PDA

Visualizza versione completa : Camping [tenda ecc ecc]



BESTIA_kPk
16-06-2006, 21.49.24
Oilalà, qualche settimana fa chiesi informazioni sui camper e le roulottes.
Risposte utili e interessanti.

Ora chiedo info su chi usa [o ha usato] la tenda come tetto sotto le stelle :red:

So che in Italia esistono aree dove non è consentito accamparsi, più che altro nei parchi naturali... o sbaglio?
So anche qualcosa sulle differenze tra tende più o meno grandi, più o meno robuste/antivento/resistenti alle intemperie.

Pregi e difetti secondo voi?

KiRBY
16-06-2006, 23.19.56
secondo me d'estate una tenda é una tenda...ho dormito per due settimane in una tenda praticamente di carta senza problemi.La merda é se piove, in quel caso a meno che non hai una tenda della Nasa o simili c'é poco da fare!Chiaro che se cade un po' d'acquetta ci sono degli accorgimenti preventivi come mettere un telone di plastica sotto la tenda prima di montarla, o volendo,tendere un telo sopra la tenda. Per esperienza ti dico che con tende un po' normali se piove abbondante l'acqua entra comunque. La differenza secondo me la fa un buon sacco a pelo :sisi:

Peter Pan
16-06-2006, 23.29.51
So che in Italia esistono aree dove non è consentito accamparsi, più che altro nei parchi naturali... o sbaglio?

L'accampamento è vietato ovunque, in qualsiasi luogo pubblico, eccetto nelle apposite aree attrezzate. Che possono essere anche nel parchi naturali.


secondo me d'estate una tenda é una tenda...

Mica tanto. Se ti accampi in una zona umida c'è bisogno che sia impermeabile se no diventi una triglia, se ti accampi in una zona calda c'è bisogno che traspiri se no esci bollito a vapore.
Ogni condizione necessita della attrezzatura adeguata.

KiRBY
16-06-2006, 23.39.52
che io sappia ogni tenda é abbastanza impermeabile, ho poi detto che con qualche accorgimento per condizioni non estreme si può risolvere senza problemi. Poi sarà che la sfiga perseguita, ma credo che se fa bello caldo può traspirare finché gli pare ma non resterà altro da fare che aprire.. imho eh, poi é chiaro che ci sono tende più pro e tende più alla buona.

Peter Pan
16-06-2006, 23.42.54
che io sappia ogni tenda é abbastanza impermeabile

Ti presto la mia e poi ne riparliamo? :asd:

sharkone
16-06-2006, 23.59.32
in qualche grande magazzino non dovresti avere problemi a trovare una buona tenda a poco prezzo. L'importante è avere lo spazio per stare un minimo comodi e comprare una tenda un minimo di qualità.

Peter Pan
17-06-2006, 00.05.14
in qualche grande magazzino non dovresti avere problemi a trovare una buona tenda a poco prezzo. L'importante è avere lo spazio per stare un minimo comodi e comprare una tenda un minimo di qualità.

Se poi trovi uno spazio bello ampio ti puoi portare il grande magazzino al posto della tenda.
Che poi hai tutto l'occorrente a portata di mano.

L'ultimo campeggio che feci, un mio amico si portò uno di quei materassoni gonfiabili e noi tutti a coglionarlo per la sua incapacità di adattarsi e il suo modo di interpretare troppo comodo il campeggio.

Inutile dire che nei giorni a seguire quel materassino glielo invidiavamo tutti e si era finiti a progettare missions impossible per fregarglielo! :sisi:

Eowyn.
17-06-2006, 00.31.57
Ora chiedo info a chi ha usato la tenda come tetto sotto le stelle :red:Solo una volta, un camping tra Peschici e Vieste (Gargano).
Dopo un paio di giorni abbiamo trovato un piccolo scorpione che passeggiava sopra il sacco a pelo di mio fratello. Ad un controllo accurato ne abbiamo trovati 6 (nascosti tra vari oggetti o sotto i materassini su cui dormivamo). :|
I proprietari del campeggio hanno detto che, probabilmente, avevamo montato la tenda sopra un nido.


L'unico consiglio che ti posso dare è ... attento a dove la monti. :asd:

BESTIA_kPk
17-06-2006, 00.42.35
Solo una volta, un camping tra Peschici e Vieste (Gargano).
Dopo un paio di giorni abbiamo trovato un piccolo scorpione che passeggiava sopra il sacco a pelo di mio fratello. ...
...
L'unico consiglio che ti posso dare è ... attento a dove la monti. :asd:

Se lo scorpione passa su mio fratello non è un problema :asd:

Basta che non ci siano ragni-succhia-cammelli hehe


Peter:
"...L'accampamento è vietato ovunque, in qualsiasi luogo pubblico, eccetto nelle apposite aree attrezzate..."
Quindi se finisco per mari o monti e dormo in una tenda, son passabile di multa? secondo quale logica? potenziale deturpamento dell'ambiente?

Per la "resistenza" delle tende basta scegliere quella adeguata all'utilizzo. Leggendo libri vari di alpinismo so che alcuni modelli sono studiati per resistere a venti molto forti, a carichi di neve ecc ecc

Mi interessa tutto il resto ^^

naky
17-06-2006, 01.54.46
io ho una tenda ad igloo (3 posti e due entrate :teach:) uguale a QUESTA (http://www.gruppogts.it/catalogo/immagini/campeggio/igloo/big/midi3.jpg) :uiui:

come vedi ha due teli, molto meglio rispetto ad uno solo secondo me, così la pioggia non ti inzuppa entrambi (e poi il sole non batte diretto e non ti sciogli).
se ricordo bene la pagai sui 35 euro ed ha resistito a bufere.
come ti hanno già detto.. meglio mettere teloni impermeabili sia sotto che sopra la tenda. quest'è :D

ding
17-06-2006, 04.21.21
se sei pigro ed hai un decathlon vicino vai a dare un'occhiata.. ci sono quelle che si aprono con una mossa [nel senso che le lanci e si aprono :asd: ] da 1 o più posti e sono favolose. le trovi anche da altre parti\internet ma io quelle conosco personalmente
ci ho dormito con un amico tempo fa in una doppia in 2 più tutta la roba che avevamo (ed era tanta. avevamo pure una colomba pasquale, fai tu :asd: ).

d'estate non so come siano, ma la notte era bello fresco e la tenuta termica era notevole.. io ho praticamente dormito per terra senza nulla e non ho avuto problemi.. hanno il classico pavimentino, strato tenda e superiore. ottima tenuta dell'umidità non avendo parti "esterne"
Btw ultimamente, se è nuova, "una tenda è una tenda".. un matarassino gonfiabile da campeggio o quelli classici da 2 euro pacchi di espanso fanno sempre comodo, se non sai dove vai a montare la tenda (se stai su un prato inglese chissene, ma se stai sulle rocce.. non consiglio di non averlo)

dove non segnato non mi sembra sia vietato accamparsi, tranne ovviamente in aree private od altro. conosco gente che si è montata la tenda in uno svincolo autostradale :|

Mischa
17-06-2006, 05.11.24
dove non segnato non mi sembra sia vietato accamparsi, tranne ovviamente in aree private od altro. conosco gente che si è montata la tenda in uno svincolo autostradale :|Conosco gente che faceva rapine, non significa che sia consentito :asd:

Scherzi a parte, per quel che ne so, puoi piantarla solo in zone autorizzate (ergo, campeggi), o come riparo in casi estremi (alta montagna, e solo temporaneamente). Quindi in realtà non è tanto un "esistono alcune zone dove non è consentito, per il resto tutti liberi", ma piuttosto un "esistono alcune zone in cui è consentito, per il resto rischi".

ding
17-06-2006, 05.32.32
boh.. io sapevo comunque che, se non era vietato potevi farlo. per vietato intendo anche in proprietà private, dove quindi non puoi fare nulla: spiagge, terreni, strade e via dicendo.. se stai in culo al mondo in terra di nessuno non sapevo non si potesse.. rimane comunque il fatto che tanto non ti trova nessuno quindi sucassero :asd:

Peter Pan
17-06-2006, 10.41.06
Quindi se finisco per mari o monti e dormo in una tenda, son passabile di multa? secondo quale logica? potenziale deturpamento dell'ambiente?

Occupazione abusiva del suolo pubblico.
Inoltre, soprattutto in presenza di camper e caravan collocati all'esterno di aree appositamente attrezzate, scattano anche le normative sull'igiene pubblica in quanto sono presi in considerazione gli scarichi biologici dei mezzi.

A quanto mi ricordo, la normativa è comunale, non statale.
Sono quindi i Comuni a rilasciare i permessi di occupazione di suolo pubblico, soprattutto in casi di emergenza o di sanatoria.

Poi ovviamente posso anche sbagliarmi su tutta la linea. :)

Boe.
17-06-2006, 11.06.10
Campeggio libero assolutamente vietato ovunque, possibile in camping o in aree attrezzate con autorizzazione.

Il campeggio in tenda è spettacolare specialmente se fatto da giovani.. Non hai le comodità della roulotte o del camper ma vivi all'aria aperta e da vero zingaro.. :asd:

La cosa più bella: il fresco della notte
La cosa più brutta: i primi raggi del sole la fanno cuocere quindi sveglia presto..

In ogni caso è sempre raccomandata una tenda almeno a doppio telo in laminato, che sia 4 stagioni, con una buona ventilazione, un buon fondo (sempre da proteggere con altro telo tra il terreno e la tenda) e ovviamente una buona paleria..

Ecco la mia:
http://www.nencinisport.it/update14/images/articoli/coleman_sahara_zoom.jpg

Peter Pan
17-06-2006, 11.09.00
La cosa più brutta: i primi raggi del sole la fanno cuocere quindi sveglia presto..

Verissimo! Anche se dipende da dove ti metti. Se sei in montagna e ti metti sul versante Ovest, ti svegli alle 10 ;)

Ubar
17-06-2006, 11.15.37
scavati una buca nel fango per dormire e nutriti di radici tra le colline, dopo sette anni avrai capito lo scopo della vita :asd:

Peter Pan
17-06-2006, 11.19.36
scavati una buca nel fango per dormire e nutriti di radici tra le colline, dopo sette anni avrai capito lo scopo della vita

E se non l'avrai capito almeno avrai guadagnato una forma smagliante. :look:

shottolo
17-06-2006, 12.08.51
allora
il divieto di campeggiare dipende da provincia a provincia (forse addirittura da comune a comune)
è praticamente vietato campeggiare un pò ovunque ma c'è da ricordarsi che, se non è un parco nazionale (credo) e proprietà privata, puoi avvalerti del diritto di montare la tenda DOPO il tramonto e levarla PRIMA dell'alba (campeggio d'emergenza).
Resta il fatto che è vietatissimo accendere fuochi e bla bla bla.
La tenda è una cosa fantastica :D in questi anni ho dormito più nel sacco a pelo che nel mio letto heheh
chi si trova male è perché non sa campeggiare: le tende NON sono tutte uguali e non potete pretendere di dormire bene solo col sacco a pelo.
Per isolare il sacco a pelo e rendere meno traumatico il dormire sul duro esistono dei materassini gonfiabili dello spessore di pochi cm, usateli! :D
comunque sia io quando vo in campeggio sono attrezzatissimo, ho la scatola del campeggio: pila frontale, padella, fornelletto, lampada a gas, scatolette varie, posate e altre amenità ^_^
fantastico.
ah se ti interessa in valsesia ho visto un posto dove il campeggio è tollerato (c'è addirittura una zona attrezzata per i camper)
amen

Angus_McGyver
17-06-2006, 12.11.39
Non dimenticare il coltellino svizzero :teach:

Angus McGyver

Boe.
17-06-2006, 14.36.47
Verissimo! Anche se dipende da dove ti metti. Se sei in montagna e ti metti sul versante Ovest, ti svegli alle 10 ;)

Si ma ahimè da noi il campeggio è per forza al mare.. Al massimo potrei trovare versate pino o duna di sabbia :asd:

Peter Pan
17-06-2006, 14.41.12
Ma scusami, se non puoi andare alla montagna, fa che la montagna venga da te no? :|

Ma tutto io ti devo dire? :tsk:




( :asd: )

BESTIA_kPk
17-06-2006, 21.54.30
Se uno dorme su una parete tramite un portaledge? la legge che prevede?
http://www.terragalleria.com/mountain/mountain-image.bigw3429.html
http://www.terragalleria.com/mountain/mountain-image.bigw3425.html
Peccato che quelli chiusi e robusti costino una vargata sui 1000€...

Mha, il divieto di dormire in tenda mi pare eccessivo.
Capisco cosa comporta un camper o una roulotte in quanto ad ingombro, scarichi vari e inquinamento, ma una tenda?
Capisco anche particolari aree protette dove si stà ripopolando qualche specie a rischio d'estinzione... ma...
Rimango perplesso.
Specialmente perchè molti posti sono raggiungibili soltanto dopo lungo cammino e dormire in quota non disturba nè animali nè vegetazione.

Grazie per le info a tutti :birra:

Alceo
17-06-2006, 23.29.33
Ho girovagato spesso dormendo in tenda (o direttamente nel sacco a pelo all'aperto) senza aver mai avuto problemi di sorta. E se mi hanno tollerato anche a Brunico puoi sperare che ciò succeda in quasi tutta Italia (salvo Arcore, ovviamente).

Per il tipo di tenda ti consiglio di considerare anche il peso se pensi di farti lunghi tratti a piedi. Io ho una piccola canadese monotelo leggerissima (quando passa da mia sorella guardo la marca) che aveva l'unico grande difetto di non reggere gli acquazzoni violenti.

A Brunico in realtà avemmo dei problemi con le autorità, ma è solo perché ci provavamo con la figlia del capo della polizia.

ding
18-06-2006, 06.58.28
Per il tipo di tenda ti consiglio di considerare anche il peso se pensi di farti lunghi tratti a piedivero. quelle che dicevo io ad esempio son favolose tecnicamente e leggerissime, ma... ma in pratica sono già montate: quando è chiusa è come un disco, e non c'è verso di metterle in zaini vari :|

bestia_ figata quei cosi :D

Hob Gadling
18-06-2006, 09.50.37
Campeggio libero assolutamente vietato ovunque, possibile in camping o in aree attrezzate con autorizzazione.

Il campeggio in tenda è spettacolare specialmente se fatto da giovani.. Non hai le comodità della roulotte o del camper ma vivi all'aria aperta e da vero zingaro.. :asd:

La cosa più bella: il fresco della notte
La cosa più brutta: i primi raggi del sole la fanno cuocere quindi sveglia presto..

In ogni caso è sempre raccomandata una tenda almeno a doppio telo in laminato, che sia 4 stagioni, con una buona ventilazione, un buon fondo (sempre da proteggere con altro telo tra il terreno e la tenda) e ovviamente una buona paleria..
Quoto ogni parola di questo post, la mia esperienza è la stessa.
Io ho un igloo a 3 posti, simile a quello di Naky, con il quale ho fatto camping per quattro anni tra Vieste, Salento e Campania.
Vita in tenda e in campeggio molto divertente, specie come detto se non si hanno 50 anni e se ci si sa adattare. Problemi maggiori grossi acquazzoni (anche se al Sud d'estate sono evenienze rare, e cmq in un paio di occasioni i doppi teli hanno resistito piuttosto bene) e il sole, che sin dai primi raggi dell'alba trasforma la tenda in un fornetto crematorio. Per piantare la tenda evita conche (l'acqua in caso di pioggia ovviamente vi si accumula) e cerca zone ombreggiate (non è importante che siano ombreggiate tutto il giorno, essenziale è che siano in ombra almeno fino a metà mattinata, così da ridurre l'effetto forno all'alba).
In questo modo non dovresti avere nessun problema per una vacanza di mare.
Se devi attrezzarti invece per campeggio in montagna, credo che gli accorgimenti da prendere siano maggiori, a causa delle condizioni climatiche più sfavorevoli.
Per quel che riguarda il campeggio libero, è vietato dappertutto. Sta di fatto che se trovi un bel parco accessibile e non troppo frequentato puoi provare, anche se in caso di arrivo della polizia o di qualche controllo c'è il rischio che ti facciano sloggiare, e in caso siano stronzi vi facciano anche una multa.
Noi, quando siamo andati sul Nera per rafting/canyoning, abbiamo piantato le tende in un parco, e nessuno ci è venuto mai a rompere le palle.
Anche se oggi, dopo aver visto The Blair Witch Project, non lo rifarei... :asd:

BESTIA_kPk
18-06-2006, 21.36.03
Salvo il topic ^^

Ah Ding, il modello di tenda che suggerisci tu è carino e poco costoso ma oltre che scomodo da trasportare [chissà l'effetto vela...] non resiste alla pioggia [info by un'istruttore che avevo al corso di roccia].

Bella scenetta quando entrando in un negozio decathlon troneggiava quel modello subito dopo una scala mobile: mentre arrivo vicino c'era gente, m'è scappato un "ah bella tenda ma non tiene l'acqua" e tutta la folla è sparita ROTFL

Il portaledge può esser semplice o anti-tutto [condizioni patagoniche, Cerro Torre :eek2: ]. E' sicuramente robusto, deve reggere scalatori + parte del materiale in parete.
Mi piacerebbe provare almeno una volta...