PDA

Visualizza versione completa : Riunioni di classe dopo anni!!



stellina90
23-04-2006, 10.20.01
Voi le avete mai fatte le riunioni di classe dopo anni che non vi vedevate più per vedere come eraate diventati!?

Brian O'Blivion
23-04-2006, 10.23.39
Evito accuratamente ogni contatto col passato e in campo scolastico non è affatto arduo:non ho niente di buono da rammentare.

aries
23-04-2006, 10.48.33
con gli amici del liceo sono ancora in contatto, gli altri posson stare dove sono, se non ti ci sei affezionato in 5 anni di liceo son persone che possono darti poco.

.Orfeo.
23-04-2006, 10.58.43
Cercherò di evitarle anch'io come la peste salvo imprevisti.:)
Le considererei personalmente solo di un'ipocrisia eccelsa.
Tanto con chi vorrò restare in contatto mi impegnerò a non abbandonare i rapporti (E anche su questo ho forti dubbi)

alcoolwarriors
23-04-2006, 10.59.20
i miei compagni di liceo sono la gente con la quale tuttora esco tutte le sere (anche 4 anni dopo la maturità). Alle cene della classe delle medie invece non mi invitano. :|

Hob Gadling
23-04-2006, 11.02.52
Alle cene della classe delle medie invece non mi invitano. :|Questo è il nodo Gordiano. :|

destino
23-04-2006, 11.05.04
sono in buona amicizia con molti miei amici/che del liceo, ma rimpatriate ne facciamo poche, peccato

ding
23-04-2006, 11.06.44
alcuni mi mancano, sì. più delle medie che delle superiori. ma contatti persi, e riprenderli può essere pericoloso. e poi è antipigro..

Khorne
23-04-2006, 11.21.22
Persi tutti. Ma tanto non era gente notevole :D

Fabio
23-04-2006, 11.46.02
La mia "compagnia" attuale è composta praticamente solo da svariati ex-compagni di liceo. Non ci sono mai andato eccessivamente d'accordo, ma è l'unica alternativa che mi si è presentata.

Trinity^_^
23-04-2006, 11.59.14
ogni tanto (1 volta all'anno su per giù) le facciamo (sono passati 3 anni dalla fine). Ma poi tanto ci si vede in giro un po' qui e un po' là soprattutto ai beach party estivi :asd:

Ma tu che sei giovane (90?) ne hai ancora...

TheMax
23-04-2006, 12.04.45
Con gli ex compagni del liceo ci esco spesso , con i ragazzi ovviamente...le ragazze non le ho reincontrate e sticazzi :asd: .

Quelli delle medie non li ho mai rivisti tranne 3-4 in 6 anni e mi frega poco poi quella scuola era lontanissima da casa mia.

bounty
23-04-2006, 12.06.47
Io sono in contatto con quasi tutti,ci si vede in giro.
Ogni tanto organizziamo una cena,ci si vede ai compleanni di questo o quell'altro
E' comunque quasi normale perdersi un pò di vista,soprattutto nella mia classe in cui quasi tutti provenivano sparsi dalle svariate provincie e non tutti della stessa città.

scuola
:hail: :hail: :hail: :hail: :hail: :hail: :hail: :hail: :hail: :hail:

MarcoLaBestia
23-04-2006, 12.20.40
Credo ke quando finirà la scuola li manderò tutti beatamente a fanculo.


Se invece accadrà di cambiare classe a fine anno, con quelli dell'altra classe (con alcuni dei quali mi conosco dalle elementari e mi vedo sempre) ci andrei in capo al mondo.

Quaro.
23-04-2006, 12.25.03
Con alcuni sono ancora in contatto con altri invece ho tagliato spudoratamente ogni rapporto. Erano persone che in 5 anni di convivenza non mi hanno comunicato assolutamente nulla

Daniel_san
23-04-2006, 12.34.33
Evito accuratamente ogni contatto col passato e in campo scolastico non è affatto arduo:non ho niente di buono da rammentare.

Concordo :sisi:

TrustNoOne
23-04-2006, 12.41.14
hanno provato a farne un paio ma ho gentilmente glissato :asd:

morissero ammazzati :asd:

The_Elf
23-04-2006, 12.46.03
tze, piuttosto che rivederli verrei ad un raduno del multy (il che è tutto dire...) :asd:

Phoenix_CH
23-04-2006, 13.30.43
ho litigato con 3/4 dei miei ex-compagni di classe....

fotte seghe di eventuali cene..... il 1/4 rimanente sono le ragazze con cui ho ancora buoni rapporti e ogni tanto ci si vede.

Kiara
23-04-2006, 15.29.17
oh cielo no!
spero vivamente siano crepati tutti.:hello:

zappeo
23-04-2006, 15.35.43
dei 20 con cui sono stato in classe i primi 4 anni non ne sento più nemmeno mezzo dal giorno dopo che ci siamo "lasciati".
invece della classe con cui sono stato gli ultimi 2 anni, dopo che mi sono fatto bocciare, ne sento ancora parecchi, e con due/tre di loro ho stretto un'amicizia fortissima. dovevo farmi bocciare in seconda, l'ho sempre detto io, avessi passato 5 anni con loro probabilmente sarei una persona molto più ottimista nei confronti del genere umano :asd:

ma in quarta c'è la gita all'estero, ergo a conti fatti è stato un lusso farsi segare in quell'anno :teach:

MIKELE88
23-04-2006, 15.46.45
Io le dovrò fare ancora per un anno purtroppo :tsk:

Boe.
23-04-2006, 15.53.33
Dalle nostre parti si usa fare raduni dei coetanei.. L'anno scorso ho fatto quello dei trentenni e ho rivisto un sacco di gente che non vedevo da una vita.. Tra cui molte ex compagne che vorrei rivedere sotto le lenzuola..

billygoat
23-04-2006, 15.57.54
con quelli delle superiori c'è un rapporto di "ciao, come va, ci vediamo" tranne con quei 2/3 che vedo più spesso. alle cene, le volte che vado, vado principalmente per rivedere certi professori meritevoli piuttosto che per i compagni.
con quelli delle medie semplicemente non li vedo più... ci hanno provato un paio di volta a tirarmi dentro alle cene di classe ma ho sempre rifiutato anche piuttosto sdegnato quando mi dicevano che dopo la cena si sarebbe usciti magari in qualche discoteca. :brr:

_Enza_
23-04-2006, 16.41.03
con quelli delle superiori ci vediamo spesso e portiamo i bimbi al parco (/me vecchia! :mecry: )

con quelli delle medie ci scambiamo ogni tanto qualche mail

Lord_Talismano
23-04-2006, 17.32.30
a quele che posso vado molto volentieri.. queste cene hanno il potere di farmi sentire una persona importante e realizzata e MOLTO intelligente in confronto a quelli che erano in classe con me ehehe è piu utile di andare da uno psicologo... ti tira su il morale.

The El-Dox
23-04-2006, 17.36.25
cerko di glissarle. oramai kuelle persone sono di una banalità disarmante.

Lord_Gorash
23-04-2006, 18.55.39
eh, pultroppo non ne facciamo più da 3 anni... (ho fatto una ragioneria 16 ragazze e 4 ragazzi...)

riunioooniii sbav sbav....

ora prendo il telefono e ne organizzo una

Eowyn.
23-04-2006, 22.39.32
Mi sento regolarmente con quelli delle elementari e delle superiori.

lady_winc
23-04-2006, 23.27.08
Ah, la pizzata delle elementari....
Organizzata da un'attivista con crisi di protagonismo, il cui unico scopo in realtà è broccolare il biondo della sezione B che non è riuscita a farsi alla medie :asd:

Di solito io sono di quelli che tirano il pacco.
E i miei migliori amici delle elementari, cioè gli sfigati/secchioni della classe, li sento ancora per altre vie senza dovermi per forza subire tutti gli altri

mVm
23-04-2006, 23.38.51
Ogni tanto capita di rivedere qualche ex compagno/a di scuola. Ci salutiamo, ci scambiamo quattro parole sul recente vissuto, ci ripromettiamo di organizzare un raduno. Succede da vent'anni e in vent'anni nessun raduno.

AddePa
24-04-2006, 01.54.42
io mi sento ancora con tutti....anche con due dell'asilo :asd:

sono io lo strano che mi sento con tutti o voi che non vi sentite con nessuno?

ding
24-04-2006, 02.05.05
tu sei strano. e forte.
io di contro non ho mai detto di essere normale.

..e gente di scuola non ne sento più (nessuno. tranne un paio ogni tanto (molto) ed uno con cui gioco a soft air che più che scuola è di un corso..)

vediamo un po' come si risolve la cosa :sisi:

stellina90
24-04-2006, 08.22.40
Vedo che alcuni gli piacerebbe vederli e alcuni no!!!
Ma secondo me è molto bello vedersi dopo parecchi anni, perchè si è cambaiti in tutti i modi!!!

Brian O'Blivion
24-04-2006, 08.36.12
Vedo che alcuni gli piacerebbe vederli e alcuni no!!!
Ma secondo me è molto bello vedersi dopo parecchi anni, perchè si è cambaiti in tutti i modi!!!

Chi di speranza vive disperato muore:molti di loro erano già ai tempi degli inguaribili imbecilli,non sono utopista al punto di credere in evoluzionismi collettivi e contemporanei di neuroni già deficitari all'origine.

TheDarkAlcatraz
24-04-2006, 09.05.12
Domanda: Avete mai pensato di essere voi il problema, e non i vostri compagni di classe?


PS. Sono uno di quelli che come voi aveva una classe disunita, al liceo...

Bob Simbel
24-04-2006, 09.07.40
siamo stati una classe molto unita. Dopo un paio d'anni che sono finite le superiori ho cominciato a sentirne la nostalgia e così ho organizzato un maxiraduno rintracciando uno ad uno i compagni. è stato un successo, si sono presentati in 15 su 20 e da allora ci vediamo regolarmente due volte all'anno, mediamente in 8-10, ma chi non c'è al primo raduno magari si presenta al secondo. Per me è un modo per tornare indietro nel tempo. A scuola ero felice. Sembra incredibile eppure eravamo tutti amici fra noi... ho decine e decine di bei ricordi.

ho pensato di organizzare un raduno anche per le elementari e le medie, ma poi ho lasciato perdere.

Fabio
24-04-2006, 09.30.23
Domanda: Avete mai pensato di essere voi il problema, e non i vostri compagni di classe?

E' una questione di punti di vista. Io non ho mai negato di avere un carattere e modalità di divertimento estremamente diverse dalle loro, ma non ho mai avuto intenzione di cambiare le mie perchè, molto semplicemente, non mi appartengono.

TheMax
24-04-2006, 10.10.32
sono io lo strano che mi sento con tutti o voi che non vi sentite con nessuno?

Io non sento quasi nessuno per motivi geografici.
Queli dell'asilo chi se li ricorda, eppoi erano a 40-50 km da dove abito ormai da 13 anni...quelli delle elementari e medie idem (20 km almeno) raramente ne incorntro qualcuno quando passod a quelle parti.
Con utti i ragazzi del liceo invece esco ancora, eravamo una classe molto unita nonostante ...me e il mio pessimo carattere :sisi:

Di0
24-04-2006, 10.14.25
Io avevo un'ottima classe del Liceo, mi sono trovato benissimo e stimo parecchio alcuni miei ex-compagni (ora si può dire, compagni!).
Pur tuttavia, essendo andato a vivere in un'altra città e avendo dato un taglio piuttosto netto ai rapporti con il resto, mi ritrovo a sentire sporadicamente solo due di loro (che sono diventati comunque miei amici, nel senso un po' più profondo del termine).

So che organizzano una pizza di classe con cadenza annuale o semestrale, ma finora sono riuscito a partecipare solo ad una di esse, causa esami ed altri impegni miei personali (sì, l'unica cui ho partecipato è perché l'avevo chiesta io :asd:).
Comunque, nella speranza di sentirli ancora, ho sempre tutti i cellulari e qualche email. :)

Brian O'Blivion
24-04-2006, 10.24.46
Domanda: Avete mai pensato di essere voi il problema, e non i vostri compagni di classe?


PS. Sono uno di quelli che come voi aveva una classe disunita, al liceo...

Amico,penso di essere un problema sin dai primi vagiti ma non in quel caso:se un tizio è arrogante e violento accompagnato dal suo gruppetto di derelitti,non credo di averlo io,il problema.

TheDarkAlcatraz
24-04-2006, 10.35.08
Amico,penso di essere un problema sin dai primi vagiti ma non in quel caso:se un tizio è arrogante e violento accompagnato dal suo gruppetto di derelitti,non credo di averlo io,il problema.


La mia era una considerazione di natura generale, naturalmente casi estremi ce ne possono essere, però io ho sempre impostato la mia vita secondo il punto di vista che non sempre se qualcosa non va o se c'è qualcosa di sbagliato, è colpa degli altri. A torto od a ragione, ogni volta che ho preso una decisione ho sempre scaricato la colpa su me stesso, anzichè dire che gli altri sono dei bastardi/stronzi/maledetti ecc ecc. Ripeto, poi casi estremi, come magari potrebbe essere il tuo ( di cui cmq non conosco e non intendo conoscere, i dettagli ) esulano da questo contesto.

Per quanto riguarda Bill, beh è logico avere abitudini diverse, ma questo non implica ( e non dico che tu stia affermando questo, ma faccio una considerazione più globale, visto che in questo topic ho sentito solo una grande quantità di scaricabarile e non di sacrosanta autocritica ) che necessariamente le tue siano giuste e quelle degli altri sbagliate. Il modus vivendi di ognuno è una scelta soggettiva, che nessuno ha l'autorità di giudicare, a meno che non contravvenga palesemente con le regole della normale etica civile...

Fabio
24-04-2006, 11.12.12
Per quanto riguarda Bill, beh è logico avere abitudini diverse, ma questo non implica che necessariamente le tue siano giuste e quelle degli altri sbagliate. Il modus vivendi di ognuno è una scelta soggettiva, che nessuno ha l'autorità di giudicare, a meno che non contravvenga palesemente con le regole della normale etica civile...

Beh, che nessuno abbia l'autorità di giudicare, lasciamelo dire, è un'immane stronzata. Io mi permetto di giudicare quello che fanno gli altri e gli altri possono tranquillamente giudicare quel che faccio io, tanto a me non frega una ceppa.

E comunque, ho anche più volte specificato che si tratta di un mio punto di vista, con tutti i limiti del caso.

TheDarkAlcatraz
24-04-2006, 11.30.09
Io mi permetto di giudicare quello che fanno gli altri e gli altri possono tranquillamente giudicare quel che faccio io, tanto a me non frega una ceppa.


Affermazione superficiale e poco intelligente. Se gli altri hanno un comportamento sbagliato non è detto che debba averlo anche tu. Poi il fatto che non te ne importi nulla è tutto da dimostrare e non rappresenta cmq un' attenuante. Ed infine, la Legge del Taglione ( "io rifaccio a te quello che tu fai a me" ) mi sa tanto di puerile giustificazione, lasciatelo dire.

.Orfeo.
24-04-2006, 11.31.29
Più che altro, indipendentemente da chi ha il modus vivendi sbagliato o meno, è un crimine scegliere di non avere rapporti con persone che non stimi/non trovi interessanti/non ti piacciono ? Il fatto di stare in una stanza per 5 ore non significa che debbano per forza piacermi, ti pare?

Ef.Di.Gi
24-04-2006, 11.35.52
Per quanto riguarda Bill, beh è logico avere abitudini diverse, ma questo non implica ( e non dico che tu stia affermando questo, ma faccio una considerazione più globale, visto che in questo topic ho sentito solo una grande quantità di scaricabarile e non di sacrosanta autocritica ) che necessariamente le tue siano giuste e quelle degli altri sbagliate. Il modus vivendi di ognuno è una scelta soggettiva, che nessuno ha l'autorità di giudicare, a meno che non contravvenga palesemente con le regole della normale etica civile...

Come no? Tutti han la libertà e l'autorità di giudicare gli altri, dicendo che nessuno ha l'autorità di farlo stai implicando tu stesso un giudizio sul modus vivendi ehhe:asd:

Comunque, le pizze di classe sono una rottura di palle. Noiose! Mi piacciono le riunioni per giocare a calcio, sciare, andare al mare etc...ma mangiare la pizza??Due palle.

Fabio
24-04-2006, 11.52.49
Affermazione superficiale e poco intelligente. Se gli altri hanno un comportamento sbagliato non è detto che debba averlo anche tu. Poi il fatto che non te ne importi nulla è tutto da dimostrare e non rappresenta cmq un' attenuante. Ed infine, la Legge del Taglione ( "io rifaccio a te quello che tu fai a me" ) mi sa tanto di puerile giustificazione, lasciatelo dire.

Guarda, il punto è che a me danno fastidio le persone che dicono di non voler essere giudicate. E per qual motivo? Qual è il problema? Hanno paura di ricevere critiche? E non sto rinfacciando nulla a nessuno, ci mancherebbe. Sto solo dicendo che a me l'essere giudicato non dà alcun problema, siccome sono convinto di quello che faccio e vado comunque avanti per la mia strada. Questo intendevo.

Cmq, credo si stia andando OT, per cui potrebbe essere d'uopo aprire un topic legato a questo tema.

TheDarkAlcatraz
24-04-2006, 14.39.31
Più che altro, indipendentemente da chi ha il modus vivendi sbagliato o meno, è un crimine scegliere di non avere rapporti con persone che non stimi/non trovi interessanti/non ti piacciono ? Il fatto di stare in una stanza per 5 ore non significa che debbano per forza piacermi, ti pare?



Ho detto questo?

.Orfeo.
24-04-2006, 14.52.44
Ho detto questo?
Hai detto "Avete mai pensato di essere voi il problema?"
Io ti ho risposto dicendo che no, non capisco perchè dovrei essere io il problema.Trovare i tuoi compagni di classe delle persone superficiali, poco simpatiche e interessanti, o nel peggiore dei casi stronzi equivale a dire che sono io il problema ?:mumble:

Kiara
24-04-2006, 14.57.35
Che fossi io il problema l'ho pensato a lungo.Il tempo mi ha dato ragione: non ero io il problema, sono i peggiori difetti umani che,sguinzagliati in adolescenza, hanno conseguenze ben più gravi nell'età adulta.:Palka:

TheDarkAlcatraz
24-04-2006, 14.59.17
Hai detto "Avete mai pensato di essere voi il problema?"
Io ti ho risposto dicendo che no, non capisco perchè dovrei essere io il problema.Trovare i tuoi compagni di classe delle persone superficiali, poco simpatiche e interessanti, o nel peggiore dei casi stronzi equivale a dire che sono io il problema ?:mumble:


Il mio discorso era un' altro. E' possibile che gli stronzi siamo noi ( e mi ci includo anche io ) e non quelli che noi critichiamo? Perchè siamo per forza noi i bravi ragazzi mentre invece gli altri sono sempre i mostri?

Ogni tanto fare della sana autocritica anzichè scaricare la colpa sugli altri può farci aprire gli occhi...

Glorfind3l
24-04-2006, 15.13.40
Qualche volta faccio pizzate a caso con gli ex compagni di Liceo, e poco tempo fa ne ho fatta una con quelli delle elementari O_O
Piacevoli sorprese, volti rimasti uguali, altri totalmente irriconoscibili, si spravan cazzate, risate, divertimento, di solito daltan fuori delle belle serate :)

.Orfeo.
24-04-2006, 15.21.14
Il mio discorso era un' altro. E' possibile che gli stronzi siamo noi ( e mi ci includo anche io ) e non quelli che noi critichiamo? Perchè siamo per forza noi i bravi ragazzi mentre invece gli altri sono sempre i mostri?

Ogni tanto fare della sana autocritica anzichè scaricare la colpa sugli altri può farci aprire gli occhi...
Ah beh, io ho mille difetti, non l'ho mai nascosto.
Però se delle persone non mi piacciono non ci posso proprio fare proprio nulla (E non dico che sono poi tutti stronzi, semplicemente mi sembra di stare con dei marziani) .Magari per una migliore sopravvivenza avrei fatto meglio a farmeli piacere, ma, a parte che il problema non si pone più visto tra due mesi gli potrò dire "tanti saluti", solitamente non mi mimetizzo con gente che non stimo.;)

Kia' ma che tipi frequentavi?:asd:

Kiara
24-04-2006, 15.39.24
Kia' ma che tipi frequentavi?:asd:
gente mediocre a fiotti orfè.:asd:

destino
24-04-2006, 17.22.35
se alcune compagne te le trombi mica puoi dopo farti vedere ai raduni di classe come se nulla fosse successo... :look:

ding
24-04-2006, 17.24.45
se alcune compagne te le trombi mica puoi dopo farti vedere ai raduni di classe come se nulla fosse successo... :look:ah nu? :look:

destino
24-04-2006, 17.28.31
ah nu? :look:

nu.
o almeno nu se dopo una delle suddette trombate dici "ti richiamo io domani, cara" e scompari per 4 anni :look:

ding
24-04-2006, 17.42.21
aaaaaaaaaaaaaaahhhhhh allora ooook :asd: vavé.. richiami ora e dici che sei stato in coma. chiedi della riunione e te la rifai :sisi: