PDA

Visualizza versione completa : La Politica in Open Space: sì, no, moderata



Mischa
25-02-2006, 15.00.29
E no, e gné gné, e Berlusconi qui, e Prodi là, e che cazzo. Non siete d'accordo, avete le vostre idee, opposte e inconciliabili. E' tanto difficile accettarlo? Non è un discorso, non lo è mai stato: è solo uno scambio di accuse reciproche, a torto o a ragione. Noi siamo fighi, anzi: voi siete fessi. Ah.

Potete andare a votare, e il voto è segreto, quindi chi se ne frega di sapere quel che voterete, e chi se ne frega delle vostre motivazioni. Ma no, non va bene: non basta poter dire la propria dove opportuno, bisogna sbandierarla ovunque, o ancor meglio, bisogna dare contro chiunque la pensi diversamente. Perché? Eh, la libertà di parola, opinione, cioè, capito, blah blah blah...

Berlusconi è un mafioso, ladro, figlio di troia, che passa il tempo a contar balle su ogni possibile mezzo di comunicazione? E' il diavolo? Benissimo, ok. E allora? Basta un cazzo di segnetto su una fottuta scheda, per mandarlo a casa.

Non lo è, anzi, le stesse accuse, e pure di peggiori, potrebbero essere rivolte ai suoi oppositori, grandi alfieri di mediocrità, i cui unici segreti scopi sarebbero quelli di inculare a sangue (ma con discrezione, che se no poi se ne accorge) l'intero popolo, e veder un giorno sventolare la bandiera rossa intorno al cosciotto grigliato dell'ultimo figlio del capitalismo? Splendido! Spostate quel cazzo di segnetto sulla fottuta scheda, di poco eh, et voilà, evitato il pericolo della miseria, distruzione e morte.

Oppure volete fare campagna elettorale pro o contro qualcuno, vi ritenete sufficientemente qualificati, preparati, da poter dire che le vostre idee hanno un valore superiore ad altre? Muy bien, scrivetelo sui muri, andate in corteo, fate comizi, sfracellatevi di botte, candidatevi, raccogliete firme, son tutte cose che potete fare.

Ma whinare qui sempre sulle stesse fottute identiche cose? Old. E dateci un attimo di respiro, datelo a voi stessi: uno non può più aprire un giornale, accendere una TV, ascoltare una radio, uscire per strada senza incontrare facce, faccine, simboli, affermazioni, proclami, dichiarazioni, smentite, sondaggi, e chi più ne ha più ne metta.

Non vi basta? No che non vi basta, evidentemente: perché uno apre il forum e cosa trova? Altra propaganda, con uscite a turno del tipo "ti pagano? Altrimenti che ci guadagni?" Boh, chiedetelo a voi stessi, prima che ad altri: vi pagano? Che ci guadagnate? Quelli, per dire qualcosa, almeno li pagano. Anzi, li pagate. Li avete mandati lì apposta, perché parlassero per voi. Se non va bene quel che dicono, segnetto sulla scheda, se invece va bene, altro segnetto.

Come dice quello, non abbiamo bisogno di qualcuno che gira con dei foglietti e pensa che gli italiani siano tutti analfabeti: ma questo è valido nei confronti di chiunque, non solo nei "suoi".

Chi volete convincere? Da qualsiasi parte voi stiate (la curva di uno stadio, per alcuni), credete davvero che la vostra opinione abbia il potere di influenzare quella altrui, anche se la ripetete immutata milioni di volte, alzando la voce ogni volta?

Vi sentite spinti da altruismo, perché dire come la pensate renderà chiaro anche ad altri "quanto stanno sbagliando", e che il mondo che immaginate e volete loro proporre "è migliore"? O è il ruggito del topo, un grido sottovoce, per paura che poi vi sentano? Perché se voleste davvero gridare qualcosa, di modi ce ne sarebbero molti, e tutti più efficaci.

Siete dei politici? Sì? E allora che ci fate qui, a perdere tempo con soldi altrui? Via, al lavoro, succhiasangue. Non lo siete? E allora che vi dite, che senso pensate che possa avere una "vostra" idea per gli altri, quando manco siete disposti a considerare quelle di chi la vede diversamente?

Dal confronto nasce creatività, è sicuramente vero se il confronto implica rispetto: ma nessun topic, mai, in questo contesto, ha dimostrato che siate disposti a rispettare l'interlocutore.

State parlando di 'ste cose da milioni di anni, dandovi degli imbecilli a vicenda, sulla base dei reciproci "foglietti": l'unica cosa che avete imparato in tutto sto tempo è a farlo con toni più educati, altrimenti ciao ciao topic, e già una cosa semplice come questa alcuni hanno avuto notevoli problemi a capirla (e altri continuano ad averne). Per il resto, non avete mai concluso un cazzo: dovete però a tutti i costi avere l'ultima parola l'uno sull'altro. E poi? Vincete una bambolina?

Boh, chi vi capisce è bravo. Siccome però quando uno vi dice queste cose in una delle vostre sempre gradevoli e rispettose discussioni poi vi inalberate, allora facciamo una cosa: un bel topic apposta.

Non su quel che pensate dei politici, sulla vostra posizione politica: su come ne parlate, su come ne parlate qui.

E dunque, giusto per gradire, e magari scoprire un attimo come la pensano gli altri su tali modalità di comunicazione, ecco anche il sondaggino (un altro "foglietto", ovviamente, ma se vi piacciono tanto, perché no?).

Boe.
25-02-2006, 15.07.22
Odio il voto segreto :sisi:

Moderata alla grande. Credo sia anche il saggio che il thread starter indichi con una tag che si parla di politica. Ognuno deve essere libero di dire la propria e per questo sarei del parere che sia necessaria una moderazione estremamente dura con cancellazione degli interventi "poco intelligenti" e ban temporale al primo flame per l'autore e chi risponde alla provocazione..

Come poi dicevi tu è essenziale che si impari a rispettare le opinioni degli altri e si evitino assolutamente gli attacci figli delle proprie convinzioni politiche..

Skywards
25-02-2006, 15.19.02
Assolutamente no, avete una minima idea di quanti repressi che rompono le balle scomparirebbero se si potesse tagliare fuori la politica da questo forum? Diventerebbe un posto molto più vivibile... Ed è una regola generale in ogni caso: la politica è nemnica di ogni manifestazione d'intelletto e di arte.
Storicamente confermato.

FALLEN_ANGEL_664
25-02-2006, 15.22.46
Povero Mischa... qui ci scappa una crisi di nervi! :Palka:

Ci si può dare dei cretini parlando di qualunque cosa, così come si può parlare di qualsiasi cosa senza dire niente. La politica è solo l'argomento più gettonato per sparare accuse, cavolate, insulti e quant'altro.

Per me è meglio parlarne moderatamente. Ma se tale moderazione diviene insostenibile, o cambiamo moderatore (semplicemente perchè così non si deve rompere i cosidetti :birra:), o non si parla di politica.

Ad ogni modo, non sono i mod a dover decidere?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Cocitu
25-02-2006, 15.25.11
io sono per la politica sul forum, ma con una particolare attenzione agli sfigati che scambiano le sane discussioni tra amici per arene di sfogo estremista.

La politica è l'arte del dialogo civile e tale deve rimanere.

Discostarsi dal discorrere civile è da imbecilli.

SuperGrem
25-02-2006, 15.26.55
TiC N3rV0s0 scrive:
politica in OS: si, no, moderata
Via del campo scrive:
eh
Via del campo scrive:
ho finito ora di leggere
Via del campo scrive:
e la cosa carina lo sai qual e'?
Via del campo scrive:
che quoto in toto quanto scrive, ma poi all'atto pratico non so bene cosa votare
Via del campo scrive:
specchio di un panorama pre elettoriale
Via del campo scrive:
(senza i)
TiC N3rV0s0 scrive:
dice cose sacrosante, ,ma poi bisogna vedere come cosa vogliamo noi dall'os
Via del campo scrive:
esatto
Via del campo scrive:
perche' ti diro'
TiC N3rV0s0 scrive:
vogliamo un forum dove si parla di tutto-tutto?
allora politica si, oppure vogliamo un forum dove si parla di tutto ma senza scannarci?
allora politica moderata
Via del campo scrive:
da una parte voto "si", perche' non mi piace nessun regime di censura, manco su un forum
Via del campo scrive:
percio' chi vuole scrivere di politica non vedo perche' non debba farlo, considerato che a me infastidiscono di piu' i topic di tariffe telefoniche, scubidu' et similie
Via del campo scrive:
d'altro canto direi di "no", perche' effettivamente scrivere di politica significa solo flammare
TiC N3rV0s0 scrive:
il problema che quando si parla di politica non c'è dialogo, tutti si impegnano a strillare le proprrie idee, senza degnarsi di ascoltare quelle degli altri
Via del campo scrive:
"moderata" che vor di'? i mod ce li abbiamo gia', e il loro lavoro e' tra l'altro segnare il confine fra la discussione e il flame
TiC N3rV0s0 scrive:
allora che senso avrebbe parlare di politica se poi viene a mancare la base stessa del dialogo?
tanto vale non parlarne affatto
Via del campo scrive:
si, ma poi definiamo "politica"
TiC N3rV0s0 scrive:
moderata vuol dire proprio quello che dicevi prima: censura
TiC N3rV0s0 scrive:
quindi si, si parla di politica, ma snza infiammarsi
Via del campo scrive:
perche' un topic nassirya, poi, ad esempio, ifnisce nel mucchio
Via del campo scrive:
o uno sull'america
Via del campo scrive:
o quel che vuoi tu
Via del campo scrive:
"politica" non e' solo preelezioni
Via del campo scrive:
percio'?
Via del campo scrive:
tutti a parlare di candy candy e piu' tette per tutti?
TiC N3rV0s0 scrive:
ma infatti non è il soggetto del topic a dover o meno ricadere nella categoria, quanto la direzione dell'intera discussione
Via del campo scrive:
perche' se togli 'ste cose, poc'altro ci resta
TiC N3rV0s0 scrive:
un sim club per adulti
Via del campo scrive:
appunto
Via del campo scrive:
sai che palle
Via del campo scrive:
ma la "direzione" di ogni discussione e' gia' moderata, finche' esistono i mod, dai
Via del campo scrive:
tant'e' vero che si va di lock
Via del campo scrive:
e amen
TiC N3rV0s0 scrive:
asp.. per moderata mim sa che intendono moderata in maniera capillare e fiscale
TiC N3rV0s0 scrive:
cioè più di come sono moderati gli altri topic
Via del campo scrive:
eh si, ma appunto, diventa censura, non moderazione
TiC N3rV0s0 scrive:
appunto
TiC N3rV0s0 scrive:
tanto vale non parlare affatto di politica, almeno uno non ci rimette il già precario fegato
Via del campo scrive:
beh, ma questa e' una scelta che rientra nella liberta' degli utenti
Via del campo scrive:
io, ad esempio, difficile che parli di politica
Via del campo scrive:
proprio per questo
TiC N3rV0s0 scrive:
io ci ho rinunciato a discutere di certe cose sul forum, c'è troppa prevaricazione e troppa gente con i paraocchi..
TiC N3rV0s0 scrive:
esatto
Via del campo scrive:
ma se c'e' chi lo fa, evidentemente e' perche' ha volgia di farlo
Via del campo scrive:
e chi se ne frega se lo fa cosi'?
TiC N3rV0s0 scrive:
giusto
Via del campo scrive:
che ci toglie?
Via del campo scrive:
imho nulla
TiC N3rV0s0 scrive:
assolutamente niente
TiC N3rV0s0 scrive:
però...
TiC N3rV0s0 scrive:
vuoi mettere la soddisfazione di sapere che certe persone stanno schiattando in corpo perchè non possono scannarsi?
Via del campo scrive:
vuoi mettere la soddisfazione di VEDERLI schiattare in corpo sbudellandosi a vicenda?


Via del campo: Maharet
TiC N3rV0s0: Grem

Mischa
25-02-2006, 15.31.32
Ad ogni modo, non sono i mod a dover decidere?
Al massimo gli admin, e comunque questo topic non vuole in alcun modo essere una proposta agli admin, ma una semplice verifica del pensiero dell'utenza.

Phoenix_CH
25-02-2006, 15.36.02
io proporrei una sotto sezione dell'OS dedicato solo ed esclusivamnete alla politica.... cmq basta mettere dei titoli chiari nei topic cosi che almeno uno sa dove entra e quindi evita di lamentarsi poi dopo.

destino
25-02-2006, 15.36.46
allora, favorevole ai topic politici se moderati, altrimenti tanto meglio vietarli e basta almeno fino al 10 aprile, è un whine continuo dall'uno e dall'altro canto, chiunque vuole farsi ragione e nn si schioda dalle sue posizioni ormai + per orgoglio che per altro, quindi le vedo spesso solo come discussioni sterili e quindi inutili

Angelo75
25-02-2006, 15.45.29
Anzitutto, voglio ringraziare Mischia per l'intervento illuminante e che auspicavo da tempo. La politica è un argomento che infiamma i cuori questo lo sanno tutti. Questo però comporta anche che spesso si travalicano i limiti della discussione civile e del rispetto reciproco. Non nascondo che all'inizio mi sono comportato in questo forum nella maniera peggiore, ma mi sono anche reso quasi subito conto di stare sbagliando, ho fatto mea culpa e sono corso ai ripari. Da allora la mia priorità è mantenere la calma (che si sa è la virtù dei forti :) ) e soprattutto rispettare sempre il proprio interlocutore cercando di resistere alle provocazioni ed alle offese che non mancano mai purtroppo.
Io voto per la politica "moderata" :)

stan
25-02-2006, 15.46.52
Facciamo discussioni politiche con moderazione....piss&lov :Palka:

SuperGrem
25-02-2006, 15.49.46
piss&lov :Palka:

Feticista? :asd:

Maharet
25-02-2006, 15.51.01
Facciamo discussioni politiche con moderazione....piss&lov :Palka:




:mumble:






:look:







:roll3:

stan
25-02-2006, 16.02.08
:asd:

Diciamo che quel piss&lov finale è un po' a presa di chiulo....le discussioni politiche secondo me saranno sempre accese...boh alla fine quel che sarà sarà...;)


Maledizione...non trovo più le catene e il gatto a nove code...

Pratti
25-02-2006, 16.10.43
il problema secondo me non è la politica, ma la capacità delle persone di argomentare. E questo è valido anche per qualsiasi altro argomento, a prescindere dalla politica. Esistono milioni di thread svaccati da interventi idioti o palesemente fuori tema o per niente argomentati. Solo che si ritiene che solo per "i temi politici" occorra prendere provvedimenti.
Ultimamente ho notato che gli argomenti di tipo politico/economico-sociale sono, poi, una fetta consistente dei topic presenti in OS. Quindi proibire la politica mi sembrerebbe non tener conto che in fin dei conti c'e' una buona parte di persone qua a cui piace parlare di certi temi e a volte non è facile distinguere la politica dall'economia piuttosto che la giustizia o altre categorie.
D'altra parte ritengo che se si parla di un argomento non ci si può limitare ad affermazioni apodittiche o iniziare ad insultare il prossimo. Ma questi sono comportamenti che andrebbero stigmatizzati comunque, indipendentemente dal contesto.

Brian O'Blivion
25-02-2006, 16.22.41
La moderazione fa sempre bene,aiuta a mantenere la calma e previene da alterazioni pesanti della sfera emotiva,certo,sarebbe semplice se bastasse mettere un segnetto qui o lì,uno risparmierebbe tempo inutile destinato alle preoccupazioni e lo occuperebbe in modo più creativo.
:birra:

Mr.Doctor
25-02-2006, 17.28.25
credo fermamente sia impossibile riuscire a moderarsi quando si parla di politica

.Orfeo.
25-02-2006, 17.35.30
Chiaramente favorevole.La politica occupa un ragguardevole spazio all'interno delle discussioni che vengono trattate nel forum, tagliarla significherebbe togliere una buona possibilità di dialogo per tutti.Fa sempre bene confrontarsi a prescindere dall'argomento trattato, la questione è tutta nel come.C'è chi non è in grado, c'è chi invece riesce ad esprimersi sulla questione evitando frecciatine e quant'altro.Io penso che , a parte qualche elemento, nel forum non ci siano così tante persone da attenttare alla stabilità delle discussioni.Basta prendere provvedimenti con chi non si sa comportare civilmente.:birra:

blamecanada
25-02-2006, 17.35.47
Questo vale per qualsiasi cosa.

Ci si scanna per la politica, per lo sport, per i videogiochi :).

Raziel7
25-02-2006, 17.36.15
Si, ma con moderazione e diligenza da parte degli utenti quando vengono richiamati.

blamecanada
25-02-2006, 17.42.23
Si, ma con moderazione e diligenza da parte degli utenti quando vengono richiamati.
Raziel gay.

Mr.Doctor
25-02-2006, 17.50.47
blame gay

e comunque nella politica è assai più difficile riuscire a moderarsi, come si può tranquillamente vedere dal numero di topic che finiscono in flame+lock.

con questo non voglio dire che non voglio la politica qui dentro, semplicemente se vedo un topic di politica che non mi interessa (ovvero quasi tutti) lo chiudo senza leggerlo o neanche lo apro se c'è scritto "berlusconi" già nel titolo



:dentone:

Ray McCoy
25-02-2006, 18.00.03
In linea di massima, moderata. Ora come ora, però, non sono sicuro di voler leggere ulteriori topic politici.

PS: Io non mi sollevo da nessuna parte. :asd:

Di0
25-02-2006, 18.34.13
Sì.
Assolutamente, ognuno dice quello che pensa, se ci si scanna, pazienza.
In fondo il forum è come il voto: lì basta spostare il segnetto, qui basta non aprire un topic che parla di politica (come scelgo di fare spesso), se la cosa non interessa o non ci si sente di umore adatto a quel tipo di discussione.
;)

EDIT: Sì, lo so. Io questo discorso lo posso fare, perché non sono un moderatore ecc. ecc. Voi, invece, siete "obbligati" a smazzarvele tutte quelle discussioni inani.
'zzi vostri, con buona pace e rispetto :)
Di mio, posso solo cercare di non darvi troppo scasso aggiuntivo.

TrustNoOne
25-02-2006, 18.37.17
Perche' ci sono due scelte "si' " e "moderata".

Cos'e', se voto "si'" voto per topic non moderati?

AmeR
25-02-2006, 18.39.59
Moderata. Credo che un dialogo civile sia possibile, ed è giusto comunque poter discutere in questo forum ( "Open Space" quindi aperto ad ogni tipo di discussione ) anche di politica.
Inoltre confido nella capacità del team di moderazione di annichilire prontamente ogni lammata/flammata/mocciosata dovesse venire a crearsi qualora la situazione degenerasse.

Raziel7
25-02-2006, 18.41.09
Raziel gay.
Io trovo in generale deficiente scannarsi per una cosa...tutto qui.



Blame gay. :asd:

Mischa
25-02-2006, 18.50.48
Letto quanto dicevano Grem e Maharet, in effetti la voce "moderata" è quantomeno ambigua, dunque specifico.

Il "sì" è da intendersi come attualmente è: sì, si discute di politica, superfluo dire che i mod intervengono se necessario. Non è quindi da prendere come un "liberalizziamo ogni insulto, flame a volontà", anche se personalmente non potrebbe battermene di meno.

Il "no" è parimenti chiaro: stop, inutile, rottura di balle micidiale, deleterio, sterile, etc.

Il "moderata" sta per: gli utenti imparino a moderarsi in merito, e soprattutto porca pupazza a chiarire anche alla testa di cazzo di turno come funziona, invece di rispondere flammando come prima cosa, per poi fare i bravi bimbini e dire "certo, moderazione, giusto", perché oltre a non essere analfabeti non siamo manco del tutto rincoglioniti, quindi la scusa può essere valida una volta o due, poi inizia a puzzare, se viene sempre dagli stessi.

E' quindi un invito più che altro, un'alternativa alla moderazione a crudo, non certo una proposta di inasprimento delle condizioni di moderazione attuali: la politica è già trattata in modo diverso da altri temi, come indicato in regolamento.

Se ciò altera il risultato dei vostri voti, specificatelo, e mi scuso per non aver pensato a chiarire in precedenza.

---+---+---

A proposito di "moderazione", inteso qui invece in entrambi i sensi, vi lancio alcune considerazioni, prendetele come volete, non sono né una dichiarazione di insofferenza, né un'imposizione, semplici opinioni.

Io ritengo che sia principalmente interesse vostro, se vi piace parlarne, farlo decentemente. Non vi cambia un cazzo se uno vi insulta a morte, o insulta a morte qualcosa/qualcuno in cui credete? Non mi pare, perché appena capita, e pure quando non capita (quando andate a cogliere ogni minima occasione per malinterpretare, volutamente o meno, invece di chiedere un chiarimento, ad esempio), fuoco alle polveri e vai che si inizia: dunque si ipotizza che sappiate perfettamente quali saranno le reazioni altrui, qualora siate voi per primi a scagliare granate.

Personalmente, non ritengo molto logico neppure un pensiero del genere "dico quel che cazzo mi pare, tanto ci sono i moderatori, nel caso". Sì, ci sono i moderatori, ma uno ha davvero bisogno di sentirsi dire che sta esagerando, prima di fermarsi? O ha davvero bisogno di sparare a zero contro un imbecille, che tanto pagherà (cosciente o meno) per tale imbecillità finché campa?

Una cosa di cui molti sembra non si rendano conto, è il fatto che spesso ci si ritrova anche in condizione di non poter moderare una situazione, quando arriva il troll/imbecille/fanatico di turno, per il semplice motivo che vi scagliate ad azzannare istantaneamente, ponendovi di conseguenza sul suo stesso piano. Soluzione? Lock, perché se vai a colpire il primo (tu hai iniziato, tu paghi), a buona ragione potrebbe tranquillamente dire "certo, ho fatto una cazzata, verissimo, ma anche quello/i". Che fai, banni tutti? Per me, no prob, eh. Però non mi pare molto sensato. A voi andrebbe bene trovarvi nel mucchio, per poi dire "io non c'entravo" (inutilmente, per altro, perché probabilmente riterremmo che c'entrereste eccome)?

Oppure preferite che cancelliamo tutti i post? Sì, sulla carta suona bene. Ma prima che ci mettiamo a cancellare tutti i post di risposta a un troll/imbecille/fanatico, vi faccio notare che dopo tre secondi ci sarebbe chi dice "gné gné, ce l'hai con me, che cazzo ti credi, di essere uno sbirro, perfettino, e qui e là, che non posso manco rispondere alla testa di cazzo?". E forse ci sarebbe perfino un fondo di vero. Quel che decidiamo noi, è comunque qualcosa che ha valore anche personale, dunque sicuramente non è scevro da errori. Per tale motivo, si cerca (spesso) di evitare di ricorrere alla falce, se non a ragion veduta.

Personalmente, sono parecchio restio ad intervenire cancellando post di un utente, o alterando la sua opinione, se non in casi estremi (leggasi: a meno che quanto dice, non abbia contenuti tali da determinare potenziali conseguenze a livello legale, per lui/altri). Se inizi così, poi diventa anche difficile stabilire un limite. Siete davvero disposti a correre simile rischio, a veder sparire anche vostri post da un istante all'altro (perché forse non ci fate caso, ma mica si sta parlando solo degli altri, bella gente)? Non so voi, ma al vostro posto, a me girerebbero vagamente le palle. E, come mod, non posso esimermi dal considerarlo un comportamento da asilo nido, che andrebbe ad insultare l'intelligenza di chiunque, e tra l'altro soprattutto vostra. Non muore nessuno se si chiude una discussione, e se interessava tanto, allora ci si fermava prima che esplodesse. O ci vuole proprio la falce?

Il bello è che poi, quando vi si invita a sfruttare il fatto stesso che esistano dei mod a vostro vantaggio, ecco che scatta altro equivoco, e fioccano le segnalazioni del genere:

1. "Quello mi ha offeso!"

2. "quello mi ha offeso!!"

3. "quello mi ha offeso!!! E voi non fate niente, ce l'avete con me!!!!"

Ma lol. Avete idea di quanto spesso lo stesso genere di messaggio, in termini pressoché identici, giunge quasi contemporaneamente da entrambe le parti coinvolte in simili discussioni? Premesso che non siamo i cani da guardia di nessuno, a volte non vi rendete conto che simili rivendicazioni non stanno in piedi manco con le stampelle. E, altrettante volte, non considerate che se non interveniamo in un caso specifico, certo, può essere che non abbiamo ancora letto, ma può anche darsi che stiamo semplicemente tenendo d'occhio la situazione per intervenire magari con un filo più d'efficacia, o magari stiamo provando a lasciarvi dimostrare che effettivamente non c'è bisogno della maestra, e sapete gestirvi appropriatamente: se volete fare discorsi da adulti coi bei paroloni, ci si aspetterebbe anche che vi comportaste da adulti.

Poi ok, è ovvio che se uno avesse davanti alcune persone, in un determinato momento, la tentazione sarebbe quella di mettergli le mani addosso, detto e fatto in un attimo, prima ancora di fermarsi, per poi in alcuni casi pentirsene. Ma siete su un forum, prima di clickare su reply avete tutto il tempo che volete. Se non volete fermarvi a contare fino a dieci, o se non sapete farlo, allora che comprensione sperate di poter ottenere?

Nessuno pretende che vi diate i bacini e vi facciate le coccole: per quel che mi riguarda, non fosse che poi vi lamentate pure, potreste anche saltarvi alla gola tutto il giorno che al limite mentre sgranocchio popcorn accetto scommesse. Non è consentito, però, a prescindere da quel che voi e/o io ne pensiamo. Ergo, una volta che è chiaro che non si può, costa tanto regolarsi di conseguenza?

Se proprio non ce la fate, minchia, fingete, divertitevi a pigliare per il culo l'altro dandogli ragione, contento lui che non capisce quanto lo stiate umiliando con carognissima condiscendenza, contenti voi. Vale la pena rovinarsi il fegato per un emerito pirla su un forum, come faceva notare Maharet?

Nella maggior parte dei casi, manco sapete chi avete "davanti", dunque la vostra "onestà, onestà, io dico quel che penso, cazzo, perché sono coerente!!!", potrebbe benissimo essere una strafottuta perla gettata ai porci: personalmente, se ho voglia di trollare, nessuno mi dà più soddisfazione di chi parte lancia in resta, convinto che quanto dico rappresenti il mio pensiero.

Poi fate quel che vi pare, non sta a me imporvi un modo di pensare, però mi pare che alla fine manco voi siate troppo soddisfatti di come va a finire (più spesso che no), in determinate occasioni.

Gi01
25-02-2006, 19.29.47
Mischa, il discorso è semplice.

Da un lato ci sono persone che argomentano, dall'altre persone che non avendo nulla cui appellarsi offendono, depistano, e sparano idiozie tipo "10 100 1000 Nassirya" come rappresentative della sx, SAPENDO di dire una fesseria.

Lo scontro altro non è che il riproporsi in piccolo di quanto avviene a livello politico nazionale:

- c'è chi argomenta
- c'è chi dice stronzate su magistrati, giudici, televisioni, comunisti
- c'è chi se ne fotte, te incluso, e reputo tale atteggiamento parimenti suicida.

Non è uno scontro pari. Perché noi rispettiamo determinate regole, loro banalmente se ne tutelano salvo passare all'offesa della sparata di cazzo.

La mia proposta l'ho fatta una marea di tempo fa. Trovo anticostituzionale vietarlo; altresì, fai una sparata senza supportarla con dati reali? Cancellazione del reply, del topic, ban temporaneo fino al 9 aprile.

Così alla centesima frase del tipo "Abbiamo mantenuto tutte le promesse" almeno nel nostro piccolo riproviamo che è una cazzata, tu insisti nel cercare solo il flame? FUORI

Perchè se io dico che Berlusconi è un ladro, uno stronzo, e ha peggiorato l'Italia e posso provarlo, non esiste che arrivi qualuno e me lo vieti. Lo disse Santoro tanti anni fa: ma dire quella che è la semplice verità perché deve essere vietato, mentre non lo è dire stronzate e postare immagini tipo quella vista nell'ultimo topic?

Riflettici: se io dico che ha rubato, ho detto la verità. Se qualcuno posta quell'immagine ha detto una §§§§§§§ta. E alla fine a ME deve essere impedito di dire la verità mentre lui può sparare cazzate?

Non lo trovo democratico e come se non bastasse lede ad uno stato che è già sull'orlo della morte dopo 5 anni di danni.

gefri
25-02-2006, 19.40.45
no ****

Factorx84
25-02-2006, 19.53.55
Sarebbe bello poter parlare di politica, ma la moderatezza nei dibattiti è pura utopia.

:shooter: Politica :shooter:

Fate
25-02-2006, 20.00.37
Quoto Giulio

ding
25-02-2006, 20.08.02
forum politica is da uei.. moderato nel vero senso della parola da persone di più schieramenti

non potendoci essere una moderazione completa e costante su tutti i topic politici e non potendoci essere discussione sempre moderata e civile sul blah riguardo a certi argomenti, comunque, io ho detto "no". sì, posso pure non aprirli i topic, ma rompe i cosidetti trovarsi sui primi 20 topic 15 di politica..


non l'avevamo già fatta questa discussione, comunque?

Di0
25-02-2006, 20.17.34
Come abbiamo già detto, basta non aprire. Ma, se proprio, che vi siano 15/20 discussioni inerenti alla politica in prima pagina, mettiamo una bella regola che obbliga ogni utente che apra un topic politico ad aprirne almeno altri due "leggeri". :asd:

Mr.Doctor
25-02-2006, 20.22.24
oppure mettete la parentesi [POLITICA] prima del titolo in modo che chi non è interessanto se ne tiene alla larga :sisi:

ding
25-02-2006, 20.51.46
Come abbiamo già detto, basta non aprire. Ma, se proprio, che vi siano 15/20 discussioni inerenti alla politica in prima pagina, mettiamo una bella regola che obbliga ogni utente che apra un topic politico ad aprirne almeno altri due "leggeri". :asd:/me spammer. /me apre 5 topic di politica

:asd:

la tag [politica] va pure bene ma creare un forum apposito, da moderare in modo decente (leggi con ban temporanei relativi a quella sezione in caso di scleri eccessivi e via dicendo)? così non si riempie di topic politici ciclici l'os, e si tiene il tutto rinchiuso là

Mr.Doctor
25-02-2006, 20.56.35
/me spammer. /me apre 5 topic di politica

:asd:

la tag [politica] va pure bene ma creare un forum apposito, da moderare in modo decente (leggi con ban temporanei relativi a quella sezione in caso di scleri eccessivi e via dicendo)? così non si riempie di topic politici ciclici l'os, e si tiene il tutto rinchiuso là


infatti è senza dubbio la soluzione migliore :birra: meno immediata ma più efficace e molto meno invadente, non è certo il massimo vedere una sfilza di tag in prima pagina

destino
25-02-2006, 21.05.16
che vantaggio ne trarrebbe il multiplayer da un forum solo di politica, cosa considerata OT visto che questo è un sito dove si parla di videogiochi?

Ovviamente la domanda è retorica

Brian O'Blivion
25-02-2006, 21.16.10
così non si riempie di topic politici ciclici l'os, e si tiene il tutto rinchiuso là

Propongo il Sim Clubhttp://digilander.libero.it/jurada2003/290.gif

ding
25-02-2006, 21.22.49
non volevo dirlo io, del sim club.. asd..

cmq profitto non ne trarrebbe, ma visto che sono topic che esistono SEMPRE ed in momenti particolari (ovviamente, tipo sotto elezioni\campagne\eventi particolari) è quasi l'argomento principale dell'os, non vedo perché non creare un forum a se stante dove parlare solo di quello... pure il cinemacinema o il vietato leggere sono OT, se guardi l'ambito "videogiochi". però esistono, com'è giusto che sia. tanto, quando è periodo campagne elettorali, l'os si trasforma defacto in un forum di politica con alcuni ot, creati dai topic "storici" (foto\cazzate\nocturne\postepay[:asd:]...) e da alcuni altri topic random. a 'sto punto, ripeto, crearne uno con delle regole "speciali", non la riterrei un'idea stupiderrima eh :\

Kiara
25-02-2006, 22.15.15
propongo mentana moderatore.:|




no,davvero,se però mi mettete un moderatore dell'udc vi aizzo fenomeni di disubbidienza civile da tutti comunisti che becco.e coinvolgo pure i cinesi.sappiatelo.


comunque,credo sia giusto continuare ad alimentare il blah blah,ah no scusate:l'Open Space, con topo simili.Quantomeno sono alternative edificanti ai topo tipo "la mia ragazza mi ha messo le corna con mio nonno etc. etc. ".

e ritengo di poter considerare i più in grado di autoregolarsi,una sfera pubblica alla habermas è potenzialmente sostenibile.Gli idioti sparaminchiate si stancano presto.

orton
25-02-2006, 23.04.14
[QUOTE=Gi01]il discorso è semplice.

Da un lato ci sono persone che argomentano, dall'altre persone che non avendo nulla cui appellarsi offendono, depistano, e sparano idiozie tipo "10 100 1000 Nassirya" come rappresentative della sx, SAPENDO di dire una fesseria.




ha si???però questi idioti stavano nei cortei della sinistra in prima fila....mhmmmm....come mai???allora anche i centri sociali o i black block non hanno a che fare con la sinistra???mhmmmm...bho:tsk:

orton
25-02-2006, 23.12.21
[QUOTE=Gi01]

Perchè se io dico che Berlusconi è un ladro, uno stronzo, e ha peggiorato l'Italia e posso provarlo


SE HAI LE PROVE DENUNCIALO E NON SPARARE SENTENZE SUI VARI FORUM IN QUESTO MODO






belle parole e cosi tu parli del capo del governo questo modo???complimentoni,ho sempre pensato che se al posto di berlusconi dovessero mettere un'altra persona la sinistra non esisterebbe......attaccate solo berlusconi:sisi: ma perchè non insultate pure qualcun'altro???fareste felici in molti ve lo assicuro:asd:

Ape_Africanizzata
25-02-2006, 23.21.04
:azz:

ding
25-02-2006, 23.28.28
ué.. bboni. qua si discute SE parlare di politica, non DI politica.

orton
25-02-2006, 23.39.37
ué.. bboni. qua si discute SE parlare di politica, non DI politica.





si hai ragione però le boiate Gi01 le ha dette e a lui non gli avete detto niente.....

Dalmo
26-02-2006, 01.59.28
Se osate permettere la politica giuro che ritorno.
Votate NO.

ding
26-02-2006, 02.29.04
Se osate permettere la politica giuro che ritorno.
Votate NO.direi che è una motivazione più che valida :asd:

orton, boiate dal tuo punto di vista. non certo dal suo. e nessuno dei due farà cambiare idea all'altro, tralasciando chi abbia ragione e chi torto.. questo è il problema

[edit. non avevo letto. edito. non dite che spammo poi :| ] considera poi, sul fatto della denuncia se ha le prove, che giulio è sì pazzo (in senso buono caro :asd:), ma non cretino. non ci si mette mica a fare denuncia&causa ad uno come berlusconi. sai di quanti soldi avrebbe bisogno? anche perché attualmente, tecnicamente, faresti causa al Governo, e non so quanto sia salutare la cosa :asd:

Gi01
26-02-2006, 02.44.46
Giusto per farti notare che i black block sono dichiaratamente di destra :roll3:

Ma capite le persone con cui volete porci sullo stesso piano? I miracoli...

Fulminat0
26-02-2006, 03.39.34
si hai ragione però le boiate Gi01 le ha dette e a lui non gli avete detto niente.....

OT

e poi di denunce B. le ha ricevute dal 1988 con cadenza annuale percise come un orologio svizzero. :|

Brian O'Blivion
26-02-2006, 09.09.09
Il "sì" è da intendersi come attualmente è: sì, si discute di politica, superfluo dire che i mod intervengono se necessario. Non è quindi da prendere come un "liberalizziamo ogni insulto, flame a volontà", anche se personalmente non potrebbe battermene di meno.

E allora la risposta sarà sempre e solo SI: parlarne,diffondere opinioni e dati aiuta a non trovarsi nella spiacevole posizione di molti,solo qualche decennio fa,indotti a ridacchiare nelle sale,durante i cinegiornali dell'Istituto Luce,su quanto fosse pittoresco quell'omino buffo col baffetto che stava in Germania.Chiudere il discorso politica equivale a voltarsi dall'altra parte mentre ti scannano la famiglia davanti ed io,non credo affatto al porgi l'altra guancia,serve solo a ricevere un secondo ceffone.



Il "moderata" sta per: gli utenti imparino a moderarsi in merito, e soprattutto porca pupazza a chiarire anche alla testa di cazzo di turno come funziona.

La misericordia comincia a casa propria:se mi cominci con "moderata" e mi finisci sul "testa di cazzo",c'è il serio rischio che la gente non comprenda il senso profondo del discorso.

:birra:

orton
26-02-2006, 09.51.33
Giusto per farti notare che i black block sono dichiaratamente di destra :roll3:

Ma capite le persone con cui volete porci sullo stesso piano? I miracoli...




i black block sono di destra:tsk: :tsk: chi c'era al governo nei tempi del g8 a genova???la sinistra???non penso proprio,c'erano vari capi di stato,specialmente berlusconi e bush e i black block sono specialmente anti-americani...no no sono proprio di sinistra

(quando la sinistra governava i balck block neanche esistevano(o non si sentivano nei telegiornali)forse erano una marca di qualche gelato:asd:



ho capito.....ti costa troppo denunciare berlusconi???allora stai zitto e non sparare fregnacce ok???non puoi stare con un piede di la ed uno di qua....se hai le prove dimostralo ufficialmente,allora ultimamente che hanno fatto i vari fassino e soci????ma vaiiiiiiiiiiiiiii

Cocitu
26-02-2006, 10.00.29
a queto punto penso che dovrò cambiare il mio voto....

se prima avevo votato si, adesso sono decisamente schierato per il no.

l'invasione di determinati elementi, che da una discussione sull'opportunità o meno di consentire discussioni apertamente politiche, hanno aperto una discussione politica (sempre se la considerano politica:asd: )

Complimenti, avete invaccato un sondaggio

Maharet
26-02-2006, 10.13.36
Per amore di precisione, i Black Block sono, per l'esattezza, un movimento anarchico-individualista di stampo dichiaratamente violento.

A chi si ispirano?
A "Max Stirner (alias Johann Kaspar Schmidt), filosofo (http://it.wikipedia.org/wiki/Filosofo) tedesco sostenitore radicale di posizioni anti-statiste che danno importanza all'ateismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Ateismo) e all'egoismo (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Egoismo&action=edit). Viene considerato come uno degli antesignani di movimenti quali nichilismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Nichilismo), esistenzialismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Esistenzialismo), anarchismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Anarchismo) e soprattutto anarchismo individualista (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Anarchismo_individualista&action=edit). Egli nega esplicitamente di sostenere una posizione filosofica assoluta, aggiungendo che dovendosi assegnare a un qualche -ismo sceglie che sia l'egoismo. Stirner chiaramente aderisce sia all'egoismo psicologico (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Egoismo_psicologico&action=edit) sia all'egoismo etico (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Egoismo_etico&action=edit), le antitesi di tutte le ideologie più tradizionali e di tutti gli atteggiamenti sociali come lui li concepiva.
Stirner proclama che le religioni e le ideologie si fondano primariamente sopra delle superstizioni e di conseguenza denuncia come superstizioni il nazionalismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Nazionalismo), lo statismo (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Statismo&action=edit), il liberalismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Liberalismo), il socialismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Socialismo), il comunismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Comunismo) e l'umanesimo (http://it.wikipedia.org/wiki/Umanesimo)."

Quando si parla di moderazione, non si dovrebbe intendere forse anche informarsi prima di scannarsi?

orton
26-02-2006, 10.14.45
a queto punto penso che dovrò cambiare il mio voto....

se prima avevo votato si, adesso sono decisamente schierato per il no.

l'invasione di determinati elementi, che da una discussione sull'opportunità o meno di consentire discussioni apertamente politiche, hanno aperto una discussione politica (sempre se la considerano politica:asd: )

Complimenti, avete invaccato un sondaggio



anch'io voterei di no,però quando si sentono cavolate del genere.....perchè in questi 5 anni non siamo stati bene con il governo berlusconi???ma avete idea di quante tragedie sono successe nel mondo???(dalla guerra in iraq,lo tsunami,11 settembre,adesso l'iran con l'atomica,ecc.ecc....)meno male che siamo ancora in piedi...meno male.....

orton
26-02-2006, 10.16.51
Per amore di precisione, i Black Block sono, per l'esattezza, un movimento anarchico-individualista di stampo dichiaratamente violento.

A chi si ispirano?
A "Max Stirner (alias Johann Kaspar Schmidt), filosofo (http://it.wikipedia.org/wiki/Filosofo) tedesco sostenitore radicale di posizioni anti-statiste che danno importanza all'ateismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Ateismo) e all'egoismo (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Egoismo&action=edit). Viene considerato come uno degli antesignani di movimenti quali nichilismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Nichilismo), esistenzialismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Esistenzialismo), anarchismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Anarchismo) e soprattutto anarchismo individualista (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Anarchismo_individualista&action=edit). Egli nega esplicitamente di sostenere una posizione filosofica assoluta, aggiungendo che dovendosi assegnare a un qualche -ismo sceglie che sia l'egoismo. Stirner chiaramente aderisce sia all'egoismo psicologico (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Egoismo_psicologico&action=edit) sia all'egoismo etico (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Egoismo_etico&action=edit), le antitesi di tutte le ideologie più tradizionali e di tutti gli atteggiamenti sociali come lui li concepiva.
Stirner proclama che le religioni e le ideologie si fondano primariamente sopra delle superstizioni e di conseguenza denuncia come superstizioni il nazionalismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Nazionalismo), lo statismo (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Statismo&action=edit), il liberalismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Liberalismo), il socialismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Socialismo), il comunismo (http://it.wikipedia.org/wiki/Comunismo) e l'umanesimo (http://it.wikipedia.org/wiki/Umanesimo)."

Quando si parla di moderazione, non si dovrebbe intendere forse anche informarsi prima di scannarsi?







si però econo fuori solo nei cortei della sinistra.....COME MAI????

Maharet
26-02-2006, 10.19.04
si però econo fuori solo nei cortei della sinistra.....COME MAI????

Edit: non e' questa la sede.

orton
26-02-2006, 10.22.08
Edit: non e' questa la sede.





certo quando sai che dico la verità esci con questa frase



EDIT:non è questa la sede


:tsk: -_-:tsk:

Alborosso
26-02-2006, 10.28.01
anch'io voterei di no,però quando si sentono cavolate del genere.....perchè in questi 5 anni non siamo stati bene con il governo berlusconi???ma avete idea di quante tragedie sono successe nel mondo???(dalla guerra in iraq,lo tsunami,11 settembre,adesso l'iran con l'atomica,ecc.ecc....)meno male che siamo ancora in piedi...meno male.....

Il problema caro Orton e che molti mangiabambini (dicesi comunisti) non capiscono che il berluska ha fatto del bene, gia' sti pezzenti si lamentano sempre che con 1000 (piu' o meno) euri al mese non riescono ad arrivare a fine mese, diciamo noi (possessori di ville e X5,Ferrari ,Lamborghini ecc ecc) e che c'e' ne frega a noi!! cazzi vostri !! avete solo da fregare il prossimo come da insegnamento berlusconiano e che ca...zo sempre a rompere i maroni con sti soldi !!! ma andate a rubare onestamente in borsa !! adottate la finanza creativa !! chiedete finanziamenti per attivita' che poi non aprirete mai !! invece di lamentarvi con un signore come il berluska.....:asd: :asd:



ps. ho votato si, ma alla luce di certi interventi fatti da personaggi clowneschi non saprei se un 3d politico avrebbe vita lunga senza scadere nel flame.:sisi:

pps. anche io mi metto nella categoria dei clown, anzi piu' che clown direi saltimbanco visto che faccio i salti mortali per mantenere la mia famiglia decentemente.....:birra:

orton
26-02-2006, 10.32.32
bellaaaaa

e poi dobbiamo ricordare che berlusconi era un poveraccio agli inizi...è solo invidia quella dei comunisti


(magari c'è l'avessi io la ferrari:azz: )

Pratti
26-02-2006, 10.42.26
E cmq non dite che non è possibile individuare chi svacca i topic e che è un flame continuo:angel2: basta che i moderatori facciano il loro mestiere. E' già successo in passato mi pare, con esponenti più o meno illustri di questo forum.

Detto questo, caro Orton, vorrei ricordarti alcune cose:

-Questo è un topic dove si parlava dell'opportunità di tenere o meno la politica ed in che termini, non se prodi è più figo di berlusconi o viceversa o se i black block lo hanno nero. Quindi se vuoi parlare di altro fallo in un altro topic

- Ti senti offeso personalmente? manda un pm ai mod. Senti che qualcuno ha sparato vaccate su un argomento che conosci? Apri un topic sull'argomento ( e non sulla persona) e cerca civilmente di dire la tua.

Angelo75
26-02-2006, 10.46.43
Mischa, il discorso è semplice.

Da un lato ci sono persone che argomentano, dall'altre persone che non avendo nulla cui appellarsi offendono, depistano, e sparano idiozie tipo "10 100 1000 Nassirya" come rappresentative della sx, SAPENDO di dire una fesseria.

Perchè se io dico che Berlusconi è un ladro, uno stronzo, e ha peggiorato l'Italia e posso provarlo, non esiste che arrivi qualuno e me lo vieti. Lo disse Santoro tanti anni fa: ma dire quella che è la semplice verità perché deve essere vietato, mentre non lo è dire stronzate e postare immagini tipo quella vista nell'ultimo topic?

Riflettici: se io dico che ha rubato, ho detto la verità. Se qualcuno posta quell'immagine ha detto una §§§§§§§ta. E alla fine a ME deve essere impedito di dire la verità mentre lui può sparare cazzate?

Non lo trovo democratico e come se non bastasse lede ad uno stato che è già sull'orlo della morte dopo 5 anni di danni.

Questo è un chiaro esempio di come sia impossibile parlare di politica con persone di questo tipo.
Anzitutto esse assumono un chiaro ed evidentissimo atteggiamento di superiorità (tipico della sinistra peraltro) nei confronti di quelli che non la pensano come loro ritenendoli degli "idioti" che non hanno diritto di parlare perchè sparano solo "stronzate". Ma chi lo stabilisce che sono stronzate??? Tu? E chi sei TU per stabilire se HO IL DIRITTO O MENO DI PARLARE??

Nessuno deve impedire a te come a me di dire la "propria verità". Perchè il problema è tutto lì. Nessuno è depositario della verità assoluta. Nè io nè tantomeno tu. La verità è solo la "percezione che ciascuno di noi ha della realtà". La mia e la tua contrastano in modo evidente? Bene ognuno rimane della propria idea, ma non ti permettere di dire che quello che penso io sono "cazzate" o altro e che non ho il diritto di parlare perchè non ne hai nè l'autorità nè il potere ringraziando DIO.

orton
26-02-2006, 10.46.55
[QUOTE=Gi01]



Perchè se io dico che Berlusconi è un ladro, uno stronzo, e ha peggiorato l'Italia e posso provarlo, non esiste che arrivi qualuno e me lo vieti. Lo disse Santoro tanti anni fa: ma dire quella che è la semplice verità [B]perché deve essere vietato

Riflettici: se io dico che ha rubato, ho detto la verità.

Non lo trovo democratico e come se non bastasse lede ad uno stato che è già sull'orlo della morte dopo 5 anni di danni.







ma perchè fate tutto sto casino a quello che ho detto e non dite nulla a quello che ha detto Gi01?????ha offeso il capo del governo in modo liberatorio,siete tutti comunisti????allora continuate pure cosi......avete il mio lascia passare:asd:



non offenderei mai un capo del governo...anche se un domani sarà bertinotti...NON OFFENDEREI MAI UN CAPO DEL GOVERNO!!!!!!!!!!

Hob Gadling
26-02-2006, 10.53.19
Il sondaggio è ampiamente invaccato.
Questa dovrebbe essere la piena dimostrazione di quanto esposto da Mischa. Soliti atteggiamenti, io rulez, voi sux, impossibile portare avanti una discussione civile.

Nonostante tutto questo, però, io continuo a sostenere che il discutere di politica sia comunque importante in una società civile.
Quindi, a dispetto di tutto, al sondaggio voto SI.


Orton, piantala immediatamente. Non è questa la sede, si è capito.
E così la pianti chi continua a rispondergli.

Brian O'Blivion
26-02-2006, 10.53.30
Nessuno deve impedire a te come a me di dire la "propria verità". Perchè il problema è tutto lì. Nessuno è depositario della verità assoluta. Nè io nè tantomeno tu. La verità è solo la "percezione che ciascuno di noi ha della realtà".


Beh Angelo,il concetto da te riportato è esatto ma inapplicabile in certi campi come quello politico o economico,ove non c'è posto per astrazioni tali in quanto sono materie che si basano su logiche pragmatiche e conti da far bilanciare.
:birra:

Brian O'Blivion
26-02-2006, 10.58.02
[QUOTE=Gi01]NON OFFENDEREI MAI UN CAPO DEL GOVERNO!!!!!!!!!!

Ricorda:un buon capo è colui che "pretende" di essere criticato apertamente e con sincerità,tali soggetti sono stati pochissimi nel corso della storia,tutti gli altri si avvalgono dei propri poteri per rendersi invulnerabili a tutto questo.

orton
26-02-2006, 10.59.00
Orton, piantala immediatamente. Non è questa la sede, si è capito.
E così la pianti chi continua a rispondergli.[/QUOTE]





ci risiamo hob....ancora che mi dici di smetterla quando c'è il signore o la signora(non so se è passato dall'altra sponda) di nome Gi01 che ha detto di tutto e di + e nessuno che gli ribadisce quello che ha detto,forum comunista o dittatorio???è dura la scelta.....molto dura.....




CRITICARE UN CAPO DEL GOVERNO è UN CONTO,MA DIRE CHE HA RUBATO,CHE è UN TRUFFATORE,CHE è UN DELINQUENTE è TUTT'ALTRA COSA CREDIMI.....

Angelo75
26-02-2006, 11.01.37
Beh Angelo,il concetto da te riportato è esatto ma inapplicabile in certi campi come quello politico o economico,ove non c'è posto per astrazioni tali in quanto sono materie che si basano su logiche pragmatiche e conti da far bilanciare.
:birra:

Hai ragione. Io ad es. potrei fornire i dati Istat, ma mi sarebbe subito contestato che l'Istat non è affidabile perchè è pro governo (ma i vertici sono rimasti quelli scelti dalla sinistra però). Potrei dire che la Commissione Europea ha revocato il cartellino giallo all'Italia per quanto riguarda i conti pubblici e che ha dato parere positivo sulla manovra economica nonchè sulle riforme fatte perchè vanno nella giusta direzione, ma mi si risponderebbe che "la gente (cosa più astratta della "gente" non c'è...) non arriva alla fine del mese" per cui la realtà non la recepisce bene neanche la Commissione Europea e così si andrebbe avanti ad oltranza...

Maharet
26-02-2006, 11.09.07
certo quando sai che dico la verità esci con questa frase

EDIT:non è questa la sede

:tsk: -_-:tsk:

A) chi ti si e' mai coperto?
B) "la verita'"? :azz:

destino
26-02-2006, 11.15.54
ma scusate è tanto difficile mettere in ignore gente di tale risma?
Quando si dice che occorre emarginare gli estremisti non vale solo in real life ma anche in virtual, quindi avete 2 possibilità: o usate l'ignore installato nella vostra mente e non rispondete a chi invacca pure un topic di sondaggio oppure esiste la comodissima opzione che ha il vbulletin

orton
26-02-2006, 11.26.23
estremista????????io?????????????voi della sinistra girate la realtà sempre per i vostri comodi......

*Lorenzo*
26-02-2006, 11.52.10
Orton, tu dici che un Presidente del Consiglio lo si può critcare ma non offendere chiamandolo Ladro truffatore etcetera... Ok, sta bene.
Ma mi spieghi perche detto Presidente ha la libertà di dire che se la sinistra andasse al potere sarebbe "Miseria, distruzione e morte???"

Per, i Black block e soci: lasciate stare 'sta roba.
Sono gruppi che se ne fregano di chi sta al potere. Loro trovano solamente una scusa per fare casino e basta! Vedono una manifestazione importante solamente come una scusa per farsi vedere al mondo.



Ho votato Moderato, ma me ne pento. Vorrei cambiare il voto in NO.

Visto che qualunque argomentazione può essere confutata con motivazioni tipo "ma questi dati non sono affidabili perchè vengono da xyz che è di sinistra/destra/alto/basso..."

Uno mi dice che va tutto bene, un altro mi dice che va tutto male.
E ci si scanna "ho ragione io" "no ho ragione io e te non sai un cazzo" e via flammando.

Quindi per me STOP a tutto sta politica nel forum.
Prefersico vedere gente che ride assieme per delle cavolate da angolo delle cazzate o rispondere a qualcuno a cui la ragazza ha dato il due di picche, piuttosto che vedere gente scannarsi su Berlusconi.

Non è un ragionamento da persona "adulta e matura"?
Io la vedo anche in un altra maniera.
Il forum (tutti i forum in generale) non credo siano adatti per certe discussioni.
Finchè si parla di videogiochi, di tette & culi va anche bene, ma di politica o religione, ad esempio, si rischia di trasformare il tutto in una sequela di insulti.

Mi piacerebbe vedere certe discussioni dal vivo. Vedere se certa gente ha il coraggio di dire le stesse cose che ha postato guardando dritto negli occhi il suo interlocutore. E' facile starsene seduti davanti ad una tastiera e ad un monitor, quando la maggior parte della gente non sa neanche che aspetto ha uno.

Quindi, per me, basta politica!

Brian O'Blivion
26-02-2006, 12.18.35
Non è un ragionamento da persona "adulta e matura"?
Io la vedo anche in un altra maniera.
Il forum (tutti i forum in generale) non credo siano adatti per certe discussioni.
Finchè si parla di videogiochi, di tette & culi va anche bene, ma di politica o religione, ad esempio, si rischia di trasformare il tutto in una sequela di insulti.


I Forum sono adatti a tutto è il comportamento degli individui,casomai,a fare la differenza...e poi,preferisco che le cose si trasformino in insulti piuttosto che in un'aria di soffice lobotomia che ci distacchi da ogni forma di coerente attenzione nei confronti della realtà che ci circonda.

Di0
26-02-2006, 12.23.17
Orton, grazie di esistere!

Non cambiare, mai. T.V.T.B.!




@Mod Vari&Eventuali:
Detto questo, chiudo il mio personale invaccamento (un solo post, concedetemelo ;)) e tornerò a scrivere qui solo se la discussione dovesse prendere un binario più attinente. :) :birra:

orton
26-02-2006, 12.23.25
[QUOTE=L0r3nz0]Orton, tu dici che un Presidente del Consiglio lo si può critcare ma non offendere chiamandolo Ladro truffatore etcetera... Ok, sta bene.
Ma mi spieghi perche detto Presidente ha la libertà di dire che se la sinistra andasse al potere sarebbe "Miseria, distruzione e morte???"




comunque sia berlusconi si riferiva alla sinistra in generale(specialmente ai comunisti) e non ad una persona nello specifico,nella sinistra attaccano solo berlusconi...fai te.....


sarebbe bello non parlare di politica ma facendo cosi si va solo incontro ai comunisti o a gente simile,la politica penso che sia vitale per qualsiasi paese,altrimenti ritorniamo alla preistoria o all'anarchia assoluta!!!!!

Sentient
26-02-2006, 12.32.34
Penso sia parecchio utopico parlare di politica con fare moderato, ed è una considerazione che va ben oltre le proprie idee e preferenze personali, visto che è un argomento che pone conflitti a cominciare dai diretti protagonisti di questo 'universo'

Gi01
26-02-2006, 12.59.29
Non vi preoccupate non rispondo dal punto di vista politico, è inutile :D

Ma come fatto osservare, le sparate di cazzo senza mezza giustificazione provengono sempre da determinati personaggi (ben diverse dalle accuse motivate). Ci vuole tanto a impedire a tali personaggi di parlare?

O la moderazione deve essere solo garanzia per questi ultimi di farci fare un :roll3: col solo scopo di giungere all'ennesimo #lock, e mi stupisco che non sia ancora giunto?

Attendo a breve il solito (e giusto) intervento di Mischa o chi per lui che chiude. Ma fino a quando non farete si che questa sorta di black blocks online la smetta sarà impossibile parlare.

E mi permetto di far notare che questa è la banale logica che sta dietro ogni chiusura di 3d: uno lo svacca. Solo che qui è politica, e non parlare dei danni del Berlusconismo lo trovo di una tristezza incredibile per il livello di persone, altresì alto, ritrovabili su questo forum.

Ray McCoy
26-02-2006, 13.47.18
I miei complimenti a chi si è impegnato seriamente in questo topic a compilare una autocertificazione di idiozia.

Orton, sei ad un passo dal ban, non tanto per il modo sconclusionato, mezzo gridato, iper punteggiato, e vagamente offensivo di esporre le tue idee. Ma per la tua incapacità a smettere di rispondere cazzate alle cazzate. Hai fatto 12 post in questo topic e non 1 che avesse a che fare con l'argomento, ma soprattutto non 1 che non fosse una risposta di quattro parole in croce campate in aria.

Gio1, anche te sei molto vicino al ban (quantomeno per mio giramento di coglioni). Perchè il casino qua dentro l'hai cominciato te. Ed è qui che interviene il discorso sulla "moderazione". Significa capire da soli quando è il caso di stare zitti e quando si può aprire bocca. Nel tuo caso, hai tirato in ballo discorsi che sapevi avrebbero alzato (o rischiato di alzare) mezzo polverone. E non tiriamo in ballo discorsi sulla democrazia e la libertà, perchè non è insultando gli elettori della controparte che difendi la democrazia. E se il Paese è in mutande, non sarà il tuo attivismo forumistico a salvarlo. Questo è un luogo di discussione, e discussione significa anche che se tu spieghi a tizio una cosa, e tizio non la capisce, e tu gliela rispieghi e tizio ancora non la capisce, semplicemente LA PIANTI DI SPIEGARGLIELA, e non lo tratti male, né lo pigli per il culo, né continui a menarlo a tutti sul fatto che tu sai la verità. Accetta che le altre persone possano avere e voler mantenere una idea.

Un plauso ad Angelo75, Alborosso, Brian, ecc che non hanno saputo tenere le dita lontano dalla tastiera. C'è momento e momento per rispondere agli altri.


PS: Dichiarazioni scritte a caldo dopo aver riscoperto che in questo forum non ci sono abbastanza persone intelligenti per poter mettere su una discussione decente su un argomento delicato ma interessante come la politica. Siete pregati di non offendervi per quello che ho scritto.

EDIT: Da pessimo moderatore, cancellerò qualsiasi pm che mi venga mandato per chiarire la situazione. Non ho intenzione di leggere scuse o motivazioni. Indipendentemente dai motivi e dai pensieri, tutti qua dentro hanno sbagliato. A parte chi s'è limitato a votare, a dire cosa aveva votato e perchè.

Mischa
27-02-2006, 12.17.02
A parte quotare quanto detto da Hob e Ray in toto, non credo di avere molto da aggiungere. Ah, sì: giusto un applauso ad alcuni. Che "giustamente" penseranno sia rivolto ad altri. E manco si rendono conto che, ad invocare forche, sarebbero i primi a finire impiccati, se solo gli dessimo retta (o, per restare in tema, corda) a sufficienza.