PDA

Visualizza versione completa : [POLITICA]Il nuovo (?) governo Prodi...



Pagine : [1] 2 3 4 5

Angelo75
17-05-2006, 11.53.13
http://www.corriere.it/Media/Foto/2006/05_Maggio/17/toto.gif

Che ve ne pare? E' il governo che vi aspettavate? Siete soddisfatti delle scelte? Postate i vostri commenti.
La prima cosa che noto è la moltiplicazione dei ministeri...con buona pace della spesa pubblica...e noto anche che Prodi disattende la sua promessa elettorale del 30% di donne nell'esecutivo, visto che è solo il 25% (sono solo 6, sempre che la Bindi rientri nella categoria...)...

shottolo
17-05-2006, 11.58.32
sinceramente non me ne frega una ceppa di cazzo
tanto il culo è sempre il nostro e i cazzi sempre quelli degli altri
amen

shottolo
17-05-2006, 12.04.18
Prima li voti e poi non te ne frega un c...o? Complimenti...
non me ne fregava già una ceppa di cazzo prima
e lo ripeto per 14millesima volta: ho votato centrosinistra perché non volevo berlusconi.
ma poi saran cazzi miei o mi sbaglio? Non ti va bene che a me della politica non mi frega un cazzo? Dovrei sentirmi in colpa perché penso che chiunque stia seduto sulla poltrona di ministro tenderà a farsi i cazzi suoi?
Si ha una vita sola, buttare del tempo per queste stronzate è patetico

EDIT: mi spiace averti sgamato il ghost :D

destino
17-05-2006, 12.06.21
Mastella alla giustizia e dipietro alle infrastrutture :roll3:

nn voglio manco leggere chi c'e alla sanita e chi all'istruzione, cmq complimenti per aver di nuovo allargato il numero di ministri per nn fare cadere il governo prima ancora di nascere

Angelo75
17-05-2006, 12.07.47
EDIT: mi spiace averti sgamato il ghost :D

Avevo cancellato il post perchè volevo scrivere altro..comunque se per te tra Berlusconi o Prodi non c'è differenza perchè accanirsi tanto contro Berlusca? Solo per antipatia? Mhà...

billygoat
17-05-2006, 12.08.56
di pietro doveva avere la giustizia.
mastella doveva andare a pulire i cessi.
quindi non sono contento.

certo, sempre meglio che avere un castelli alla giustizia e una moratti all'istruzione... :asd:

shottolo
17-05-2006, 12.08.58
se per te tra Berlusconi o Prodi non c'è differenza perchè accanirsi tanto contro Berlusca? Solo per antipatia? Mhà...
non è antipatia, vorrei proprio vederlo appeso per le palle in piazza

billygoat
17-05-2006, 12.10.34
non è antipatia, vorrei proprio vederlo appeso per le palle in piazza

leggendo il tuo CUT potrei quasi pensare che vuoi un gran bene a silviuccio... :asd:

Angelo75
17-05-2006, 12.12.50
Prodi uscendo dal vertice a piazza Santi Apostoli, ai giornalisti che gli domandavano della soddisfazione degli alleati, ha risposto: "Sono tutti soddisfatti, forse qualcuno non è felice, ma la felicità non è di questo mondo".
Ma come, "la felicità non è di questo mondo"??!
Ma non era lui che, concludendo il primo faccia a faccia con Berlusconi, prometteva "più felicità per tutti"?... :mumble:

destino
17-05-2006, 12.14.53
Ma non era lui che, concludendo il primo faccia a faccia con Berlusconi, prometteva "più felicità per tutti"?... :mumble:

prenderla in culo provoca un gran piacere, mica prodi si è inventato niente eh :teach:

shottolo
17-05-2006, 12.16.39
prenderla in culo provoca un gran piacere, mica prodi si è inventato niente eh :teach:
mi sa che provoca piacere solo a te :D
però alla fine ognuno è libero di farci quel che vuole col suo personalissimo buco di culo

destino
17-05-2006, 12.18.28
mi sa che provoca piacere solo a te :D
però alla fine ognuno è libero di farci quel che vuole col suo personalissimo buco di culo

piacere anale, Prodi nn cita altro che Freud :teach:

:asd:

Angelo75
17-05-2006, 12.20.15
Comunque pare che potrebbe ancora esserci qualche piccolo cambiamento alla lista dei ministri...

shottolo
17-05-2006, 12.20.36
Freud
Freud è un grande, quando ha scritto il trattato sugli effetti della cocaina la provava direttamente su di lui :D

Maharet
17-05-2006, 12.23.24
prenderla in culo provoca un gran piacere, mica prodi si è inventato niente eh :teach:

parli per esperienza? :dentone:

Brian O'Blivion
17-05-2006, 12.26.02
non è antipatia, vorrei proprio vederlo appeso per le palle in piazza


Possibilmente a testa in giù:è controproducente perdere delle buone abitudini.

destino
17-05-2006, 12.27.44
Comunque pare che potrebbe ancora esserci qualche piccolo cambiamento alla lista dei ministri...

Effettivamente la casella sul "ministero per la distribuzione nazionale delle patatine durante le partite allo stadio" è ancora vacante, e pure quello su "diritti dei minori di vedere i teletubbies" :mumble:

_Enza_
17-05-2006, 12.27.53
parli per esperienza? :dentone:
:roll3: :asd:



comunque non è stata ancora data la lista quindi potrebbe anche esserci qualcosina di diverso... :sisi:

ghaladh
17-05-2006, 12.28.45
Alcune nomine sembrano opportune ed azzeccate, al di là delle divergenze ideologiche che potrei avere con i singoli membri (Bonino, Rutelli, Parisi...), ma altre sembrano tirate a casaccio (Di Pietro, Mastella, Bindi)...
Comunque temo che nessun governo sarebbe in grado di accontentare chiunque pienamente.

Angelo75
17-05-2006, 12.28.51
Inviterei tutti a rimanere IT :Palka:
Capisco che quando si parla di Prodi viene istintivo guardarsi alle spalle, ma cerchiamo di non divagare ok?

Thor
17-05-2006, 12.29.22
Mastella alla giustizia e dipietro alle infrastrutture :roll3:


:asd:

Effettivamente Di Pietro alle infrastrutture c'entra come i cavoli a merenda.
Se quel cetriolo di Mastella si fosse accontentato di altro, Di Pietro alla giustizia sarebbe stato un tantino meglio, almeno per sodomizzare Berlusca. :asd:

destino
17-05-2006, 12.30.20
:roll3: :asd:



comunque non è stata ancora data la lista quindi potrebbe anche esserci qualcosina di diverso... :sisi:

e smettetela voi donne che poi devo rivelare tutti gli inciuci che l'elite ancora nn conosce eh :asd:

ma la password nn la sapranno mai, ne il conto corrente segreto e i contatti skype che solo noi abbiamo

Maharet
17-05-2006, 12.33.23
e smettetela voi donne che poi devo rivelare tutti gli inciuci che l'elite ancora nn conosce eh :asd:

ssssssssssstt :look:

:asd:


ma la password nn la sapranno mai, ne il conto corrente segreto e i contatti skype che solo noi abbiamo

Oh, hmbeh, che so' ste cose? ti devo proprio insegnare tutto? :asd:

destino
17-05-2006, 12.34.54
Oh, hmbeh, che so' ste cose? ti devo proprio insegnare tutto? :asd:

ah vero, torniamo a parlare di politica che in questi topic di solito lo spam è tanto e questi post cosi nn vengono notati :look:

Angelo75
17-05-2006, 12.49.55
http://www.corriere.it/Speciali/Politica/2006/Politche2006/governo-prodi/

Qui trovate la lista ufficiale

Morfeo81
17-05-2006, 13.05.05
Allora, a prescindere da un discorso squisitamente politico e come elettore di opposizione dico la mia sugli "estremi" positivi e negativi.

I negativi:

Rutelli ai Beni Culturali è uno scandalo, è l'anello debole dello schieramento e andrebbe fatto stentatamente vicepremier, ma non è la cosa più grave perchè è un ministero sicuramente meno impegnativo di altri. Può fare danni solo circoscritti, per fortuna.

Mastella alla Giustizia è garanzia di ingiustizia anche solo per l'abbinamento. Orripilante.

Livia Turco alla Salute, non c'è nemmeno bisogno del commento.

Di Pietro alle infrastrutture è una farsa, neanche sa cosa sono. Qualcuno glielo spiegherà in questi giorni.

Sui positivi:

D'Alema agli Esteri, pienamente d'accordo. A prescindere dalla politica che terrà che certamente non sarà di mio gradimento (ma non è su questo il mio post, spero sia chiaro), trattasi di uomo astuto, intelligente, esperto, e conoscitore della situazione internazionale. Pienamente accolto.

Amato agli Interni è un' altra ottima candidatura, secondo me. Conosce la situazione e le difficoltà che vanno affrontate in un ministero cosi arduo, è stato presidente del consiglio e sa cosa vuol dire approfondire i problemi. Ancora una volta pienamente accolto.


Purtroppo pare non si arresti "l'inflazione" della seconda repubblica sulla creazione di ministeri inutili. Dopo il bis del primo Berlusca, il ri-bis di Prodi, il tris del Berlusca 2, ecco un altra fantastica perla che delizierà la nostra sete di governabilità: solidarieta sociale.

Da Oscar.

mVm
17-05-2006, 13.32.24
La combo Di Pietro alle Infrastrutture e Scanio all'Ambiente è troppo gosugosu.
Da 'Forza Italia' a 'Povera Italia'. :asd:
Meno male che sono attrezzato per i percorsi fuoristrada.

Elendil_1
17-05-2006, 13.37.25
un ministero in più del governo berlusconi, sei donne ministro contro una del precedente governo. La differenza di un ministro in più è data dal fatto che "istruzione" e "università e ricerca" sono ora due ministeri separati, e la cosa IMHO è anche azzeccata.
Fatto negativo, ogni partitino ha dovuto avere la sua fettina di torta, com'era ovvio. Ringraziamo le leggi elettorali italiane (quella di prima con la quota proporzionale del 25% e quella di ora proporzionale passata alla storia come "porcata") che da un lato vogliono il bipolarismo e dall'altro sono proporzionali per questo problema. Spero che questo governo si decida a fare un maggioritario puro, e vedrete come il numero di partiti si ridurrà in maniera vertiginosa.

positivi:

Padoa Schioppa all'economia (al posto di mr. "sbaglio le previsioni anche del 900% e poi a posteriori dico ve l'avevo detto" Tremonti, poi)

D'Alema agli Esteri

Amato agli Interni

Parisi dalla Difesa

negativi:

Mastella alla Giustizia (quasi un ossimoro)

Pecoraro Scanio all'Ambiente (uomo di un'ignoranza abissale)

Di Pietro alle Infrastrutture (boh O_o)

su Rutelli ai Beni Culturali sono indeciso: detesto la sua politica, ma come sindaco di Roma pare che fece bene e specie da quel punto di vista, probabilmente dovendogli dare un ministero è il più azzeccato.

Morfeo81
17-05-2006, 13.42.51
un ministero in più del governo berlusconi, sei donne ministro contro una del precedente governo. La differenza di un ministro in più è data dal fatto che "istruzione" e "università e ricerca" sono ora due ministeri separati, e la cosa IMHO è anche azzeccata.
Fatto negativo, ogni partitino ha dovuto avere la sua fettina di torta, com'era ovvio. Ringraziamo le leggi elettorali italiane (quella di prima con la quota proporzionale del 25% e quella di ora proporzionale passata alla storia come "porcata") che da un lato vogliono il bipolarismo e dall'altro sono proporzionali per questo problema. Spero che questo governo si decida a fare un maggioritario puro, e vedrete come il numero di partiti si ridurrà in maniera vertiginosa.

positivi:

Padoa Schioppa all'economia (al posto di mr. "sbaglio le previsioni anche del 900% e poi a posteriori dico ve l'avevo detto" Tremonti, poi)

D'Alema agli Esteri

Amato agli Interni

Parisi dalla Difesa

negativi:

Mastella alla Giustizia (quasi un ossimoro)

Pecoraro Scanio all'Ambiente (uomo di un'ignoranza abissale)

Di Pietro alle Infrastrutture (boh O_o)

su Rutelli ai Beni Culturali sono indeciso: detesto la sua politica, ma come sindaco di Roma pare che fece bene e specie da quel punto di vista, probabilmente dovendogli dare un ministero è il più azzeccato.

Mi ero dimenticato dello Scagnato all' Ambiente. Tragico veramente.

Gi01
17-05-2006, 14.08.26
Scusate, io conto una persona in meno (gli interim sono 2, vari stipendi in meno).
Plausibilmente anche meno vice e sottosegretari. Insomma, Angelo, smettila di inventare, su.

Ergo dopo 4 secondi questo governo già umilia il precedente :asd:

Sulla qualità, non mi piace Rutelli e mi fa schifo Mastella. Trovo ottima la nomina della Bonino per quanto forse poteva avere qualcosa in più. Straordinario Amato agli interni.

Il confronto coi singoli precedenti è unicamente da :roll3:, persino per Mastella, ma questo si sa.

Angelo75
17-05-2006, 15.07.13
Scusate, io conto una persona in meno (gli interim sono 2, vari stipendi in meno).
Plausibilmente anche meno vice e sottosegretari. Insomma, Angelo, smettila di inventare, su.

Ergo dopo 4 secondi questo governo già umilia il precedente :asd:

Il confronto coi singoli precedenti è unicamente da :roll3:, persino per Mastella, ma questo si sa.

:tsk:

.Orfeo.
17-05-2006, 15.43.59
Il confronto coi singoli precedenti è unicamente da :roll3:, persino per Mastella, ma questo si sa.
Sottoscrivo.
Mia madre saputa la notizia su Mastella la prima cosa che ha detto "Ehhhh, beh, sempre meglio di Castelli":asd:

TyrantNemesis
17-05-2006, 16.22.06
In effetti Di Pietro alle infrastrutture non è altro che il risultato dei capricci di Mastella..bha..
Vorrei tuttavia sottolineare che mi sembra ottimo Gentiloni alle comunicazioni (ex presidente della commissione di Vigilanza della Rai): sicuramente meglio di quella specie di essere che si chiama Gasparri e del suo obbrobrioso e inutile digitale terrestre (detto anche: "forza mediaset").
Ottimo anche Schioppa, che di economia ne caga sicuramente di più dello "spara promesse automatico" Giulio Tremonti, detto anche "crescita 0": da quando c'era lui infatti non mi è cresciuto proprio per niente.
Bye!

Declino
17-05-2006, 16.27.03
Sono l'unico che odia Livia Turco(alla salute:tsk: ) ??????????

Ma il buon vecchio Veronesi non era disponibile?????

behemotto
17-05-2006, 16.49.16
rutelli alla cultura? RUTELLI ALLA CULTURA?? RUTELLI ALLA CULTURA???

rutelli?:doubt:
alla cultura??? :eek2:

e mastella alla giustizia :roll3:


poi vabbè, parisi alla difesa...
bindi alla "famiglia" ma che ministero è :mumble: che tra l'altro mi pare che bindi sia pure nubile.. ah :uiui: ecco forse non è un ministero, ma proprio una famiglia :asd: visto che non ci riusciva da sola...:uiui:

poi beh emma bonino alle politiche comunitarie mi sembra adatta, ma secondo me un pò sprecata
non capisco perchè mussi alla università e ricerca :mumble:
di pietro alle infrastrutture può avere un senso se lo pensiamo come integerrimo controllore deggli appalti :shooter: :asd:




P.s. RUTELLI ALLA CULTURA????
rutelli?
alla cultura???

Declino
17-05-2006, 17.03.45
:roll3: :roll3: :roll3: :roll3:
RUTELLI ALLA CULTURA
:roll3: :roll3: :roll3: :roll3:

UAranger
17-05-2006, 18.03.31
di pietro alle infrastrutture può avere un senso se lo pensiamo come integerrimo controllore deggli appalti :shooter: :asd:


viste le sue origini giustizialiste i cantieri non partiranno neanche, saranno bloccati a tempo indeterminato onde evitare possibili reati :asd:

Mister X
17-05-2006, 18.15.28
forse non è un ministero, ma proprio una famiglia :asd: visto che non ci riusciva da sola...:uiui:
:roll3: :roll3: :roll3:

sharkone
17-05-2006, 19.22.27
Mastella indecente.
Il resto la solita spartizione di poltrone.

Buoni alcuni come D'Alema e Amato,
Onore a chi non ha partecipato.




Evvai di rima:asd:

FALLEN_ANGEL_664
17-05-2006, 19.23.28
Bho, devo ancora iniziare ad odiarli (conoscerli) per dare una previsione. Forse li ho già "incontrati" prima e non me ne ricordo, ma vedere le faccie ed i nomi di Mastella e Di Pietro vicino a giustizia ed infrastrutture mi ha fatto correre un brivido lungo la corteccia celebrale. :brr:

A parte ciò, ma quanti ca**o di ministri abbiamo? Mi potete spiegare la differenza tra ministeri come:
-economia, attività produttive, politiche agricole
-famiglia, politiche sociali, lavoro
-it(alia?) nel mondo, esteri, affari europei


Ma c'è un ministero per il programma di governo o semplicemente è quel brutto barbuto quello che lo stila? Che significa "funzione pubblica"? A che serve il "giovani e sport"? :doubt:

:mumble:

Ma poi li avete visti? Sono uno più pietoso dell'altro a guardarli! :D

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

destino
17-05-2006, 20.22.25
A che serve il "giovani e sport"?



nn sapevano dove piazzare la melandri, quindi si sono inventati un ministero dove nn fara un cazzo ma potra tessere una tela di conoscenza tale da permetterle agevolmente una rielezione futura.

potevano anche chiamarlo ministero pane e nutella nn cambiava nulla

Mia moto
18-05-2006, 00.06.49
Ci sono nomi che mi piacciono e nomi che mi fanno sorridere.

Padoa Schioppa all'economia è finalmente una scelta ultra-azzeccata, idem per D'Alema agli esteri (alla fine è il dicastero che più gli si adatta, con la diplomazia ci sa fare), Parisi, Amato e Gentiloni idem, Rutelli mi auguro combini qualcosa ai Beni culturali, Mastella alla giustizia è assurdo :look: (avrei messo un tecnico, ci sono professori di diritto che avrei visto benissimo in quel dicastero, ma del resto la politica è soprattutto compromessi e Prodi gli ha dato qualcosa di grosso per farlo star bono), gli altri li conosco poco o più o meno mi vanno bene.

Speriamo bene:uiui:

billygoat
18-05-2006, 00.30.15
nn sapevano dove piazzare la melandri, quindi si sono inventati un ministero dove nn fara un cazzo ma potra tessere una tela di conoscenza tale da permetterle agevolmente una rielezione futura.


può essere...
io comunque un paio di colpi alla melandri gieli darei volentieri... :sisi:

destino
18-05-2006, 00.40.40
può essere...
io comunque un paio di colpi alla melandri gieli darei volentieri... :sisi:

ma perche secondo te "giovani e sport" a cosa allude scusa? :asd:

Kiara
18-05-2006, 00.41.23
ottimo schioppa, amato, damiano, mussi spero bene.parisi non mi piace, mastella manco per la cippa.bianchi è il mio nuovo uomo ideale:Palka: .


fioroni:mumble:

Boe.
18-05-2006, 01.04.24
Mi fa sorridere la monaca di monza alla cultura.. Cmq ad un primo sguardo alcuni mi paiono veramente very good..

Presumo che alcuni ministri cancellerano 4 anni di lavoro dei loro predecessori.. Uno su tutto credo - e spero - quello della pubblica "d"istruzione...

Per il resto è ovviamente presto per dare giudizi, vediamo tra 2 anni che succede..

OT: ora che non è più ministro posso dirvi che sono l'amante della Prestigiacomo

_Enza_
18-05-2006, 07.26.42
Io spero solo che la Bindi (che manco è sposata e non c'ha figli... che caxxo ne saprà mai di famiglia?!) sistemi la legge sull'affidamento congiunto che è stata una delle ultime porcate di quella destra moralista e ipocrita. :tsk:

Kiara
18-05-2006, 07.30.11
Io spero solo che la Bindi (che manco è sposata e non c'ha figli... che caxxo ne saprà mai di famiglia?!) sistemi la legge sull'affidamento congiunto che è stata una delle ultime porcate di quella destra moralista e ipocrita. :tsk:
dopo le ultime dichiarazioni di monsignore Bertinotzzz a riguardo andrebbe apertamente verso il conflitto interno.:asd:

Ef.Di.Gi
18-05-2006, 07.46.41
Mi piace il ministro dell'economia, ed è l'unico che conta a questo punto.

_Enza_
18-05-2006, 08.14.18
dopo le ultime dichiarazioni di monsignore Bertinotzzz a riguardo andrebbe apertamente verso il conflitto interno.:asd:
perchè, cosa ha detto che m'è sfuggita sta cosa? :.:

Thor
18-05-2006, 09.20.23
perchè, cosa ha detto che m'è sfuggita sta cosa? :.:


Ha detto che la donna nasce schiava e sottomessa ......... :asd:

:look:

:ihih:

destino
18-05-2006, 09.34.03
Io spero solo che la Bindi (che manco è sposata e non c'ha figli... che caxxo ne saprà mai di famiglia?!) sistemi la legge sull'affidamento congiunto che è stata una delle ultime porcate di quella destra moralista e ipocrita. :tsk:

scusa ma che deve sistemare che è stata tra le poche leggi votate a unanimita parlamentare enza? :)

sistema a colpi di randello chi sai tu, quella legge è giusta

Kiara
18-05-2006, 09.55.02
perchè, cosa ha detto che m'è sfuggita sta cosa? :.:
ha preso posizioni recentissime contro la chiesa a proposito di gay e pacs.:metal:

Peter Pan
18-05-2006, 10.16.50
ha preso posizioni recentissime contro la chiesa a proposito di gay e pacs.


Le posizioni non sono contro la Chiesa.
Ma sono inerenti argomenti che interessano milioni di italiani e da essi condivise. Che poi la Chiesa si senta tirata in causa è perché l'errore sta nell'aver accettato come legittime le continue e reiterate ingerenze negli affari dello Stato Italiano.

Bertinotti ha molto più diritto di qualsiasi cardinale di esprimere pareri che riguardano gli affari dello Stato Italiano, poiché egli è un dirigente dell'Italia che, essendo costituzionalmente dichiarata laica, è sovrana e indipendente dalla Chiesa.

destino
18-05-2006, 10.26.18
Bertinotti ha molto più diritto di qualsiasi cardinale di esprimere pareri che riguardano gli affari dello Stato Italiano, poiché egli è un dirigente dell'Italia che, essendo costituzionalmente dichiarata laica, è sovrana e indipendente dalla Chiesa.


perfettamente daccordo con te peter.
Ma per correttezza istituzionale farebbe bene a far dire queste cose al neoeletto segretario del PRC ;)

funker
18-05-2006, 10.32.52
Italia che, essendo costituzionalmente dichiarata laica, è sovrana e indipendente dalla Chiesa.

Non secondo Napolitano, che nel suo primo discorso da Presidente della Repubblica ha aperto le porte alle opinioni pubbliche e sociali della Chiesa. Inoltre al nostro paese sono state riconosciute profonde radici cristiane, in parole povere sì siamo uno stato laico, ma solo sui testi della Costituzione.

_Enza_
18-05-2006, 11.16.58
ha preso posizioni recentissime contro la chiesa a proposito di gay e pacs.:metal:
ah, ok! pensavo avesse detto qualcosa sull'affidamento congiunto o qualcosa del genere...
ok, quello l'avevo sentito... :)

Kiara
18-05-2006, 13.38.59
Le posizioni non sono contro la Chiesa.
Ma sono inerenti argomenti che interessano milioni di italiani e da essi condivise. Che poi la Chiesa si senta tirata in causa è perché l'errore sta nell'aver accettato come legittime le continue e reiterate ingerenze negli affari dello Stato Italiano.

Bertinotti ha molto più diritto di qualsiasi cardinale di esprimere pareri che riguardano gli affari dello Stato Italiano, poiché egli è un dirigente dell'Italia che, essendo costituzionalmente dichiarata laica, è sovrana e indipendente dalla Chiesa.
non ho mai detto il contrario.cercavo di rassicurare i bimbi bravi da suor lupo cagacavoli Bindi.:|

Peter Pan
18-05-2006, 14.27.49
Non secondo Napolitano, che nel suo primo discorso da Presidente della Repubblica ha aperto le porte alle opinioni pubbliche e sociali della Chiesa.


Apertura non vuol dire cieca sottomissione.

Soprattutto non vedo come mai non si enfatizzi il senso del discorso di Bertinotti: e cioé che i PACS sono espressione di solidarietà sociale, e come ha voluto sottolineare, la carità è uno del cristianesimo.

Questo ha fatto un po' ingranare i vescovi, che si vedono incastrati sul loro terreno.
A me sembra che potendolo contraddire, allora siano ricorsi all'invettiva ;)

Laeryon
18-05-2006, 14.42.41
Effettivamente la casella sul "ministero per la distribuzione nazionale delle patatine durante le partite allo stadio" è ancora vacante, e pure quello su "diritti dei minori di vedere i teletubbies" :mumble:
Chissa' perche' son convinto che se fosse uscito il centrodestra e avesse istituito gli stessi ministeri (non ministri), ti saresti stato zitto. E' un inutile accanimento...e riguardo cio' che hai scritto prima, prodi aveva promesso felicita', berlusca aveva promesso di togliere l'ici...tra le due mi sembra molto meno una stronzata la felicita'...

TheMax
18-05-2006, 14.47.55
Mi piace il ministro dell'economia, ed è l'unico che conta a questo punto.

Il prossimo sarai te appena laureato :hail:

UAranger
18-05-2006, 15.05.42
e riguardo cio' che hai scritto prima, prodi aveva promesso felicita', berlusca aveva promesso di togliere l'ici...tra le due mi sembra molto meno una stronzata la felicita'...

dici? preferisco pagare meno ICI anche considerando che la promessa era realistica visto che riguardava solo la prima casa e non la totalita' dell'imposta, quindi perfettamente realizzabile ;)

Declino
18-05-2006, 15.12.58
dici? preferisco pagare meno ICI anche considerando che la promessa era realistica visto che riguardava solo la prima casa e non la totalita' dell'imposta, quindi perfettamente realizzabile ;)


Perchè è pieno di italiani con seconde case....
COmunque si ,era fattibile alle spese e a danno dei comuni. Azzi loro che sono comunisti ,mica è colpa nostra se per es. la tassa sui rifiuti aumenta.

Silvio puppa.

FALLEN_ANGEL_664
18-05-2006, 15.26.40
Chissa' perche' son convinto che se fosse uscito il centrodestra e avesse istituito gli stessi ministeri (non ministri), ti saresti stato zitto. E' un inutile accanimento...e riguardo cio' che hai scritto prima, prodi aveva promesso felicita', berlusca aveva promesso di togliere l'ici...tra le due mi sembra molto meno una stronzata la felicita'...

Ma sinceramente:
-se fosse salito il centro destra avrei voluto subito il ministero per la tutela dei diritti dei lamer e del controllo niubbi :sisi: :asd:. Possono fre i ministeri che più gli piacciono a parer mio, basta che la spesa sia proporzionale ai risultati.
-penso sia più difficile e complesso mantenere una promessa ove si parla di "più felicità per tutti" di una che dice "aboliremo (da notare la vaga forma futura :asd: ;)) l'ICI".

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

nuntetemo
18-05-2006, 15.32.28
l'unico ministero adatto per rotella era quello del "vuoto pneumatico"

UAranger
18-05-2006, 15.32.48
Perchè è pieno di italiani con seconde case....
COmunque si ,era fattibile alle spese e a danno dei comuni. Azzi loro che sono comunisti ,mica è colpa nostra se per es. la tassa sui rifiuti aumenta.

Silvio puppa.

Piu' di quanto tu credi e cmq dato che l'ICI non riguarda solo le case private non ci sarebbe stato nessun danno particolare per i comuni i quali sarebbe ora si dassero una regolata tagliando tutta una serie di spese inutili, consulenze stratosferiche ecc....

shottolo
18-05-2006, 15.48.44
ancora con 'sta storia dell'ici?
anche a me piacerebbe non pagare l'ici, non pagare la tassa sui rifiuti, non pagare ticket sanitari, non pagare nemmeno la pizza al ristorante e soprattutto leccare più patata
peccato non sia possibile visti i conti comunali e poi, caro il mio soldatino, i comuni dovrebbero effettuare tagli indipendentemente da quanti soldi gli entrano.
non è tenendo alla fame i comuni che questi dimagriscono, anzi, va a finire che si inventano il modo per mangiare uguale (indovina un pò come potrebbero fare)
ci vuole un controllo sistematico di chi deve assicurarsi non ci siano sprechi/brogli/quelcazzochevuoi
sei veramente un illuso, scendi dal pero che sei maturo va

funazza
18-05-2006, 15.51.44
e soprattutto leccare più patata


e qui mi trovo in totale disaccordo. preferirei che tu la chiamassi "prugna", o al massimo "prugnetta"

perché si sa, la patata è un tubero e in quanto tale tende a degenerarsi :teach:

shottolo
18-05-2006, 15.54.20
e qui mi trovo in totale disaccordo. preferirei che tu la chiamassi "prugna", o al massimo "prugnetta"

perché si sa, la patata è un tubero e in quanto tale tende a degenerarsi :teach:
eh no! :teach:
tu non tieni presente che quando si taglia una patata lascia un sottile velo umidiccio tipico della gnocca :teach:

funazza
18-05-2006, 15.56.32
eh no! :teach:
tu non tieni presente che quando si taglia una patata lascia un sottile velo umidiccio tipico della gnocca :teach:

questo te lo posso anche dare per buono. ma ricorda sempre che è meglio una prugnetta secca che una patata che si inumidisce per un poco e poi mette radici, eh :asd:

shottolo
18-05-2006, 15.57.21
questo te lo posso anche dare per buono. ma ricorda sempre che è meglio una prugnetta secca che una patata che si inumidisce per un poco e poi mette radici, eh :asd:
il trucco sta nel non farle mettere le radici... tempismo ragazzo mio, tempismo :D

funazza
18-05-2006, 16.01.20
il trucco sta nel non farle mettere le radici... tempismo ragazzo mio, tempismo :D

tempismo? cioè? :asd:
comunque io mi ripeto:

http://img104.imageshack.us/img104/609/prugna8qn.jpg (http://imageshack.us)

:sbav:

http://img472.imageshack.us/img472/1193/patata6hv.jpg (http://imageshack.us)

:brr:

shottolo
18-05-2006, 16.02.50
http://img104.imageshack.us/img104/609/prugna8qn.jpg (http://imageshack.us)

questo al massimo sembra un buco di culo

UAranger
18-05-2006, 16.03.30
ancora con 'sta storia dell'ici?
anche a me piacerebbe non pagare l'ici, non pagare la tassa sui rifiuti, non pagare ticket sanitari, non pagare nemmeno la pizza al ristorante e soprattutto leccare più patata
peccato non sia possibile visti i conti comunali e poi, caro il mio soldatino, i comuni dovrebbero effettuare tagli indipendentemente da quanti soldi gli entrano.
non è tenendo alla fame i comuni che questi dimagriscono, anzi, va a finire che si inventano il modo per mangiare uguale (indovina un pò come potrebbero fare)
ci vuole un controllo sistematico di chi deve assicurarsi non ci siano sprechi/brogli/quelcazzochevuoi
sei veramente un illuso, scendi dal pero che sei maturo va

guarda che finanziariamente il taglio dell'ici sulla prima casa richiederebbe un quarto di quello che Prodi deve "trovare" per la sua riduzione di 5 punti del cuneo fiscale, quindi un' operazione assolutamente realistica.
Non si tratta di tenere alla fame i comuni ma obbligarli ad eliminare tutta una serie di spese inutili.

funazza
18-05-2006, 16.03.52
questo al massimo sembra un buco di culo

:look:

cos'è? sei diventato cattolico tutto d'un colpo? :asd:

4ss0.n3
18-05-2006, 16.04.47
perdonate la caduta di stile

la melandri è una gnocca

andava detto :birra:

shottolo
18-05-2006, 16.06.16
Non si tratta di tenere alla fame i comuni ma obbligarli ad eliminare tutta una serie di spese inutili.
ancora? niente mi arrendo
come al solito fingi di non capire che tagliando le entrate il comune si inventa altri modi per riprendere quanto tolto
davanti a questa evidenza la tua ignoranza mi lascia basito
continua pure a credere alle favole
addio

shottolo
18-05-2006, 16.07.52
cos'è? sei diventato cattolico tutto d'un colpo? :asd:
buco di culo :rulez:

blamecanada
18-05-2006, 16.15.28
Piu' di quanto tu credi e cmq dato che l'ICI non riguarda solo le case private non ci sarebbe stato nessun danno particolare per i comuni i quali sarebbe ora si dassero una regolata tagliando tutta una serie di spese inutili, consulenze stratosferiche ecc....
No: tagliando i fondi si tagliano anche i servizi, perché le consulenze stratosferiche (se ci sono) vengono mantenute a scapito dei servizi.
Tagliare i fondi NON è un buon modo per ridurre gli sprechi.
Sicuramente tagliare gli sprechi è importante, ma farlo tagliando i fondi è il modo peggiore.
Si devono fare riforme strutturali, inserire sistemi di controllo, non si può tagliare e poi dire ai comuni di arrangiarsi, perché in quel modo gli sprechi rimangono e si perdono i servizi.

A parte che sono state introdotte le tasse comunali, quindi basta introdurre una tassa comunale per recuperare il gettito dell'ICI.

billygoat
18-05-2006, 16.17.50
eh no! :teach:
tu non tieni presente che quando si taglia una patata lascia un sottile velo umidiccio tipico della gnocca :teach:

http://forums.multiplayer.it/showthread.php?t=175154
:teach:

shottolo
18-05-2006, 16.21.32
http://forums.multiplayer.it/showthread.php?t=175154
:teach:
ah! l'amarcord :D

UAranger
18-05-2006, 16.32.17
ancora? niente mi arrendo
come al solito fingi di non capire che tagliando le entrate il comune si inventa altri modi per riprendere quanto tolto
davanti a questa evidenza la tua ignoranza mi lascia basito
continua pure a credere alle favole
addio

guarda nel mio quotidiano sono a contatto con i Comuni e le loro attivita' visto che la mia professione lo richiede quindi ho modo di tastare la situazione e vedere quanti sprechi ci sono, evita quindi di dare dell'ignorante a chi non conosci.

shottolo
18-05-2006, 16.38.14
guarda nel mio quotidiano sono a contatto con i Comuni e le loro attivita' visto che la mia professione lo richiede quindi ho modo di tastare la situazione e vedere quanti sprechi ci sono, evita quindi di dare dell'ignorante a chi non conosci.

il fatto che il tuo lavoro ti faccia aver rapporti con alcuni dipendenti comunali non vedo cosa possa centrare
vedo anche di spiegarti il perché ho usato la parola ignorante (e forse sei ignorante due volte perché ignori il significato della parola ignorante... fantastica sta cosa, ho sempre sognato di dirla).
Tu ignori che un comune a cui vengono tagliate entrate cercherà di sanare il buco con altre entrate.
non mi dire che non è così perché sarebbe la cazzata più cazzata abbia mai sentito in vita mia (dopo quella di abolire l'ici forse).
capito ora o devo fare un copiaincolla dal dizionario?

bejita
18-05-2006, 16.48.44
guarda nel mio quotidiano sono a contatto con i Comuni e le loro attivita' visto che la mia professione lo richiede quindi ho modo di tastare la situazione e vedere quanti sprechi ci sono, evita quindi di dare dell'ignorante a chi non conosci.

per esempio la giunta albertini che sostituisce tutte le fermate del tram con pensiline nuove, quando le precedenti erano praticamente nuove :asd:

intanto lascia a casa tutto il personale delle biblioteche perchè non deve sforare la legge obiettivo :|

UAranger
18-05-2006, 16.53.38
il fatto che il tuo lavoro ti faccia aver rapporti con alcuni dipendenti comunali non vedo cosa possa centrare
vedo anche di spiegarti il perché ho usato la parola ignorante (e forse sei ignorante due volte perché ignori il significato della parola ignorante... fantastica sta cosa, ho sempre sognato di dirla).
Tu ignori che un comune a cui vengono tagliate entrate cercherà di sanare il buco con altre entrate.
non mi dire che non è così perché sarebbe la cazzata più cazzata abbia mai sentito in vita mia (dopo quella di abolire l'ici forse).
capito ora o devo fare un copiaincolla dal dizionario?

1) ho capito bene cosa intendevi con il termine "ignorante" e appunto ti ho spiegato che "non ignoro" avendo a che fare con sindaci, assessori ecc.... ovvero i soggetti che gestiscono i fondi comunali ho modo di vedere come spesso vengano mal gestiti mentre in altri dove invece le spese sono ben amministrate l'ICI gia' da anni e' sensibilmente piu' bassa.
2) Se al comune imponi di tagliare le spese inutili e non quelle sociali non vedo perche' dovrebbe aumentare le tasse dato che e' stato eliminato solo il superfluo.

shottolo
18-05-2006, 17.00.06
1) ho capito bene cosa intendevi con il termine "ignorante" e appunto ti ho spiegato che avendo a che fare con sindaci, assessori ecc.... ovvero i soggetti che gestiscono i fondi comunali ho modo di vedere come spesso vengano mal gestiti;
2) Se al comune imponi di tagliare le spese inutili e non quelle sociali non vedo perche' dovrebbe aumentare le tasse dato che e' stato eliminato solo il superfluo.

perché non è levando le entrate da una parte che costringi ai tagli i comuni!!!!!!!!
miiiiiiiiiiiiiii non so più come dirtelo
chi di dovere deve essere più rigoroso nei controlli su sprechi/appalti/tangentine/favori/cazzatevarie
una volta pulito il tutto si può anche pensare ad una riduzione delle entrate comunali che, avendo meno spese, può ridurre le 'tasse'

tu vuoi curare l'aids ammazzando chi ne soffre senza educare la gente ad evitare le situazioni a rischio (devo specificare che è un esempio o ce la fate da soli senza additarmi di chi sa quale reato social-etico?)

bejita
18-05-2006, 17.02.19
cmq avendo anche io a che fare con enti pubblici so di per certo che se si dovessero veramente tagliare le spese inutili, sarebbero proprio i consulenti esterni a farne le spese. E questo lo diceva anche Eyesky ;)
quanto all'ici, non può essere deciso dal governo centrale ma dai singoli comuni in quanto ci sono certamente certi comuni che se lo possono permettere, ma ce ne sono altri che rimarrebbero proprio alla canna del gas. E sono proprio quei comuni microscopici che ogni tanto si notano sulla gazzetta ufficiale imbandire concorsi per un posto da "seppellitore, elettricista, muratore, giardiniere, infermiere, segretario, maestro, giocoliere" tuttofare

FALLEN_ANGEL_664
18-05-2006, 17.02.56
(devo specificare che è un esempio o ce la fate da soli senza additarmi di chi sa quale reato social-etico?)

Ma... chiuderemo un'occhio perchè sei tu... :sisi:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

UAranger
18-05-2006, 17.07.47
una volta pulito il tutto


Certo pero' poi non dire che sono io a vivere nel mondo dei sogni :asd:

shottolo
18-05-2006, 17.09.59
Certo pero' poi non dire che sono io a vivere nel mondo dei sogni :asd:
ottimo intervento
decisamente intelligente, complimenti

shottolo
18-05-2006, 17.10.37
Ma... chiuderemo un'occhio perchè sei tu... :sisi:
FALLEN ANGEL 664
il mio col cacciavite? (cit.)

bejita
18-05-2006, 17.14.00
Certo pero' poi non dire che sono io a vivere nel mondo dei sogni :asd:

no, probabilmente vivi nel mondo dove tagli i fondi agli enti perchè devono risparmiare, questi lasciano a casa i lavoratori, e continuano ad appaltare cazzate ai loro amichetti raccomandati con i soldi risparmiati :asd:

che è quello reale eh

UAranger
18-05-2006, 17.15.02
E questo lo diceva anche Eyesky ;)


Infatti lui stesso diceva di approfittarne :asd:

Guarda in teoria anche per la mia professione sarebbe controproducente; ogni comune ha un'ufficio tecnico e quindi volendo "sarebbe" in grado di gestire con i propri tecnici tutte le attivita' di progettazione necessarie se fossero ben coordinati.
Poi nella pratica svolgono solo l'attivita' di controllori e per essere sicuri di rispettare le tempistiche e avere una progettazione adeguata affidano gli incarichi agli studi privati.

bejita
18-05-2006, 18.26.04
Poi nella pratica svolgono solo l'attivita' di controllori e per essere sicuri di rispettare le tempistiche e avere una progettazione adeguata affidano gli incarichi agli studi privati.

e in questo passaggio i magna magna si sprecano :D

UAranger
18-05-2006, 18.32.02
e in questo passaggio i magna magna si sprecano :D

ovviamente e' tutto regolato secondo legge con gara per l'incarico :teach:

bejita
18-05-2006, 18.38.18
ovviamente e' tutto regolato secondo legge con gara per l'incarico :teach:

è una perla rara :)

Angelo75
18-05-2006, 19.15.53
Scusate mi spiegate perchè adesso che abbiamo un governo di sinistra andate a fare ipotesi su cosa avrebbe fatto Berlusca se avesse vinto?? Parliamo di cosa ha intenzione di fare questo governo. Per esempio il no ottuso alle grandi opere, il ritiro dall'Iraq, l'aumento delle tasse etc...

Declino
18-05-2006, 19.34.45
Ma l'aumento delle tasse come il ritiro dell'iraq è una cosa sana e giusta.

Magari migliorano sti cazzo di servizi , come per esempio gli ospedali scuole ecc. ecc. In italia ne abbiamo tanto bisogno.

stan
18-05-2006, 19.36.29
Squole soprattutto...:asd:

Declino
18-05-2006, 19.39.30
vedi che ne ho bisogno.......:look: :look:

questo è grave....:mad: :mad:


Mi scuso con la lingua italiana............perdonami

Peter Pan
18-05-2006, 19.41.18
Parliamo di cosa ha intenzione di fare questo governo.


Perché non ne parliamo quando ci saranno i fatti su cui parlare?

Angelo75
18-05-2006, 19.41.55
Siccome adesso che Berlusca non c'è più pare si sia persa l'abitudine a guardare cosa dicono di noi i giornali esteri, ci penso io ad informarvi:

Londra, 18 mag. - (Adnkronos) - Quello di Romano Prodi ''e' forse il governo piu' a sinistra che l'Italia abbia mai avuto''. Cosi' l'Economist sulla configurazione del nuovo esecutivo all'indomani del giuramento. Una squadra di governo che conta tra le sue fila molti postcomunisti, ai quali sono stati affidati, con l'eccezione dell'''indipendente'' Tommaso Padoa-Schioppa, dicasteri come l'Industria, lo Sviluppo ed i Trasporti, il che, commenta il settimanale britannico, ''non fa ben sperare per le riforme radicali (liberali) che l'alleanza di centrosinistra di Prodi aveva promesso''.

Governo delle controriforme sarà questo di Prodi altro che "scossa"...ce ne accorgeremo prestissimo...

stan
18-05-2006, 19.42.19
...
Per questo tuo atto indegno sarai punito mediante zanichellata sul membro.

Così ho deciso :teach:


@Anciolo: ma cribbio! Aspetta un po' e poi se ne parla...

Peter Pan
18-05-2006, 19.45.34
Quello di Romano Prodi ''e' forse il governo piu' a sinistra che l'Italia abbia mai avuto''.


E quindi? :mumble:

Peter Pan
18-05-2006, 19.46.29
Per questo tuo atto indegno sarai punito mediante zanichellata sul membro.


Cosa cacchio essere zanichellata? :look:

[EDIT] Oh... forse ho capito...

stan
18-05-2006, 19.48.32
Presente il vocabolario?? :asd:

http://www.libroco.it/leotest/jpgs/177081.jpg

Angelo75
18-05-2006, 19.50.20
E quindi? :mumble:

Ma hai finito di leggere quello che ho sottolineato in rosso?....

Peter Pan
18-05-2006, 19.52.03
Ma hai finito di leggere quello che ho sottolineato in rosso?....

Sì. Mi chiedo solo cosa ci fosse di importante da segnalare in rosso nella frase: governo più a sinistra che abbia mai avuto.

Ma da dove proviene il tuo quote?

Peter Pan
18-05-2006, 19.53.45
Presente il vocabolario??


Sì sì... c'ero arrivato... piano piano, ma c'ero arrivato...

Io ne conosco una migliore...


Hai presente la pinza per snocciolare le olive?

http://www.coltelliericette.com/gest/imgeditor/snocciolaolive.jpg

Fai finta che quella dentro non sia un'oliva, seppure ci assomigli parecchio... :ihih:

Angelo75
18-05-2006, 19.55.23
Sì. Mi chiedo solo cosa ci fosse di importante da segnalare in rosso nella frase: governo più a sinistra che abbia mai avuto.

Ma da dove proviene il tuo quote?

Continui ad ignorare il problema sollevato dall'Economist, vale a dire che un governo così radicalmente spostato a sinistra non permetterà le riforme di cui questo paese ha urgente bisogno...e ti sembra cosa da poco?? O ti sta bene che questo Paese torni indietro invece di andare avanti?

stan
18-05-2006, 19.58.57
Scusate se mi intrometto ma non mi pare che all'Economist abbiano sviluppato la preveggenza....comunque ciò che affermi è possibile, anche se non sicuro al 100%.

Quindi, perchè discutere su cose che ancora devono avvenire prealtro senza basi sicure di informazione??


@ Peter: No, non sarebbe bello usare quello...perchè una volta "snocciolato" non ci si può tornare sopra...la tortura deve essere lenta...:evil:

Il mio metodo era veloce però non era così drastico :sisi:

Peter Pan
18-05-2006, 20.02.19
Continui ad ignorare il problema sollevato dall'Economist, vale a dire che un governo così radicalmente spostato a sinistra non permetterà le riforme di cui questo paese ha urgente bisogno...

L'Economist ha il palantir?


O ti sta bene che questo Paese torni indietro invece di andare avanti?


Dipende dai punti di vista... "riforma" è un sostantivo, non un aggettivo.

Che l'ultimo governo in questi 5 anni abbia fatto tante riforme è una realtà inconfutabile.
Ma sulla validità e sul progresso che queste riforme hanno apportato ce ne sarebbe da discutere e ci sono opinioni discordanti, nonché la realtà dei fatti della situaizone nella quale versano molti italiani.

Ora, stabilito la relatività del termine "riforma", e che molti non lo considerano sinonimo di "progresso", si può capire anche quanto è relativo il bene o il male del "tornare indietro".
E che anche "regresso" ha la sua relatività di significato. :)

Angelo75
18-05-2006, 20.03.01
Scusate se mi intrometto ma non mi pare che all'Economist abbiano sviluppato la preveggenza....comunque ciò che affermi è possibile, anche se non sicuro al 100%.

Quindi, perchè discutere su cose che ancora devono avvenire prealtro senza basi sicure di informazione??

Le prime dichiarazioni dei neoministri confermano le previsioni dell'Economist. Le grandi opere come il ponte sullo stretto e la Tav sono a rischio, la riforma del lavoro che in ogni caso ha contribuito ad aumentare l'occupazione la si vuole abolire così come la riforma delle pensioni e così via...si parla in sostanza di controriforme, cioè non di migliorare ciò che è stato fatto ma di tornare indietro nel tempo, cosa di cui il paese non ha bisogno, questo governo ci costerà molto caro secondo me...

Peter Pan
18-05-2006, 20.03.30
la tortura deve essere lenta...


Viziato... :toh:


Ma mi sono perso un passaggio fondamentale: chi sarebbe il torturato in questione? :mumble:

Angelo75
18-05-2006, 20.05.45
nonché la realtà dei fatti della situaizone nella quale versano molti italiani.

La campagna elettorale è finita Peter, basta con questa balla della gente che non arriva alla fine del mese perchè non ci crede più nessuno, manco quelli che hai votato...

stan
18-05-2006, 20.08.40
No dai questo non dovevi scriverlo.

Dai edita.. :|

Peter Pan
18-05-2006, 20.08.42
Le grandi opere come il ponte sullo stretto e la Tav sono a rischio

Sulla validità di progresso di queste opere ci sono discussioni ancora accese.
Il Governo ha dichiarato che prima di decidere occorrerà valutare bene la convenienza e la necessità di queste opere.

Il ponte è stato dichiarato che non serve a nessuno.
Sulla TAV si deve ancora decidere.


la riforma del lavoro che in ogni caso ha contribuito ad aumentare l'occupazione

Anche questa è solo una interpretazione della realtà.
la riforma del lavoro ha solo avvantaggiato le imprese e non i lavoratori: dividere un posto di lavoro tra più persone non è equivalente ad avere tre lavoratori uguali ad uno, ma avere tre precari che insieme non fanno un lavoratore.


si parla in sostanza di controriforme, cioè non di migliorare ciò che è stato fatto ma di tornare indietro nel tempo, cosa di cui il paese non ha bisogno, questo governo ci costerà molto caro secondo me...

Controriforma è relativo al valore di riforma.

Peter Pan
18-05-2006, 20.09.17
La campagna elettorale è finita Peter, basta con questa balla della gente che non arriva alla fine del mese

Io non sono una balla.


non ci crede più nessuno, manco quelli che hai votato...

Opinione tua. Non realtà dei fatti. ;)

Brian O'Blivion
18-05-2006, 20.15.42
La campagna elettorale è finita Peter, basta con questa balla della gente che non arriva alla fine del mese perchè non ci crede più nessuno, manco quelli che hai votato...

Noi non arriviamo alla fine del mese,se vuoi ti spedisco per mail i rendiconti,non ti chiedo un aiuto in denaro,ti chiedo solo di non definirci una balla,ci rimane l'esistenza in vita,sempre che anche questa non sia un'altra balla e a scriverti sia un risponditore automatico.

Angelo75
18-05-2006, 20.15.46
Io non sono una balla.

Se hai problemi economici mi dispiace per te, fammi sapere se con Prodi ti andrà meglio...


Opinione tua. Non realtà dei fatti. ;)

Opinione mia senz'altro, ma non solo mia....

Peter Pan
18-05-2006, 20.21.53
Se hai problemi economici mi dispiace per te, fammi sapere se con Prodi ti andrà meglio...


Angelo, si stava parlando tranquillamente.

So che la polemica è stata la tua intenzione fin dall'inizio (dimostrazione è quel punto interrogativo nel titolo).

Ma cerca di non cominciare a trascendere come al solito, per piacere.

Parliamo dei fatti concreti, e non fare i conti in tasca agli altri, perché se a te va tutto bene, come spero con tutto il cuore che sia, non credere che tutti si viva bene.
Cerca di avere rispetto per la condizione economica di milioni di italiani.
Anche se tu non vuoi vederlo, sono milioni gli italiani nella mia situazione.

Che sperano in questo nuovo governo non per una bieca e meschina presa di posizione politica, ma perché davvero siamo stanchi di questa nostra condizione.




Opinione mia senz'altro, ma non solo mia....

Stare in condizioni economiche disastrose, purtroppo, non è una opinione, soprattutto per chi a fine mese davvero non ci arriva.

Quindi, sei libero di parlare delle tue idee sul Governo e di cercare di screditare quanto vuoi i nuovi ministri, ma per piacere, evita qualsiasi mancanza di rispetto per le difficoltà dei tuoi concittadini italiani: la nostra miseria non è una opinione.
Cerchiamo di arrivare a fine mese con tutta la dignità che possiamo. Non togliercela: non siamo nè una balla, né banditori di proclama elettorali.

destino
18-05-2006, 20.25.40
Il ponte è stato dichiarato che non serve a nessuno.


peccato che la ue la pensi in maniera diversa, per maggiori info cercatevi "corridoio 1" berlino-palermo, altra opera relativa all'alta velocita ;)

Brian O'Blivion
18-05-2006, 20.28.33
peccato che la ue la pensi in maniera diversa, per maggiori info cercatevi "corridoio 1" berlino-palermo, altra opera relativa all'alta velocita ;)


Peccato che stù corridoio diventerà lievemente impraticabile almeno da Firenze a Reggio Calabria,all'ultimo però i krukki se ripiglieranno:asd:

Angelo75
18-05-2006, 20.29.28
Angelo, si stava parlando tranquillamente.

So che la polemica è stata la tua intenzione fin dall'inizio (dimostrazione è quel punto interrogativo nel titolo).

Ma cerca di non cominciare a trascendere come al solito, per piacere.

Parliamo dei fatti concreti, e non fare i conti in tasca agli altri, perché se a te va tutto bene, cerca di avere rispetto per la condizione economica di milioni di italiani.

Guarda che io parlo tranquillamente e non ho intenzione di trascendere...quando mi è capitato di farlo è successo perchè sono stato tirato proprio per i capelli...non intendo fare polemica ed il punto interrogativo si riferisce al dubbio che questo governo sia una novità o piuttosto una riedizione di quello del 96...
Non faccio i conti in tasca a nessuno, sei stato tu a lamentarti...a me va tutto bene? Diciamo che non muoio di fame, ma certo non ho soldi per fare viaggi di qua e di là, comprare auto nuove etc.. come fanno milioni di italiani...

destino
18-05-2006, 20.29.58
Peccato che stù corridoio diventerà lievemente impraticabile almeno da Firenze a Reggio Calabria,all'ultimo però i krukki se ripiglieranno:asd:

infatti da firenze in giu ci sara da lavorare PARECCHIO :asd:

e il ponte fa parte del progetto

Peter Pan
18-05-2006, 20.31.36
Guarda che io parlo sei stato tu a lamentarti...


Angelo... Per piacere ti ho chiesto: non cominciare a fare chi-sei-tu-e-chi-sono-io che poi si degenera e non si va da alcuna parte. :)

Peter Pan
18-05-2006, 20.32.36
infatti da firenze in giu ci sara da lavorare PARECCHIO :asd:

e il ponte fa parte del progetto


Domani vado a comprarmi una autoradio megasuper.

Anche se non ho la macchina... quella me la compro tra qualche anno, intanto mi accatto l'autoradio :ihih:

Angelo75
18-05-2006, 20.36.54
Angelo... Per piacere ti ho chiesto: non cominciare a fare chi-sei-tu-e-chi-sono-io che poi si degenera e non si va da alcuna parte. :)

Ma che ho detto che non va?? :mumble: ... :Palka:

Peter Pan
18-05-2006, 20.38.01
Ma che ho detto che non va??



Sssssssssssssst... va tutto bene! ;) :Palka:

FALLEN_ANGEL_664
18-05-2006, 20.39.23
Non capisco su cosa basi le sue supposizioni il giornale londinese. Qualcuno può spiegarmelo?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
18-05-2006, 20.49.20
Non capisco su cosa basi le sue supposizioni il giornale londinese. Qualcuno può spiegarmelo?


Forse non avrà ritenuto sufficiente il curriculum di Tommaso Padoa Schioppa

-Laureato all’Università Luigi Bocconi
-Responsabile della Divisione Mercati Monetari del Dipartimento di Ricerca della Banca d'Italia.
-Direttore Generale per l’Economia e gli Affari Finanziari alla Commissione Europea
-Direttore Generale per la Ricerca Economica alla Banca d’Italia.
-Direttore del CONSOB

:look: bò...

FALLEN_ANGEL_664
18-05-2006, 21.14.43
Forse non avrà ritenuto sufficiente il curriculum di Tommaso Padoa Schioppa

-Laureato all’Università Luigi Bocconi
-Responsabile della Divisione Mercati Monetari del Dipartimento di Ricerca della Banca d'Italia.
-Direttore Generale per l’Economia e gli Affari Finanziari alla Commissione Europea
-Direttore Generale per la Ricerca Economica alla Banca d’Italia.
-Direttore del CONSOB

:look: bò...

Ma non si parlava di riforme? Che c'entra l'economia? Almeno se vogliono tutti stì ministeri diamogli nomi che corrispondano ai loro incarichi! :D


Londra, 18 mag. - (Adnkronos) - Quello di Romano Prodi ''e' forse il governo piu' a sinistra che l'Italia abbia mai avuto''. Cosi' l'Economist sulla configurazione del nuovo esecutivo all'indomani del giuramento. Una squadra di governo che conta tra le sue fila molti postcomunisti, ai quali sono stati affidati, con l'eccezione dell'''indipendente'' Tommaso Padoa-Schioppa, dicasteri come l'Industria, lo Sviluppo ed i Trasporti, il che, commenta il settimanale britannico, ''non fa ben sperare per le riforme radicali (liberali) che l'alleanza di centrosinistra di Prodi aveva promesso''

Capisco sempre meno...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
18-05-2006, 21.38.25
Ma non si parlava di riforme? Che c'entra l'economia?


Che ne so... mi sembrava che si parlasse di dubbi sulla capacità di questo governo di risollevare l'economia italiana... :mumble:

Ma che fine ha fatto lo snocciolaolive? :look:

FALLEN_ANGEL_664
18-05-2006, 22.18.44
Io punto su giovani e sport :sisi:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
18-05-2006, 22.38.58
Io punto su giovani e sport


Secondo me basterebbe togliere un po' di pubblicità di merendine dalla TV.

destino
19-05-2006, 00.45.46
Secondo me basterebbe togliere un po' di pubblicità di merendine dalla TV.

meno pippe davanti le letterine e + trombate con le donne incontrate per strada e vedi come crescono bene i giovani atleti italiani :teach:

Peter Pan
19-05-2006, 00.48.46
meno pippe davanti le letterine e + trombate con le donne incontrate per strada e vedi come crescono bene i giovani atleti italiani


Virgulti italici! :sisi: Gli spezzeremo le reni!

http://www.hideout.it/articoli/1645_3.jpg

Gaetanino86
19-05-2006, 00.49.09
Pensavo che i giornali esteri fossero "soddisfatti" di questo risultato......mmmh......strano!

destino
19-05-2006, 00.51.00
Pensavo che i giornali esteri fossero "soddisfatti" di questo risultato......mmmh......strano!

i giornali esteri sono abituati a spalare merda sull'italia sempre e cmq, quindi nn c'era da fare scandali prima ne adesso

Peter Pan
19-05-2006, 00.55.54
Ci sono due tipi di giornalisti esteri: quelli bravi e quelli che non capiscono un cazzo.

In realtà alle due categorie appartengono gli stessi personaggi, ma sono considerati in questa o in quella categoria a seconda che dicano qualcosa che va a favore o a sfavore della fazione politica per cui facciamo il tifo.

Gaetanino86
19-05-2006, 00.56.33
i giornali esteri sono abituati a spalare merda sull'italia sempre e cmq, quindi nn c'era da fare scandali prima ne adesso


Come hai ragione...peccato non aver mai sentito questa frase quando si parlava di elezioni politiche!:asd:

destino
19-05-2006, 01.14.55
Come hai ragione...peccato non aver mai sentito questa frase quando si parlava di elezioni politiche!:asd:

in quel caso faceva comodo spalare merda sulla destra da ogni dove ;)

Zaorunner
19-05-2006, 01.29.12
in quel caso faceva comodo spalare merda sulla destra da ogni dove

Per chiunque abbia una minima coscienza civica e collettiva e' sempre opportuno spalare merda sulla destra.

funazza
19-05-2006, 02.43.12
Per chiunque abbia una minima coscienza civica e collettiva e' sempre opportuno spalare merda sulla destra.

*
:sisi:

UAranger
19-05-2006, 09.05.11
Ma l'aumento delle tasse come il ritiro dell'iraq è una cosa sana e giusta.

Magari migliorano sti cazzo di servizi , come per esempio gli ospedali scuole ecc. ecc. In italia ne abbiamo tanto bisogno.


Le tasse sono gia' esageratamente alte e tu vorresti aumentarle ancora di piu'? :eek2:
Quando penso a quanto mi rimane in tasca dopo aver pagato irpef, irap iva ecc... mi vengono i capelli dritti.
Poi non lamentiamoci se abbiamo un'evasione sempre maggiore.
I servizi possono migliorare sburocratizzando il paese, privatizzando e utilizzando i soldi in modo adeguato e non scialaquando le risorse come molte regioni e comuni fanno costantemente.

Brian O'Blivion
19-05-2006, 09.12.54
Per chiunque abbia una minima coscienza civica e collettiva e' sempre opportuno spalare merda sulla destra.

La vedo dura:come si può spalare merda sulla merda evitando che si confondano nell'aspetto e nei miasmi?:mumble:

destino
19-05-2006, 09.22.20
Per chiunque abbia una minima coscienza civica e collettiva e' sempre opportuno spalare merda sulla destra.

questa è la gente sempre disposta al dialogo e che vuole ricompattare il paese

Angelo75
19-05-2006, 09.26.06
questa è la gente sempre disposta al dialogo e che vuole ricompattare il paese

Quoto

Angelo75
19-05-2006, 09.29.25
Il nuovo ministro della Giustizia è legato alla Mafia...lo dice il Guardian:http://www.guardian.co.uk/italy/story/0,,1777222,00.html

Infatti Mastella ha partecipato alle nozze di un tal Campanella che avrebbe aiutato Provenzano nella fuga.
Dunque per la proprietà transitiva scoperta da Travaglio e dai pm dell'antimafia (?) se compri un gelato da un mafioso, o scambi 4 chiacchiere con un mafioso, o ti trovi a pisciare nella toilette con un mafioso... diventi mafioso pure tu!
Mastella personalmene lo schifo, ma come si fa a scrivere certe cose?...:tsk:

mVm
19-05-2006, 09.32.41
Per chiunque abbia una minima coscienza civica e collettiva e' sempre opportuno spalare merda sulla destra.

Il possesso di una minima coscienza civica e collettiva , dovrebbe inibire l'opzione "spalare merda".

Angelo75
19-05-2006, 09.34.02
A proposito del suo esecutivo e della promessa elettorale del 30% di donne Romano Prodi ha detto: "Mi ero impegnato per 8 donne al Governo. Non ce l'ho fatta".
Ora io mi chiedo: perchè non ce l'ha fatta? Se è vero, come sostiene, che il suo governo è forte, autorevole e unito, come mai non è riuscito - da grande leader - a imporre 8 donne? Ho l'impressione che anche con tante altre promesse elettorali sentiremo la stessa frase: eh si è vero mi ero impegnato a far questo, ma mi perdoni chi mi ha votato...non ce l'ho fattaaaa :mecry: ...

Brian O'Blivion
19-05-2006, 09.34.47
Il possesso di una minima coscienza civica e collettiva , dovrebbe inibire l'opzione "spalare merda".

Vaglielo a raccontare alle vittime del fascismo,te sbrighi prima.

funker
19-05-2006, 09.45.27
Sssssh, zitti zitti, io sento qualcosa, sì sì lo sento, sta per cominciare l'ennesima zoppa discussione senza meta, pregna di frecciatine e considerazioni fini a se stesse. Sì signori, comincia il teatrino. Come dite? Non siete personaggi da palcoscenico? E allora, prima che il tempo mi dia ragione, vedete di finirla.


Grazie a tutti. :Palka:

destino
19-05-2006, 09.45.42
e io minaccio di qua e lui minaccia di la... (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/05_Maggio/19/fiducia.shtml) :tsk:

UAranger
19-05-2006, 09.49.52
e io minaccio di qua e lui minaccia di la... (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/05_Maggio/19/fiducia.shtml) :tsk:


ma no dai......i soliti giornali......lo sappiamo che il governo e' in realta' forte e coeso :asd:

Zaorunner
19-05-2006, 11.33.07
questa è la gente sempre disposta al dialogo e che vuole ricompattare il paese

Sbagli persona.
Per me il paese non si deve ricompattare come tu immagini, facendo una media tra dx e sx, ovvero il centro. Questo non risolve i problemi ma li unifica, mischia le carte, mantiene intatti gli interessi lobbystici, i giochi di potere, il sistema schiavistico televisivo e quindi quello consumistico. Per non parlare della mafia con cui il centro e' regolamente culo-e-camicia.
Diciamocelo chiaro e tondo, se davvero hai votato come hai scritto sul forum ti ritengo proprio una fava. Non dovevi votare in base al programma? Era un idea ottusa ma meno demente di quella di equilibrare con un voto ai centristi di una parte ed un voto a quelli dell'altra. Equilibrare cosa, il marcio della societa'?

Il paese quindi le persone, in pratica la loro coscienza deve a mio parere progredire, fare un passo in avanti, allargarsi, diventare globale per raggiungere uno stato di collettivita' vera.

Angelo75
19-05-2006, 11.48.27
e io minaccio di qua e lui minaccia di la...:tsk:

E chissà quante altre volte sentiremo qualcuno della maggioranza fare minacce più o meno velate anche in futuro...questo succede quando si hanno numeri così risicati e si pretende di governare lo stesso e si afferma anche di essere forti e coesi...:tsk:

Chrean
19-05-2006, 11.59.36
A proposito del suo esecutivo e della promessa elettorale del 30% di donne Romano Prodi ha detto: "Mi ero impegnato per 8 donne al Governo. Non ce l'ho fatta".
Ora io mi chiedo: perchè non ce l'ha fatta? Se è vero, come sostiene, che il suo governo è forte, autorevole e unito, come mai non è riuscito - da grande leader - a imporre 8 donne? Ho l'impressione che anche con tante altre promesse elettorali sentiremo la stessa frase: eh si è vero mi ero impegnato a far questo, ma mi perdoni chi mi ha votato...non ce l'ho fattaaaa :mecry: ...

Beh, sono 5 invece che 8... Il che è già una bella percentuale, e superiore a quanto aveva fatto la destra, o sbaglio?
Inoltre non doveva essere obbligatorio dare la poltrona a 8 donne: sarebbe stato ingiusto, se queste 8 non avessero avuto meriti e valore sufficienti a ricoprire quel ruolo. Se "soltanto" 5 donne sono dei ministri, evidentemente soltanto queste 5 lo meritavano, secondo Prodi. :)

Ef.Di.Gi
19-05-2006, 12.02.49
? Se è vero, come sostiene, che il suo governo è forte, autorevole e unito, come mai non è riuscito - da grande leader - a imporre 8 donne?

Non sequitur. Supponiamo che il governo sia compatto autorevole ed unito. Come colleghi ciò con la presenza di donne? Semplice: in nessun modo.

A' angelo, cerca di trova' delle falle un po' più grosse - che ci sono, e ci saranno inevitabilmente -invece di ste' cazzate.

Ef.Di.Gi
19-05-2006, 12.05.26
Continui ad ignorare il problema sollevato dall'Economist, vale a dire che un governo così radicalmente spostato a sinistra non permetterà le riforme di cui questo paese ha urgente bisogno...e ti sembra cosa da poco?? O ti sta bene che questo Paese torni indietro invece di andare avanti?

Stronzata. Padoa Schioppa non è di sinistra neanche a frustate. E smettila di usare retorica da quattro soldi.

UAranger
19-05-2006, 12.13.36
Stronzata. Padoa Schioppa non è di sinistra neanche a frustate. E smettila di usare retorica da quattro soldi.

Be' piccolo esempio: il ministro DiPietro ieri sera su Alice ha confermato la sua volonta' di dare il via alla TAV e anche al ponte sullo stretto se sara' reputato necessario, di contro Pecoraro Scanio in qualita' di ministro dell'ambiente ha detto che la TAV non fa parte del programma e non si fara' (ribadito anche da Cento questa mattina a Omnibus), per il ponte non ne parliamo neanche.
Come ne usciamo da questo inevitabile contrasto di posizioni tra ministri considerando anche che Margherita e i DS sono per la TAV e Rifondazione, verdi ecc.... contrari.

bejita
19-05-2006, 12.58.28
Come ne usciamo da questo inevitabile contrasto di posizioni tra ministri considerando anche che Margherita e i DS sono per la TAV e Rifondazione, verdi ecc.... contrari.

assassinando il pecoraio :D

destino
19-05-2006, 13.38.23
Sbagli persona.
Per me il paese non si deve ricompattare come tu immagini, facendo una media tra dx e sx, ovvero il centro. Questo non risolve i problemi ma li unifica, mischia le carte, mantiene intatti gli interessi lobbystici, i giochi di potere, il sistema schiavistico televisivo e quindi quello consumistico. Per non parlare della mafia con cui il centro e' regolamente culo-e-camicia.
Diciamocelo chiaro e tondo, se davvero hai votato come hai scritto sul forum ti ritengo proprio una fava. Non dovevi votare in base al programma? Era un idea ottusa ma meno demente di quella di equilibrare con un voto ai centristi di una parte ed un voto a quelli dell'altra. Equilibrare cosa, il marcio della societa'?

Il paese quindi le persone, in pratica la loro coscienza deve a mio parere progredire, fare un passo in avanti, allargarsi, diventare globale per raggiungere uno stato di collettivita' vera.

peccato che il 75% della gente la pensi diversamente da te ;)

blamecanada
19-05-2006, 14.21.37
Come ne usciamo da questo inevitabile contrasto di posizioni tra ministri considerando anche che Margherita e i DS sono per la TAV e Rifondazione, verdi ecc.... contrari.
Una cooperativa vicina ai DS è immischiata al mestiere TAV. Ecco perché sono favorevoli.

La TAV è soltanto un lavoro inutile fatto per sprecare i fondi pubblici, ci sono TANTE opere più importanti da fare, altro che TAV. Voglio vedere quanti passeggeri spenderanno 100 euro per andare da Torino a Lione o quante ditte useranno il treno per trasporti medio-brevi (che sono la stragrande maggioranza).

Stesso discorso per il ponte sullo stretto: che senso ha creare un ponte se la strada per arrivarci non c'è? :azz:

Brian O'Blivion
19-05-2006, 14.26.21
peccato che il 75% della gente la pensi diversamente da te ;)


E secondo te perchè non frequento nessuno?Mica sono scemo,lo so bene che lì fuori c'è un 75% di stronzi e mentecatti,figurati con la fortuna che mi ritrovo,se mo becco qualcuno del 25%...anche perchè si nascondono bene,non me la sento di rischiare,già mi hanno fatto il culo troppe volte.

Zaorunner
19-05-2006, 14.39.33
peccato che il 75% della gente la pensi diversamente da te ;)

Decisamente ovvio, se la maggioranza delle persone la pensasse in quel modo non avrei avuto bisogno di formulare tale pensiero.

Riguardo le elezioni invece non hai nulla da non rispondere?

UAranger
19-05-2006, 15.12.53
Una cooperativa vicina ai DS è immischiata al mestiere TAV. Ecco perché sono favorevoli.

La TAV è soltanto un lavoro inutile fatto per sprecare i fondi pubblici, ci sono TANTE opere più importanti da fare, altro che TAV. Voglio vedere quanti passeggeri spenderanno 100 euro per andare da Torino a Lione o quante ditte useranno il treno per trasporti medio-brevi (che sono la stragrande maggioranza).


Direi piuttosto che sono consapevoli dell'importanza strategica dell'opera onde evitare di essere tagliati fuori dato che comunque l'opera si fara' con o senza l'Italia.

blamecanada
19-05-2006, 15.24.58
Direi piuttosto che sono consapevoli dell'importanza strategica dell'opera onde evitare di essere tagliati fuori dato che comunque l'opera si fara' con o senza l'Italia.
A me risulta che il traffico tra Francia ed Italia non giustifichi affatto l'opera.

Riporto questo articolo, a mio avviso interessante: http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/tav.html

FALLEN_ANGEL_664
19-05-2006, 15.28.11
Ora io mi chiedo: perchè non ce l'ha fatta? Se è vero, come sostiene, che il suo governo è forte, autorevole e unito, come mai non è riuscito - da grande leader - a imporre 8 donne?

Perchè nessun leader democratico per quanto forte che sia può imporre qualcosa, penso...

La tua domanda è posta nel modo sbagliato.


Be' piccolo esempio: il ministro DiPietro ieri sera su Alice ha confermato la sua volonta' di dare il via alla TAV e anche al ponte sullo stretto se sara' reputato necessario, di contro Pecoraro Scanio in qualita' di ministro dell'ambiente ha detto che la TAV non fa parte del programma e non si fara' (ribadito anche da Cento questa mattina a Omnibus), per il ponte non ne parliamo neanche.
Come ne usciamo da questo inevitabile contrasto di posizioni tra ministri considerando anche che Margherita e i DS sono per la TAV e Rifondazione, verdi ecc.... contrari.

E' un buon inizio :sisi:

:tsk:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
19-05-2006, 15.37.46
Perchè nessun leader democratico per quanto forte che sia può imporre qualcosa, penso...


Io ho letto che ha scelto le donne tra i nominativi che gli hanno proposto i partiti, e che se ha potuto sceglierne solo 6 è perché i partiti non hanno dato altri nomi validi oltre a quelli da lui scelti.
Anche per questo si impegnerà a istituire le "quote rosa". Se fino ad ora non l'ha fatto è perché riteneva possibile che le donne ce la facessero con le loro forze, ma ha trovato evidente che non è la forza e la capacità politca delle donne a mancare, quanto lo spazio offerto loro che dovrà essere garantito, in futuro, dalle "quote rosa".

Chrean
19-05-2006, 16.00.31
A me risulta che il traffico tra Francia ed Italia non giustifichi affatto l'opera.

Riporto questo articolo, a mio avviso interessante: http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/tav.html

Fra le altre cose, nell'articolo si legge:


non ci sono né merci né passeggeri sufficienti a giustificare un'opera che costerà come quattro ponti sullo Stretto. Ma sono utili invece per distribuire appalti: a Marcellino Gavio, all'azienda di famiglia del ministro Lunardi.

Non mi pare che Lunardi sia il ministro delle infrastrutture voluto da Prodi, no?

Mia moto
19-05-2006, 16.21.59
La TAV s'ha da fare, poche storie. :)
Con tutti i controllo necessari, per evitare disastri ambientali e quant'altro, ma va fatta.
Non guardiamo all'attuale traffico francia-italia, guardiamo a quello che può essere un'unica via di comunicazione che collega est e ovest (soprattutto con l'est, praticamente un nuovo grande mercato) dell'europa. Le potenzialità per enormi scambi culturali-commerciali ci sono tutte.
Pensiamo solo alla transiberiana, o alla linea ferroviaria che congiunge est e ovest degli states.
Se ci tagliavano fuori poi eravamo noi a piagnucolare :hello:

FALLEN_ANGEL_664
19-05-2006, 16.29.34
Con tutti i controllo necessari, per evitare disastri ambientali e quant'altro, ma va fatta.

Ecco vedi: non è tanto il fatto di farla o non farla ad essere il problema, più che altro il problema stà nel come verrà fatta (e sopratutto se i lavori non si interromperanno a metà con i soldi che >puff< spariscono)... se già prima di iniziare le perizie a riguardo sono contrastanti, come si può garantire che l'opera non sarà un disastro immane/successo straordinario?

In secondo luogo c'è il fatto che è inutile farsi un corridoio con carrelli a sospensione magnetica in casa per andare dal letto al bagno quando nel resto della casa manca il pavimento...

Sono proprio curioso di vedere come se la sbrigherà questo governo... secondo voi che succederà?

Secondo me non si farà ne TAV, ne ponte, ne ristrutturazione generale ma i soldi spariranno comunque :sisi:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Mia moto
19-05-2006, 16.41.21
Ecco vedi: non è tanto il fatto di farla o non farla ad essere il problema, più che altro il problema stà nel come verrà fatta (e sopratutto se i lavori non si interromperanno a metà con i soldi che >puff< spariscono)... se già prima di iniziare le perizie a riguardo sono contrastanti, come si può garantire che l'opera non sarà un disastro immane/successo straordinario?

In secondo luogo c'è il fatto che è inutile farsi un corridoio con carrelli a sospensione magnetica in casa per andare dal letto al bagno quando nel resto della casa manca il pavimento...

Sono proprio curioso di vedere come se la sbrigherà questo governo... secondo voi che succederà?

Secondo me non si farà ne TAV, ne ponte, ne ristrutturazione generale ma i soldi spariranno comunque :sisi:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

La TAV fu voluta dall'allora governo di centrosinistra che governò nel 96-01. Lo stesso Prodi di recente ha detto che si farà.

Qui in italia c'è sempre una ragione perché le opere non passino a casa nostra. Ma se ragioniamo in questi termini, andiamo solo indietro. Con gli stati uniti da una parte e la cina dall'altra (e un giorno, forse, l'africa sarà una nuova cina) l'europa deve fare squadra, adottando politiche comuni in settori strategici come quello viario.
Naturalmente facendo tutti i controlli necessari, perizie e controperizie, ma arrivando al momento della decisione. Perché è inutile negarlo, c'è sempre chi è contro a prescindere alle grandi opere, anche se l'impatto ambientale fosse ok. Insomma, se è un no, non può essere un no politico, ma dev'essere motivato, perché c'è in gioco lo sviluppo di un paese.

FALLEN_ANGEL_664
19-05-2006, 16.56.50
:birra: Concordiamo su tutto, allora...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Elendil_1
19-05-2006, 18.54.34
A me risulta che il traffico tra Francia ed Italia non giustifichi affatto l'opera.


Scusa neh, che obiezione senza senso...
è come dire "è inutile costruire delle case qua, non ci abita nessuno"
E' chiaro che se costruisci un'opera come a
la tav è con lo scopo di far aumentare il traffico su rotaie tra francia e italia.

Angelo75
19-05-2006, 19.21.17
Il Senato ha votato la fiducia al governo con il voto favorevole di tutti i senatori a vita...in pratica questo governo si regge sulle stampelle degli over 80 che tra l'altro come senatori a vita non fanno parte tecnicamente della maggioronza non essendo stati eletti dal popolo...se i senatori a vita si fossero astenuti la fiducia non sarebbe passata...che tristezza :tsk:

Brian O'Blivion
19-05-2006, 19.27.17
Il Senato ha votato la fiducia al governo con il voto favorevole di tutti i senatori a vita...in pratica questo governo si regge sulle stampelle degli over 80 che tra l'altro come senatori a vita non fanno parte tecnicamente della maggioronza non essendo stati eletti dal popolo...se i senatori a vita si fossero astenuti la fiducia non sarebbe passata...che tristezza :tsk:

E' dura non potere far passare gli interessi personali eh!?

Angelo75
19-05-2006, 19.28.03
E' dura non potere far passare gli interessi personali eh!?

Cioè? Che vuoi dire spiegati...

Gi01
19-05-2006, 19.30.02
Mi ricorda qualcosa, tipo il 1994.
Che poi i senatori a vita DEBBANO essere contro mi giunge nuova.

Mia moto
19-05-2006, 19.30.03
Il Senato ha votato la fiducia al governo con il voto favorevole di tutti i senatori a vita...in pratica questo governo si regge sulle stampelle degli over 80 che tra l'altro come senatori a vita non fanno parte tecnicamente della maggioronza non essendo stati eletti dal popolo...se i senatori a vita si fossero astenuti la fiducia non sarebbe passata...che tristezza :tsk:


No perché hanno avuto cmq 10 voti di vantaggio, e i senatori a vita sono 7 (a meno che gli astenuti non vengano contati come contrari).
Cmq Ciampi è tornato ad essere di parte ovviamente. E fino a ieri andava rieletto... :asd:

Angelo75
19-05-2006, 19.33.03
No perché hanno avuto cmq 10 voti di vantaggio, e i senatori a vita sono 7 (a meno che gli astenuti non vengano contati come contrari).
Cmq Ciampi è tornato ad essere di parte ovviamente. E fino a ieri andava rieletto... :asd:

Gli astenuti sono considerati voti contrari...ed i 7 voti dei senatori a vita sono determinanti per Prodi per raggiungere una maggioranza in Senato che in realtà (esclusi i senatori a vita) non esiste...cioè in pratica Prodi non ha una maggioranza al Senato e ce l'ha nello stesso tempo...il solito bordello all'italiana...

Mia moto
19-05-2006, 19.38.25
Gli astenuti sono considerati voti contrari...ed i 7 voti dei senatori a vita sono determinanti per Prodi per raggiungere una maggioranza in Senato che in realtà (esclusi i senatori a vita) non esiste...cioè in pratica Prodi non ha una maggioranza al Senato e ce l'ha nello stesso tempo...il solito bordello all'italiana...

Da che mondo è mondo i senatori a vita han sempre votato la fiducia, perché dovevano rinunciarvi questa volta? :)

Angelo75
19-05-2006, 19.41.09
Da che mondo è mondo i senatori a vita han sempre votato la fiducia, perché dovevano rinunciarvi questa volta? :)

Di solito si astengono visto che, sempre di solito, la maggioranza non ha bisogno dei loro voti per dare la fiducia...in questo caso invece il loro voto è determinante in quanto senza il loro intervento "stampella" Prodi non avrebbe incassato la fiducia al Senato...

Mia moto
19-05-2006, 19.45.05
Di solito si astengono visto che, di solito, la maggioranza non ha bisogno dei loro voti per dare la fiducia...in questo caso invece senza il loro intervento "stampella" Prodi non avrebbe ottenuto la fiducia del Senato...

Da quel che so io (sentito oggi per tv), dal '48 in poi alla fiducia hanno votato sempre anche i senatori a vita.
per "votare" significa anche astenersi, ma essendo considerato come voto contrario è come se si tratta di un voto dato all'opposizione

Angelo75
19-05-2006, 19.49.21
Governo elefantiaco quello di Prodi:

"Ancora uno sforzo e il nuovo governo arriverà a battere il suo primo record: superare per numero di poltrone Giulio Andreotti, che con 101 troni, sedie e strapuntini distribuiti nel suo settimo esecutivo resiste da 15 anni e passa. Romano Prodi gli soffia sul collo: tra ministri, viceministri e sottosegretari ne ha già fatti (lui compreso) 99 ma il magico 100 è lì, a una pedalata..."

l'articolo del Corriere lo trovate qui se vi interessa: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/05_Maggio/19/stella.shtml

Io vi riporto una parte importante dell'articolo: "...Anche perché nel 2001, davanti al Berlusconi Bis che aveva distribuito una enormità di poltrone ma comunque 14 in meno rispetto ad oggi, si era levato un coro scandalizzato non solo dei giornali come il nostro che tentano inutilmente di morder le chiappe a questa deriva clientelare, ma anche dei protagonisti della «man bassa» di oggi. Coro sul quale svettò una battuta della quale Pierluigi Bersani sarà oggi pentito: «Complimenti per la fantasia, manca solo il ministero per la Felicità!» Sono anni, in realtà, che torna e ritorna il tormentone dei tagli dei ministeri. Cominciò Giovannone Spadolini e da allora non c'è stato candidato, capopartito o brindellone, per dirla con Luciano "Boss" Moggi, che non abbia giurato che lui sì, avrebbe ridotto le poltrone. L'ha promesso Berlusconi (Grande Opera fallita sia nel '94 sia nel 2001), l'ha promesso Prodi, che nel programma dell'Ulivo del '96 l'aveva fatto mettere come tesi numero nove: «Ridurre i ministeri e i ministri»."

In pratica siamo tornati indietro ai tempi del peggior pentapartito...:tsk:

jkl.
19-05-2006, 20.01.20
angelo, è un paese a metà. credi che se berlusconi avesse vinto, avrebbe avuto una maggioranza più netta?

Angelo75
19-05-2006, 20.04.38
Che il governo Prodi incassasse la fiducia del senato, seppur risicata, alla fin fine era previsto. Ma che tutti e sette i senatori a vita appoggiassero senza riserve il nuovo esecutivo non me lo aspettavo...Francesco Cossiga, nemico dichiarato di Prodi, ha scelto di sostenerlo...E (il mafioso secondo alcuni...) Giulio Andreotti? Pure...Il punto è che i senatori a vita non sono eletti dal popolo e considerando che l'Italia è spaccata in due e che oltretutto al senato la maggioranza dei voti popolari appartiene al centrodestra, sarebbe stato corretto astenersi...Da Ciampi in fin dei conti me lo aspettavo, essendo un uomo di sinistra. Come del resto da Scalfaro e dalla Montalcini.
Mi viene in mente che se Napolitano dovesse nominare altri senatori a vita di sinistra, a quel punto lì il problema senato sarebbe risolto...il Presidente della Repubblica da perfetto imparziale correrebbe in soccorso del governo di centrosinistra...ma non c'è pericolo di regime, giusto?...:tsk:

@tutti coloro che odiano Andreotti: vi rendete conto che quello che considerate un mafioso ha votato il governo di Prodi? Non avete niente da dire? Vi rendete conto che il suo voto potrebbe essere determinante in più di un'occasione? In pratica il governo Prodi si reggerebbe anche grazie ad un "mafioso" come Zì Giulio...e stando all'articolo del Guardian i mafiosi sarebbero due visto che il neo ministro Mastella viene dato in odor di mafia...:tsk:

Angelo75
19-05-2006, 20.10.30
E per dare un esempio delle idee "innovative" del neogoverno Prodi in materia di economia ecco una dichiarazione da far accapponare la pelle:

"La nostra scommessa è di dare un contributo all'economia pubblica in maniera diversa, [come] la decrescita per esempio. Cominciamo a ragionare senza tabù che la crescita economica non è di per sé un bene".

Parole di Paolo Cento neo sottosegretario all'Economia del Governo Prodi.

Dico ma vi rendete conto?? La "decrescita"???...MIO DIO!!
Ma se "la crescita economica non è di per sé un bene" perchè cavolo hanno rotto le balle che l'Italia non cresceva??? Roba da camicia di forza come minimo :sisi: ...

Mia moto
19-05-2006, 20.38.20
Che il governo Prodi incassasse la fiducia del senato, seppur risicata, alla fin fine era previsto. Ma che tutti e sette i senatori a vita appoggiassero senza riserve il nuovo esecutivo non me lo aspettavo...Francesco Cossiga, nemico dichiarato di Prodi, ha scelto di sostenerlo...E (il mafioso secondo alcuni...) Giulio Andreotti? Pure...Il punto è che i senatori a vita non sono eletti dal popolo e considerando che l'Italia è spaccata in due e che oltretutto al senato la maggioranza dei voti popolari appartiene al centrodestra, sarebbe stato corretto astenersi...Da Ciampi in fin dei conti me lo aspettavo, essendo un uomo di sinistra. Come del resto da Scalfaro e dalla Montalcini.
Mi viene in mente che se Napolitano dovesse nominare altri senatori a vita di sinistra, a quel punto lì il problema senato sarebbe risolto...il Presidente della Repubblica da perfetto imparziale correrebbe in soccorso del governo di centrosinistra...ma non c'è pericolo di regime, giusto?...:tsk:

@tutti coloro che odiano Andreotti: vi rendete conto che quello che considerate un mafioso ha votato il governo di Prodi? Non avete niente da dire? Vi rendete conto che il suo voto potrebbe essere determinante in più di un'occasione? In pratica il governo Prodi si reggerebbe anche grazie ad un "mafioso" come Zì Giulio...e stando all'articolo del Guardian i mafiosi sarebbero due visto che il neo ministro Mastella viene dato in odor di mafia...:tsk:


Chiedendo ai senatori a vita di astenersi è chiedergli di votare contro la fiducia (visto che l'astensione conta come voto contrario).
Per non modificare la volontà popolare non dovrebbero proprio prendere parte alla votazione (e in questo caso Prodi avrebbe cmq avuto la maggioranza), ma chiedere a un senatore a vita di non votare è come chiedergli di stare al Senato solo per far presenza.

FALLEN_ANGEL_664
19-05-2006, 23.21.51
Cmq Ciampi è tornato ad essere di parte ovviamente. E fino a ieri andava rieletto... :asd:

Fino a ieri appunto. Ieri poteva anche essere rieletto, oggi no. Non è indispensabile la sua "imparzialità" ora che è senatore a vita.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

kakikoio
20-05-2006, 09.41.47
Be che dire...Vediamo, non mi sbilancio (sarebbe inutile) tra sei mesi vedremo!

billygoat
20-05-2006, 10.27.00
@tutti coloro che odiano Andreotti: vi rendete conto che quello che considerate un mafioso ha votato il governo di Prodi? Non avete niente da dire? Vi rendete conto che il suo voto potrebbe essere determinante in più di un'occasione? In pratica il governo Prodi si reggerebbe anche grazie ad un "mafioso" come Zì Giulio...e stando all'articolo del Guardian i mafiosi sarebbero due visto che il neo ministro Mastella viene dato in odor di mafia...:tsk:

io mi vergogno che in un senato che dovrebbe rappresentarmi sia presente un figuro che fino alla primavera del 1980 è stato culo e camicia con la mafia...
poi quello quello che vota non potrebbe fregarmi di meno, lui lì non dovrebbe starci, invece ci sta ed in più lo pago anche io... questa è la cosa che mi fa girare i coglioni, non che voti la fiducia ad un governo che, anche grazie alla legge elettorale voluta a tutti i costi dal centrodestra, ha vinto (anche se di poco) le elezioni e quindi è la diretta conseguenza del volere popolare...

mastella? mastella è ridicolo... se mastella va da un mafioso, il mafioso lo prende a calci in culo finchè non se ne torna da dove è arrivato... :asd:


angelo, ma mi spieghi quale sarebbe stata l'alternativa? il senato non doveva dare la fiducia al nuovo governo? e perchè mai?
in fondo, come dicevo, questo governo è figlio diretto del voto che, checchè ne dicano berluscalderoli e compagnia contante, ha vinto con un pugno di voti ed ha il diritto/dovere di governare.
perchè i senatori a vita avrebbero dovuto sputare sopra il volere popolare che ha decretato un vincitore? e se questo governo non avesse ottenuto la fiducia, cosa sarebbe successo? napolitano avrebbe dato nuovamente l'incarico a prodi come previsto dalla legge? oppure avrebbe obbligato il paese ad andare nuovamente alle urne finchè non sarebbe uscita una nuova maggioranza calpestando i risultati che sono usciti un mese fa?

ti rendi conto che questo non accettare la vittoria di prodi da parte di berlusconi va contro ogni principio di democrazia? berlusconi tenta di ribaltare in ogni modo il risultato elettorale... in ogni testo di scienze politiche questo tentativo si chiama eversione. alla luce di ciò, sbaglio se considero berlusconi un eversivo visto che questo si somma al fatto che lui stesso faceva parte della loggi massonica (eversiva) P2?

per favore angelo non saltare questo post a piedi pari e rispondi a qualcuna delle mie domande... :)

Brian O'Blivion
20-05-2006, 11.10.59
@tutti coloro che odiano Andreotti: vi rendete conto che quello che considerate un mafioso ha votato il governo di Prodi?

mafioso?In altre occasioni ti sei irritato per questa grande ingiustizia che ha coinvolto u ziu,dunque è tutto ok,hai già stragiurato che non lo è mai stato,ti prendo in parola.

UAranger
20-05-2006, 11.21.20
Francesco Cossiga, nemico dichiarato di Prodi, ha scelto di sostenerlo..


Cmq Cossiga ha detto che ha dato la fiducia soltanto perche' era chiaro che tutti gli altri senatori si sarebbero comportati in modo analogo e quindi il risultato non sarebbe potuto cambiare.
In caso contrario certamente non l'avrebbe data.

Brian O'Blivion
20-05-2006, 11.49.20
In caso contrario certamente non l'avrebbe data.

Non credo che chicchessia gradisca che il primo che passa parli per sua vece,non solo senza autorizzazione,manco per conoscenza diretta,è da presuntuosi arrogarsi tale diritto.

UAranger
20-05-2006, 12.20.20
Non credo che chicchessia gradisca che il primo che passa parli per sua vece,non solo senza autorizzazione,manco per conoscenza diretta,è da presuntuosi arrogarsi tale diritto.

Ti riferisci a quanto ho detto su Cossiga?

Gi01
20-05-2006, 12.56.03
Be che dire...Vediamo, non mi sbilancio (sarebbe inutile) tra sei mesi vedremo!

Guarda che la prossima volta che vedo te e la tua ragazza se continui così continuo sull'opera di astinenza sessuale, eh :D :asd:

Brian O'Blivion
20-05-2006, 13.41.19
Ti riferisci a quanto ho detto su Cossiga?


No,su nonna papera...che dicevi sulle torte alla frutta della vecchia?:asd:

_Enza_
20-05-2006, 14.41.05
No,su nonna papera...che dicevi sulle torte alla frutta della vecchia?:asd:
Non so se hai usato l'esempio di nonna papera apposta ... ma poco fa ho letto questa notizia e t'ho pensato suBBito suBBito :nice:

Cossiga al Cavaliere: 'Paperone non può accusare d'immoralità (http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/politica/nuovo-governo-tre/lettera-cossiga/lettera-cossiga.html)'

Brian O'Blivion
20-05-2006, 14.48.54
Non so se hai usato l'esempio di nonna papera apposta ... ma poco fa ho letto questa notizia e t'ho pensato suBBito suBBito :nice:

Cossiga al Cavaliere: 'Paperone non può accusare d'immoralità (http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/politica/nuovo-governo-tre/lettera-cossiga/lettera-cossiga.html)'

Che vuoi farci,ho la luccicanzahttp://www.chatitaliachat.it/serpe/humor/35.gif

Che fasci:tsk:e incivili:guagliò,teniamo pronte le mazzarelle dietro la porta,che un domani o un dopodomani ci dovessimo vedere spuntare i gerarchi,ciò sò io chi se ne va pesto a dovere:teach:

Statevi accuorti,le parole,ditele pure,così la gente meno avvantaggiata magari ricorda e capisce,ma non alzate il tiro,che i tempi delle corna per terra sono finiti:teach:

Ciao Enzuccia:kiss:

Se sò delusi,l'altroieri "ma cossiga di qua,ciampi di là":asd:

Poracci:|

blamecanada
20-05-2006, 15.10.56
Che il governo Prodi incassasse la fiducia del senato, seppur risicata, alla fin fine era previsto. Ma che tutti e sette i senatori a vita appoggiassero senza riserve il nuovo esecutivo non me lo aspettavo...
A parte che i voti di differenza erano dieci, e non 7 :eek2:, non vedo perché avrebbero dovuto votare contro?
Ma possibile che non sai far altro che demagogia? I senatori a vita avrebbero dovuto far cadere il governo democraticamente eletto? Ma siamo seri!

Aggiungo che nel '94 Berlusconi vinse di UN voto grazie al contributo DETERMINANTE di tre senatori a vita, mentre in questo caso, se escludiamo i senatori a vita, ci sono comunque tre voti di scarto.

Angelo75
20-05-2006, 15.29.51
...angelo, ma mi spieghi quale sarebbe stata l'alternativa? il senato non doveva dare la fiducia al nuovo governo? e perchè mai?
in fondo, come dicevo, questo governo è figlio diretto del voto che, checchè ne dicano berluscalderoli e compagnia contante, ha vinto con un pugno di voti ed ha il diritto/dovere di governare.

Io ho detto che mi aspettavo che il governo ottenesse la fiducia, non mi ero affatto illuso del contrario, solo che mi sarei aspettato da alcuni senatori a vita un comportamento diverso, cioè che si astenessero...


perchè i senatori a vita avrebbero dovuto sputare sopra il volere popolare che ha decretato un vincitore? e se questo governo non avesse ottenuto la fiducia, cosa sarebbe successo? napolitano avrebbe dato nuovamente l'incarico a prodi come previsto dalla legge? oppure avrebbe obbligato il paese ad andare nuovamente alle urne finchè non sarebbe uscita una nuova maggioranza calpestando i risultati che sono usciti un mese fa?

I senatori a vita non sono lì per volere del popolo...alcuni sono ex presidenti della repubblica, altri sono stati nominati in passato senatori per meriti particolari...non sono quindi espressione del voto popolare, per cui non rappresentano nessuna parte politica se non loro stessi...se il loro voto diventa determinante per la sopravvivenza della maggioranza in senato vuol dire che la maggioranza politica non esiste con tutto quel che segue...


ti rendi conto che questo non accettare la vittoria di prodi da parte di berlusconi va contro ogni principio di democrazia? berlusconi tenta di ribaltare in ogni modo il risultato elettorale... in ogni testo di scienze politiche questo tentativo si chiama eversione. alla luce di ciò, sbaglio se considero berlusconi un eversivo visto che questo si somma al fatto che lui stesso faceva parte della loggi massonica (eversiva) P2?

Mi sembra che Berlusca nel momento in cui assume il ruolo di capo dell'opposizione riconosca automaticamente la vittoria di Prodi per cui questa storia non ha senso...per quanto riguarda i risultati elettorali non intende far altro che accertare che la vittoria non sia stata viziata da errori o sviste che ci possono stare e che diventano determinanti quando il margine tra i due schieramenti è molto ristretto...parlare di eversione non ha senso...

Angelo75
20-05-2006, 15.37.06
A parte che i voti di differenza erano dieci, e non 7 :eek2:, non vedo perché avrebbero dovuto votare contro?
Ma possibile che non sai far altro che demagogia? I senatori a vita avrebbero dovuto far cadere il governo democraticamente eletto? Ma siamo seri!

Aggiungo che nel '94 Berlusconi vinse di UN voto grazie al contributo DETERMINANTE di tre senatori a vita, mentre in questo caso, se escludiamo i senatori a vita, ci sono comunque tre voti di scarto.

I senatori a vita sono 7...tu non vedi perchè avrebbero dovuto votare contro, io non vedo perchè hanno tutti dovuto votare a favore...non faccio demagogia...demagogia la fa chi dice: la gente non arriva a fine mese, l'Italia è sul baratro, vogliamo la pace e non la guerra etc...
Se la maggioranza esiste in maniera autonoma il voto dei senatori a vita è ininfluente, ma se diventa determinante vuol dire che la maggioranza politica non esiste...è solo una maggioranza virtuale...
Nel 94 furono solo 3 su 11 i senatori a vita a votare a favore del governo, la maggior parte di loro si astenne o votò contro...mentre in questo caso tutti e 7 si sono espressi a favore...

Di0
20-05-2006, 15.38.30
I senatori a vita sono 7...tu non vedi perchè avrebbero dovuto votare contro, io non vedo perchè hanno dovuto votare a favore

Appunto, avranno il diritto di votare come kispios gli pare.

Non è che possono sempre votare Vasco Rossi. :asd:

Angelo75
20-05-2006, 15.42.50
Appunto, avranno il diritto di votare come kispios gli pare.

Non è che possono sempre votare Vasco Rossi. :asd:

Certo che sono liberi di fare quello che vogliono, ma le loro scelte possono essere commentate o non è permesso?...Ho detto che da Ciampi, Scalfaro e dalla Montalcini non mi aspettavo niente di diverso...mentre Andreotti e Cossiga mi hanno in parte meravigliato...ma sono pur sempre dei ruderi della "balena bianca", con tutto ciò che comporta...

Di0
20-05-2006, 15.45.02
Ah, vabbè... se dici solo che non te lo aspettavi (o magari non te lo auguravi), allora d'accordo, avevo semplicemente frainteso io, leggendo gli ultimi post. :)

_Enza_
20-05-2006, 15.48.09
demagogia la fa chi dice: la gente non arriva a fine mese,
:| forse è demagogia a paperopoli, ti posso assicurare che qui si sta raschiando il fondo



Nel 94 furono solo 2 senatori a vita a votare a favore del governo, la maggior parte di loro si astenne o votò contro
...mentre in questo caso tutti e 7 si sono espressi a favore...
non capisco cosa ti ruga.
non possono decidere come votare? allora decisero in un modo, oggi in questo.
avresti preferito che avessero dato un segnale di instabilità al paese?
sono dei grandi! e il fatto che non siano solo senatori di sinistra e abbiano votato a favore del governo dovrebbe farti capire quanto siano dei veri politici e pensino al bene del paese.

billygoat
20-05-2006, 15.53.32
Io ho detto che mi aspettavo che il governo ottenesse la fiducia, non mi ero affatto illuso del contrario, solo che mi sarei aspettato da alcuni senatori a vita un comportamento diverso, cioè che si astenessero...
e perchè mai avrebbero dovuto?
non sta scritto da nessuna parte che i senatori a vita debbano astenersi visto che è comunque un loro diritto/dovere votare ciò che gli viene proposto e vengono profumatamente pagati per questo.


I senatori a vita non sono lì per volere del popolo...alcuni sono ex presidenti della repubblica, altri sono stati nominati in passato senatori per meriti particolari...non sono quindi espressione del voto popolare, per cui non rappresentano nessuna parte politica se non se stessi...se il loro voto diventa determinante per la sopravvivenza della maggioranza in senato vuol dire che la maggioranza politica non esiste con tutto quel che segue...
seguendo il tuo ragionamento i senatori a vita non dovrebbero proprio esistere perchè, visto che non sono frutto del volere popolare, non dovrebbero avere nessun potere decisionale. invece, che piaccia o no, esistono e il loro voto vale tanto quanto il voto di un senatore democraticamente eletto. o si decide di toglierli del tutto oppure si accettano le decisioni a cui anche loro danno il contributo. nel parlamento si prendono decisioni, se volessimo delle belle statuine allora potremmo metterli come ospiti fissi in un museo delle cere...
per quanto riguarda poi il discorso dell'importanza determinante del voto dei 7 senatori a vita, blamecanada appena sopra di te ha spiegato perfettamente perchè comunque non siano stati così determinanti visto che i voti di scarto sono stati 10.
resta il fatto che anche se fosse stato solo uno il voto di scarto nessuno, tanto meno berlusconi, si sarebbe dovuto scandalizzare per i motivi esposti nella lettera aperta linkata da enza.


Mi sembra che Berlusca nel momento in cui assume il ruolo di capo dell'opposizione riconosca automaticamente la vittoria di Prodi per cui questa storia non ha senso...per quanto riguarda i risultati elettorali non intende far altro che accertare che la vittoria non sia stata viziata da errori o sviste che ci possono stare e che diventano determinanti quando il margine tra i due schieramenti è molto ristretto...parlare di eversione non ha senso...
a me sembra invece che i giudici si siano espressi chiaramente e quindi i dubbi espressi dalla cdl anche in occasione dell'elezione di napolitano al quirinale (nella persona di calderoli che ha detto più o meno "i risultati cambieranno e quindi questa elezione sarà da rifare") vogliano ribaltare un risultato elettorale frutto del volere del popolo. ribadisco che questa è eversione. e berlusconi, in qualità di guida della cdl, avrebbe dovuto usare parole forti nei confronti di questi individui che tantano di sovvertire l'ordine democratico.

Peter Pan
20-05-2006, 15.57.45
demagogia la fa chi dice: la gente non arriva a fine mese,


Angelo, sei solamente un cafone che ancora una volta ha dimostrato di non avere alcun senso del rispetto per gli altri e per la sofferenza del tuo prossimo.

Per te ogni mezzo è lecito pur di sostenere questo tuo gioco di fare politica da bar, anche offendere i tuoi interlocutori o pensare che siano in grado di scherzare o mentire sulla miseria e sulla povertà pur di avere ragione?


Credevo che avessi capito il discorso, dopo che ne avevamo parlato qualche post fa, ma a quanto pare le tue parole di cordoglio nei confronti miei e di chi è nelle mie stesse condizioni (si parla di italiani come te) erano solamente ipocrisia pura, giacchè adesso ti permetti anche di offendere chiamando demagogico il nostro disagio.

Trovo vergognosa la tua mancanza di scrupoli pur di avere ragione in una discussione su un Forum su un discorso così vano e retorico.

Angelo75
20-05-2006, 15.57.47
:| forse è demagogia a paperopoli, ti posso assicurare che qui si sta raschiando il fondo

Mi auguro che con Prodi non si arrivi anche sotto il fondo...perchè non so se lo sai ma al peggio non c'è mai fine...



non capisco cosa ti ruga.
non possono decidere come votare? allora decisero in un modo, oggi in questo.
avresti preferito che avessero dato un segnale di instabilità al paese?
sono dei grandi! e il fatto che non siano solo senatori di sinistra e abbiano votato a favore del governo dovrebbe farti capire quanto siano dei veri politici e pensino al bene del paese.

Ma posso esprimere un mio parere o la mia delusione senza essere processato come eretico tutte le volte?...per te sono dei grandi perchè hanno votato a favore, non credo ti saresti espressa così se avessero deciso diversamente e la conseguenza fosse stata la fine prematura del governo Prodi...non so perchè l'abbiano fatto, ma dubito si tratti del supremo "bene" del paese...

Angelo75
20-05-2006, 16.04.24
Angelo, sei solamente un cafone che ancora una volta ha dimostrato di non avere alcun senso del rispetto per gli altri e per la sofferenza del tuo prossimo.

Per te ogni mezzo è lecito pur di sostenere questo tuo gioco di fare politica da bar, anche offendere i tuoi interlocutori o pensare che siano in grado di scherzare o mentire sulla miseria e sulla povertà pur di avere ragione?


Credevo che avessi capito il discorso, dopo che ne avevamo parlato qualche post fa, ma a quanto pare le tue parole di cordoglio nei confronti miei e di chi è nelle mie stesse condizioni (si parla di italiani come te) erano solamente ipocrisia pura, giacchè adesso ti permetti anche di offendere chiamando demagogico il nostro disagio.

Trovo vergognosa la tua mancanza di scrupoli pur di avere ragione in una discussione su un Forum su un discorso così vano e retorico.

Come al solito vengo martellato senza motivo...secondo te TUTTO IL POPOLO ITALIANO NON ARRIVA ALLA FINE DEL MESE? Mi sai quantificare su 50 milioni e passa di italiani quanti sono nelle condizioni che tu dici?? Dire genericamente senza quantificare nulla che la gente non arriva alla fine del mese significa soltanto fare demagogia. Dicendo questo non intendo certo mancare di rispetto a chi ha difficoltà economiche, che sicuramente ci sono, ma non sono certo milioni di italiani..altrimenti non si spiegherebbero le file chilometriche quando ci sono i ponti o le vacanze....le centinaia di migliaia di italiani che si scoprono essere nelle località balneari mediorientali e non...la Fiat che in questo periodo vende auto come il pane etc...
La gente in difficoltà c'è adesso, come c'era anche prima e come ci sarà anche dopo...perchè chi crede che con Prodi cambierà qualcosa è un illuso secondo me...

Peter Pan
20-05-2006, 16.11.14
Come al solito vengo martellato senza motivo...


Smettila di fare la vittima adesso. Il motivo c'è ed è ampliamente spiegato nel mio post.
Continui ad arrampicarti sugli specchi ai limiti della decenza - la tua - e della dignità - la nostra.


Mi sai quantificare su 50 milioni e passa di italiani quanti sono nelle condizioni che tu dici??

Ho lavorato per un mese alle Poste, abbastanza per vedere quante persone venivano a ritirare stipendi e pensioni e con quanto se ne uscivano dagli uffici dopo aver pagato tasse e bollette.
Di certo non è a te che devo spiegarlo, giacché di saperlo non ti interessa davvero.

Inoltre questa tua ricerca di spiegazioni è l'ennesima dimostrazione di quanto tu possa essere senza scrupoli.



non si spiegherebbero le file chilometriche quando ci sono i ponti o le vacanze....le centinaia di migliaia di italiani che si scoprono essere nelle località balneari mediorientali e non...la Fiat che vende auto come il pane etc...

E poi accusi gli altri di fare demagogia?
Hai dimostrato di non avere la più pallida idea di cosa significhi la parola.

Se diverse persone ti danno in testa, forse dovresti prendere in considerazione l'eventualità di un esame di coscienza.

_Enza_
20-05-2006, 16.13.06
Mi auguro che con Prodi non si arrivi anche sotto il fondo...perchè non so se lo sai ma al peggio non c'è mai fine...
augurarti una cosa simile è un segno di cattiveria profonda del tuo animo, Angelo.
ama il tuo prossimo eh!? sticazzi!




per te sono dei grandi perchè hanno votato a favore, non credo ti saresti espressa così se avessero deciso diversamente
ma neanche tu l'avresti fatto! :asd:



...non so perchè l'abbiano fatto, ma dubito si tratti del supremo "bene" del paese...
uhm... e perchè l'hanno fatto allora, sentiamo :sisi:




Mi sai quantificare su 50 milioni e passa di italiani quanti sono nelle condizioni che tu dici?? Dire genericamente senza quantificare nulla che la gente non arriva alla fine del mese significa soltanto fare demagogia.
e tu mi sai quantificare invece quanti sono quelli che vivono nel benessere da te tanto decantato?

destino
20-05-2006, 16.14.58
yawn che discussione interessante

Angelo75
20-05-2006, 16.18.46
Sentite se volete farmi passare per il cattivo senza scrupoli fate pure...io ho solo espresso le mie personali opinioni, che possono non piacere ma che non offendono nessuno...se vi ritenete offesi senza che io abbia mai fatto il vostro nome non so che dirvi...la prendete come un attacco personale che non esiste...io non posso conoscere i fatti vostri non più di quanto voi conosciate i miei, non potete pretendere che prima di esprimere una mia opinione vi venga a chiedere il permesso! Ma state scherzando??...

Angelo75
20-05-2006, 16.23.05
augurarti una cosa simile è un segno di cattiveria profonda del tuo animo, Angelo.
ama il tuo prossimo eh!? sticazzi!?

Mio Dio aiutami tu...sarebbe stato segno di cattiveria e di masochismo se avessi detto "mi auguro che con Prodi si arrivi anche sotto il fondo..."...mentre invece mi sono augurato l'esatto contrario!!

_Enza_
20-05-2006, 16.26.52
Sentite se volete farmi passare per il cattivo senza scrupoli fate pure...
hai scritto che speri che il governo cada.
bene.
per me questo prescinde dalla fede politica che si ha. questa è cattiveria pura ed egoismo.
e no, non avrei detto lo stesso se fosse salito berlusca, perchè io, fino alla fine (come la deficiente che sono) spero sempre che le cose migliorino per me e per il futuro di mio figlio e dei figli degli altri, e non che peggiorino e avrei sperato che berlusca avesse pensato anche ai miei interessi e non solo ai suoi.

jkl.
20-05-2006, 16.28.56
e no, non avrei detto lo stesso se fosse salito berlusca, perchè io, fino alla fine (come la deficiente che sono) spero sempre che le cose migliorino per me e per il futuro di mio figlio e dei figli degli altri, e non che peggiorino e avrei sperato che berlusca avesse pensato anche ai miei interessi e non solo ai suoi.

insegnami, maestra! :hail:
io avevo già le valigie pronte per la spagna...

Angelo75
20-05-2006, 16.29.00
hai scritto che speri che il governo cada.
bene.
per me questo prescinde dalla fede politica che si ha. questa è cattiveria pura ed egoismo.

Ma quando c'era Berlusca quanti di voi si sono augurati che completasse la legislatura??...:tsk:...io mi posso anche augurare che Prodi faccia bene, anzi sarei felice se facesse benissimo, ma ciò non toglie che dal mio punto di vista le cose potrebbero anche peggiorare! Non me lo auguro, ma è una possibilità che, non so perchè, sembra che voi escludiate a priori solo perchè adesso c'è Prodi! E chi è sto Prodi il mago Zurlì? L'essere infallibile??...mhà...

Peter Pan
20-05-2006, 16.37.15
Sentite se volete farmi passare per il cattivo senza scrupoli fate pure...io ho solo espresso le mie personali opinioni, che possono non piacere ma che non offendono nessuno...


Dare del damogogo a qualcuno che dice di non arriva a fine mese, soprattutto quando non lo conosci, è offenderlo: gli stai dando del bugiardo.

La tua libertà di esprimere opinioni non ti dà il diritto di offendere i tuoi interlocutori.


se vi ritenete offesi senza che io abbia mai fatto il vostro nome non so che dirvi...

Una persona normale e in buona fede prenderebbe atto, chiederebbe scusa, e si farebbe un'esame di coscienza per beneficio del dubbio.
E non è necessario fare i nomi quando le tue parole fanno un chiaro riferimento alle persone presenti (e non).


la prendete come un attacco personale che non esiste...io non posso conoscere i fatti vostri non più di quanto voi conosciate i miei,

L'argomento l'abbiamo trattato più volte anche nei post precedenti.
Non puoi dire che non lo sai.
E comunque ti è stato detto dai diretti interessati. E tu gli hai considerati bugiardi che mentono pur di fare politica spiccia.


non potete pretendere che prima di esprimere una mia opinione vi venga a chiedere il permesso! Ma state scherzando??...

le opinioni falle sulle cose che conosci, non su quello che ti arroghi di conoscere.
E nessuno qui sta scherzando.
Io personalmente mi sono sentito profondamente offeso dalle tue parole.
Dopo questo post (http://forums.multiplayer.it/showpost.php?p=4176492&postcount=118), dire che non debba sentirmi tirato in causa è una ennesima mancanza di rispetto.
Soprattutto dopo quanto da te detto (http://forums.multiplayer.it/showpost.php?p=4176511&postcount=120), che è un prendere per i fondelli bello e buono.


Ma quando c'era Berlusca quanti di voi si sono augurati che completasse la legislatura

La cosa che continui a non voler capire è che se noi abbiamo detto quanto hai ssentito in questi anni, avevamo le nostre buone ragioni.
Crediamo di pensare che gran parte dei nostri disagi siano attribuibili ad una serie di decisioni del Governo.

Ciononostante, tu adesso ti senti in diritto di fare altrettanto solo perché noii l'abbiamo fatto prima.

La differenza è che noi si parlava sui fatti, tu sulle vane parole e sugli articoli di gioprnale presi qua e la.

E che soprattutto, prendi per attacco personale ogni nostra rimostranza verso il vecchio Governo, mentre sfoci tranquillamente nell'attacco personale quando hai da svolgere contrasto al novuo governo.

La politica non è una partita di pallone. Qui non si tratta di svago e di spettacolo, non si tratta di tifare per questa o quella squadra.

Se perde una squadra di pallone, hai solo un argomento in più per conversare al bar con gli amici.
Se il Governo prende delle decisioni sbagliate, intere famiglie si ritrovano per terra senza casa e senza cibo.

Cerca di capire la differenza tra discutere di politica e fare il tifo.

_Enza_
20-05-2006, 16.41.00
Ma quando c'era Berlusca quanti di voi si sono augurati che completasse la legislatura??...:tsk:
no, un attimo, quando c'era berlusca, a FINE legislatura, a UN MESE dalla scadenza della legislatura speravamo che finisse perchè per cinque anni abbiamo avuto i co*lioni triturati!
e poi, se anche ci fosse stato chi se l'è augurato... credimi... quando ha richiamato tremonti... se lo sono augurati pure i suoi amici :asd:



...io mi posso anche augurare che Prodi faccia bene, anzi sarei felice se facesse benissimo,
ecco, bravo, allora non dire più le cose cattive che poi mi fai piangere, vabbene?? :cry2:



ma ciò non toglie che dal mio punto di vista le cose potrebbero anche peggiorare! Non me lo auguro, ma è una possibilità che, non so perchè, sembra che voi escludiate a priori solo perchè adesso c'è Prodi!
angelo ma ti rendi conto se invece di aver detto quelle stronzate prima avresti espresso il pensiero in questo modo t'avrei pure elogiato (quasi!!)?
ecco, ora è più accettabile. :sisi:



E chi è sto Prodi il mago Zurlì? L'essere infallibile??...mhà...
ma nu! lui è solo "er mortadella"! il mago che fa sparire le cose lo lasciamo fare agli altri! ;)

Angelo75
20-05-2006, 16.49.37
Se il Governo prende delle decisioni sbagliate, intere famiglie si ritrovano per terra senza casa e senza cibo.

Cerca di capire la differenza tra discutere di politica e fare il tifo.

Senti, se vuoi fai pure delle rimostranze ai moderatori e vediamo se anche loro ritengono che io mi sia comportato male ed abbia offeso gratuitamente come dici tu...dal mio punto di vista, invece, questo è soltanto l'ennesimo tentativo da parte vostra di farmi cacciare dai mod...il tuo attacco è strumentale Peter...io non ho offeso nessuno...
Inoltre non ho detto che tutti sono felici e contenti, ma ho soltanto detto che non si può semplicemente affermare: "la gente non arriva alla fine del mese". E' un'affermazione di principio questa che è frutto di demagogia. Con questo ripeto, non nego che esistano famiglie in difficoltà, nego soltanto che si tratti di milioni di italiani, come la sinistra più volte ha dato ad intendere esagerando volutamente a soli fini, i loro certamente, elettoralistici...

Brian O'Blivion
20-05-2006, 16.55.02
Angelo,te la realtà che ti circonda manco la vedi...non è che perchè tutti stanno col telefonino che la fascia di povertà non si stia innalzando,è un dato di fatto ormai.
L'italiano si toglie anche il pane di bocca per gli optional,li hanno drogati di pubblicità,silvio le tasse le voleva abbassare per farsi entrare i restanti con i vari commerci,è anche colpa nostra in questo.

_Enza_
20-05-2006, 16.59.39
nego soltanto che si tratti di milioni di italiani
eppure vivi a salerno! ed è questo che mi stupisce! credimi, davvero! è come qui in sicilia. più siamo morti di fame più si vota R. Lombardo e forza italia. è assurdo. :tsk:

Angelo75
20-05-2006, 17.00.08
Ritorniamo alla politica per favore...Pecoraro ha parlato:
Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - "No al ponte sullo stretto di Messina e al nucleare". Alfonso Pecoraro Scanio, leader dei Verdi e nuovo ministro dell'Ambiente, indica le linee guida del suo impegno al governo, quelle che lui definisce ''le battaglie'' da portare avanti. In una intervista al quotidiano online 'Affari Italiani', il presidente del Sole che ride sottolinea: ''Le linee guida sono quelle del programma della coalizione: energia rinnovabile, prevenzione del dissesto idrogeologico, rilancio della rete dei parchi, faremo anche le strade per i pellegrini recuperando i vecchi sentieri. E poi tanto tanto lavoro per i giovani".

Che ne pensate? Soprattutto di quel "...tanto tanto lavoro per i giovani" finale che personalmente mi significa poco o niente...siamo ancora sul general generico...vedremo poi in concreto che cosa si farà...quella delle strade per i pellegrini mi fa un pò sorridere ma tant'è...

Brian O'Blivion
20-05-2006, 17.02.09
Sul ponte è ok:una minkiatona che avrebbe deturpato il territorio per un traffico che è un centesimo,rapportato all'utilità progettuale.

Angelo75
20-05-2006, 17.04.18
eppure vivi a salerno! ed è questo che mi stupisce! credimi, davvero! è come qui in sicilia. più siamo morti di fame più si vota R. Lombardo e forza italia. è assurdo. :tsk:

Scusa ma ci sei mai stata a Salerno?? Ti assicuro che è una bella città...e Forza Italia è diventato il primo partito qui da me, nonostante ci sia un'amministrazione di sinistra da decenni ormai...e non siamo morti di fame...almeno non ancora!

blamecanada
20-05-2006, 17.12.53
Sentite se volete farmi passare per il cattivo senza scrupoli fate pure...io ho solo espresso le mie personali opinioni, che possono non piacere ma che non offendono nessuno...se vi ritenete offesi senza che io abbia mai fatto il vostro nome non so che dirvi...la prendete come un attacco personale che non esiste...io non posso conoscere i fatti vostri non più di quanto voi conosciate i miei, non potete pretendere che prima di esprimere una mia opinione vi venga a chiedere il permesso! Ma state scherzando??...
I senatori a vita hanno votato secondo loro coscienza.
Potranno svolgere il loro compito senza gridare allo scandalo :azz:.

blamecanada
20-05-2006, 17.14.40
Il nucleare in Italia non serve, l'Enel sta già comprando le centrali nucleari slovacche :asd:.
In ogni caso investire sul rinnovabile è una buona cosa, basta che non venga loro in mente di riempire il Paese di pale per l'eolico...

FALLEN_ANGEL_664
20-05-2006, 17.16.18
no nucleare [...] si energia rinnovabile

:roll3:

Energia rinnovabile, seee...

Se questa è una linea guida: l'energia rinnovabile non può sostituirsi alle altre forme di energia, non allo stato attuale perlomeno. Una linea guida può essere "incentivi per chi compra generatori di energia rinnovabile, campagne per la riduzione dei consumi/sprechi da parte del consumatore, più fondi alla ricerca in campo energetico". Ma se questi dicono "no nucleare, si pannelli solari & company" tanto vale prepararsi a vivere senza energia elettrica.

E addio alla prima linea guida...


strade per i pellegrini recuperando i vecchi sentieri.

:confused:

EHHHHHH? :maddeche:


E poi tanto tanto lavoro per i giovani

Uh... e come?



Bha... vedremo...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
20-05-2006, 17.36.17
Senti, se vuoi fai pure delle rimostranze ai moderatori e vediamo se anche loro ritengono che io mi sia comportato male ed abbia offeso gratuitamente come dici tu...

Complimenti per il tuo atteggiamento da persona matura.
Io ho cercato di farti capire un torto che hai fatto nei miei riguardi.
Se non sei riuscito a capirlo, non è necessario un esposto ai moderatori perché lo prenderesti come un attacco personale e ti sentiresti solo una vittima.

Purtroppo occorre un certo discernimento per capire certe cose, altrimenti tutto è inutile.

Mi hai semplicemente fatto capire che tipo di persona sei.
Reportarti ai mod sarebbe solo farti un favore: strumentalizzeresti tutto.



il tuo attacco è strumentale Peter...

E insisti: strumentale a cosa?



io non ho offeso nessuno...

Hai offeso me, dandomi del bugiardo.
Te l'ho fatto notare, te ne sei fregato.
Sei quindi passato a farti beffe di me.
Complimenti.


"la gente non arriva alla fine del mese". E' un'affermazione di principio questa che è frutto di demagogia.

Non sai nemmeno cosa significhi la parola demagogia e ne hai dato ampia dimostrazione.
Quando io affermo quello, è una constatazione personale sulla mia condizione di vita e delle persone che mi circondano.

Se tu non vuoi vederla, non vederla e resta convinto di ciò che vuoi: ma non dare del bugiardo agli altri.


Ritorniamo alla politica per favore...

Aspetto ancora le tue scuse*. Sorvolare così sull'argomento è l'ennesima dimostrazione del tuo interesse e dei tuoi fini a stare in un forum di discussione: imporre le tue idee e fare mera propaganda elettorale da quattro soldi.
A te non interessa l'opinione degli altri, vuoi solo imporre la tua presenza.


[edit]* lascia stare le scuse, non fa nulla: sarebbero prive di valore perché non hai capito il torto che hai fatto. Né hai la volontà di capirlo.

Angelo75
20-05-2006, 17.44.31
Ferrando annuncia la nascita di un nuovo partito comunista...il PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI! Ma che bella novità, ci voleva proprio! :azz:

"Col voto di fiducia al governo Prodi e l’ingresso in tale governo si conclude l’esperienza storica del PRC quale forza d’opposizione e si rende necessario per i comunisti un nuovo cammino politico.
Il PRC nacque quindici anni fa come “cuore dell’opposizione” contro la deriva governativa del PDS, contro la nascente Europa di Maastricht, contro l’alternanza del bipolarismo maggioritario, contro la concertazione del luglio 92-93. Per questo raccolse le energie e le speranze di un vasto settore di lavoratori e di giovani alla ricerca di un’altra sinistra, finalmente coerente, finalmente alternativa alle classi dirigenti del paese.
Ma questa domanda è stata privata sistematicamente di un progetto anticapitalistico di riferimento lungo una infinita altalena di svolte e controsvolte che ha depresso e demotivato potenzialità enormi.
Oggi, 15 anni dopo, il PRC ha concluso la sua parabola entrando in un governo che nega alla radice tutte le ragioni sociali che il partito ha raccolto e tutte le sue bandiere fondative: un governo guidato dai massimi tutori dell’Europa di Maastricht, basato su un organica coalizione di alternanza ,fondato su un programma di concertazione e di “alleanza leale con gli Stati Uniti”. Un governo sostenuto dai vertici della Confindustria e dalle principali banche del paese. Un governo che si presenta, non a caso, col biglietto da visita di una nuova manovra economica di sacrifici, di un ennesimo rifinanziamento delle missioni militari, a partire dall’Afghanistan .e dell'adesione alla politica UE di boicottaggio contro l'ANP e il popolo palestinese...."

Se volete leggere l'intero comunicato andate qui: http://www.arcipelago.org/Deepmetrix/PRC/nuovo_partito_comunista.htm

@Peter: DEMAGOGIA
Tecnica politica che consiste nell'ottenere il pieno appoggio del popolo eccitandone i sentimenti più irrazionali (la paura o l'odio nei confronti di un nemico vero o immaginario...nella specie Berlusconi che non ti fa arrivare alla fine del mese...)...

_Enza_
20-05-2006, 17.50.02
Ferrando annuncia la nascita di un nuovo partito comunista...il PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI! Ma che bella novità, ci voleva proprio! :azz:

I conti sono peggio del previsto! ci voleva proprio!! :azz:

"Buco peggio del previsto" Si punta a rinegoziare con la Ue (http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/economia/conti-pubblici-2/buco-peggiore/buco-peggiore.html)
Il bilancio lasciato dal centrodestra viene definito "sgangherato" da diversi esponenti del nuovo esecutivo. Il rapporto deficit/Pil galoppa "almeno" verso il 4,5%. Il debito pubblico è in risalita, la crescita economica rallentata rispetto al resto dei paesi europei. Una situazione che non può essere nascosta alla Commissione europea e che richiede un intervento. Di tutto questo il capo del governo andrà a parlare il prossimo 29 maggio a Bruxelles con Barroso, il presidente della Commissione europea. In quegli uffici il Professore ribadirà la sua linea di assoluto "rigore" e di "rispetto degli impegni presi". Come fece tra il '96 e il '98, per ottenere l'accesso all'euro, si dichiarerà "garante". Ma nello stesso tempo sottolineerà quanto l'eredità della Cdl sia pesante, nonostante i controlli esercitati a Bruxelles.

:uiui:




DEMAGOGIA
Tecnica politica che consiste nell'ottenere il pieno appoggio del popolo eccitandone i sentimenti più irrazionali (nella specie i comunisti mangiano i bambini ecc. ecc.)...

Angelo75
20-05-2006, 17.53.44
Il bilancio lasciato dal centrodestra viene definito "sgangherato" da diversi esponenti del nuovo esecutivo. Il rapporto deficit/Pil galoppa "almeno" verso il 4,5%. Il debito pubblico è in risalita, la crescita economica rallentata rispetto al resto dei paesi europei. Una situazione che non può essere nascosta alla Commissione europea e che richiede un intervento. Di tutto questo il capo del governo andrà a parlare il prossimo 29 maggio a Bruxelles con Barroso, il presidente della Commissione europea. In quegli uffici il Professore ribadirà la sua linea di assoluto "rigore" e di "rispetto degli impegni presi". Come fece tra il '96 e il '98, per ottenere l'accesso all'euro, si dichiarerà "garante". Ma nello stesso tempo sottolineerà quanto l'eredità della Cdl sia pesante, nonostante i controlli esercitati a Bruxelles.

Non avevo dubbi che avrebbero detto così...sennò come giusticare il salasso di tasse che ci aspetta? :uiui:
Comunque a parte Repubblica non ne parla ancora nessun altro...cappero in tre giorni hanno già fatto tutti i calcoli? Complimenti, sono dei fenomeni....

_Enza_
20-05-2006, 17.55.39
Non avevo dubbi che avrebbero detto così...
Se mio nonno era pagnotta non saremmo morti di fame! :uiui:

Angelo75
20-05-2006, 17.59.12
Se mio nonno era pagnotta non saremmo morti di fame! :uiui:

Non moriremo di fame non ti preoccupare...se necessario ci mangeremo er mortadella vivo :asd:...chissà se sarà buono almeno da mangiare :mumble:

Un pò di notizie positive: in gran corsa il fatturato industriale, che corre a +14,5% su base annua. Un risultato così non si vedeva da oltre cinque anni secondo i dati Istat. Crescita sostenuta anche su base mensile: +3,1%. Positivi anche gli ordinativi: l'aumento tendenziale è del 9,3%. Ed è record per il fatturato del settore auto: l'Istat dice che è salito del 63,9%, mentre gli ordinativi hanno visto un +19,6%.
Per la precisione, il fatturato è aumentato del 13,3% sul mercato interno e del 17,4% su quello estero, mentre gli ordini hanno segnato un incremento del 6,3% sul mercato interno e del 15,7% sul mercato estero.

:uiui:

Zaorunner
20-05-2006, 18.54.38
:roll3:

Energia rinnovabile, seee...
...

Ma se questi dicono "no nucleare, si pannelli solari & company" tanto vale prepararsi a vivere senza energia elettrica.



Quando saremo tutti delle nano-macchine a batterie e per sopravvivere avremo bisogno solamente di corrente, ed allora saro' d'accordo sull'utilizzo dell'energia nucleare.

Ma finche' saremo fatti di carne necessitando di aria cibo e acqua per sopravvivere l'energia elettrica sara' sempre un optional. Optional di cui non e' detto dobbiamo privarci: tutte le fonti rinnovabili pulite (idroelettrica, oceanica, solare, geotermica, eolica) non possono sostituire del tutto quelle che distruggono le gia' citate basi della sopravvivenza, verissimo, quindi se l'offerta non supplisce alla domanda riduciamo la domana. La ricerca tecnologica deve a mio parere concentrarsi su due fronti precisi: aumentare il rendimento delle fonti pulite, ridurre la richiesta energetica delle apparecchiature elettriche. Ed ovviamente bisogna educare le persone a ridurre i consumi, che pare una banalita' ma e' pur sempre meglio del "prepararsi a vivere senza energia elettrica" o del crepare causa inquinamento, non credi?

destino
20-05-2006, 18.57.39
Quando saremo tutti delle nano-macchine a batterie e per sopravvivere avremo bisogno solamente di corrente, ed allora saro' d'accordo sull'utilizzo dell'energia nucleare.

Ma finche' saremo fatti di carne necessitando di aria cibo e acqua per sopravvivere l'energia elettrica sara' sempre un optional. Optional di cui non e' detto dobbiamo privarci: tutte le fonti rinnovabili pulite (idroelettrica, oceanica, solare, geotermica, eolica) non possono sostituire del tutto quelle che distruggono le gia' citate basi della sopravvivenza, verissimo, quindi se l'offerta non supplisce alla domanda riduciamo la domana. La ricerca tecnologica deve a mio parere concentrarsi su due fronti precisi: aumentare il rendimento delle fonti pulite, ridurre la richiesta energetica delle apparecchiature elettriche. Ed ovviamente bisogna educare le persone a ridurre i consumi, che pare una banalita' ma e' pur sempre meglio del "prepararsi a vivere senza energia elettrica", non credi?

dillo ai cinesi di ridurre i consumi di energia elettrica intanto zao, visto che il prezzo del petrolio è alle stelle per la loro continua sete di energia ;)

il tuo ragionamento fila se attuato a livello globale, a livello nazionale fa ridere

Zaorunner
20-05-2006, 19.07.44
dillo ai cinesi di ridurre i consumi di energia elettrica intanto zao, visto che il prezzo del petrolio è alle stelle per la loro continua sete di energia. ;)

il tuo ragionamento fila se attuato a livello globale, a livello nazionale fa ridere

Commento forviante.
Globale o nazionale non fa differenza, il ragionamento fila soltanto se alle persone interessa piu' sopravvivere che fare soldi.

Quante faccine sorridenti sfoggerai riguardo gli abitanti della Cina quando non avrai aria respirabile e acqua bevibile e/o ti prenderai un tumore (spero mai) e non saprai perche'?

destino
20-05-2006, 19.15.33
Commento forviante.
Globale o nazionale non fa differenza, il ragionamento fila soltanto se alle persone interessa piu' sopravvivere che fare soldi.

Quante faccine sorridenti sfoggerai riguardo gli abitanti della Cina quando non avrai aria respirabile e acqua bevibile e/o ti prenderai un tumore (spero mai) e non saprai perche'?


sei tu che fai discorsi fuorvianti e te ne freghi di quello che succede nel resto del mondo.
La possibilità di un paese di rimanere tra quelli maggiormente sviluppati si basa innanzitutto sulla possibilita dello stesso di avere risorse energetiche da sfruttare, perche senza energia le centrali nn funzionano ( e sono quelli i consumi + grossi, nn lo scaldabagno del vicino ), secondo te una fabbrica che deve essere competitiva non ha macchinari che comsumano il meno possibile visto che l'energia la paga cara in italia?

Vatti a vedere che hanno fatto in cina, preferisci farti una centrale nucleare moderna oppure una diga altra 185 metri facendo sloggiare 1 milione e mezzo di abitanti?

Qua si sta parlando del futuro del nostro paese, agli altri se l'italia l'energia se la fa a casa o se la compra all'estero nn fotte nulla, loro la loro buona % di indipendenza energetica la hanno e pagheranno meno eventuali crisi, noi invece siamo col culetto in aria in attesa che il primo elefante ci inculi

Elendil_1
20-05-2006, 19.28.55
eppure vivi a salerno! ed è questo che mi stupisce! credimi, davvero! è come qui in sicilia. più siamo morti di fame più si vota R. Lombardo e forza italia. è assurdo. :tsk:

Beh, è assurdo dal tuo punto di vista. Dal punto di vista del siciliano di una certa estrazione culturale, quelli che governano sono dei nemici che vogliono solo mangiare a tue spese e possono solo far danno e sono tutti uguali. Quindi se deve votarne uno vota quello che in cambio gli promette un favore, un lavoro, un pacco di pasta o quel che sia.

Elendil_1
20-05-2006, 19.31.31
:roll3:

Energia rinnovabile, seee...

Se questa è una linea guida: l'energia rinnovabile non può sostituirsi alle altre forme di energia, non allo stato attuale perlomeno. Una linea guida può essere "incentivi per chi compra generatori di energia rinnovabile, campagne per la riduzione dei consumi/sprechi da parte del consumatore, più fondi alla ricerca in campo energetico". Ma se questi dicono "no nucleare, si pannelli solari & company" tanto vale prepararsi a vivere senza energia elettrica.

E addio alla prima linea guida...


Il difetto fondamentale di Pecoraro Scanio è che non capisce una cippa di ciò di cui parla.

Elendil_1
20-05-2006, 19.32.11
Non avevo dubbi che avrebbero detto così...sennò come giusticare il salasso di tasse che ci aspetta? :uiui:
Comunque a parte Repubblica non ne parla ancora nessun altro...cappero in tre giorni hanno già fatto tutti i calcoli? Complimenti, sono dei fenomeni....

Hai ragione, notoriamente Padoa Schioppa è un incapace, figurati se sa fare le addizioni.
Ah, ed è pure comunista.

Zaorunner
20-05-2006, 19.44.09
sei tu che fai discorsi fuorvianti e te ne freghi di quello che succede nel resto del mondo.
La possibilità di un paese di rimanere tra quelli maggiormente sviluppati si basa innanzitutto sulla possibilita dello stesso di avere risorse energetiche da sfruttare, perche senza energia le centrali nn funzionano ( e sono quelli i consumi + grossi, nn lo scaldabagno del vicino ), secondo te una fabbrica che deve essere competitiva non ha macchinari che comsumano il meno possibile visto che l'energia la paga cara in italia?

Vatti a vedere che hanno fatto in cina, preferisci farti una centrale nucleare moderna oppure una diga altra 185 metri facendo sloggiare 1 milione e mezzo di abitanti?

Qua si sta parlando del futuro del nostro paese, agli altri se l'italia l'energia se la fa a casa o se la compra all'estero nn fotte nulla, loro la loro buona % di indipendenza energetica la hanno e pagheranno meno eventuali crisi, noi invece siamo col culetto in aria in attesa che il primo elefante ci inculi

Forviante perche' io un discorso riguardante la sopravvivenza di tutte le persone tiri fuori argomenti quali la competitivita' del paese e il prezzo dell'energia che mi lasciano alquanto basito.
I casi sono tre: o pensi che ci evolveremo in nano-macchine oppure che saremo capaci di emigrare su un altro pianeta. Oppure non riesci a dare la giusta ed ovvia risposta a questa domana: cosa se ne fa' un morto dei soldi?

FALLEN_ANGEL_664
21-05-2006, 00.41.51
Quando saremo tutti delle nano-macchine a batterie e per sopravvivere avremo bisogno solamente di corrente, ed allora saro' d'accordo sull'utilizzo dell'energia nucleare. [...] non credi?

Io dico solo che uscire con frase come quella (no nucleare, si rinnovabili), volendole prendere come vere (cosa che dovrebbe essere normale, ma in politica...), denotano solamente un'incompetenza assurda, a parer mio (che di certo non sono la massima autorità in campo energetico).

Insomma, uno che se ne esce con questa frase:
-non tiene conto che le energie rinnovabili allo stato attuale anche volendo incentivare al massimo il loro sfruttamento riuscirebbero solo a sopperire parte della richiesta energetica
-non tiene conto che l'energia nucleare ha anche enormi lati positivi, primo fra tutti il fatto che offre la possibilità di staccarsi dai molto più inquinanti (e in futuro sempre più costosi) combustibili fossili, ma dicendo "no energia nucleare, si energie rinnovabili" vuole dire quello che l'elettore medio vuole sentirsi dire e nient'altro (cmq, io allo stato attuale non sono favorevole al nucleare in Italia, anche se lo vorrei)
-non si è reso conto del fatto che qui in Italia siamo dipendenti al 99% (cifra tirata a caso) dai paesi esteri sul piano energetico e che se non ci sbrighiamo a renderci autonomi, non appena loro chiuderanno i rubinetti (e prima o poi accadrà) noi ci ritroveremo SENZA ENERGIA

Quelle frasi io le traduco automaticamente come "non faremo un c***o di nuovo". Spero vivamente di sbagliarmi...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Helevorn
21-05-2006, 01.37.40
fallen angel, tieni però conto del fatto che in base alle risorse d'uranio disponibili al momento, il nucleare ha sì e no 60 anni di strada davanti a sè, poi siamo da capo...
detto questo bisogna anche considerare che:
- per quanto auspicabile, vento e raggi solari non mandano avanti una città di 100.000 abitanti, figuriamoci città come Milano e Roma (che tra l'altro contano cmq molto meno abitanti dei loro omologhi esteri come Parigi o Londra)
- il nucleare di seconda generazione è sicuro e piuttosto pulito, gli atomi di plutonio (gli scarti vari cioè) possono essere trattati per il riutilizzo e/o scomposti in modo da essere resi inattivi (o quasi) tramite apposite strutture (queste ultime attualmente inesistenti in Italia)
- c'è molta disinformazione circa il nucleare, principalmente perchè le istituzioni non si curano di aggiornare i cittadini, i quali vivendo perlopiù nell'ignoranza pensano a Chernobyl ogni volta che si ritira fuori la questione, con buona pace della nostra classe politica (destra, sinistra e centro, sono tutti colpevoli), che non ha un minimo di visione a lungo termine, oppure che non si cura di proposito della questione perchè per ora gas e petrolio sono il motore dell'economia

personalmente sono a favore del nucleare e dell'integrazione delle energie rinnovabili (attualmente costosissime rispetto al petrolio, un'integrazione graduale sarebbe cmq finanziariamente più che possibile), ma sapendo come funziona il sistema Italia non mi faccio particolari illusioni, almeno, non a breve termine.

FALLEN_ANGEL_664
21-05-2006, 01.51.40
fallen angel, tieni però conto del fatto che in base alle risorse d'uranio disponibili al momento, il nucleare ha sì e no 60 anni di strada davanti a sè, poi siamo da capo...

Vabbè, ma detto ciò? Le mie considerazioni non subiscono variazione, giusto? :)

60 anni? Almeno sono 60 anni meno inquinanti (del petroli e del carbone) che ci danno tempo per sviluppare altre vie.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Peter Pan
21-05-2006, 10.15.29
Mi sa che state ignorando un particolare piccolo ma fondamentale: nel 1987 il popolo italiano ha dichiarato attraverso un referendum di non volere il nucleare in Italia.
Chiunque volesse intraprendere quella strada, oggi, dovrebbe indire un altro referendum per vedere se nel frattempo l'opinione pubblica è cambiata.



Almeno sono 60 anni meno inquinanti (del petroli e del carbone)


Hai idea di quanto costa, in un solo anno, stoccare le scorie nucleari?
Hai idea di quanto sono inquinanti le scorie nucleari?
Hai idea di quanto esse perdurino nell'ambiente, rispetto al petrolio e al carbone?

Hai idea di quale danno si arrecherebbe alla Medicina e alla Ricerca se tutte le risorse di uranio dovessero essere convertire e consumate dalla produzione di energia elettrica?

Ma alla fine, guardiamoci negli occhi: ma è proprio necessario tutto questo consumo di energia elettrica che facciamo?
L'uomo è vissuto 5000 anni senza corrente, potremmo vivere benissimo anche noi riducendo molti di quelle comodità elettriche che alla fine non sono vitali per l'uomo.
So bene che c'è chi mi riderà in faccia per questo che ho detto e che mi dirà che è pura e semplice utopia: voglio chiedere a questo qualcuno, sei davvero così schiavo del progresso? :)

destino
21-05-2006, 10.31.46
voglio chiedere a questo qualcuno, sei davvero così schiavo del progresso? :)

ci si uccidera per l'energia altro che schiavi del progresso.
salvati questo mio post e riguardalo fra 50 anni ;)