PDA

Visualizza versione completa : meglio il sud o il nord?



Cloud_Attack
01-05-2006, 22.26.55
boh...al mare(puglia)trovo sempre un sacco di amici...fampò li dovrei mollare da quanti ne ho...invece al nord..
io adesso sono in terza media.in una classe in cui siamo in 10,e ho solo 4 compagni maski.non riesco mai a mettermi d'accordo x uscire il pome.sono tutti sfigati,tranne uno...uno solo...ke però si droga(:azz: guarda te ke sfogna)...
mi ritrovo ogni giorno o al pc o a fare un giro con i miei genitori...voi a 13 anni facevate questa vita di merda???ogni giorno ke passa mi si girano e rigirano nella mente queste parole...
ma quando sarò grande potrò dire di essermi goduto la vita?
poi avrei molti amici...solo ke rubano nei negozi e x qst nn ci giro + assieme...sembra ke tutti abbiano un difetto..o il fumo,o la droga,o rubare...non ce n'è uno come me tranquillo ke gioca come dovrebbero fare tutti gli altri ''bambini'' della mia età???
boh...ditemi la vostra e se a 13 anni anke voi eravate sempre kiusi in casa.

The_Elf
01-05-2006, 22.30.33
boh...ditemi la vostra e se a 13 anni anke voi eravate sempre kiusi in casa.
lo sono tuttora :asd:

Khorne
01-05-2006, 22.31.44
Io abito in campagna, faccio il cazzo che mi pare in giro per boschi e strade da quando avevo 7 anni, in giro con l'unica altra persona della mia età che ci fosse nel raggio di 10 km.
Mi sono rinchiuso in casa a fare il nerd più tardi :asd:

MIKELE88
01-05-2006, 22.33.52
Una cosa ti posso dire: meglio il Nord...per quanto riguarda la questione che a 13 anni stai chiuso in casa secondo me è una questione di compagnie, nel senso che io solo da un 5 anni a questa parte esco regolarmente con il mio attuale gruppo. Prima quando avevo 13 anni non avevo un gruppo fisso o comunque con gente che mi piacesse, e quindi preferivo rimanere in casa a giocare alla Playstation :asd: ...è tutta una questione di trovarsi la giusta compagnia ;) !!!

Akujin
01-05-2006, 22.36.29
mai avuto problemi da questo punto di vista.... pochi amici e tanti conoscenti. Son sempre uscito con entrambi. Poi ci stavano anche le volte dove mi chiuedevo io in casa a cazzeggiare... ma è normale :asd:

*Svevy*
01-05-2006, 22.41.48
Nord o sud...Non credo che cambi qualcosa. Le grandi città ci sono al sud come al nord.
Io vivo a Palermo, è al sud ma non è certo un paesino, e ti assicuro che di gente qua ce n'è di tutti i tipi...non so se la mentalità sia realmente più chiusa rispetto al nord, forse si, forse no ma non è questo il problema.
Sei in terza media, devi ancora andare alle superiori e là si che ti divertirai perchè c'è davvero gente di ogni tipo...e non ci sono solo i compagni della tua classe, ma anche quelli di tutte le altre!

Sai, cambiare dalle medie alle superiori è comunque un cambiamento grosso perchè anche se sul momento ti sembra di tenere i rapporti con gli altri delle medie, spesso ti trovi comunque solo coi compagni delle sup...E' un'altra cosa...

Io a 13 anni non è che uscissi così tanto, certo capitava il pomeriggio fuori, capitava di rientrare alle 10.30-11 il sabato, ma non è che passassi fuori tutti i pomeriggi...anche perchè a 13 anni non si hanno molte possibilità di spostarsi autonomamente.
Aspetta le superiori, vedrai che qualcosa cambierà...

Phoenix_CH
01-05-2006, 22.43.06
per me dopo aver visto il tuo avatar puoi anke giocare con una corda e un ramo.... :Prrr:

MIKELE88
01-05-2006, 22.44.58
per me dopo aver visto il tuo avatar puoi anke giocare con una corda e un ramo.... :Prrr:
:roll3: 'stardo :roll3:

Trinity^_^
01-05-2006, 23.29.08
io a 13 anni non ero ancora drogata di computer (a parte qualche presagio tipo balla inventata per stare a casa da scuola e giocare a HoMM 2...) :asd:

uscivo, andavo agli allenamenti di basket e a fare le partite, andavo ai giardinetti a giocare a pallavolo con gli amici del quartiere, mangiavo il gelato sul lungolago con le amiche (sia della classe che non), giravo in bici, qualche volta videogiocavo... e vabbè, studiavo (1^ della classe ghghgh), leggevo e guardavo un po' + di tv.


Secondo me si sono un po' persi dei valori quali il rispetto, la fiducia, la lealtà, che il praticare uno sport può portare .. ora i ragazzini si attaccano troppo ai videogames e stanno svaccati in casa a fare i molliccioni estraniandosi dalla realtà che li circonda.


Se i rapporti con i tuoi compagni non ti soddisfano ti consiglierei di trovare un qualche hobby o sport per tirarti fuori. Comunque hai soli 13 anni, caspita, sei giovane... io i compagni delle medie non li frequento più e solo alcuni se li vedo li saluto!

Factorx84
01-05-2006, 23.32.05
per me dopo aver visto il tuo avatar puoi anke giocare con una corda e un ramo.... :Prrr:

Che nobile.

Tornando in tema, concordo con Svevy. Aspetta le superiori, hehe, altro che il tuo amichetto si droga... li dovrai diventare moooolto + tollerante riguardo le scelte della gente che ti sta intorno, così magari potranno accettare le tue senza problemi.
Ah, se il tuo amico fuma le canne, dire che "SI DROGA" è bruttino...

Di0
01-05-2006, 23.41.22
Aspetta le superiori, hehe, altro che il tuo amichetto si droga... li dovrai diventare moooolto + tollerante riguardo le scelte della gente che ti sta intorno, così magari potranno accettare le tue senza problemi.

Tipo gente che tira di popper in primo banco. :|
Fosse almeno durante le lezioni di filosofia, meglio se dell'omonimo filosofo, avrebbe avuto un senso. :asd:

Sir.Turalyon
01-05-2006, 23.47.41
Io a 13 anni ero un totale rincoglionito,la cosa bella è che sono cresciuto e lo sono rimasto.

Kiara
01-05-2006, 23.48.48
non c'entra nulla nord e sud.puoi abitare in provincia a nord e fare la medesima vita, puoi abitare nel centro di una grande città del sud e vivere la stessa vita che vivresti a nord.dipende da te, dalla fortuna, dalle circostanze e dagli eventi.
Io vivo a Roma, a 13 anni dicevo addio al mio terzo amico immaginario e stavo spesso a casa il pome perchè la "discoteca" non era cosa a cui sono mai stata abituata,per educazione e per ambiente.Uscivo per un giro nel quartiere ma nulla più.
Si cresce, si cambia ma anche no.
good luck.

blamecanada
01-05-2006, 23.52.06
boh...al mare(puglia)trovo sempre un sacco di amici...fampò li dovrei mollare da quanti ne ho...invece al nord..
io adesso sono in terza media.in una classe in cui siamo in 10,e ho solo 4 compagni maski.non riesco mai a mettermi d'accordo x uscire il pome.sono tutti sfigati,tranne uno...uno solo...ke però si droga(:azz: guarda te ke sfogna)...
mi ritrovo ogni giorno o al pc o a fare un giro con i miei genitori...voi a 13 anni facevate questa vita di merda???ogni giorno ke passa mi si girano e rigirano nella mente queste parole...
ma quando sarò grande potrò dire di essermi goduto la vita?
poi avrei molti amici...solo ke rubano nei negozi e x qst nn ci giro + assieme...sembra ke tutti abbiano un difetto..o il fumo,o la droga,o rubare...non ce n'è uno come me tranquillo ke gioca come dovrebbero fare tutti gli altri ''bambini'' della mia età???
boh...ditemi la vostra e se a 13 anni anke voi eravate sempre kiusi in casa.
1) Tutti a tredici/quattordici anni dicono che la vita fa schifo, dopo se ne fanno una ragione.
2) Per quanto mi riguarda sì, anzi, col tempo ho iniziato ad uscire sempre di meno, adesso sono una specie di eremita...
3) Molti a quell'età fumano per mettersi in mostra, il mio consiglio è di evitare, anche se non condanno l'uso di cannabis (ma neanche l'incoraggio).
4) A quell'età è possibile qualcuno rubi (sempre per la voglia di trasgressione della data età), quando lo beccano smetterà...
5) (importante) Molti a quelletà scrivono con le "k" al posto delle c, anche quando scrivono nei forum (dove non v'è necessità di risparmiare caratteri), ti consiglio di evitare: chi lo fa è solitamente scambiato per un truzzo, un decerebrato, od entrambe le cose :asd:.

blamecanada
01-05-2006, 23.55.10
Una cosa ti posso dire: meglio il Nord...per quanto riguarda la questione che a 13 anni stai chiuso in casa secondo me è una questione di compagnie, nel senso che io solo da un 5 anni a questa parte esco regolarmente con il mio attuale gruppo. Prima quando avevo 13 anni non avevo un gruppo fisso o comunque con gente che mi piacesse, e quindi preferivo rimanere in casa a giocare alla Playstation :asd: ...è tutta una questione di trovarsi la giusta compagnia ;) !!!
Tu sei un truzzo, non deve prenderti come esempio.

Di0
01-05-2006, 23.56.03
5) (importante) Molti a quelletà scrivono con le "k" al posto delle c, anche quando scrivono nei forum (dove non v'è necessità di risparmiare caratteri), ti consiglio di evitare: chi lo fa è solitamente scambiato per un truzzo, un decerebrato, od entrambe le cose :asd:.

Anche perché, di tutti i punti che hai accortamente elencato, è l'unico dal quale non si guarisce. Anzi, col tempo ci si deteriora inevitabilmente.

Io vorrei quasi fondare l'Accademia della Kruska. :asd:

Lord_Talismano
02-05-2006, 00.27.19
Io abito in campagna, faccio il cazzo che mi pare in giro per boschi e strade da quando avevo 7 anni, in giro con l'unica altra persona della mia età che ci fosse nel raggio di 10 km.
Mi sono rinchiuso in casa a fare il nerd più tardi :asd:

tranne quando mia moglie ti faceva da baby sitter...

Dalmo
02-05-2006, 00.28.13
che tristezza :|
sgozzali con il miracle blade per disossare e spinare

Peter Pan
02-05-2006, 00.37.10
Una cosa ti posso dire: meglio il Nord...


Un perché o una qualsiasi cosa possa sembrare una motivazione potevi anche aggiungerla... :|


Molti a quell'età scrivono con le "k" al posto delle c, anche quando scrivono nei forum

Se pensiamo che molti ragazzi scrivono col gergo da SMS anche nei temi a scuola allora sì che c'è da mettersi le mutande di cilicio!



Io quando sono nato avevo 17 anni.
13 anni più tardi avevo già dovuto imparare a vivere per strada perché dove sono cresciuto io o fai così oppure non arrivi a superare la pubertà.

Non sono molto sicuro di esserne uscito vivo.

Zaorunner
02-05-2006, 00.43.40
13 anni? Non ho tenuto i log, non saprei.

funazza
02-05-2006, 03.04.23
a 13 anni guardavo Hercules mi pare :|

Peter Pan
02-05-2006, 03.33.17
a 13 anni guardavo Hercules mi pare

E le tette di Xena immagino.

http://www.ggillc.com/images/xena/Xena-TheKiss-Window-big.jpg

Versione lesbo per chi non capisce popio gnente.

hackboyz
02-05-2006, 08.36.16
Ma solo io a 13 anni giocavo a pallone in oratorio tranquillo e in allegria come tanti altri miei compagni? :asd:

TrustNoOne
02-05-2006, 08.39.07
Ma solo io a 13 anni giocavo a pallone in oratorio tranquillo e in allegria come tanti altri miei compagni? :asd:

a 13 anni ero molto piu' blasfemo di ora, altro che oratorio :asd:


ono tutti sfigati,tranne uno...uno solo...ke però si droga
:roll3: :roll3::roll3: :roll3:


13 anni? Non ho tenuto i log, non saprei.
idem, solo che io NON scherzo :|


ricordati quello che ti dico caVo Vagazzo: se tra 10 anni ti farai gli stessi problemi che ti fai ora, tieni pronto qualche mezzo per autoeliminarti, altrimenti diventi come me. Se dopo altri 5 anni te li fai ancora, vedi di esserti gia' autoeliminato altrimenti ti ritroverai a postare qui degli squallidi giochini di carte per gasarti da solo :asd:

Peter Pan
02-05-2006, 09.05.56
TU MENTI
(C.C.C.P.)

Tu menti tu menti tu menti menti
conosco chi conosci tu
so dove vai
ti sei preso in giro
ti sei rovinato
ti hanno fottuto
fregato fregato
eri così carino
eri così carino
pigro di testa
e ben vestito
non fai niente di male
niente di ciò che credi
non sai quello che vuoi
non riuscirai ad averlo
niente è gratis
niente è a posto
le insegne luminose attirano gli allocchi
eri così carino
eri così carino
pigro di testa
e ben vestito
affrettati fa presto
il gioco volge al termine
punta sul nero
punta sul rosso
punta di più
il gioco è fatto
la posta sei tu
eri così carino
eri così carino
pigro di testa
e ben vestito
questa volta sul serio
dicono sempre così:
"io sono l'Anarchia"
"ecco un altro Anticristo"
ma eri solo carino
proprio carino
pigro di testa
e ben vestito
senza i blue jeans
eri carino
proprio un amore di ragazzino

funker
02-05-2006, 10.27.14
A 13 anni era tutto magnifico. La merda esistenziale è venuta fuori dopo, verso i 18. Problemi di questo genere non ne ho comunque mai avuti poiché ho scelto di drogarmi e di fuggire dall'Italia.


:asd:

mVm
02-05-2006, 10.38.52
A tredici anni uscivo molto poco di casa, mattinata a scuola, pomeriggio compiti e poi a giocare, ma solo in giardino. L'essere in tre fratelli garantiva comunque una certa varietà di giochi.

D'estate i miei genitori ci consentivano di uscire a giocare nella via, fino all'ora di cena. Mai oltre. I compagni di gioco erano coetanei o di poco più vecchi di noi. Non dimenticherò mai quella volta in cui al gioco 'della bottiglia' si unì la sorella maggiore di una nostra amica. Era la ragazza più bella della via e i suoi 17 anni ne facevano il sogno di molti di noi sbarbatelli.
Devo aver perso due o tre decimi di vista, nei giorni successivi, pensando a quei due o tre giri di bottiglia fortunati. :asd:

Cloud_Attack
02-05-2006, 13.58.46
1) Tutti a tredici/quattordici anni dicono che la vita fa schifo, dopo se ne fanno una ragione.
2) Per quanto mi riguarda sì, anzi, col tempo ho iniziato ad uscire sempre di meno, adesso sono una specie di eremita...
3) Molti a quell'età fumano per mettersi in mostra, il mio consiglio è di evitare, anche se non condanno l'uso di cannabis (ma neanche l'incoraggio).
4) A quell'età è possibile qualcuno rubi (sempre per la voglia di trasgressione della data età), quando lo beccano smetterà...
5) (importante) Molti a quelletà scrivono con le "k" al posto delle c, anche quando scrivono nei forum (dove non v'è necessità di risparmiare caratteri), ti consiglio di evitare: chi lo fa è solitamente scambiato per un truzzo, un decerebrato, od entrambe le cose :asd:.

a me il fumo non piace e x adesso non ho mai provato e credo ke mai proverò...tanto non mi serve a niente.al mio amico(si fa x dire)l'hanno beccato in un negozio ke ha rubato un gancio x attakkarci le kiavi di casa e continua a rubare..
cmq io scrivo con la k xkè faccio prima ke scrivere col ch :sisi:

Cloud_Attack
02-05-2006, 13.59.48
per me dopo aver visto il tuo avatar puoi anke giocare con una corda e un ramo.... :Prrr:

io sono interista. :tsk: ma l'avatar dice tutto :sisi:

shottolo
02-05-2006, 14.21.57
Tu menti tu menti tu menti menti
conosco chi conosci tu
...

:hail: :hail: :hail:

Alceo
02-05-2006, 14.21.58
un gancio x attakkarci

cmq io scrivo con la k xkè faccio prima ke scrivere col ch :sisi:


Quindi normalmente tu scriveresti attachcharci?

E le maiuscole dopo il punto? E gli spazi dopo al punteggiatura?

Il limite dei caratteri di un post sul forum è ben maggiore di quello di un sms.
Il tuo modo di scrivere ha un senso per mandare messaggi con il telefonino, ma in altre situazioni scrivere decentemente migliora la leggibilità da parte di chi non è abituato alla scrituttra ggggiovane o prova fastidio nel leggerla.

Per quanto riguarda l'argomento del topic mi sembra che tu voglia dare la colpa a fattori esterni se la tua vita non ti soddisfa.
Vai a fare sport, iscriviti ai boy scout, trovati un hobby da condividere, etc. etc. . Ci sono mille cose che potresti fare per migliorarla invece di stare qui a lamentarti dei tuoi amici o a cercare improbabili differeze tra nord e sud.

Quaro.
02-05-2006, 14.24.54
a 13 anni guardavo Hercules mi pare :|

Ma sai che mi hai fatto tornare in mente che lo guardavo anche io?:asd:

Io a 13 anni uscivo si, ma molto poco perchè la gente che frequentavo faceva schifo.

La gente che frequento adesso è la stessa di quando avevo 13 anni solo che grazie a non so quale divinità è cambiata.

Brian O'Blivion
02-05-2006, 14.42.17
boh...ditemi la vostra e se a 13 anni anke voi eravate sempre kiusi in casa.

A 13 anni,fu una conquista attraversare la strada da solo per andare a scuola,dai salesiani,il che ne fa un traguardo piuttosto pietoso,in verità...tirati su,alla fatidica maggiore età magari uscirai di più ma non è detto che ti diverta o ti senta altrettanto bene,questo mondo è un pò stronzo,sai com'è.
:birra:

Boe.
02-05-2006, 14.48.59
Cazzo ma solo io a 13 anni passavo pomeriggi in bici ad allenarmi e la sera tornavo esausto con grande voglia di andare a dormire? :asd:

Angelo75
02-05-2006, 15.11.50
A 13 anni sognavo di diventare un poliziotto come Stursky&Hutch o i CHIPS :asd:

eFFeeMMe
02-05-2006, 15.13.11
boh...al mare(puglia)trovo sempre un sacco di amici...fampò li dovrei mollare da quanti ne ho...invece al nord..
io adesso sono in terza media.in una classe in cui siamo in 10,e ho solo 4 compagni maski.non riesco mai a mettermi d'accordo x uscire il pome.sono tutti sfigati,tranne uno...uno solo...ke però si droga(:azz: guarda te ke sfogna)...

OMFG sono sfigati!!1111
Odio sentire quella parola.

Io alle medie ero uno di quelli che la gente considerava sfigato. Ero scarsissimo in educazione fisica, ero intelligente, non giocavo a calcio, e non indossavo quello che andava di moda al momento.

Le mie medie sono state una merda. Venivo preso in giro in continuazione, mi vergognavo a farmi vedere per strada con i miei genitori (cosa che succedeva spesso, perché gli amici "fighi" mi snobbavano), e li insultavo. A educazione fisica peggioravo continuamente perché ero oppresso dai miei (ex)amici.
Ti rendi conto del perché io abbia ricevuto questo trattamento?

C' era solo un ragazzo più "sfigato" di me, e adesso è distrutto. E' depresso, non ha praticamente amici o vita sociale, e va male a scuola - quando ci va (alle medie, quando ancora lo status era poco importante, era un ottimo studente).

...Crede che sia lui la causa dei suoi problemi.

Io non sono più quello delle medie, ma se non mi sono lasciato andare è anche perché ho capito che quelli che giudicano in base al metodo "sfigato/non sfigato" non meritano considerazione.

.Orfeo.
02-05-2006, 15.30.24
Vabe, stendiamo un velo pietoso.:asd:


Sono nel tunnell anch'io da almeno quando avevo i 13 anni.
I risultati pietosi e devastanti si vedono sempre ogni giorno che passa.:asd:

Comunque io le medie le odiavo.
Persone veramente orribili, violente, infantili, volgari, rompicoglioni e stronze (A parte due ragazze con cui ho perso praticamente i contatti).Quelli che poi ho incontrato successivamente al liceo mi sono sembrati il paradiso a confronto.Il che è tutto dire.

UAranger
02-05-2006, 15.42.09
Personalmente sono sempre stato e lo sono tutt'ora molto tranquillo e non amo troppo il casino.
La mia giovinezza l'ho vissuta in modo molto semplice, divertendomi con i pochi "veri amici" conosciuti nel mio stesso condominio e alle medie.
Stavo e (sto' :asd:) anche tranquillamente in casa da solo.....mia moglie mi definisce "pantofolaio" :asd:
Da piccolo passavo ore a giocare da solo creandomi le mie avventure personali e ho vissuto tutto con molto divertimento senza farmi troppi problemi, se stavo con gli amici bene altrimenti anche da solo risolvevo.
Poi crescendo inevitabilmente sei portato dalla vita a fare nuove conoscenze; il lavoro, lo sport ecc....
Devo poi ringraziare le ore passate a vedere un cartone animato se ho iniziato a conoscere e poi a praticare quello ritengo lo sport piu' bello del mondo; il cartone era LOTTI e lo sport il golf :dentone: oltre ovviamente alla palestra.

zappeo
02-05-2006, 15.59.57
non so proprio come aiutarti.
io sono sempre stato simpaticissimo fin da piccolo, e tutti i bambini sono sempre venuti a cercarmi per giocare. l'estate tra la quarta e la quinta elementare ho traslocato in trentino, e ho ricominciato da zero. il secondo giorno di scuola metà delle compagne mi facevano già l'occhiolino, perchè sono anche un bel ragazzo. per non parlare di tutti gli amici che mi sono fatto.
insomma, sono troppo felice! al sud non sarebbe successo mai! eh no! mai!

ma soprattutto è merito mio perchè sono troppo simpatico.

MarcoLaBestia
02-05-2006, 16.18.31
Le mie scuole medie sono state particolari. Sono andato nella scuola media ke ad oggi è sicuramente la più truzza di Foggia, ma allora non lo era ancora (beh un pokino sì, ma almeno i grezzi di Foggia se li eviti non ti vengono a rompere il cazzo).

La mia classe però apparteneva ad un plesso staccato, in cui c'erano la 1^ (mia classe), 2^ e 3^ del mio corso (sperimentale di latino -sticazzi- corso E) più la 3^H, classe 100% zeppa di grezzissimi abitanti delle barakke, ma persone bravissime almeno nei rapporti con noi o con quelli a scuola.

Sono stato fortunato ad avere ottimi amicI di classe, mentre le femmine di quella classe sono sicuramente la più brutta esperienza femminile ke io abbia mai avuto, escluse giusto un paio di eccezioni (una ciotta ma simpatica e una alta 1,40m). Dunque la mia vita sessuale è rimasta relegata al fai da te nella prima parte delle scuole medie.

Ma torniamo agli amici. Grazie a loro posso dire ke la scuola media è stata quella in cui mi sono divertito più di tutto. In classe baccano quando non c'era il professore. Tra le tante cose, insieme al magnifico Bruno (:hail:) simulavamo le sparatorie in classe (le penne fungevano da granate tedeske). In palestra (una SUPERLATIVA palestra, con parquet, porte, attrezzi e spalti) il putiferio, cazzo quanto bordavamo. Non sto parlando di devastare la scuola, mi riferisco proprio al livello di divertimento ke riuscivamo a raggiungere con le cose semplici. Io ed i miei amici siamo sempre stati skillati a giocare a pallamano, una volta abbiamo fatto una partita contro un'altra classe: li abbiamo polverizzati, se ne sono andati prima perkè si scocciarono della ventina di gol di scarto.

Alle gite scolastike era il non plus ultra, se avessi la mia corteccia cerebrale salvata su hd le rivedrei in loop all'infinito. (lo farei in generale per tutte le scuole medie)

Sono ancora amicissimo con quelli delle scuole medie, anke con quelli con cui non mi vedo tutti i giorni mi ci vedo volentieri come si presenta l'occasione.


In ogni caso in terza abbiamo allargato i nostri orizzonti (ci siamo accorti ke nella centrale della scuola c'erano delle classi :asd:), e ci siamo praticamente 'gemellati' con la sezione L, con i cui maski sono ancora amicissimo. Fremevamo perkè non potevamo vederci a scuola tutti i giorni, per il fatto ke noi stavamo nel plesso staccato sucante (però noi potevamo usare la makkinetta del cioccolato e loro no :asd:), ma la gita di terza la facemmo insieme alla loro classe, quindi si può parlare di gita definitiva, in cui ci divertimmo come bambini senza sapere ke crescendo sarebbe cambiato tutto. (compresi alcuni di questi amici, purtroppo)


Fuori della scuola era ancora meglio, passavamo dalle 4/5 di pomeriggio fino alle 8 e mezza a giocare a pallone, ovunque e comunque, bastava un pallone di merda sgonfio e si giocava a iosa.


Personalmente, dentro di me, non è cambiato niente. Peccato ke la mia classe attuale alle superiori sia una merda totale (infatti cerkerò di cambiare, mi dispiace giusto lasciare qualcuno). Se sono fortunato andrò in una classe in cui l'atmosfera dovrebbe essere identica a quella delle scuole medie (voglia il cielo), solo in più con l'argomento sessuale a gonfie vele :asd:



---- e dopo aver colto l'ennesima palla al balzo per raccontare le mie meravigliose scuole medie, veniamo a te ---



Hai 13 anni, quindi purtroppo le hai finite le scuole medie, non puoi prendere in considerazione l'ipotesi di cambiare classe, nè potevi saperlo prima ke sarebbe stato così (e se l'avessi saputo, non avresti cambiato lo stesso per mille ragioni). È andata così, ora punta alle superiori. Sicuramente avrai un gruppo tutto nuovo di amici, incontrerai persone con cui non ti vedevi dalle elementari o addirittura dall'asilo, troverai la tua compagnia :) non disperare mai.


Tu ke hai avuto delle medie di merda ti goderai le superiori, io ho avuto delle medie da paradiso e ora le superiori non me le sto godendo. (voglia il cielo, ripeto, farmi andare in quella classe).


scusate se sono stato un po' logorroico, ma mi prende il cuore di felicità quando ricordo le medie




PS
Dimentica nord o sud, è uguale quì a Foggia come a Torino come in Canada come a Hong Kong. Hmm forse a Hong Kong è un po' meno uguale :asd:


PPS
Non fate ridere dal 1908, l'Inter prima era un portento, diciamo quindi dal 1998 più o meno :p

Helevorn
02-05-2006, 16.26.27
lol zappeo :asd:

hmmm per me sono circa 10 anni fa e stavo anch'io in terza media credo (diciamo che la sveglia è arrivata l'anno dopo al liceo nella grande città -Aosta :asd: -), non capivo un cazzo di musica/cinema/società/politica e non mi importava perchè la vita era tutto uno scuola (andavo benone senza troppi sforzi per fortuna)-sighe-canne-birre-seghe-scooter (allora si andava in giro anche senza età e documenti)-calcio e videogames. Anche perchè bene o male nella mia zona a quell'età non c'era molto da fare... un'età in cui il chiodo fisso era fare sesso e piegarsi la faccia con tutto quello che passava sottomano, non so se ero un "figo" ma di sicuro ero un capo, non tanto perchè stessi simpatico a tutti ma lì valeva un pò la legge del più forte e me la cavavo bene (al liceo ho trovato nuovi modi per canalizzare ed esplicitare l'incazzatura, apprendendo a mie spese come certi atteggiamenti non fossero più nè tollerati, nè appropriati)... ma nel complesso la mia prima fase adolescenziale non era brutta, di certo era becera e primitiva, ma anche terribilmente liberatoria... cmq vale la pena aspettare e andare avanti a testa alta piuttosto che deprimersi volontariamente, man mano che si va avanti le cose generalmente migliorano

4ss0.n3
02-05-2006, 16.29.08
Io abito in campagna, faccio il cazzo che mi pare in giro per boschi e strade da quando avevo 7 anni, in giro con l'unica altra persona della mia età che ci fosse nel raggio di 10 km.
Mi sono rinchiuso in casa a fare il nerd più tardi :asd:

sembra la recensione di heidi :asd:

cmq w l'italia unita, non è migliore nè l'uno nè l'altro

Spaced
02-05-2006, 16.39.05
Quindi normalmente tu scriveresti attachcharci?

E le maiuscole dopo il punto? E gli spazi dopo al punteggiatura?

Il limite dei caratteri di un post sul forum è ben maggiore di quello di un sms.
Il tuo modo di scrivere ha un senso per mandare messaggi con il telefonino, ma in altre situazioni scrivere decentemente migliora la leggibilità da parte di chi non è abituato alla scrituttra ggggiovane o prova fastidio nel leggerla.

Per quanto riguarda l'argomento del topic mi sembra che tu voglia dare la colpa a fattori esterni se la tua vita non ti soddisfa.
Vai a fare sport, iscriviti ai boy scout, trovati un hobby da condividere, etc. etc. . Ci sono mille cose che potresti fare per migliorarla invece di stare qui a lamentarti dei tuoi amici o a cercare improbabili differeze tra nord e sud.

Proprio bravo.
Adesso che hai fatto la tua porca figura demolendo un ragazzino di 13 anni ti senti meglio?

Vatar86
02-05-2006, 16.41.24
13 anni...:mumble:
Si kredo sia propio l'età precisa di quando mi ha morso il lupo



:sisi:

shottolo
02-05-2006, 16.41.44
demolendo un ragazzino di 13 anni ti senti meglio?
usti che esagerazione!
attento Alceo che ora ti riterranno responsabile se questo tizio crescendo diventerà un serial killer

funker
02-05-2006, 16.46.49
demolendo

"Istruendo", si dice "istruendo". :uiui:
Seriamente, non leggo attacco alcuno nelle parole di Alceo.

MarcoLaBestia
02-05-2006, 16.50.33
Imho le parole del buon Alceo sono giuste, ma un po' fuori luogo... uno a 13 anni s'adda divertì, l'ispirazione per i veri interessi arriva dopo. ;)

Helevorn
02-05-2006, 16.55.37
beh è innegabile che ci sia andato deliberatamente piuttosto pesante... luna storta?

Brian O'Blivion
02-05-2006, 17.00.24
beh è innegabile che ci sia andato deliberatamente piuttosto pesante... luna storta?

Secondo me non è stato nè pesante o altro:è stato diretto,anche se avessi un figlio ci dialogherei così,si da una svegliata e magari si guarda intorno con occhi attenti invece di aumentare la popolazione di minkioni adolescenti che c'è in giro (con le dovute eccezioni).

Troppa dolcezza,oltre a far cariare i denti,può instupidire chiunque.

Vatar86
02-05-2006, 17.06.29
Troppa dolcezza,oltre a far cariare i denti,può instupidire chiunque.

Ben detto... troppo ruci e sciekku tarriruci...:asd:

SnorriSturluson
02-05-2006, 17.13.04
1) Tutti a tredici/quattordici anni dicono che la vita fa schifo, dopo se ne fanno una ragione.
2) Per quanto mi riguarda sì, anzi, col tempo ho iniziato ad uscire sempre di meno, adesso sono una specie di eremita...
3) Molti a quell'età fumano per mettersi in mostra, il mio consiglio è di evitare, anche se non condanno l'uso di cannabis (ma neanche l'incoraggio).
4) A quell'età è possibile qualcuno rubi (sempre per la voglia di trasgressione della data età), quando lo beccano smetterà...
5) (importante) Molti a quelletà scrivono con le "k" al posto delle c, anche quando scrivono nei forum (dove non v'è necessità di risparmiare caratteri), ti consiglio di evitare: chi lo fa è solitamente scambiato per un truzzo, un decerebrato, od entrambe le cose :asd:.

1) No.
5) Ah, c'è un'altra possibilità? :asd:

Boe.
02-05-2006, 17.57.36
sembra la recensione di heidi :asd:


A me sa più di BB mountain :asd:

Cloud_Attack
02-05-2006, 18.21.13
Personalmente sono sempre stato e lo sono tutt'ora molto tranquillo e non amo troppo il casino.
La mia giovinezza l'ho vissuta in modo molto semplice, divertendomi con i pochi "veri amici" conosciuti nel mio stesso condominio e alle medie.
Stavo e (sto' :asd:) anche tranquillamente in casa da solo.....mia moglie mi definisce "pantofolaio" :asd:
Da piccolo passavo ore a giocare da solo creandomi le mie avventure personali e ho vissuto tutto con molto divertimento senza farmi troppi problemi, se stavo con gli amici bene altrimenti anche da solo risolvevo.
Poi crescendo inevitabilmente sei portato dalla vita a fare nuove conoscenze; il lavoro, lo sport ecc....
Devo poi ringraziare le ore passate a vedere un cartone animato se ho iniziato a conoscere e poi a praticare quello ritengo lo sport piu' bello del mondo; il cartone era LOTTI e lo sport il golf :dentone: oltre ovviamente alla palestra.

anke a me andava bene stare a casa a giocare con le makkinine o con altra roba da + piccolo.....adesso sono sempre al pc e mi mamma mi dice su..e non so mai cosa fare a parte fare quei compiti di m....

UAranger
02-05-2006, 18.23.29
anke a me andava bene stare a casa a giocare con le makkinine o con altra roba da + piccolo.....adesso sono sempre al pc e mi mamma mi dice su..e non so mai cosa fare a parte fare quei compiti di m....


Potresti fare qualche sport, oltre che divertirti puoi conoscere anche altre persone :)

Cloud_Attack
02-05-2006, 18.24.57
Proprio bravo.
Adesso che hai fatto la tua porca figura demolendo un ragazzino di 13 anni ti senti meglio?

grazie.ma tanto mica mi offendevo.siete 1000 contro 1(cioe quello ke ha fatto la porca figura)a sostenermi!!!
al rogo il tipo ke mi ha demoralizzato :evil: ki vota? :hail:

FALLEN_ANGEL_664
02-05-2006, 18.25.16
Non mi ricordo bene i miei tredici anni... era un periodo di merda...

:sisi:


cmq io scrivo con la k xkè faccio prima ke scrivere col ch :sisi:

Un risparmio notevole con una tastiera completa a disposizione... :sisi:


grazie.ma tanto mica mi offendevo.siete 1000 contro 1(cioe quello ke ha fatto la porca figura)a sostenermi!!!
al rogo il tipo ke mi ha demoralizzato :evil: ki vota? :hail:

Ehmmm... siii ceeerto :look:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Cloud_Attack
02-05-2006, 18.25.44
Potresti fare qualche sport, oltre che divertirti puoi conoscere anche altre persone :)

faccio pallanuoto ma sono tutti + grandi e non è ke mi cagano molto fuori dalla piscina. :sisi: :tsk:

Brian O'Blivion
02-05-2006, 18.39.16
grazie.ma tanto mica mi offendevo.siete 1000 contro 1(cioe quello ke ha fatto la porca figura)a sostenermi!!!
al rogo il tipo ke mi ha demoralizzato :evil: ki vota? :hail:

Sbaglieresti Fratello,non era un intervento atto a demolarizzarti,tutto il contrario...sai,un vero amico perde il suo tempo cercando di farti accorgere che cambiando qualcosa, tutto attorno a te potrebbe migliorare,e ciò costa tempo e a volte dedizione...qualsiasi individuo può darti facili pacche sulle spalle,non costano nulla e magari,come spesso mi è capitato di persona,ti volgono le suddette nel momento del bisogno,devi ragionarci sulle cose,non fermarti all'aspetto superficiale.

:birra:

MarcoLaBestia
02-05-2006, 18.45.09
Vai Aza :metal:


Il vero amico è quello ke a scuola non ti fa copiare. (purtroppo :notooth:)

Peter Pan
02-05-2006, 19.42.37
grazie.ma tanto mica mi offendevo.siete 1000 contro 1(cioe quello ke ha fatto la porca figura)a sostenermi!!!


E chi sarebbe questo 1 che ti è contro?

Mi sa che quell'1 è l'unico che ti ha dato un consiglio buono.
Ma ovviamente, sono sempre i consigli buoni che non riusciamo a cogliere.
E proprio per il fatto che tu non l'abbia colto, mi viene da pensare che quell'1 abbia ragione da vendere!


al rogo il tipo ke mi ha demoralizzato

Devi impazzire! Quell'uomo qui dentro è una istituzione! :bash:


ki vota?:

Al rogo tu con tutte queste K :Prrr: :asd: :Palka:

Peter Pan
02-05-2006, 19.46.29
Proprio bravo.
Adesso che hai fatto la tua porca figura demolendo un ragazzino di 13 anni ti senti meglio?

:mumble: ornitology?


Imho le parole del buon Alceo sono giuste, ma un po' fuori luogo...

Ma non perché sbagliate, quanto perché a 13 anni è difficile coglierele.


l'ispirazione per i veri interessi arriva dopo.

Ispirazione è un eufemismo per indicare i "cazzi nel culo"?

Come si dice dalle mie parti: n'ha adda mangià d' pan tuest!



Potresti fare qualche sport, oltre che divertirti puoi conoscere anche altre persone

Magari puoi provare con la lotta nel fango! :uiui:

MarcoLaBestia
02-05-2006, 20.00.38
Come si dice dalle mie parti: n'ha adda mangià d' pan tuest!E da 'ndo cazz' vin'? :D




Ispirazione è un eufemismo per indicare i "cazzi nel culo"?:roll3:

I cazzi nel culo, come tutte le crisi nella vita, possono avere duplice risvolto (imho):

NEGATIVO:
1- La persona ke ingurgita la merda, sta male e si suicida.
2- La persona ke ingurgita la merda, sta male, assorbe il colpo, e riparte con quella rabbia interiore ke lo rende determinato nel fare il bastardo come quello ke l'ha inculato, senza accorgersi ke diventa come lui.
3- La persona non supera mai la cosa e resta sempre un mediocre.
4- Varie ed eventuali ke in questo momento non mi sovvengono.

POSITIVO:
1- La persona ke ingurgita la merda, fa come nel punto 2 delle cose negative, ma poi capisce e si redime. Intanto però ha (forse) distrubuito altri cazzi nei culi degli altri. (hypotesi più probabile)
2- La persona ke ingurgita la merda, capisce tramite il buon senso ciò ke è bene e ciò ke è male e si regola di conseguenza. (rara - e non cacciate le solite cazzate filosofike su cosa è bene e cosa no, col troppo questionar la verità si butta a mar.)
3- La persona ke ingurgita la merda, capisce ke in realtà non gliene frega niente della causa per cui l'ha ingurgitata e cambia aria.
4- Varie ed eventuali ke in questo momento non mi sovvengono.


NEUTRALI (a sorpresa):
- La persona ke ingurgita merda non capisce un cazzo e continua ad ingurgitarla senza ke se ne accorga, rimanendo irrimediabilmente un mediocre. Non la metto tra le 'negative' perkè è causata da una carenza educativa di fondo dell'individuo, e non dall'inculamento ricevuto.


Detto questo, il modo imho per ottenere i vantaggi positivi da una crisi è innanzitutto una buona educazione di fondo, poi la sculata di trovare luoghi e situazioni ke formano nell'individuo il famigerato buon senso.



detto quest'altro, ora: Fuck it, Dude, let's go bowling! :asd:



PS
Per 'ispirazione agli interessi' intendevo l'interesse in se stesso. Per esempio a uno gli può venire la passione delle arti marziali e va a fare Aikido. E se ha abbastanza tempra e passione, lo fa pure per mestiere e conduce la sua bella vita, priva dell'ossessione del denaro, in spite of those who hanno accettato il loro lavoro-mangialamerda nel cubicolo 3x4.

Peter Pan
02-05-2006, 20.13.13
E da 'ndo cazz' vin'?

Fà tu e fà chiov'r! :ihih:



I cazzi nel culo, come tutte le crisi nella vita, possono avere duplice risvolto


Certo che potevi risparmiarci sto tripudio di K!
peggio della salva di peti di Lady Marion :brr:


NEUTRALI (a sorpresa):


Questa te la sei inventata! :.:


a uno gli può venire la passione delle arti marziali e va a fare Aikido. E se ha abbastanza tempra e passione, lo fa pure per mestiere e conduce la sua bella vita, priva dell'ossessione del denaro, in spite of those who hanno accettato il loro lavoro-mangialamerda nel cubicolo 3x4.

Qui hai delirato ma di brutto :asd:


CLOUD: sind a mmé... Iss... va a rubbà... tocc i femmn... :asd:

MarcoLaBestia
02-05-2006, 20.18.49
Qui hai delirato ma di brutto :asd:Si vede ke il Funazza ke c'è in te è ancora assopito :p


se poi uno è felice del suo lavoro nel cubicolo ed è amico al capo, buon per lui... era solo un esempio! ;)



PS
Hai visto quant'è difficile leggere con le kappa di mezzo? Fidati di me: è un blocco psicologico, e capita anke a me di non riuscire a leggere con concentrazione ciò ke scrivo, nonostante magari di kappa non ne ho messe per niente in una frase. Continua a leggere le mie stronzate e lo supereremo insieme. :D

billygoat
02-05-2006, 20.21.12
mah, io dei 13 anni mi ricordo solo il non studiare praticamente nulla, le gran copiate di compiti e i bei voti presi. visto che difficilmente studiavo e altrattanto difficilmente facevo i compiti, non avendo un computer e nemmeno una console, in qualche modo il tempo avrò pur dovuto riempirlo...

una cosa però me la ricordo: la mia era la classe con la più alta percentuale ragazze/pheeghe della scuola... ergo è stato proprio in quegli anni che ho scoperto che il pipino non serviva solamente a far pipì... e come ogni novità anche il pipino nei primi tempi ebbe un periodo di iperattività iniseme alla federica! :asd:

stan
02-05-2006, 20.23.24
...

CLOUD: sind a mmé... Iss... va a rubbà... tocc i femmn... :asd:


Robbertììì!!!!! :D

http://www.mollica.rai.it/celluloide/troisi_speciale/img/ricomincio.jpg

Ma va 'fanculo tu e mammina!!!! :asd:

[/OT]

Comunque per quanto mi riguarda posso darti lo stesso consiglio, smuoviti cerca di fare qualcosa, più stai fermo più è peggio.

Perchè poi non hai nominato il centro, esistono solo il nord e il sud, ehh!? :mad:

MarcoLaBestia
02-05-2006, 20.26.25
Perchè poi non hai nominato il centro, esistono solo il nord e il sud, ehh!? :mad:Qui a Foggia (credo in tutto il sud) c'è la convinzione certa ke Toscana ed Emilia Romagna siano nord, mentre Lazio sia sud. Centro è solo Umbria e Marche :asd:

Peter Pan
02-05-2006, 20.31.40
Perchè poi non hai nominato il centro???




http://brunik.altervista.org/foto/buttiglione.jpg

Eh? Dai... rispondi? Dai...

Magguz
02-05-2006, 20.40.12
Io a 13 anni avevo ormai concluso l'amicizia con i figli dei miei vicini di casa e avevo scoperto la Play Station. Alle medie ebbi abbastanza problemi a stringere amicizia con i miei compagni, visto che sembravamo stati messi lì per un esperimento: ognuno aveva i suoi cazzi in famiglia e/o problemi comportamentali e di capacità di relazione. Avevo un compagno con cui la lite scoppiava un giorno si e l'altro pure, ma alla fine eravamo sempre insieme a scherzare come se non fosse successo niente. I pomeriggi anch'io li passavo attaccato al joypad come un celebroleso, visto che quando iniziai ad avere qualche amico nel quartiere evitavo di uscire per paura dei "bulli":mad:
Cmq alle superiori tutta un'altra storia, per fortuna, ho conosciuto gente con cui mi sento tutt'ora e sono stati 5 anni belli tutto sommato.
Per quanto riguarda la differenza tra Nord e Sud mi pare una distinzione troppo netta; non sono stato molte volte al Nord, ma penso che, i quartieri in cui è possibile incontrare un certo tipo di compagnia, ci siano lì come quaggiù.
Se ti senti solo puoi sempre approfittarne per coltivare un hobby o una passione...chessò a quest'età si inizia a suonare magari.:hello:

PietroC90
02-05-2006, 20.42.49
peggio della salva di peti di Lady Marion :brr:



e incrociarono i loro peni i segno di reciproca... stima. :asd:

Peter Pan
02-05-2006, 20.43.54
Se ti senti solo puoi sempre approfittarne per coltivare un hobby o una passione...chessò a quest'età si inizia a suonare magari.:hello:

Scusami eh... ma suonare non è come fare collezione di francobolli!!!

Musicista ci nasci, mica lo diventi perché ti stai annoiando! :|

Io ritorno a sostenere l'opzione "lotta nel fango" :ihih:

Magguz
02-05-2006, 20.47.07
Scusami eh... ma suonare non è come fare collezione di francobolli!!!

Musicista ci nasci, mica lo diventi perché ti stai annoiando! :|


Come prego?!:|
Sei serio o sono io che non riesco a cogliere il sottile velo di ironia?

Peter Pan
02-05-2006, 20.48.50
Come prego?!:|
Sei serio o sono io che non riesco a cogliere il sottile velo di ironia?

Quale ironia? Sono serissimo. E non vedo proprio cosa ci sia di male. :)

Cmq... occhio all'OT che incombe ;)

papo
02-05-2006, 21.03.16
boh...al mare(puglia)trovo sempre un sacco di amici...fampò li dovrei mollare da quanti ne ho...invece al nord..
io adesso sono in terza media.in una classe in cui siamo in 10,e ho solo 4 compagni maski.non riesco mai a mettermi d'accordo x uscire il pome.sono tutti sfigati,tranne uno...uno solo...ke però si droga(:azz: guarda te ke sfogna)...
mi ritrovo ogni giorno o al pc o a fare un giro con i miei genitori...voi a 13 anni facevate questa vita di merda???ogni giorno ke passa mi si girano e rigirano nella mente queste parole...
ma quando sarò grande potrò dire di essermi goduto la vita?
poi avrei molti amici...solo ke rubano nei negozi e x qst nn ci giro + assieme...sembra ke tutti abbiano un difetto..o il fumo,o la droga,o rubare...non ce n'è uno come me tranquillo ke gioca come dovrebbero fare tutti gli altri ''bambini'' della mia età???
boh...ditemi la vostra e se a 13 anni anke voi eravate sempre kiusi in casa.

a 13 anni parli come se volessi vivere da uomo vissuto....vita di merda??
ma hai solo 13 anni...
A parte il fatto che sei circondato da gente assurda che spero non abbia cattive influenze su di te.
I tuoi coetanei già ti danno invece l'idea di cosa sia una vita di merda ovvero fumare ,rubare e drogarsi alla tua età:
prendila con filosofia,
goditi la giornata e pensa a formare e conoscere te stesso.

papo
02-05-2006, 21.04.13
Una cosa ti posso dire: meglio il Nord...

ah si??
e in base a cosa??

Alceo
02-05-2006, 21.17.26
Proprio bravo.
Adesso che hai fatto la tua porca figura demolendo un ragazzino di 13 anni ti senti meglio?


Ma lol,

e cosa avrei detto per demolirlo?

Che non ha senso parlare sempre in smsese, anche quando non si scrivono sms?

Oppure per aver detto che se sente che il modo in cui sta vivendo non va bene deve darsi una mossa e provare esperienze nuove?

Che non deve stare là a credere che il mondo sia brutto e lui un ragazzo che vive una situazione sfortunata?

Sai cosa ti dico? Mi sento sul serio meglio perché penso che ciò che abbia detto sia decisamente più utile di raccontargli come stavo io a 13 anni o di dirgli semplicemente "passerà" come se lui della sua vita non possa farci niente.

Peter Pan
02-05-2006, 21.45.48
Che non deve stare là a credere che il mondo sia brutto e lui un ragazzo che vive una situazione sfortunata?



Non consideri però che un ragazzo di quell'età ha la religiosa convinzione che il mondo giri intorno a lui.

E ciò è normale.

Ci sono certi meccanismi di relazionarsi con il mondo e con il prossimo che ancora non sono entrati in funzione.

Se pensi che ci sono adulti che quella convinzione non se la sono mai tolta, ed arrivano ad occupare anche cariche importanti, ti accorgerai che questo caso in questione non è affatto grave.

Dai tempo al tempo, e lascia che ognuno faccia la ua strada con le proprie gambe :)


penso che ciò che abbia detto sia decisamente più utile di raccontargli come stavo io a 13 anni o di dirgli semplicemente "passerà" come se lui della sua vita non possa farci niente.

Cos'è utile? Relativo a qualcosa che permette di raggiungere uno scopo?

Il tuo scopo era essere d'aiuto.

Ma sei sicuro di essere stato capito?
Sei sicuro di aver raggiunto il tuo scopo?
Sei sicuro sia stato utile?

MarcoLaBestia
02-05-2006, 21.57.19
Il tuo scopo era essere d'aiuto.

Ma sei sicuro di essere stato capito?
Sei sicuro di aver raggiunto il tuo scopo?
Sei sicuro sia stato utile?Lui ha gettato il seme, se è caduto sulla roccia amen, se è caduto su di un sasso, se questo verrà spostato dal vento e il seme cadrà nella terra, buona.

Ora ci sta di citare la frase di Edmund Burke ke ho scritto qualke ora fa in Cinema Cinema:

Perchè il male trionfi, è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione.

Peter Pan
02-05-2006, 22.26.10
Lui ha gettato il seme, se è caduto sulla roccia amen, se è caduto su di un sasso, se questo verrà spostato dal vento e il seme cadrà nella terra, buona.


Onanista. :bah:

MarcoLaBestia
02-05-2006, 23.02.49
Onanista. :bah:Padaõ? No comprendo :asd:


Ma gli onanisti non sono gli autoerotizzanti? :asd:

Peter Pan
02-05-2006, 23.15.52
Lui ha gettato il seme[/i]


ONANISTA: Colui che disperde il suo seme




Il caso più increscioso è senza dubbio quello di Onan, personaggio biblico immortalato da una secolare tradizione in un atteggiamento inequivocabile. Ora, voi tutti sapete che farsi una buona reputazione agli occhi del mondo è compito lungo, paziente e laborioso; e sapete anche che a disfarla basta un nonnulla: una diceria messa in giro da una malalingua, un bisbigliare di commari in cortile, un trafiletto di cronaca rosa o nera su un foglio di provincia. Ebbene, riuscite a immaginarvi cosa significa essere bollati come pipparoli impenitenti non in una breve a pagina 26 dell'Eco del Varesotto o del Gazzettino di Giarre ma nella Bibbia?!? E' come se trasmettessero i vostri peccatucci di adolescenza in mondovisione tutti i giorni in prime time fino alla consumazione dei secoli. In breve, il più plateale s§§§§§§§mento della storia.
Eppure Onan non era un onanista. Il passo della Genesi che lo ha rovinato per l'eternità (38, 6-10) non si riferisce al suo indulgere al "vizio solitario", bensì al fatto che il poveruomo, pur di non avere un erede dalla vedova del fratello - come avrebbe dovuto, in ottemperanza alla legge ebraica del levirato -, preferiva eiaculare per terra: la sua colpa, quindi, era tutt'al più quella di un comunissimo coitus interruptus, metodo anticoncezionale mite e perfino ecologico.

(come sgorga dalla fonte (http://www.internazionale.it/interblog/index.php?itemid=198))

MarcoLaBestia
02-05-2006, 23.49.31
Non avevo carpito :p

Peter Pan
03-05-2006, 00.04.27
Non avevo carpito


Questo perché non capisci popio gniente. :sisi:

Ma popio! :sisi: :| :sisi:






(ma che cazzone ste faccine sisi. Sembra che ballino inZieme)

MarcoLaBestia
03-05-2006, 00.23.30
(ma che cazzone ste faccine sisi. Sembra che ballino inZieme)infatti non le ho mai messe una ke una volta nei miei post :asd:

così come il tizietto con la bakketta magica, ma ke cazzo è? :asd:


vabbè, basta ot :p

funker
03-05-2006, 00.28.32
(ma che cazzone ste faccine sisi. Sembra che ballino inZieme)

http://www.primessence.co.uk/images/QuintoStato.gif

Proprio.


:asd:

Peter Pan
03-05-2006, 00.31.30
Proprio.



Propio si dice. :sisi:

UAranger
03-05-2006, 09.18.44
Magari puoi provare con la lotta nel fango! :uiui:

Ottima idea......pero' con una bella......anzi due belle lottatrici :asd:

Peter Pan
03-05-2006, 09.28.14
Ottima idea......pero' con una bella......anzi due belle lottatrici


HOMER-Ma cos'è questa cosa?
LISA-Questo è il tennis!
HOMER-Questo è il tennis? E qual'è quello dove le donnine si azzuffano nel fango!?!
BART-La lotta nel fango
HOMER-D'ho, e io quella volevo!!!

UAranger
03-05-2006, 09.34.01
HOMER-Ma cos'è questa cosa?
LISA-Questo è il tennis!
HOMER-Questo è il tennis? E qual'è quello dove le donnine si azzuffano nel fango!?!
BART-La lotta nel fango
HOMER-D'ho, e io quella volevo!!!

Ci tenevo a precisare "BELLE" lottatrici :asd:

Magguz
03-05-2006, 17.08.56
Quale ironia? Sono serissimo. E non vedo proprio cosa ci sia di male. :)

Cmq... occhio all'OT che incombe ;)

Ok...scusa per il tono sarcastico che ho usato(e scusate tutti per il breve OT), ma sinceramente credo che abbiamo espresso due punti di vista come minimo opposti e non ti avevo preso sul serio:p
Io ho solo voluto dare un consiglio ispirandomi alle mie esperienze personali.

Bye

Fine OT