era interessante, ma non mi è mai passtao per la testa di entrare a far parte del gruppo, sia ben chiaro .. mi divertivo solo a parlottare con la gente e con Marco perchè alla fin fine è pure simpatico :asd:

.Orfeo.
30-07-2006, 22.05.05
Sì, ma anche ora. Più che altro da quello che vedo io cazzeggiano e basta, poi il satanismo che predicano loro è innocuissimo.:asd:

nageki
30-07-2006, 22.07.45
Sì, ma anche ora. Più che altro da quello che vedo io cazzeggiano e basta, poi il satanismo che predicano loro è innocuissimo.:asd:

Massì, sono dei gran simpaticoni .... a me sa tutto di pagliacciata a dire il vero :asd:

Fabio
30-07-2006, 22.09.10
Che è? Fra poco vi mettete a parlare di Damien? :asd:

nageki
30-07-2006, 22.16.58
Se mi fai parlare di Damien mi ricollego in un certo senso anche al topic visto che nel film "Omen" c'è quel pacioccosissimo bimbotto che risponde al nome di Seamus Davey-Fitzpatrick (http://www.imdb.com/name/nm2089090/) .... ecco, io vorrei TROPPO che mio figlio gli assomigliase :heart: :love: :Palka:

http://i.imdb.com/Photos/Ss/0466909/3.jpg

E' semplicemente meraviglioso :Palka:


http://i.imdb.com/Photos/Ss/0466909/1.jpg
me lo mangerei vivo :heart:

ghaladh
31-07-2006, 09.19.12
Quando ho detto che il preservativo è inibitore dell'erezione intendevo esattamente questo. Non travisate le mie parole (anche se apprezzo qualche post simpatico tipo "hophop gadgetpisello" :D).
E' ovvio che lo si indossi a erezione completata: il problema è' che una volta indossato, a me, automaticamente, il gadgetpisello va fuori uso... di fatto non sapevo che esistessero delle persone allergiche al lattice, e che ci sono comunque delle alternative anche per queste. non si smette mai d'imparare :).

diox
31-07-2006, 11.49.10
:mumble:

sapevi che si mette DOPO aver avuto un'erezione? :mumble:




Il problema non è , almeno per me , avere un erezione o mantenerla con il preservativo , diciamo che il vero problema è arrivare alla fine del rapporto (senza contare la drastica perdita di sensibilità che da un punto di vista puramente fisico rende il tutto meno piacevole al tatto) , a me personalmente è capitato di fare sesso da guinness dei primati perchè con il preservativo fatico di più a raggiungere l'orgasmo.


Detto questo son tutti problemi che vanno affrontati parlandosi , faccia a faccia con la propria partner , non è che uno si svegli la mattina e pensi "vediamo se sono fertile..." quando il problema magari non è quello di pensare a gravidanze più o meno desiderate quanto invece il trovare una donna adatta ad essere qualcuna con cui pensare a volere una gravidanza da portare avanti.


Poi voi donne spesso pare vi divertiate a rendere tutto più difficile.

Prendi me per esempio , prima di un rapporto sessuale con una nuova partner mi premuro di chiederle quale metodo contraccettivo preferisca.

Mi è capitato , in situazione di emergenza , di "esser trattenuto" dall andare a prendere i preservativi (finiti) , salvo poi sentirmi dire "eh!!!! Ma tu a me non ci pensi , se fossi rimasta in cinta"? :azz: