PDA

Visualizza versione completa : Arrestato Provenzano..



Boe.
11-04-2006, 11.43.00
Arrestato Bernardo Provenzano
il padrino era a Corleone
Il boss mafioso Bernardo Provenzano è stato arrestato dalla Polizia nel Corleonese. Lo confermano il procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone ed i pm della Dda Prestipino e Marzia Sabella.


11:41 Provenzano arrestato dalla polizia

Il boss mafioso Bernardo Provenzano è stato arrestato dalla Polizia di Stato nel Corleonese. Lo confermano il procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone ed i pm della Dda Prestipino e Marzia Sabella.


Era a casa sua.. :eek2:

funazza
11-04-2006, 11.52.27
io dico che non è un caso che l'abbiano preso proprio adesso....:angel2:

Enigmista90
11-04-2006, 11.52.39
:eek2: Che notizia! Erano 41 gli anni di latitanza giusto?

Enigmista90
11-04-2006, 11.53.10
io dico che non è un caso che l'abbiano preso proprio adesso....:angel2:
In che senso scusa?

aries
11-04-2006, 11.54.33
maddai non potevano non sapere dove stava...

PeppeBlackKravitz
11-04-2006, 11.57.14
maddai non potevano non sapere dove stava...
Giusto. Sapevano. Se sapete gli hanno fatto pure fare un'operazione in Francia, ed a pagare per lui sapete chi è stato? la regione.

Brian O'Blivion
11-04-2006, 11.57.51
io dico che non è un caso che l'abbiano preso proprio adesso....:angel2:

La casualità in Sicilia non è contemplata da almeno 200 anni...probabilmente lo avrebbero preso il giorno prima,per un disguido il boss si trovava a comprare le sigarette al bar di Corleone e non si sono incontrati per poco...tanto è un arresto simbolico,ave mò che i vertici si sono ricostituiti...

TheMax
11-04-2006, 11.57.54
Ma è vero????

Ha sbagliato di 2 giorni, si sarà fatto arrestare per far un favore all'amico Silvio :sisi:

Chrean
11-04-2006, 11.59.46
Già, mi immagino la faccia di Provenzano all'arresto: "minchia, già finite le elezioni sono? E mo' che ci dico a Silvio?"

:asd:

stan
11-04-2006, 12.29.34
Già, mi immagino la faccia di Provenzano all'arresto: "minchia, già finite le elezioni sono? E mo' che ci dico a Silvio?"

:asd:

:roll3:

Boh comunque non so che pensare, in effetti 'sto colpaccio messo a segno proprio ora puzza non poco...poi era a casa sua :azz:

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 12.33.21
Quando mi hanno dato la notizia per telefono ero commosso e stavo per mettermi a piangere (sul serio!:D).Ora sono semplicemente euforico.

Da una parte la notizia mi conforta perchè è stato arrestato quello che molti indicano come il depositario di tutti i segreti della cupola mafiosa e del "terzo livello",il secondo dei luogotenenti di luciano liggio insieme a Riina.

Dall'altra ho la convinzione che sarà difficile sapere qualcosa di utile da un uomo di cui per oltre 40 anni non si è saputo nulla,a tutt'oggi la sua faccia è quella,sbiadita,di una foto di decenni fa.
E sicuramente qualcun altro ha già preso il suo posto,mi suona strano il fatto che l'abbiano trovato alle porte di Corleone...troppo facile,troppo semplice.

MarcoLaBestia
11-04-2006, 12.35.27
Asd.


5 (limite di merda)

funazza
11-04-2006, 12.36.12
La casualità in Sicilia non è contemplata da almeno 200 anni...probabilmente lo avrebbero preso il giorno prima,per un disguido il boss si trovava a comprare le sigarette al bar di Corleone e non si sono incontrati per poco...tanto è un arresto simbolico,ave mò che i vertici si sono ricostituiti...


Boh comunque non so che pensare, in effetti 'sto colpaccio messo a segno proprio ora puzza non poco...poi era a casa sua

farebbe ridere se stasera ci dicono:

"Arrestato Berlusconi"

"Provenzano ha confessato tutto"

MaGiKLauDe
11-04-2006, 12.41.39
La tempistica è strana, ma dopo ore eore di 0,1 e sospetti non ho più voglia di dietrologia...
Spiace solo pensare che quando avvengono arresti di questo portata, spesso significa che il boss in questione non ha più alcuna autorità all'interno dell'organizzazione.

Astragalo
11-04-2006, 12.42.05
farebbe ridere se stasera ci dicono:

"Arrestato Berlusconi"

"Provenzano ha confessato tutto"

per favore :roll3:

Ad ogni modo pare quasi una presa per culo.

E' talmente assurdo che l'abbiano preso proprio oggi che penso che sia veramente un caso :asd:

samgamgee
11-04-2006, 12.43.04
Mah, in questi giorni se ne era parlato troppo insistentemente
..e il film su di lui
..e il suo avvocato che dice che è morto da vent'anni (una persona così sarebbe da mettere in carcere)
..e i servizi sui tg

evidentemente qualche cosa attorno a lui si era rotto..mi riesce difficile credere che dopo 40 anni e passa di latitanza, lo si riesca a prendere. E' diventato vecchio, probabilmente qualcuno ha già preso il suo posto...
comunque complimenti alla Polizia.

Boe.
11-04-2006, 12.49.59
farebbe ridere se stasera ci dicono:

che merlo di quote mi hai messo? Mi metti in galera per cose non dette?

destino
11-04-2006, 12.50.16
vorrei capire se qui si parla di provenzano o di berlusconi mafioso

Astragalo
11-04-2006, 12.53.16
vorrei capire se qui si parla di provenzano o di berlusconi mafioso

Secondo me sto provenzano non servira' a una ceppa.

stan
11-04-2006, 12.55.42
che merlo di quote mi hai messo? Mi metti in galera per cose non dette?

Voleva quotare me...:roll3:

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 12.56.06
Ad ogni modo, secondo me sto provenzano non servira' a una ceppa.

E' quello che dico anch'io

funazza
11-04-2006, 12.57.27
che merlo di quote mi hai messo? Mi metti in galera per cose non dette?

scusa, ho sbagliato quote :asd:

al massimo ti fornisco di armi per la tua fuga :asd:

Brian O'Blivion
11-04-2006, 12.58.59
Ad ogni modo, secondo me sto provenzano non servira' a una ceppa.


Ma logico,come per badalamenti:ogni 5 minuti "il boss ha deciso di parlare" e invece patate o meglio,magari chi doveva sapere sa e sa come coprire,tanto Falcone e Borsellino che scassavano la minkia se li son tolti dalle palle...

FALLEN_ANGEL_664
11-04-2006, 13.08.35
:roll3:


Commentando la notizia: concordo, non sarà più utile ai suoi "familiari". Beccato è beccato, cmq...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

elfebo
11-04-2006, 13.18.26
Ma logico,come per badalamenti:ogni 5 minuti "il boss ha deciso di parlare" e invece patate o meglio,magari chi doveva sapere sa e sa come coprire,tanto Falcone e Borsellino che scassavano la minkia se li son tolti dalle palle...

fu incriminato poi lo zio tano per peppino impastato no?

Pratti
11-04-2006, 13.21.30
Vi segnalo una strana anomalia del sito del Corriere. Sotto il titolo sull'arresto di Provenzano vi sono una serie di link. Se cliccate su quello "foto" si apre una finestra con le foto di Berlusconi.
A megghiu parola è quiddha ca nù si dici.:asd::asd:
Edit. hanno fatto in fretta a correggere, l'autogol sarebbe stato troppo grande.

P.s.Chissà se ha fatto in tempo votare:uiui:

FiLoX
11-04-2006, 13.27.06
Già, mi immagino la faccia di Provenzano all'arresto: "minchia, già finite le elezioni sono? E mo' che ci dico a Silvio?"

:asd::roll3:

salvoaga
11-04-2006, 14.06.13
:uiui: Se questo non è ribaltamento della realtà...

Eppure Provenzano potrebbe fare una cosa buona per noi siciliani: dire che Cuffaro andava a cena da lui ogni sabato e scambiavano quattro chiacchiere sull'andamento della Sicilia :asd:

Brian O'Blivion
11-04-2006, 14.12.01
:uiui: Se questo non è ribaltamento della realtà...

Eppure Provenzano potrebbe fare una cosa buona per noi siciliani: dire che Cuffaro andava a cena da lui ogni sabato e scambiavano quattro chiacchiere sull'andamento della Sicilia :asd:

Morto sono:roll3:

E miccikè nell'altra stanza con specchietto e lametta (ma non per radersi):asd:

cammarata,miskino,in un angolo che sorride in perpetuo:teach:

Siculi mafiosi di merda...

4ss0.n3
11-04-2006, 14.13.46
stranamente preso dopo la vittoria del centro sinistra ... :angel2:


ERA A CORLEONE! :eek2:

salvoaga
11-04-2006, 14.27.32
Morto sono:roll3: Siculi mafiosi di merda...

Adesso gli resta da ristabilire la situazione a Villabate e fare piazza pulita a brancaccio... Per i paesi montanari tipo corleone, bolognetta e compagnia bella basterebbe avvelenare le condotte dell'acqua...:angel2:

orton
11-04-2006, 14.32.52
per favore :roll3:

Ad ogni modo pare quasi una presa per culo.

E' talmente assurdo che l'abbiano preso proprio oggi che penso che sia veramente un caso :asd:




scusate ma che state a di?????se lo prendevano in piena campagna elettorale che dicevate allora???basta con queste falsità!!!!!!!!!

MarcoLaBestia
11-04-2006, 14.36.36
scusate ma che state a di?????se lo prendevano in piena campagna elettorale che dicevate allora???basta con queste falsità!!!!!!!!!E se ammazzavano Garibaldi?!?!?!??! E se non affondavano la Bismarck?!?!?!?!?


Io (e non solo) ci ho provato, ci ho sperato, ma tu sei troppo citrulo.

Aliken
11-04-2006, 14.42.28
Adesso dobbiamo vedere quanto dice.
Curiosità a mille.

Brian O'Blivion
11-04-2006, 14.43.33
E se ammazzavano Garibaldi?!?!?!??! E se non affondavano la Bismarck?!?!?!?!?

Ho visto cose che voi umani non potete immaginare...u provenzano ca si pigghiava u cafè all'11 a Mondello cu quattro amici e na malafemmena:teach:

Ho visto cuffaro baciare la bara di S. Rosalia,la Santuzza si è svegliata e ha detto

Totò,non ti sputo sennò ti profumo e va lavati,ca sì tuttu nsivato,chi schifiu!

orton
11-04-2006, 14.47.48
INIZIO OT



brian hai la firma irregolare ma i mod DORMONO e quindi non se ne accorgono.....a me hanno fatti i diavoli a quattro......:tsk:



due pesi e 2 misure come sempre:tsk:



FINE OT

Brian O'Blivion
11-04-2006, 14.50.04
INIZIO OT



brian hai la firma irregolare ma i mod DORMONO e quindi non se ne accorgono.....a me hanno fatti i diavoli a quattro......:tsk:



due pesi e 2 misure come sempre:tsk:



FINE OT


Ma dove lo vedi?:mumble:
A me spunta ok ma hai fatto bene:se ai loro misuratori spunta irregolare la cambio al volo.

TheMax
11-04-2006, 14.52.04
E se ammazzavano Garibaldi?!?!?!??! E se non affondavano la Bismarck?!?!?!?!?

:roll3: :roll3: :roll3:

FALLEN_ANGEL_664
11-04-2006, 15.03.10
E se ammazzavano Garibaldi?!?!?!??!

Eeeh...


P.s.Chissà se ha fatto in tempo votare:uiui:

Si... mi immagino la scena:

-Prossimoo...
-Lei mi ricorda qualcuno... Documento, prego... Provienzano...
*Provenzano...
-Oh, scusi, Provenzano...
*Si figuri...
-Ecco, sportello 4
*Grazie, mi sbrigo così dopo torno a casa... sento che qualcuno mi cerca...

:roll3:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

zappeo
11-04-2006, 15.03.38
Ma dove lo vedi?:mumble:
A me spunta ok ma hai fatto bene:se ai loro misuratori spunta irregolare la cambio al volo.

io la vedo giusta, ma con le firme testuali mi è capitato più volte di vedere in basso la striscia rossa, ricaricare la pagina e vederla scomparire. oppure può anche essere per le dimensioni del testo nelle impostazioni del browser.
il giovane orton dovrebbe bere meno caffè, che l'è un po' nervosetto :uiui:

per quanto riguarda il siculo arrestato, anche per me non servirà a nulla, se s'è fatto beccare vuol dire che non rappresenta un "pericolo" per il suo babbo e i suoi bei fratellini.

@marco: :roll3: :roll3: :roll3:

128BIT
11-04-2006, 15.13.26
provenzano...
ma che e' un formaggio?
boh mai sentito....

ma berlusconi quando lo arrestano?
e la Wanna marchi e la sua figlia e donascimento?
E la gente che mi manda le email che chiede i dati della postepay fasulla? (arrivata ieri)

Tamarroid
11-04-2006, 15.26.14
Più che altro farei arrestare il tuo pusher :asd:

FALLEN_ANGEL_664
11-04-2006, 15.27.39
Più che altro farei arrestare il tuo pusher :asd:

:sisi:

:asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

128BIT
11-04-2006, 15.28.19
Più che altro farei arrestare il tuo pusher :asd:
The punisher,c'era un gioco in salagiochi di the punisher rullava a bestia,quello li non lo arrestano neanche se ci va' l'esercito.

Fate
11-04-2006, 15.34.31
Qualcuno commenti questa , solo a me pare "un pelino" inverosimile? :|


Urla contro il blindato che accompagna Provenzano in questura: "Bastardo"



rida di "bastardo" si sono levate più volte dalla folla radunatasi davanti alla Squadra Mobile di Palermo quando è arrivato il corteo di auto ccon Provenzano.




ps
128 sinceramente hai rotto :|
Basta OT e basta invaccare sto topic.E' roba seria , anche se tu non ci arrivi.

TheMax
11-04-2006, 15.35.53
Qualcuno commenti questa , solo a me pare "un pelino" inverosimile? :|
Urla contro il blindato che accompagna Provenzano in questura: "Bastardo





si commenta da sola.

128BIT
11-04-2006, 15.37.41
Qualcuno commenti questa , solo a me pare "un pelino" inverosimile? :|









ps
128 sinceramente hai rotto :|
Basta OT e basta invaccare sto topic.E' roba seria , anche se tu non ci arrivi.
ao' ho detto la mia opinione siccome non lo conosco a me dal nome mi pare un formaggio tutto qui,mi pare una cosa tipo Groviera,Parmigiano "Provenzano" ho detto la mia oh...

Che ti credi che i commenti vostri so piu intelligenti,se lo hanno arrestato lo hanno arrestato he c'e' poco da dire,che vuoi dire...

E poi ormai chiamano tutti BOSS pure l'alimentari sotto casa che vende i salamini a prezzo piu basso.

FALLEN_ANGEL_664
11-04-2006, 15.39.19
Che ti credi che i commenti vostri so piu intelligenti,se lo hanno arrestato lo hanno arrestato he c'e' poco da dire,che vuoi dire...

Bhe, sono molto più IT del tuo ultimo...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Aliken
11-04-2006, 15.39.36
Parmigiano "Provenzano"


ahahaha :asd:

Cmq dovresti sapere chi è.
Il fatto che non lo sai dovrebbe farti riflettere molto, ma molto molto.

PietroC90
11-04-2006, 15.40.21
Arrestato Provenzano;

http://www.senato.it/leg/14/Immagini/Senatori/00001269.jpg



«Non posso che esprimere la mia soddisfazione per l'arresto di Provenzano: questo è un altro successo del governo Berlusconi e del ministro Pisanu»

fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/04_Aprile/11/prove.shtml)

Ma :roll3:

Ed è pure palermitano! Scheda dell'avvocato la Loggia (http://www.senato.it/leg/14/BGT/Schede/Attsen/00001269.htm)

Fate
11-04-2006, 15.40.53
Il fatto che tu non sappia di cosa si parla ( e la cosa è per lo meno GRAVE vista l'importanza del personaggio ) non ti suggerisce che forse dovresti stare zitto invece di sparar §§§§§§§te riguardo a una persona che ha sulla schiena " un po' " di famiglie che piangono grazie a lui?
Devi parlare per forza?Ti rispondo io , NO.

Brian O'Blivion
11-04-2006, 15.42.08
E poi ormai chiamano tutti BOSS pure l'alimentari sotto casa che vende i salamini a prezzo piu basso.

:roll3: :hail:

Mi farai morire 128,comunque per quanto mi riguarda, le tue capacità intelletive sono ben oltre la media:sei creativo,molti altri sono giovanissimi e me parino mi nonno,mi parino.
Stagnano.

128BIT
11-04-2006, 15.42.25
ma io mi informo sui videogiochi mica sulla gente mafiosa,perche' i videogiochi mi fanno divertire,provenzano pure se mi informo chi e' a me che me ne frega,mica mi da' i soldi o ci rimedio qualcosa :metal:

Cmq ho letto ora il primo post quello che ha scritto la news e' un demente
"il padrino era a Corleone"

Il padrino non puo' esse comparato con sto sfigato qua,mo per quante cose ha fatto questo e sara' famoso,ma il padrino lo conoscono tutti ci sta il film,il videogioco ecc.

Provenzano io prima di leggere qua MAI SENTITO,quindi comincia' l'articolo con "il padrino era a corleone" facendo similitudini o come cavolo si dice,che non centrano un cavolo mi sembra esagerato,questo sara' uno sfigato come tanti che gestiva il giro suo,il padrino non e' di sicuro altrimenti non lo arrestavano.

zappeo
11-04-2006, 15.42.46
E poi ormai chiamano tutti BOSS pure l'alimentari sotto casa che vende i salamini a prezzo piu basso.

128bit, ho sempre creduto che tu fossi reale ma ultimamente mi sembri sempre più un fake. ma a parte questo, che non c'entra una sega e non voglio invaccare il topic, se proprio non sai chi è almeno sbattiti e informati, prima di dire che "chiamano tutti boss":

http://www.repubblica.it/online/cronaca/dossierprovenzano/dossierprovenzano/dossierprovenzano.html

poi il fatto che questo possa cambiare qualcosa nella lotta alla mafia è un altro paio di maniche, ma almeno sapere chi è :|

EDIT:

ho letto quello che hai scritto a proposito dell'appellativo "il padrino".
...

non so se ridere o piangere, veramente.

128BIT
11-04-2006, 15.43.28
Il fatto che tu non sappia di cosa si parla ( e la cosa è per lo meno GRAVE vista l'importanza del personaggio ) non ti suggerisce che forse dovresti stare zitto invece di sparar §§§§§§§te riguardo a una persona che ha sulla schiena " un po' " di famiglie che piangono grazie a lui?
Devi parlare per forza?Ti rispondo io , NO.
che me ne fotte a me,cazzi loro che si sono immischiati con questa gente,se uno lavora per bene e ti fai i cazzi tuoi non ti ammazza nessuno.
Se vai con la mafia lo sai che quelli ci mettono poco a farti secco,quindi se ci fanno cazzi loro scusa he
Come chi va' a fa' l'inviato delel cose di guerra del TG5 ,dopo moreno e dicono "poverino"
ma che poverino una sega,ci e' andato per prende i soldi piu di quegli altri,ci va' lo sa che e' un RISCHIO,se gli va bene torna con la panza piena altirmenti lo prende in saccoccia.
Con la sola differenza che sto provenzano,visto che e' uno importante della mafia (da quel poco che ho capito) se tu lo frequenti di sicuro NON TI VA BENE,perche' tanto magna sempre lui sicuro i sordi,quindi gia' che uno ti dice ao' annamo a cena da provenzano,tu prendi e vai da un'altra parte,gli dici no no vacce te che io cio un casino a casa cio da fare.. se si immischiano co sta gente e poi schiattano peggio per loro,anzi fanno pure bene a ammazzalli,perche' se uno e' mafioso lo deve esse per bene ,se sei una mezza sega sulla mafia non c'e' posto e quelli deboli li fanno secchi,e' sempre stato cosi',lo sai non ci andare...

Si ma quegli articoli della republica cosi' di qualsiasi altro giornale sono POMPATI
ti basta leggere punto informatico dove SECONDO LA FINANZA,i bambini MINORENNI che hanno 20 cd dentro casa con la musica sono PERICOLOSI PIRATI INFORMATICI e stronzate del genere....

Mo' non sara' uno stinco di stanto sto tipo,sicuramente,pero' mo paragonallo al padrino....se era vero che era cosi' potente non lo arrestavano,non hanno arrestato la marchi o alcuni politici figurate se arrestano uno che puo esse il piu mafioso di tutti.

PietroC90
11-04-2006, 15.45.32
ma io mi informo sui videogiochi mica sulla gente mafiosa,perche' i videogiochi mi fanno divertire,provenzano pure se mi informo chi e' a me che me ne frega,mica mi da' i soldi o ci rimedio qualcosa :metal:

Cmq ho letto ora il primo post quello che ha scritto la news e' un demente
"il padrino era a Corleone"

Il padrino non puo' esse comparato con sto sfigato qua,mo per quante cose ha fatto questo e sara' famoso,ma il padrino lo conoscono tutti ci sta il film,il videogioco ecc.

Provenzano io prima di leggere qua MAI SENTITO,quindi comincia' l'articolo con "il padrino era a corleone" facendo similitudini o come cavolo si dice,che non centrano un cavolo mi sembra esagerato,questo sara' uno sfigato come tanti che gestiva il giro suo,il padrino non e' di sicuro altrimenti non lo arrestavano.


:roll3: :roll3: :roll3:

posso mettere in firma il tuo post? comunque padrino è un termine italiano che significa capo mafia, e Corleone è il nome del paesino in cui hanno effettivamente catturato Provenzano, quindi di riferimenti al Padrino di Puzo e Coppola nun ce ne sono se non involontari

zappeo
11-04-2006, 15.48.08
che me ne fotte a me,cazzi loro che si sono immischiati con questa gente,se uno lavora per bene e ti fai i cazzi tuoi non ti ammazza nessuno.

è evidente che vuoi solo trollare, ma ti prego di smetterla, se solo certe persone leggessero queste due righe verrebbero di buon grado a spiegartelo sotto casa quanto il tuo "lavorare per bene" non voglia dire un cazzo di niente in certi luoghi.

Aliken
11-04-2006, 15.51.06
Qualcuno commenti questa , solo a me pare "un pelino" inverosimile? :|



è vero però. C'è anche il filmato su la repubblica e si sente.

128BIT
11-04-2006, 15.51.55
è evidente che vuoi solo trollare, ma ti prego di smetterla, se solo certe persone leggessero queste due righe verrebbero di buon grado a spiegartelo sotto casa quanto il tuo "lavorare per bene" non voglia dire un cazzo di niente in certi luoghi.
E cambiassero luogo,mica li obbliga nessuno a stare li,c'e' gente che si muore di fame in romania ecc. e arrivano fino qui da noi... io infatti stavo a roma,non stavo bene me ne so' annato,so stato in sicilia non mi piaceva me ne so' annato,so stato a napoli non mi piaceva me ne sono andato,so stato a perugia mi stavano sul c@**o me ne so' annato,ora sto a venezia (pure qui manco so' arrivato gia mi girano i maroni so' tutti della padania razzisti contro i romani e so' troppo precisi,cianno i cartelli NON CALPESTARE LE AIUOLE,la busta della posta per la pubblicita',i secchioni ognuno il suo e 2000 seghe),se un posto non stai bene prendi e vai via he,mica che ci devi stare per forza he...

Fate
11-04-2006, 15.52.15
Quindi secondo te i morti per la mafia lo sono in quanto immischiatisi ?
Sei un disonore per tutte le persone morte per lottare contro la mafia.
Non hai coscienza civile?Non gettar merda sulle MIGLIAIA di morti innocenti a causa della mafia.

Aliken
11-04-2006, 15.53.13
:roll3: :roll3: :roll3:

posso mettere in firma il tuo post? comunque padrino è un termine italiano che significa capo mafia, e Corleone è il nome del paesino in cui hanno effettivamente catturato Provenzano, quindi di riferimenti al Padrino di Puzo e Coppola nun ce ne sono se non involontari


ma che dici!!

Coreleone è il nome del vero padrino :asd:

Ungern
11-04-2006, 15.55.50
E' roba seria

Non così seria.
La Mafia ogni tanto ha necessità di dare un contentino allo Stato a beneficio dell'opinione pubblica, così una volta ogni venti o trent'anni svende uno dei suoi capi, oramai invecchiati, dopo aver regolarmente provveduto alla successione. Sapendo perfettamente dove si trovi si organizza un certo battage mediatico che preluda al suo arresto e che, fungendo da cassa di risonanza per l'avvenimento, possa convincere la cittadinanza che sia stato assestato un importante colpo alla criminalità; in tal modo l'opinione pubblica è presto rassicurata e placata, ed i rapporti fra Stato e Mafia possono continuare in pieno silenzio e serenità a beneficio di una parte e dell'altra. Se si volesse davvero assestare un duro colpo all'organizzazione mafiosa basterebbe passare a prendere Dell'Utri sotto casa e farlo parlare; ed il brav'uomo, essendo guardacaso il successore di tale Salvo Lima ed in quanto tale intermediario fra Stato e poteri mafiosi, dovrebbe sapere perfettamente chi è a detenere ora il potere. Ovviamente questo non accadrà. Dell'Utri concluderà la propria onorata carriera in dorato pensionamento o, nella malaugurata (per lui) ipotesi gli accordi fra Stato e Mafia dovessero saltare, con con un proiettile in testa come Lima; e l'attuale capo dei capi verrà preso fra altri venti o trent'anni quando, spese oramai le sue migliori energie al servizio della Mafia, risultera tranquillamente svendibile. E via con un nuovo giro di giostra; serio è il teatrino che sta alla base dell'arresto Provenzano, non l'arresto di per sé.

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 15.56.01
ma che dici!!

Coreleone è il nome del vero padrino :asd:

:nono: quello è il nome d'arte:D


Comunque basta ignorarlo e 128bit smette di postare.Mi sembra uno di quei bambini che ti tirano i pantaloni quando vogliono dirti qualcosa.

128BIT
11-04-2006, 15.56.30
Quindi secondo te i morti per la mafia lo sono in quanto immischiatisi ?
Sei un disonore per tutte le persone morte per lottare contro la mafia.
Non hai coscienza civile?Non gettar merda sulle MIGLIAIA di morti innocenti a causa della mafia.
non ho detto TUTTI ho detto che e' come L'aids,se lo conosci lo eviti,mica ho detto tutti lo sfigato che cammina e si puncica co la siringa ci puo sempre stare. ma la maggior parte dei morti con la mafia e' cmq gente che ci stava dentro o centrava qualcosa spaccio ecc.

Brian O'Blivion
11-04-2006, 15.58.35
Ungern un quadro perfetto: te si che mi sentirei di definirti siciliano vero,conscio delle reali condizioni e soprattutto,virtù sempre più rara,chiaro a riconoscerle a fronte alta.
:birra:

Quest'uomo vi ha detto la sacrosanta verità,liberissimi di credere che sia una minkiata,e per amor di brevità non ha neanche nominato i molteplici intrallazzi intercontinentali.

128BIT
11-04-2006, 15.58.42
:nono: quello è il nome d'arte:D


Comunque basta ignorarlo e 128bit smette di postare.Mi sembra uno di quei bambini che ti tirano i pantaloni quando vogliono dirti qualcosa.
io ho detto solamente che a me provenzano mi sa di formaggio niente di piu.
Le pallonate le ritavo alla SINISA MIHAIJLOVIC quando tiravo le punizioni e se prendevo qualcuno si faceva MALE :metal: altro che pallonate :P

zappeo
11-04-2006, 15.58.46
Comunque basta ignorarlo e 128bit smette di postare.Mi sembra uno di quei bambini che ti tirano i pantaloni quando vogliono dirti qualcosa.

appunto, io ci rinuncio. anche se quest'ultimo mi ha fatto incazzare ancora di più.
fate lascia stare, si invacca il topic e basta.

edit:
@ungern: :hail:

stan
11-04-2006, 15.58.54
...

Inutile aggiungere altro, e mi sembra anche oltre modo chiaro perchè non si ha mai una chiara verità su molti delitti di mafia...chissà quanti galantuomini hanno le mani in pasta.

128BIT
11-04-2006, 16.00.23
ieri sera pannelal a matrix ad un certo punto ha detto di chiamare la camorra per sapere i voti prima degli altri :asd:
perche' c'erano 2 alemanno e un'altro che facevano i conti su un foglietto ma gli mancavano i voti di 2 posti LAZIO e un'altro mi pare sicilia oqualcosa del genere,allora pannella gli ha detto basta chiamare la camorra e ve li fate dare :asd:

Fate
11-04-2006, 16.01.42
non ho detto TUTTI ho detto che e' come L'aids,se lo conosci lo eviti,mica ho detto tutti lo sfigato che cammina e si puncica co la siringa ci puo sempre stare. ma la maggior parte dei morti con la mafia e' cmq gente che ci stava dentro o centrava qualcosa spaccio ecc.

Lo sfigato che si puncica = migliaia di morti innocenti.
Chiudo qui per l'evidente pochezza del tuo ragionamento , dico solo che metti tristezza.

destino
11-04-2006, 16.02.34
provenzano...
ma che e' un formaggio?
boh mai sentito....

ma berlusconi quando lo arrestano?
e la Wanna marchi e la sua figlia e donascimento?
E la gente che mi manda le email che chiede i dati della postepay fasulla? (arrivata ieri)


vi prego fatelo presidente della repubblica :roll3:

TheMax
11-04-2006, 16.03.16
Le pallonate le ritavo alla SINISA MIHAIJLOVIC quando tiravo le punizioni e se prendevo qualcuno si faceva MALE :metal: altro che pallonate :P

ma che vaolo hai letto ?:asd: Lui ha scritto tirare i pantaloni, non tirare le pallonate :ihih: :roll3: :roll3: :roll3:

Fate
11-04-2006, 16.04.45
vi prego fatelo presidente della repubblica :roll3:
delle banane

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 16.06.16
cut
Giustissimo.Ma bisognava aspettarselo,d'altra parte.Io ricordo benissimo quando Lunardi,nel 2001 e pochi mesi dopo l'inediamento del governo di cdx,disse che l'unica cosa che si poteva fare con la mafia era conviverci.

Mi domando però se prima di quella data ci siano stati dei periodi in cui la lotta alla mafia era una possibilità,non una favoletta da raccontare ai ragazzi.Non so,magari Brian,che la sa molto più lunga di me sulla questione,può rispondermi.

128BIT
11-04-2006, 16.08.59
Giustissimo.Ma bisognava aspettarselo,d'altra parte.Io ricordo benissimo quando Lunardi,nel 2001 e pochi mesi dopo l'inediamento del governo di cdx,disse che l'unica cosa che si poteva fare con la mafia era conviverci.

Mi domando però se prima di quella data ci siano stati dei periodi in cui la lotta alla mafia era una possibilità,non una favoletta da raccontare ai ragazzi.Non so,magari Brian,che la sa molto più lunga di me sulla questione,può rispondermi.
Brian lo hanno ingaggiato al Tekken :metal:

Fate
11-04-2006, 16.09.26
Ma un mod che cancelli i suoi post?
Ti rendi conto che sei ignorante?Non scrivo come una capra perchè rischio la denuncia da parte della bestiola.
I tuoi post sono la fiera del qualunquismo e del ragionamento di piazza ( a occhio e croce due coatti ignoranti che parlano )
Perchè non vai a leggere e a documentarti invece di dire cazzate?
Perchè non capisci che è roba seria e che di Mihailovic qui non gliene frega un cazzo a nessuno ?
Tekken?Videogiochi ? Ma hai in testa solo calcio e videogiochi ?Solo quelle merdate? E la vita reale?
E' roba seria , sottospecie di troglodita,non è un videogioco , il termine Killare sono pixel , qui c'è gente che muore e bambini che restan senza famiglia.C'è gente che soffre solo per esser nata nel posto sbagliato.
Piantala di dire cazzate.Cresci.Ragiona.

stan
11-04-2006, 16.10.42
cut..

Brian O'Blivion
11-04-2006, 16.16.52
Giustissimo.Ma bisognava aspettarselo,d'altra parte.Io ricordo benissimo quando Lunardi,nel 2001 e pochi mesi dopo l'inediamento del governo di cdx,disse che l'unica cosa che si poteva fare con la mafia era conviverci.

Mi domando però se prima di quella data ci siano stati dei periodi in cui la lotta alla mafia era una possibilità,non una favoletta da raccontare ai ragazzi.Non so,magari Brian,che la sa molto più lunga di me sulla questione,può rispondermi.

Falcone e Borsellino sono stati purtroppo l'unica possibilità per fronteggiare la cosa,ma quando Falcone cominciò a collaborare con gli enti investigativi americani e cominciarono a saltare fuori nomi importanti,italiani e non,fecero saltare in aria un pezzo d'autostrada per farlo fuori,dopo aver cercare di screditarlo in tutti i modi all'epoca del palazzo dei veleni e muovendogli contro accuse infondate di collusioni varie,per cercare di fiaccarne la volontà...ma ora sono morti e la Sicilia di oggi è la specchio di una popolazione che vuole dimenticare con noncuranza quegli ideali e immergersi fulltime nei consigli per gli acquisti.Uccidere Falcone e Borsellino in quel modo è stato anche una dimostrazione di potenza e un monito per il futuro a chi volesse ficcare di nuovo il naso negli affari della famiglia,che di fatto famiglia non è più,in quanto trattasi di integerrimi professionisti con mani abili nel tessuto sociale e politico.
Qui in Sicilia,come si potrà notare,i profili di violenza manifesta sono piuttosto bassi,e ciò è emblematico, rispetto alle condizioni di altre regioni,di quanto la nostra organizzazione mafiosa goda ottima salute e stabilità.

Pratti
11-04-2006, 16.25.12
Non così seria.
La Mafia ogni tanto ha necessità di dare un contentino allo Stato a beneficio dell'opinione pubblica, così una volta ogni venti o trent'anni svende uno dei suoi capi, oramai invecchiati, dopo aver regolarmente provveduto alla successione. Sapendo perfettamente dove si trovi si organizza un certo battage mediatico che preluda al suo arresto e che, fungendo da cassa di risonanza per l'avvenimento, possa convincere la cittadinanza che sia stato assestato un importante colpo alla criminalità; in tal modo l'opinione pubblica è presto rassicurata e placata, ed i rapporti fra Stato e Mafia possono continuare in pieno silenzio e serenità a beneficio di una parte e dell'altra. Se si volesse davvero assestare un duro colpo all'organizzazione mafiosa basterebbe passare a prendere Dell'Utri sotto casa e farlo parlare; ed il brav'uomo, essendo guardacaso il successore di tale Salvo Lima ed in quanto tale intermediario fra Stato e poteri mafiosi, dovrebbe sapere perfettamente chi è a detenere ora il potere. Ovviamente questo non accadrà. Dell'Utri concluderà la propria onorata carriera in dorato pensionamento o, nella malaugurata (per lui) ipotesi gli accordi fra Stato e Mafia dovessero saltare, con con un proiettile in testa come Lima; e l'attuale capo dei capi verrà preso fra altri venti o trent'anni quando, spese oramai le sue migliori energie al servizio della Mafia, risultera tranquillamente svendibile. E via con un nuovo giro di giostra; serio è il teatrino che sta alla base dell'arresto Provenzano, non l'arresto di per sé.
Aggiungo inoltre, se vogliamo valutare criticamente la notizia, che Provenzano è stato trovato a pochi km. dall'abitazione della moglie; la polizia è stata allertata dall'arrivo nel casolare del messo, che portava i bigliettini della moglie.
Dunque, il più grande ricercato d'Italia, come al solito, se ne starebbe nel posto meno indicato e avrebbe contatti con la donna più pedinata?
Evviva!!!
Provenzano è famoso per le catechesi sul perfetto latitante: si dice non dormisse mai
nei casolari ed imponesse di non parlare vicino ai muri.
Qui aveva la faccia sorpresa; boh?.
In Italia nulla accade mai per caso. Non voglio trovare legami con le elezioni, perchè parrebbe solo una grande coincidenza.
Voglio solo invitare a guardare anche un pò storto.
Del resto le vicende del passato parlano chiaro: Falcone e Borsellino vennero
uccisi quando finì l'era del pentapartito e forse avrebbero avuto qualcosa da dire.
I proclami gioiosi lasciamoli ai tg.

:uiui:

stan
11-04-2006, 16.27.38
cut...

128BIT
11-04-2006, 16.33.14
Ascolta 128, capisco che dici che non è che ad un persona lo ordina il dottore di andare a fare il giudice e di portare al fresco i mafiosi...ma non puoi svalutare così le azioni di una persona che proprio per rendere più vivibile la situazione del nostro paese ci rimette la vita.Non puoi non apprezzarlo, non è possibile.
Ma io mica ho detto che non lo apprezzo anzi,lo apprezzo e ho detto anche che e' un morto che muore felice,perche' cmq ha fatto quello che gli piaceva fare.
Pero' cmq sia ha fattto una scelta,sapeva di andare in contro a quel pericolo,qundi non e' una vittima innocente,e' una vittima Consapevole di quale rischio PUOI (non e' detto che succede) andare incontro.


, poi che ti credi che se uno vuole andarsene da un paese lo fa così con uno schioccar di dita??
Ao' io so sempre andato via da tutti i posti dove sono stato e ho cambiato 15 case e nessuno mi ha mai detto niente,se non puoi andare via si vede che sei un criminale,e se sei criminale e' giusto che la mafia ti puo fare anche secco,o senno' diventi politico se ti dice culo.


Pensa di più a ciò che scrivi, e non fartelo dire da uno che ha 6 anni meno di te porca vacca.
Io scrivo quello che penso ho,ognuno ha le sue idee he.

Fate
11-04-2006, 16.37.08
se non puoi andare via si vede che sei un criminale

Non so se roflare o rabbrividire.

128BIT
11-04-2006, 16.37.19
Aggiungo inoltre, se vogliamo valutare criticamente la notizia, che Provenzano è stato trovato a pochi km. dall'abitazione della moglie; la polizia è stata allertata dall'arrivo nel casolare del messo, che portava i bigliettini della moglie.
Dunque, il più grande ricercato d'Italia, come al solito, se ne starebbe nel posto meno indicato e avrebbe contatti con la donna più pedinata?
:uiui:

Ecco appunto e sto tipo sarebbe un boss?
ma quale boss.. arrestato per porta' i bigliettini alla moglie,un boss. ma per favore...
se era un boss apparte che la moglie neanche cel'haveva c'haveva 2000 fighe al giorno PRIMO,secondo i bigliettini aveva il tipo che glieli portava mica andava lui in giro come un demente a portare i bigliettini (anche perche' prima che la pula ti arresta prendi 2 fucilate) e poi sicuro se proprio era innamorato che gli dava di matto la testa e voleva fare per amore una cosa del genere perdendo tutto il suo onore,comunque sia si portava appresso un po di gente minimo co i mitra,e se arrivava la pula giu' pistolettate,allora diciamo che era un criminale di merda che gestiva una banda e allora ok,ma un boss questo ma de che...ma quale boss i boss non ci stanno piu,e quelli che ci stanno so tutti legali.

128BIT
11-04-2006, 16.39.29
Non so se roflare o rabbrividire.
perche' scusa?
se io sto un posto voglio andare via ci vado,se non ci posso andare si vede che so criminale e magari ho arresti domiciliari ecc.
Ripeto gente morta di fame in albania che arriva fino qui da noi senza una lira con i viaggi a scrocco col gommone,e ti fai problemi ad arriva' da un quartieraccio di roma a napoli o viceversa? (oppure da napoli a milano per dire ho detto i posti a caso he tanto so tutti uguali i postacci....)

Ma tu ti credi tanto intelligente,e sai solo criticare gli interventi degli altri e rispondi roftlollare ecc.ma rispondi serio se devi rispondere,ma pensa te.. e poi mi giudichi a me.
Se non ti sta bene il mio intervento che ho detto se non puoi andare via si vede che sei criminale (per fare un esempio) allora spiegami il perche',che cavolo di risposta e' mi viene da rotfloare rabbrividire ecc.

funker
11-04-2006, 16.39.46
Ti chiedo di calmarti, perché oltre ad essere allibito mi sento profondamente turbato leggendo le tue parole. Non c'è censura che possa contenere la superficialità dei tuoi interventi.

Brindiamo. Oggi è stato un gran giorno per l'idiozia.

128BIT
11-04-2006, 16.42.01
Ti chiedo di calmarti, perché oltre ad essere allibito mi sento profondamente turbato leggendo le tue parole. Non c'è censura che possa contenere la superficialità dei tuoi interventi.

Brindiamo. Oggi è stato un gran giorno per l'idiozia.
beh brindate fra di voi perche' idiota alla mia famiglia non c'e' nessuno io compreso,quindi se volete brindare all'idiozia fatelo tra di voi e tra chi risponde rotfl e cose del genere.
e invece di mettere le FOTO le memorie ,le notizie degli altri siti,fate dei cazzo di ragionamenti VOSTRI che non siete capace di farli,e' facile parlare con le cose gia' pronte e rispondere rotfl,rabbrividisco, mi tremano le mutandine e stronzate varie.
Io ho detto le cose che penso io,non le cose che scrivono i giornali,o ho messo le foto ecc.,se voi non siete capaci di mantenere o affrontare un discorso ,siete voi quelli che usano l'idiozia e copiano incollano le cose di fuori non io.

La verita' e' quella,se c'e' un pericolo LO EVITI
Se un posto fa schifo,VAI VIA.
Se decidi di fare un lavoro pericoloso (inviato speciale tg5 alla guerra) o anti mafia,c'e' un pericolo LO SAI,e se muori non sei una vittima,ma sei un morto che cmq ha fatto quello che voleva fare (cercandotela comunque perche' losapevi) e sei felice per quello ma non sei una vittima,sei un morto consapevole che sei morto per fermare la mafia,o per andare a fare il figo del tg5 in guerra per riprende americani contro musulmani ecc.



Siamo persone,e grazie a dio halla o chi cavolo e' abbiamo un cervello e la liberta'.

A quanto pare,da come parlate voi invece,sembriamo cose che ragionano di istinto,uno sta' in un posto non si puo muovere (e che e' un armadio),c'e' la mafia (uh mammia mia,tutti morti ammazzati innocenti).
Non e' cosi' siamo persone e dove vogliamo andare andiamo,e possiamo anche cambiare il nostro destino se uno nasce morto di fame puo cmq farsi il culo e tentare ad avere una situazione piu favorevole,se uno nasce in un quartiere di merda puo' cmq andare in uno bello,se uno sa che in una zona c'e' la mafia nessuno lo obbliga ad andare a cena con provenzano puo' benissimo andare a milano e provenzano se lo magna a tavola come formaggio,cosi' gli dice te magno e te ricago.
Oh e' la VITA he,non e' che mi invento cose,non accettare queste cose vuol dire campare di FOTO,TG5 e stronzate varie,io parlo di cose concrete non delle stronzate,che tanto poi la VERITA' mica che ve la dicono le foto il TG5 o la repubblica.


ma per favore...

FALLEN_ANGEL_664
11-04-2006, 16.49.02
Cmq ho letto ora il primo post quello che ha scritto la news e' un demente
"il padrino era a Corleone"

Il padrino non puo' esse comparato con sto sfigato qua,mo per quante cose ha fatto questo e sara' famoso,ma il padrino lo conoscono tutti ci sta il film,il videogioco ecc.

Provenzano io prima di leggere qua MAI SENTITO,quindi comincia' l'articolo con "il padrino era a corleone" facendo similitudini o come cavolo si dice,che non centrano un cavolo mi sembra esagerato,questo sara' uno sfigato come tanti che gestiva il giro suo,il padrino non e' di sicuro altrimenti non lo arrestavano.

:|...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

destino
11-04-2006, 16.52.16
ho un serio dubbio...

nn è che siamo troppo scemi noi per capire la genialità e la spontaneita di 128bit? :mumble:

stan
11-04-2006, 16.53.51
ho un serio dubbio...

nn è che siamo troppo scemi noi per capire la genialità e la spontaneita di 128bit? :mumble:

Boh può anche essere, ritengo che il confine tra genialità e pazzia sia molto labile.

Aliken
11-04-2006, 16.55.26
ho un serio dubbio...

nn è che siamo troppo scemi noi per capire la genialità e la spontaneita di 128bit? :mumble:

Noi siamo scemi che gli diamo ancora retta.

128BIT
11-04-2006, 16.58.34
Boh può anche essere, ritengo che il confine tra genialità e pazzia sia molto labile.
cosa c'e' di pazzo o geniale a riuscire a capire che se fai una scelta che comporta dei rischi,non sei una vittima ma uno che ha scelto di rischiare e che cmq se gli va male e' una persona che ha rischiato e che per sua scelta gli e' andata male, CHE se c'e' un pericolo lo eviti o cerchi di evitarlo per quanto piu possibile,e che se un posto e' un posto di merda puoi andare via.

Cosa c'e' di pazzo o di geniale in questo?
credo proprio niente,e' come se attraversi la strada.
Tu puoi attraversare senza guardare,ma se prendi una macchinata poi non sei una VITTIMA della strada,sei uno che ha attraversato senza guardare,hai fatto una scelta ti poteva andare bene cosi' come male,ma cmq sei morto che hai fatto quello che volevi fa'

Ma puoi anche guardare 5 volte a destra e a sinistra prima di attraversare,e goderti tutto il resto che c'e'.

Ho piu esempi di cosi'..

Altro esempio visto che siete duri.

Io arrivo in un posto,come quello dove sono arrivato da 5 giorni io,vado a buttare la mondezza Rompono il c@**p perche' dicono che "c'e' il secchione per ogni condominio"
ok fanculo faccio ilgiro di la..

Il giorno dopo mentre cammini "sta calpestando le aiuole"
ok fanculo passo di la

Il giorno dopo alla posta rompono il cazzo..

Apri il portone del palazzo,tutti a parlare male dei romani,a parlare della padania ecc.
ok a me non sta bene perche0 mi sta sul cazzo la gente che parla male dei romani
allora penso

Sto posto e' un posto di merda,ok PRENDO E VADO VIA
nessuno mi obbliga a starci,cosi' nessuno mi obbligava a stare nei posti dove
so stato e non mi piaacevano.

Oh che ci vuole a capire ste cose?
boh...

Te ne vai in un posto dove acciacchi l'erba e pure la merd@,butti la monnezza dove cavolo ti pare,alla posta c'e' gente seria,e entri dentro al palazzo e senti forza napoli o forza roma..
lo puoi fare benissimo ,abbiamo la liberta' e il cervello usiamoli he.

Io gli interventi che ho fatto li ho spiegati,voi siete capaci soltanto a offendere,a criticare,a giudicare...
se si parla di provenzano parliamo di provenzano,se dovete parlare degli altri andate a fare le checche al bar scusa o mi mandate un PM.

aries
11-04-2006, 17.00.27
ma io mi informo sui videogiochi mica sulla gente mafiosa,perche' i videogiochi mi fanno divertire,provenzano pure se mi informo chi e' a me che me ne frega,mica mi da' i soldi o ci rimedio qualcosa :metal:

Cmq ho letto ora il primo post quello che ha scritto la news e' un demente
"il padrino era a Corleone"

Il padrino non puo' esse comparato con sto sfigato qua,mo per quante cose ha fatto questo e sara' famoso,ma il padrino lo conoscono tutti ci sta il film,il videogioco ecc.

Provenzano io prima di leggere qua MAI SENTITO,quindi comincia' l'articolo con "il padrino era a corleone" facendo similitudini o come cavolo si dice,che non centrano un cavolo mi sembra esagerato,questo sara' uno sfigato come tanti che gestiva il giro suo,il padrino non e' di sicuro altrimenti non lo arrestavano.


:roll3:

MOD SUBITO!

:asd:

stan
11-04-2006, 17.01.22
Probabilmente il mio post era abbastanza fraintendibile, io mi sono soffermato solo al concetto di genialità e non al fatto che il binomio pazzia-genialità fosse riconducibile a te.

Non volevo nel modo più assoluto riallacciarmi alla discussione.

128BIT
11-04-2006, 17.07.59
Noi siamo scemi che gli diamo ancora retta.
se sei scemi sono fatti tuoi non andiamo ot,qui si parla di mafia e provenzano non dei tuoi problemi di scemita'.

128BIT
11-04-2006, 17.08.54
:roll3:

MOD SUBITO!

:asd:
sono mod dei misi siti da 5 anni e non ho mai bannato nessuno (tranne chi spacciava giochi illegali o offendeva le religioni o faceva sole nel mio mercatino) quindi non potrei essere mod di altri sitini,anzi siti visto che questo e' un sito grande,e cmq sei OT.

m4th_
11-04-2006, 17.09.07
Cmq ho letto ora il primo post quello che ha scritto la news e' un demente
"il padrino era a Corleone"

Il padrino non puo' esse comparato con sto sfigato qua,mo per quante cose ha fatto questo e sara' famoso,ma il padrino lo conoscono tutti ci sta il film,il videogioco ecc.

Quote of the month.

Sei davvero sicuro dei paragoni che stai facendo? Stai davvero uscendo da qualsiasi regola di logica del discorso del topic, e comunque della conversazione in generale. Un pazzoide scatenoide.


Oh e' la VITA he,non e' che mi invento cose,non accettare queste cose vuol dire campare di FOTO,TG5 e stronzate varie,io parlo di cose concrete non delle stronzate,che tanto poi la VERITA' mica che ve la dicono le foto il TG5 o la repubblica.

Qui addirittura parli di questi problemi come se li avessi vissuti di persona.
Più che fare paraoni assurdi, sparare a zero su persone che esrpimono il loro parere sull'accadute direi che dovremmo essere tutti solo contenti che un criminale di quel calibro sia stato catturato. In my humble opinion.

128BIT
11-04-2006, 17.16.06
Quote of the month.
Qui addirittura parli di questi problemi come se li avessi vissuti di persona.
Più che fare paraoni assurdi, sparare a zero su persone che esrpimono il loro parere sull'accadute direi che dovremmo essere tutti solo contenti che un criminale di quel calibro sia stato catturato. In my humble opinion.

Guarda che qui chi ha sparato a zero e' chi ha detto cappellate e messo foto di cazzi che cmq NON SA perche' non e' che ci vanno a dire la verita' a noi al tg5 da mentana..

Io le cose che ho detto non sono sparate,sono cose che possono riguardare la mafia,ma possono riguardare anche altre situazioni...

Se tu stai male in un posto,MAFIA O NON MAFIA,vai via
Se tu c'e' un perioco MAFIA O NON MAFIA cerchi di evitarlo
Se tu decidi di migliorare una situazione PERICOLOSA per gli ALTRI,e pero' per farlo MUORI,gli altri ti ringrazieranno e tu sei morto per quello che volevi fare.

Punto.. sono fatti e sono cose VERE,non sono sparate a zero.

Sono piu' sparate a zero,quelle di chi parla di provenzano o delle foto o di quei due che so' morti per fermare la mafia,in base a cio' che dicono i TG o che hanno letto,piuttosto che io che sto dicendo cose CONCRETE e che valgono sia per la MAFIA ma anche per la vita di tutti i giorni.

Perche' cosi' come puoi evitare un boss
puoi anche evitare una merda per strada o un palo,o di andare in discoteca con persone sbagliate o di uasre il preservativo ecc.

Cosi' come se tu stai in un posto qualsiasi te ne puoi andare,vale sia un posto di mafia sia un'altro posto.

Se poi sei sfigato e sei una vittima VERA allora OK,ma non diciamo che sono tutte Vittime perche' dire a un giudice che muore che e' una VITTIMA della mafia per me e' piu una offesa che un complimento,preferisco chiamrlo uno che ha combattuto contro la mafia o se devo fare ragionamenti cadaverici schifosi piu che vittima e' un morto soddisfaftto,che almeno e' morto per quello che voleva lui,c'e' gente che muore e neanche ha fatto quello che avrebbe voluto fare,e' piu sfigato quello che quello che ha preso una fucilata da un picciotto o quello che e'.

Per esempio io stavo in una zona una volta a perugia dove li prendeva le multe soltanto alcune persone,altre invece perche' conoscevano i vigili ecc. facevano come cazzo gli pareva e nessuno gli diceva niente,anche quella nel suo piccolo e' mafia,e cosi' come li ci sara' stato il capo deivigili corrotto o chi cavolo era,ci puo stare pure un bosse dellamafia o chi e',siccome io LO SO che e' cosi',vado li e fanno la multa SOLO A ME e dopo un po che ti dico,guarda io lavoro qui faccio il cameriere,che cazzo mi fai la multa tutte le volte,e tu invece me la fai e agli altri no,prendi e VAI VIA e vai da un posto dove la macchina la parcheggi ma non ti fanno la multa perche' vedono che sei una persona per bene ecc.

Morfeo81
11-04-2006, 17.19.59
Leggo troppo pessimismo, troppo mal pensare, troppo "pensare storto".

I legami alla politica purtroppo sono una caratteristica marcata della Mafia come organizzazione e non solo in Italia.

Vero è che questi legami impediscono ed intralciano la lotta al fenomeno in quanto tale. Ma non dobbiamo mai dimenticarci che un Falcone ed un Borsellino ci sono stati.

E non sono gli unici individui in grado di fare quello che hanno fatto. La lotta alla mafia è timida, incostante, ma secondo me esiste e va proseguita. Ha avuto degli apici, e non vanno dimenticati esattamente come i punti bassi.

Il discorso di qualcuno sul "bruciare" capi ormai invecchiati è totalmente in disaccordo con la mentalità associativa di Cosa Nostra, che se mai ha qualche incomodo non commette certo l'errore di "consegnarlo" alle autorità, perchè per quanto fedeli parliamo sempre di essere umani.

Il vero interrogativo è che è senz'altro possibile che di arrestare Provenzano ce ne fosse stata già la possibilità e che per marciumi vari questo non fosse avvenuto, ma onestamente, non credo proprio ad alcuna "concessione" da parte dell'organizzazione, che certamente prepara in anticipo eventuali successori e sa cautelarsi come meglio crede, ma non è talmente sprovveduta da dar via un uomo che in ogni caso ha il dono della parola e che in 30 anni ne ha viste, eccome se ne ha viste, e soprattutto ne conosce. Probabilmente non dirà nulla, ma nessuno può darlo per certo, la mente di un uomo non è un calcolo scientifico :)

Edit: Il "Beneficio" all' opinione pubblica è stata semmai la strategia di Provenzano in quanto successore di Riina. Riina era un carnefice e puntava sull' eliminazione fisica dell'intralcio, chiunque esso fosse.

Provenzano, alla luce della strage di Capaci e del molto parlare che si era diffuso attorno alla Mafia, ha attuato una strategia diversa. Basta omicidi clamorosi, massacri. Tattiche più "silenziose", maggiori bustarelle magari, un operare che facesse sì che NON si parlasse tanto della Mafia in TV o nei Media, il meno possibile quantomeno.

Ungern
11-04-2006, 17.20.24
Mi domando però se prima di quella data ci siano stati dei periodi in cui la lotta alla mafia era una possibilità,non una favoletta da raccontare ai ragazzi.Non so,magari Brian,che la sa molto più lunga di me sulla questione,può rispondermi.

L'unica stagione di lotta alla Mafia coincise con il maxiprocesso tanto voluto da Falcone e Borsellino; il quale, peraltro, difficilmente avrebbe avuto successo se non fosse stato per le condizioni politiche straordinariamente favorevoli che si erano venute a creare con Mani Pulite. La classe politica della Prima Repubblica stava velocemente scomparendo sotto i colpi delle indagini dei giudici di Milano, e con essa tutto il vecchio establishment democristiano che tradizionalmente manteneva in Sicilia i rapporti fra Stato e Mafia. In sintesi la Mafia stava entrando autonomamente in crisi a causa della scomparsa dei vecchi intermediari, e dei relativi accordi solamente sui quali la Mafia può basare la propria esistenza. La struttura mafiosa non è in sé indipendente e sussistente, ha bisogno di inquinare e parassitare le strutture politiche e statali per poter sopravvivere: e il crollo della DC stava semplicemente privando la Mafia delle sue basi.

Inizialmente le condanne comminate in primo grado nel corso del maxiprocesso non destarono eccessiva preoccupazione negli ambienti mafiosi; benché ritenute inevitabili ci si aspettava infatti che, come sempre era accaduto in passato, gli stessi imputati già condannati sarebbero stati assolti in appello o di fronte alla Corte di Cassazione. E proprio per volgere a proprio favore i successivi gradi processuali Riina aveva stretto accordi con Andreotti per mezzo di Salvo Lima acché questi venissero presieduti dal giudice Corrado Carnevale, rinomato negli ambienti politici per avere l'abitudine di assolvere sistematicamente tutti gli imputati per mafia nel corso dei processi da lui presieduti. Gli stessi Falcone e Borsellino, peraltro, erano convinti che il maxiprocesso si sarebbe concluso, come tanti altri processi prima di esso, in una serie di assoluzioni eccellenti ed in poche condanne simboliche da scontarsi peraltro nel "Grand Hotel" dell'Ucciardone. Nel frattempo la Mafia si mette in moto e nel 1988 uccide il giudice Saetta che avrebbe dovuto presiedere all'appello, seguito nel 1991 dal sostituto procuratore alla Cassazione Scopelliti.

Il vero problema è che proprio a causa del progressivo indebolimento e del definitivo collasso della DC sia l'appello sia l'ultimo grado di giudizio di fronte alla Cassazione portano alla definitiva conferma delle condanne comminate in primo grado dal maxiprocesso. Salvo Lima fallisce proprio nell'intento di portare Corrado Carnevale, unica garanzia per una lunga serie di assoluzioni, a presiedere il processo in Cassazione, la Mafia si sente tradita ed il 12 Marzo del 1992 lo fa fuori. La DC oramai è fuori gioco distrutta da Mani Pulite, l'intermediario Lima è stato tolto di mezzo dopo aver ormai palesato la propria inutilità ed inizia la grande stagione degli attentati durante la quale la Mafia non fa altro che ricattare lo Stato, o per meglio dire la neonata Seconda Repubblica, a caccia di un nuovo accordo con le istituzione che le permetta di continuare a sopravvivere. Prima vengono tolti di mezzo Falcone e Borsellino, l'ultimo dei quali, peraltro, all'epoca stava significativamente investigando in merito al riciclaggio del denaro mafioso da parte di alcune aziende del settentrione e del ruolo rivestito da Mangano (successivamente noto come lo stalliere di Arcore) in queste operazioni. Poi iniziano la serie di attentati (Via dei Georgofili, Via Palestro) per forzare la mano allo Stato e stringere i tempi. Successivamente si saprà di un nuovo attentato, l'ultimo, preparato allo Stadio Olimpico in occasione dell'uscita delle tifoserie alla conclusione del derby. Ma quando tutto è pronto e si è approntata quella che successivamente è stata definita come una sicura strage, dalla Sicilia arriva l'ordine di sospendere tutto e rientrare.

L'unico motivo plausibile per la sospensione in extremis di un attentato di tali proporzioni può essere solamente l'ottenimento, nel frattempo, di un nuovo "concordato" fra Stato e poteri mafiosi; a quel punto la Mafia ha ottenuto quel che voleva e la strategia della tensione, che da alcuni critici sprovveduti o palesemente in malafede è stata considerata solamente il frutto dell'approccio stupidamente brutale di Riina, può cessare. E cessa non perchè la Mafia sia stata sconfitta dalla reazione dello Stato, come tanto strombazzato in giro, ma perchè lo Stato ha ennesimamente ceduto dopo aver venduto la pelle di Falcone e Borsellino. La natura del nuovo accordo ? La formazione intrapresa da parte dell'onorevole Dell'Utri, uomo stimato dalla Mafia come leale bollaboratore, di un nuovo partito scatolone, Forza Italia, pronto a "scendere in campo" in occasione delle elezioni del 1994. In tale ottica, come detto, l'eliminazione di Borsellino dovrebbe essere considerata quasi più come un favore nei confronti della classe politica, un "segnale di distensione", piuttosto che alla stregua di un'azione ricattatoria. Morto il giudice la pista di riciclaggio che per mezzo di Dell'Utri e Mangano porta alla Fininvest rimane lettera morta e tale è a tutt'oggi. In cambio Forza Italia, garante Dell'Utri che da questo momento andrà a sostituire Lima, prometterà la stipula di nuovi accordi a livello nazionale in caso di vittoria alle elezioni, od al limite al solo livello regionale grazie al trionfo elettorale che limitatamente alla Sicilia comunque si prefigura grazie al voto di scambio garantito dalle cosche mafiose. A suggello di questi nuovi accordi e della totale svendita della memoria dei giudici Falcone e Borsellino, tuttavia, la Mafia deve offrire una contropartita sufficiente da permettere allo Stato di cantare vittoria e sostenere l'effettiva efficacia di una fantomatica guerra ingaggiata contro i poteri mafiosi in seguito al "proditorio" assassinio dei suoi "leali servitori": ed ecco, quindi, che la Mafia si vende la testa del prode Riina, che dopo aver vinto la guerra ricattatoria contro lo Stato, ottenendo nuovi accordi, ha oramai esaurito la sua utilità, e dell'esecutore materiale della strage di Capaci Giovanni Brusca. Amen.

stan
11-04-2006, 17.27.18
Ungern non è che potresti fornirmi qualche link a riguardo?

128BIT
11-04-2006, 17.29.44
scusate he,ma allora se e' vero come dite voi,che riassunte questo 300 e passa righe alla fine vuol dire che ogni 30 o tot anni danno uno in pasto alla polizia o chi e' per far credere alla gente che li hanno arrestati,ma allora la polizia che c@**o ci sta a fare? per fare le finte?

Se e' vero che lo stato e' sceso a patti con la mafia,allora anche lo stato da quel momento in poi e' MAFIA.

Secondo me queste cose sono improbabili,le cose e' molto piu facili che sono andate cosi',sto sfigato di provenzano,da ragazzetto ha fatto i soldi con la coca e un qualche brutto giro,poi e' diventato grosso e si e' fatto il giro suo grazie a conoscenze e siccome sicuramente era un pezzo di merda assassino avevano pure paura ecc. ecc.
Siccome e' un coglione,sfigato e non un boss,si e' fatto pollare come niente dalla pula,la pula visto che arranca in questi anni,per farsi bella AI MEDIA ha fatto passare sto sfigato come BOSS visto che cmq e' uno di quelli piu grossi che sono riusciti a prendere e visto che gli altri non ce la fanno(proprio come quando un bambino minorenne che ha cd dentro cassa viene definito un pericoloso pirata informatico o come chi viene spacciato sempre su punto informatico per HACKER e condannato quando hacker non era)

Questa e' la verita',non c'e' da fare tante seghe.
C'e' un criminale che siccome e' uno sfigato e' stato arrestato
C'e' la pula che per vantarsi ha ingigantito la cosa
C'e' i media che per fare ascolto hanno ingigantito ancora di piu

Ungern
11-04-2006, 17.30.52
In questo momento non ne ho idea, mi sono limitato a mettere per iscritto quel che ricordo per sommi capi. Magari ora cerco su Google e se trovo qualche link interessante te lo passo via PM.

stan
11-04-2006, 17.31.30
In questo momento non ne ho idea, mi sono limitato a mettere per iscritto quel che ricordo per sommi capi. Magari ora cerco su Google e se trovo qualche link interessante te lo passo via PM.

Grazie mille :birra:

128BIT
11-04-2006, 17.33.09
Grazie mille :birra:
a me su google prima mi ha trovato questo
http://www.strageviadeigeorgofili.org/torniamo_a_parlare_di_mafia.htm
ci sta scritto anche di provenzano

zappeo
11-04-2006, 17.33.49
edit. non ne vale la pena.


ungern, mi tolgo il cappello e chino il capo :)

Morfeo81
11-04-2006, 17.37.43
L'unica stagione di lotta alla Mafia coincise con il maxiprocesso tanto voluto da Falcone e Borsellino; il quale, peraltro, difficilmente avrebbe avuto successo se non fosse stato per le condizioni politiche straordinariamente favorevoli che si erano venute a creare con Mani Pulite. La classe politica della Prima Repubblica stava velocemente scomparendo sotto i colpi delle indagini dei giudici di Milano, e con essa tutto il vecchio establishment democristiano che tradizionalmente manteneva in Sicilia i rapporti fra Stato e Mafia. In sintesi la Mafia stava entrando autonomamente in crisi a causa della scomparsa dei vecchi intermediari, e dei relativi accordi solamente sui quali la Mafia può basare la propria esistenza. La struttura mafiosa non è in sé indipendente e sussistente, ha bisogno di inquinare e parassitare le strutture politiche e statali per poter sopravvivere: e il crollo della DC stava semplicemente privando la Mafia delle sue basi.

Inizialmente le condanne comminate in primo grado nel corso del maxiprocesso non destarono eccessiva preoccupazione negli ambienti mafiosi; benché ritenute inevitabili ci si aspettava infatti che, come sempre era accaduto in passato, gli stessi imputati già condannati sarebbero stati assolti in appello o di fronte alla Corte di Cassazione. E proprio per volgere a proprio favore i successivi gradi processuali Riina aveva stretto accordi con Andreotti per mezzo di Salvo Lima acché questi venissero presieduti dal giudice Corrado Carnevale, rinomato negli ambienti politici per avere l'abitudine di assolvere sistematicamente tutti gli imputati per mafia nel corso dei processi da lui presieduti. Gli stessi Falcone e Borsellino, peraltro, erano convinti che il maxiprocesso si sarebbe concluso, come tanti altri processi prima di esso, in una serie di assoluzioni eccellenti ed in poche condanne simboliche da scontarsi peraltro nel "Grand Hotel" dell'Ucciardone. Nel frattempo la Mafia si mette in moto e nel 1988 uccide il giudice Saetta che avrebbe dovuto presiedere all'appello, seguito nel 1991 dal sostituto procuratore alla Cassazione Scopelliti.

Il vero problema è che proprio a causa del progressivo indebolimento e del definitivo collasso della DC sia l'appello sia l'ultimo grado di giudizio di fronte alla Cassazione portano alla definitiva conferma delle condanne comminate in primo grado dal maxiprocesso. Salvo Lima fallisce proprio nell'intento di portare Corrado Carnevale, unica garanzia per una lunga serie di assoluzioni, a presiedere il processo in Cassazione, la Mafia si sente tradita ed il 12 Marzo del 1992 lo fa fuori. La DC oramai è fuori gioco distrutta da Mani Pulite, l'intermediario Lima è stato tolto di mezzo dopo aver ormai palesato la propria inutilità ed inizia la grande stagione degli attentati durante la quale la Mafia non fa altro che ricattare lo Stato, o per meglio dire la neonata Seconda Repubblica, a caccia di un nuovo accordo con le istituzione che le permetta di continuare a sopravvivere. Prima vengono tolti di mezzo Falcone e Borsellino, l'ultimo dei quali, peraltro, all'epoca stava significativamente investigando in merito al riciclaggio del denaro mafioso da parte di alcune aziende del settentrione e del ruolo rivestito da Mangano (successivamente noto come lo stalliere di Arcore) in queste operazioni. Poi iniziano la serie di attentati (Via dei Georgofili, Via Palestro) per forzare la mano allo Stato e stringere i tempi. Successivamente si saprà di un nuovo attentato, l'ultimo, preparato allo Stadio Olimpico in occasione dell'uscita delle tifoserie alla conclusione del derby. Ma quando tutto è pronto e si è approntata quella che successivamente è stata definita come una sicura strage, dalla Sicilia arriva l'ordine di sospendere tutto e rientrare.

L'unico motivo plausibile per la sospensione in extremis di un attentato di tali proporzioni può essere solamente l'ottenimento, nel frattempo, di un nuovo "concordato" fra Stato e poteri mafiosi; a quel punto la Mafia ha ottenuto quel che voleva e la strategia della tensione, che da alcuni critici sprovveduti o palesemente in malafede è stata considerata solamente il frutto dell'approccio stupidamente brutale di Riina, può cessare. E cessa non perchè la Mafia sia stata sconfitta dalla reazione dello Stato, come tanto strombazzato in giro, ma perchè lo Stato ha ennesimamente ceduto dopo aver venduto la pelle di Falcone e Borsellino. La natura del nuovo accordo ? La formazione intrapresa da parte dell'onorevole Dell'Utri, uomo stimato dalla Mafia come leale bollaboratore, di un nuovo partito scatolone, Forza Italia, pronto a "scendere in campo" in occasione delle elezioni del 1994. In tale ottica, come detto, l'eliminazione di Borsellino dovrebbe essere considerata quasi più come un favore nei confronti della classe politica, un "segnale di distensione", piuttosto che alla stregua di un'azione ricattatoria. Morto il giudice la pista di riciclaggio che per mezzo di Dell'Utri e Mangano porta alla Fininvest rimane lettera morta e tale è a tutt'oggi. In cambio Forza Italia, garante Dell'Utri che da questo momento andrà a sostituire Lima, prometterà la stipula di nuovi accordi a livello nazionale in caso di vittoria alle elezioni, od al limite al solo livello regionale grazie al trionfo elettorale che limitatamente alla Sicilia comunque si prefigura grazie al voto di scambio garantito dalle cosche mafiose. A suggello di questi nuovi accordi e della totale svendita della memoria dei giudici Falcone e Borsellino, tuttavia, la Mafia deve offrire una contropartita sufficiente da permettere allo Stato di cantare vittoria e sostenere l'effettiva efficacia di una fantomatica guerra ingaggiata contro i poteri mafiosi in seguito al "proditorio" assassinio dei suoi "leali servitori": ed ecco, quindi, che la Mafia si vende la testa del prode Riina, che dopo aver vinto la guerra ricattatoria contro lo Stato, ottenendo nuovi accordi, ha oramai esaurito la sua utilità, e dell'esecutore materiale della strage di Capaci Giovanni Brusca. Amen.

Guarda, sulla prima parte del tuo intervento sono totalmente d'accordo. Ma ripeto, non credo proprio che la Mafia in quanto organizzazione "cederebbe" un essere umano comunque provvisto di memoria e lingua e che quest'ultimo si faccia mettere in cella cosi senza poi, tra l'altro, proferire parola manco un minimo risentito.

Verissimi gli accordi, verissima la complicità dello Stato, vero tutto.

Ma ripeto, un essere umano comunque IN GRADO di parlare è un discorso MOLTO diverso.

Io sostengo sempre che gli arresti potrebbero avvenire molto prima, anche che avvengano in situazioni particolari, credo alla "non casualità" degli eventi, quello senza dubbio, riconosco l'INDUBBIA inferiorità dello Stato come forza rispetto alla Mafia.

Sono anche convinto, pensa un po', che la lotta alla Mafia sia spesso un teatrino, ma non certo nella totalità dei casi, è quello il succo della questione.

Certo è che dagli anni 60 qualcosa si è per forza di cose smosso, anche per gli inevitabili media. Quando, allora, in ambito nazionale, la Mafia si diceva addirittura che manco esistesse.

Col sennò di poi ci sarebbe da farsi una risata amara peggio di un Lucano.

128BIT
11-04-2006, 17.38.06
edit. non ne vale la pena.


ungern, mi tolgo il cappello e chino il capo :)
il tasto delete serve per cancellare interventi OT oppure volgari ecc. non ho infranto nessun regolamento e sto parlando di mafia e provenzano quindi non va cancellato il post.

Se usi il coso ignore si vede che sei una persona superficiale e che vuole dire solo la sua senza ascoltare le opinioni degli altri.

Se per te e' vero che la mafia ogni 30 anni da uno in pasto alla pula,puo esserlo benissimo e io non ti ho detto niente,ma se per me non e' cosi' (in pasto li danno molto piu spesso alla pula la gente e non soltanto i boss ma anche i piccoli spacciatori) lo devi accettare o almeno ci devi pensare su,no che se uno non e' come dici tu allora lo deleti o ignori.. e allora cosi' va bene solo quello che pensi tu e gli altri non sono da considerare? se tutti ragionano cosi' torniamo ai campi di concentramento he.

mi pare un po una stronzata che la pula fa' finta che arresta un boss ogni 30 anni per accontentare la gente,chi va a lavorare alla pula ci schiatta per ste cose,mica che sta a fare zelig.

La verita' e' quella semplice,non essendo un BOSS,lo hanno arrestato,poi per vantarsi lo hanno spacciato come boss e poi i giornali e la tv come fa' sempre ingigantisce le cose,guarda il papa' di Tommaso che gli dicevano che era un mostro che aveva la cantina ecc.,quando invece e' un povero cristo che gli hanno ammazzato il figlio,o appunto leggi punto-iformatico che di stronzate della guardia di finanza ne leggi a chili ,madri di bambini che sono hacker,bambini che sono pirati pericolosi e un italiano che e' un hacker quando ha fatto un programma per tradurre i testi poraccio e il virus lo aveva mandato solo all'amico suo su msn.

Ungern
11-04-2006, 17.41.51
Provenzano, alla luce della strage di Capaci e del molto parlare che si era diffuso attorno alla Mafia, ha attuato una strategia diversa. Basta omicidi clamorosi, massacri. Tattiche più "silenziose", maggiori bustarelle magari, un operare che facesse sì che NON si parlasse tanto della Mafia in TV o nei Media, il meno possibile quantomeno.

La Mafia non ha il gusto per l'azione di forza od il gesto eroico e spettacolare come un qualsiasi esercito di dilettanti, e si rende conto che uccidere qualcuno è controproducente a causa del clamore scatenato da un'azione del genere; clamore destinato in ultima analisi ad attrarre l'attenzione dell'opinione pubblica su fatti e personaggi che sia la Mafia, sia certi settori del panorama politico, preferirebbero rimanessero coperti da un discreto silenzio. Se la Mafia uccide è per eliminare qualche ostacolo insormontabile tramite altre vie (come la corruzione) oppure per ricattare di volta in volta "l'interlocutore" di turno alla ricerca di nuove concessioni o nuovi accordi; e se non uccide significa semplicemente che i suoi affari godono di ottima salute e sono esenti da intralci sufficientemente rilevanti da richiedere soluzione decise.

128BIT
11-04-2006, 17.43.51
questa cosa qui e' vera,se tu killi uno attiri attenzione e basta :metal: quindi la mafia non e' che si mette a killare la gente cosi' :metal:
poi ci stanno le mafiette che se non paghi il pizzo pero' ti fanno zompa' peraria con tutto il negozio :metal: allora a questo punto bisognerebbe vede' di che mafia si parla :metal:

zappeo
11-04-2006, 17.48.42
il tasto delete serve per cancellare interventi OT oppure volgari ecc. non ho infranto nessun regolamento e sto parlando di mafia e provenzano quindi non va cancellato il post.

Se usi il coso ignore si vede che sei una persona superficiale e che vuole dire solo la sua senza ascoltare le opinioni degli altri.

Se per te e' vero che la mafia ogni 30 anni da uno in pasto alla pula,puo esserlo benissimo e io non ti ho detto niente,ma se per me non e' cosi' (in pasto li danno molto piu spesso alla pula la gente e non soltanto i boss ma anche i piccoli spacciatori) lo devi accettare o almeno ci devi pensare su,no che se uno non e' come dici tu allora lo deleti o ignori.. e allora cosi' va bene solo quello che pensi tu e gli altri non sono da considerare? se tutti ragionano cosi' torniamo ai campi di concentramento he.

guarda, avevo editato proprio per evitare una tua risposta. a questo punto lo dirò un'ultima volta, per correttezza, ma ti avverto che è l'ultima volta che lo faccio:
non è questione di "non condividere una posizione". è questione di "parlare senza sapere". per svariate pagine hai farneticato sputando su migliaia di cadaveri dicendo che se la sono cercata, che "potevano traslocare", non sai chi era provenzano e l'hai descritto alla stregua di un portapizze, ungern ha scritto un post enciclopedico che tu hai riassunto praticamente dicendo "ma sì, provenzano alla fine è solo un lamer". le tue non sono opinioni, sono idee che ti sei fatto senza neanche informarti, per questo le considero totalmente prive di valore. punto. non voglio alimentare ancora questo semi-ot perchè sono stato il primo a rompere i coglioni a tutti dicendo di smetterla. ora le mie ragioni le sai, e non le cambierò.
non. rispondere.
se proprio, fallo via pm, ma in privato posso risultare molto meno "moderato".

Morfeo81
11-04-2006, 17.48.51
La Mafia non ha il gusto per l'azione di forza od il gesto eroico e spettacolare come un qualsiasi esercito di dilettanti, e si rende conto che uccidere qualcuno è controproducente a causa del clamore scatenato da un'azione del genere; clamore destinato in ultima analisi ad attrarre l'attenzione dell'opinione pubblica su fatti e personaggi che sia la Mafia, sia certi settori del panorama politico, preferirebbero rimanessero coperti da un discreto silenzio. Se la Mafia uccide è per eliminare qualche ostacolo insormontabile tramite altre vie (come la corruzione) oppure per ricattare di volta in volta "l'interlocutore" di turno alla ricerca di nuove concessioni o nuovi accordi; e se non uccide significa semplicemente che i suoi affari godono di ottima salute e sono esenti da intralci sufficientemente rilevanti da richiedere soluzione decise.

Certo che se ne rende conto, ma resta il fatto che la strategia di Provenzano non ha volto l'interesse ad uccidere gli insormontabili (anche perchè non ce ne sono stati), mentre quella di Riina nei decenni precedenti si.

Due mentalità diametralmente opposte: e quella di Provenzano ha funzionato, per il semplice fatto che nell'ultimo decennio di Mafia si è parlato molto meno, nell'ombra, e con più possibilità di quest'ultima di agire.

La tattica di Riina cominciava ad andare stretta vista la fitta e crescente presenza dei media. Con Dalla Chiesa ancora non si era a quel punto.

I suoi affari penso, onestamente, che vadano bene a prescindere da quanta gente si uccida. L'uccisione è l'ultimo stadio, ma Provenzano ne era palesemente avverso perchè lo considerava un mezzo troppo chiassoso, a differenza di Riina, che alla lunga ne ha pagato lo scotto.

Fate
11-04-2006, 17.51.26
128neuronilesionati
Ecco appunto e sto tipo sarebbe un boss?
ma quale boss.. arrestato per porta' i bigliettini alla moglie,un boss. ma per favore...
se era un boss apparte che la moglie neanche cel'haveva c'haveva 2000 fighe al giorno PRIMO,secondo i bigliettini aveva il tipo che glieli portava mica andava lui in giro come un demente a portare i bigliettini (anche perche' prima che la pula ti arresta prendi 2 fucilate) e poi sicuro se proprio era innamorato che gli dava di matto la testa e voleva fare per amore una cosa del genere perdendo tutto il suo onore,comunque sia si portava appresso un po di gente minimo co i mitra,e se arrivava la pula giu' pistolettate,allora diciamo che era un criminale di merda che gestiva una banda e allora ok,ma un boss questo ma de che...ma quale boss i boss non ci stanno piu,e quelli che ci stanno so tutti legali.

Qualcuno gli spiega l'enormità di questa cagata?
Qualcuno gli spiega che la vita non è un videogioco ?

PietroC90
11-04-2006, 17.57.06
a chi interessa ancora una discussione seria, posso consigliare questa lettura, breve ma molto interessante.

Cose di Cosa Nostra (http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?feature=cover&isbn=881700233X)

http://img141.imageshack.us/img141/4083/copljcasp7vk.jpg

Si tratta delle tante interviste fatte a Giovanni Falcone sul suo lavoro, trascritte da Marcelle Padovani, che delineano un quadro generale ma molto preciso della mafia "ai tempi". Illuminante :hail:

4ss0.n3
11-04-2006, 17.58.43
Ecco appunto e sto tipo sarebbe un boss?
ma quale boss.. arrestato per porta' i bigliettini alla moglie,un boss. ma per favore...
se era un boss apparte che la moglie neanche cel'haveva c'haveva 2000 fighe al giorno PRIMO,secondo i bigliettini aveva il tipo che glieli portava mica andava lui in giro come un demente a portare i bigliettini (anche perche' prima che la pula ti arresta prendi 2 fucilate) e poi sicuro se proprio era innamorato che gli dava di matto la testa e voleva fare per amore una cosa del genere perdendo tutto il suo onore,comunque sia si portava appresso un po di gente minimo co i mitra,e se arrivava la pula giu' pistolettate,allora diciamo che era un criminale di merda che gestiva una banda e allora ok,ma un boss questo ma de che...ma quale boss i boss non ci stanno piu,e quelli che ci stanno so tutti legali.

Non viviamo dentro GTA, ti farebbe bene uscire di casa qualche volta

128BIT
11-04-2006, 17.59.38
cmq gli sta bene che lo hanno arrestato uno sfigato di meno in giro :sisi: boss o no e' meglio per chi rispetta la legalita' che non ci sia gente come quello :sisi:

Il discorso e' che la mafia non e' una persona,mi sembra che mafia appunto vuol dire un gruppo di persone che per esempio fanno zompare un negozio non rispettando la legalita',quindi che tu arresti 1 non risolvi un cavolo,se dovevano arrestare dovevano arrestare tutto l'ambaradan mica solo lui.

mcrema
11-04-2006, 18.01.42
cmq gli sta bene che lo hanno arrestato uno sfigato di meno in giro :sisi: boss o no e' meglio per chi rispetta la legalita' che non ci sia gente come quello :sisi:

Il discorso e' che la mafia non e' una persona,mi sembra che mafia appunto vuol dire un gruppo di persone che per esempio fanno zompare un negozio non rispettando la legalita',quindi che tu arresti 1 non risolvi un cavolo,se dovevano arrestare dovevano arrestare tutto l'ambaradan mica solo lui.

128bit, ti stai s§§§§§§§ndo. Ascolta un pirlone.

se volete capire da dove "è nata la Mafia" leggetevi qualcosa sui "Beati Paoli".

128BIT
11-04-2006, 18.01.55
Non viviamo dentro GTA, ti farebbe bene uscire di casa qualche volta
Questo glielo dici a tuo figlio quando lo avrrai non a me visto che non mi conosci e icazzi miei non li sai,se ti va quando ti pare usciamo insieme,cosi' vediamo chi conosce piu posti io o te,e cmq per inviti mandi pm,visto che qui GTA e le case sono ot e si sta parlando di mafia e provenzano

ah e poi di GTA dentro ci vivi te,perche' i boss nn vanno a portare i bigliettini alle mogli per farsi arrestare dalla pula,ci vanno i criminali sfigati.

128BIT
11-04-2006, 18.04.14
128bit, ti stai s§§§§§§§ndo. Ascolta un pirlone.

se volete capire da dove "è nata la Mafia" leggetevi qualcosa sui "Beati Paoli".
no guarda che e' italiano he?

Mafia
Unione di persone di ogni grado di ogni professione,d'ogni specie che senza aver nessun legame apparente,continuo e regolare,si trovano sempre riunite per provmuovere il reciproco interesse,senza rispetto ne' per legge ne' a morale. (franchetti)ancora oggi domina in alcune zone della sicilia,spesso con la connivenza di una parte della classe dirigente.

Cazzo e' italiano lo so io che so ignorante...

IMHO: piu o meno quello che ho detto io.

Cmq visto che sono stato invitato vado volentieri a farmi una partita a il padrino per ps2 :P e lascio il posto ai saggi,intelligenti ecc.,tanto avete ragione solo alcuni di voi e se uno dice cose che non sono daccordo non va bene.

Cmq sia li arrestassero tutti invece di arrestare solo gli sfigati,intanto so contento cmq che hanno preso quello,cosi' se capito dalle parti sue e' uno in meno.

mcrema
11-04-2006, 18.07.31
no guarda che e' italiano he?

Mafia
Unione di persone di ogni grado di ogni professione,d'ogni specie che senza aver nessun legame apparente,continuo e regolare,si trovano sempre riunite per provmuovere il reciproco interesse,senza rispetto ne' per legge ne' a morale. (franchetti)ancora oggi domina in alcune zone della sicilia,spesso con la connivenza di una parte della classe dirigente.

Cazzo e' italiano lo so io che so ignorante...

IMHO: piu o meno quello che ho detto io.

Cmq visto che sono stato invitato vado volentieri a farmi una partita a il padrino per ps2 :P

:mumble: che cosa centra il mio post.

128BIT
11-04-2006, 18.08.19
:mumble: che cosa centra il mio post.
era per rispondere a "128bit, ti stai s§§§§§§§ndo" pensavo che era riferito al fatto che avevo fatto male il discorso dell'ultimo post :)

Brian O'Blivion
11-04-2006, 18.15.10
Cmq visto che sono stato invitato vado volentieri a farmi una partita a il padrino per ps2



Vai così compare e ricordati,quando passerai i livelli potrai dire
"Io sto si che sto rullando,no quel lamer di Provenzano!"

:roll3:

Omaggi a Don Vito e salutami Sonny:asd:

Ungern
11-04-2006, 18.15.32
Certo che se ne rende conto, ma resta il fatto che la strategia di Provenzano non ha volto l'interesse ad uccidere gli insormontabili (anche perchè non ce ne sono stati), mentre quella di Riina nei decenni precedenti si.

Appunto, di ostacoli insormontabili non ce ne sono stati. Dal momento che la procura antimafia non è composto da dilettanti o da appassionati di procedure giudiziare al livello hobbistico, ma rappresenta lo strumento di cui lo Stato si serve per combattere la criminalità tutto questo vorrà pur dire qualcosa. Per chiarire l'approccio del governo al problema mafioso basterebbe ricordare l'emendamento introdotto all'ultimo momento nella legge per la riforma dell'ordinamento giudiziario, che sbarrava la strada a Gian Carlo Caselli nella candidatura alla carica di procuratore nazionale antimafia. L'emendamento, infatti, sosteneva l'impossibilità per un giudice di concorrere ad incarichi direttivi oltre i 66 anni e parallelalente prorogava l'incarico di Pier Luigi Vigna, precedente procuratore antimafia, sino al compimento da parte di Caselli del sessantaseiesimo anno di età. Emendamento inutile, dal momento che la procura antimafia era già orientata alla designazione dell'attuale procuratore Piero Grasso, ma che ha nel frattempo posto una grave ipoteca sulla carriera di seicento altri magistrati. E non vorrei continuare ricordando come il precedente governo abbia addirittura riesumato il giudice "ammazzasentenze" Corrado Carnevale.


Due mentalità diametralmente opposte: e quella di Provenzano ha funzionato, per il semplice fatto che nell'ultimo decennio di Mafia si è parlato molto meno, nell'ombra, e con più possibilità di quest'ultima di agire.
Come detto, non ne faccio una questione di mentalità, quanto semmai di differenti strumenti al servizio di Cosa Nostra, ciascuno egualmente stimato a seconda dei fini che serve. Il cosiddetto clan dei corleonesi capeggiato da Riina è già passato alla storia come il gruppo di potere "stragista" o "militarista" che ha mantenuto le redini di Cosa Nostra dalla metà degli anni '70 sino all'arresto dello stesso Riina, a sua volta contrapposto ad una fantomatica e mai precisata corrente "affarista" al cui vertice si vorrebbe vedere Provenzano. Ma a mio avviso tali classificazioni hanno più un valore mediatico che reale. La Mafia sotto Riina si è semplicemente trovata ad affrontare una condizione del tutto inedita, vale a dire la creazione di un vuoto di potere politico che, impedendo alla Mafia di stipulare i propri accordi parassitari con lo Stato, difatto la minacciava ad una lenta ma inesorabile morte per asfissia. E così Riina si è trovato nella scomoda condizione di dover richiamare, nel bene e nel male, l'attenzione dello Stato nei confronti della Mafia, costringendolo a trattare ed a stipulare nuovi accordi in cambio di una contropartita (difatto la stessa testa di Riina, benché questi ne fossi inconsapevole). Provenzano, al contrario, si è semplicemente trovato ad ereditare la gestione di Cosa Nostra quando gli accordi erano già stati fatti, e si è pertanto potuto limitare a gestire degli affari sicuri in relativa tranquillità; ma non dubito che se si fosse ritrovato nei panni di Riina avrebbe fatto ricorso alla medesima strategia.

mcrema
11-04-2006, 18.17.49
era per rispondere a "128bit, ti stai s§§§§§§§ndo" pensavo che era riferito al fatto che avevo fatto male il discorso dell'ultimo post :)

no, io intendevo per i concetti e per come li stai esprimendo, un tantino esagerato.

128BIT
11-04-2006, 18.22.15
no, io intendevo per i concetti e per come li stai esprimendo, un tantino esagerato.
ah vabbe' rispondendo in napoletano ti direi una cosa,ma non si puo :asd: diciamo che potresti anche pensare per te ecco,visto che mi sto esprimento cmq in maniera educata e ho soltanto espresso le mie opinioni :roll3:

Se per me provenzano e' uno sfigato,e non un boss,perche' deve esserlo per forza scusa...
se era un boss la pula non lo prendeva. e' un criminale sfigato come tanti.

puoi dire guarda 128bit non sono daccordo,ma non guarda 128bit ti stai sputtandando,ti starai a s§§§§§§§re te che offendi non io che esprimo la mia opinione,siamo in un paese comunista ora :metal: e le opinioni si possono dire :metal: quando ci sara' la dittatura allora staremo piu attenti a parlare :metal:

mcrema
11-04-2006, 18.23.38
ah vabbe' rispondendo in napoletano ti direi una cosa,ma non si puo :asd: diciamo che potresti anche pensare per te ecco,visto che mi sto esprimento cmq in maniera educata e ho soltanto espresso le mie opinioni :roll3:

Se per me provenzano e' uno sfigato,e non un boss,perche' deve esserlo per forza scusa...
se era un boss la pula non lo prendeva. e' un criminale sfigato come tanti.

ok, era un consiglio. :hello:

128BIT
11-04-2006, 18.24.54
ok, era un consiglio. :hello:
abbasso la pula buuuu :metal: dicono di arretare i boss e invece so sfigati buuu :metal:

Morfeo81
11-04-2006, 18.27.39
Appunto, di ostacoli insormontabili non ce ne sono stati. Dal momento che la procura antimafia non è composto da dilettanti o da appassionati di procedure giudiziare al livello hobbistico, ma rappresenta lo strumento di cui lo Stato si serve per combattere la criminalità tutto questo vorrà pur dire qualcosa. .

Si ma l'ostacolo insormontabile non viene per forza sradicato con l'uccisione. Insomma, non è l'unica strategia possibile. Anzi, proprio tramite gli accordi con i politici che cooperano può semplicemente essere stroncato da un punto di vista burocratico. (Il che probabilmente avviene chissà quante volte e non ne siamo nemmeno a conoscenza, tralasciando i casi più eclatanti).

E l'approccio di Riina non era questo, nemmeno negli anni '70 dove il "vuoto" a cui tu fai giustamente riferimento verificatosi all'inizio degli anni '90, praticamente non esisteva.

:)



Provenzano, al contrario, si è semplicemente trovato ad ereditare la gestione di Cosa Nostra quando gli accordi erano già stati fatti, e si è pertanto potuto limitare a gestire degli affari sicuri in relativa tranquillità; ma non dubito che se si fosse ritrovato nei panni di Riina avrebbe fatto ricorso alla medesima strategia.

Continuo ad avere più di un dubbio. Anche Riina aveva vissuto una situazione del genere, negli anni 70. Il problema fondamentale è che da una rogna simile ne esci in due maniere:

1) Con accordi e vie burocratiche.

2) Eliminando fisicamente il personaggio scomodo.

E Riina, anche in un periodo in cui i contatti tra stato e Mafia erano tutt'altro che sporadici (non mi riferisco dunque al periodo finale del suo "governo"), preferiva il secondo tipo. :)

Per me si parla di approcci profondamente differenti, la Mafia è un organizzazione che ha regole ben precise e strutturali, ma che è comunque di volta in volta tenuta sotto mano da persone diverse, con diversi modi di ragionare. Anche in quello è effettivamente uno Stato.

Ribadendoti ancora una volta il concetto secondo il quale qualsiasi essere vivente è comunque dotato di memoria e di lingua, e che un organizzazione tanto certosina quale è la Mafia non ha certo la tendenza a lasciar fuori anche la minima possibilità di trafugare notizie, che si tramutano in fastidi per la medesima.

128BIT
11-04-2006, 18.31.57
Si ma l'ostacolo insormontabile non viene per forza sradicato con l'uccisione. Insomma, non è l'unica strategia possibile. Anzi, proprio tramite gli accordi con i politici che cooperano può semplicemente essere stroncato da un punto di vista burocratico. (Il che probabilmente avviene chissà quante volte e non ne siamo nemmeno a conoscenza, tralasciando i casi più eclatanti).
Questo qui e' vero,infatti berlusconi ha detto che i magistrati sono tutti mafiosi della sinistra :metal:
io so di sinistra pero' se lo ha detto berlusconi che e' una persona che sta al governo si vece che allora qualcosina di vero c'e',e se 'e vero allora vuol dire che lamafia sta anche al governo.



1) Con accordi e vie burocratiche.
2) Eliminando fisicamente il personaggio scomodo.
Come hanno fatto gli americani quando hanno detto che e' caduto l'aereo sul pentagono e per non farlo vedere del missile hanno eliminato tutte le telecamere e uguale fanno loro con le persone :sisi:


Per me si parla di approcci profondamente differenti, ribadendoti ancora una volta il concetto secondo il quale qualsiasi essere vivente è comunque dotato di memoria e di lingua, e che un organizzazione tanto certosina quale è la Mafia non ha certo la tendenza a lasciar fuori anche la minima possibilità di trafugare notizie, che si tramutano in fastidi per la medesima.

Per me e' tutto un magna magna! e ci stanno pure i puli corrotti :metal:
sul giochino della ps2 tu gli dai i soldi alla pula di fuori alla banca e tu puoi entrare dentro e rapinare e dopo non ti inseguono invece se non glieli dai ti vengono appresso con le macchine ecc. :metal: vedi che c'e' sempre la mafia dappertutto porcamiseria.
Apposta bisogna evitarla questa gente qui,puli o non puli,criminali o non criminali,Sakkio o il PC :metal:

aries
11-04-2006, 18.43.37
Per me e' tutto un magna magna! e ci stanno pure i puli corrotti :metal:
sul giochino della ps2 tu gli dai i soldi alla pula di fuori alla banca e tu puoi entrare dentro e rapinare e dopo non ti inseguono invece se non glieli dai ti vengono appresso con le macchine ecc. :metal: vedi che c'e' sempre la mafia dappertutto porcamiseria.
Apposta bisogna evitarla questa gente qui,puli o non puli,criminali o non criminali,Sakkio o il PC :metal:

http://img327.imageshack.us/img327/2562/128bitoriginali3zt.jpg

destino
11-04-2006, 18.45.11
in realta provenzano è stato arrestato per pubblicizzare l'uscita del gioco "Il Padrino" su ps2 e pc, scemi noi a nn averlo capito :teach:

Morfeo81
11-04-2006, 18.45.55
in realta provenzano è stato arrestato per pubblicizzare l'uscita del gioco "Il Padrino" su ps2 e pc, scemi noi a nn averlo capito :teach:

:roll3:

Glorfind3l
11-04-2006, 19.23.30
128bit: smettila, ora. O cerchi di scrivere qualcosa di intelligente e inerente al topic, o su questo topic non scrivere proprio più. Se vai avanti così marchi male, io ti ho avvisato.

128BIT
11-04-2006, 19.34.46
kk tranquillo sto a fare la missione che devo fare il racket al macellaio quindi sono impegnato,ogni tanto vengo a lurcare ma non posto :metal:

gefri
11-04-2006, 20.59.39
ma perchè quando do un colpo d'occhio al forum dopo essermi fatto il culo 14 ore mi attende questo?!

Glorfind3l
11-04-2006, 21.11.49
kk tranquillo sto a fare la missione che devo fare il racket al macellaio quindi sono impegnato,ogni tanto vengo a lurcare ma non posto :metal:

Ok, sei stato avvisato e continui.

1

Al 3 scatta la mozione di ban, regolati di conseguenza.

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 21.12.03
Ma al di là di tutto...nel videogioco del padrino c'è o non c'è Tom Hagen?:asd:



Ps: grazie Ungern e Brian,oltre avermi rinfrescato la memoria su un paio di cose siete stati assolutamente esaustivi:)

Dalmo
11-04-2006, 21.41.22
ROFTL 0_0
Se fosse accaduto quello che molti piccoli decelebrati pensano zio Bernardo sarebbe già stato preso da tempo.

Ah ma dimenticavo, Berlusconi è colpevole anche dell' effetto serra e della Prima Guerra Mondiale.

PietroC90
11-04-2006, 22.00.01
ROFTL 0_0
Se fosse accaduto quello che molti piccoli decelebrati pensano zio Bernardo sarebbe già stato preso da tempo.

Ah ma dimenticavo, Berlusconi è colpevole anche dell' effetto serra e della Prima Guerra Mondiale.

non ho capito l'intervento... puoi spiegarti? chi sono i molti piccoli decerebrati? :mumble:

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 22.00.19
ROFTL 0_0
Se fosse accaduto quello che molti piccoli decelebrati pensano

Ovvero?

Dalmo
11-04-2006, 22.04.25
I decelebrati? Quelli che poco velatamente sottointendono che Berlusconi proteggeva Provenzano politicamente.
Idioti e ridicoli sono due aggettivi che non sono abbastanza.

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 22.07.24
I decelebrati? Quelli che poco velatamente sottointendono che Berlusconi proteggeva Provenzano politicamente.
Idioti e ridicoli sono due aggettivi che non sono abbastanza.


Quindi secondo te Berlusconi non lo avrebbe protetto abbastanza,ipotizzando (nell'ottica del decerebrato eh:asd:) che lui proteggesse Provenzano?


Boh,mi sembra un ragionamento contorto che si basa su una considerazione arbitraria e ipotetica...non c'è molto da discuterci su.

Quaro.
11-04-2006, 22.07.36
ma perchè quando do un colpo d'occhio al forum dopo essermi fatto il culo 14 ore mi attende questo?!

Ti quoto perchè mi è passato nella testa lo stesso identico pensiero.

andrea383
11-04-2006, 22.11.19
forse è un pò ot, ma tant'è
un paio di cosette, le prime che mi vengono in mente sulla mafia
quando hanno arrestato franco muto (detto anche il re del pesce) con il suo clan che controllava il pizzo sul tirreno calabrese, tra le altre cose gli avevano raso al suolo le proprietà...dopo che hanno assolto lui e tutta la sua famiglia, prima cosa che fa è chiedere i danni, poi offre il caffè a tutto il paese, nessuno osa rifiutare
Seconda cosa, quasi ogni giorno nella locride si hanno notizie di macchine bruciate, buste con pallottole, e altri avvertimenti di questo tipo...ormai sono notizie da seconda pagina anche nelle cronache provinciali,al vescovo (che ha pure scomunicato i mafiosi, in pratica, per quello che possa valere) hanno bruciato un terreno dove faceva lavorare una cooperativa, ovviamente loro non pagavano.....il pensiero più comune tra la gente è che se continua così lo ammazzano. Pare che l'omicidio di fortugno abbia smosso qualcosa da quelle parti, ma la cosa sta cadendo sotto silenzio di nuovo
inutile dire che, soprattutto nei paesini, tutti conoscono chi è un mafioso, chi ci è immischiato ecc. ecc.
scusate l'italiano, scrivo di fretta

Dalmo
11-04-2006, 22.44.46
Quindi secondo te Berlusconi non lo avrebbe protetto abbastanza,ipotizzando (nell'ottica del decerebrato eh:asd:) che lui proteggesse Provenzano?


Boh,mi sembra un ragionamento contorto che si basa su una considerazione arbitraria e ipotetica...non c'è molto da discuterci su.
Dico solo che è da cretini strumentalizzare tutto appena si può, a tutto c'è un limite e l'intelligenza ti dovrebbe aiutare a stabilirlo.

Ape_Africanizzata
11-04-2006, 22.49.37
Dico solo che è da cretini strumentalizzare tutto appena si può, a tutto c'è un limite e l'intelligenza ti dovrebbe aiutare a stabilirlo.


Io infatti non ho affrontato,nè intendo farlo,questo tipo di discorso.

Brian O'Blivion
12-04-2006, 09.42.44
inutile dire che, soprattutto nei paesini, tutti conoscono chi è un mafioso, chi ci è immischiato ecc. ecc.


Anche perchè,senza il benestare del mafioso il politico certe iniziative proprio non le potrebbe intraprendere (leggi allestimento parco antenne fininvest in Sicilia).

Mi fanno ridere i notiziari:"la mafia sconfitta",ma LOL,i vertici saranno stabili da almeno una decina di anni qui ormai.

Morfeo81
12-04-2006, 10.15.10
inutile dire che, soprattutto nei paesini, tutti conoscono chi è un mafioso, chi ci è immischiato ecc. ecc.

Penso SOLO nei paesini, permettimi.

Io vengo da una città come Napoli e consentimi, non so un cazzo di nulla di chi sia camorrista o no.

I commercianti, quelli che producono in generale, sicuramente li conoscono.

Per portarti la mia esperienza, seppi solo, e da un amico, che una sua compagna di classe era la figlia di un boss.

Tutto qui.

Nei paesini è probabile che il tuo discorso sia vero, nelle città riguarda le categorie coinvolte e sfruttate, come i commercianti. Due miei amici che facevano quel lavoro mi confessarono il pagamento del pizzo in tutta tranquillità. Uno dei due me lo ha tranquillamente definito una "tassa aggiuntiva".

Di0
12-04-2006, 10.29.04
Per problemi tecnici non ho potuto seguire il topic, quindi chiedo venia e velocemente mi domando:

"Ma secondo voi, se già gli stavano sopra da mesi, quanto sono girate le balle a qualcuno per non essere riusciti a prenderlo il giorno prima delle elezioni, anziché il giorno dopo?" :asd:

Brian O'Blivion
12-04-2006, 10.51.51
"Ma secondo voi, se già gli stavano sopra da mesi, quanto sono girate le balle a qualcuno per non essere riusciti a prenderlo il giorno prima delle elezioni, anziché il giorno dopo?" :asd:

http://digilander.libero.it/danielem1981/immagini/megaold.gif

Non se sò bekkati con gli orari:asd:

Secondo me era un pezzo che l'avevano impiombato e di certo,mica lo potevano nascondere per sempre:teach:

Di0
12-04-2006, 10.57.29
http://digilander.libero.it/danielem1981/immagini/megaold.gif


Sì, lo temevo: non sarò certo l'unico ad averci pensato. Probabilmente il reparto operativo non aveva il turno nel weekend, tra sabato/domenica. :asd:

Sorry per l'old, ma, come detto, non ho potuto leggere e questo dubbio mi frullava da un po'. ;)

Dalmo
12-04-2006, 14.36.48
Io infatti non ho affrontato,nè intendo farlo,questo tipo di discorso.
Se è stata ironia allora specificalo, perchè se io fossi stato il diretto interessato ti avrei mandato una diffida.

Ape_Africanizzata
12-04-2006, 14.55.21
Se è stata ironia allora specificalo, perchè se io fossi stato il diretto interessato ti avrei mandato una diffida.

Mai detto che ci sia stata ironia.Il mio post è il primo della pagina,se ti va rileggilo:)

salvoaga
12-04-2006, 20.27.25
Ho sentito proprio ora una bellissima notizia al tg1:

nel covo di Provenzano sono stati ritrovati dei fax utilizzati per la campagna elettorale di Cuffaro (il presidente "stigghiularo")...

Che dire... Una notizia bellissima! In una botta sola potremmo levarci dai coglioni anche Cuffaro oltre che l'ottavo nano :asd:

:shooter:

andrea383
12-04-2006, 20.53.33
Penso SOLO nei paesini, permettimi.

Io vengo da una città come Napoli e consentimi, non so un cazzo di nulla di chi sia camorrista o no.

I commercianti, quelli che producono in generale, sicuramente li conoscono.

Per portarti la mia esperienza, seppi solo, e da un amico, che una sua compagna di classe era la figlia di un boss.

Tutto qui.

Nei paesini è probabile che il tuo discorso sia vero, nelle città riguarda le categorie coinvolte e sfruttate, come i commercianti. Due miei amici che facevano quel lavoro mi confessarono il pagamento del pizzo in tutta tranquillità. Uno dei due me lo ha tranquillamente definito una "tassa aggiuntiva".
oh beh, dalle mie parti (Cosenza) non solo nei paesi...certo non direttamente ne vieni a conoscenza per lo più, ma le voci corrono molto velocemente e sono molto aggiornate

Morfeo81
13-04-2006, 11.42.00
oh beh, dalle mie parti (Cosenza) non solo nei paesi...certo non direttamente ne vieni a conoscenza per lo più, ma le voci corrono molto velocemente e sono molto aggiornate

Io in 24 anni di vita a Napoli ho questi unici casi:

1) Un amico negoziante che pagava il pizzo, confessatomelo dopo che, tra l'altro gli ruppi parecchio le palle sull'argomento.

2) Un altro amico che faceva un lavoro diverso (ora non ricordo di preciso) che ne parlava in maniera tranquillissima definendomela, per l'appunto "tassa aggiuntiva".

3) La figlia della compagna di classe di questo mio amico.

O in Calabria ed in Sicilia la situazione è radicalmente diversa, oppure boh, insisto che la città dev'essere un' altra cosa...

Cosenza è una piccola cittadina, a quanto ne so. Quanti siete (se sei proprio di Cosenza)?

In città ci hai mai vissuto? Chiedo.

diox
14-04-2006, 16.43.49
L'unica stagione di lotta alla Mafia coincise con il maxiprocesso tanto voluto da Falcone e Borsellino; il quale, peraltro, difficilmente avrebbe avuto successo se non fosse stato per le condizioni politiche straordinariamente favorevoli che si erano venute a creare con Mani Pulite. La classe politica della Prima Repubblica stava velocemente scomparendo sotto i colpi delle indagini dei giudici di Milano, e con essa tutto il vecchio establishment democristiano che tradizionalmente manteneva in Sicilia i rapporti fra Stato e Mafia. In sintesi la Mafia stava entrando autonomamente in crisi a causa della scomparsa dei vecchi intermediari, e dei relativi accordi solamente sui quali la Mafia può basare la propria esistenza. La struttura mafiosa non è in sé indipendente e sussistente, ha bisogno di inquinare e parassitare le strutture politiche e statali per poter sopravvivere: e il crollo della DC stava semplicemente privando la Mafia delle sue basi.

Inizialmente le condanne comminate in primo grado nel corso del maxiprocesso non destarono eccessiva preoccupazione negli ambienti mafiosi; benché ritenute inevitabili ci si aspettava infatti che, come sempre era accaduto in passato, gli stessi imputati già condannati sarebbero stati assolti in appello o di fronte alla Corte di Cassazione. E proprio per volgere a proprio favore i successivi gradi processuali Riina aveva stretto accordi con Andreotti per mezzo di Salvo Lima acché questi venissero presieduti dal giudice Corrado Carnevale, rinomato negli ambienti politici per avere l'abitudine di assolvere sistematicamente tutti gli imputati per mafia nel corso dei processi da lui presieduti. Gli stessi Falcone e Borsellino, peraltro, erano convinti che il maxiprocesso si sarebbe concluso, come tanti altri processi prima di esso, in una serie di assoluzioni eccellenti ed in poche condanne simboliche da scontarsi peraltro nel "Grand Hotel" dell'Ucciardone. Nel frattempo la Mafia si mette in moto e nel 1988 uccide il giudice Saetta che avrebbe dovuto presiedere all'appello, seguito nel 1991 dal sostituto procuratore alla Cassazione Scopelliti.

Il vero problema è che proprio a causa del progressivo indebolimento e del definitivo collasso della DC sia l'appello sia l'ultimo grado di giudizio di fronte alla Cassazione portano alla definitiva conferma delle condanne comminate in primo grado dal maxiprocesso. Salvo Lima fallisce proprio nell'intento di portare Corrado Carnevale, unica garanzia per una lunga serie di assoluzioni, a presiedere il processo in Cassazione, la Mafia si sente tradita ed il 12 Marzo del 1992 lo fa fuori. La DC oramai è fuori gioco distrutta da Mani Pulite, l'intermediario Lima è stato tolto di mezzo dopo aver ormai palesato la propria inutilità ed inizia la grande stagione degli attentati durante la quale la Mafia non fa altro che ricattare lo Stato, o per meglio dire la neonata Seconda Repubblica, a caccia di un nuovo accordo con le istituzione che le permetta di continuare a sopravvivere. Prima vengono tolti di mezzo Falcone e Borsellino, l'ultimo dei quali, peraltro, all'epoca stava significativamente investigando in merito al riciclaggio del denaro mafioso da parte di alcune aziende del settentrione e del ruolo rivestito da Mangano (successivamente noto come lo stalliere di Arcore) in queste operazioni. Poi iniziano la serie di attentati (Via dei Georgofili, Via Palestro) per forzare la mano allo Stato e stringere i tempi. Successivamente si saprà di un nuovo attentato, l'ultimo, preparato allo Stadio Olimpico in occasione dell'uscita delle tifoserie alla conclusione del derby. Ma quando tutto è pronto e si è approntata quella che successivamente è stata definita come una sicura strage, dalla Sicilia arriva l'ordine di sospendere tutto e rientrare.

L'unico motivo plausibile per la sospensione in extremis di un attentato di tali proporzioni può essere solamente l'ottenimento, nel frattempo, di un nuovo "concordato" fra Stato e poteri mafiosi; a quel punto la Mafia ha ottenuto quel che voleva e la strategia della tensione, che da alcuni critici sprovveduti o palesemente in malafede è stata considerata solamente il frutto dell'approccio stupidamente brutale di Riina, può cessare. E cessa non perchè la Mafia sia stata sconfitta dalla reazione dello Stato, come tanto strombazzato in giro, ma perchè lo Stato ha ennesimamente ceduto dopo aver venduto la pelle di Falcone e Borsellino. La natura del nuovo accordo ? La formazione intrapresa da parte dell'onorevole Dell'Utri, uomo stimato dalla Mafia come leale bollaboratore, di un nuovo partito scatolone, Forza Italia, pronto a "scendere in campo" in occasione delle elezioni del 1994. In tale ottica, come detto, l'eliminazione di Borsellino dovrebbe essere considerata quasi più come un favore nei confronti della classe politica, un "segnale di distensione", piuttosto che alla stregua di un'azione ricattatoria. Morto il giudice la pista di riciclaggio che per mezzo di Dell'Utri e Mangano porta alla Fininvest rimane lettera morta e tale è a tutt'oggi. In cambio Forza Italia, garante Dell'Utri che da questo momento andrà a sostituire Lima, prometterà la stipula di nuovi accordi a livello nazionale in caso di vittoria alle elezioni, od al limite al solo livello regionale grazie al trionfo elettorale che limitatamente alla Sicilia comunque si prefigura grazie al voto di scambio garantito dalle cosche mafiose. A suggello di questi nuovi accordi e della totale svendita della memoria dei giudici Falcone e Borsellino, tuttavia, la Mafia deve offrire una contropartita sufficiente da permettere allo Stato di cantare vittoria e sostenere l'effettiva efficacia di una fantomatica guerra ingaggiata contro i poteri mafiosi in seguito al "proditorio" assassinio dei suoi "leali servitori": ed ecco, quindi, che la Mafia si vende la testa del prode Riina, che dopo aver vinto la guerra ricattatoria contro lo Stato, ottenendo nuovi accordi, ha oramai esaurito la sua utilità, e dell'esecutore materiale della strage di Capaci Giovanni Brusca. Amen.

Bellissimo intervento , complimenti :birra:

Peter Pan
20-04-2006, 15.28.41
ANSA (http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200604201430238977/200604201430238977.html)-IL BOSS PROVENZANO NON HA RISPOSTO AI PM DI PALERMO


Non è che forse aveva la casella piena? :look:

Brian O'Blivion
20-04-2006, 15.30.00
Non è che forse aveva la casella piena? :look:

Sei più lamer del provenza:asd: