PDA

Visualizza versione completa : Decreto passato al Senato: droghe leggere uguali a droghe pesanti



Pagine : [1] 2

Triggio.Dark.Elf
26-01-2006, 20.59.21
La notizia è comparsa sul sito di Repubblica e su alcune altre fonti. Questo decreto è stato approvato dal Senato e diventerà legge se passerà anche alla Camera. Direttamente dall'articolo:

Se il decreto sarà approvato anche alla Camera, potranno essere applicate pene da sei a vent'anni se si importa, esporta, riceve, acquista o detiene una sostanza stupefacente per uso non esclusivamente personale. Le quantità sono ancora da definire, ma (questo è uno dei temi più scottanti dello scontro politico) non vi sarà più alcuna distinzione tra droghe pesanti e droghe leggere.

Chi detiene un quantitativo inferiore, tabelle alla mano, per uso personale, potrà essere sottoposto a sanzioni amministrative, come la sospensione della patente di guida, del porto d'armi, del passaporto, del permesso di soggiorno per motivi turistici (o, nel caso di cittadino extracomunitario non lo otterrà mai). Nel maxiemendamento, inoltre, compaiono anche una serie di norme che incidono sul processo penale e di esecuzione di pena guardando alla funzione riabilitativa e al recupero di indagati, imputati o condannati come tossicodipendenti.

L'articolo completo. (http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/politica/drogaolymp/drogaolymp/drogaolymp.html)

follettomalefico
26-01-2006, 21.49.15
Si ok, ma la proposta di legge, ESATTAMENTE, qual è? Altra discussione che vuole andare avanti per 6 pagine sulle nuvole? ;)

azanoth
26-01-2006, 21.54.16
Si ok, ma la proposta di legge, ESATTAMENTE, qual è? Altra discussione che vuole andare avanti per 6 pagine sulle nuvole? ;)

Niente Foll,la pedina torna di tre caselle indietro,come ai tempi di bettino;)

MaGiKLauDe
26-01-2006, 21.59.28
esco a farmi una canna e ci penso un po' su...:asd:

Kiashaal
26-01-2006, 23.01.37
Si ok, ma la proposta di legge, ESATTAMENTE, qual è? Altra discussione che vuole andare avanti per 6 pagine sulle nuvole? ;)
Forse modificata, visto che esiste già la legge 75 del dpr 90.









editata gnè
----------------------
"in materia di sostanze stupefacenti"
----------------------
Se il Destino è contro di Noi...allora peggio per Lui!

bejita
26-01-2006, 23.14.31
^
|

ecco questo è una chiara prova di come possono fare male le droghe. Per cui si tratta senza ombra di dubbio di una legge giusta! :asd:

follettomalefico
26-01-2006, 23.24.32
Peraltro, anche il pezzo di risposta che dovrebbe essere IT, mica l'ho capito :asd:

Ape_Africanizzata
26-01-2006, 23.31.48
Che qualcuno trovi il testo della legge,che mi sto rimboccando le mani per flamm...discutere educatamente:D

Alceo
26-01-2006, 23.49.21
Che qualcuno trovi il testo della legge,che mi sto rimboccando le mani per flamm...discutere educatamente:D

Ok. Io voto per te. :D

destino
27-01-2006, 01.04.21
ok quindi in questi 15 giorni in + stanno facendo:

- una legge che voleva AN ( incastonata in un provvedimento per le olimpiadi :asd: )
- una legge agognata dalla lega
- una legge desiderata da FI
- l'enciclica vaticana per l'udc :roll3:

Qualcuno vuole qualcosa che telefono a silvio e ci pensa lui? :asd:

destino
27-01-2006, 01.07.46
ot: ma perche il nuovo vbullettin oltre a farmi crashare explorer mi fa postare e poi mi dice che il topic nn esiste? :asd:

cmq ripetendo il post fatto prima...

In questi 15 giorni stanno facendo:

- una legge che voleva AN ( incastonata in un decreto legge per l'olimpiade :asd: )
- una legge per la lega
- una legge per FI e per silvio
- l'enciclica vaticana per l'udc

se qualcuno vuole altro chieda che telefono a silvio :asd:

azanoth
27-01-2006, 11.56.10
ot: ma perche il nuovo vbullettin oltre a farmi crashare explorer mi fa postare e poi mi dice che il topic nn esiste? :asd:

cmq ripetendo il post fatto prima...

In questi 15 giorni stanno facendo:

- una legge che voleva AN ( incastonata in un decreto legge per l'olimpiade :asd: )
- una legge per la lega
- una legge per FI e per silvio
- l'enciclica vaticana per l'udc

se qualcuno vuole altro chieda che telefono a silvio :asd:

Leggiti questo (http://economia.virgilio.it/news/foglia.html?t=2&id=2&codNotizia=11832382) compare,150 emendamenti approvati in una notte,in fretta e in furia...a me non pare proprio una cosa normale,proprio per niente...ricorda i trafficanti che dopo una soffiata smantellano tutto in fretta e furia.


"In questo momento di fine legislatura - hanno osservato i sindacalisti responsabili del pubblico impiego - tanti, troppi decreti legge passano in Parlamento senza che vi sia il naturale confronto e la dovuta attenzione". Il sindacato confederale denuncia sia le procedure con le quali questi provvedimenti vengono presentati che i contenuti, che spesso contengono fra le altre norme, alcune che servono a premiare solo una piccola parte di 'amici', "contro la contrattualizzazione del rapporto di lavoro del pubblico impiego e nella totale violazione delle regole e dei principi".
:birra:

BVZM
27-01-2006, 12.21.48
Che bello, farsi una canna è come farsi una riga di coca.
A 'sto punto, tanto vale rischiare e puntare al meglio no?:asd:
Siamo sicuri, quindi, che questa genialata funzionerà come deterrente?

stan
27-01-2006, 12.28.13
...secondo me è una cazzata, hanno pensato bene di considerarle così perchè non ci possono fare soldi come le sigarette e l'acool.

E più come deterrente funzionerà invece all'opposto, con tanti ragazzini idioti che magari si sentiranno tanto furbi perchè si fanno le cannette e tirano la coca.

Zaorunner
27-01-2006, 12.33.08
Fini ieri sera da Ferrara "Questa legge si basa sul principio scientifico inoppugnabile che droghe leggere e droghe pesanti fanno male ugualmente..."

Ape_Africanizzata
27-01-2006, 12.39.47
...secondo me è una cazzata, hanno pensato bene di considerarle così perchè non ci possono fare soldi come le sigarette e l'acool.

E più come deterrente funzionerà invece all'opposto, con tanti ragazzini idioti che magari si sentiranno tanto furbi perchè si fanno le cannette e tirano la coca.

Ma finchè si fanno i cannoni ben venga,raramente imboccheranno il tunnel che li porta all'autodistruzione e se sono ragazzi coscienziosi (qualità che si ha indipendentemente dall'uso di droga che si fa:D) sceglieranno consapevolmente la loro strada.Il problema è che davanti a frasi come quella di Bvzm,secondo il quale "farsi una canna e tirare una riga di coca saranno la stessa cosa",difficilmente il ragazzetto coglierà il messaggio che c'è dietro,e se un adulto si presume possa scegliere con raziocinio ed abbia tutti i mezzi per informarzi,lui sarà davvero portato a pensare che fra un pezzo di hashisch e della coca ci sia poca o nessuna differenza in termini di rapporto costo/beneficio.E questo perchè questa legge per quanto sbagliata possa essere contribuisce a creare la disinformazione...che spesso è l'unica discriminante fra tolleranza e intolleranza.

azanoth
27-01-2006, 12.44.02
Siamo sicuri, quindi, che questa genialata funzionerà come deterrente?

No,farà solo lievitare i prezzi,emblematica la craxi-martelli che portò scompiglio sia nelle carceri che nelle aule di giustizia e il risultato è agli occhi di tutti:il consumo si è moltiplicato.

Alceo
27-01-2006, 13.16.28
Ho seguito l'inetrvista Gianfranco Fini ieri su otto e mezzo e francamente mi ha dato molto fastidio la sua ipocrisia e la falsità con cui ha cercato di salvare capra e cavoli (fare una legge che fa piacere al proprio elettorato e nello stesso tempo cercare di non passare per il cattivo che vuole mettere dentro chi si vuole farsi uno spinello).

In sostanza afferma che l'uso di droga per consumo personale sarà puntio solo con una multa, mentre il carcere viene inasprito per gli spacciatori.

Sono spacciatori tutte quelle persone che vengono trovate in possesso di un quantitativo di droga superiore ad una certa misura prefissata. Tale misura non è definita da questa legge ma sarà decisa in seguito, probabilmente dal ministero della sanità.

Questa quantità è la misura più importante (essa varia molitissimo da paese a paese) perché determinerà di fatto il grado di repressività della legge rispetto ai consumatori.
Fini ha potuto quindi tranquillamente dichiararsi estraneo da un'eventule uso repressivo della legge dicendo che sarebbe di fatto la scienza a farlo (sic!).

Quanti danni fanno queste elezioni.

elfebo
27-01-2006, 13.25.35
io non fumo e non l'ho mai fatto, pero' mi sbattevano dentro se mi trovavano con tre fiale di stargate, quindi adesso siamo pari..perche' chi fuma lo spinello doveva starsene sulle panchine a squagliare e io nemmeno in casa mia potevo bucarmi il culo per fare una gara?
tie':Prrr:

:roll3:

BVZM
27-01-2006, 13.28.21
No,farà solo lievitare i prezzi,
Curioso... quindi se ne gioveranno innanzitutto i venditori. Quindi la malavita organizzata. O no?
Che questa legge, alla fin fine, più che far diminuire i "drogati capelloni" sia un favore pre-elettorale fatto a qualcuno?

Di0
27-01-2006, 13.54.20
Fini ieri sera da Ferrara "Questa legge si basa sul principio scientifico inoppugnabile che droghe leggere e droghe pesanti fanno male ugualmente..."

Che è un'apocalittica minchiata, perché non si è mai registrato al mondo un caso di decesso per abuso di Marijuana (dato scientifico che ho letto prima del putiferio, tanto per dirne una), mentre credo che gli eccessi per abuso di Eroina o Crak siano più o meno all''ordine del giorno.
Ma si sa, per noi elettori questo ed altro!

Come diceva il BVZM, anche io questo punto sarei più incuriosito da una striscia di coca che da un panino d'hasish, se tanto il rischio che corro andandoci in giro è lo stesso.

azanoth
27-01-2006, 14.01.43
Ma poi,un cittadino onesto,corretto e garbato,si potrà fare i cazzi suoi in pace!?Io tutto questo me l'aspettavo e in quanto alla destra,beh,son le solite merde di sempre.

elfebo
27-01-2006, 14.18.05
Ma poi,un cittadino onesto,corretto e garbato,si potrà fare i cazzi suoi in pace!?Io tutto questo me l'aspettavo e in quanto alla destra,beh,son le solite merde di sempre.

aza e' la solita storia..
la verita' sta nel mezzo.
vedi la categoria doping..paradossalmente stanno peggio di come stai tu.
mentre voi, se volte la rrroba la trovate uguale, una persona che vuole usare farmaci a scopo sportivo, non solo viene inciminato se beccato, ma oltretutto se si rivolge al black market, il 99% delle possibilita' e' beccare un fake, ovvero prodotti homemade fatti a napoli, dove le scatole sono identiche ma il contenuto e' non sterile,e nemmeno quello che dice la scatola..oltre al danno la beffa e la possibilita' di farsi molto male.
ora tu dici...se era legale, andare in farmacia e dire "salve SONO CAZZI MIEI se voglio morire grosso come schwarznegger, mi da due testovis e un testoviron?", non c'erano sti problemi..d'altronde se sono un bravo cittadino, pago le tasse e arrichisco le case farmaceutiche che male faccio?
eppure sono considerato alla stregua di chi fa le rapine.
cosi' per te..purtroppo lo stato, volere o non volere deve tutelare qualsiasi forma di dipendenza che puo' creare problemi di salute.
e lo fa malissimo, su questo siamo d'accordo, infatti basterebbe che si prendesse le accise sull'hashish (o come cazzo si scrive) e sarebbe tre volte piu' ricco per quanti consumatori ci sono.
ma l'italia e' un paese di ipocriti e finti benpensanti (e mi sono litigato piu' di una volta sul forum per aver trovato davanti persone cosi'..), e queste cose non vanno bene...noi dobbiamo "parlare bene e razzolare male".

Strasbuli
27-01-2006, 14.35.43
Curioso... quindi se ne gioveranno innanzitutto i venditori. Quindi la malavita organizzata. O no?
Che questa legge, alla fin fine, più che far diminuire i "drogati capelloni" sia un favore pre-elettorale fatto a qualcuno?

Mi sà che hai fatto centro...

azanoth
27-01-2006, 14.37.53
ma l'italia e' un paese di ipocriti e finti benpensanti (e mi sono litigato piu' di una volta sul forum per aver trovato davanti persone cosi'..), e queste cose non vanno bene...noi dobbiamo "parlare bene e razzolare male".

*

Quoto tutto Elfè,ma sappiano che vanno incontro ad un mucchio di guai,le repressioni al giorno d'oggi possono generare mostri ben peggiori di un'onesta,privata ed educata tossicodipendenza,specie se motivata e a questo giudizio,preferisco il parere di un medico a quello di un ministro...non facciamo come i suddetti craxi-martelli,che furono sgamati a Malindi mentre si canneggiavano allegramente.

Io sono uscito dall'ero,con le mie forze e senza comunità,non si può fare di tutta l'erba un fascio,non siamo una mandria da lager,noi paghiamo le tasse e rispettiamo i doveri e i dettami cristiani di convivenza,molti di noi non rompono le palle a nessuno e comprano la merce in nero con soldi bianchi,provenienti da lavoro onesto e poi,l'umanità assume sostanze da sempre,da sempre,ma per la loro prepotenza,sono liberissimo di comprare gli psicofarmaci legali (che spesso ti fanno stare peggio) quando il mio neurologo in persona,luminare e vice-primario ha detto che mi basterebbe fumare erba pulita che ovviamente,non potrà essere mai facile da reperire e dal costo esorbitante in regime di clandestinità...e pensare che preferirei 1000 volte dare questi soldi alla collettività,invece sono loro,che li veicolano nelle tasche dei mafiosi,il proibizionismo alcolico in America insegna tutto.

hashish u scrivisti buono:birra:

Daniel_san
27-01-2006, 14.39.00
Mi sà che hai fatto centro...

invito a lggere pure questo: http://forums.multiplayer.it/showthread.php?t=261373

zappeo
27-01-2006, 14.46.45
cut

vabeh, elfè, scusa ma credo che le due cose siano su due piani completamente diversi :)
il tuo caso riguarda anche un altro mondo, che è quello dell'agonismo. e non puoi pretendere che lì ti facciano gonfiare come meglio credi, perchè credo che a quel punto sì, la cosa diventerebbe deleteria. comincerebbe ad abusare di certe sostanze anche chi non ha un buon medico alle spalle / o le conoscenze che puoi avere tu in materia. insomma, diventerebbe una "corsa al consumo", e non immagino in altri sport a cosa porterebbe un fatto del genere. non so perchè ma mi sto immaginando portieri ogm che occupano tutta la porta, calciatori che fanno esplodere i palloni con un calcio, cestisti che saltano a piedi uniti fin dentro il canestro, cose del genere :asd:
in sostanza, tu lo faresti per un motivo agonistico, competitivo (ok, puoi anche avere motivi personali, di tipo estetico e via dicendo, ma resta comunque il fatto che presumo -e se non è così chiedo venia- tu faccia anche gare di body building, no?).

il discorso "droghe leggere" (ma chi l'ha inventato poi questo cazzo di termine? :asd:) imho è diverso. sono scelte più personali che uno fa per sè stesso. finchè vanno a punire chi spaccia in quantità industriali non mi fa nè caldo nè freddo (anche perchè sono quelli che vendono la roba peggiore :asd: ... :look:), ma mettere sullo stesso piano la ganja con l'eroina mi pare una cosa assurda.

anzi, a questo punto mi viene anche da condividere quanto detto dal BVZM, che per quanto estremo è un ragionamento che paradossalmente non fa una piega. "se ora è tutto uguale cazzo mi cambia, mi compro l'oppio che è più buono".
non voglio scadere nei soliti discorsi (i possibili impieghi della marijuana e blablabla, perchè sono cose trite e ritrite che lasciano un po' il tempo che trovano. si sa, punto, è inutile ritirarle fuori, qui si parla di gente che se la vuole fumare per piacere personale, non per altri -imho più che leciti- motivi) ... ma resta il fatto che è una delle leggi, scusatemi il termine inflazionato, più fasciste che siano state varate negli ultimi anni, che si basano su aria fritta, e proposte da chi non sa neanche di cosa sta parlando.

elfebo
27-01-2006, 14.56.24
vabeh, elfè, scusa ma credo che le due cose siano su due piani completamente diversi :)

no zappo, il discorso AGONISTICO fa bene a rimanere cosi' com'e'.
se mi beccano in serie A positivo all'epo, ben venga squalifica sportiva a VITA direttamente.
per FRODE SPORTIVA.
ma se io voglio tirarmi senza perdere massa magra e usare un po di winstrol, non capisco perche' l'alzarmi le transaminase di 5/6 punti (che con l'abuso di l'alcool si alzano anche di 50/60), mi deve far finire in galera.

BVZM
27-01-2006, 15.06.44
frasi come quella di Bvzm,secondo il quale "farsi una canna e tirare una riga di coca saranno la stessa cosa"

Credevo fosse abbastanza chiaro che la mia deduzione era di tipo sarcastico, e voleva dire esattamente quello che hai detto tu:


questa legge per quanto sbagliata possa essere contribuisce a creare la disinformazione...

Ape_Africanizzata
27-01-2006, 15.08.06
Credevo fosse abbastanza chiaro che la mia deduzione era di tipo sarcastico, e voleva dire esattamente quello che hai detto tu:

Se leggi quello che ho scritto chiaro lo è,eccome.Ma per me...per un ragazzetto di 15-16 anni lo è?Ho più di qualche dubbio a riguardo

zappeo
27-01-2006, 15.09.31
no zappo, il discorso AGONISTICO fa bene a rimanere cosi' com'e'.
se mi beccano in serie A positivo all'epo, ben venga squalifica sportiva a VITA direttamente.
per FRODE SPORTIVA.
ma se io voglio tirarmi senza perdere massa magra e usare un po di winstrol, non capisco perche' l'alzarmi le transaminase di 5/6 punti (che con l'abuso di l'alcool si alzano anche di 50/60), mi deve far finire in galera.

escludendo il fatto che ho capito meno della metà delle cose che hai detto :asd:, come premesso chiedo venia. se è una cosa che fai per motivi estetici/psicologici o nonsochealtro allora fatti tuoi.
è un discorso retorico, ma il corpo è tuo e non sta a me decidere come/cosa devi farci. anzi, probabilmente mi faccio molto più male io a bere come un coglione che te a pigliarti cose per alzarti il winstrol bevendo 5-6 transaminase :sisi:

alcoolwarriors
27-01-2006, 16.07.07
la solita schifosa ipocrisia.
in questo paese qualsiasi individuo di qualsiasi età può entrare in qualsiasi supermercato comprare 1 bottiglia di alcool puro bersela d'un fiato e finire al creatore con la modica spesa di 5 o 6 euri...invece la cannabis fa male...eh beh quanto fa male...fa male a cosa?! e in quali dosi?! a queste domande mi piacerebbe rispondesse lo splendido granfri...o dobbiamo ancora stare qui a credere che la cannabis è il primo passo verso l'eroina vidandoci delle statistiche a senso unico: "il 98% dei tossicodipendenti da eroina ha cominciato con lo spinello." quindi se ti fai una canna il giorno dopo ti buchi!!:eek2:
un sondaggio che ti dica qual'è la percentuale di consumatori di cannabis che passano alle droghe pesanto non c'è mai quando ti serva... :tsk:

uizz
27-01-2006, 16.56.57
Io continuo con la mia filosofia di non toccare droghe, pur leggere che siano...fin'ora mi son sempre trovato bene...per esempio questa legge non mi tocca :hello:

Ape_Africanizzata
27-01-2006, 17.01.04
Io continuo con la mia filosofia di non toccare droghe, pur leggere che siano...fin'ora mi son sempre trovato bene...per esempio questa legge non mi tocca :hello:


Si vabè,ragionare badando solo al proprio orticello non è il massimo.

:birra:

uizz
27-01-2006, 17.08.41
E' una soluzione...un po' come quella di non fare sesso per evitare gravidanze e malattie :D...però una soluzione :p

alcoolwarriors
27-01-2006, 17.24.43
E' una soluzione...un po' come quella di non fare sesso per evitare gravidanze e malattie :D...però una soluzione :p

e non uscire di casa per evitare gli incidenti stradali...ma nemmeno stare in casa per evitargli incidenti domestici...quindi fermarsi tipo nell'atrio per non rischiare...e respirando poco per evitare l'aviaria e la tubercolosi...

Ape_Africanizzata
27-01-2006, 17.29.46
aviaria

:roll3::roll3::roll3:

azanoth
27-01-2006, 17.50.19
"il 98% dei tossicodipendenti da eroina ha cominciato con lo spinello."

Io ho un dato più attendibile:il 98% dei tossicodipendenti da eroina,smettendo,si attacca alla bottiglia e in molti manifestano nausea e fastidio verso le canne.

BVZM
27-01-2006, 17.54.08
Se leggi quello che ho scritto chiaro lo è,eccome.Ma per me...per un ragazzetto di 15-16 anni lo è?Ho più di qualche dubbio a riguardo
A me sa che stiamo dicendo la setssa cosa, ma io non riesco a fartelo capire...

alcoolwarriors
27-01-2006, 17.54.57
:roll3::roll3::roll3:

eh lo so la tubercolosi stocazzo che ti fa ridere...

Ape_Africanizzata
27-01-2006, 17.59.50
A me sa che stiamo dicendo la setssa cosa, ma io non riesco a fartelo capire...


Certo che stiamo dicendo la stessa cosa...probabilmente ci piace fare polemica inutile,tutto qui:uiui:

Braveheart1984
27-01-2006, 18.09.04
Come avevo espresso non molto tempo fa su questo forum, sono assolutamente contrario alla marijuana, cannabis e cose affine. Tuttavia, non posso nello stesso tempo non sottolineare la solita ipocrisia del governo con le sue leggi fallaci. Le droghe leggere fanno male, quindi bisgona proibirle? Va bene. Ma perchè invece vendere sigarette è legale? Perchè si permette alla gente di ubriacarsi (stile di vita supportato poi dagli spot pubblicitari) aspettando che causino qualche incidente mortale?
La coerenza, QUesto manca al nostro governo: la coerenza

blamecanada
27-01-2006, 18.14.40
Capisco benissimo che si possa esssere contrari alle droghe leggere e pesanti.
Però SOLO l'ignoranza può portare a dire che siano tutte uguali e vadano punite allo stesso modo.

azanoth
27-01-2006, 18.24.36
Capisco benissimo che si possa esssere contrari alle droghe leggere e pesanti.
Però SOLO l'ignoranza può portare a dire che siano tutte uguali e vadano punite allo stesso modo.


Ai tempi di craxi,la sera ci fermavano,ci perquisivano mani al muro,una volta uno sbirro mi ha persino buttato a terra e spianato il ferro alla testa,pensa che era estate e stavo in maglietta,pantaloncini e le 10.000 lire in mano...e c'era il carcere,pur per una settimana,senza tante chiacchiere,ora la signora franzoni sta tranquilla e martelli conduce una trasmissione in tv...ma se mi rimettono una mano addosso ora te l'assicuro,la perdono di netto.

Triggio.Dark.Elf
28-01-2006, 04.43.57
un sondaggio che ti dica qual'è la percentuale di consumatori di cannabis che passano alle droghe pesanto non c'è mai quando ti serva... :tsk:

Il fatto che il 98% di quelli che utilizzano droghe pesanti abbiano iniziato con le canne è un dato indicativo di un fatto bene preciso: se non fumerai mai le canne, difficilmente farai uso di droghe pesanti.

Questo non vuol dire che tutti quelli che fanno uso di droghe leggere finirano nel tunnel delle droghe pesanti. Qui una statistica basata su un sondaggio non è possibile per il semplice motivo che chi fa uso di droghe leggere di solito non va in giro a dirlo ai quattro venti e non può essere seguito per tutta la vita per vedere che di che tipo di droghe farà uso. In ogni caso sarebbe un dato molto interessante.

TrustNoOne
28-01-2006, 05.29.51
chi fa uso di droghe leggere di solito non va in giro a dirlo ai quattro venti e non può essere seguito per tutta la vita per vedere che di che tipo di droghe farà uso..

Ah si'?
Che buffo, io non ho mai scoperto nessuno che si fa le canne "di nascosto" come al liceo :doubt:

Questo discorso non ha motivo di esistere, non potete capire, e non capirete mai :)

Secondo me una percentuale che si avvicina al 100% di quelli che si fanno di eroina ha iniziato con LA SIGARETTA. State attanti ragazzi: i vostri padri, le vostre madri e sorelle, i vostri cugini... Diventeranno tutti eroinomani!

Voi altri.. AVETE MAI FATTO UN DISCORSO CON UN EROINOMANE?
Avete invece mai fatto due chiacchiere con uno spinello?
Beh, io si', entrambe le cose (senza aver provato la prima ovviamente asd), direi che mi risulta abbastanza lampante la differenza.
Avete mai visto qualcuno fatto di marjia di fianco a qualcuno che rischia la vita per eccesso di alcool? Beh io anche questo, e direi che risulta anche qui la differenza. E questo lo dico io che non frequento assolutamente compagnie sballate ne' sono un "drogato" o alcolizzato. E' quantomeno ovvio che la platea qui e' divisa a meta' fra ragazzini che di marjiuana ne hanno sentito parlare solo in tv e il restante che non saprei definire.

Per tutti quelli che sparano stronzate: http://www.erowid.org/, fatevi una cultura.
Tanto e' inutile, e' un po' come parlare di politica con uno di forza italia.
Stupido e' chi lo stupido fa

azanoth
28-01-2006, 12.14.53
In ogni caso sarebbe un dato molto interessante.

Scendi dal piedistallo e fai come ha ben detto Trust:studia la materia prima di sparare balle da cerusico improvvisato.
:birra:

Kiashaal
28-01-2006, 14.44.31
Peraltro, anche il pezzo di risposta che dovrebbe essere IT, mica l'ho capito :asd:
E' la legge fondamentale in materia di sostanze stupefacenti. Chi la conosce sa che ho scritto visto che è in forma abbreviata :dentone:
Più precisamente è la legge Dpr 309/90 e l'articolo al quale mi riferisco è il 75 che è appunto quello più importante :)
Anche questa legge me l'hanno fatta imparare alla nausea. Ora facendo un lavoro prettamente "Umile" essendo all'inizio non la ricordo come l'anno scorso :p











----------------------
"art.109 dpr309/90"
----------------------
Se il Destino è contro di Noi...allora peggio per Lui!

pierpo78
28-01-2006, 17.01.25
Il fatto che il 98% di quelli che utilizzano droghe pesanti abbiano iniziato con le canne è un dato indicativo di un fatto bene preciso: se non fumerai mai le canne, difficilmente farai uso di droghe pesanti.


Tutti quelli che finiscono al cimitero dopo atroci sofferenze causa cirrosi epatica hanno iniziato a bere con il bicchierino di spumante per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Ma scusami che discorsi sono?

Triggio.Dark.Elf
28-01-2006, 18.27.27
Ah si'?
Che buffo, io non ho mai scoperto nessuno che si fa le canne "di nascosto" come al liceo :doubt:


Scendi dal piedistallo e fai come ha ben detto Trust:studia la materia prima di sparare balle da cerusico improvvisato.

Io devo studiar la materia? :maddeche:

Mica ho detto che la gente che fuma le canne, se le fuma di nascosto come ha pensato Trust ed evidentemente non solo lui. Mi sono semplicemente limitato a spiegare a grandi linee perchè non si possa creare una statistica come quella di "Quante persone che fanno uso di droghe leggere passano all'uso di droghe pesanti?". Mi sembrate voi quelli che sparano balle.


Tutti quelli che finiscono al cimitero dopo atroci sofferenze causa cirrosi epatica hanno iniziato a bere con il bicchierino di spumante per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Ma scusami che discorsi sono?

Io mi sono limitato a riportare un dato di fatto. Non leggere le informazioni nel verso sbagliato. Semplicemente questi dati vengono rilevati dai tossicodimendenti che entrano nelle comunità o vanno in ospedale. Difficilmente si potrebbe fare il ragionamento contrario... da vedere il passato di una persona, bisognerebbe seguire il futuro, con costi decisamente elevati e, forse, non sempre veritieri. ;)

funker
28-01-2006, 18.38.46
Rido di loro e di voi. Siete veramente spettacolari.

Alceo
28-01-2006, 18.45.42
Mi sono semplicemente limitato a spiegare a grandi linee perchè non si possa creare una statistica come quella di "Quante persone che fanno uso di droghe leggere passano all'uso di droghe pesanti?".



Il fatto che il 98% di quelli che utilizzano droghe pesanti abbiano iniziato con le canne è un dato indicativo di un fatto bene preciso: se non fumerai mai le canne, difficilmente farai uso di droghe pesanti.


Il fatto è che la tua seconda frase suggerisce il fatto che molti di coloro che usano droghe leggere finiscono con l'usare anche droghe pesanti.

Cosa che tu asserisci nella prima fare non si possa affernare.

Allora che senso ha dirla?

Ape_Africanizzata
28-01-2006, 18.55.05
Il fatto che il 98% di quelli che utilizzano droghe pesanti abbiano iniziato con le canne è un dato indicativo di un fatto bene preciso: se non fumerai mai le canne, difficilmente farai uso di droghe pesanti.

No,dovresti ragionare all'incontrario.Ovverosia che il 98% degi eroinomani ha iniziato fumandosi i cannoni.Ma questi eroinomani quale percentuale sono rispetto alle persone che si fumano una canna ogni tanto,che ne fumano una alla settimana o che ne fumano due al giorno?Dovresti dirci questo,altrimenti questi dati non sono per nulla indicativi.
In questo modo il resto del tuo intervento è totalmente fuori contesto.

Triggio.Dark.Elf
28-01-2006, 23.54.12
No,dovresti ragionare all'incontrario.Ovverosia che il 98% degi eroinomani ha iniziato fumandosi i cannoni.Ma questi eroinomani quale percentuale sono rispetto alle persone che si fumano una canna ogni tanto,che ne fumano una alla settimana o che ne fumano due al giorno?Dovresti dirci questo,altrimenti questi dati non sono per nulla indicativi.
In questo modo il resto del tuo intervento è totalmente fuori contesto.

Non è fuori contesto, da solo non è indicativo di molto. Come dicevo, sarebe indetessante sapere anche solo la percentuale di persone che hanno fatto uso di droghe leggere almeno una volta, di chi ne fa uso abituale, in che fascia d'età e, infine, se queste stesse persone hanno fatto uso anche di droghe pesanti. L'unica cosa che si può concludere dal dato fornito non è che se fumi le canne diventerai un tossico dipendente, ma che se non le fumi, difficilmente lo diventerai. In modo ancora più semplice, le droghe leggere sono il primo passo verso le droghe pesanti (anche se magari è solo una percentuale irrisoria quella che poi fa il secondo passo).

Altro non posso dire... questi sono gli unici dati di cui sono a conoscenza. Prendeteli come informazione per una conversazione, metteteli nella vostra tesi di medicina, fateci quello che volete, è un dato...

Alceo
29-01-2006, 00.17.46
Perché non dire semplicemente "se stai lontano dalle droghe leggere allora stai lontano anche dalle droghe pesanti".
Oppure ancora "se fai uso di droghe pesante e facile che tu faccia o abbia fatto uso anche di droghe leggere".
Cose ovvie, mi pare ma che non dicono niente sul nesso tra droghe pesanti e droghe leggere.

Le tue frasi precedenti pur dicendo le stesse cose sono fuorvianti perché sembrano sottointendere sempre un legame diretto tra le droghe leggere e quelle pesanti, o meglio tra i loro effetti sull'organismo e le dipendeze che provocano; legame che non mi riuslta esistere (mentre esiste tra alcune droghe pesanti).

Insomma sembra quasi che tu dica che l'uso di droghe leggere spinge all'uso di droghe pesanti per un effetto stesso delle droghe leggere sull'utilizzatore.

Questi legami esistono ma sono piuttosto di origine sociale: per poterti procurare la droga leggera vieni in contatto con un'ambiente in cui si possono trovare e ti possono venire proposte anche droghe pesanti.

Triggio.Dark.Elf
29-01-2006, 03.41.18
No! No! No!

Il nesso fra droghe pesanti e leggere che è stato indicato, non ha nulla a che vedere con possibili effetti e dipendenze sull'organismo. Le uniche cose che legano i due tipi di droghe sono l'ambiente, com dicevi tu, e il fatto stesso che siano sostanze stupefacenti con effetti diversi e di diversa intensità e durata.

Ma cosa avete capito? Ho fatto biologia e chimica, ma mica son così bravo da formulare una tesi sulla dipendenza delle droghe. :asd:

P.S.
Il fatto di aver fatto un ragionamento del genere, denota un certo pregiudizio nei confronti di coloro che non fanno uso di droghe, altrimenti come si spiegherebbero interpretazioni del mio discorso che non ho neanche pensato? Chi ha pensato in questo modo, non si distingue molto da chi, i pregiudizi, ce li ha nei confronti di chi di droghe ne fa uso.

Dalmo
29-01-2006, 17.01.48
...secondo me è una cazzata, hanno pensato bene di considerarle così perchè non ci possono fare soldi come le sigarette e l'acool.

E più come deterrente funzionerà invece all'opposto, con tanti ragazzini idioti che magari si sentiranno tanto furbi perchè si fanno le cannette e tirano la coca.
* sono d'accordo.
Però sono confuso, quelli che passano alle droghe pesanti è perchè si sono stufati delle leggere giusto? Boh, solo i numeri ci diranno chi aveva ragione. :D

azanoth
30-01-2006, 22.03.35
* sono d'accordo.
Però sono confuso, quelli che passano alle droghe pesanti è perchè si sono stufati delle leggere giusto? Boh, solo i numeri ci diranno chi aveva ragione. :D

Di numeri,dal proibizionismo americano ad oggi ce ne sono a bizzeffe:se la gente non sa o non vuole leggere con coscienza e un briciolo di umiltà non è affar mio.

Carissimo Stan,invece i soldi li faranno eccome,già con le sigarette e gli alcolici a bizzeffe:sai quanto costa alla produzione un pacchetto?

E sai quando ti disinfetti perchè l'alcol che usi costa due lire?Perchè viene denaturato,ossia trattato in modo da impedirne il consumo per ingestione,ma con le droghe il traffico è colossale e i prezzi vertiginosi,prezzi che aumenteranno a vista d'occhio se dovesse passare una robaccia di legge simile,c'è già gente dalle mie parti che dice "beh compare,coi tempi che corrono dobbiamo aumentare le tariffe" e sti soldi dove vanno?Perchè vanno come l'acqua,te lo garantisco.
:birra:

funker
30-01-2006, 22.42.05
Esatto Aza, sempre più soldi in ballo. Forse un 3% in meno di consumatori, ma non mi sembra che il gioco valga la candela.

Dalmo
30-01-2006, 22.47.50
Di numeri,dal proibizionismo americano ad oggi ce ne sono a bizzeffe:se la gente non sa o non vuole leggere con coscienza e un briciolo di umiltà non è affar mio.
Sì, ne ho recentemente discusso usando il proibizionismo americano per affermare le mie tesi, ma la domanda è: le droghe leggere non inducono molti a passare a quelle pesanti?
Attendo una tua risposta:birra:

Khorne
30-01-2006, 23.07.13
Sì, ne ho recentemente discusso usando il proibizionismo americano per affermare le mie tesi, ma la domanda è: le droghe leggere non inducono molti a passare a quelle pesanti?
Attendo una tua risposta:birra:

.No..

funker
30-01-2006, 23.10.06
Sì, senza dubbio chi fa uso di droghe leggere è un passo più vicino alla fossa delle droghe pesanti rispetto a una persona 'pulita'. È un discorso di tabù infranti, quando entri nell'ottica della tossicodipendenza avrai sicuramente meno paure di chiunque altro a maneggiare cose più rischiose. Ma non tutti hanno realmente questa curiosità, questa voglia di varcare la sottile linea rossa. Dal canto mio posso dirti che auguro a tutti l'esperienza dell'lsd, affermazione shockante per molti ed estrema banalità per altri.

Solo per farti uno stupido esempio.


;)

azanoth
31-01-2006, 10.46.20
Sì, ne ho recentemente discusso usando il proibizionismo americano per affermare le mie tesi, ma la domanda è: le droghe leggere non inducono molti a passare a quelle pesanti?
Attendo una tua risposta:birra:

No e comunque,nessuno potrebbe darti una risposta certa poichè l'ultima istanza è riservata all'individuo...vedi Dalmo,il fulcro del problema è semplice:l'argomento droga viene trattato nella sua forma astratta poichè,per una fetta di società,sarebbe molto scomodo osservarlo dal punto di vista concreto,dal malessere che attanaglia la società post-industriale e che ovviamente,è maggiormente configurabile nel mondo dei giovani,di quei giovani venuti su dalla menzogna che questo è un posto quasi perfetto con opportunità per tutti,ma sappiamo benissimo che non è così e la gente cerca dei rimedi,pur chimicamente effimeri,per lenire il dolore,il vuoto di trovarsi faccia a faccia,tutto in una volta,con una società individualizzata e dai tratti maniacali ove il termine "consuma" è la nuova parola del profeta...e per quella porzione di società,ciò è inammissibile,significherebbe dichiarare il fallimento e spingere alla meditazione,elementi,purtroppo,in assoluta antitesi ai concetti quali performance e livello produttivo...purtroppo ci siamo lentamente trasformati in un formicaio del cazzo,emblematica la pulsione a fagocitare droghe di oggi rispetto alla sacralità dell'atto di ricerca del subconscio di ieri.

Secondo la mia esperienza personale,ti assicuro che tabacco e alcolici sono un viatico all'uso di sostanze pesanti più di quanto lo sia il consumo di cannabis,non è un mistero ma forme di imprinting dettate alla psiche dalla meccanica molecolare delle sostanze sul sistema nervoso e la percezione conscia degli eventi in campo.

:birra:

funker
31-01-2006, 16.20.53
No e comunque,nessuno potrebbe darti una risposta certa poichè l'ultima istanza è riservata all'individuo...vedi Dalmo,il fulcro del problema è semplice:l'argomento droga viene trattato nella sua forma astratta poichè,per una fetta di società,sarebbe molto scomodo osservarlo dal punto di vista concreto,dal malessere che attanaglia la società post-industriale e che ovviamente,è maggiormente configurabile nel mondo dei giovani,di quei giovani venuti su dalla menzogna che questo è un posto quasi perfetto con opportunità per tutti,ma sappiamo benissimo che non è così e la gente cerca dei rimedi,pur chimicamente effimeri,per lenire il dolore,il vuoto di trovarsi faccia a faccia,tutto in una volta,con una società individualizzata e dai tratti maniacali ove il termine "consuma" è la nuova parola del profeta...e per quella porzione di società,ciò è inammissibile,significherebbe dichiarare il fallimento e spingere alla meditazione,elementi,purtroppo,in assoluta antitesi ai concetti quali performance e livello produttivo...purtroppo ci siamo lentamente trasformati in un formicaio del cazzo,emblematica la pulsione a fagocitare droghe di oggi rispetto alla sacralità dell'atto di ricerca del subconscio di ieri.

Anche perchè è il rimedio (benchè fittizio) più rapido e indolore possibile. Il mondo è una merda, tu sei una merda (etichettata all'anagrafe con un nome che nella quasi totalità dei casi finirà nei cessi ambulanti della memoria) e altro nella vita non puoi fare se non cercare la 'salvezza' dentro te stesso. Ma come ben sappiamo per cercare l'equilibrio serve esperienza e dottrina, cosa che i giovani non posso avere per definizione, è quindi molto più semplice cercare una felicità apparente e provvisoria ma che colma in un modo o nell'altro quelle terribili lacune improntate dalla società odierna. Aza, la penso come te.


Secondo la mia esperienza personale,ti assicuro che tabacco e alcolici sono un viatico all'uso di sostanze pesanti più di quanto lo sia il consumo di cannabis,non è un mistero ma forme di imprinting dettate alla psiche dalla meccanica molecolare delle sostanze sul sistema nervoso e la percezione conscia degli eventi in campo.

Non per niente chi arriva all'Ero non torna quasi mai alla canna.
Alcolici e tabacco faranno sempre parte delle necessità di un tossicodipendente, chiamateli diversivi, futilità.. chiamateli come volete, ma sono nel bene o nel male gli antidolorifici per gente coi nervi 'scoperti'.

mVm
31-01-2006, 17.00.17
Ma è mai possibile che non si riesca a trovare una, dico una, ragione a favore del consumo di stupefacenti senza tirare in ballo cognac e sigarette?!

funker
31-01-2006, 17.08.48
Ma è mai possibile che non si riesca a trovare una, dico una, ragione a favore del consumo di stupefacenti senza tirare in ballo cognac e sigarette?!

Te ne trovo a bizzeffe, ma saranno sempre verità supposte e personali.
È questo che stiamo cercando di dirvi da giorni..

;)

diox
31-01-2006, 17.20.18
Fini ieri sera da Ferrara "Questa legge si basa sul principio scientifico inoppugnabile che droghe leggere e droghe pesanti fanno male ugualmente..."

Naturalmente lo ha detto sotto l'effetto di qualche sostanza stupefacente moooolto pesante:azz:

azanoth
31-01-2006, 17.33.16
Ma è mai possibile che non si riesca a trovare una, dico una, ragione a favore del consumo di stupefacenti senza tirare in ballo cognac e sigarette?!

Purtroppo no e se ci pensi bene ti troveresti d'accordo anche tu,sono tutte molecole accomunate dallo stesso scopo:l'alterazione della percezione e la modificazione dei livelli di alcuni recettori a carico del sistema neuro-vegetativo,nè più nè meno,le tue perplessità sono l'emblema della totale mistificazione che la società occidentale ha creato sul tema.
;)

Mi piacerebbe intrattenermi in un dibattito col signor fini: preferisco che a mettermela in culo fosse un cattedratico competente che un povero arrivista che per scalare la vetta fa anche finta di non riconoscere un credo che ama e amerebbe restaurare.

blamecanada
31-01-2006, 18.56.02
Sono anch'io convinto che l'unico legame tra droghe legggere e droghe pesanti sia l'ambiente.
Legalizzando le droghe leggere a mio avviso vi sarebbero più vantaggi per tutti: 1) i soldi non andrebbero alla malavita ma allo stato 2) le persone che fanno uso di droghe leggere non entrerebbero in contatto con spacciatori di droghe pesanti.

Al di là dei vantaggi e svantaggi di una possibile legalizzazione, che tutto sommato non sono argomento del topic, indubbiamente le quantità sono assolutamente errate, quantità che possiedono anche semplici utilizzatori.

Con i diminuiti fondi alle forze dell'ordine l'ultima cosa da fare è occuparle nell'arrestare giovani che fumano qualche spinello.

Tra l'altro i grossi centri di smistamento della droga sono conosciuti alla polizia... e non aggiungo altro.

.Imrahil
01-02-2006, 00.59.17
No, Berlusconi è un idolo. Massimo. Assoluto.
Vespa: "Fini ha ammesso di aver fumato uno spinello in gioventù, e di esser stato male due giorni. Lei ha mai fumato cannabis?"
Berlusconi: "Io sono la persona più realista che abbia mai conosciuto. Di conseguenza il desiderio di staccarmi dalla realtà è quanto di più lontano dai miei desideri."

[Applausi, risa].


:hail: :hail: :hail: :hail: :hail:

funazza
01-02-2006, 14.01.57
Vespa: "Fini ha ammesso di aver fumato uno spinello in gioventù, e di esser stato male due giorni. Lei ha mai fumato cannabis?"
Berlusconi: "Io sono la persona più realista che abbia mai conosciuto. Di conseguenza il desiderio di staccarmi dalla realtà è quanto di più lontano dai miei desideri."
che uomo, che UOMO!
riguardo al discorso generale non posso che riderne. mi trovo perfettamente daccordo con Azanoth e Funker.
e aggiungo che la storia ha già giudicato il proibizionismo.
quindi legalizzare e smetterla di rompere il cazzo.

e rido di chi dice di proibire anche alcool e sigarette perché più dannosi. datevi una sveglia, regà! :birra:

Di0
01-02-2006, 14.34.55
Ma che cazzo di fisico hai per fumare uno spinello e stare male per due giorni!

Secondo me gli hanno dato Ero avariata, ma non lo vuole ammettere. :asd:


E, soprattutto, questi due giorni di "gioventù" sono da collocarsi prima, dopo o durante la legge sull'immigrazione Bossi-Fini?

azanoth
01-02-2006, 14.52.17
Ma che cazzo di fisico hai per fumare uno spinello e stare male per due giorni!



è solo un bugiardo di merda:a 20 anni sono andato in over di Zipeprolo Dicloridrato,sostanza all'epoca usata nei calmanti della tosse con tanto di crisi epilettica,sono uscito dall'ospedale con le mie gambe dopo due ore,è bastata una dose di Narcan.

alcinoo
01-02-2006, 17.44.31
non fosse stato per le sigarette non avrei iniziato a far canne
ABOLITE LE SIGA!
non fosse stato per i miei amici non avrei iniziato a fumare sigarette
ABOLITE I MIEI AMICI!
non fosse stato per la scuola non avrei conosciuto quegli amici
ABOLITE LA SCUOLA
non fosse stato per la legge non sarei andato a scuola
ABOLITE LA LEGGE!

azanoth
02-02-2006, 13.17.34
L'erba può anche curare (http://www.angeljustice.org/gallery.php?gal=1),tutti i discorsi che sento in questi giorni,sono prepotenti,incolti ed incivili per una società che vuol darla a bere dichiarando di amare il progresso.

Brian O'Blivion
12-02-2006, 16.58.22
Un ricercatore canadese denuncia la British American Tobacco
"La quantità di catrame e nicotina è superiore a quella dichiarata"
Allarme Lancet sulle sigarette
"Manipolati i test sulla tossicità"

ROMA - La quantità di sostanze tossiche rilasciata dalle sigarette sarebbe ben maggiore di quanto effettivamente certificato. Dunque, sarebbe necessario rivedere metodi e test di misurazione di catrame e nicotina. La denuncia, apparsa sull'edizione online della rivista scientifica Lancet, è del ricercatore David Hammond, della Waterloo University in Ontario, Canada, che chiama direttamente in causa il colosso internazionale British American Tobacco e afferma che documenti interni del Bat svelerebbero che i produttori sono pienamente coscienti della differenza fra quanto dichiarato e quanto effettivamente emesso dalle "bionde" sottoposte ad analisi.

Secondo l'esperto, i test di controllo attualmente utilizzati, che si basano sugli standard fissati dalla International Standards Organisation (Iso), "dovrebbero essere sostituiti da nuovi standard che vadano maggiormente incontro ai bisogni dei consumatori piuttosto che alle esigenze delle industrie del tabacco". In altri termini, le modalità con cui il fumatore aspira il fumo da sigaretta, sottolinea Hammond, lo portano ad 'assorbire' livelli molto più alti di nicotina e catrame rispetto a quelli registrati dalle rilevazioni strumentali.

I documenti del Bat, afferma ancora Hammond, sembrerebbero dunque rivelare una vera e propria "strategia" mirata a "nascondere intenzionalmente" ai consumatori la potenziale tossicità dei prodotti della stessa British American Tobacco. Ma la Bat replica, e attraverso un portavoce fa sapere di riconoscere che che i test Iso non rappresentano delle "misurazioni accurate" in relazione al tabagismo nell'uomo.

Duro il commento della Charity Cancer Research del Regno Unito: si tratta di una "prova incontrovertibile del fatto che la Bat è, ad esempio, pienamente consapevole che le sigarette 'light' o 'mild' prodotte sono pericolose tanto quanto gli altri tipi di sigarette".Reazioni anche dall'associazione contro il fumo Ash (Action on smoking and health), che ha chiesto di abolire dai pacchetti di sigarette le indicazioni relative al contenuto di nicotina e catrame poiché rappresentano, in realtà, un'informazione fuorviante per il consumatore.

(7 febbraio 2006)

Se ciò è vero ne consegue che il livello di pericolosità del monopolio di stato supera di larga misura la pericolosità scientificamente accertata della cannabis.Ne consegue un grave paradosso a carico di chi vuole ulteriormente sanzionare il consumo di quest'ultima finalizzato alla tutela della salute pubblica.
:birra:

Lady_Oscar
12-02-2006, 17.07.18
X me la fusione dei 2 tipi di droghe è una gran stronzata... soprattutto x quanto concerne il consumatore, che se viene beccatto con ganja o coca, fa lo stesso.... ennno, non fa lo stesso un tubo!

Brian O'Blivion
01-03-2006, 15.08.04
Dichiarazione di Marco Contini, Segretario di Antiproibizionisti.it

ROMA, 25 febbraio 2006 - Apprendiamo da fonti autorevoli che il Presidente della Repubblica ha promulgato il testo di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2005, n. 272, recante «misure urgenti per garantire la sicurezza ed i finanziamenti per le prossime Olimpiadi invernali, nonché la funzionalità dell'Amministrazione dell'interno. Disposizioni per favorire il recupero di tossicodipendenti recidivi», approvato in via definitiva dalla Camera dei Deputati l'8 febbraio 2006.

Lo conferma un servizio di TV7 (settimanale di approfondimento del TG1, principale testata giornalistica del servizio pubblico) andato in onda intorno alle 23:45 di ieri sera, all'interno del quale si annuncia anche l'imminente pubblicazione del provvedimento (entro 7 giorni) sulla Gazzetta Ufficiale.

La notizia, pur essendo di capitale importanza, non ha finora trovato alcuno spazio e non è stata diffusa da nessun altro organo di informazione, nemmeno tra le agenzie di stampa, passando in tal modo del tutto inosservata.

Del definitivo via libera da parte di Ciampi non vi è traccia neppure sul sito internet del Quirinale, aggiornato al 16 febbraio.

Ancora una volta dobbiamo constatare come, da parte delle più alte cariche dello Stato, non soltanto si faccia strage delle norme e dei principi costituzionali, ma anche e soprattutto come ciò avvenga in maniera del tutto irrispettosa della dignità propria di tali istituzioni, spoglia da ogni ufficialità, in punta di piedi, con un atteggiamento che lascia trasparire quasi un senso di vergogna più che una forma di discrezione.

Tutto ciò ci rattrista e ci preoccupa non poco. Il Presidente della Repubblica ha deciso di non ascoltare i numerosi appelli che, in forza del suo alto ruolo istituzionale, lo invitavano a farsi garante a tutela e salvaguardia della Costituzione.

Non ci resta, a questo punto, che affidarci al senso di responsabilità della Corte Costituzionale, ultima speranza di vedere difeso il nostro Stato di diritto. (http://www.antiproibizionisti.it/notizia.asp?n=3997)

Voglio solo aggiungere che tutto ciò va contro ogni principio di democrazia,che vi piaccia o no.
:birra:

Il_Boia
01-03-2006, 16.05.28
Detto onestamente nn me ne frega nulla, ti fai le canen ti fai le riche le pippe di crak....affari tuoi e illegale, droghe sono che siano leggere pesanti sono tutte droghe, e vuoi o nn vuoi chi si fa una canna e distinato a farsi una riga ecc, cosa che vedo molto spesso in vari amici, tanto nn fa mai male!! tanto io sono piu forte e nn ci finisco in mezzo.....si si bravo bravo :hello: addiooo :tsk: :tsk:




Se nn si era capito questa legge nn mi cambia la vita e cmq meglio una legge restrittiva che una permissiva.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 16.16.08
e vuoi o nn vuoi chi si fa una canna e distinato a farsi una riga ecc, cosa che vedo molto spesso in vari amici, tanto nn fa mai male!! tanto io sono piu forte e nn ci finisco in mezzo.....si si bravo bravo :hello: addiooo :tsk: :tsk:


Immensa stronzata.

Il_Boia
01-03-2006, 16.33.37
Immensa stronzata.

Classica risposta da chi fa uso di droghe, nn me ne voler male ma è cosi :kiss:

orton
01-03-2006, 16.36.47
X me la fusione dei 2 tipi di droghe è una gran stronzata... soprattutto x quanto concerne il consumatore, che se viene beccatto con ganja o coca, fa lo stesso.... ennno, non fa lo stesso un tubo!




si la legge è un pò sbagliata da questo punto.....però serve per dare una bella tagliata a questa cazzo di droga(spinelli o eroina è sempre droga)ho sentito da alcuni che con gli spinelli non si arriva all'eroina.....SVEGLIAAAAA....ci si arriva e come...non subito ma col tempo,prima o poi si vorrà qualcosa di + forte...l'essere umano non è mai sazio:sisi:



(io sono contrarissimo alle sigarette,mio padre a 55 anni ed ogni giorno gli dico di smettere di fumare...pensate come la penso a proposito delle canne....)



(tanto se il governo legalizzava le droghe leggere gli davano addosso...come ha fatto adesso gli danno addosso lo stesso)

Brian O'Blivion
01-03-2006, 16.37.37
Classica risposta da chi fa uso di droghe, nn me ne voler male ma è cosi :kiss:

Classica risposta di chi non argomenta un cazzo,non me ne volere,così è sfoggio di prepotenza e basta.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 16.41.10
Classica risposta da chi fa uso di droghe, nn me ne voler male ma è cosi :kiss:

Hai colto in pieno; faccio uso di hashish e marjuana, da anni, e non tocco coca. Credo di poterti dunque dire che hai detto un'immensa stronzata.

Pratti
01-03-2006, 16.44.45
Cmq che vi lamentate a fare??? E' vero che le droghe pesanti sono uguali alle droghe leggere.... Provate a mettere un kilo di Cocaina ed Un kilo di mariuana e vedete se non sono uguali....

D'altra parte è lo stesso metodo usato dal governo:sisi:








Tornando seri:
tecnicamente è una legge criminogena. Se primo compito di una legge è quello di disincentivare l'uso della droga, non si possono mettere sullo stesso piano due comportamenti così diversi. Un po' come succede per la pena di morte: se credere che dando la pena di morte per chi commette un furto diminuisca il numero di furti,be' vi sbagliate. Non disincentiverete i furti, ma aumenterete i morti ammazzati in occasione di un furto. Tanto la pena è la stessa....

MaGiKLauDe
01-03-2006, 16.47.08
si la legge è un pò sbagliata da questo punto.....però serve per dare una bella tagliata a questa cazzo di droga(spinelli o eroina è sempre droga)ho sentito da alcuni che con gli spinelli non si arriva all'eroina.....SVEGLIAAAAA....ci si arriva e come...non subito ma col tempo,prima o poi si vorrà qualcosa di + forte...l'essere umano non è mai sazio:sisi:






Par condico: hai detto una cazzata ancora più immensa della precedente.
Si inzia con la pasta asciutta e dopo un po' se non sono ostriche non si manga?
Si inzia col missionario e dopo un po' senza lattex e borchie non si tromba?
Si inzia col calcetto e dopo un po' se non si fa sky diving non ci si diverte?

zappeo
01-03-2006, 16.58.54
Si inzia col missionario e dopo un po' senza lattex e borchie non si tromba?



:look:
















ma vabeh, non andiamo ot :teach:
non riesco a non commentare quando leggo frasi fatte stile "l'essere umano non è mai sazio". ma-cosa-ne-sai?
orton, secondo il tuo ragionamento a quest'ora il braccio di tuo padre dovrebbe essere un colabrodo.
l'eroina non la provi per gioco, non la provi perchè "la canna non ti sballa più". c'è molto di più dietro, è questo che le persone come te non riescono a capire.
minimizzi in maniera imbarazzante un concetto che non conosci, e facendolo insulti chi ci è finito dentro ed è troppo debole per combattere la dipendenza.

Brian O'Blivion
01-03-2006, 17.02.11
Il problema non è la loro risposta ma tutta la disinformazione tematica coatta che se ne desume:se vi dico che il THC (e nel link che ho allegato trovate tutti i dati) viene studiato a scopi terapeutici cosa mi rispondete?
Che i malati possono pure fottersi?

MaGiKLauDe
01-03-2006, 17.10.47
:look:

ma vabeh, non andiamo ot :teach:
non riesco a non commentare quando leggo frasi fatte stile "l'essere umano non è mai sazio". ma-cosa-ne-sai?
orton, secondo il tuo ragionamento a quest'ora il braccio di tuo padre dovrebbe essere un colabrodo.
l'eroina non la provi per gioco, non la provi perchè "la canna non ti sballa più". c'è molto di più dietro, è questo che le persone come te non riescono a capire.
minimizzi in maniera imbarazzante un concetto che non conosci, e facendolo insulti chi ci è finito dentro ed è troppo debole per combattere la dipendenza.

Quello sessuale è il punto più debole della mia teoria.:asd: Ma conosco amici che hanno una concezione molto tradizionale del sesso. Non mi pare comunque che passati i 50 si faccia sesso con animali perchè tutto il resto ha stufato.

Estendo un po' il discorso, poi torno allo studio: l'errore più grande che si possa fare e parlare senza conoscere degnamente l'argomento. E la droga è un argomento molto complicato da affronatare. Secondo il ragionamento di Orton e Boia le strade dovrebbero essere piene di carcasse di eroinomani, vista la diffusione di fumo ed erba in Italia. A complicare ancora di più le cose, senza un'esperienza personale (delle sostanze, degli ambienti in cui sono diffuse, delle componenti sociali e storiche) ogni discorso a riguardo manca di qualsiasi tipo di contenuto.

Vi riporto le esperienze mie e del mio gruppo di amici (benchè naturalmente non credo che ci si possa prendere ad esempio come campione universalemnte rappresentativo:della decine di persone che componevano il gruppo 6/7 anni fa tutti fumavamo canne, un paio di noi solo assiduamente; entrati in contatto con altra gente, proveniente da situazioni socialmente più complicate della nostra, circa la metà hanno deciso di assaggiare la coca, io ero tra quelli; me non è mai piaciuta, altri hanno avuto qualche periodo di scimmia, limitata al sabato sera in discoteca. A distanza di 6/7 anni siamo rimasti in due a fare uso abituale di hashish e marjuana, anche se naturalmente la quantità e la modalità d'uso sono variati notevolmente rispetto all'adoloscenza; qualcuno, se capita l'occasione, qualche tiro di gighello in compagnia se lo fa pure, gli altri hanno smesso del tutto. Nessuno ha più toccato cocaina.

Il_Boia
01-03-2006, 17.21.16
Classica risposta di chi non argomenta un cazzo,non me ne volere,così è sfoggio di prepotenza e basta.


Ok, argomentiamo, la droga in quanto tale è una sostanza che porta a due conseguenze, assuefazione e dipendenza.

La prima porta con il lungo tempo ad una minor ricezione dello stipolo del "piacere" o come lo si vuol chimare questo porta a dover aumentare il consumo, oppure a passarea qualcosa che a parita di quantità dia un maggior effetto, motivo per il quale si passa a coca/ero eccetera.

La dipendenza è insita nella sostanza stessa e anche se nn fosse cmq chi fa uso di droghe come di lcool o sigarette che sia, dopo un po' ne sente un bisogno che può anche nn esser fisico ma cmq lo è psicologico, e questo mi insegnano i medici è peggio perche si fa fatica a curare qualcosa che nn si può toccare.

Tornando ad un discorso piu semplice ho visto tutti quelli che conosco e che facevano/fanno uso di droghe leggere passare per provare alla coca e qualcuno pure all'ero, e qualcuno ci e mencato poco che passasse a miglior vita.

Ora a me nn mi frega nulla se uno si vuole far del male per il proprio piacere personale ma nn mi cerchi di convincer che ledroghe anche se dette leggere nn fanno male o nn creano dipendneza.

Il_Boia
01-03-2006, 17.26.03
Il problema non è la loro risposta ma tutta la disinformazione tematica coatta che se ne desume:se vi dico che il THC (e nel link che ho allegato trovate tutti i dati) viene studiato a scopi terapeutici cosa mi rispondete?
Che i malati possono pure fottersi?


Non usiamo queste aromentazioni perche nn ha senso, il "thc" lo usano su chi ha tumori o malattie che generano dolori di nn poco conto vedi tumore delle ossa.

Non mi pare il caso di paragonare un 20'enne che si fa le canne con gl'amici per farsi figo e sentirsi grande, con uno che per disgrazia sua si ritrova a soffrire come un cane, quello col tumore si merita tutto il mio rispetto e anzi si meriterebbe qualunque cosa gli permetta di nn soffrire o di soffrire il meno possibile.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 17.29.21
Ok, argomentiamo, la droga in quanto tale è una sostanza che porta a due conseguenze, assuefazione e dipendenza.

[...]

Ora a me nn mi frega nulla se uno si vuole far del male per il proprio piacere personale ma nn mi cerchi di convincer che ledroghe anche se dette leggere nn fanno male o nn creano dipendneza.

E quà subentra il discorso dell'esperienza: assuefazione c'è, ma come in ogni altra cosa, mangia lasagne tutti i giorni, e ti verranno a noia. In più va aggiunto il concetto di maturità: ti assicuro che anche se l'effetto è minore rispetto all'adoloscenza, mi fumo molti meno cannoni di allora. Va anche considerato il motivo e il contesto in cui una fa certe cose: se fumo un gighello la sera dopo aver finito di lavorare/studiare lo faccio x rilassarmi e creare un'atmosfera un po' più sciallata in cui conversare, se il gighello non mi sfonda come il primo, bèh, non è quello il motivo per cui lo fumo.

Inoltre, nessuno cerca di convincerti che le droghe non facciano male, ma piuttosto del fatto che TUTTO sia potenzialmente nocivo, e MOLTO anche più delle droghe leggere.

Il_Boia
01-03-2006, 17.39.40
E quà subentra il discorso dell'esperienza: assuefazione c'è, ma come in ogni altra cosa, mangia lasagne tutti i giorni, e ti verranno a noia. In più va aggiunto il concetto di maturità: ti assicuro che anche se l'effetto è minore rispetto all'adoloscenza, mi fumo molti meno cannoni di allora. Va anche considerato il motivo e il contesto in cui una fa certe cose: se fumo un gighello la sera dopo aver finito di lavorare/studiare lo faccio x rilassarmi e creare un'atmosfera un po' più sciallata in cui conversare, se il gighello non mi sfonda come il primo, bèh, non è quello il motivo per cui lo fumo.

Inoltre, nessuno cerca di convincerti che le droghe non facciano male, ma piuttosto del fatto che TUTTO sia potenzialmente nocivo, e MOLTO anche più delle droghe leggere.

Ok ti do ragione ma un conto e mangiar lasagne che ti fanno ingrassare forse, un conto è una sostanza che si attacca alle tue cellule del cervello e ti rende un demente un po' alla volta.

Che poi come ogni cosa ci siano dei modi di fare piu o meno giusti lo capisco e sono pienamente d'accordo credo però che nel limite del possibile vada scoraggiato l'uso o quantomeno l'inizio precoce dell'uso di sostanze stupefacenti, o in generale di qualsiasi cosa possa far male idem per sigarette ed alcool.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 17.41.29
Ok ti do ragione ma un conto e mangiar lasagne che ti fanno ingrassare forse, un conto è una sostanza che si attacca alle tue cellule del cervello e ti rende un demente un po' alla volta.




Altra cazzata immane: scusa, ma nessuno, e ripeto NESSUNO, studio al mondo ha mai dimostrato che il THC sia pericoloso per il cervello.

Brian O'Blivion
01-03-2006, 17.41.51
Non usiamo queste aromentazioni perche nn ha senso, il "thc" lo usano su chi ha tumori o malattie che generano dolori di nn poco conto vedi tumore delle ossa.

Non mi pare il caso di paragonare un 20'enne che si fa le canne con gl'amici per farsi figo e sentirsi grande, con uno che per disgrazia sua si ritrova a soffrire come un cane, quello col tumore si merita tutto il mio rispetto e anzi si meriterebbe qualunque cosa gli permetta di nn soffrire o di soffrire il meno possibile.


Giovanotto,lo sai cos'è la depressione?Una cosa che uccide molti di più di quanti non ne mieta il tumore:sai cosa mi ha detto il mio neurologo,vice-primario?Mi ha detto che sarebbe meglio che mi trasferissi in un paese più civile a farmi le canne in pace invece di prendere la compressa del mattino,le 3 del pomeriggio e le 50 gocce della sera,mi ha detto che possono farmi stare come sto,una merda,una quasi controllata merda e ha aggiunto che il tutto sarebbe terapeuticamente più valido e meno invasivo di quanto non siano queste droghe di stato con i nomi difficili,e come per me molti altri casi e INNUMEREVOLI patologie oltre a quelle da te citate,questo mi ha detto...tu lo sai cosa ti fa una depressione?Ti fa ciò che non ti augurerei mai.

diox
01-03-2006, 17.45.03
Che dire.

Ho amici che fumano quotidianamente , qualcuno prima di colazione dopo dieci minuti che si è svegliato.

Talvolta si "concedono" "svaghi" più potenti , qc. volta un tiro di coca , qc. volta un acido.

SOlo in occasioni sporadiche.

Però qualcuno che invece è passato alla dipendenza da droghe pesanti perchè voleva di più di quelli che sono gli effetti di una canna c'è stato.

Dico c'è stato perchè ormai è morto da tempo.

Ora non credo che il proibire o legalizzare le droghe di per se possa rappresentare una qualsivoglia cura.

La cosa più utile da fare sarebbe capire cosa porta un individuo a voler ricorrere all uso di sostanze stupefacenti , se il semplice desiderio di voler fare esperienze allucinanti (in tutti i sensi) o se il tentativo di evadere da una vita insoddisfacente.

Nel primo caso penso ci sia poco da fare , proibire o legalizzare non cambierà di una virgola la volontà di queste persone di usare droghe (siano esse leggere o pesanti).

Nel secondo ci sono evidentemente dei problemi di fondo che vanno affrontati in modo diverso per ogni singolo individuo e per cui una banale legge non basta.

Ci vorrebbero istituzioni e quant'altro che si occupassero di questi problemi.

Proibire l'uso delle droghe ed inasprire le sanzioni mi pare una non soluzione.

Il_Boia
01-03-2006, 17.54.50
Altra cazzata immane: scusa, ma nessuno, e ripeto NESSUNO, studio al mondo ha mai dimostrato che il THC sia pericoloso per il cervello.

Non è stato dimostrato nemmno il contrario e vedo molti piu dementi ( inteso come deficit ) tra quelli che si fanno le canne piuttosto che tra quelli che nn se le fanno.


Giovanotto,lo sai cos'è la depressione?Una cosa che uccide molti di più di quanti non ne mieta il tumore:sai cosa mi ha detto il mio neurologo,vice-primario?Mi ha detto che sarebbe meglio che mi trasferissi in un paese più civile a farmi le canne in pace invece di prendere la compressa del mattino,le 3 del pomeriggio e le 50 gocce della sera,mi ha detto che possono farmi stare come sto,una merda,una quasi controllata merda e ha aggiunto che il tutto sarebbe terapeuticamente più valido e meno invasivo di quanto non siano queste droghe di stato con i nomi difficili,e come per me molti altri casi e INNUMEREVOLI patologie oltre a quelle da te citate,questo mi ha detto...tu lo sai cosa ti fa una depressione?Ti fa ciò che non ti augurerei mai.

Mi spiace per i tuoi problemi ma ritengo che la depressione sia il classico male per chi vive in un paese ricco dove nn puo preoccuparsi di morir di fare ecc che poi uno voglia curarsi facendosi prescrivere uan droga perche gli piace e ne trova un doppio uso e un altro per di maniche ma di certo potrebbe prender una compressa e far altro per cercar di aiutarsi .

Brian O'Blivion
01-03-2006, 17.57.15
Mi spiace per i tuoi problemi ma ritengo che la depressione sia il classico male per chi vive in un paese ricco dove nn puo preoccuparsi di morir di fare ecc che poi uno voglia curarsi facendosi prescrivere uan droga perche gli piace e ne trova un doppio uso e un altro per di maniche ma di certo potrebbe prender una compressa e far altro per cercar di aiutarsi .

Non hai un briciolo d'umanità e umiltà,ti auguro un buon cammino.

diox
01-03-2006, 18.00.38
Mi spiace per i tuoi problemi ma ritengo che la depressione sia il classico male per chi vive in un paese ricco dove nn puo preoccuparsi di morir di fare ecc che poi uno voglia curarsi facendosi prescrivere uan droga perche gli piace e ne trova un doppio uso e un altro per di maniche ma di certo potrebbe prender una compressa e far altro per cercar di aiutarsi .

Scusa ma la depressione è un male che ti può colpire per mille ragioni che variano dallo stato di salute fisica a quello emotivo.

Non è un male da bimbi viziati come sembri descriverlo tu.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 18.01.09
Non è stato dimostrato nemmno il contrario e vedo molti piu dementi ( inteso come deficit ) tra quelli che si fanno le canne piuttosto che tra quelli che nn se le fanno.





Non è stato dimostrato nemmeno il contrario?! No, dai, non ci credo che tu l'abbia scritto davvero...:asd:
No, senti, davvero, dopo l'ultima frase smetto di commentare... come cazzo si fa a replicare ad argomenti di questo tipo?! Pensa che io vedo molti più dementi (la storia del deficit giuro non l'ho capita) tra chi non si fa le seghe...

Il_Boia
01-03-2006, 18.01.15
Non hai un briciolo d'umanità e umiltà,ti auguro un buon cammino.

Ti ho detto semplicemente come la penso, nn voleva ne essere un offesa ne altro, purtroppo ho i miei probblemi pure e il mio pensiero si e sviluppato in modo piu cinico e meno umanitario rispetto al tuo credo, ognuno reagisce a modo suo.

Il_Boia
01-03-2006, 18.03.17
Non è stato dimostrato nemmeno il contrario?! No, dai, non ci credo che tu l'abbia scritto davvero...:asd:
No, senti, davvero, dopo l'ultima frase smetto di commentare... come cazzo si fa a replicare ad argomenti di questo tipo?! Pensa che io vedo molti più dementi (la storia del deficit giuro non l'ho capita) tra chi non si fa le seghe...

Nn ti preoccupare smetto io di commentare, cosi rimanete a dipattere fra di voi che la pensate tutti allo stesso modo, ciau. :birra:

MaGiKLauDe
01-03-2006, 18.05.09
Nn ti preoccupare smetto io di commentare, cosi rimanete a dipattere fra di voi che la pensate tutti allo stesso modo, ciau. :birra:



No fare la vittima, c'è una differenza tra chi ha scritto le sue opinioni motivandole, diox, e chi ha riportato luoghi comuni e non accetta che gli sia stato dimostrato che sono fallaci.;)

orton
01-03-2006, 19.10.02
Par condico: hai detto una cazzata ancora più immensa della precedente.
Si inzia con la pasta asciutta e dopo un po' se non sono ostriche non si manga?
Si inzia col missionario e dopo un po' senza lattex e borchie non si tromba?
Si inzia col calcetto e dopo un po' se non si fa sky diving non ci si diverte?





le canne "possono"portare a desiderare qualcosa in + in certi casi ed in certe persone...la pastasciutta porta solo alla pastasciutta...alla prossima stronzata che dici ti parto con una bella switchinmusic...1 2 e 3 e tutti a casa:asd:

MaGiKLauDe
01-03-2006, 19.12.30
le canne "possono"portare a desiderare qualcosa in + in certi casi ed in certe persone...la pastasciutta porta solo alla pastasciutta...alla prossima stronzata che dici ti parto con una bella switchinmusic...1 2 e 3 e tutti a casa:asd:



Orton, spero che la tua età sia inferiore ai 13 anni.

orton
01-03-2006, 19.18.55
no ho 21 anni.....tu paragoni la pasta asciutta alle canne?????????ma lo usi almeno al 5% il cervello???perchè altrimenti mi preoccupo.....

Factorx84
01-03-2006, 19.34.24
Scusate ma nn ho letto le pagine precedenti, già le immagino.
Del fatto che le droghe leggere adesso sono classificate come quelle pesanti, non me ne frega niente, tanto, come deterrente funzia na sega.
Anzi sono contento. Spero che i ragazzini di 14 anni che vogliono provare l'ebrezza dello spaccio, e tutti gli spacciatori "professionisti", esempio del cazzo ma me ne fotto, ragionino in questa maniera:

"Compro 50gr di fumo da rivendere, o compro 50gr di coca o eroina da rivendere? Tanto se mi sgamano è uguale." / "Fumiamo una canna?" - "No, meglio 2 righe, + facile trovare white che altro".

Faccio i miei complimenti a chi condanna le droghe leggere, tanto il generalizzare argomenti come questo, è una moda retrò che non termina mai.
Senza offesa per nessuno, s'intende.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 19.43.20
no ho 21 anni.....tu paragoni la pasta asciutta alle canne?????????ma lo usi almeno al 5% il cervello???perchè altrimenti mi preoccupo.....



Io ho provato entrambe, e so di cosa parlo;tu in base a cosa sostieni che il cosnumo di hashish porti al consumo di altre sostanze?!
Non si può sparare sentenze senza argomentare. Quello lo fanno i 13enni.

orton
01-03-2006, 19.52.26
non ho detto che chi si canna va al 100%all'eroina o ad altre droghe pesanti...ho detto che una parte di chi si canna "può"volere qualcosa di + forte....



la legge mette sulla base che qualsiasi droga è uguale...si...però se ti beccano con 10 kili di cannabis o 10 kili di eroina....bhè....c'è differenza.....

MaGiKLauDe
01-03-2006, 19.57.06
si la legge è un pò sbagliata da questo punto.....però serve per dare una bella tagliata a questa cazzo di droga(spinelli o eroina è sempre droga)ho sentito da alcuni che con gli spinelli non si arriva all'eroina.....SVEGLIAAAAA....ci si arriva e come...non subito ma col tempo,prima o poi si vorrà qualcosa di + forte...l'essere umano non è mai sazio:sisi:




No, vero, non hai detto che con gli spinelli si arriva all'eroina...:azz:


Ah, per la nuova legge, dieci Kg di ero e di erba sono uguali. Ma informarsi prima di parlare sembra male...

Brian O'Blivion
01-03-2006, 20.00.02
"Compro 50gr di fumo da rivendere, o compro 50gr di coca o eroina da rivendere? Tanto se mi sgamano è uguale." / "Fumiamo una canna?" - "No, meglio 2 righe, + facile trovare white che altro".



Hai fatto la previsione più azzeccata:io c'ero all'epoca della famigerata craxi-martelli(che era una roba uguale a quella uscita ora) e le cose sono andate esattamente come le hai descritte,inoltre molti miei conoscienti sono passati dalle leggere alle pesanti.E' molto strano che tutto ciò stia accadendo in concomitanza anche con la "crisi" del consumo di eroina,che in questi ultimi anni appunto ha visto arrivare sul mercato roba purissima e dai prezzi esageratamente bassi,poichè questo mercato è stato schiacciato dalla preponderanza di cocaina e droghe di sintesi.
Tutto ciò è stato implicitamente coordinato con organi di potere occulto ecclesiastici e mafiosi(anche se quest'ultima parola dà sempre fastidio a qualcuno),ma così è.
:birra:

orton
01-03-2006, 21.54.32
No, vero, non hai detto che con gli spinelli si arriva all'eroina...:azz:


Ah, per la nuova legge, dieci Kg di ero e di erba sono uguali. Ma informarsi prima di parlare sembra male...






non è assolutamente vero...si le droghe leggere e pesanti sono messe sullo stesso piano,però se ti beccano con 10 kg di eroina ti fanno un culo abbastanza grosso,se ti beccano con 10 kg di cannabis ti fanno sempre un culo(ma non tanto grosso)informati tu:sisi:

Di0
01-03-2006, 22.07.11
non è assolutamente vero...si le droghe leggere e pesanti sono messe sullo stesso piano,però se ti beccano con 10 kg di eroina ti fanno un culo abbastanza grosso,se ti beccano con 10 kg di cannabis ti fanno sempre un culo(ma non tanto grosso)informati tu:sisi:

Se ti beccano con 10kg di roba, non cambia molto da come era prima ad adesso (o come sarà). Perché, mi pare, il livello della dose ad uso personale è ampiamente superato, in entrambi i casi. :)

MaGiKLauDe
01-03-2006, 22.12.24
non è assolutamente vero...si le droghe leggere e pesanti sono messe sullo stesso piano,però se ti beccano con 10 kg di eroina ti fanno un culo abbastanza grosso,se ti beccano con 10 kg di cannabis ti fanno sempre un culo(ma non tanto grosso)informati tu:sisi:

Palle. La legge non dice questo.
Io la legge l'ho letta.
Tu?

orton
01-03-2006, 22.37.23
tu la legge l'hai letta????ma dai non dire balle.....

MaGiKLauDe
01-03-2006, 22.41.00
tu la legge l'hai letta????ma dai non dire balle.....



Senti, visto che rischio la galera, il ritiro della patente, l'obbligo di seguire corsi di riabilitazione... sì, l'ho letta. ;)

orton
01-03-2006, 23.03.12
se stavo al governo mettevo sulla stessa base sigarette-droghe leggere e pesanti:asd: :asd:

Di0
01-03-2006, 23.19.12
se stavo al governo mettevo sulla stessa base sigarette-droghe leggere e pesanti:asd: :asd:

Principiante. Io vieteri pure l'alcool e le bibite gassate. Dopodiché passerei al reintrodurre lo Ius Primae Noctis, per concludere con una sempreverde caccia alle streghe. Fanculo, pure gli austroungarici mi stanno sulla minchia!

In ogni caso, grazie di esistere, ma sai già quanto ti voglia bene, quindi non mi dilungo. ;)

orton
01-03-2006, 23.22.02
vieterei solo cose che fanno male(specialmente che portano il cancro)anche la coca cola fa male però non subito:asd:


ti ringrazio per le tue parole dio(allora esisti!!!!!:asd: )

follettomalefico
01-03-2006, 23.27.27
In realtà il punto è questo. Seguitemi attentamente perché non mi ripeterò: allora, le drogheGRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIone.

E' chiaro?

Di0
01-03-2006, 23.29.16
In realtà il punto è questo. Seguitemi attentamente perché non mi ripeterò: allora, le drogheGRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIone.
E' chiaro?
Scusi, no. Può riassumere tutto in due parole?

follettomalefico
01-03-2006, 23.33.58
Scusi, no. Può riassumere tutto in due parole?


Ma certo. La drogGRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIone!

funker
01-03-2006, 23.34.56
Tu lo sai cosa ti fa una depressione? Ti fa ciò che non ti augurerei mai.

Distrugge ogni cosa presente sulla faccia della Terra. Ogni dannata cosa. E non c'è amore, tempo, denaro, amicizia o valore che possano anche solo lontanamente reggere il confronto con questo contorto e oscuro male. C'è solo un sogno, e tanta, tanta voglia di potersi addormentare. No, non credo che qua dentro possano esserci mentalità sufficientemente preparate per intavolare un serio (e utile) discorso sulle droghe, o sulle dipendenze.

L'ignoranza è il vero male di questa società.

MaGiKLauDe
01-03-2006, 23.40.01
L'ignoranza è il vero male di questa società.


Non mi esprimo sul male oscuro, non ho le conscenze per farlo, e non parlo di ciò che non conosco.
Ma quanto hai ragione su quest'ultima frase.:)

blamecanada
01-03-2006, 23.43.10
vieterei solo cose che fanno male(specialmente che portano il cancro)anche la coca cola fa male però non subito:asd:


ti ringrazio per le tue parole dio(allora esisti!!!!!:asd: )
L'alcool è una sostanza tossica, aboliamolo.

Il fritto è cancerogeno: abolismolo.

La televisione emette radiazioni: aboliamole.

Il cellulare emette radiazioni: aboliamolo.

... :rolleyes: :azz:.

Di0
01-03-2006, 23.44.13
L'alcool è una sostanza tossica, aboliamolo.
Il fritto è cancerogeno: abolismolo.
La televisione emette radiazioni: aboliamole.
Il cellulare emette radiazioni: aboliamolo.
... :rolleyes: :azz:.

Il sesso fa malissimo, cerchiamo di farlo almeno col filtro.
Certo si sente un po' meno, ma la salute ne guadagna.
(CIT)

orton
01-03-2006, 23.50.25
L'alcool è una sostanza tossica, aboliamolo.

Il fritto è cancerogeno: abolismolo.

La televisione emette radiazioni: aboliamole.

Il cellulare emette radiazioni: aboliamolo.

... :rolleyes: :azz:.






si ma se incominci a fumare a 20 anni(parlo di sigarette normali)verso i 50 anni ti puoi ritrovare con un cancro....con la televisione...i cellulari......le cose fritte.....che ti può succedere(almeno nell'arco di 30-40 anni intendo)????l'alcol in piccole dosi fa pure bene.....

Rikki
01-03-2006, 23.58.14
Le droghe sono da abolire. Tutte.

orton
02-03-2006, 00.00.35
Le droghe sono da abolire. Tutte.




sono totalmente d'accordo:shooter:

FALLEN_ANGEL_664
02-03-2006, 00.25.14
Le droghe sono da abolire. Tutte.

Perchè?

Oltretutto definisci cosa tu intendi per droghe, per favore...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

orton
02-03-2006, 00.26.26
[QUOTE=FALLEN_ANGEL_664]Perchè?




ti chiedi pure perche:tsk: :tsk: ???

blamecanada
02-03-2006, 00.32.41
si ma se incominci a fumare a 20 anni(parlo di sigarette normali)verso i 50 anni ti puoi ritrovare con un cancro....con la televisione...i cellulari......le cose fritte.....che ti può succedere(almeno nell'arco di 30-40 anni intendo)????l'alcol in piccole dosi fa pure bene.....
I cellulari sono diffusi da poco tempo, ancora non si conoscono gli effetti che possono avere, sicuramente emettendo radiazioni bene non fanno.

Poi, personalmente non bevo, né fumo, né faccio uso di sostanze stupefacenti, ma dato che chi si fuma le canne non dà fastidio a nessuno, penso sia suo diritto fumarsele.
A me sembra che una persona ubriaca sia molto più pericolosa di una persona "fumata", dato che la marijuana è un calmante.
Inoltre eccedere con l'alcool può portare alla morte (coma etilico), eccedere con la marijuana invece non mette a rischio la vita.

blamecanada
02-03-2006, 00.36.17
Ricordo che anche la caffeina è una droga.

FALLEN_ANGEL_664
02-03-2006, 00.42.54
ti chiedi pure perche:tsk: :tsk: ???

Tu non te lo sei chiesto? Prima di esprimere un parere, valuti o esprimi il tuo giudizio senza pensare, fotocopiando magari il pensiero altrui? Usi la tua testa e valuti seguendo il tuo pensiero, o ti chiudi nel tuo mondo perfetto fatto ad hoc per te?

Oltretutto, se è così ovvio, non avrà problemi a rispondermi...

Rinnovo quindi la mia domanda: perchè le aboliresti tutte quante così "drasticamente"? (ed inoltre ho chiesto cosa "significhi" per te "droga")

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Zaorunner
02-03-2006, 02.10.03
si ma se incominci a fumare a 20 anni(parlo di sigarette normali)verso i 50 anni ti puoi ritrovare con un cancro....con la televisione...i cellulari......le cose fritte.....che ti può succedere(almeno nell'arco di 30-40 anni intendo)????l'alcol in piccole dosi fa pure bene.....

Se cominci a mangiare fritto abitudinariamente a 20 anni (parlo di fritto normale) verso i 50 ti sei quasi sicuramente preso un infarto, e ci puoi essere rimasto secco gia' da un po'.

Si chiama colesterolo.



Cellulari? Televisione? Volenti o nolenti siamo in una sperimentazione medica globale riguardo gli effetti nocivi di tali apparecchi.
Teledipendenza di massa: 20 anni? Prima generazione, quasi seconda.
Cellularedipendenza di massa: 10 anni? (forse un po' meno) Inizi della prima generazione.
Qualche anno ancora e i primi dati a lungo termine li avremo.



Non mi sembri molto informato riguardo certi argomenti. Buonsenso vorrebbe che si rimanesse in silenzio ad ascoltare quando non si sa di cosa parlano gli altri. Cosi si arriva ad un duplice risultato: si evitano pessime figure e si corre il serio rischio di imparare qualcosa. Per quest'ultimo pero' non garantisco, il fattore umano e' troppo vario.

Brian O'Blivion
02-03-2006, 10.20.51
si ma se incominci a fumare a 20 anni(parlo di sigarette normali)verso i 50 anni ti puoi ritrovare con un cancro....con la televisione...i cellulari......le cose fritte.....che ti può succedere(almeno nell'arco di 30-40 anni intendo)????l'alcol in piccole dosi fa pure bene.....

E tu che diritto hai di venirmi a dire cosa devo fare o non fare?

Per la cronaca,mio padre è morto di tumore polmonare quando io avevo 10 anni,le sigarette se l'è pagate con i suoi soldi onestamente guadagnati,come pure le cure...io,buon figlio d'Arte,fumo anche peggio di lui,ben conscio di tutti i rischi a livello medico,materia sulla quale sai pressochè nulla o meno:anche l'alcool in piccole dosi può nuocere,se ingerito a digiuno o in soggetti inconsci di problematiche non ancora emerse a carico di fegato,cuore,pancreas e sistema circolatorio cerebrale,mine innescate che possono esplodere....

Ledo il tuo spazio?Ti chiedo soldi?No,allora vai a rompere la minkia da un altra parte,senza offesa.

Brian O'Blivion
02-03-2006, 10.24.22
In realtà il punto è questo. Seguitemi attentamente perché non mi ripeterò: allora, le drogheGRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIone.

E' chiaro?

Sure,è un armonico emesso da metà palato arretrato a gutturale,esercizio ottimo per scurire lievemente le emissioni vocali di gola:teach:

funazza
02-03-2006, 11.18.39
E tu che diritto hai di venirmi a dire cosa devo fare o non fare?
Ledo il tuo spazio?Ti chiedo soldi?No,allora vai a rompere la minkia da un altra parte,senza offesa.

anche io la penso così. al di là di tutto. per fortuna che esiste gente come te, Brian. :birra:

friskio
02-03-2006, 11.27.00
Le droghe sono da abolire. Tutte.

Allora abolisci anche la cocacola
le spezie
la caffeina
............poi cos'altro........


secondo te perché prima esisteva un negozio chiamato "Drogheria"?
nn certo perché spacciavano roba.... ;)

cmq nn so, a me sembra una cazzata questa legge.....
equiparare le droghe leggere a quelle pesanti, così il ragazzino di 15 anni che si è fatto uno spino si trova in carcere assieme al mafioso spacciatore di Crack!....
è questo lo scenario tipo che si andrebbe a delineare???

:mumble:

ma le carceri nn sono piene?

orton
02-03-2006, 11.30.14
E tu che diritto hai di venirmi a dire cosa devo fare o non fare?

Per la cronaca,mio padre è morto di tumore polmonare quando io avevo 10 anni,le sigarette se l'è pagate con i suoi soldi onestamente guadagnati,come pure le cure...io,buon figlio d'Arte,fumo anche peggio di lui,ben conscio di tutti i rischi a livello medico,materia sulla quale sai pressochè nulla o meno:anche l'alcool in piccole dosi può nuocere,se ingerito a digiuno o in soggetti inconsci di problematiche non ancora emerse a carico di fegato,cuore,pancreas e sistema circolatorio cerebrale,mine innescate che possono esplodere....

Ledo il tuo spazio?Ti chiedo soldi?No,allora vai a rompere la minkia da un altra parte,senza offesa.






cioè....tuo padre è morto di tumore al polmone è tu fumi + di lui.....bell'esempio sei proprio bravo.....chi si canna non vuole soldi da noi????a no????perchè quelli che vanno nei centri di disintossicazione chi li paga????lo stato!!!!è lo stato chi è???siamo noi!!!!!!!informati.....chè è meglio....

shottolo
02-03-2006, 11.31.50
disintossicarsi dal THC? mmm

orton
02-03-2006, 11.33.15
cmq nn so, a me sembra una cazzata questa legge.....
equiparare le droghe leggere a quelle pesanti, così il ragazzino di 15 anni che si è fatto uno spino si trova in carcere assieme al mafioso spacciatore di Crack!....
è questo lo scenario tipo che si andrebbe a delineare???

:mumble:

ma le carceri nn sono piene?




l'hai letta all'incontrario la legge.....a parte che un ragazzino di 15 anni non può trovarsi insieme ad un mafioso spacciatore di crack.....e poi dipende anche dalla quantità che ti trovano addosso...

Brian O'Blivion
02-03-2006, 11.39.46
l'hai letta all'incontrario la legge.....a parte che un ragazzino di 15 anni non può trovarsi insieme ad un mafioso spacciatore di crack.....

Ma tu di certe esperienze di vita non sai proprio una beata allora...anche di 10 se è per questo,lo conosci il quartiere Z.E.N. di Palermo?No,tu conosci solo la tua vanagloria.

Brian O'Blivion
02-03-2006, 11.42.06
cioè....tuo padre è morto di tumore al polmone è tu fumi + di lui.....bell'esempio sei proprio bravo.....

Che fai,mi giudichi?:doubt:

Noi non giudicheremo per non essere giudicati.

In virtù di questo,ho tutto il diritto di prenderti per idiota patentato.

Tu non sai un cazzo della mia vita,ma come ti permetti?

Skywards
02-03-2006, 11.42.38
cioè....tuo padre è morto di tumore al polmone è tu fumi + di lui.....bell'esempio sei proprio bravo.....chi si canna non vuole soldi da noi????a no????perchè quelli che vanno nei centri di disintossicazione chi li paga????lo stato!!!!è lo stato chi è???siamo noi!!!!!!!informati.....chè è meglio....
Ma... Toglietemi una curiosità...:asd: Questo buffone non è lo stesso del cinese morto?:roll3: O sono io che faccio confusione?:mumble:

friskio
02-03-2006, 11.43.16
l'hai letta all'incontrario la legge.....a parte che un ragazzino di 15 anni non può trovarsi insieme ad un mafioso spacciatore di crack.....e poi dipende anche dalla quantità che ti trovano addosso...

tu ti droghi per davvero, secondo me! :sisi:

Brian O'Blivion
02-03-2006, 11.44.22
Ma... Toglietemi una curiosità...:asd: Questo buffone non è lo stesso del cinese morto?:roll3: O sono io che faccio confusione?:mumble:

Boh,è uno qualsiasi,frustrato dal non essere qualcuno.
:birra:

Skywards
02-03-2006, 11.46.32
Boh,è uno qualsiasi,frustrato dal non essere qualcuno.
:birra:
Ok, ma è importante sapere se è lui che ha aperto quel 3d di commemorazione per il cinese morto... E' importante da un punto di vista statistico...:teach:

funazza
02-03-2006, 11.48.50
terribile, che destino angosciante si prospetta per tutti..

Brian O'Blivion
02-03-2006, 11.52.40
terribile, che destino angosciante si prospetta per tutti..

Purtroppo si.

MaGiKLauDe
02-03-2006, 11.56.56
Rinnovo l'invito di Zao: informarsi prima di parlare, si evitano figuracce, e c'è la possibilità di imparare qualcosa.
Orton, tu la legge non l'hai letta, come puoi sentenziare intorno a qualcosa che non conosci?

orton
02-03-2006, 11.59.59
Purtroppo si.



si un destino molto angosciante ci aspetta ma comunque sia molto meglio il mio del vostro con le fette di prosciutto davanti a gli occhi e la muffa nel cervello:asd:



ha no????io non ti posso giudicare????siamo in dittatura???posso dire quello che voglio(senza scaturire nelle offese + gravi)...ho solo detto che il tuo comportamento è stato sbagliato....tuo padre è morto di tumore(è per questo mi dispiace davvero tanto)e tu fumi + di lui????mha.....vabbè è una tua decisione non mia...



per la cronaca il cinese(che poi solo di origine era cinese ma era americano)si chiamava noriyuki pat morita ed avevo aperto io quel thread:sisi:




scusa MaGiKLauDe mi puoi postare un link con l'intera legge????cosi me la leggo per bene....

Skywards
02-03-2006, 12.00.55
per la cronaca il cinese(che poi solo di origine era cinese ma era americano)si chiamava noriyuki pat morita ed avevo aperto io quel thread:sisi:
Era lui!:roll3:

orton
02-03-2006, 12.04.09
Era lui!:roll3:




si ero io:kiss:

Gi01
02-03-2006, 12.12.00
Da questo 3d, si comprende palesemente come l'uso di droghe faccia malissimo.

Il problema è che il TG4 non è stato ancora classificato come tale.

Dà dipendenza, distrugge il cervello e la ratio dell'uomo, impedendogli di compiere il più semplice ragionamento: se ho 100 kg di droga, e le pene tra ero e maria sono le stesse, in quale caso mi rompono più il culo?

Domanda troppo difficile :tsk:

MaGiKLauDe
02-03-2006, 12.23.08
Orton, trovi tutto Quì (http://www.droga.net/fuoco/DL_Fini.htm)! Buona lettura!:)

Pigmy_Twilight
02-03-2006, 12.38.36
Le sanzioni. Chi detiene una quantità per uso personale potrà essere sottoposto a sanzioni amministrative come la sospensione della patente o del passaporto. Se però si configura una condotta da cui possa derivare pericolo per la sicurezza pubblica, il detentore di sostanze stupefacenti può essere sottoposto, massimo per due anni, ad alcune misure come l'obbligo di presentarsi in questura oppure l'obbligo di non uscire di casa alla sera. Al tossicodipendente-spacciatore, l'autorità giudiziaria può anche negare la frequentazione di determinati locali pubblici.

Ma stiamo scherzando?Ma a questo punto potevano direttamente decidere di rinchiudere tutti in dei ghetti o lager ben sorvegliati e la finivano così.Con quale diritto il ritiro della patente o del passaporto,o addirittura la proibizione di uscire la sera,e se uno lavora la notte cheffà perde il lavoro perchè si fa le canne magari bello tranquillo nel salotto di casa propria?!Poi non si capisce assolutamente quali siano i criteri con cui queste normative verranno applicate,senza considerare che da quando è stata approvata la suddetta "legge" si è fatto calare un velo di disinformazione inconcepibile da parte del governo,quasi veramente se ne vergognassero anche loro.Io credo che la democrazia in questo paese stia scomparendo un poco alla volta,in modo apparentemente silenzioso e finiremo per svegliarci una mattina e rischiare di finire come in un romanzo di Kafka o in scenari simili a Brazil,e la cosa grave è che la cosa sembra non preoccupare affatto la maggior parte della popolazione.
Orton forse il paraocchi non siamo noi ad averlo,spero che leggendo il decreto nella sua interezza anche tu possa renderti conto delle assurdità e dei segni d'inciviltà in esso racchiusi.

:birra:

Zaorunner
02-03-2006, 13.05.34
cioè....tuo padre è morto di tumore al polmone è tu fumi + di lui.....bell'esempio sei proprio bravo.....chi si canna non vuole soldi da noi????a no????perchè quelli che vanno nei centri di disintossicazione chi li paga????lo stato!!!!è lo stato chi è???siamo noi!!!!!!!informati.....chè è meglio....


Sono costretto a risponderti nuovamente, purtroppo senza aver avuto risposta al messaggio precedente.
I centri di disintossicazione sono per la gran parte specializzati in disintossicazione da eroina, metadone, cocaina ed alcool. Queste sono a tutti gli effetti le sostanze intossicano l'organismo al punto tale da necessitare di un centro specializzato (per non parlare delle droghe sintetiche). Chi fa un uso moderato di cannabinoidi innanzitutto non si intossica affatto, e puo' benissimo lavorare, produrre, immaginare, sognare, fare sport, mangiare, amare. La sua utilita' sociale non e' minimamente intaccata.
Nel caso di abuso vengono incontro delle problematiche, che per quel che riguarda le spese dello Stato sono al massimo al pari rispetto a quelle dell'abuso di caffeina, coca-cola, cibi grassi/fritti (piu' le quattro citate all'inizio).
La tua posizione e' abbastanza confusa per quel che riguarda i fattori strettamente materiali della discussione. Ti invito nuovamente ad informarti.

orton
02-03-2006, 13.06.41
avevo ragione io...dipende dalla quantità...ciao





per ogni droga, la quantità massima di sostanza considerabile per il consumo personale. E' una definizione importante perchè il superamento della soglia corrisponde a un indizio di possesso per spaccio che è punito con una pena compresa tra i 6 ed i 20 anni di carcere




però non ho ancora trovato il punto che dice che 10 kg di eroina sono uguali a 10 kg di cannabis(e quindi con relativa pena carceraria uguale)se potete illuminarmi su questo punto ve ne sarei grato:kiss:

zappeo
02-03-2006, 13.09.17
EDIT:

ok ha risposto ... ma forse era meglio se non lo faceva :|

orton
02-03-2006, 13.09.49
Sono costretto a risponderti nuovamente, purtroppo senza aver avuto risposta al messaggio precedente.
I centri di disintossicazione sono per la gran parte specializzati in disintossicazione da eroina, metadone, cocaina ed alcool. Queste sono a tutti gli effetti le sostanze intossicano l'organismo al punto tale da necessitare di un centro specializzato (per non parlare delle droghe sintetiche). Chi fa un uso moderato di cannabinoidi innanzitutto non si intossica affatto, e puo' benissimo lavorare, produrre, immaginare, sognare, fare sport, mangiare, amare. La sua utilita' sociale non e' minimamente intaccata.
Nel caso di abuso vengono incontro delle problematiche, che per quel che riguarda le spese dello Stato sono al massimo al pari rispetto a quelle dell'abuso di caffeina, coca-cola, cibi grassi/fritti (piu' le quattro citate all'inizio).
La tua posizione e' abbastanza confusa per quel che riguarda i fattori strettamente materiali della discussione. Ti invito nuovamente ad informarti.





si però chi beve un caffè o chi mangia patatine fritte non va dallo stato a lamentersi....chi si droga invece si.....se le cercano loro......alla fine siamo noi che diamo soldi a questa gente per uscire fuori da un problema(grave)che si sono creati da soli

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.10.13
avevo ragione io...dipende dalla quantità...ciao





per ogni droga, la quantità massima di sostanza considerabile per il consumo personale. E' una definizione importante perchè il superamento della soglia corrisponde a un indizio di possesso per spaccio che è punito con una pena compresa tra i 6 ed i 20 anni di carcere




però non ho ancora trovato il punto che dice che 10 kg di eroina sono uguali a 10 kg di cannabis(e quindi con relativa pena carceraria uguale)se potete illuminarmi su questo punto ve ne sarei grato:kiss:

Nessuno ha detto che il concetto di dode personale sia stato abolito, tant'è che si è ancora in attesa delle tabelle che indichino la dose personale per ogni sostanza. Il punto che indica che 10kg sono 10 kg a prescindere dalla sostanza l'hai postato tu stesso:

E' una definizione importante perchè il superamento della soglia corrisponde a un indizio di possesso per spaccio che è punito con una pena compresa tra i 6 ed i 20 anni di carcere


Oltre la dose personale è spaccio, è poiche la legge non stabilisce più differenze tra droghe pesanti o leggere, lo spaccio di qualsiasi sostanza stupefacente è sottoposto alla medesima sanzione.;)

Ancora sicuro di avere ragione?

Helevorn
02-03-2006, 13.10.57
secondo me ci si preoccupa per niente, da sempre in Italia si varano leggi ma senza la volontà di applicarle... imho, non cambierà quasi 1 cazzo, la droga (qualunque essa sia) non si eradica col pugno di ferro ma con l'educazione...

Brian O'Blivion
02-03-2006, 13.12.55
alla fine siamo noi che diamo soldi a questa gente per uscire fuori da un problema(grave)che si sono creati da soli

Sei sicuro?Che i problemi la gente se li cerca da soli?

orton
02-03-2006, 13.13.10
secondo me ci si preoccupa per niente, da sempre in Italia si varano leggi ma senza la volontà di applicarle... imho, non cambierà quasi 1 cazzo, la droga (qualunque essa sia) non si eradica col pugno di ferro ma con l'educazione...






quindi tu vorresti legalizzare una cosa illegale?????

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.13.27
secondo me ci si preoccupa per niente, da sempre in Italia si varano leggi ma senza la volontà di applicarle... imho, non cambierà quasi 1 cazzo, la droga (qualunque essa sia) non si eradica col pugno di ferro ma con l'educazione...


Sbagli, le leggi sui condoni, sulle rientro di capitali, sui reati fiscali, etc. etc. sono state applicate tutte!:teach:

orton
02-03-2006, 13.14.11
Sei sicuro?Che i problemi la gente se li cerca da soli?






certo!!!cerca di trovare rimedio con queste sostanze...anche se logicamente ci sono altri problemi dietro.....

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.14.34
quindi tu vorresti legalizzare una cosa illegale?????


Solo l'illegale si può legalizzare!:asd:
Se poi pensi che 40 anni fa divorzio e aborto erano illegali...:azz:

orton
02-03-2006, 13.16.25
EDIT:

ok ha risposto ... ma forse era meglio se non lo faceva :|








no no...questa è la filosofia della sinistra...se non rispondevo abbozzavo e sbagliavo...siccome ho risposto ho sbagliato lo stesso.....ma vai a ciappellà:asd: (non so cosa vuol dire ma mi piace dirlo)

Brian O'Blivion
02-03-2006, 13.17.02
certo!!!cerca di trovare rimedio con queste sostanze...anche se logicamente ci sono altri problemi dietro.....

Spero che la vita ti faccia cambiare idea molto presto,sai,sa sorprenderti sempre.

orton
02-03-2006, 13.18.31
Solo l'illegale si può legalizzare!:asd:
Se poi pensi che 40 anni fa divorzio e aborto erano illegali...:azz:





lol legalizziamo la droga:azz: (leggera):azz:




non vedo l'ora di vedere un poliziotto che si fuma una canna:asd:

Pigmy_Twilight
02-03-2006, 13.21.34
lol legalizziamo la droga:azz: (leggera):azz:




non vedo l'ora di vedere un poliziotto che si fuma una canna:asd:

Ma perchè tu pensi che i poliziotti non si facciano le canne o anche di peggio?!Andiamo bene...

Brian O'Blivion
02-03-2006, 13.22.43
non vedo l'ora di vedere un poliziotto che si fuma una canna:asd:

Ad Amsterdam ho fumato con due poliziotti fuori servizio,qui a Palermo alcuni la vendono,purtroppo anni fa si sono trombati un mio carissimo amico finanziere.

orton
02-03-2006, 13.23.21
ti rispondo cosi



-_-



allora se la legalizziamo perchè non creiamo cannolandia????parco di divertimento per bambini è adulti in piena concorrenza con mirabilandia.....il problema è che non si vede nulla all'interno


hahahaha

Brian O'Blivion
02-03-2006, 13.24.44
ti rispondo cosi



-_-

Senti,perchè non ti cerchi un forum per i più piccini?

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.26.02
lol legalizziamo la droga:azz: (leggera):azz:




non vedo l'ora di vedere un poliziotto che si fuma una canna:asd:


Volevo scrivere qualcosa, ma risulterei comuqnue offessivo, e per ora sono riuscito ad ottenere più risultati dialogando col muro... io mollo...

Zaorunner
02-03-2006, 13.26.34
si però chi beve un caffè o chi mangia patatine fritte non va dallo stato a lamentersi....chi si droga invece si.....se le cercano loro......alla fine siamo noi che diamo soldi a questa gente per uscire fuori da un problema(grave)che si sono creati da soli


Mi sfuggono le coordinate nel piano materiale di questo discorso.

Chi si beve un caffe' o chi mangia un sacchetto di patatine fritte non va dallo Stato a lamentarsi. A lamentarsi di cosa poi? Casomai a farsi assistere dal punto di vista medico, ma come sanno tutti un caffe' o un sacchetto di patatine di per se non incide sul tuo organismo in maniera distruttiva.

Chi si fuma una canna non va dallo Stato a lamentarsi. A lamentarsi di cosa poi? Casomai a farsi assistere dal punto di vista medico, ma come sanno tutti una canna di per se non incide sul tuo organismo in maniera distruttiva.


Chi se le cerca invece si mangia fritto misto a colazione, milanese e patatine a pranzo, pollo fritto a cena. O chi si beve 10 caffe' al giorno. O chi si fa 30 canne al giorno. Tutti i giorni. Per anni. Allora si che andra' dallo Stato, e allora si che pagheremo per problemi che si sono creati da soli.

Non capisco perche' ti ostini a mettere su piani diversi delle sostanze delle quali uso ed abuso portano ai medesimi risultati. Dato che informarti non e' una tua preoccupazione, si tratta solo di una tua immotivata fissazione.

Gi01
02-03-2006, 13.28.02
ti rispondo cosi



-_-

La capacità di non risposta è straordinaria.

I poliziotti che sequestrano maria se la fumano bimbo.

http://www.giocolieri.org/magliette/folletto/giocoliere.gif

orton
02-03-2006, 13.31.37
Mi sfuggono le coordinate nel piano materiale di questo discorso.

Chi si beve un caffe' o chi mangia un sacchetto di patatine fritte non va dallo Stato a lamentarsi. A lamentarsi di cosa poi? Casomai a farsi assistere dal punto di vista medico, ma come sanno tutti un caffe' o un sacchetto di patatine di per se non incide sul tuo organismo in maniera distruttiva.

Chi si fuma una canna non va dallo Stato a lamentarsi. A lamentarsi di cosa poi? Casomai a farsi assistere dal punto di vista medico, ma come sanno tutti una canna di per se non incide sul tuo organismo in maniera distruttiva.


Chi se le cerca invece si mangia fritto misto a colazione, milanese e patatine a pranzo, pollo fritto a cena. O chi si beve 10 caffe' al giorno. O chi si fa 30 canne al giorno. Tutti i giorni. Per anni. Allora si che andra' dallo Stato, e allora si che pagheremo per problemi che si sono creati da soli.

Non capisco perche' ti ostini a mettere su piani diversi delle sostanze delle quali uso ed abuso portano ai medesimi risultati. Dato che informarti non e' una tua preoccupazione, si tratta solo di una tua immotivata fissazione.









si ma c'è il problema che dietro alla droga c'è la delinquenza...dietro al caffè e alle patatine chi c'è???se vuoi ti faccio conoscere un mio amico che si è fumato solo canne e ti faccio vedere come sta.....

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.33.33
si ma c'è il problema che dietro alla droga c'è la delinquenza...dietro al caffè e alle patatine chi c'è???se vuoi ti faccio conoscere un mio amico che si è fumato solo canne e ti faccio vedere come sta.....

Fumo canne da quando avevo 16 anni, mi sono diplomato al classico C.Beccaria di Milano con 83/100, sono laureato in Comunicazione e Società presso l'Università degli studi di Milano con 105/110.
Sono un pericolo o un costo per la società?

orton
02-03-2006, 13.37.17
Fumo canne da quando avevo 16 anni, mi sono diplomato al classico C.Beccaria di Milano con 83/100, sono laureato in Comunicazione e Società presso l'Università degli studi di Milano con 105/110.
Sono un pericolo o un costo per la società?





no tu sei un pericolo per l'universo:asd:



dipende anche da quante canne fumavi

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.39.34
no tu sei un pericolo per l'universo:asd:



dipende anche da quante canne fumavi


Orton, vattela a pigliare nel culo, e allenati meglio ad arrampicarti sugli specchi.
Ah, e per la cronaca, visto che sono solito rispondere, ne fumo tuttora almeno una al giorno.

Gi01
02-03-2006, 13.40.07
dipende anche da quante canne fumavi

No, per la legge se fai un tiro sei fottuto. Un tiro o 100 canne cambia zero.

Mirrorclimbing :metal:

zappeo
02-03-2006, 13.40.33
http://img154.imageshack.us/img154/663/morita1gl.jpg

:look:

Ape_Africanizzata
02-03-2006, 13.41.14
Ma ancora gli rispondete?

E' inutile cercare un dialogo se una parte non vuole ascoltare o non vuole imparare nulla dal suo interlocutore...la si finisce,guardacaso,ad insultarsi:D

Gi01
02-03-2006, 13.41.42
Img tragicomica

Zap tu sei un fottuto genio. Quel 3d mi sta ancora facendo ridere

friskio
02-03-2006, 13.42.25
no tu sei un pericolo per l'universo:asd:

dipende anche da quante canne fumavi


:roll3:

:roll3:

oddio sei uno spasso!

zappeo
02-03-2006, 13.43.13
Zap tu sei un fottuto genio. Quel 3d mi sta ancora facendo ridere

l'ho commissionata ad un noto grafico toscano, volevo risollevare un po' gli animi :asd:

edit:
grazie orton :Palka:

Brian O'Blivion
02-03-2006, 13.43.30
Ma ancora gli rispondete?

E' inutile cercare un dialogo se una parte non vuole ascoltare o non vuole imparare nulla dal suo interlocutore...la si finisce,guardacaso,ad insultarsi:D

Hai perfettamente ragione Ape,sarebbe opportuno applicare del sano ostracismo nei confronti di quest'individuo:birra:

Ah,qualcuno gli spieghi cosa vuol dire ostracismo,quello lo scambia per allevamento di ostriche o che so...

orton
02-03-2006, 13.45.11
Orton, vattela a pigliare nel culo, e allenati meglio ad arrampicarti sugli specchi.
Ah, e per la cronaca, visto che sono solito rispondere, ne fumo tuttora almeno una al giorno.





cominci ad'offendere???bravo hai intrapreso la strada giusta:tsk:

Gi01
02-03-2006, 13.45.31
gi01 non parlavo dal punto di vista della legge ma dal punto di vista del cervello...non capisci una mazza


Qui stiamo parlando della legge; qualora tu voglia parlare con Claude puoi tranquillamente uscire a prenderti un aperitivo con lui

Concordi quindi che se uno si fa un tiro di spinello sia un pericolo per la società, debba perdere il passaporto, il lavoro, non potere più uscire?

EDIT: scusatemi Mod, ma volete gentilmente spiegarmi perché consentite un tale comportamento?

La storiella del "cretini voi a rispondergli" può funzionare una volta, forse due, ma quest'uomo (tra l'altro, portatore dei valori del Karate!) è un'offesa continua, ha mandato a fare in culo 5 diversi utenti e personalmente gli ho fatto una domanda dove non esiste tono ironico, ma un semplice punto interrogativo.
Perché salvaguardare tale specie perniciosa, la discussione era andata avanti in tono normale, e poi dobbiamo trovarci col lock per i soliti noti, su una discussione tra l'altro interessante: non nascondo di avere punti di vista lievemente diversi da Zao e Claude, ma non posso nemmeno postarli.

Non deve essere impedito a me di rispondere, quanto a qualcuno di offendere. Che mi si dica "tu hai un cervello, usalo" non può bastare come scusa.

friskio
02-03-2006, 13.45.34
cmq vi lamentavate dei simmini ma questo li batte tutti.....

in un sol colpo...

ed è tutto "vostro"..........
hahahahaha

:mumble:

:look:

ora parte un mega-flame! :D

cmq Orton........accendi la tv e sintonizzati sul Wrestling che fai più bella figura! :sisi:

MaGiKLauDe
02-03-2006, 13.46.52
cominci ad'offendere???bravo hai intrapreso la strada giusta:tsk:



Sì, Orton, perchè mi sono convinto che tu mi stai a prendere per il culo... dovrebbe lusingarti, perchè se ti considerassi pirla come appari, avrei soprasseduto... ma visto che credo che il pirla lo fa, ti mando a prenderla nel culo.

Pigmy_Twilight
02-03-2006, 13.46.55
si ma c'è il problema che dietro alla droga c'è la delinquenza...dietro al caffè e alle patatine chi c'è???se vuoi ti faccio conoscere un mio amico che si è fumato solo canne e ti faccio vedere come sta.....

Secondo me si sta perdendo d'occhio il vero fulcro del discorso,ovvero che equipare le droghe leggere a quelle pesanti è una misura restrittiva inutile e per di più controproducente da ogni punto di vista,sia legale che sociale,se lo stato invece di stampare leggi a casaccio solo per recuperare voti alle prossime imminenti elezioni s'impegnasse a promuovere campagne d'informazione seria,spiegando REALMENTE quali sono i danni causati dalla marjuana e quelli provocati dalle altre droghe,con l'appoggio sia di una seria equipe medica internazionale e con le testimonianze di persone che hanno vissuto sul "campo" vere esperienze di vita da tossicodipendenti piuttosto che dire che chi si fa una canna sviene o che passerà sicuramente ad usare droghe più pesanti sarebbe più costruttivo per tutti.Tra l'altro abbiamo l'esempio dell'Olanda,che con la legalizzazione controllata delle droghe leggere ha ampiamente dimostrato che ciò ha portato solo vantaggi,tra cui la riduzione della criminalità,cosa direi da non sottovalutare affatto e un maggiore controllo dell'uso e non abuso delle sostanze.

:birra:

Brian O'Blivion
02-03-2006, 13.47.45
cmq vi lamentavate dei simmini ma questo li batte tutti.....


Ma mica tanto,ha lo stesso numero di neuroni di adjiumi,almeno lui non ha la poltrona di moderatore incollata sotto al culo per i suoi intrallazzi vari:tsk:

funker
02-03-2006, 13.49.02
Chiudete 'sta merda di topic.

:)

Pigmy_Twilight
02-03-2006, 13.53.42
Chiudete 'sta merda di topic.

:)

Guarda capisco il tuo essere schifato dal modo di non sapere argomentare e discutere di "alcuni",ma l'argomento secondo me è serio ed è importante divulgare il più possibile quello che sta accadendo in Italia in questo momento,visto che la disinformazione avanza inesorabile,cerchiamo quindi di moderarci un pò tutti al fine di non impedirci da soli la possibilità di discuterne.
:birra:

Zaorunner
02-03-2006, 13.55.27
si ma c'è il problema che dietro alla droga c'è la delinquenza...dietro al caffè e alle patatine chi c'è???se vuoi ti faccio conoscere un mio amico che si è fumato solo canne e ti faccio vedere come sta.....


Caro amico,
che dietro la "droga" ci sia la criminalita' organizzata (altro che delinquenza) e' una conseguenza del fatto che sia illegale, non una causa.


Ma te davvero hai 21 anni? Hai invertito le cifre, vero? :.:

funker
02-03-2006, 14.03.19
Guarda capisco il tuo essere schifato dal modo di non sapere argomentare e discutere di "alcuni",ma l'argomento secondo me è serio ed è importante divulgare il più possibile quello che sta accadendo in Italia in questo momento,visto che la disinformazione avanza inesorabile,cerchiamo quindi di moderarci un pò tutti al fine di non impedirci da soli la possibilità di discuterne.

:birra:

Esattamente mia cara, state (stiamo) sprecando fiato.

Parliamo di droga, va bene, ma cerchiamo di intavolare una discussione quantomeno argomentata, seria, disciplinata. Abbiamo un interlocutore saldamente ancorato alle sue assurde convinzioni, controbatte con smilie e frecciatine prive di senso. Se la discussione deve proseguire in questa direzione, allora beh, tanto vale chiudere.


:)

Di0
02-03-2006, 14.12.46
Ecco, Pigmy parlava prima dell'Olanda. Quello è un modello che, statisticamente, funziona. Ora, io non so se noi in italia riusciremmo a far ottenere risultati altrettanto validi, permettetemi di dubitare, però indubbiamente il percorso è quello.

Il proibizionismo non ha mai portato da nessuna parte, anzi, personalmente ritengo che possa aggiungere sapore al wishky/erba/crak, a seconda.

Per il resto delle argomentazioni, preferisco non commentare perché è piuttosto inutile.

Soltanto che forse bisognerebbe uscire un po' da quella sfilza di luoghi comuni (eh l'è un drugat!), che, se in bocca a mia mamma e mia nonna possono pure starmi bene, ma da un ragazzo giovane e "in formazione" mi aspetterei quanto meno la voglia di approfondire la conoscenza di un argomento, non fosse altro per interesse personale.:)

follettomalefico
02-03-2006, 14.28.16
EDIT: scusatemi Mod, ma volete gentilmente spiegarmi perché consentite un tale comportamento? Controdomanda: quanti di voi hanno clikkato su "report"? http://forums.multiplayer.it/images/buttons/report.gif


~


In secondo luogo, se volete proseguire con la discussione, iniziate a non rispondere agli interventi privi di senno e limitatevi agli altri. Già detto, ripeto.

Di0
02-03-2006, 14.30.47
Controdomanda: quanti di voi hanno clikkato su "report"?

Ma non ci penso nemmeno! Non l'ho preso in considerazione nemmeno minimamente! E' troppo bello così perché arrivi un mod cattivo a rovinare l'atmosfera e l'ambiente. Inoltre, negli ultimi post si era tornati a livelli accettabili, quindi shhhhhh.


P.S. Inoltre sono contrario al Mod come istituzione, per principio, sono per la legalizzazione dei forum leggeri. Non ho mai "reportato" nulla, nè mai lo farò. :asd:

Gi01
02-03-2006, 14.54.29
Controdomanda: quanti di voi hanno clikkato su "report"? http://forums.multiplayer.it/images/buttons/report.gif

In secondo luogo, se volete proseguire con la discussione, iniziate a non rispondere agli interventi privi di senno e limitatevi agli altri. Già detto, ripeto.


1) Fatto in passato, senza esito, anzi quasi con sberleffo ;)

2) Confermi quindi che lui può sparare cazzate e noi non possiamo rispondere?

Foll, da uno che misura le parole come te questo è un errorino ;) Detto in friendly mode.

follettomalefico
02-03-2006, 14.55.31
Non vi è alcun errore: non mi pare di aver dato alcun punto di vista come moderatore, ho evitato accuratamente, perché non ho voglia di discutere ;)

In secondo luogo, sai benissimo di aver opinioni differenti dalle mie: anche se fosse un mio intervento di moderazione, non sarebbe egualmente un errore quanto un mio punto di vista. ;)

Jimmy Woodman
02-03-2006, 15.24.55
Hai perfettamente ragione Ape,sarebbe opportuno applicare del sano ostracismo nei confronti di quest'individuo:birra:

Ah,qualcuno gli spieghi cosa vuol dire ostracismo,quello lo scambia per allevamento di ostriche o che so...


Vedi, i mezzi li avete.
L'ignore list esiste da tempi remoti, solo che tutti stentano a capirne la reale utilità, oppure godete un mondo nel replyare a chi non reputate all'altezza di un dialogo(in più circostanze), e vi risulta difficilissimo perfino fare un semplice "guarda&ignora".

Ma nella "vita reale" che fate?
"Bussate" sempre alla porta di chi non sopportate??

:birra: :birra:

Pigmy_Twilight
02-03-2006, 16.50.47
Tornando in argomento credo che bisognerebbe archiviare un attimo l'atteggiamento proibizionista e provare,magari anche in via sperimentale,ad organizzarsi per istituire un sistema simile a quello olandese,visto che lì ha funzionato,piuttosto che insistere a battere una strada che ha ampiamente dimostrato in passato(e succederà ancora adesso,ne sono sicura) non avere alcun effetto positivo.Temo però che nessuno attualmente al governo voglia prendersi la responsabilità di farsi tacciare da vari benpensanti e soprattutto da cattolici estremisti di immoralità o quant'altro e rischiare di perdere la poltroncina a cui sono tanto affezionati.L'unica arma che abbiamo è la protesta civile,portare documentazioni valide e inoppugnabili che dimostrino la veridicità delle argomentazioni.Insomma l'unione fa la forza no?L'importante è non farsi politicizzare(utopia,lo so)e alzare la voce,in modo civile ma deciso.
Questo ovviamente dovrebbe andare al di là del fatto di fare uso o meno delle sostanze,ci sono molte persone che pur non facendosi le canne(esempio) ritengono questa legge assurda e repressiva,ma magari non parlano perchè la cosa non li tocca personalmente,atteggiamento che trovo onestamente poco coerente.

Brian O'Blivion
02-03-2006, 17.12.01
Quoto tutto il discorso di Pigmy,un discorso pieno di buonsenso:io credo,per quanto l'idea possa sembrare dura,che un individuo possa vivere,come si cita in Trainspotting,una onesta e civile tossicodipendenza...altresì trovo scandaloso ritenere lo spaccio una materia da penalizzare così pesantemente,nessuno spacciatore punta una pistola in faccia a nessuno,nessuno,tendono persino ad andarsene se vedono volti di sconosciuti e chi ci va,prega Iddio di trovarli in orario,è assurdo infliggere 20 anni per questo e lasciare passare impuniti crimini efferati e cruenti (Vedi vicenda Marta Russo e Franzoni),è assurdo prendersela con gli spacciatori che per lo più,è gente tagliata fuori a livello socioculturale dalla società,dal lavoro e portano il pane in una famiglia di 6 persone...questa è l'Italia cattolica che preferisce voltarsi dall'altra parte se il figlio rischia in un quartiere malfamato o il tossico che ruba autoradio,dorme sotto i marciapiedi,rischia l'aids e fa colletta per 10 ore quando un centro ospedaliero risolverebbe gran parte di questi problemi togliendo potere a coloro che hanno la massima convenienza da leggi simili:i commercianti all'ingrosso e i loro amici affiliati e operanti in molti settori chiave,tanto,la quota di consumatori può solo aumentare,causa l'estremo stress e invivibilità che accresce il livello nei paesi industrializzati,l'istigazione al consumo (che guarda caso,legalmente,coinvolge gli alcoolici,date un'occhiata nei pub il sabato se non ci credete) e aumentando,con leggi repressive,i prezzi salgono vertiginosamente,sanando i bilanci dei trafficanti alla velocità della luce...ma avete idea di quanta gente,in questo paese,fa comunemente uso di psicofarmaci?Sapete che la gente compra Tavor e Lexotan in farmacia senza una cazzo di ricetta?No,alcuni di voi sanno che è divertente vedere come un tossico,che una volta fu persona,si riduce una merda sotto il marciapiede,e dopo che l'avete guardato,come vi sentite?Meglio?Più buoni?Pensate di esorcizzare con tutto ciò il normale sfiorirsi delle cose,anche nei modi più impensati,pensate di essere migliori,di avere più diritto alla vita di qualcun altro che non è talmente offensivo e potente da farvi sparire la famiglia con un soffio...mi fate pena,poichè voi non ne sapete provare.

FALLEN_ANGEL_664
02-03-2006, 17.20.48
Ecco, dai... torniamo IT e se qualcuno dà fastidio non svacchiamo tutto... non rompiamo i "cosiddetti" ai mod...

Io preparo un pò di crocchette per distrarre "il gatto", voi fate quel che potete con gli altri :asd:

[Edit: parte cancellata perchè segnalava i "lavori in corso" :)]

PICCOLA PREFAZIONE: DEFINIRE IL "CONCETTO" DI DROGA
Prima di poter parlare di droga, dobbiamo stabilire cosa intendiamo con questo termine. Tralasciando definizioni più vaghe, personali o meno appropriate in tal frangente (come ad esempio "sostanza aromatica vegetale usata per condire le vivande" o "abitudine radicata a cui è difficile rinunciare"), potremmo definire le droghe come:

sostanze di origine vegetale o chimica capaci di provocare modificazioni più o meno temporanee e (anche) dannose dell'equilibrio psicofisico di chi la assume.

O, come le definisco io:

qualunque sostanza inalabile o ingeribile capace di creare al contempo assuefazione, danni e dipendenza.

Possiamo quindi indentificare vari tipi di droghe:
-droghe illegali leggere (derivate della canapa)
-droghe illegali pesanti (composti di recente creazione, cocaina, ecc ecc...)
-droghe legali non necessariamente classificabili come leggere (alcol, caffeina, nicotina...)

Allo stato attuale, gli effetti delle droghe illegali pesanti e di quelle legali sono pressochè note, mentre per quanto riguarda le droghe leggere illegali, i suoi effetti sul cervello non sono del tutto noti.


DROGA: PRO E CONTRO

Ogni droga provoca danni e, superato un certo limite, ogni droga provoca dipendenza. Oltre a ciò, lo stato in cui versa una persona una volta assunto un certo quantitativo di droga (traducendo: un ubriaco per esempio) non è visto bene dalla "nostra società", sopratutto perchè perdendo il controllo delle sue azioni l'ubriaco diventa potenzialmente più pericoloso per se stesso e per gli altri.

Queste sono le principali motivazioni che a rigor di logica sconsiglierebbero l'uso di droghe.

Ogni droga però, provoca piacere. Nasce quindi un primo soggettivo problema:

come si stabilisce quale droga provoca un quantitativo di danni non eccessivo in rapporto al piacere che genera?

Naturalmente non è possibile dare una risposta che soddisfi tutti, dato che ognuno sceglie secondo propria coscienza quanto è disposto a farsi male pur di provare piacere (sempre limitatamente alle sue libertà e alle sue responsabilità/attribuzioni verso gli altri).

IL PROIBIZIONISMO, LA LEGALIZZAZIONE, LA LEGALIZZAZIONE "REGOLAMENTATA"

Analizzata quindi gli effetti della droga, passiamo ad analizzare gli effetti dei provvedimenti fino ad ora presi, concentrandoci sopratutto sul proibizionismo. Applicare il proibizionismo significa vietare l'uso e lo spaccio della droga. Per farsi un'idea dei possibili effetti generati da un tale divieto, basta pensare alle condizioni in cui versava Chicago e gli USA all'epoca di Al Capone (tenendo sempre conto che la droga in questione era l'alcol, di largo uso): un aumento della criminalità e del mercato clandestino incredibile, un aumento della spesa pubblica per far rispettare il proibizionismo, una diminuzione degli introiti pubblici e privati (per quanto concerne il settore alcolici, ovvio), ma una drastica riduzione del numero di incedenti d'auto causati da guidatori ebri. Per poter applicare il proibizionismo in modo efficace è quindi necessario:
-poter disporre di un efficente organo utile al rispetto di tale divieto
-poter fare a meno degli introiti ricavati dall'uso della/e droga/e vietata/e
-rendere inutile l'uso della/e droga/e da parte dei consumatori, ovvero dargli dei motivi per non averne bisogno (traducendo: se sono felice già di per mio non sento particolare bisogno di andare alla ricerca di nuove fonti di "felicità")
Altrimenti il proibizionismo non porterà altro che criminalità e meno incidenti d'auto.

La legalizzazione, ovvero l'opposto del proibizionismo (la droga è legale in assoluto, senza limiti nè restrizioni), provocherà presumibilmente questi effetti:
-l'assenza di un mercato clandestino della/e droga/e non vietata/e
-l'assenza della spesa pubblica necessaria in caso della potenziale applicazione del proibizionismo
-un'aumento degli introiti generati da tale commercio a favore dello stato (se in grado di imporvi tasse o di gestire il commercio) e/o del settore privato
-un'aumento degli incidenti d'auto
Per poter quindi applicare la legalizzazione è necessario sopportare un consistente numero di vittime causate da incidenti riconducibili all'uso di droghe (incidenti d'auto, risse, incidenti vari,...)
Quindi o lasciamo che la gente s'ammazzi a causa di questi "incidenti", o la legalizzazione non può essere applicata.

La legalizzazione "regolamentata", invece, provocherà questi effetti:
-non ci sarà mercato clandestino della droga legalizzata
-ci sarà un aumento delle spese al fine di far rispettare le restrizioni stabilite
-chi vorrà drogarsi potrà farlo nei limiti stabiliti senza ledere a terzi e senza andare sul lastrico
-il numero di incidenti causati dall'uso di droga sarà contenuto (un esempio di restrizione utile in tal senso è il divieto di guidare in stato di ebrezza)
-ci sarà un'aumento degli introiti
Per poter applicare tale tipo di legalizzazione è però necessario:
-disporre di uno o più organi in grado di far rispettare le restrizioni stabilite
-conoscere tutti gli effetti della droga legalizzata (al fine di poter informare il consumatore e di stabilire i limiti)
-stabilire i limiti e le restrizioni da applicare

In ogni caso, che si applichi il proibizionismo, la legalizzazione o la legalizzazione regolamentata risulta molto utile formare la mente del consumatore, ovvero "renderlo in grado" di decidere se consumare o no la droga ed entro che limiti.

E' comunque mia opinione che la legalizzazione regolamentata costituisca la soluzione migliore.

E FINALMENTE GIUDICHIAMO LA LEGGE

Premettendo che il testo della legge non l'ho letto (se si vedrà necessario, lo leggerò in seguito e modificherò la mia opinione) e che mi affido a quanto hanno riportato in precedenza (diciamo dal titolo del thread :asd:), penso che gli effetti che tale legge provocherà saranno:
-lieve riduzione del numero dei consumatori illegali (se la pena aumenta alcuni preferiscono non rischiare)
-incremento (non so se lieve o forte) del numero dei consumatori che passano da droghe leggere a quelle pesanti (tanto la pena prevista è la stessa)
-aumento della spesa pubblica (se li mandiamo al fresco per più tempo, ci spendiamo di più, no?)
-aumento dei prezzi della droga sul mercato nero e degli introiti della malavita
Direi che la legge crea più mali che altro.

P.S.: ricordate (per quei pochi tra voi che non lo sapranno già) che la malavita lo vuole il proibizionismo: senza proibizionismo, non potrebbe alzare i prezzi ed avere gli introiti che ha!

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

orton
02-03-2006, 18.09.57
[QUOTE=Zaorunner]Caro amico,
che dietro la "droga" ci sia la criminalita' organizzata (altro che delinquenza) e' una conseguenza del fatto che sia illegale, non una causa.




a perchè tu pensi che se venisse legalizzata non ci sarebbe + la delinquenza dietro???da dove viene la grossa quantità di droga???america del sud dove li ci sono tantissimi trafficanti????informati meglio ma molto meglio







voi(che siete di sinistra e non di destra)date per sbagliata una legge che deve ancora far vedere i suoi frutti(o dolci o amari)ma che deve pur sempre attuarsi(e dimostrare ancora se funzionerà)...quando la sinistra andrà al governo(se andrà)la cambierà come meglio crede,ma adesso c'è l'ha destra e sta cercando di trovare un rimedio(o giusto o sbagliato)almeno qualcosa sta facendo......poi vedremo:sisi:





state facendo soltanto vedere quanto siete codardi(e mi riferisco a molti)da una cosa che avevo detto verso magicklaude tutti contro di me,GRAZIE!!


(doveva rispondermi solo magicklaude è doveva finire li)




è POI LE DROGHE FANNO MALEEEEE....NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE LEGALIZZARLE L'HO CAPITE QUESTO SI O NO???

Gi01
02-03-2006, 18.13.03
[ot, non polemico, ma operativo]

Orton, sei italiano?

Se lo sei, conosci la netiquette? Guarda che è difficile leggerti alle volte, giuro.

orton
02-03-2006, 18.16.13
[ot, non polemico, ma operativo]

Orton, sei italiano?

Se lo sei, conosci la netiquette? Guarda che è difficile leggerti alle volte, giuro.






qualsiasi cosa tu dici è polemica:asd:

Brian O'Blivion
02-03-2006, 18.18.11
Please Don't Feed The troll

Gi01
02-03-2006, 18.19.51
Please Don't Feed The troll

Sorry, manco la risposta più elementare.

Amen

#ignore

orton
02-03-2006, 18.25.45
scusate vi porgo un bel quesito.....rispondetemi seriamente però....fanno(ed hanno fatto in passato)in tv parecchie campagne pubblicitarie per la lotta contro il fumo(sigarette)cosa penserebbero queste associazioni benefiche se venisse legalizzata la droga come dite voi"leggera"???che poi tanto leggera non è perchè da + parti ho sentito dire che se fumi una canna e come se ti fai 5 o 6 sigarette tutte in una volta....per me si suiciderebbero:tsk:

shottolo
02-03-2006, 18.32.02
prova a cercare su google cosa ne pensa Don Mazzi per esempio
scusa ma ora sto fuggendo dal lavoro e non ho tempo di cercare per te, se non trovi nulla fammelo sapere che appena posso sgooglo io

Mr.Doctor
02-03-2006, 18.34.55
è tornato! è tornato! come prima e meglio di prima!

un altro thread da salvare, grazie!
:birra:

orton
02-03-2006, 18.51.18
oddio però don mazzi spara 2 o 3 cazzate al giorno...non è una fonte molto attendibile....

zappeo
02-03-2006, 19.29.09
da + parti ho sentito dire che se fumi una canna e come se ti fai 5 o 6 sigarette tutte in una volta....


anch'io questa l'ho sentita in un sacco di posti!
tgcom, studio aperto, tg4, verissimo, lucignolo ....


... vabeh, la smetto, questa era l'ultima.

follettomalefico
02-03-2006, 19.34.14
oddio però don mazzi spara 2 o 3 cazzate al giorno...non è una fonte molto attendibile.... Sai che ne conosco uno che ne spara ben di più? :asd:

orton
02-03-2006, 20.59.57
Sai che ne conosco uno che ne spara ben di più? :asd:





si è quello che ha postato prima di me:asd: :asd: :asd: :asd:

Zaorunner
02-03-2006, 21.04.15
è POI LE DROGHE FANNO MALEEEEE....NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE LEGALIZZARLE L'HO CAPITE QUESTO SI O NO???

Che tu sia un troll o meno, se hai veramente 21 ti consiglio di usufruire delle migliori cure mediche che la scienza odierna offre, dato che la tua confusione grammaticale rispecchia solo in parte quella mentale.

Ignore list aggiornata.

orton
02-03-2006, 21.16.32
Che tu sia un troll o meno, se hai veramente 21 ti consiglio di usufruire delle migliori cure mediche che la scienza odierna offre, dato che la tua confusione grammaticale rispecchia solo in parte quella mentale.

Ignore list aggiornata.





per te l'ignore list l'ho scoperta:vomit:




siccome non potete + controbattere a parole mi attaccate dal punto di vista grammaticale(che non c'entra una mazza con il discorso del thread)bravi:sisi:

Quaro.
02-03-2006, 21.19.07
per te l'ignore list l'ho scoperta:vomit:




siccome non potete + controbattere a parole mi attaccate dal punto di vista grammaticale(che non c'entra una mazza con il discorso del thread)bravi:sisi:

Ce ne sarebbe anche troppo da controbattere ma tanto sei troppo testardo sulle tue opinioni, non capisci

orton
02-03-2006, 21.40.54
Ce ne sarebbe anche troppo da controbattere ma tanto sei troppo testardo sulle tue opinioni, non capisci








veramente siete voi i testardi,la droga serve solo nell'ambito della medicina(vi dice niente la morfina?)niente di + niente di -

Skywards
02-03-2006, 22.06.44
siccome non potete + controbattere a parole mi attaccate dal punto di vista grammaticale(che non c'entra una mazza con il discorso del thread)bravi:sisi:
Caspita si, è vero, è sorprendente come te, sparando cazzate, sia riuscito a metterli tutti con le spalle al muro.:asd:

Quaro.
02-03-2006, 22.12.14
veramente siete voi i testardi,la droga serve solo nell'ambito della medicina(vi dice niente la morfina?)niente di + niente di -

Cerca di calmarti un attimo, fai un bel respiro e leggiti i post precedenti di tutti gli altri. Loro dicono cose intelligenti, non te. Non so se ti rendi conto che stai dicendo una lunga serie di caz***e senza alcun senso e soprattutto senza argomentazioni. Se poi il tuo intento è solo quello di flammare allora i mod prenderanno i loro provvedimenti. Ma ti prego, smettila di invaccare un topic che doveva essere serio...

orton
02-03-2006, 23.39.54
vedendo nei post indietro vedo soltanto gente di sinistra che spara le loro sentenze e niente +............

Di0
03-03-2006, 00.12.04
altresì trovo scandaloso ritenere lo spaccio una materia da penalizzare così pesantemente,nessuno spacciatore punta una pistola in faccia a nessuno,nessuno,tendono persino ad andarsene se vedono volti di sconosciuti e chi ci va,prega Iddio di trovarli in orario,è assurdo infliggere 20 anni per questo e lasciare passare impuniti crimini efferati e cruenti (Vedi vicenda Marta Russo e Franzoni),è assurdo prendersela con gli spacciatori che per lo più,è gente tagliata fuori a livello socioculturale dalla società,dal lavoro e portano il pane in una famiglia di 6 persone
...

Reve, non sono d'accordo su questo punto. Purtroppo, in materia di spaccio vedo la "malafede" della persona che ti vende qualcosa, sapendo che poi tornerai da loro chiedendone ancora. Non ignorando come ti sta mettendo in proprio potere. Vedi, sai perché ho smesso di fumare erba o anche solo sigarette? Perché penso che faccia male? No, non me ne frega un cazzo di niente di rimanerci secco domani e la mia condotta in altri settori, lo conferma. Perché è una via per privarti della libertà, perché un uomo diventa "schiavo e servo" di una canna o di una sigaretta. Non ho nulla in contrario a chi fuma (anche qui, le mie amicizie lo confermano), ma semplicemente, come uomo "libero" non accetto che la mancaza di fumo o erba mi renda nervoso, intrattabile oppure anche solo "alterato".
Quindi per me uno spacciatore è una persona che cerca di privarti della libertà, se non con la violenza, almeno con l'inganno.

Specificato questo punto, per me doveroso, non ho nulla da aggiungere al tuo discorso successivo, che sottoscrivo pienamente.

Sono sicuro che mi capirai.
;)

Skywards
03-03-2006, 00.31.59
No, non me ne frega un cazzo di niente di rimanerci secco domani e la mia condotta in altri settori, lo conferma. Perché è una via per privarti della libertà, perché un uomo diventa "schiavo e servo" di una canna o di una sigaretta. Non ho nulla in contrario a chi fuma (anche qui, le mie amicizie lo confermano), ma semplicemente, come uomo "libero" non accetto che la mancaza di fumo o erba mi renda nervoso, intrattabile oppure anche solo "alterato".
:hail: Sia lode...

orton
03-03-2006, 01.04.43
Reve, non sono d'accordo su questo punto. Purtroppo, in materia di spaccio vedo la "malafede" della persona che ti vende qualcosa, sapendo che poi tornerai da loro chiedendone ancora. Non ignorando come ti sta mettendo in proprio potere. Vedi, sai perché ho smesso di fumare erba o anche solo sigarette? Perché penso che faccia male? No, non me ne frega un cazzo di niente di rimanerci secco domani e la mia condotta in altri settori, lo conferma. Perché è una via per privarti della libertà, perché un uomo diventa "schiavo e servo" di una canna o di una sigaretta. Non ho nulla in contrario a chi fuma (anche qui, le mie amicizie lo confermano), ma semplicemente, come uomo "libero" non accetto che la mancaza di fumo o erba mi renda nervoso, intrattabile oppure anche solo "alterato".
Quindi per me uno spacciatore è una persona che cerca di privarti della libertà, se non con la violenza, almeno con l'inganno.

Specificato questo punto, per me doveroso, non ho nulla da aggiungere al tuo discorso successivo, che sottoscrivo pienamente.

Sono sicuro che mi capirai.
;)





finalmente qualcosa di senzato e di giusto:sisi: condivido pienamente:sisi:

follettomalefico
03-03-2006, 01.20.45
finalmente qualcosa di senzato e di giusto:sisi: condivido pienamente:sisi:


Specificato questo punto, per me doveroso, non ho nulla da aggiungere al tuo discorso successivo, che sottoscrivo pienamente.


Quoto tutto il discorso di Pigmy


Tornando in argomento credo che bisognerebbe archiviare un attimo l'atteggiamento proibizionista e provare,magari anche in via sperimentale,ad organizzarsi per istituire un sistema simile a quello olandese,visto che lì ha funzionato,piuttosto che insistere a battere una strada che ha ampiamente dimostrato in passato(e succederà ancora adesso,ne sono sicura) non avere alcun effetto positivo.Temo però che nessuno attualmente al governo voglia prendersi la responsabilità di farsi tacciare da vari benpensanti e soprattutto da cattolici estremisti di immoralità o quant'altro e rischiare di perdere la poltroncina a cui sono tanto affezionati.L'unica arma che abbiamo è la protesta civile,portare documentazioni valide e inoppugnabili che dimostrino la veridicità delle argomentazioni.Insomma l'unione fa la forza no?L'importante è non farsi politicizzare(utopia,lo so)e alzare la voce,in modo civile ma deciso.
Questo ovviamente dovrebbe andare al di là del fatto di fare uso o meno delle sostanze,ci sono molte persone che pur non facendosi le canne(esempio) ritengono questa legge assurda e repressiva,ma magari non parlano perchè la cosa non li tocca personalmente,atteggiamento che trovo onestamente poco coerente.


E quindi, dato che orton quota Di0 con un "condivido pienamente", che quota Brian che quota Pigmy, di fatto orton ci ha dato ragione.


Aristotele & Branduardi & Co.

Gi01
03-03-2006, 01.37.02
Foll, Foll...

La proprietà transitiva ed il suo figlio dialettico politico noto come sillogismo, sono applicabili qualora chi vi è coinvolto sia capace di parlare, o esprimere con ragionevole margine di certezza, un pensiero o un'emozione univoco e non soggetto ad interpretazione.

Qui ci fermiamo al predicato verbale.

Si noti che è tutto scritto incasinato volontariamente, a me basta capisca Foll

Factorx84
03-03-2006, 01.41.38
vedendo nei post indietro vedo soltanto gente di sinistra che spara le loro sentenze e niente +............

Mentre tu di sentenze non ne spari, nemmeno una vero?
Credi a tutto ciò che ti viene detto in Tv? Fanno uno speciale sulla droga e tu sei subito lì pronto a MEMORIZZARE ogni informazione, senza nemmeno ragionare un pelino su ciò che hai sentito? Senza mai sentire "un'altra versione"?
Complimentoni.

Spero almeno tu sappia che il Wrestling è finzione. Questo almeno lo hai capito, vero? Quindi, a mio parere, se riesci a comprendere ciò, non capisco il perchè spali tanta merda su un argomento dove il silenzio sarebbe la tua unica risorsa. Ma pensa te, TU ti permetti di fare la morale a che si fuma le canne? Ciccino, hai la mia stessa età, e credimi, sapere che un mio coetaneo ha certi pregiudizi e carriole di cagate appresso mi rattrista parecchio.

Eccheccazzo. Se hai mal di testa, prendi un aspirina. Non è drogarsi quello, vero? Ti consiglio delle belle supposte di tolleranza, in futuro.

Peter Pan
03-03-2006, 01.44.40
vedendo nei post indietro vedo soltanto gente di sinistra che spara le loro sentenze e niente +............

E ringrazia che mi sono tenuto fuori io... che sono talmente a Sinistra di Marx da ritrovarmi dall'altra parte, a Destra di Hitler! :asd:

follettomalefico
03-03-2006, 01.53.03
Foll, Foll... [...] incasinato [...] basta [...] Foll :asd: :roll3:

FALLEN_ANGEL_664
03-03-2006, 02.46.41
E ringrazia che mi sono tenuto fuori io... che sono talmente a Sinistra di Marx da ritrovarmi dall'altra parte, a Destra di Hitler! :asd:

:asd: Se tu dovessi mai entrare nella camera, per poter prendere il tuo posto nella sinistra dovresti fare tre volte il giro per simboleggiare la tua distanza dalla destra!


Ho finito di scrivere la mia analisi a pag.11. Non è venuta bene come speravo, ma intanto c'è.

Hold fast, don't svac the topic!

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ray McCoy
03-03-2006, 03.13.17
Questo topic sta per essere soppresso.

Punto 1. Magiklaude, tu non mandi a prendersela in culo nessuno.

FALLEN_ANGEL_664
03-03-2006, 03.25.39
Questo topic sta per essere soppresso.

Ve lo avevo detto di pensare agli altri! E ora che me ne faccio delle crocchette ordinate?

:tsk: Mi avete proprio deluso, ragazzi...

:asd:

:birra: Pekkà...

Certo chiudermelo dopo tutto quello che ho fatto per tenere calma la situzione (ben 2 richiami all'ordine :asd: mi sono proprio impegnato!) e subito dopo aver detto "hold fast, don't svac the topic", la mia autostima scende nettamente! :mecry:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Maharet
03-03-2006, 03.34.21
:mumble:

Ray McCoy
03-03-2006, 03.37.54
Ve lo avevo detto di pensare agli altri! E ora che me ne faccio delle crocchette ordinate?

:tsk: Mi avete proprio deluso, ragazzi...

:asd:

:birra: Pekkà...

Certo chiudermelo dopo tutto quello che ho fatto per tenere calma la situzione (ben 2 richiami all'ordine :asd: mi sono proprio impegnato!) e subito dopo aver detto "hold fast, don't svac the topic", la mia autostima scende nettamente! :mecry:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ho detto che sto per chiuderlo, non che lo chiudo.

Ricordami di non dirti mai se dovessi avere un raffreddore, manderesti una corona di crisantemi alla mia famiglia... :look:

Maharet
03-03-2006, 03.41.07
EDIT: Maharet, la storia della firma e del link vale pure per te :asd:

si, ho capito, per questo mumblezzavo... che storia e'?
che me so' persa?

Ray McCoy
03-03-2006, 04.04.37
si, ho capito, per questo mumblezzavo... che storia e'?
che me so' persa?

Un eccesso di zelo immotivato e insonne da parte mia. Dopo breve richiesta a valenti colleghi mod, ritiro i richiami e mi chiudo nello sgabuzzino per via di manifesta lameraggine mod :notooth:

Maharet
03-03-2006, 04.08.20
Un eccesso di zelo immotivato e insonne da parte mia. Dopo breve richiesta a valenti colleghi mod, ritiro i richiami e mi chiudo nello sgabuzzino per via di manifesta lameraggine mod :notooth:

Sei un grande :asd:



:birra::birra::birra:

Brian O'Blivion
03-03-2006, 10.35.25
Sono sicuro che mi capirai.
;)

Ti capisco ma non posso condividere:ho 25 anni di vita in questi giri e,come in tanti altri settori,c'è buona e cattiva gente,proprio per questo,i più giovani e meno esperti dovrebbero essere tutelati da strutture che siano legalizzate e controllate e non mandati allo sbando nelle mani di chi non si sa cosa faccia con esattezza,credi che mi piaccia procurarmi,a 41 anni,il fumo con fare circospetto?Vorrei che il mio neurologo mi facesse una bella ricetta e andarla ad esibire,con trasparenza e civiltà,in farmacia,erboristeria o coffee-shop,altrimenti,non parlatemi di civiltà e uguaglianza visto che,siamo già abbastanza denigrati e lasciati a noi stessi...io sono uscito dall'ero amico,con la volontà,l'Arte,l'Antaxone e poche persone che mi hanno aiutato e lo stato dov'era?
E non parlarmi delle comunità,che ormai sono solo imprese commerciali a fine di lucro,lo sanno anche i muri.
Io mi sento solo,altro che istituzioni.
:birra:

Ale_Zakko
03-03-2006, 10.39.17
E non parlarmi delle comunità,che ormai sono solo imprese commerciali a fine di lucro,lo sanno anche i muri.
Io mi sento solo,altro che istituzioni.
:birra:


Però magari se andavi li a disintossicarti, diventavi famoso, dato che sembra che ora le cliniche siano un altro trampolino stile reality per riportare in onda un personaggio famoso che è sul lastrico... :sisi:

Brian O'Blivion
03-03-2006, 10.45.12
Però magari se andavi li a disintossicarti, diventavi famoso.

Sono già famoso,a modo mio,per quello che può servirmi...

Il meccanismo di disintossicazione l'abbiamo in testa amico mio,è una patch,loro ci mangiano sopra,mangiano sopra la responsabilità che hanno altri nel tenere l'informazione capillare al giogo.
:birra:

Gi01
03-03-2006, 11.00.52
Dunque, il mio pensiero:

Non sono d'accordo con nessuno :asd:

Esagerazioni a parte: la legge è assolutamente liberticida. Non diciamo cazzate che uno non possa fare un tiro di maria e divenire socialmente pericoloso (ma se addirittura è usata in medicina?).

Diverso il discorso sulla salute, ma qui entriamo in politica, non in sociologia. Usata sapientemente non fa male. Usata meno sapientemente, magari abbinata alla guida, non fa bene.
Il fatto è che il troppo stroppia sempre e comunque. Troppe canne fanno male. Troppo alcool fa male. Troppo tg4 fa male. Troppo fritto fa male.

L'uomo medio non è capace di limitarsi, a questo serve lo Stato di diritto. A questo servono una marea di cose che al singolo possono non servire, alla massa servono. Un noto esempio, che amo fare, è la pensione. Un lavoratore dipendente perde il 32,8% della propria retribuzione per tutta la vita, per avere una pensione successivamente. Per chi non sa gestire le proprie finanze questa è una difesa. Per chi conosce gli strumenti finanziari e sa gestire un piccolo patrimonio free risk è un furto; a parità di spesa (il 32,8%) sarei capace di garantire un vitalizio a chiunque pari al doppio della propria pensione. E non sono un genio, c'è sicuramente chi sa far meglio di me.

Che tale assurda legge non serva a nulla è palese. Anzi, controproducente: tanto, se devo andare in galera per uno spinello, mi faccio una riga o una spada, è la STESSA cosa. A parità di pena, io ragazzino che voglio fare il fighetto, la faccio grossa.

Viceversa: non diciamo cazzate. Dietro lo spaccio c'è sempre malavita. E' certo un disagio sociale, ma se il piccolo tossico si droga ed è vittima, già su quello "medio" non mi si dicano stronzate: è un delinquente. La polizia sa dove abita, lo saluta, intasca bustarelle e donazioni in natura. Posso dirtelo io dove abitano, e non è un bell'ambiente giuro. Ci vivo dentro, reverendo, e sarei tanto felice se la camorra e la microdelinquenza sparisse.

Il proibizionismo non porta a nulla. Il lassismo nemmeno, per alcuni è meglio, per altri una condanna. Delle regole devono esserci, che medino le diverse esigenze, e possibilmente siano meno ipocrite. Non ha senso vietare la ganja e permettere la nicotina che fa, notoriamente, più male. O permettere ai 12enni di sbronzarsi.

Un minimo di regole socialmente utili, e il resto possibilità di scelta.

Ale_Zakko
03-03-2006, 11.01.10
Sono già famoso,a modo mio,per quello che può servirmi...

Il meccanismo di disintossicazione l'abbiamo in testa amico mio,è una patch,loro ci mangiano sopra,mangiano sopra la responsabilità che hanno altri nel tenere l'informazione capillare al giogo.
:birra:


Ovviamente, avere la volontà di smettere, è il minimo.... Loro ti tengono le braccia tese per tenerti un pò in equilibrio, mentre tu fai un piccolo passo dietro l'altro per imparare a camminare, ma niente di più... :sisi:

Brian O'Blivion
03-03-2006, 11.02.23
Ovviamente, avere la volontà di smettere, è il minimo.... Loro ti tengono le braccia tese per tenerti un pò in equilibrio, mentre tu fai un piccolo passo dietro l'altro per imparare a camminare, ma niente di più... :sisi:

Senti,mi stai venendo ad insegnare come si esce dall'ero per caso?
La conosci di prima mano?

orton
03-03-2006, 11.24.00
E quindi, dato che orton quota Di0 con un "condivido pienamente", che quota Brian che quota Pigmy, di fatto orton ci ha dato ragione.


Aristotele & Branduardi & Co.






segui meglio i discorsi la prossima volta.....ho quotato dio per il discorso che ha fatto contro quelli che spacciano....la mia idea sulla droga non cambia assolutamente..farei una legge simile anche per le sigarette.....un'altra cosa vorrei sapere....voi vorreste legalizzare la droga(leggera)ma da dove la prendiamo se la legaliziamo e la vendiamo????dall'america del sud???diamo i soldi ai terroristi e agli spacciatori????oppure dobbiamo coltivarcela noi anche se non abbiamo piante????ditemi qualcosa riguardo a questo.....