PDA

Visualizza versione completa : Nostalgia dell'esercito



Ubar
13-12-2005, 01.07.26
Ora vi spiego quello che mi è successo un po di tempo fa, non ridete pf perchè sono mezzo serio(:asd: )

Praticamente quest'estate ho prestato servizione nell'esercito svizzero come prevede la legge ma, dopo due settimane in senguito a un infortunio sono stato rispedito a casa. Poco prima di essere congedato il medico militare mi fa "ora puoi scegliere, vuoi ripetere la scuola reclute l'anno prossimo o non vuoi piu farlo?" io, sotto stress e di mal umore gli ho risposto "no voglio essere scartato definitivamente" il medico firma le sue carte e mi fa scortare sul treno diretto a casa.
La sensazione che qualcosa non andava ho iniziato ad averla sul treno, stavo andando a casa eppure non avevo quell'euforia tipica di chi torna a casa tra le comodità delle 4 mura dopo un periodo duro... ero strano... dopo 2 ore capii, avevo fallito miseramente. Io non fallisco mai nei grandi obbiettivi che mi prefiggo: mi ero prefisso di prendere la licenza di scuola media col 5.5 (nel sistema di valutzione italiano è 9) e ce l'avevo fatta, mi ero prefissato di prendere un premio nella maturità e ce l'avevo fatta, mi ero prefissato di aprire una sala giochi e ce l'avevo fatta, mi ero prefissato di diventare almeno sergente e avevo miseramente fallito dopo due settimane!
All'inizio non ci feci troppo caso ma spesso mi capitava di fare sogni strani, del tipo che tornavo in caserma e tutti erano contenti e io dicevo "ora si che sono a casa" oppure spesso sogni erotici con soldatesse (ribadisco :asd: ).
Ora ho cominciato l'univeristà e nonostante quello che studio mi interessa molto spesso non riesco ad autoimpormi cose che per uno studente universitario dovrebbero essere normali (studiare, andare a lezione, ecc) in pratica è come se non avessi piu disciplina... secondo voi è possibile che il fatto che sia stato congedato dopo 2 settimane sia il motivo di questo problema? secondo voi dovrei fermare l'università per riaruolarmi il prima possibile e fare quello che mi sono prefissato sarebbe una soluzione?

The_Elf
13-12-2005, 01.16.24
mi capitava di fare sogni strani, del tipo che tornavo in caserma e tutti erano contenti e io dicevo "ora si che sono a casa" oppure spesso sogni erotici con soldatesse (ribadisco :asd: ).
Ora ho cominciato l'univeristà e nonostante quello che studio mi interessa molto spesso non riesco ad autoimpormi cose che per uno studente universitario dovrebbero essere normali (studiare, andare a lezione, ecc) in pratica è come se non avessi piu disciplina...
:asd:
Leggendo sto pezzo mi è venuta in mente una scena dei simpson, quando Homer dopo aver vinto il biglietto per un giro sul dirigibile Duff ed averlo ceduto a Barnie in cambio di soldi con i quali iscrivere Lisa ad un concorso di bellezza, se ne sta in cucina tutto triste con un cetriolo in mano e lo muove sopra al tavolo simulando il volo del dirigibile :asd:

Ad ogni modo, tanto per dare una parvenza di serietà al post e motivarlo...
A te cos'è che "brucia", il fallimento in sè o il non aver potuto fare carriera militare??

EDIT: non so se si è capito quale aspetto voglio mettere in luce... provo così...
se tu riuscissi a diventare sergente, poi diresti:
"ah sono diventato sergente, anche questa volta ho fatto centro, /me figo, ecc ecc" e poi improvvisamente la tua attenzione si concentra su qualcosa che può essere totalmente differente (es: laurea in archittettura)
oppure dici
"ah sono diventato sergente, la mia ascesa nella carriera militare potrà continuare" ??

BVZM
13-12-2005, 01.17.02
Balle.
Se hai conseguito altri obiettivi ben prima di fare il soldatino, vuol dire che hai dentro la forza per raggiungerli.
Ed erano obiettivi "culturali e sociali", ben più preziosi delle marcette con lo schioppettino in spalla.
Anzi, hai cominciato ad "andar male" dopo averlo fatto.
Ma per favore! Non ti mettere idee sciocche in testa. Leggi e studia, tu che puoi.








(sento che sta per arrivare... ora arriva lo sento lo sento... preparatevi "LUI" sta leggendo e fra poco esploderà come un' ENERGAN... o al massimo domattina).

FALLEN_ANGEL_664
13-12-2005, 01.25.46
(sento che sta per arrivare... ora arriva lo sento lo sento... preparatevi "LUI" sta leggendo e fra poco esploderà come un' ENERGAN... o al massimo domattina).

:D

:| Che dici? Non sono io? Ah... ok... :(

Non sono l'eletto... e me ne vò a letto... (Dal profondo a te grido... UA', pensace tu! :hail: :asd:)


Non so... ma non penso che sia una cosa sagga interrompere gli studi universitari. Oltretutto ti sei infortunato, non hai mollato di per tuo. Tecnicamente non hai fallito, o almeno non per colpa tua.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ubar
13-12-2005, 01.36.38
Ok è vero, tecnicamente non ho fallito ma quando mi hanno chiesto se volevo ripetere la scuola reclute io ho detto "no", è anche vero che sono riuscito in ambiti piu "elevati" ma erano di tutt'altro genere, riuscire nello studio vuol dire avere capacità intellettive, riuscire nel militare vuol dire avere capacità fisiche e io queste non mi sono ancora dimostrato di averle... e inoltre questa mancanza di disciplina mi sta compromettendo gli studi.
Io voglio diventare sergente non solo perchè una volta che lo sono diventato mi guarderò indietro e mi dirò "tutti ti dicevano che non ce la facevi, tutti ti dicevano di lasciare perdere e ora nessuno dice piu niente" ma anche perchè la paga che prenderei mi garantirebbe una certa indipendenza economica poichè io sono in tutto e per tutto dipendente da mio padre che mi fa pesare molto il fatto che sia lui che paga per me... lo so è un comportamento deprolevole da parte di mio padre ma ormai cosi stanno le cose... se divento sergente non solo farà bene al mio spirito e alla mia autostima ma anche al mio portafoglio :asd:

Peter Pan
13-12-2005, 01.55.42
sono mezzo serio


Ok, cerco di sdrammatizzare allora:


Praticamente quest'estate ho prestato servizio nell'esercito svizzero come prevede la legge ma, dopo due settimane in senguito a un infortunio sono stato rispedito a casa.

Suoni la chitarra? No... perché l'ultimo sfigato che ha avuto la tua stessa sventura di entrare nell'esercito ed essere congedato per un infortunio poi è diventato Jimi Hendrix!!! :asd:



secondo voi dovrei fermare l'università per riaruolarmi il prima possibile e fare quello che mi sono prefissato sarebbe una soluzione?

Secondo me sì. Immediatamente, prima che sia troppo tardi. L'università puoi sempre riprenderla anche tra qualche anno, ma per certe cose occorre essere veloci! Magari puoi vedere se c'è un sistema per avere privilegi in quanto già c'eri, non so bene come funziona.

Ma di certo sei in preda a un leggero esaurimento che da ciò che hai detto, ha tendenza alla depressione a causa di quello che tu vedi come un fallimento. Per il momento si limita all'ansia. Ma via via può assumere i connotati di una ossessione vera e propria.
Più in là negli anni potresti avere già forti rimpianti che è meglio non avere sul groppone: non sai mai cosa può accaderti nel futuro da qui a 40 anni... sempre meglio evitare che certi fantasmi poi possano prevalere in momenti di sconforto accentuati dalle situazioni che possono accadere.

Quindi, fai ciò che senti. raramente si sbaglia quando ci si lascia guidare dall'istinto.
E siccome in più punti hai già fatto capire che sai già cosa hai intenzione di fare, lasciati andare e fallo. Prima che sia troppo tardi.

A nessuno è mai piaciuto avere rimpianti! ;)


riuscire nel militare vuol dire avere capacità fisiche e io queste non mi sono ancora dimostrato di averle...


Bé, non proprio direi. Altrimenti alle visite di leva non ci sarebbero state visite psichiatriche ma solo prove fisiche, non credi?

Al militare puoi sviluppare e/o apprendere qualità emozionali che nella vita possono sempre servire...

Ubar
13-12-2005, 02.03.28
Sai, raramente mi trovo d'accordo con le tue opinioni ma sta volta hai fatto centro, domani chiamo il centro di reclutamento e dico che voglio rientrare in servizio al piu presto. Tornerò nell'esercito e sta volta NON FALLIRO!:) :shooter:

Peter Pan
13-12-2005, 02.48.44
sta volta NON FALLIRO!


Bravo! Non cominciare assassinando la grammatica italiana però: l'ultima O va accentata digitando ALT+227 :asd: :birra:

Ehm... ma hai preso anche in considerazione l'opzione della chitarra? :notooth:

TrustNoOne
13-12-2005, 05.17.38
(sento che sta per arrivare... ora arriva lo sento lo sento... preparatevi "LUI" sta leggendo e fra poco esploderà come un' ENERGAN... o al massimo domattina).

No, per non darti soddisfazione non postera' :asd:

Dai, pensa che se non ci fosse gente come questa il mondo sarebbe molto meno divertente :asd:

Ah peter:

L'università puoi sempre riprenderla anche tra qualche anno, ma per certe cose occorre essere veloci! Magari puoi vedere se c'è un sistema per avere privilegi in quanto già c'eri, non so bene come funziona.
..

Ti sei reso conto di aver detto una cazzata? Specie per uno che punta in alto anche perdere solo un giorno e' una cosa grave.
E se fa il militare per poi smettere sta semplicemente perdendo tempo. Se lasciasse l'universita' ora farebbe bene a puntare a piu' che sergente (high warlord asd) :D

fubar ( :asd: ), quello che mi chiedo io e': uno come te che ha conseguito tutti quegli obiettivi, PERCHE' DIAVOLO deve sprecare tutto? :|

Ubar
13-12-2005, 10.37.57
Il fatto di sprecare è soggettivo, è un altra esperienza e poi appunto, l'università la posso riprendere piu avanti.
Cmq non punto piu solo a sergente, voglio diventare primo tenente (non posso andare piu in su perchè se no diventi professionista e devi fare quello tutta la vita) e se poi vedo che è la mia strada... posso sempre andare a studiare scienze militari ill'uni no?

Boe.
13-12-2005, 10.57.54
Tornerò nell'esercito e sta volta NON FALLIRO!:) :shooter:

Piccolo ragazzo svizzero vittima di atti di nonnismo denuncia l'intero esercito :D

Tra i miei personalissimi obiettivi l'esercito non è mai stato nei miei pensieri. Anzi.... Ai miei tempi era un anno perso a fare guardiola e a marciare. Tanto è vero che in meno di un mese (questo si che era un obiettivo) sono riuscito a farmi congedare. Avesso scelto di investire sul servizio militare avrei fatto il VFP (volontario a ferma prolungata, 3 anni con ottimo stipendio ed esperienza) ma mai avrei ambito a un anno con misere promozioni.

Come funziona da voi? In un anno riesci ad arrivare Sergente? Regalano le promozioni con le tavolette di cioccolata? :D

Cocitu
13-12-2005, 11.02.34
Come funziona da voi? In un anno riesci ad arrivare Sergente? Regalano le promozioni con le tavolette di cioccolata? :D
guarda che anche da noi si arrivava al grado di sergente in un anno.

io mi sono congedato come sergente

ai 3 mesi caporale, ai 9 caporal maggiore e gli ultimi 10 gg da sergente

hackboyz
13-12-2005, 11.05.28
Ah, ma in Svizzera avete un esercito?

Boe.
13-12-2005, 11.09.27
Quelli che arrivavano a sergente erano contabili sulle dita di una mano...

FALLEN_ANGEL_664
13-12-2005, 11.13.35
fubar ( :asd: ), quello che mi chiedo io e': uno come te che ha conseguito tutti quegli obiettivi, PERCHE' DIAVOLO deve sprecare tutto? :|

Bhe, non è detto che fare un periodo da militare significhi necessariamente "sprecare tutto" (oltre al fatto che lì in Svizzera forse l'esercito è "diverso"). Se ciò gli può far bene in qualche modo, ben venga (anzi, ben vada).

E poi: è sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti!

In bocca al lupo, Ubar!


Ah, ma in Svizzera avete un esercito?

:sisi:

E credo che potrebbero rifarci tranquillamente il c**o con quello che hanno! :asd: (voi avete un arsenale nucleare o sbaglio?)

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

UAranger
13-12-2005, 11.34.41
Ok, cerco di sdrammatizzare allora:

Secondo me sì. Immediatamente, prima che sia troppo tardi. L'università puoi sempre riprenderla anche tra qualche anno, ma per certe cose occorre essere veloci! Magari puoi vedere se c'è un sistema per avere privilegi in quanto già c'eri, non so bene come funziona.

Ma di certo sei in preda a un leggero esaurimento che da ciò che hai detto, ha tendenza alla depressione a causa di quello che tu vedi come un fallimento. Per il momento si limita all'ansia. Ma via via può assumere i connotati di una ossessione vera e propria.
Più in là negli anni potresti avere già forti rimpianti che è meglio non avere sul groppone: non sai mai cosa può accaderti nel futuro da qui a 40 anni... sempre meglio evitare che certi fantasmi poi possano prevalere in momenti di sconforto accentuati dalle situazioni che possono accadere.

Quindi, fai ciò che senti. raramente si sbaglia quando ci si lascia guidare dall'istinto.
E siccome in più punti hai già fatto capire che sai già cosa hai intenzione di fare, lasciati andare e fallo. Prima che sia troppo tardi.

A nessuno è mai piaciuto avere rimpianti! ;)



questa volta concordo con peter pan :eek2: :asd: , se stai male per non aver raggiunto questo obbiettivo e' giusto che tu ritenti; quindi non ascoltare i vari BVZM (:Prrr: :asd: ) e "parti per questa missione" :approved:

BVZM
13-12-2005, 11.35.35
E credo che potrebbero rifarci tranquillamente il c**o con quello che hanno!
Non metter loro strane idee in testa che magari ci invadono...

Ubar
13-12-2005, 11.36.58
eheh no no non abbiamo il nucleare, cmq da noi durante la scuola reclute (dura 21 settimane) che è obbligatoria se hai dei buoni requisiti durante la 4a e la 5a settimana puoi fare il corso per diventare sergente che dura circa 34 settimane se non ricordo male oppure quello per diventare tenente che dura qualcosa di piu di un anno. Di solito non è un problema diventare sergente, infatti certi sergenti li vedi che sono degli sfigato che hanno subito per tutta la vita e ora perchè hanno la divisa sottomettono a balla le reclute. Se sei tenente invece è piu difficile perchè il corso è davvero duro e poi devi avere come pre requisito la maturità liceale. Una volta che sei tenente dopo 3 anni di solito vieni promosso a primo tenente e se vuoi continuare la tua carriera e diventra capitano e poi in su ti mandano a Zurigo al politecnico a studiare scienze militari cosi che poi puoi continuare la tua ascesa alla gerarchia militare.
L'esercito svizzero non fa il culo a nessuno perchè è strutturato come esercito di difesa e di milizia, ciò non toglie che ha atrezzature ad altissima tecnologia e che sicuramente invadere la svizzera sarebbe un impresa molto ardua (anche perchè, come diceva il mio tenente "il vero esercito della svizzera sono le banche")

Cmq io provo a diventar tenente, anche se so che in parte del corso devi percorrere a piedi in 24 ore 100 Km con tutto l'equipaggiamento in spalla!

BVZM
13-12-2005, 11.39.38
Vai a fighe, ascolta me...

Ubar
13-12-2005, 11.41.36
posso fare entrambe le cose no? infatti cuccavo niente male sul treno in divisa :asd:

UAranger
13-12-2005, 11.43.46
Cmq io provo a diventar tenente, anche se so che in parte del corso devi percorrere a piedi in 24 ore 100 Km con tutto l'equipaggiamento in spalla![/QUOTE]

ah vecchi ricordi del mio passato.......come quello di muoversi con tutto l'equipaggiamento immersi nel fango fino alla testa :dentone:

BVZM
13-12-2005, 12.35.44
muoversi con tutto l'equipaggiamento immersi nel fango fino alla testa :dentone:
Già, e per tutta la vita. Che delizia. Come perdersi tutto questo ben di Dio?

Ubar
13-12-2005, 17.02.27
non per tutta la vita, per 1 anno e poi per 3 settimane ogni 5 anni...

Peter Pan
13-12-2005, 17.10.09
:asd:
Ti sei reso conto di aver detto una cazzata? Specie per uno che punta in alto anche perdere solo un giorno e' una cosa grave.


Perché scusami... non credo che in Svizzera l'Università funzioni come in Italia, per il semplice fatto che qui in Italia l'Uni non funziona e basta! :Prrr:

Non credo che tutti i professionisti che lavorano non siano mai stati bocciati almeno ad un esame... e lì sì che perdi anche tre mesi, altro che un solo giorno...


Non metter loro strane idee in testa che magari ci invadono...

Ma capirai... e per che cosa? Mi chiedo proprio cosa abbiano da invidiarci gli svizzeri :asd:



ah vecchi ricordi del mio passato.......come quello di muoversi con tutto l'equipaggiamento immersi nel fango fino alla testa


Uhm... mi sa tanto che tu saresti stato felice come una Pasqua a nascere e crescere qui dalle mie parti...

...non solo perché chi arriva alla mia età con tutti i denti sani è un miracolato (ed io infatti non lo sono :notooth: )...

...ma le marce forzate nel fango te le fai ogni volta che fà due gocce di pioggia!


non per tutta la vita, per 1 anno e poi per 3 settimane ogni 5 anni...

Bhà... come si vede che lì da voi non avete problemi di disoccupazione...

Qui da noi un posto nelle forze armate equivale ad un posto fisso!

UAranger
13-12-2005, 17.42.18
:asd:
Uhm... mi sa tanto che tu saresti stato felice come una Pasqua a nascere e crescere qui dalle mie parti...

...non solo perché chi arriva alla mia età con tutti i denti sani è un miracolato (ed io infatti non lo sono :notooth: )...

...ma le marce forzate nel fango te le fai ogni volta che fà due gocce di pioggia!



:asd:

Ubar
13-12-2005, 17.43.53
no da noi puoi scegliere, professionista oppure miliziano

mVm
13-12-2005, 17.51.18
Il fatto che ti siano girate così tanto per la rinuncia è, secondo me, un'ottima motivazione per percorrere quella strada.

Nota bene: il tuo ritorno all'esercito è addirittura bendetto da un inedito, qui sopra, allineamento d'opinioni. Un segno divino, insomma. :asd:

Peter Pan
13-12-2005, 17.53.43
:asd:


Che ridi! È vero!

L'altra sera sono uscito in auto mentre c'era il diluvio.
Ho notato quanto fosse divertente per me, che ho sempre avuto macchine a gas o a benza che non appena imbarcavi acqua ti lasciavano col culo a terra, andare in giro con la macchina diesel sui laghi stradali.
Già tempo fa avevo scoperto che l'aquaplaning come sport olimpico farebbe scalpore...

...ma pensa quanto è stato deprimente pensare che la cosa più divertente che questa città ha da offrire è il surf con la macchina sui laghi che si creano sull'asfalto!!! :sisi:



no da noi puoi scegliere, professionista oppure miliziano

Che culo! Da me puoi scegliere: disoccupato o inoccupato.

L'inoccupato è colui che si sbatte per cercare lavoro.
Il disoccupato è colui che (come me) ormai s'è tolto l'ansia di cercare lavoro che tanto non se ne trova!


Il fatto che ti siano girate così tanto per la rinuncia è, secondo me, un'ottima motivazione per percorrere quella strada.

Sempre se, a ben guardare, ad andargli in culo sia stato proprio il fatto che non è stato lui a scegliere ciò che doveva fare, ma la scelta l'ha subita solo in seguito all'infortunio.

La cosa cambia.

Quando siamo noi a decidere una cosa ci va bene, se sono goli altri a imporcela un po' meno...
Ma non è che in fondo cambi molto la cosa.

Nel dubbio, tra un si o un no è sempre meglio un sì!

UAranger
13-12-2005, 18.14.20
Che ridi! È vero!

L'altra sera sono uscito in auto mentre c'era il diluvio.
Ho notato quanto fosse divertente per me, che ho sempre avuto macchine a gas o a benza che non appena imbarcavi acqua ti lasciavano col culo a terra, andare in giro con la macchina diesel sui laghi stradali.
Già tempo fa avevo scoperto che l'aquaplaning come sport olimpico farebbe scalpore...

...ma pensa quanto è stato deprimente pensare che la cosa più divertente che questa città ha da offrire è il surf con la macchina sui laghi che si creano sull'asfalto!!! :sisi:




:eek2: azz.....

Peter Pan
13-12-2005, 18.21.59
Sai quant'è che sto pensando ad organizzare un bel torneo di paint-air????

Ci sono tutti i presupposti per farne un raduno nazionale istituzionalizzato! :asd:

Oltre al fight-dog... proporrei anche una caccia al sindaco vestito della sua pelliccia più pregiata

UAranger
13-12-2005, 18.27.46
Sai quant'è che sto pensando ad organizzare un bel torneo di paint-air????

Ci sono tutti i presupposti per farne un raduno nazionale istituzionalizzato! :asd:

Oltre al fight-dog... proporrei anche una caccia al sindaco vestito della sua pelliccia più pregiata

:roll3:

LaSuoraNecrofila
13-12-2005, 18.58.04
visto che il discorso è fuorviato in surf automobilistico perchè non commentare questa:
"il vero esercito della svizzera sono le banche"
Sapete che detta così fa impressione come frase?
In fondo erano loro che mentre i nazisti cremavano gli ebrei facevano le transazioni dei loro crediti sui conti nazisti.
Ritornando IT ti dico di fare quello che senti più giusto, i consigli non devono influenzarti è la tua vita e la possibilità di scelta per essa è data a te.

Peter Pan
13-12-2005, 20.07.51
"il vero esercito della svizzera sono le banche"



Uh... come i Templari!!!

stan
13-12-2005, 20.22.15
Uh... come i Templari!!!


:roll3:

Comunque quella cosa alla tv è a dir poco urenda! :asd:

Ti consiglio anche io Ubar di fare la scelta che ti sembra più giusta, in modo da non aver rimpianti in futuro.

Peter Pan
13-12-2005, 20.36.59
Comunque quella cosa alla tv è a dir poco urenda! :asd:



Giacché ci siamo... ma quella che andrà in onda stasera... è la prima puntata o la serie è già cominciata nei giorni precedenti? Avevo una mezza intenzione di vedermela ma mi sa che me la sono persa...

Phoenix_CH
13-12-2005, 21.06.14
dove e' che eri incorporato di bello?

Mister X
13-12-2005, 21.57.42
Uh... come i Templari!!!

Stai dicendo che alla fine un "monarca francese" ammazzerà quasi tutti gli svizzeri? :asd:

Khorne
13-12-2005, 22.16.36
Non può. Abbiamo i suoi soldi.
:asd:

Peter Pan
13-12-2005, 22.31.42
Stai dicendo che alla fine un "monarca francese" ammazzerà quasi tutti gli svizzeri?


Sì. Quando si accorgerà che non può più rinfondare il debito che ha contratto con loro. Allora li chiamerà eretici! :sisi:

Phoenix_CH
13-12-2005, 22.45.39
Sì. Quando si accorgerà che non può più rinfondare il debito che ha contratto con loro. Allora li chiamerà eretici! :sisi:

da eretici a elvetici non c'e' molta differenza :asd: :sisi:

lenina
13-12-2005, 23.00.48
Se smetti l'università hai buone possibilità di non farcela a riprendere...
Se proprio lo ritieni necessario studia e poi ci penserai...
Comunque ci sono modi migliori di portare del positivo nel mondo...decisamente migliori...

Di0
13-12-2005, 23.02.49
Comunque ci sono modi migliori di portare del positivo nel mondo...decisamente migliori...

Questo (http://www.legionestraniera.org/),per esempio. Se vuoi portare il positivo "nel mondo": non fermarti alla sola svizzera.

lenina
13-12-2005, 23.11.18
Questo (http://www.legionestraniera.org/),per esempio. Se vuoi portare il positivo "nel mondo": non fermarti alla sola svizzera.

...:tsk::tsk:...

Peter Pan
13-12-2005, 23.21.38
da eretici a elvetici non c'e' molta differenza :asd: :sisi:


:roll3: questa è bella!

follettomalefico
13-12-2005, 23.29.32
Ok tutto quello che han detto gli altri, non posso che sottoscrivere.



Però...


Vorrei solamente farti riflettere su un aspetto della cosa. Ti rendi conto che quello che hai citato è un "fallimento" esistente solamente nella tua testa? Non sono queste le cose importanti.

Il senso è:

L'università magari non è il tuo posto. L'esercito magari si. Questo però non significa che tu debba rimanerci così per un fittizio traguardo mentale.


Capisco che sia "temprante" fissarsi un obiettivo e perseguirlo. Ma a volte si tratta anche semplicemente di capire che forse un obiettivo che ci eravamo prefissi a priori non ha in realtà alcun significato.

E che non devi dimostrare niente.



A volte è più temprante capire che non c'è problema, in realtà, se noi non ce lo poniamo come tale.






Prendi queste parole come preferisci, magari mi sbaglio, magari è un consiglio che già sai e hai solo sorriso leggendomi. Ma credo che dare un suggerimento in più sia meglio che darne uno in meno. ;)

Peter Pan
13-12-2005, 23.51.38
fare il banchiere? Il cioccolataio? l'orologiaio... ehm... il formaggio coi buchi... uhm... cantante di yodel... ehm...

E poi i luoghi comuni sulla Svizzera sono finiti!

Che paese di merda... almeno qui puoi fare il mafioso... che dopo 10 anni hai il posto garantito come PdCdM!!!!!

Ubar
14-12-2005, 00.22.53
visto che il discorso è fuorviato in surf automobilistico perchè non commentare questa:
"il vero esercito della svizzera sono le banche"
Sapete che detta così fa impressione come frase?
In fondo erano loro che mentre i nazisti cremavano gli ebrei facevano le transazioni dei loro crediti sui conti nazisti.
Ritornando IT ti dico di fare quello che senti più giusto, i consigli non devono influenzarti è la tua vita e la possibilità di scelta per essa è data a te.

se c'era una nota critica nella tua affermazione ti ricordo che la scelta era tra l'operazione Tannebaum (invasione della svizzera da parte della germania[ho fatto un semestre di storia all'uni:asd:]) oppure continuare a tenere una politica fermamente neutrale e non infastidire troppo lo scomodo e violento vicino... e oltretutto non va ricordato chi governava in italia e qual'era la sua politica durante quel periodo...


dove e' che eri incorporato di bello?.
Ero nei fucilieri a San gallo nella caserma di Gossau