PDA

Visualizza versione completa : lotta alla pirateria: stiamo alla frutta



Mach 1
15-12-2005, 23.06.38
http://punto-informatico.it/p.asp?i=56808&r=PI

neanche commento. addirittura i testi adesso.

stan
15-12-2005, 23.11.19
Non ha senso....

Potrei QUASI (e dico quasi) concepire levare di torno gli spartiti, ma i testi delle canzoni...fossero stati gli artisti a chiederlo sarebbe stato diverso ma le majors...

Che schifezza.

Di0
16-12-2005, 00.11.29
Indecente. Io ho sempre saputo che per fini puramente didattici, studiare uno spartito anche non originale non ledeva la proprietà intellettuale di nessuno.

E per me, non la lede tutt'ora. E' studio, è sapere.
Evidenteme lede ben altre "proprietà".

Fortuna che, anche questi, si trovano spesso sul mulo.

Però, che schifo. Davvero. Sono molto dispiaciuto che si debba arrivare a tanto.

NewBusterSword
16-12-2005, 03.40.49
dei testi non me ne frega niente, si tirano giu a orecchio
gli spartiti sono UN PO piu difficili :|

funazza
16-12-2005, 03.54.21
E per me, non la lede tutt'ora. E' studio, è sapere.:sisi: :sisi: :sisi:

bejita
16-12-2005, 09.27.33
oh no... e come farò in futuro a ritrovare i testi dei vomitorial corpulence? :cry2:

http://www.darklyrics.com/lyrics/vomitorialcorpulence/skinstripper.html#13

:asd:

azanoth
16-12-2005, 09.37.02
E coloro che lavorano trascrivendoli come li considerano?Anche Mozart,al ritorno dal primo viaggio in Italia trascrisse ad orecchio,in carrozza,le Musiche che aveva ascoltato da noi...io dico solo una cosa:cosa scarichiamo dal Web?Auto di lusso?Soldi?Pellicce?Gioielli?No,scarichiamo cultura,un bene che appartiene alla società umana in quanto elemento cardine dell'evoluzione della stessa,chi ci ha costruito su una lobby mafiosa deve essere combattuto con qualsiasi mezzo,è gente che ostacola il progresso o meglio,vuole continuare la lunga tradizione che vede i più agiati sempre più agiati e le fasce meno abbienti costrette agli stenti e all'impossibilità di emanciparsi...poi spunta qualche politico di merda in qualche trasmissione del cazzo e sentenzia che il problema fondamentale nei paesi più poveri,oltre al cibo,è la carenza culturale.
Si fottano.

Mach 1
16-12-2005, 11.26.21
tra l'altro vorrei anche sottolineare che praticamente su ogni sito ufficiale di ogni artista sono presenti le lyrics delle proprie canzoni. ORa sarei curioso di sapere se anche questi siti, ufficiali, sono a loro volta illegali oppure se un artista non ha il diritto di mettere su internet i testi dei propri pezzi :mumble:

Declino
16-12-2005, 13.02.03
Possono metterli pagando...:tsk:

a dir il vero non lo so...

Abigail
16-12-2005, 13.14.00
Vabbè, che dire: chiuderemo la "Traccia del giorno".

E' uno schifo.

Umilmente.

The El-Dox
16-12-2005, 14.15.30
beh, se il merkato va a puttane un motivo c'è: ki lo gestisce nn ki skarika. ;)

Mach 1
16-12-2005, 14.25.45
il prossimo passo sarà tassare le suonerie polifoniche dei cellulari. :tsk:poi chiederanno l'ergastolo per chi viene sorpreso a fischiettare per strada :tsk:

pachinko
16-12-2005, 14.30.59
oh no... e come farò in futuro a ritrovare i testi dei vomitorial corpulence? :cry2:

http://www.darklyrics.com/lyrics/vomitorialcorpulence/skinstripper.html#13

:asd:

Ma esistono veramente??? :brr:

azanoth
16-12-2005, 14.33.33
beh, se il merkato va a puttane un motivo c'è: ki lo gestisce nn ki skarika. ;)

Sono grotteschi:sei su un canale e piangono miseria,poi,pubblicità,l'ultimo album di eros ramazzotti che nella prima settimana di vendite ha venduto 100.000 copie!

Patetici.

:birra:

Quaro.
16-12-2005, 15.44.02
Ma esistono veramente??? :brr:

Me lo sono chiesto anche io...

:roll3: :roll3: :roll3:

Quaro.
16-12-2005, 15.44.19
Ma esistono veramente??? :brr:

Me lo sono chiesto anche io...

:roll3: :roll3: :roll3:

aries
16-12-2005, 16.42.46
Premessa:
Trovo questa mossa una cagata mondiale, e sono il primo a cercare testi (e non solo ;))
Però azanoth c'è da dire una cosa... è cultura, ok, ma c'è gente che ci deve campare, altrimenti la cultura non la si fa più. Si scarica qualche canzone che è cultura e ok, ma se togli la paghetta a quelli che ti fanno la cultura, la tua cultura non esisterà più ;)

..Omega.Rav..
16-12-2005, 16.49.17
Immagino sia un bel taglio anche per quanto riguarda le tab. online...

azanoth
16-12-2005, 19.46.25
Però azanoth c'è da dire una cosa... è cultura, ok, ma c'è gente che ci deve campare, altrimenti la cultura non la si fa più. Si scarica qualche canzone che è cultura e ok, ma se togli la paghetta a quelli che ti fanno la cultura, la tua cultura non esisterà più ;)


Gli Artisti che lavorano sul serio guadagnano,lavorano,fanno i tour e sono i primi a dichiarare che la cosa non li sfiora,quelli minori,scarsi o di mercato,tipo la spears,affosserebbero,mi pare anche un processo naturale,si svilupperebbero tanti indipendenti con lavoro per tutti i validi e molte opportunita che le pochissime multinazionali che gestiscono la cosa non offrono,anzi,tarpano,comandano e canalizzano...fino a soli 100 anni fa gli Artisti si contavano,non capisco le lamentele su un bisinisse palesemente oligarchico e mafioso,dieci versioni dello stesso disco,minchiate varie,ma per piacere,se si togliessero di mezzo,i musicisti non potrebbero che beneficiarne.
:birra:

Raziel7
16-12-2005, 20.28.16
Intanto dove è che si trovano gli spartiti online? Intendiamo le tablature? :|
E comunque mi sembra una cagata, però effettivamente hanno ragione, in quanto limitare la pirateria. Chi si và a comprare al giorno d'oggi un coso con i testi ed accordi in un negozio di edizioni musicali? Ed io sono tra i primi a cercare testi ed tab online.

;)

lady_winc
17-12-2005, 00.08.48
....poi chiederanno l'ergastolo per chi viene sorpreso a fischiettare per strada :tsk:

....poi tramite intercettazione ambientale ti verranno ad ammanettare se ti beccano mentre canti sotto la doccia

:tsk:

funazza
17-12-2005, 04.56.19
e guai a picchiettare le dita a tempo mentre si ascolta qualcosa....

azanoth
17-12-2005, 11.47.15
Sapete,esiste un'Opera Rock che già parlava di queste cose nell'80,trattasi di
http://www.musicmatic.de/Z/Zappa__7a.jpg
Frank Zappa - Joe's Garage Acts I,II & III

Joe ha un garage e mette su una band in una società,che per controllare meglio gli individui,dichiara la Musica totalmente illegale...un'Opera da conoscere,inutile vi dica che la Musica contenuta è il massimo:birra:

Di0
17-12-2005, 14.40.14
Facciamo chiarezza, imho.

Combattere la pirateria, ne hanno tutto il diritto.
Ma qui si sta parlando di Spartiti e Tablature, che non vedo come possano essere dichiarate illegali.
Io studio Highway Star, ma non credo che Sig. Ritchie Blackmoore si senta minacciato o privato della sua stessa proprietà intellettuale se Daniele T. di Verona studia le sue canzoni con la chitarra.
Anzi, io credo che il sapere come, a distanza di anni, decenni, parecchi ragazzi abbiano ancora voglia di prendere una chitarra in mano, nel vano tentantivo di imitare le sue canzoni, lo renda orgoglioso.
Vorrei sapere chi decide queste cose (probabilmente un cugino dello stesso delle tasse sui film violenti...)

Quaro.
17-12-2005, 19.17.46
Io che stavo cercando la tab del mio artista preferito e mi ritrovo che anche il sito power tabs ha momentaneamente chiuso per questo futile motivo..

Bastardi, li denuncerei tutti :tsk:

stan
17-12-2005, 19.37.40
Vorrei sapere chi decide queste cose (probabilmente un cugino dello stesso delle tasse sui film violenti...)

Appunto è quello che ho detto anche io! Sono le case discografiche che rompono le balle! Ad un artista che guadagna un fracco di soldi per conto suo magari gli interessa anche che la gente si appassioni alla sua musica e ai suoi testi.

Mah.

azanoth
17-12-2005, 19.40.18
Appunto è quello che ho detto anche io! Sono le case discografiche che rompono le balle! Ad un artista che guadagna un fracco di soldi per conto suo magari gli interessa anche che la gente si appassioni alla sua musica e ai suoi testi.

Mah.

Proprio quello che dice da anni il Boss,Bruce Springsteen,mica Gigi D'Alessio:birra:

Di0
17-12-2005, 19.49.47
anche il sito power tabs ha momentaneamente chiuso per questo futile motivo..


Davvero?
'zzo 'azzo ma cazzo!!!
Credimi, sto bestemmiando come non mai...
Quando la capiranno?

azanoth
17-12-2005, 20.49.22
Davvero?
'zzo 'azzo ma cazzo!!!
Credimi, sto bestemmiando come non mai...
Quando la capiranno?

Quando la gente smetterà di spendere 20 euri per un cd.

Di0
18-12-2005, 12.55.39
Quando la gente smetterà di spendere 20 euri per un cd.

O quando qualche sanguisuga si staccherà dalla gamba?

Quaro.
18-12-2005, 15.30.05
Davvero?
'zzo 'azzo ma cazzo!!!
Credimi, sto bestemmiando come non mai...
Quando la capiranno?

Pensa che quando l'ho scoperto mi sono detto "oh no adesso devo iscrivermi a lezione, ma lì cosa mi insegnano senza delle tablature?"

Quindi sono ancora indeciso sul da farsi...

funazza
18-12-2005, 15.33.11
la soluzione è correre nudi per strada sperando che nessuno ti noti

azanoth
18-12-2005, 15.54.28
O quando qualche sanguisuga si staccherà dalla gamba?


Dipende da chi è la vera sanguisuga e a quante gambe si è attaccata.

Peter Pan
18-12-2005, 22.28.35
Se di ogni opera si riporta titolo e nome dell'autore, non si parla di plagio ma di "citazione".

La citazione non è infrazione del diritto d'autore, perché nessun diritto è stato leso.

The El-Dox
19-12-2005, 12.16.49
restando in tema date un okkio kui:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=56920

Di0
19-12-2005, 12.23.00
El-dox, se davvero accadesse, ci sarebbe soltanto da gioirne. Ma dubito, troveranno un accordo.

azanoth
19-12-2005, 12.26.33
restando in tema date un okkio kui:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=56920


Come volevasi dimostrare...dovete sempre distinguere gli autori dai mercanti:gli uni fabbricano idee,portano avanti discorsi,gli altri sono mezzemaniche che ci mangiano sopra pur non facendo un cazzo,ma in cambio impongono in modo martellante alla gente cosa acquistare e a quale prezzo:birra:

bejita
19-12-2005, 13.15.20
il prossimo passo sarà tassare le suonerie polifoniche dei cellulari. :tsk:poi chiederanno l'ergastolo per chi viene sorpreso a fischiettare per strada :tsk:

veramente son già 2 o 3 anni che son soggette a pagamento

cromabianca
19-12-2005, 13.33.44
Se di ogni opera si riporta titolo e nome dell'autore, non si parla di plagio ma di "citazione".

La citazione non è infrazione del diritto d'autore, perché nessun diritto è stato leso.

Sacrosanto; il problema è farlo capire a chi partorisce queste splendide idee e, ancor di più, ai siti che offrono determinati servizi, i quali, molte volte, chiudono più per paura che rischio effettivo di infrangere la legge.


P.S.: Simpatica, la firma :D

Alceo
19-12-2005, 13.42.50
Facciamo chiarezza, imho.

Combattere la pirateria, ne hanno tutto il diritto.
Ma qui si sta parlando di Spartiti e Tablature, che non vedo come possano essere dichiarate illegali.
Io studio Highway Star, ma non credo che Sig. Ritchie Blackmoore si senta minacciato o privato della sua stessa proprietà intellettuale se Daniele T. di Verona studia le sue canzoni con la chitarra.

Credo che dal punto di vista prettamente legale abbiano ragione loro. Si tratta di pubblicazione di materiale coperto da copyright.
Anche la citazione di cui parla Peter Pan è in realtà estremamente regolata (poi ricerco i link alle leggi del nostro codice).

Come ha detto Azanoth il problema è il principio, il fatto che considerano la cultura come ogni altra merce. Del resto, oramai nemmeno l'acqua è considerato più un diritto.




restando in tema date un okkio kui:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=56920

Parlavo l'altro giorno con la marmotta Palka del fatto che molti artisti italiani preferiscono iscriversi già ora alla SIAE di altri paesi (quella tedesca per esempio) perché più efficienti e meno care.

The El-Dox
19-12-2005, 14.13.48
vedete kuando arriva lo sold sono tutti kontenti.
Da parekki anni la cinghia si stringe sempre di più (grazie Shawn Fanning) e invece di trovare un sistema flessibile e al passo kon i tempi kontinuano a interstardirsi kon kuesto gioko di lobby e akkordi ke nn hanno più senso di esistere. Kualkuno lo sta kominciando a kapire!

Simbul
19-12-2005, 14.14.17
Ma non bisogna cmq passare dalla siae italiana per distribuire in Italia?

Sul fatto di impedire la libera pubblicazione dei testi delle canzoni, mi pare che veramente stiamo rasentando il ridicolo.

Tra l'altro giusto oggi su quel giornalone che è City, ho visto ricomparire la meravigliosa pubblicità di Faletti contro la pirateria... :tsk:

azanoth
19-12-2005, 14.20.50
Tra l'altro giusto oggi su quel giornalone che è City, ho visto ricomparire la meravigliosa pubblicità di Faletti contro la pirateria... :tsk:

Ecco,tipi come Faletti,che deve fà!?Si è fatto fuori gli ultimi dindini con minchia,signor tenente e può morire mai di fame?Si becca stò cachet e fa l'antipirateria,mischino...del resto,mica possiamo campare tutti facendo gli Artisti,una volta non era così e non solo per la morsa dei regnanti e del papato,semplicemente ognuno faceva il lavoro proprio,adesso tutti vogliono fare le rockstar,emblematiche le uscite come quella monnezza discografica della penosissima lecciso,almeno Al Bano è un fior di professionista,infatti sta lì,fa il suo mestiere,vende e non si lamenta.

Di0
19-12-2005, 19.06.38
@Alceo: vero, legamente hanno ragione. Però ho sempre pensato che gli stessi artisti non hanno mai preso lo studio delle loro canzoni come un'appropriamento indebito della loro produzione intelletuale.
Secondo loro, l'unica sarebbe comprare gli spartiti ufficiali, che, ricordiamolo, esistono tanto come i CD e costano una cifra assurda, per una persona che raramente studia l'intero disco, ma più che altro si limita alle canzoni che più servono. Non saprei che dire, penso che i temi da affrontare siano sempre gli stessi, come per il p2p, i cd masterizzati ecc.
Con l'unica differenza che stavolta la ragione morale l'abbiamo noi in tronco!

Mach 1
19-12-2005, 20.08.55
@Alceo: vero, legamente hanno ragione. Però ho sempre pensato che gli stessi artisti non hanno mai preso lo studio delle loro canzoni come un'appropriamento indebito della loro produzione intelletuale.
Secondo loro, l'unica sarebbe comprare gli spartiti ufficiali, che, ricordiamolo, esistono tanto come i CD e costano una cifra assurda, per una persona che raramente studia l'intero disco, ma più che altro si limita alle canzoni che più servono. Non saprei che dire, penso che i temi da affrontare siano sempre gli stessi, come per il p2p, i cd masterizzati ecc.
Con l'unica differenza che stavolta la ragione morale l'abbiamo noi in tronco!

beh, per gli spartiti, se il problema è quello, trovi una biblioteca che li ha, e vai di fotocopie. Fotocopiare una certa percentuale di un libro è legale, quindi se ti servono solo alcune canzoni, il tutto si risolve con pochi euro. Ovvio che prima devi trovare una biblioteca che abbia i testi che ti servono.

Peter Pan
19-12-2005, 23.16.50
può morire mai di fame?


Bé no... non dimenticare che adesso è diventato uno dei migliori scrittori di gialli italiani ( :tsk: ma ce ne rendiamo conto? Faletti tra i migliori scrittori... e noi qui a fare la fame!)