PDA

Visualizza versione completa : Mai così tanto lavoro in Italia (again)



Gi01
26-01-2006, 13.55.08
Sempre perché ci sta tantissimo lavoro in Italia e non ci sono tartassati e precari.

“L’80% dei contratti è a tempo indeterminato, e il 90% dei precari ottiene un tempo indeterminato.” Parole dell'amichetto del Ranger.
Facendo 2 calcoli, afferma di avere creato 1.500.000 posti di lavoro. Questo, calcoli alla mano, significherebbe che esistono 30000 precari in Italia.
E IO LI CONOSCO PRATICAMENTE TUTTI, magari porto sfiga :mumble:

Prendiamo poi un’altra frase “Abbiamo fatto tantissimo per queste persone, dandogli opportunità di lavoro e dando loro assistenza e garanzie”.

Praticamente, a sentire questo xxxxx sembra che prima non ci fosse lavoro. O meglio: che praticamente prima non si potesse lavorare. Ma se ora io devo fare il lavoro di uno che era assunto a Tempo indeterminato, quale è la differenza? Prima non si faceva niente? Le aziende erano misteriosamente sottodimensionate?

Ma sulla garanzia e sugli aiuti che ci hanno dato, a noi precari, si raggiunge il top.

Sapete bene che sono di Napoli. Nel 2005 ho dovuto fare la spola con Torino, passandovi circa 100 giorni tra Aprile e Dicembre, obbligato a dormire in un paesello a 51km circa dal centro (pagine bianche alla mano). Ma diciamo che sono una persona che sa stare alle cose e mi so adattare.

2006

1) Mi hanno segato mezzo stipendio di gennaio…perché ci stavano i giorni di festa. E quindi visto che i primi giorni dell’anno erano passati…
2) Mi hanno obbligato a trasferirmi a Torino, sempre in culo al mondo. Qualcuno che sta fantasticando su quanto mi diano in cambio, può anche smettere subito. Calcoli alla mano arrivo si e no a fine mese. Praticamente tutte le spese sono mio carico.
3) A tutt’oggi, sto già lavorando in consulenza da 10 giorni ma per misteriosi motivi NON ho ancora firmato il contratto (curiosi ritardi). Chissà, magari mi segano un altro mese o abbassano la cifra concordata, visto che ho già speso un capitale solo per gli spostamenti e gli optional (mi sono dovuto comprare un portatile, ad es.)…e lo sanno…potrebbe convenirmi farmi fottere (anche se in tal caso sono notoriamente il tipo che farebbe follie…)

Durata del contratto (sempre se lo firmo)? Sei mesi, o meglio 5 e mezzo, poi si vede. In qualche modo mi fotteranno Agosto. In pratica uno deve andare avanti con 10 mensilità all’anno, di livello non certo eccelso, senza mettere quasi niente da parte. E deve andare via dalla propria città, per andare in un paesino di 100 anime. Per quanto in tutto esista un lato positivo la rabbia resta. Che futuro ha la nostra generazione? Come possiamo mettere soldi da parte per garantirci qualcosa, se un giorno vorremo avere una famiglia, se il nostro orizzonte non va oltre i 5-6 mesi?

Ah, sui 30000 precari…ricordo che 6 contratti da 2 settimane, vedi Peter, per l’istat sono 6 posti di lavoro: tutti precari. Quindi magari siamo 3-4000 precari in Italia. Solo le sue volgari balle, non mie idee.

Si può accettare tutto nella vita…però vedere quella faccia di culo (sacrosanto…) che ogni santo giorno da un mese imperversa in tv e dirti che VA TUTTO BENE e ha fatto tanto per te un po’ li fa girare i coglioni, no? Soprattutto visto che a quanto pare sono uno dei pochissimi precari…
E lui ha guadagnato il 185% solo su mediaset...

FALLEN_ANGEL_664
26-01-2006, 14.04.49
Mhh... come sono messi a Torino col il trasporto supefacenti? Potresti avanzare domanda come fattorino... un plus per il tuo stipendio...

Non è solo la gestione attuale ad aver creato questa situazione, è anche la gestione delle precedenti 2 generazioni. Anzi, potremmo addirittura risalire alla prima guerra mondiale, o all'unità d'Italia... certo che in stì secoli ci facciamo gestire alla ca**o di cane... Ok, forse esagero...

Dai, dai... il nove potrai provare a cambiare "gestore"... da lì in poi ci sarà una nuova faccia a dirti che và tutto bene...

Certo che quei manifesti che mi devo subire in stazione ogni volta che vado al lavoro... ce ne è uno che particolarmente mi dà fastidio "la nuova scuola è divenuta realtà" :tsk:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

azanoth
26-01-2006, 14.12.50
Eh,e adesso che la carta dello scaricabarile l'hai giocata,che tiri?

bejita
26-01-2006, 14.20.17
che poi li avrà creati d'alema i 10 miliardi di posti di lavoro visto che ste merdate di contratti flessibili li ha introdotti lui :asd:

cmq c'è poco da fare giulio, sei laureato in economia e sai meglio di me su cosa cerca di di far leva maggiormente un'impresa per contenere i costi di produzione. E visto che le nostre imprese si trovano in un'economia globalizzata in cui devono competere con l'azienda chinchunchu che ha 10milioni di dipendenti pagati 10 cent l'ora...

Alceo
26-01-2006, 14.25.51
Ma possibile che in questo paese non si riesca a essere d'accordo nemmeno sui numeri?

Perchè non esistono come in altri paesi delle istituzioni indipendenti che sono riconosciute da tutte le forze politiche come indipendenti e affidabili e che si occupano di tali questioni?


Tieni duro Gio1. :birra:

bejita
26-01-2006, 14.45.44
ah per puntualizzare, gli enti pubblici fanno massiccio ricorso a lavoratori a tempo determinato, che NON possono proprio essere assunti, in quanto nella PA si entra solo passando un concorso pubblico, credo facciano parte del 10% lasciato fuori dal signor presidente... quindi egli stesso mi conferma che se vado a far l'interinale in un'azienda privata è sicuro al 100% che mi assumono poi a tempo indeterminato? E' proprio vero che sotto campagna elettorale la gente dà i numeri :asd:

guardate che se non è vero poi lo denuncio per abuso della credulità popolare eh, poi va a far compagnia alla wanna :roll3:

Khorne
26-01-2006, 20.10.28
Fai il fattorino tra Italia e Svizzera, contrabbanda cioccolata, ti conviene :asd:

destino
26-01-2006, 20.19.08
va tutto bene, giulio, stai vivendo i migliori 5 anni della tua vita e manco te ne sei accorto :tsk:

:asd:

io propongo un bel governo bertinotti per 12 mesi, ci facciamo assumere a tempo indeterminato in qualche bel posticino davanti un pc e poi siamo a posto che ne dici? :D

Cocitu
26-01-2006, 22.28.31
Mah...

io lavoro con contratti a tempo determinato praticamente da sempre e la cosa mi stà bene.

Praticamente guadagno più dei miei colleghi che hanno contratti a tempo indeterminato.

Per 8 mesi ho un contratto regolare, poi per 4 prendo un sussidio pari al 60/70% dello stipendio netto e la liquidazione ogni anno.
Nei mesi liberi, mi faccio un altro lavoretto e mi godo le mie passioni, e forse dall'anno prossimo farò regolare volontariato.

io stò bene così

bejita
26-01-2006, 22.42.11
"Gli operai che resteranno fuori dagli stabilimenti per alcuni mesi, ma che poi rientreranno resteranno dipendenti Fiat e riceveranno dallo Stato un assegno pari all'80% del normale stipendio fino al giorno del rientro. Nel frattempo, i più volenterosi troveranno certamente un secondo lavoro, magari non ufficiale, dal quale deriverebbero entrate in più in famiglia"

:hail:

Pratti
26-01-2006, 22.47.28
Mah...

io lavoro con contratti a tempo determinato praticamente da sempre e la cosa mi stà bene.

Praticamente guadagno più dei miei colleghi che hanno contratti a tempo indeterminato.

Per 8 mesi ho un contratto regolare, poi per 4 prendo un sussidio pari al 60/70% dello stipendio netto e la liquidazione ogni anno.
Nei mesi liberi, mi faccio un altro lavoretto e mi godo le mie passioni, e forse dall'anno prossimo farò regolare volontariato.

io stò bene così
e alla pensione? e se vuoi fare un mutuo per una casa? vivere in affitto per tutta la vita non è certo una prospettiva rosea.. tenendo conto che si porta via una fetta notevole del budget mensile. E se volessi avere dei figli?
beato te che stai bene cosi...

Cocitu
27-01-2006, 00.14.47
Il mutuo me lo danno lo stesso...

per la pensione ci sto gia pensando...

e per i figli non vedo dove sia il problema-
Guarda che chi lavora a tempo determinato non ha mica problemi di fertilità?

un mio collega ha 3 figli e vive felice e contento, e non ne vuole sapere di lavorare tutto l'anno.

io in inverno, mi riposo e mi dedico alla famiglia e coltivo tutte le mie passioni

Gi01
27-01-2006, 01.40.28
Tu hai la sicurezza di lavorare 8 mesi l'anno. Io no

Tu hai la liquidazione. Io no.

Tu hai il sussidio. Io no.

Tu guadagni a sufficienza da vivere per 12 mesi in 8, avanzare soldi per il mutuo, mettere da parte per la pensione etc. Io no.

Non sei un lavoratore atipico nè un partitivista. Sei sostanzialmente una persona che lavora a TI sotto strane forme, a me purtroppo non accessibili

_Enza_
27-01-2006, 03.09.28
…ricordo che 6 contratti da 2 settimane, per l’istat sono 6 posti di lavoro: tutti precari.
presente!
il 10 maggio 2006 farò 11 anni da co.co.co.(*) con due contratti l'anno.
nel mio ufficio siamo in tre ad essere co.co.co. sempre con due contratti l'anno.
ergo... 6 persone... 6 "forze lavorative"

:vomit:

:tsk:



maternità??
2 mesi... e naturalmente senza stipendio..
ferie?? ah ah ah
tredicesima??? ah ah ah ... a stento la dodicesima! :asd:

basta, che mi deprimo... :|



(*) si, l'università di catania ha mantenuto i contratti co.co.co invece di fare i contratti a progetto :dentone:

Cocitu
27-01-2006, 09.10.42
Tu hai la sicurezza di lavorare 8 mesi l'anno. Io no

Tu hai la liquidazione. Io no.

Tu hai il sussidio. Io no.

Tu guadagni a sufficienza da vivere per 12 mesi in 8, avanzare soldi per il mutuo, mettere da parte per la pensione etc. Io no.

Non sei un lavoratore atipico nè un partitivista. Sei sostanzialmente una persona che lavora a TI sotto strane forme, a me purtroppo non accessibili
sicuramente è dovuto al fatto che vivo e lavoro in una zona a forte vocazione turistica, infatti, dalle mie parti oltre il 50% dei lavoratori ha questi contratti.