PDA

Visualizza versione completa : Studenti-Diritti e Doveri-



d0nk4
02-12-2005, 21.23.10
Sono alla ricerca di informazioni sui diritti e i doveri degli studenti.Ho gia stampato lo statudo da stundenti.it e grazie a S.Google ho trovato anke qualke info sulle varie assemble,ma cio' che cerco sono informazioni molto piu' dettagliate e magari anke documentate da qualke legge.Quello che mi serve è questo:

1.Legge sulla privacy e sul "sequestro" di propietà di uno studente(soprattuto i cellulari e\o palmari)
2.Dove si fermano i diritti del preside.
3.Cosa devo fare se un professore calpesta i miei diritti ed a chi mi posso rivolgere.
4.Che provvedimenti' puo' prendere il preside in seguito ad assenze di gruppo e scioperi.
5.Come influiscono le note sul profitto scolastico
6.Come combattere i professori "rattusi"(poco consoni al compartamento verso alunne)
7.Un professore quante vole puo' chiamarti all'interrogazione.
8.Quanto è il limite di compiti in classe per mese(se c'è)
[OT]
9.Il POF,che roba eh?E' a cosa serve?

Scusate ma chiedo cortesiemente a chi saprà rispondere se puo cortesiemente allegarmi la parte della legge a cui fa ricorso.

Grazie
Grazie delle info :P

Di0
02-12-2005, 21.34.04
Posso dirti solo due cose:
a) "Rattusi": sarai mica di lecce? :doubt:

b) il POF è il progetto-orientativo-formativo (o qualcosa del genere), in pratica è quello che l'isituto promette di dare ai suoi studenti attraverso i programmi delle sperimentazioni, le lezioni, le attività didattiche e quelle extra-didattiche.
Una sorta di "traccia" da seguire per la scuola...

Almeno credo.

I provvedimenti per le assenze: se ne avesse voglia, potrebbe arrivare a esisti disatrosi: dal sospendere tutta la classe all'abbassamento del voto di condotta.
Un basso voto in condotta non è grave se hai un buon profitto scolastico (io mi permisi tranquillamente di mandare a "fare in culo" un paio di professoresse...), ma se sei in bilico è una croce sicura sull'esito del tuo anno.

d0nk4
02-12-2005, 21.36.27
Posso dirti solo due cose:
a) "Rattusi": sarai mica di lecce? :doubt:

b) il POF è il progetto-orientativo-formativo (o qualcosa del genere), in pratica è quello che l'isituto promette di dare ai suoi studenti attraverso i programmi delle sperimentazioni, le lezioni, le attività didattiche e quelle extra-didattiche.
Una sorta di "traccia" da seguire per la scuola...

Almeno credo.

I provvedimenti per le assenze: se ne avesse voglia, potrebbe arrivare a esisti disatrosi: dal sospendere tutta la classe all'abbassamento del voto di condotta.
Un basso voto in condotta non è grave se hai un buon profitto scolastico (io mi permisi tranquillamente di mandare a "fare in culo" un paio di professoresse...), ma se sei in bilico è una croce sicura sull'esito del tuo anno.
No sono salernitano ;)

Cmq nn mi interessa l'importate è che nn influisca sul profitto,anche se molto spesso usano escamotage tipo che se fai casino ti interroga,e questo mi fa rosikare da matti :grr:

TheDarkAlcatraz
02-12-2005, 21.47.02
Sbrigati a venì all' università allora. Pensa che pacchia: se fai casino il prof addirittura non ti fa sostenere l'esame! Goloso neh?

Nessuno_87
02-12-2005, 21.52.52
1.Legge sulla privacy e sul "sequestro" di propietà di uno studente(soprattuto i cellulari e\o palmari)
2.Dove si fermano i diritti del preside.
3.Cosa devo fare se un professore calpesta i miei diritti ed a chi mi posso rivolgere.
4.Che provvedimenti' puo' prendere il preside in seguito ad assenze di gruppo e scioperi.
5.Come influiscono le note sul profitto scolastico
6.Come combattere i professori "rattusi"(poco consoni al compartamento verso alunne)
7.Un professore quante vole puo' chiamarti all'interrogazione.
8.Quanto è il limite di compiti in classe per mese(se c'è)
[OT]
9.Il POF,che roba eh?E' a cosa serve?
Io ti dico per quello che so e adottiamo alla mia scuola... perlomeno per consuetudine

1) Un professore non è autorizzato a chiederti esplicitamente il motivo di un ritardo o di una assenza, sono fatti tuoi. Il cellulare può essere sequestrato dal professore se lo studente viene sorpreso a utilizzarlo. Il cellulare sarà consegnato al preside e in seguito ai genitori dello studente o allo studente stesso se maggiorenne, alla fine dell'orario scolastico.
3) Presidente (coordinatore) del consiglio di classe, preside o vicepreside, rappresentanti degli studenti in consiglio d'istituto, che prenderanno provvedimenti di seguito. Se il fatto è grave se ne discuterà in consiglio d'istituto.
4) Nessuno, può però prendere provvedimenti disciplinari contro coloro che organizzando uno sciopero turbano il normale andamento delle lezioni di coloro che hanno deciso di non fare sciopero, debitamente identificati. Non può prendere provvedimenti contro un ragazzo che fa sciopero, soprattutto se questi è maggiorenne e/o fuori dalla scuola dell'obbligo.
I professori, dal canto loro, possono far influire queste assenze sul voto di condotta, come le assenze strategiche diciamo, in quanto non sono assenze dettate da motivi di forza maggiore. Comunque se sono giustificate non possono portare a provvedimenti disciplinari diretti.
6) Vedi punto 3
7) quante volte vuole, è un suo diritto verificare le conoscenze dell'alunno come e quando vuole, ma il fatto va riportato a chi di dovere se costituisce un'evidente persecuzione.
8) Nessuno, vedi punto 7. Non è però concesso fissare verifiche per il giorno dopo.
9) Piano per l'Offerta Formativa, ovvero un documento che contiene tutto ciò che concerne la sculola, il regolamento, il funzionamento, i corsi, le materie, gli orari, i criteri di valutazione ecc. ecc.

Prendi con le pinze quello che ho detto, perchè come ho detto questo è quello che facciamo noi, per consuetudine, comunque penso non si discosti molto dalla realtà...
Per ottenere più informazioni procurati un regolamento della tua scuola, in quanto con l'autonomia degli istituti scolastici ogni istituto può avere diversi regolamenti in alcuni campi... e comunque rivolgiti al preside, ai rappresentanti degli studenti al consiglio d'istituto o ai docenti coordinatori per avere più info... se queste cose non le sanno loro... :rolleyes:
E comunque, www.diritto.it per trovare tutto nei vari codici ;)

Regole della scuola :metal:

d0nk4
02-12-2005, 22.08.38
@Nessuno:Se il cellulare è spento?Io ho letto che se è spento è possibile tenerlo.

follettomalefico
02-12-2005, 22.36.35
Ovviamente non so perché tu stia cercando queste informazioni, quindi non mi sto rivolgendo direttamente a te, né ti sto accusando di nulla.

La legge non andrebbe usata per minacciare (anche se sempre più spesso è usata in questo modo) né per fare il furbo (trovo il cavillo e sono a posto).

La legge andrebbe "usata" in tutela dei propri diritti.

Faccio un esempio, altrimenti la cosa diventa nebulosa, già lo so.

Se un docente ti sequestra qualcosa, avrà avuto le sue buone ragioni, in media, significa che hai fatto qualcosa che non va troppo bene.
Certo, ci sono casi in cui un docente abusa di questa cosa... ma è egualmente deplorevole l'uso di una legge per impedire ad un docente "nel giusto" di svolgere una azione educativa sullo studente.
Nel senso: se una legge non da il diritto di sequestrare ad un docente, né glielo impedisce, appellarti al fatto che "nessuno può permettersi di sequestrare senza un atto del giudice" è un cavillo che non dimostra la furbizia della persona, quanto la sua stupidità.
Quella legge "antisequestro" ha altri scopi, che sono un po' differenti dal sequestro a tempo determinato di un docente per un qualche motivo.


Purtroppo, pare che negli ultimi tempi sembri "di uso comune" impugnare la legge anche per le stronzate più stronzate. "Non toccarmi se no ti denuncio".

Spero sia chiaro a tutti che diventa follia pura, se giungessimo in un mondo dove tutto è limitato dalla legge... :)

TheDarkAlcatraz
02-12-2005, 22.51.14
Sottoscrivo quanto detto da folletto. Con una provocazione avevo prima sintetizzato il senso del discorso che lui ha giustamente espresso...
Il rapporto studente-professore è ben diverso da quello che intercorre fra 2 qualsiasi altre persone.

d0nk4
02-12-2005, 23.08.45
Folletto,io capisco i tuoi punti di vista,e voglio anche spiegarti il motivo di queste domande.Io sono stato eletto rappresentante d'istituto,ed oltre ad avere molti problemi con le assemble(col preside ovvio)mi sono arrivate molte lamentele da parte dei miei coetani su un professore che letteralmente "abusava" sequestrando cellulari in tutte le classi restituendoli il giorno dopo.Oggi è successo la stessa cosa a me(stavo guardando l'ora)ma a differenza degli altri avevo una minima conoscenza dei miei diritti e me lo sono fatte restituire immediatamente.Ora,onde evitare altri sequestri(ingiustificati)voglio distribuire x le classi i diritti e doveri degli sudenti,ma nn avendo trovato risposte esaurienti a tutto ho cercato anke oltre e quindi postando sul forum tutto qui :P
Cerco solo di tutelare e tutelarmi,tutto qui.

blamecanada
03-12-2005, 00.05.40
mi sono arrivate molte lamentele da parte dei miei coetani su un professore che letteralmente "abusava" sequestrando cellulari in tutte le classi restituendoli il giorno dopo.Oggi è successo la stessa cosa a me(stavo guardando l'ora)ma a differenza degli altri avevo una minima conoscenza dei miei diritti e me lo sono fatte restituire immediatamente.
Sono d'accordo, il cellulare va restituito subito.
Nessuno vieta di sospendere gli studenti che vengono colti nell'utilizzare il cellulare in classe... :rolleyes:

d0nk4
03-12-2005, 14.53.39
@folletto:La legge sul sequestro nn la sapevo...purtroppo x vincere le mie battaglie mi devo attaccare a qualsiasi cavillo legale e non che riesco a trovare..foll,mi dici quale legge sarebbe quella sul sequestro e dove posso trovarla pls

Nessuno_87
03-12-2005, 15.20.06
@Nessuno:Se il cellulare è spento?Io ho letto che se è spento è possibile tenerlo.
Se è spento puoi tenerlo tranquillamente :sisi:
Teoricamente il cellulare può essere tenuto acceso per valdi motivi, però penso sia sufficente non utilizzarlo e silenziarlo per poterlo tenere anche acceso ;)
Il professore comunque in ogni caso NON PUO' sequestrarti in ogni caso il cellulare senza motivo. :sisi:

Cellulari accesi :metal:

d0nk4
03-12-2005, 21.06.08
Ho bisogno di quella leggie sul sequestro :| e possibilmente il link dove reperirla :|
Thx

Nessuno_87
03-12-2005, 21.33.00
prova www.diritto.it lì c'è il codice civile lo trovi alla grande :approved:

e anche http://www.diritto.it/materiali/scolastico/

quasi quasi cerco bene anchio, ma con il cc non ho molta confidenza... :sisi:


Non aver confidenza :metal:

TheDarkAlcatraz
03-12-2005, 22.36.18
Mi sa che hai capito molto poco quello che t'ha detto folletto.
Applicare in maniera cavillosa eventuali ( ammesso e non concesso che ne esistano ) norme civili che vietino al professore di requisire gli effetti personali dello studente, danneggia lo studente stesso.
A parte il fatto che mi vien da ridere anche al solo pensare di uno studente che "denuncia" il professore perchè gli ha ritirato il cellulare, col quale, sicuramente stava disturbando la lezione, aggiungo che il primo ad avere nocumento da un comportamento del genere è lo studente stesso. Tu pensi che il professore la prenderà bene quando si vedrà arrivare una denuncia a casa? Non dimenticare mai che è lui, fino a prova contraria, giudice unico della tua carriera scolastica, dalla quale può indirettamente dipendere la tua vita.
Te lo dico sinceramente, se fossi studente nella tua scuola, dopo una proposta del genere, chiederei a gran voce le tue dimissioni, perchè così facendo potresti ledere anche gli interessi di chi invece ha un comportamento irreprensibile in classe.

PietroC90
03-12-2005, 22.44.48
Mi sa che hai capito molto poco quello che t'ha detto folletto.
Applicare in maniera cavillosa eventuali ( ammesso e non concesso che ne esistano ) norme civili che vietino al professore di requisire gli effetti personali dello studente, danneggia lo studente stesso.
A parte il fatto che mi vien da ridere anche al solo pensare di uno studente che "denuncia" il professore perchè gli ha ritirato il cellulare, col quale, sicuramente stava disturbando la lezione, aggiungo che il primo ad avere nocumento da un comportamento del genere è lo studente stesso. Tu pensi che il professore la prenderà bene quando si vedrà arrivare una denuncia a casa? Non dimenticare mai che è lui, fino a prova contraria, giudice unico della tua carriera scolastica, dalla quale può indirettamente dipendere la tua vita.
Te lo dico sinceramente, se fossi studente nella tua scuola, dopo una proposta del genere, chiederei a gran voce le tue dimissioni, perchè così facendo potresti ledere anche gli interessi di chi invece ha un comportamento irreprensibile in classe.


quoto... comunque ricordo, nel caso non fosse già stato detto, che all'interno di ciascuna scuola esiste (o dovrebbe esistere) un regolamento interno redatto dagli studenti... quindi non ci sono regoli applicabili ovunque

blamecanada
03-12-2005, 22.59.48
quoto... comunque ricordo, nel caso non fosse già stato detto, che all'interno di ciascuna scuola esiste (o dovrebbe esistere) un regolamento interno redatto dagli studenti... quindi non ci sono regoli applicabili ovunque
Assolutamente d'accordo.

Se un prof sequesta il cellulare e lo porta il giorno dopo non è assolutamente nulla di grave. Non penso che lo sequestri a caso, se lo fa un motivo ci sarà. Attaccarsi alla storia dei diritti/doveri non ha senso, in quanto potrebbero prendere provvedimenti ben più seri, volendo.

Talvolta ci sono dei casi di professori che abusano del proprio potere, ma non è certo questo il caso.

d0nk4
04-12-2005, 00.25.30
Ionon metto in dubbio il fatto che denunciare il professore per una cosa cosi futile,oltre ad essere un atto di autolesionismo sia assolutamente infantile,ma io non ho mai detto di voler denunciare un mio docente,io sto cercando semplicemente di capire meglio cosa dice questa legge,il mio scopo è portare a conoscenta i miei docenti del fatto che sequestrare cellulare a (skusate il termine)capo di cazzo è assolutamente inutile.Cosa mi significa sequestrare ad un ragazzo che stava guardando l'ora?O ad uno che sentitosi male stava chiamando a casa?Io nn accetto il sequestro in genere di qualsiasi materiale!...forse mi sono espresso male io in precedenza.

Poi con la circolare emanata da Berlinguer nell'agosto del 98' il ministro dice esplicitamente che l'uso dei cellulari è vietato oltre che agli alunni anche ai docenti(naturalmente nelle ore di lezione)lo stesso ministro dell'istruzione ribadisce questo concetto,ergo,nn lo usano gli alunni,ma neanche i docenti.

Mister X
04-12-2005, 11.43.15
circolare emanata da Berlinguer
Circolare, D.L. o D.Lgs?

Vabbè, io per la solita questione cellulari sono dalla parte dei prof. Tralsciando il fatto che io ODIO la telefonia mobile di qualunque tipo (essere reperibili sempre e comunque... è una dannazione!) a scuola non lo porto mai, eccetto il sabato che rimango in città, e che comunque lo tengo spento.
Se te lo sequestrano è segno che lo stai usando: non credo che un prof ti perquisisca prima di entrare nell'aula. Da noi è consuetudine che i prof sequestrino solo la batteria del cellulare e la riconsegnino ai genitori durante il colloquio.
Avete/hai provato a dialogare tranquillamente con il prof riguardo questa faccenda prima di appellarsi a cavilli legali? Per la serie: "Scusi, possiamo/posso rubarle un momento?"...

Se poi sorprendi i docenti durante l'uso del cellulare all'interno dell'istituto durante l'orario di lezione puoi benissimo fargli notare che stanno sbagliando.

rivendicatore
04-12-2005, 14.51.07
Ma sai quante volte mi hanno tolto il cellulare i professori? :asd:
Quanti ne avrei dovuto denunciare?

d0nk4
04-12-2005, 17.36.56
La strada del dialogo è quella che ho intrapeso per prima e anche dopo aver fatto notare ad un professore ke nn poteva far uso del suo cellulare a scuola,nn solo l'ha usato ma mi ha anke interrogato :| quindi io sti abusi di potere nn li accetto.

blamecanada
04-12-2005, 17.43.17
La strada del dialogo è quella che ho intrapeso per prima e anche dopo aver fatto notare ad un professore ke nn poteva far uso del suo cellulare a scuola,nn solo l'ha usato ma mi ha anke interrogato :| quindi io sti abusi di potere nn li accetto.
Questo è un altro discorso: potresti semplicemente rivolgerti al preside chiedendogli d'emanare una circolare in cui espliciti che il divieto d'utilizzo per i cellulari è valido anche per i professori.

Anche se si deve fare un distinguo: in alcuni casi il professore può avere delle chiamate urgenti a cui rispondere, ma non per questo può far a meno di recarsi a lavoro, quindi in questi casi limite il discorso è un attimo diverso.

d0nk4
04-12-2005, 17.47.48
Mi sembra logico che u professore abbia molti piu' impegni e responsabilità di quante ne abbiamo noi,la maggior parte dei nostri prof. è sposato\a e con figli,quindi in questi casi accetterei ben volentieri,ma cosa ne sappiamo noi che quella è una telefonata urgente?Per ovviare a questo dovrebbero chiamare la scuola...ma anke in questo caso si spezzerebbero le lezioni....

Nessuno_87
04-12-2005, 18.38.37
E comunque anche lo studente potrebbe dover ricevere delle telefonate di emergenza... un caso è avvenuto un paio di anni fa nella mia scuola: un ragazzo mentre stava facendo lezione riceve una chiamata dal cellulare della madre, glielo stannop per sequestrate ma se ne sbatte e risponde: era lei che aveva fatto un incidente e lo aveva chiamato per dirgli di venire all'ospedale (a 100 metri dalla mia scuola)
Ecco, se non lo teneva acceso chissà quando lo avrebbe saputo. E gli sarebbero girati anche i coglioni.
Imho il cellulare potrebbe anche essere lasciato acceso e silenziato, e usato solo in casi di REALE necessità. Questo per studenti e professori, senza distinguo :sisi:

Senza distinguo :metal:

d0nk4
04-12-2005, 19.05.05
e chi lo spiega al preside?E' un'ottuso di quell che ce ne sono pochi sulla faccia della terra.