PDA

Visualizza versione completa : Gli ibook avranno un cuore intel?



4ss0.n3.
05-12-2005, 14.53.53
Ho sentito dire che gli ibook avranno da gennaio un cuore intel. E' vera questa cosa?

A parte un calo di prezzo cosa comporta l'adozione dei processori intel?

Mi sa che è arriva l'ora di un portatile Apple anche per me :birra:

WarFox
05-12-2005, 16.53.01
Ho sentito dire che gli ibook avranno da gennaio un cuore intel. E' vera questa cosa?

A parte un calo di prezzo cosa comporta l'adozione dei processori intel?

Mi sa che è arriva l'ora di un portatile Apple anche per me :birra:

Certo che è vera, è sicura come cosa, ma non si sa con certezza se già da gennaio o meno.

Teoricamente ci dovrebbe essere il calo di prezzo e un aumento sensibile delle prestazioni. E' possibile che guadagni una bella fetta di mercato Apple con questa mossa, anzi, forse è sicuro.

E' ora per tutti quelli che si sono rotti di usare un sistema operativo ridicolo e di smanettare ogni 5 minuti addosso al case aperto e rumoroso.

Tom_Ripley
05-12-2005, 18.32.44
Certo che è vera, è sicura come cosa, ma non si sa con certezza se già da gennaio o meno.

Teoricamente ci dovrebbe essere il calo di prezzo e un aumento sensibile delle prestazioni. E' possibile che guadagni una bella fetta di mercato Apple con questa mossa, anzi, forse è sicuro.

E' ora per tutti quelli che si sono rotti di usare un sistema operativo ridicolo e di smanettare ogni 5 minuti addosso al case aperto e rumoroso.

Perchè questa mossa?
Forse che i processori della Mela non competono con quelli intel?

follettomalefico
05-12-2005, 18.45.14
Sni: i Gx (G4, G5) sono stati competitivi, ma sempre per poco tempo: solitamente uno o due mesi dopo il periodo di lancio.

La mossa sembra più fatta per motivi commerciali, di marketing e produttivi... e forse altri ancora ignoti. :)

WarFox
05-12-2005, 23.16.55
Avere una piattaforma diversa era molto più soddisfacente. E' questo quello che non mi piace nel cambio...

Bau.
06-12-2005, 09.54.39
Ma è un po che mi faccio una domanda un pò N00b.
Passare da PPC a X86 favorirà lo sviluppo, il porting, o quello che è, di giochi anche su mac oppure per motivi di sistema operativo e altri il mac sarà snobbato a livello di giochi?

pierpo78
06-12-2005, 13.18.10
L'utente sentirà solo un sensibile aumento delle prestazioni. Per il resto, Apple ribadisce che NON è il processore a fare la differenza, ma l'OS. OSX rimarrà una piattaforma molto chiusa e ben ottimizzata anche per i processori Intel.
L'unica cosa su cui bisogna un attimo stare attenti IMHO è la necessità di non introdurre 50 modelli di processori con una foresta di sigle che rendono tutto molto poco chiaro. Ma questa non è proprio la filosofia di Apple, anzi, quindi si può andare sicuri.

L'unica cosa che mi rammarica è il futuro incerto dei processori PowerPC, non vorrei davvero che scomparissero dal mercato.

4ss0.n3.
06-12-2005, 13.19.51
Ecco, ho anch'io la stessa domanda!

Credo di no cmq perchè i giochi dipendono dal sistema operativo non dal processore. Non vorrei dire una cavolata cmq :asd:


Per l'ibook con il procio intel ci faccio sicuramente un pensierino ;)


EDIT: il pierpo mi ha appena risposto :D

WarFox
06-12-2005, 13.56.22
Beh, Xbox 360 monta dei POWER-PC per esempio...

Skyrise
06-12-2005, 15.08.32
Ecco, ho anch'io la stessa domanda!

Credo di no cmq perchè i giochi dipendono dal sistema operativo non dal processore. Non vorrei dire una cavolata cmq :asd:

Ahem... è una cavolata. ;)

Il passaggio a Intel semplificherà non poco la vita a chi converte videogiochi per Mac. Più che altro, chi ha Mac vedrà un buon incremento prestazionale sui giochi, visto che al momento praticamente nessuno di quelli che convertono giochi per Mac usa Altivec (o lo fa molto sporadicamente).
Poi per carità c'è il 'problema' delle DirectX con cui sono programmati il 99.9% dei giochi PC. Ma a convertire le chiamate in OGL non ci metti molto, poi l'ottimizzazione è un altro paio di maniche...

Cmq, senza dilungarsi troppo: sì, il passaggio a Intel semplifica le conversioni di giochi su Mac.

follettomalefico
06-12-2005, 19.23.37
Confermo quanto detto da Amer: seppure in linea teorica non c'è differenza, il semplice fatto che i giochi vengano fatti su x86 implica che tali giochi risultano essere sviluppati per quella piattaforma e ci sono quindi molte più ottimizzazioni hardware.


Aggiungo: la XBox360 e la PS3 usano una "logica" PPC, che però NON è un PPC. Tecnicamente il PPC ad oggi (in futuro non si sà che accordi ci saranno) ha tutte le porte sbarrate e rimane solamente come nucleo di elaborazione (quindi solo una parte) dentro i processori Xenom di XBox360 e Cell di PS3.

Bau.
06-12-2005, 21.01.12
Vabè, io sapevo che PPC e' semplicemente il nome con cui si chiama tipo l'architettura, o na roba del genere, del processore. Una serie di istruzioni o robe cosi.
Comunque immaginavo che rendesse piu facile il porting, ero dubbioso appunto per le directX. Grazie dei post :birra:.