PDA

Visualizza versione completa : Matthew Herbert / Genio o follia?



EasyTiger.
04-12-2005, 23.38.00
Sto cominciando ad apprezzare [e non senza alcune difficoltà] uno dei miei ultimi acquisti: Around the House di M.Herbert con Dani Siciliano; ma dando uno sguardo alle sue ultime produzioni, sono rimasto senza parole nello scoprire in cosa consiste...

Plat du Jour (http://www.platdujour.co.uk/index.php)

http://www.platdujour.co.uk/public/images/plat_du_jour_200.jpg

La domanda è la seguente: qual' è il limite [molto labile, evidentemente...] tra creatività e follia?
Se avete voglia e un pizzico di tempo, date un'occhiata.
Una rapida lettura, e l'ascolto delle preview dei brani in streaming vi darà l'idea di ciò di cui parlo.
Decisamente originale.

p.s *spoiler* Ascoltare 3255 persone addentare una mela contemporaneamente è assolutamente pazzesco...:.:

Black Avatar
05-12-2005, 00.05.14
Hai messo una h al posto di una m nel titolo del topic :P

Conosco solo Bodily Functions, ma è uno dei miei dischi preferiti degli anni 2000 (l'ho pure consigliato nel vecchio topic sulla musica elettronica) :hail: Ho sentito parecchi pareri negativi su Plat Du Jour, dicono che "non va da nessuna parte" :\ Vabbè quando avrò tempo lo ascolterò.

p.s.
Da quel che ho capito dovrebbero piacerti anche gruppi come Oval, Matmos, Fennesz, Mùm e via dicendo... il glitch è uno dei miei generi elettronici preferiti :sisi:

edit: visto che ci sono, cito Hanne Hukkelberg, per me la sorpresa di questo 2005: il suo album di debutto Little Things ricorda vagamente i lavori più melodici di Herbert, però sono diluiti in temi più jazz che house/elettronici

EasyTiger.
05-12-2005, 08.54.49
Hai messo una h al posto di una m nel titolo del topic :P

Conosco solo Bodily Functions, ma è uno dei miei dischi preferiti degli anni 2000 (l'ho pure consigliato nel vecchio topic sulla musica elettronica) :hail: Ho sentito parecchi pareri negativi su Plat Du Jour, dicono che "non va da nessuna parte" :\ Vabbè quando avrò tempo lo ascolterò.

p.s.
Da quel che ho capito dovrebbero piacerti anche gruppi come Oval, Matmos, Fennesz, Mùm e via dicendo... il glitch è uno dei miei generi elettronici preferiti :sisi:

edit: visto che ci sono, cito Hanne Hukkelberg, per me la sorpresa di questo 2005: il suo album di debutto Little Things ricorda vagamente i lavori più melodici di Herbert, però sono diluiti in temi più jazz che house/elettronici

Sì, avevo cannato il titolo del topo, ora dovrebbe essere a posto.
Su plat du Jour non saprei esprimermi, vuoi perchè non l'ho ascoltato se non a spezzoni, vuoi perchè da quel che ho capito porta l'elettronica ai suoi estremi non senza caricarla di significati...arte? boh? :mumble:
*edit* Qui (http://www.sentireascoltare.com/CriticaMusicale/Recensioni/2005/livello%203/Album/MatthewHerbert.htm) c'è una recensione dell' album, tanto per capirci...
Tornando a me, sì, mi piace parecchio l'elettronica, mi piace molto sperimentare nuovi suoni e generi.
Credo di avere un'approccio alla musica decisamente di ampio respiro [anche se non riesco proprio a farmi andare giù il rock duro e puro...] :look:

Ti dirò, mi hai incuriosito, appena ho un secondo cerco di dare uno sguardo a questo Little Things! :uiui:

A presto!

Simbul
05-12-2005, 15.04.49
Ho corretto il titolo ;)

EasyTiger.
05-12-2005, 15.34.24
Ho corretto il titolo ;)
Thx! :birra: