PDA

Visualizza versione completa : Vestito rosso



mVm
20-01-2006, 14.27.13
Questa mattina ho risentito una canzone, di un cantautore italiano, in cui l'interprete immagina di essere al proprio funerale, vestito di rosso. Da cui il titolo.

A parte la questione del 'cosa mi metto?!', che non mi impensierisce da vivo, figuriamoci da morto, ho cominciato ad immaginare come sarà quando toccherà a me.
Credo sia un esercizio piuttosto diffuso, nel quale alla fine dei conti si fa il punto della situazione su affetti, amicizie, conoscenze e semplici incontri.
Ebbene, a parte le persone a me più vicine non sono riuscito ad immaginarne molte altre di più, forse forse una quindicina. E ho pensato: "Cazzo, ne avevo di più al matrimonio...".

azanoth
20-01-2006, 14.32.19
http://www.fast-rewind.com/womaninred3.gif

arcobalenotturno
20-01-2006, 14.32.56
sono morto, non mi importa del vestito come di chi verrebbe o chi sarebbe interessato

shottolo
20-01-2006, 14.33.31
mi lasci la tua tavola? :D

stan
20-01-2006, 14.36.37
Anche io ci ho pensato diverse volte , e ho sempre pensato che ci saranno più persone di quanto mi sarei mai aspettato.

Ungern
20-01-2006, 14.42.44
Morning dress, gilet, camicia bianca a collo alto e cravatta annodata se la cerimonia dovesse officiarsi di giorno.
Dinner jacket, camicia bianca con papillon e sparato inamidato se la cerimonia dovesse officiarsi di sera. Lascio ai miei congiunti la scelta degli abbinamenti di colore; essendo daltonico da vivo dubito che una volta morto potrei migliorare.

stan
20-01-2006, 14.54.13
...essendo daltonico da vivo dubito che una volta morto potrei migliorare.

Ehi è vero, non ci avevo pensato...

Anche io sono daltonico, boh...mi sa che farò come te Q.

laly82
20-01-2006, 15.31.56
Non mi viene in mente l'autore della canzone... help

Mr.Doctor
20-01-2006, 15.37.41
niccolò fabi :D

SuperGrem
20-01-2006, 15.44.44
lascerei nel testamento le istruzioni per il funerale.
innanzitutto farei preparare una bara finta, con coperchio a molla, poi ci metterei dentro una donnina nuda (viva!) e, in chiesa, durante la funzione, quando tutti meno se l'aspettano, gli esecutori testamentari farebbero scattare il coperchio ed uscire la donnina con le zinne al vento, una radiolina nel feretro diffonderebbe una musichetta volgare e pungente, mentre la signorina prova ad accoppiarsi col prete.
Nel frattempo, alcune comparse mescolate alla gente comincerebbero chi a stappare spumante, chi a denudarsi, chi a tastare un po' qui ed un po' lì, finchè alla fine, da morto, mi farei una grassa risata.

EDIT: naturalmente, se fossi presente al mio funerale, mi vestirei da prete.

d0nk4
20-01-2006, 15.56.29
Se muoi voglio essere cremato e le mie ceneri devono essere sparse sul corpo della canalis :|

samgamgee
20-01-2006, 15.59.48
(para-ot)
vestito rosso su scarlett johansonn :metal:

:asd:

follettomalefico
20-01-2006, 16.00.52
Cremato e sparso su una montagna, se possibile.

Non sopporto che la gente debba o possa venire in un cimitero per onorare i morti. Volete onorarmi? Andate su un rifugio di montagna e respiratene l'aria.


Questo è quello che ho pensato in merito. :)

destino
20-01-2006, 16.04.57
vestito tutto di viola, tier 2 :asd:

Mach 1
20-01-2006, 16.09.04
cremato e gettato nello scarico del water.
morte di merda per una vita di merda

MIKELE88
20-01-2006, 16.09.47
Rosso, è un vestito
rosso oggi quello
che indosso per
il mio funerale!

Nicccccolò Fabi

SuperGrem
20-01-2006, 16.21.50
Rosso, è un vestito
rosso oggi quello
che indosso per
il mio funerale!

Nicccccolò Fabi

e quindi? :|

follettomalefico
20-01-2006, 16.23.33
e quindi? :|
E' lamer :asd:

MIKELE88
20-01-2006, 16.25.26
Mannò dai :| !

laly82
20-01-2006, 16.27.52
cremato e gettato nello scarico del water.
morte di merda per una vita di merda


Vacca... no!

laly82
20-01-2006, 16.29.35
Rosso, è un vestito
rosso oggi quello
che indosso per
il mio funerale!

Nicccccolò Fabi

Non sò se l'hai scritta per me ma ora la ricordo...
Io non sò come vorrei essere vestita... sicuramente non con colori funerei...
Puff... che pensiero triste...

MIKELE88
20-01-2006, 16.36.34
Non sò se l'hai scritta per me...

:look:


/me legge il nick....



...Ma certo che l'ho scritta per te :Palka: ....6 fid? :love:

samgamgee
20-01-2006, 16.41.23
esistono i pm per il baccaglio, mikele :|

Di0
20-01-2006, 16.43.56
Certe volte vorrei "simulare" il mio funerale per vedere come si comporterebbe la gente, chi verrebbe, magari amici che credevo persi, questo genere di cose qui.

Ovviamente dovrei godermi il tutto dall'angolino più remoto della chiesa, vestito con un pastrano lungo ed un cappello che copre il viso, e, alla fine, fare la mia apparizione stile conte di montecristo.

angelheart
20-01-2006, 17.20.38
da piccola immaginavo tutti i miei parenti che piangevano su un'altra tomba e non sulla mia. :|

.Orfeo.
20-01-2006, 17.27.19
da piccola immaginavo tutti i miei parenti che piangevano su un'altra tomba e non sulla mia. :|
Con te uno psicanalista ci farebbe i miliardi.:|

:asd:



Comunque cremato e gettato in mare... O magari, se proprio in un cimitero, nella lapide voglio immortalata la massima: "Eccheccazzo, ora ci credete che mi sentivo poco bene? "

Di0
20-01-2006, 17.28.33
Oppure:
"Un uomo le cui ultime parole furono:
Ahhhhhhhhahahahahahaaaaaahaaaa"

mVm
20-01-2006, 17.42.41
da piccola immaginavo ...|

E ora?

laly82
20-01-2006, 17.52.53
:look:


/me legge il nick....



...Ma certo che l'ho scritta per te :Palka: ....6 fid? :love:


Scusami se risulto essere un po' svampita ma cosa vuol dire?


Si sono fidanzata

mVm
20-01-2006, 17.55.32
Si sono fidanzata

Ahi! 'Sta sera MichelinoOttantottino non dormirà... :asd:

Perchè laly dici no ai colori funerei?

Wiz
20-01-2006, 18.01.57
Guarda non per fare la rompicoglioni, ma la canzone non intendeva esattamente questo.
E' la storia di uno che si immagina di morire e la cui fidanzata si presenta al funerale bella come il sole, con un vestito rosso appunto.
Mentre il migliore amico non si e' neppure presentato perche' dorme.
E allora lui capisce di aver sbagliato tutto.
Ma a parte questo.
Mi capitava spesso di chiedermi come cavolo mi avrebbero conciata al funerale e l'idea della Edi (la becchina piu' famosa della zona, ndF) che mi addobbava a festa, mi vestiva, lavava, truccava e quant'altro, mi ha sempre infastidita.
Percio' ho smesso di chiedermelo.
Pero' mi chiedo ancora invece chi verrebbe.
A chi mancherei.

Hai presente quando sogni di morire
per vedere chi verrà al tuo funerale
per capire chi ti ha voluto bene
e chi ti ha voluto male hai presente?

shottolo
20-01-2006, 18.05.23
piccolo OT: wiz!!!!!!!!!

Di0
20-01-2006, 18.06.26
Hai presente quando sogni di morire
per vedere chi verrà al tuo funerale
per capire chi ti ha voluto bene
e chi ti ha voluto male hai presente?

Quello che dicevo io prima, solo che non lo farei come sogno, bensì come "farsa" in modo da poter apparire alla fine e dire la mia.

Fabio
20-01-2006, 18.13.36
Vorrei essere cremato ma, soprattutto, vorrei che la notizia della mia morte fosse data solo ed esclusivamente a cremazione avvenuta. Il funerale, comunque, non ci sarebbe: i miei genitori stessi hanno detto che non lo vorrebbero per loro ed io mi associo alla loro idea.

Mr.Doctor
20-01-2006, 18.30.38
niente funerale... vorrei che i miei amici più stretti si unissero e brindassero con fiumi e fiumi di alcol e si godessero una bella serata per l'occasione
:birra:

laly82
20-01-2006, 18.35.12
Ahi! 'Sta sera MichelinoOttantottino non dormirà... :asd:

Perchè laly dici no ai colori funerei?


Ma non sò sai... mi sono immaginata dei vestiti con dei colori caldi.

mVm
20-01-2006, 19.08.18
Toh! La Wiz per farla uscire bisogna parlare di funerali :D

In effetti ho fatto indossare il vestito rosso alla persona sbagliata. A mia discolpa invoco l'attenuante dell'orario: l'ho sentita alle 7.30 o giù di li, dormivo... :dentone:
Comunque non mi pare di aver travisato il senso della canzone. :)

Poi.
Shotty avrà la mia tavola. E' una precisa disposizione. Sperò però che gli venga consegnata solo quando la Burton avrà a catalogo la Vapor Year 2056. :D e sgrat

azanoth
20-01-2006, 19.35.45
Wizzettina bedda!:kiss:

Troppo lollone stù tropic,è proprio vero:ai funerali ce scappa sempre a' risata:roll3:

Phoenix_CH
20-01-2006, 19.51.34
a me piacerebbero le cornamuse... nient'altro, sicuramente non ci sara' nessuno a piangermi quindi sono propenso a spendere tutti i miei soldi prima di morire e farmi seppellire solo con i miei boxer a fiori e la camicia hawaiiana :metal:

destino
20-01-2006, 20.13.52
da piccola immaginavo tutti i miei parenti che piangevano su un'altra tomba e non sulla mia. :|

:metal:

ma pensieri + normali no, tipo pensare di mangiare la carne dei propri cari mai mai mai fra? :D

Mach 1
20-01-2006, 20.36.29
Vorrei essere cremato ma, soprattutto, vorrei che la notizia della mia morte fosse data solo ed esclusivamente a cremazione avvenuta. Il funerale, comunque, non ci sarebbe: i miei genitori stessi hanno detto che non lo vorrebbero per loro ed io mi associo alla loro idea.

fammi indovinare: soldi buttati, perchè tanto ormai sei morto? :asd:

Fabio
20-01-2006, 20.50.42
fammi indovinare: soldi buttati, perchè tanto ormai sei morto? :asd:

Non vedo perchè regalare dei soldi ad un'impresa di pompe funebri. :asd:

Comunque non è questo il punto. Il ragionamento che faccio in questo caso è molto simile a quello della laurea. Quando mi sono laureato, il mese scorso, non l'ho praticamente detto a nessuno, solo i miei cari sapevano del gran giorno (che poi non li abbia voluti alla discussione/proclamazione è un altro conto). Non amo andare a dire alle persone, che siano amici, conoscenti o chicchessia: "Guardate che mi laureo, venite". Se una persona è davvero interessata a me, è un vero amico e via dicendo, non c'è bisogno che io gli dica che mi sta succedendo qualcosa di importante. Quella o quelle persone lo sanno da sole, poi starà a me eventualmente dirgli di non presentarsi. Preferisco evitare di vedere in platea persone che sono venute in seguito ad una mia "sveglia".

Tutto questo sproloquio, per dire che con la morte e la cremazione farei lo stesso ragionamento. Bene, sono morto. I miei cari (che siano genitori, parenti, amici, conoscenti) lo sanno perchè erano al mio fianco quando è accaduto o, comunque, sono stati avvertiti dalle autorità competenti e via dicendo (in seguito ad un incidente). E' giusto che ci siano solo loro e non altri, sarebbe davvero patetico andare a dire ad altri "Guardate che è morto, venite al funerale". Deve restare una cosa ristretta, molto ristretta, molto low-profile. I veri signori sono quelli che escono di scena in questo modo.

funazza
20-01-2006, 20.57.00
I veri signori sono quelli che escono di scena in questo modo. quoto. io ci verrei.

blamecanada
20-01-2006, 21.14.00
Sono globalmente d'accordo con Bill.


Sostanzialmente vorrei essere cremato e che le mie ceneri venissero sparse al vento.
Da ateo dichiarato (e convintissimo) non vorrei sicuramente alcun funerale in chiesa, al massimo solo un piccolo saluto allo spargimento delle ceneri al vento.
Per il resto che i vivi pensino alla vita al posto di piangere i morti, per quanto possibile, chi si volge alla morte verrà preso alle spalle dalla vita.
Del resto a morte è un evento inevitabile, ci sono tante cose evitabili che avvengono nell'indifferenza generale. Che si pensi a quelle.

stan
20-01-2006, 21.14.15
I veri signori sono quelli che escono di scena in questo modo.

"La dolce signora dai guanti neri", così qualcuno aveva soprannominato Shirley Horn, che se n'è andata qualche giorno fa molto silenziosamente.

Alceo
20-01-2006, 21.20.02
Quello che dicevo io prima, solo che non lo farei come sogno, bensì come "farsa" in modo da poter apparire alla fine e dire la mia.



Si potrebbe andare tutti quanti al tuo funerale.
Vengo anch'io. No, tu no.
Per vedere se la gente poi piange davvero
e capire che per tutti è una cosa normale
e vedere di nascosto l'effetto che fa.

In realtà mi era venuto in mente un passo bellisimo di Twain sul sognare il proprio funerale, ma non sono a casa mia e non posso cercarlo ora.

EDIT: dimenticavo:
- esporatazione degli organi (mia piace l'idea che qualcosa di me resti) e ceneri in mare (anche il corpo intero, tanto mangiano tutto i pesci)

stan
20-01-2006, 21.28.54
In realtà mi era venuto in mente un passo bellisimo di Twain sul sognare il proprio funerale, ma non sono a casa mia e non posso cercarlo ora.
..

Sei sicuro che fosse una riflessione sul sognare il funerale?

Perchè io un'episodio così lo ricordo nel libro "Le avventure di Tom Sawyer", quando la gente del paese fa il funerale ad Huck e Tom perchè pensano siano morti nel fiume, ( o una cosa del genere) e poi loro sbucano mettendo una paura cane a tutti.

Se lo hai letto da qualche altra parte, mi sapresti dire in che libro?

Mach 1
20-01-2006, 21.37.35
I veri signori sono quelli che escono di scena in questo modo.
vuoi mettere però il gusto di farti trovare strafatto di cocaina e alchool in compagnia di tre transessuali mentre tutta l'italia ti sta guardando? Quello si che è morire! :metal: :metal: :metal: peccato che gli sia andata male e non ci sia riuscito.







:asd:





ad ogni modo, sinceramente, io invece ne farei proprio una questione economica. Non ho capito perchè lo stato e la compagnia di pompe funebri devono continuare a incularmi anche da morto. perchè spendere migliaia di euro che potrebbero godersi i miei cari per una vacanza quando potrebbero benissimo cremarmi, mettermi in una scatola di biscotti e gettarmi nell'oceano? (cit.)

Brus
20-01-2006, 22.03.28
Non vorrei nessun tipo di funerale, nemmeno per i parenti più stretti. I funerali sono una rottura di coglioni e tutti ci vanno -chiaramente- controvoglia, e io non voglio scassare le palle a nessuno. Chi tiene a me, lo saprò..e se non lo saprò, significa che non esisterò più, ergo che lo faccio a fare il funerale? :asd:

Cmq, effettivamente, sarei curioso di vedere chi potrebbe venire di sua spontanea volontà e non con "è morto quello la, vai se no fai brutta figura"

follettomalefico
20-01-2006, 22.18.37
Bill, la mia idea è simile alla tua in quel senso, solo che io tendo ad avere come "amici" persone che non lo farebbero per "dovere" e quindi che glielo si dica o meno, non lo sentiranno come un obbligo nel primo caso, mentre la sentirebbero come una "mancanza" nel secondo.

Punti di vista. ;)

Alceo
20-01-2006, 22.54.01
Sei sicuro che fosse una riflessione sul sognare il funerale?

Perchè io un'episodio così lo ricordo nel libro "Le avventure di Tom Sawyer", quando la gente del paese fa il funerale ad Huck e Tom perchè pensano siano morti nel fiume, ( o una cosa del genere) e poi loro sbucano mettendo una paura cane a tutti.

Se lo hai letto da qualche altra parte, mi sapresti dire in che libro?

Non è in "Le avventure di Tom Sawyer" ma in un racconto o un'articolo, se ricordo bene l'ho letto su una raccolta che porta il nome di un suo celebre racconto "L'uomo che corruppe Hadleyburg".

Fa parte di un lungo monologo/pensiero, il protagonista ad un certo punto comincia a immaginare il suo funerale e si immagina le persone che piangono addolorate e riconoscono quanto egli sia grande solo una volta perso e quanto poco invece lo hanno considerato quando era in vita.
Poi si ricrede e si dice che invece al suo funerale non verrebbe nessuno, si da del cretino ad aver pensato che mai nessuno possa capire quanto vale.
Il tutto scritto con uno humour favoloso. Ricordo solo la frase finale "solo ragioni anatomiche mi impediscono di prendermi a calci nel culo".

Comunque appena passerò per casa lo cerco, anche perché c'era un'altro passo dello stesso libro che mi preme trovare.

stan
20-01-2006, 22.57.31
Forse qualcosa di simile c'era anche in "Tre uomini in barca"...:mumble: devo conotrollare.

Alceo
20-01-2006, 23.59.20
Comunque ripensandoci mi piacerebbe anche un bel funerale con festa, dolci, liquori, musica klezmer e un mucchio di gente che ride e si diverte.

follettomalefico
21-01-2006, 00.03.09
Sbaglio o vi è una cultura al mondo ove ai funerali si "festeggia"?

Fabio
21-01-2006, 00.11.21
Sbaglio o vi è una cultura al mondo ove ai funerali si "festeggia"?

Negli USA, a quanto so, i funerali sono considerati alla stregua di una festa (faccio un esempio: la scena finale di Philadelphia).

Di0
21-01-2006, 01.50.43
Sbaglio o vi è una cultura al mondo ove ai funerali si "festeggia"?

Festeggiare nel vero senso della parola, non saprei.
Però ti posso assicurare, perché vi ho preso parte, che nella cultura animista africana, è d'uso cantare, durante il rito dell'interramento, canzoni con ritmi e melodie che sono tutt'altro che tristi.
Certo, il fatto che io stessi presenziando ad una cerimonia per una bambina che aveva meno di due anni, non era proprio una cosa leggera da buttar giù. Però questo era esattamente quello che facevano e alla cerimonia erano presenti, ovviamente, genitori e fratelli.

Questione di punti di vista, immagino sia solo un modo diverso di "affrontare il passaggio", in realtà credo che da nessuna parte si festeggi, nel senso più completo del termine.

angelheart
21-01-2006, 04.52.33
ma pensieri + normali no, tipo pensare di mangiare la carne dei propri cari mai mai mai fra? :D

solo per Capodanno :yumm:

@mvm non lo so, non ci penso granchè veramente.

@foll anche in Russia se non sbaglio, la famiglia del morto offre un banchetto ai vicini.

Scrockman
21-01-2006, 14.54.13
Se possibile, farei donare gli organi, poi mi farei spolpare e darei lo scheletro per i corsi di anatomia (sempre se possibile) e infine, quel po' di corpo che resta lo farei cremare per spargere le ceneri su un campo fiorito.

MIKELE88
21-01-2006, 16.31.04
Si sono fidanzata


nuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu :mecry: :mecry:


Non me ne va bene una :mecry:

azanoth
21-01-2006, 16.40.50
nuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu :mecry: :mecry:


Non me ne va bene una :mecry:

Vedrai che al tuo funerale ti andrà meglio:asd:

MIKELE88
21-01-2006, 16.42.22
Vedrai che al tuo funerale ti andrà meglio:asd:


*Gratt Gratt sgraTT gratt SgraTtT sGraTt...GRATTATIO PALLORUM!*

Alceo
21-01-2006, 17.57.33
Sbaglio o vi è una cultura al mondo ove ai funerali si "festeggia"?


In realtà in molte culture vi è una festa alla fine. Noi viviamo uno dei funerali più tristi che è quello seguente alla controriforma cattolica e la sua tendenza a vivere tutto come dolore e penitenza (lol mi sono venute in mente le scenette dei Monty Python's a riguardo).

La maggior parte delle cerimonie funebri è composta da più parti il cui scopo è il distacco dal morto. Distacco che deve "avvenire bene" (anche per scongiurare che il morto ritorni).

Hai presente le scene nei film americani dei funerali dei neri di New Orelans in stile Jazz? Quelli dove la processione inizia lenta con la banda che intona la marcia funebre e poi di colpo inizia a suonare musica allegra e tutti ballano?

Ecco io vorrei una festa così.