PDA

Visualizza versione completa : [FOTO PESE] La mia galleria fotografica



Di0
16-04-2006, 19.45.33
Salve a tutti,
Poiché qualche tempo fa, l'esimio Nostro Bestia_kPk mi chiedeva se avessi continuato in qualche frangente a fotografare e ritenendovi ottimi critici cui somministrar... ehm! sottoporre le mie fatiche fotografiche, eccomi, per la gioia di grandi e piccini, ad avviare una piccola Personale.

Ovviamente, le regole sono sempre le stesse: ogni tipo di critica, costruttiva e non, ogni apprezzamento od insulto, purché si lascino da parte le rispettive famiglie. :asd: :roll3:


Sezione: Viste Notturne di Stoccarda
Sapete quasi tutti che adoro le viste notturne ed i giochi di luce. Eccomi accontentato. Nota: la macchina fotografica non era la mia e gli appoggi sono tutti o inesistenti, o di fortuna. :)

Koenig-Strasse
http://img524.imageshack.us/img524/9817/pub14mx.jpg


Schloss- Platze

http://img357.imageshack.us/img357/438/pub25xf.jpg


http://img519.imageshack.us/img519/3610/pub36bw.jpg



Per variare un po', una notturna presa dal balcone di casa mia a Verona, l'idea mi è stata suggerita da un deviant e da un commento di Morettina, onestamente. Grassssie. :Palka:

http://img47.imageshack.us/img47/8726/pub47sf.jpg


Ora cambiamo completamente genere ed illuminazione. ;) Credo che ci sia poco bisogno di presentazioni e andiamo avanti!

http://img503.imageshack.us/img503/7234/pub72dq.jpg


.......

Di0
16-04-2006, 19.46.33
http://img503.imageshack.us/img503/1174/pub88kx.jpg


http://img293.imageshack.us/img293/7452/pub95pk.jpg

http://img503.imageshack.us/img503/3296/pub62qu.jpg

Finito, per oggi! E adesso sotto coi commenti ed i pareri. Specialmente, per chi si ricorda i miei precedenti notturni: si notano miglioramenti/Peggiormenti? Sono un caso stazionario o disperato? E' meglio che mi dia all'ippica? Insomma, a Voi!
(Sì, lo so: i miei fanno cagare e sono meno poetici rispetto a quelli di Bestia, ma che ci volete fare? Questione d'animo!)

EDIT: Sì, lo so; la prima è leggermente sovra-esposta. :(

funazza
16-04-2006, 20.11.13
la quarta a partire dall'altro è superba. :birra:

Giant Lizard
16-04-2006, 20.14.30
bè spero almeno che tu non abbia il coraggio di dire che quel pilota stava salutando te :asd:

per il resto..."carine"... :sisi:



:asd:

Di0
16-04-2006, 20.26.03
la quarta a partire dall'altro è superba. :birra:

Nel senso che vuoi partire da un altro topic fotografico di un altro utente? :asd:

Se invece intendi "dall'alto"... beh, piace anche a me parecchio, e, come detto, deve molto a Morettina. ;)

DIAZE
16-04-2006, 21.02.30
:approved: good

MIKELE88
16-04-2006, 21.05.32
Sono molto caruzze quelle dei piloti invece :sisi:

Di0
16-04-2006, 22.41.35
bè spero almeno che tu non abbia il coraggio di dire che quel pilota stava salutando te :asd:
per il resto..."carine"... :sisi:


Ok, ho capito cosa vuoi dire: sono belline ma non dicono un cazzo. Credici o no, è lo stesso problema che ho ogni volta che prendo in mano la macchina fotografica. :)



:approved: good
Uhu! Lo sapevo che TU avresti apprezzato, compaesano. :asd:


Sono molto caruzze quelle dei piloti invece :sisi:
Eccolo, se piacciono a mikele sono finito. Sto gettando la macchina nel fiume. (già fatto una volta, era un'auto, però :|).
Va bene, sono contento che ti piacciano, scherzi a parte. Sono lì apposta. ;) Altri pareri?:Palka:

SuperGrem
16-04-2006, 22.54.01
Ok, ho capito cosa vuoi dire: sono belline ma non dicono un cazzo. Credici o no, è lo stesso problema che ho ogni volta che prendo in mano la macchina fotografica. :)

Ce l'ho pure io, per questo quando posso scatto a nastro, perchè su 3 milioni di foto, un paio belle dovranno pure uscire, no? :)
Poi secondo me dovresti usare panorama maker, fare delle foto più ampie, ed incollarle insieme, soprattutto di panorami e scatti cittadini.
La seconda (Schloss- Platze) mi piace, la prima mostra troppi palazzoni squadrati, magari qualcosa di pù caratteristico con le luci accese sarebbe stato più adatto.
Nella terza (http://img519.imageshack.us/img519/3610/pub36bw.jpg) io avrei ridotto la porzione di pavimento visibile, che occupa troppo spazio, mentre avrei dato più risalto ai palazzi ed ai giardini sullo sfondo.

Di0
16-04-2006, 22.59.29
Ohoooooooo. Grem, iniziamo a capirci, io e te. :asd:

Vedi, per quanto riguarda la terza, c'è stato un problema tecnico. Essendo senza cavalletto, dovevo appoggiarmi sull'altra ringhiera del chiostro da cui è stata presa l'inquadratura. Ovviamente volevo che il giardino venisse visto dalle cornici dell'orchestrina, quindi ero obbligato nella scelta. Ma, poiché ero senza alcun tipo di cavalletto, non potevo alzare la macchina per fare in modo che il castello venisse esattamente al centro delle aperture e, di conseguenza, ridurre la porzione di pavimento a schermo.
Porzione che, effettivamente, è piuttosto esagerata, fortuna che almeno ha queste forme geometriche che lo movimentano un po'.

Per quanto riguarda la caratterizzazione della prima, in effetti non è un problema mio, ma delle città tedesche in generale. :)
Dopo i bombardamenti della IIG.M., hanno la caratteristica di affiancare a pochi metri vie e quartieri completamente moderni e vedute d'epoca, come in effetti è avvenuto qui: avrai notato che sono prese dalla stessa edicola, solamente da due punti di vista differenti: a 180° rispettivamente. :)

SuperGrem
17-04-2006, 00.13.23
Si l'avevo notato, così come avevo notato che si passa da un'architettura classica ad una moderna all'improvviso.
Cmq il cavalletto è solo per appassionati, voglio vederti ad andare in giro con quel coso appresso. Io se lo porto è perchè ho deciso di fare solo foto. ;)
Cmq è una rottura di coglioni fotografare di notte. :asd:

.Orfeo.
17-04-2006, 00.46.15
La quarta ha un suo fascino, davvero.:)
:birra:

SuperGrem
17-04-2006, 00.47.50
La quarta ha un suo fascino, davvero.:)
:birra:

E' vero, la quarta si.

ding
17-04-2006, 01.48.21
domanda tecnica:

tempo di scatto per l'atterraggio e le manovre? :asd:

Comunque concordo con grem, fondamentalmente, sugli altri scatti, ed aggiungo che non siete i soli. Con la differenza che io non giro con la digitale (che non è mia e che non dovrei portare in giro) tutti i giorni, ed essendo pacca vengono foto del kaiser.

TrustNoOne
17-04-2006, 01.53.33
a me sembrano foto di livello amatariale che chiunque puo' fare senza nessuna competenza in materia.

Qui dentro le uniche foto di buon livello mi e' sembrato di vederle da bestia e da mach1, se non mi sbaglio... potrei scordarmi qualcun altro

ma d'altronde io non ne so un cazzo, continuate pure :)

Peter Pan
17-04-2006, 02.00.09
d'altronde io non ne so un cazzo,



Non ne so un cazzo = ?
(-) (-) = +


Quindi quanto ne sai? :mumble:






:asd: qui si mette male!

p.s.: E comunque il battaddo penso avesse poco interesse a mostrarci la sua arte fotografica, può anche aver scannato qualche cartolina o preso qualche foto dal web... quanto più farci schiattare tutti ribadendo il concetto che lui è andato a Stoccarda e noi qui come i muli chini sul fatturato! :bash:

TrustNoOne
17-04-2006, 02.43.19
Non ne so un cazzo = ?
(-) (-) = +


Quindi quanto ne sai? :mumble:

:asd: qui si mette male!

p.s.: E comunque il battaddo penso avesse poco interesse a mostrarci la sua arte fotografica, può anche aver scannato qualche cartolina o preso qualche foto dal web... quanto più farci schiattare tutti ribadendo il concetto che lui è andato a Stoccarda e noi qui come i muli chini sul fatturato! :bash:

mh
mi sa che hai ragione :asd:

Comunque non funzionano cosi' le negazioni, non e' matematica :asd:

DIAZE
17-04-2006, 10.21.01
a me sembrano foto di livello amatariale che chiunque puo' fare senza nessuna competenza in materia.
....

Io di fotografia ne so poco, ma posso dirti che per fare delle foto decenti basta avere la "macchinetta".
Ma se vuoi fare IL salto di qualità devi lavorare sodo..

Al di là della tecnica, sulla quale si potrebbe scrivere un libro, bisogna avere gusto nello scegliere il soggetto il taglio giusto dell'immagine il controllo della luce ecc.

TrustNoOne
17-04-2006, 11.23.49
Io di fotografia ne so poco, ma posso dirti che per fare delle foto decenti basta avere la "maccinetta".
Ma se vuoi fare IL salto di qualità devi lavorare sodo..

Al di là della tecnica, sulla quale si potrebbe scrivere un libro, bisogna avere gusto nello sciegliere il soggetto il taglio giusto dell'immagine il controllo della luce ecc.

lo so... non c'e' bisogno di essere esperti per sapere queste cose.. c'e' bisogno di essere esperti per saperle fare :D

Di0
17-04-2006, 13.35.36
a me sembrano foto di livello amatariale che chiunque puo' fare senza nessuna competenza in materia.


Eccerto! Magari fossero anche solo "amatoriali", già sarei considerato un "amatore", ma io sono un gradino sotto (e non sto parlando di ars amatoria).

Se le metto qui è fondamentalmente per due motivi:
Il primo è per far arrivare gente come Mach, bestia (che in fondo, me l'aveva quasi chiesto) e la moretta già citata a dare consigli. Basta aver pazienza.
Il secondo è che... :asd: ... sì, quello che ha detto Peter riguardo all'essere stato a stoccarda. :asd:

Comunque, no, dai: dire che basta una buona macchina è un po' ingrato. Prima di capire come fare i notturni, ho preso parecchio freddo e perso diverse serate. Anche se ammetto che non siano ancora niente di che e ci sarebbe moltissimo lavoro da fare sotto tutti gli aspetti. ;)

funazza
17-04-2006, 13.45.19
io sono dell'opinione che la fotografia, in quanto arte e considerando il "modus operandi" che necessita, sia un modo di espressione che non è assolutamente vincolato a ciò che permette di realizzare arte, cioè l'apparecchio fotografico.

se accettiamo il fatto che tutto ciò che esce da un rullino è arte, allora possiamo fare un discorso. altrimenti il discorso è ancora più grande, ma se sono l'unico a cui va di discuterne lascio perdere. :asd:

tutto quello che posso dire brevemente è che imho la qualità della macchina fotografica o l'utilizzo di spot e vari artifici possono sì, alzare il livello di pregio di una foto. ma non è assolutamente vero che basta la minolta da 16.000 pixel per fare buone foto. così come non basta avere i colori ad olio più costosi per fare un buon quadro.

l'arte la crea l'uomo, il mezzo a disposizione non deve in nessun modo influenzare il nostro fine, se è di un fine artistico che stiamo parlando.

shottolo
17-04-2006, 14.07.08
eccoci!
alura... sarò critico perché sono convinto che le critiche siano molto più costruttive dei complimenti (che già in tanti ti hanno giustamente fatto).
riguardo le notturne in generale: fotografare ambienti scuri con luci forti (lampioni ad esempio) è un bel casino perché i risultati sono due: o si bruciano le alte luci (come nel tuo caso, chiaro esempio foto 1) o il soggetto viene sottoesposto preservando però le alte luci. La soluzione? come al solito il giusto sta nel mezzo e, secondo me, nel diaframma aperto che dovrebbe evitarti l'effetto palla di plasma alle lampadine ;)
se vedi ad esempio questa mia fotografia ho tentato di trovare una via di mezzo, sbagliando totalmente ahahah
http://www.deviantart.com/view/9837052/
ed ora il trucco magico che risolverà il tuo problema: fai due scatti uno come piace a te con esposizione che mette il soggetto in luce perfetta (anche se si bruciano le alte luci fa nulla, ma non esagerare) e l'altra decisamente sottoesposta (qui le alte luci devono essere perfette e il soggetto anche se esce scuro non è un problema), in postproduzione unirai i due scatti privilegiando le luci alte della seconda e l'esposizione del soggetto della prima... ovviamente l'inquadratura deve essere la stessa ;)
riguardo la foto 2: c'è un problema col soggetto principale (presumendo sia la colonna); come mai c'è un problema? Perché il soggetto cade in una zona 'sbagliata'...
ora fo un discorso da prendere con le pinze perché il fotografo DEVE essere libero di fare quello che meglio crede e di sperimentare. Guardando una composizione (sia foto, disegno o altro) ci sono alcune linee privilegiate dove posizionare il soggetto perché l'occhio umano (sarebbe meglio dire il cervello) si concentra su quelle. Immagina di suddividere un foglio bianco in 3 parti uguali sull'asse verticale, avrai due linee orizzontali giusto? ecco, in concomitanza di quelle linee dovrebbe stare il soggetto (lo stesso discorso vale per il verticale)... guarda la tua foto, è perfetta sull'asse verticale ma su quello orizzontale io avrei o messo in centro la torre o spostata su una delle linee dei terzi.
mi scuso per questo discorso molto poco artistico e più teorico, ripeto che il bello sta nello sperimentare, c'è anche da tener conto che qualche consiglio di questo tipo più aiutare a capire cosa c'è che non va in un'inquadratura.
quarta foto: molto bella l'idea e l'esposizione. cancellerei la macchina, il bidone rosso e lo sfondo con le luci lontane sulla sinistra, facilitando il passaggio dalla luce alle tenebre. Per la regola dei terzi è giusta, infatti risulta molto armoniosa (forse è per questo che è piaciuta a molti... magari no eh! La regola dei terzi è un aiutino non la Sacra Legge Perfetta). Unica cosa che avrei sperimentato è tenere un terzo di campo in luce e due terzi al buio (mentre ora un terzo è al buio e due terzi alla luce)... questione di giusti comunque ;)
sulle altre foto mi astengo perché non è il mio genere ma mi sembrano ben fatte ^_^

ah un ultimo appunto: la suddivisione in terzi va bene se il soggetto non occupa tutta la fotografia (ad esempio nelle macro di fiori si tiene il soggetto esattamente al centro). Ricorda anche che meno elementi di disturbo ci sono 'dietro' il soggetto e più ci si concentra su di esso

continua così ;)

PietroC90
17-04-2006, 19.31.31
Per variare un po', una notturna presa dal balcone di casa mia a Verona

A proposito della quarta, che zona è di Verona? non la riconosco :dentone:

Di0
17-04-2006, 21.01.09
A proposito della quarta, che zona è di Verona? non la riconosco :dentone:

XXX, in provincia di Verona: come puoi notare è praticamente campagna e spero resti così il più a lungo possibile. L'illuminazione particolare, stranamente, non è dovuta ad un errore di bilanciamento, ma al fatto che stesse nevicando ed i lampioni riflettevano quel bagliore su rossastro tutt'attorno. Sono davvero contento che questa "sia riuscita col buco", perché è forse l'unica foto che ho scattato per il piacere di farla, ovvero notando una vista particolare e decidendo che doveva essere immortalata seduta stante; proprio con l'intento di fare "una bella foto".
Mentre tipicamente ci si limita a girare sapendo che uno qualche foto-ricordo la deve fare comunque, non so se mi sono spiegato riguardo alla sottile differenza. Certo, la casualità che la vista fosse quella del balcone della camera dei miei, ha un po' aiutato la mia voglia di fotografo. :asd:

Di0
17-04-2006, 21.06.09
Veniamo ad Head, che come sempre è un pozzo di buoni consigli.

La tua foto sul deviantart la conoscevo, me l'avevi già proposta come esempio per i miei precedenti notturni. ;) Però stavolta hai aggiunto il trucchetto cui, in onestà, non avevo mai pensato! Peccato solo che per realizzarlo sia indispensabile un buon cavalletto, devo rassegnarmi a portarlo con me. :) Conto di fare dei tentativi quanto prima (magari evito l'uso del cavalletto impostando un bracketing potente, devo verificare!).

Non conoscevo la storia dei "terzi" per decidere l'inquadratura, ma in effetti mi sa che hai ragione. Inspiegabilmente, ho sempre preferito inconsciamente le foto dove il soggetto principale oppure un elemnto rilevante fosse "laterale" rispetto allo scatto, ma non ho mai saputo quantificare cosa fosse questo laterale. Ora ho un elemento in più su cui lavorare e conto di approfitare il prima possibile dell'idea. Come sempre, ignoravo esistesse una regola simile. Viele Danke :)
Impagabile. Adesso devo solo trovare altre ispirazioni. :)

E ora, scusate il post multiplo, ma spezzo una lancia in mio favore a proposito di chi mi dava "dell'amatore senza conoscenza tecnica particolare" (:asd: suka trust :asd:)

...

Di0
17-04-2006, 21.10.36
QUESTA (http://img479.imageshack.us/img479/1572/2003808104rx.jpg) è presa dal sito ufficiale dell'aeronautica a proposito di un'altra manifestazione; quindi è presumibilmente stata scattata da fotografi professionisti con mezzi tecnici e conoscenze superiori alle mie. Però, sinceramente, se mi permettete un pelo di immodestia, oltre alla scelta dei tempi e di inquadratura praticamente identica alla mia, a me sembra che la mia foto sia anche migliore tecnicamente e più definita (Soprattutto se vista ad alta risoluzione). :asd:
E stesso identico discorso dicasi per QUESTA (http://img115.imageshack.us/img115/673/200380862ys.jpg).

Sono quelle cose che ti danno un po' di voglia, quando fai i tuoi tentativi (ho trovato dopo le foto sul sito dell'aviazione ;))

@Funi:
Hai perfettamente ragione ed il discorso calza in pieno, solo che io non ho l'ardire della pretenziosità nello scattare foto per fare arte. Mi accontento di riuscire a fare "buone" foto, dove con buone posso anche intendere proprio belle, cosa che per adesso non è.
Ahimé. Chissà, un giorno. Ho parecchie idee, ma mi servirebbero dei modelli! :)

Eowyn.
17-04-2006, 21.48.06
Eccolo, se piacciono a mikele sono finito. Piacciono anche a me: cambia qualcosa? :D

Sono quelle famose scattate a Rivolto? :angel2:

BESTIA_kPk
17-04-2006, 23.20.35
Salve a tutti,
... ogni tipo di critica, costruttiva e non ...


Sezione: Viste Notturne di Stoccarda
Sapete quasi tutti che adoro le viste notturne ed i giochi di luce. Eccomi accontentato. Nota: la macchina fotografica non era la mia e gli appoggi sono tutti o inesistenti, o di fortuna. :)


Cosa vuoi ottenere lo sai davvero? Dici:


...non ho l'ardire della pretenziosità nello scattare foto per fare arte. Mi accontento di riuscire a fare "buone" foto, dove con buone posso anche intendere proprio belle, cosa che per adesso non è

Non fai foto per arte ma punti a fare "buone" foto.
Cos'è una "buona" foto?
Se togli l'arte, resta semplicemente una foto pulita, nitida, con presenza o meno di determinati effetti [sfocature, movimento, filtri, sovra-sotto esposizioni ecc...].
Per raggiungere tale obbiettivo basta leggere il manuale della macchina fotografica/accessori, impugnarla spesso e affiancargli qualche tutorial da libri tecnici o da altri mezzi di informazione.
E' questo che cerchi? Se è solo questo [la prox volta che torno sul pc] ti posso linkare vari siti utili.

Poi dici:

...quindi è presumibilmente stata scattata da fotografi professionisti con mezzi tecnici e conoscenze superiori alle mie. Però, sinceramente, se mi permettete un pelo di immodestia, oltre alla scelta dei tempi e di inquadratura praticamente identica alla mia, a me sembra che la mia foto sia anche migliore tecnicamente e più definita
Presumibilmente... professionisti... mezzi e conoscenze superiori alle tue... mmm... fai riferimento a una foto troppo compressa con l'aggiunta di stemmi e scritte bruttine.
- le inquadrature non sono identiche, fa differenza la presenza del terreno e degli edifici [tanto? forse].
- la tua foto migliore tecnicamente e più definita? non sarebbe corretto vedere gli originali per affermarlo? e a che pro una foto più definita?
- un professionista della foto significa tutto e nulla, un po' come gli "esperti" citati su giornali e altro, che di esperto hanno solo il portafoglio
- perchè paragonarti a dei presunti professionisti? non puoi esser semplicemente "tu" a fotografare? ognuno ha il suo modo

Shottolo ha fatto bene a citare la regola e a suggerire del buon fotoritocco, parlerò d'altro allora hehe


Sono quelle cose che ti danno un po' di voglia, quando fai i tuoi tentativi
No. La voglia la devi avere di tuo, non da simili paragoni.
Tu fotografi per "te" e magari "per altri". Soddisfazioni enormi rispetto al fare una foto "tecnicamente più pulita di tizio o caio".

Ciò non toglie che alcune foto che fai, a te non piacciono mentre ad altri sì e viceversa.
Ciò non toglie neppure che pensi di aver fatto una buona foto e poi... e poi... mah... manca qualcosa? ci pensi su e con spirito critico puoi trovare i difetti, le mancanze, gli eccessi o ciò che non ti gusta.
Ovvio che se fai una foto per solo ricordo-memoria visiva, va bene anche autofocus autoscatto auto tutto, basta che ci sia.
Se fai una foto per piacere, probabilmente cerchi di più.
Se fai una foto per trasmettere emozioni, imposterai tutto in ogni dettaglio.
Sai fare auto-critica? ciò determinerà la velocità di miglioramento.


Un appunto riguardo la bellezza di una foto, senza vedere arte sì o arte no: non riuscirai mai a trasmettere molte sensazioni che provi mentre azioni l'otturatore.
Ricordi il Monviso? la mano dx mi si era congelata, non riuscivo più a premere il pulsantino. Ridicolo? no, fisica. La sensazione del freddo non si poteva raffigurare veramente se non con del ghiaccio incrostato sulle nocche.
L'apertura del panorama non era raffigurabile.
Gli odori neppure.
La fatica... neppure.
Potrei scrivere altro ma il succo si sarà capito ^^
Stesso dicasi per gli aerei e relative scie di colore. Dov'è il ROMBO dei propulsori? ...
Se non aggiungi neppure le parole, la foto rimane quel che è: un ricordo visivo con i suoi limiti 2d.
Nel topic con le escursioni uppo foto più che altro descrittive, se non aggiungessi le parole varrebbero quasi nulla...
E ciò sottintende che sicuramente molte foto che faccio non dicono nulla anche se lo voglio lol, intervengono molti fattori [tra cui sicuramente l'aver assistito alla situazione oppure no].

funazza, dici giusto riguardo l'arte. Verissimo è che una fotografia magnifica fatta con una usa e getta vale oro rispetto a una brutta fotografia fatta con una leicasupersarcazzo.
Ma è anche vero che se hai la leica supraminchia con obbiettivi supercippa puoi ambire a fare le foto della usa e getta e anche oltre.
Il mezzo non deve imbrigliare l'arte ma supportarla.

Imho ha ragione trust a dire che sono foto amatoriali. Puoi farle dato che hai il mezzo + la voglia/passione.
Complimenti per la voglia di perdere qualche ora di sonno e un po' di freddo? ma sì il merito dell'impegno può starci, ma non conviene forse fare le prime centinaia di foto al caldo, facendo prove di ogni tipo, e poi spendere energie per tuffarsi là fuori? ^^

Di0
18-04-2006, 15.14.22
Ohhh... la bestia è arrivata, implacabile come è suo solito.
Allora, procediamo con ordine.

Per il discorso "Arte vs. Buona Foto", il problema è ciò che voglio ORA. Per ora mi accontento di raggiungere una discreta tecnica anche solamente amatoriale, non posso pretendere di partire facendo arte perché prima devo conoscere bene il mezzo.
Quindi cerco, appunto, qualche consiglio su come studiare l'inquadratura, ottenere buoni effetti, catturare al meglio una vista. Quello che state facendo tutti, mi pare. :)
L'unica foto che volevo fare per "arte", sicuramente, è solo la famosa quarta, che è quella che ha riscosso maggior successo.
Le altre erano niente più che tentativi cui tenevo particolarmente.

Per i link utili, sono più che benvenuti, mi pareva me ne avessi già parlato tempo fa, ma non li avevi trovati. Li aspetto! ;)

Per quanto riguarda il discorso "me-tapino vs professionista".
Anzitutto, la scelta dell'inquadratura senza edifici era, nel mio caso, più che obbligata: essendo stata scattata da in mezzo alla folla e non nella quiete di un prato, dovevo farlo o avrei preso solo un nugolo di splendidi berretti. :)
Sulla visione dell'originale, non so cosa dirti: tutto può essere. A me sembravano molto simili, ecco tutto. ;)
Ed il paragone mi serve perché ho bisogno di punti di riferimento, se voglio fare delle foto ad una manifestazione aerea [sì, Eowyn, sono quelle di rivolto, ma a te devo ancora mandare gli originali in hi-res :azz: ], mi sembra sensato vedere come fotografi di mestiere possano fare lo stesso tipo di fotografia per avere un metro di paragone. :)

Infine, per quanto riguarda i tentativi a caldo, in realtà ne ho fatti sì centinaia, ma per ovvi motivi restano "prove di laboratorio". :asd:
Voglio dire, non ve ne fregherà un cazzo che magari perda la serata a fare scatti e prove coi miei modellini, i soprammobili di vetro e le luci per vedere cosa cambia se vario diaframma, tempo di esposizione, pellicola ecc. ecc.
Quelle me le faccio per i fatti miei, al di là della comprensione, fregano molto poco pure a me. :)

Poi, insomma, a me la fotografia piace proprio come "tecnica" non tanto come mezzo espressivo per comunicare emozioni.
Sono molto, troppo, razionale per vedervi altro dietro, specialmente in questo momento della mia vita; ma questo è un discorso che non c'entra.
Il monviso... beh, come dimenticarlo? Le migliori foto le ho scattate col cuore e la mente, fuor di dubbio.
Grazie per i consigli, mi servono moltissimo. :birra:

Di0
18-04-2006, 18.18.39
Ho provato a seguire i consigli di Head: rimuovere macchina, cestino e luci in dissolvenza (, sticazzi, la prossima volta faccio prima a scendere e chiedere ai rispettivi proprietari di spostare i loro cazzi :asd:).
Il risultato è il seguente (mi pare vada meglio... ;))
http://img368.imageshack.us/img368/7603/notturno9fi.jpg

Trinity^_^
18-04-2006, 19.05.40
qual'è il tuo account su deviant? ^^

Di0
18-04-2006, 19.15.46
qual'è il tuo account su deviant? ^^

Nada, niente account deviant. Vedo parecchi lavori su quella community e per adesso non mi sento ancora "pronto", non credo che i miei avrebbero molto da dire. Un giorno, magari chissà!:angel2: Ma prima devo trovare ancora un po' di ispirazione e buon materiale, nonché molta esperienza. :)

BESTIA_kPk
21-04-2006, 22.42.04
Ohhh... la bestia è arrivata, implacabile come è suo solito.

Per il discorso "Arte vs. Buona Foto", il problema è ciò che voglio ORA. Per ora mi accontento di raggiungere una discreta tecnica anche solamente amatoriale, non posso pretendere di partire facendo arte perché prima devo conoscere bene il mezzo.
...Per i link utili, sono più che benvenuti, mi pareva me ne avessi già parlato tempo fa, ma non li avevi trovati. Li aspetto! ;)



...
Grazie per i consigli, mi servono moltissimo. :birra:

Tempo al tempo, ogni summon ha i suoi tempi hehe.

Non sono daccordo sul discorso arte e tecnica: si può benissimo fare arte senza la massima conoscenza tecnica del mezzo [che tra l'altro arriva dopo parecchio tempo ed esperienze].

Links:
http://www.luminous-landscape.com/tutorials/index.shtml
http://www.mplonsky.com/photo/articles.htm
Da soli richiedono mesi di prove tecniche ^^


Poi, insomma, a me la fotografia piace proprio come "tecnica" non tanto come mezzo espressivo per comunicare emozioni.

Hummm. Se la foto che ottieni non ti comunica granchè, non riuscirai a valutarne l'impatto, che anche tecnicamente perfetto ti parrà "in difetto".

morettina
22-04-2006, 19.56.49
eccomi!
dunque, la qualità generale mi pare migliorata dal punto di vista tecnico, anche se quest'ultima prova, quella che hai postato ieri alle 18, ha ancora sulla sinistra un ampia parte interamente nera che credo ti converrebbe croppare. ;)
come ti hanno già detto, il cavalletto di notte è assolutamente un must. certo, puoi sempre trovare un muretto o qualcosa di stabile su cui appoggiare la macchina, ma difficilmente sarà all'altezza giusta. quindi, se esci di sera prendilo assolutamente con te. non è un grande ingombro, una volta ripiegato, e ne trovi di piuttosto leggeri.
altra cosa: se l'ambiente è molto scuro, evita di scattare: oltretutto è diffficile mettere a fuoco. se non ci sono sufficienti luci artificiali meglio scattare quando c'è ancora un po' di luce solare (l'ora blu, la chiama qualcuno); il tono complessivo dell'immagine è infatti leggermente azzurro e molto suggestivo. occhio perché dura poco...
ancora: fai molto bene a provare aperture e tempi di esposizione: ti permettono di prendere confidenza.
infine: una volta che hai appreso le basi tecniche, dimentica tutto e sperimenta quello che ti pare :asd: