PDA

Visualizza versione completa : Digitale Terrestre: una buffonata.



Alex64
02-12-2005, 12.24.30
Io farei una legge che quando uno fa un disegno, se lo proroga ne paga di conseguenza.

http://punto-informatico.it/p.asp?i=56598&r=PI

http://www.beppegrillo.it/

azanoth
02-12-2005, 12.26.30
Ave mò che lo dico...e tutti quei rompicoglioni che bussano,ti cominciano con lo sconto sulle tariffe enel per uscirsene candidi col digitale...il prossimo lo butto dalla tromba dell'ascensore.

Boe.
02-12-2005, 12.28.39
già parlato più che abbondantemente qua:

http://forums.multiplayer.it/showthread.php?t=252221

;)

Alex64
02-12-2005, 12.33.57
Ave mò che lo dico...e tutti quei rompicoglioni che bussano,ti cominciano con lo sconto sulle tariffe enel per uscirsene candidi col digitale...il prossimo lo butto dalla tromba dell'ascensore.
Io non ci ho mai creduto, sono sempre scettico su qualsiasi forma di rivoluzione, quando non se ne sente il motivo. Mi rode il culo che hanno approvato tutto, fissando certi traguardi, che poi possono essere tranquillamente rivisti.

azanoth
02-12-2005, 12.37.32
No,guarda,ora arriverà qualcuno a dirci che siamo in malafede...chiddu continua a farsi i cazzi sua...e pensa il ponte sullo stretto,hanno firmato eh!?eheheh,voglio proprio sapere chi ci presterà le pezze per rifoderarci i pantaloni....

The El-Dox
02-12-2005, 13.19.43
buffoni sono gli italiani ke fanno la fila per komprarsi il dekoder kredendolo di averlo gratis kon gli incentivi statali.
:asd:

mVm
02-12-2005, 13.33.48
buffoni sono quegli italiani ke han fatto la fila per komprarsi il dekoder kredendolo di averlo gratis kon gli incentivi statali.
:asd:

Così è meglio. :)

fppiccolo
02-12-2005, 13.59.10
ma gli italiani son sempre creduloni...

azanoth
02-12-2005, 14.22.08
ma gli italiani son sempre creduloni...

Coglioni calza meglio.

Phanheir
02-12-2005, 16.34.14
... intanto noi abbiamo dovuto fare una "corsa" per comprare quello schifezzo un paio di mesi fa, in previsione della fine di gennaio, quando la rai sarebbe stata oscurata (Sardegna e Valle d'Aosta, mannaggia!!!)... e poi, giusto ieri sera, sento al tg regionale che hanno posticipato il tutto alla fine di luglio.

du palle.

:grr:

bejita
02-12-2005, 16.42.57
ma magari fosse oscurata la tv, così la gente se sveglia n'attimino :asd:

ding
02-12-2005, 16.44.53
... intanto noi abbiamo dovuto fare una "corsa" per comprare quello schifezzo un paio di mesi fa, in previsione della fine di gennaio, quando la rai sarebbe stata oscurata (Sardegna e Valle d'Aosta, mannaggia!!!)... e poi, giusto ieri sera, sento al tg regionale che hanno posticipato il tutto alla fine di luglio.

du palle.

:grr: :roll3:

ma poi scusa, che c'è di interessante in rai? non guardo la tv da eoni, quindi non ricordo poi molto :|

cmq è tutto molto old.. qualsiasi cosa sia.. l'hanno già detto ed io confermo, ecco :asd:

Phanheir
02-12-2005, 16.54.28
:roll3:

ma poi scusa, che c'è di interessante in rai? non guardo la tv da eoni, quindi non ricordo poi molto :|


... dai, almeno il telegiornale all'ora di cena!

Studio Aperto e il Tg4 non sono classificabili come tg.
Tg5 è di parte, e in ogni caso mio papà ha fatto voto di non guardarlo mai.

Ci rimaneva solo la Rai... :look:

E in ogni caso il lunedì sera ci sono i film su raiuno. :sisi:

azanoth
02-12-2005, 16.57.39
ma magari fosse oscurata la tv, così la gente se sveglia n'attimino :asd:

*

:sisi:

fppiccolo
02-12-2005, 17.37.39
l'unica cosa di decente che guardo sulla rai è E.R. il resto è fuffa bella e buona
Phan i film su raiuno iniziano troppo tardi e in + son tagliati...e poi la rai ha fatto voto con le fiction e di film se ne vedono sempre di meno...

Boe.
02-12-2005, 17.40.04
Come già detto nell'altro topic i problemi sono:

- il digitale terrestre è una tecnologia "vecchia". Ho il digitale satellitare, perchè mi obbligano a tornare indietro? (ho la risposta ma sarebbe polemica e la sappiamo tutti..)
- perchè "obbligare" la gente e spaventarla? (vedi sopra)
- perchè mettere un contributo statale per produzione privata, che spacciano come "sviluppo"(idem)

Una prima riposta logica: loro spacciano come "interattività", tradotta in popolano vuol dire "controllo sul cittadino". Non paghi il canone? Oscurano...
Una seconda risposta logica: lui al governo, il fratello dietro il digitale terrestre, ovvero i ricchi sono sempre più ricchi e noi non abbiamo nulla.

Più che "noi" bisognerebbe parlare di "popolani", perchè una persona normale lancerebbe i mattoni alle vetrine dei negozi e non comprerebbe nulla, invece noi a fare le file e a pregare di riuscire ad avere la salvezza eterna comprando la scatolina berslusconiana.. Già però ci riproponiamo di non votarlo... già..

Tra l'altro in questi giorni mi ha assalito un piccolo pensiero: le TV funzioneranno col decoder digitale, ma i videoregistratori?

azanoth
02-12-2005, 17.47.26
Una seconda risposta logica: lui al governo, il fratello dietro il digitale terrestre, ovvero i ricchi sono sempre più ricchi e noi non abbiamo nulla.


Vedrai Boe,ora arriva qualche intelligentone a dire che stai illazionando:birra:

MarcoLaBestia
02-12-2005, 18.30.00
Piuttosto ke arrikkire berluscazz comprando il decoder merda, mi riempio il pc di software warez e vedo la tv seduto in poltrona davanti al monitor, prendendo tra l'altro più canali (e soprattutto quelli ke scelgo IO)

digitale terrestre :asd: peggio di tg com :asd:

ding
02-12-2005, 18.32.40
E in ogni caso il lunedì sera ci sono i film su raiuno. :sisi:anche sul mio pc :sisi:


:asd:

follettomalefico
02-12-2005, 18.49.05
I punti son quelli accennati da Boe e che ho trattato più esaurientemente nel topic sempre da lui linkato a pagina 2. Non voglio ripetermi, quindi o vi incollo il testo o andate a leggervelo, visto che ci sono cose parecchio interessanti sull'argomento.


~


Ma aggiungo:

E' una spesa del cittadino per mantenere lo status quo (ora sto studiando anche Diritto dell'Informazione, quindi sto iniziando a conoscere anche queste cosine :asd: ) di una oligarchia.

Il problema è che nessuno, sottolineo NESSUNO, ha il coraggio di smantellare il monopolio mediatico italiano.


Si, monopolio.


Studiando le legislazioni in merito, saltano fuori cose carine. Tanto per dirne qualcuna: lo sapevate che in Francia un SINGOLO INDIVIDUO non può possedere (o poteva, non so se è cambiata la legge) più del... 33% di UNA SINGOLA RETE?

...in Italia lo stesso SINGOLO INDIVIDUO può possedere il 20% di un "sistema integrato delle comunicazioni", che comprende giornali, cinema, tv, etc. Ovvero, quel 20% sul SIC può teoricamente essere il monopolio totale in uno dei settori economici elencati prima.



Cosa pensate sia il DT? La "scusa" per aggirare una sfilza di sentenze della Corte Costituzionale che indicavano come la radiotelevisione in Italia è sempre stata pesantemente lesiva del pluralismo.

Sapete da quando? Dal 1988.


Aspetta, forse non è chiaro:

1988.





Forse son cose che san già tutti... in tal caso ho soltanto ripassato per un mio prossimo esame. Se così non fosse però, almeno qualche utilità l'ho avuta. :foll:

FALLEN_ANGEL_664
02-12-2005, 23.01.39
ma poi scusa, che c'è di interessante in rai? non guardo la tv da eoni, quindi non ricordo poi molto :|

Super Quark, Passaggio a nord ovest, Ulisse. I documentari di Piero&Alberto Angela... penso siano le uniche cose veramente fatte bene in quella rete (con rispetto parlando). Per il resto... bho... non mi pare ci sia altro d'interessante: i film ci sono anche sulle altre reti. I TG???

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Alceo
03-12-2005, 11.40.38
Super Quark, Passaggio a nord ovest, Ulisse. I documentari di Piero&Alberto Angela... penso siano le uniche cose veramente fatte bene in quella rete (con rispetto parlando). Per il resto... bho... non mi pare ci sia altro d'interessante: i film ci sono anche sulle altre reti. I TG???


Aggiungerei almeno Blob, Report e Che tempo fa.

azanoth
03-12-2005, 12.26.35
Aggiungerei almeno Blob, Report e Che tempo fa.

Ti scurdasti u TG4!:metal:

:mumble:

:look:

Khorne
03-12-2005, 13.00.43
Sulla rai c'è pure Geo&Geo che è simpatico, imho :D

lenina
03-12-2005, 13.16.36
Dico il mio parere (premesso che non possiedo al momento neanche una televisione)

Oscurassero i canali...bloccherebbero la vendita di TV portatili (anche solo i 15" che la gente si porta sui camper nelle case di vacanze ecc)...meno potenziali spettatori meno pubblicità meno soldi...secondo me non c'è da preoccuparsi...

Per il resto è una truffa ma si sa...

(comunque da quando il mio televisore si è suicidato non è che mi manchi non ho ancora pensato di comprarne un altro)

MarcoLaBestia
03-12-2005, 13.49.10
Sulla rai c'è pure Geo&Geo che è simpatico, imho :DNoo il programma per pensionati, significa ke il pomeriggio non hai veramente un cazzo da fare :asd:

alcoolwarriors
03-12-2005, 14.08.44
secondo me è un'altro dei milioni di esempi che rende (non che ce ne fosse bisogno) ancora più chiara l'impossibilità di legiferare e riformare che il gigantesco, multiplo e contorto conflitto d'interessi berlusconiano porta con se.

MarcoLaBestia
03-12-2005, 14.29.36
Sicuro ke per lui sia tanto impossibile? Non dovrebbe, ma lo sta facendo da anni fregandosene della legge e senza ke nessuno dica A.

hackboyz
05-12-2005, 08.51.15
http://punto-informatico.it/p.asp?i=56641&r=PI

azanoth
05-12-2005, 09.58.53
In particolare, il Commissario UE alla concorrenza, Neelie Kroes, ha confermato l'avvio di una procedura di infrazione che prende di mira, nello specifico, il ricorso al finanziamento pubblico per l'acquisto dei decoder: come avevano denunciato in tanti, compresi anche interessati competitor del DTT, in particolare SKY, i contributi a pioggia per l'acquisto di questi set-top box si può configurare come un diretto intervento dello Stato sul mercato in un modo che contrasta con le direttive europee in materia.


Landolfi ha anche voluto sottolineare come, nonostante la plateale opposizione di alcune istituzioni locali, la sperimentazione in Sardegna e Valle d'Aosta non verrà cancellata e andrà avanti. Questo significa che, salvo correzioni all'indomani delle elezioni politiche generali previste a primavera, il 31 luglio 2006 entrambe le regioni dovranno diventare "all digital". Di interesse segnalare che a due settimane dalle elezioni, il 15 marzo, dovranno convertirsi al DTT i capoluoghi di provincia delle due regioni "sperimentatrici".

Fossi al posto vostro,consiglierei caldamente alla popolazione che abita nel proprio territorio a prenderlo a calci in culo finkè non gli si staccano le chiappe:questo non è rappresentare la popolazione,è fare bellamente dell'affarismo di stampo mafioso sulle loro teste.
:birra:

BlackLinX
05-12-2005, 11.13.38
Sai cosa fratello? Noi qui diciamo che "non abbiamo votato giusto" ... noi abbiamo da anni maggioranza in consiglio di un partito federalista (un magna magna locale) coadiuvato dalla Sinistra regionale (ben coordinata, in piccolo, con quella nazionale). Finchè c'è Lui al Governo nazionale subiremo ogni possibile angeria. Poco importa se c'è di mezzo una carta costituzionale, figuriamoci per il digitale terrestre.

PS: e continueremo a "votare sbagliato" dato che qui Forza Italia conta meno di niente (e se FI sarà ancora al Governo subiremo ancora angherie)

Ray McCoy
05-12-2005, 11.19.08
...in Italia lo stesso SINGOLO INDIVIDUO può possedere il 20% di un "sistema integrato delle comunicazioni", che comprende giornali, cinema, tv, etc. Ovvero, quel 20% sul SIC può teoricamente essere il monopolio totale in uno dei settori economici elencati prima.

La legge Mammì del 1990, prevedeva un limite nella proprietà dei "sistemi di comunicazione di massa" (oltretutto, limite più rigido se vi era contemporaneamente la proprietà di giornali) che era il 25%. La Legge Gasparri ha abbassato al 20% questo limite, ed infatti nelle interrogazioni parlamentari uno di punti di forza era appunto che questa legge era più restrittiva. Soltanto che, aggiungendo il SIC, si è allargato il campo in cui questo 20% ha effetto.

Insomma, il 25% di 100 è 25. Il 20% di 1000 è 200. Il Sic è un gigantesco calderole in cui è stato buttato dentro di tutto.



E come se non bastasse, la legge Gasparri ha imposto il passaggio al digitale terrestre non solo agli utenti, ma anche ovviamente a chi questa tecnologia deve installarla, ovvero la RAI. La RAI costruisce tutto, e affitta o vende le frequenze ai Privati che lo chiedono. Intanto che la RAI cerca di trovare i soldi per costruire un impianto che copra l'intera Italia, Sky e Mediaset hanno già investito una minima parte dei soldi che dovrebbe spendere il Servizio Pubblico e hanno già cominciato a ricavarne denaro.

Ma in fondo, il digitale è una tecnologia valida. Peccato che secondo gli esperti del settore, in pochissimi anni la tecnologia dovrebbe fare un salto in avanti, diventando più efficace e funzionale, e meno costosa. Perchè quindi accelerare tutto, minacciando di chiudere il segnale analogico nel 2006?

Triggio.Dark.Elf
07-12-2005, 12.24.38
Premetto che sapevo del rinvio della chiusura della televisione analogica già da mesi, visto che ho un amico che fa l'antennista.

Esistono già televisori con ricevitore digitale terrestre, quindi non c'è quasi nessuna differenza dai televisori attuali, se non che il digitale terrestre richiede una qualità del segnale eccezionale indipendentemente dal livello di segnale per poter essere utilizzato. Questo significa che per vedere la TV sarà necessario un allacciamento ad un impianto di ricezione televisiva (il costo si aggira, in base al numero di canali che si vuole vedere, fra i 600 e i 1000 euro).

Sta cosa del digitale terrestre mi rode un sacco. In famiglia mia abbiamo sempre avuto Sky, prima avavamo Tele+ e Stream e prima ancora avavamo Tele+1 e Tele+2, ve li ricordate? Saranno 11-12 anni che siamo abbonati alla Pay per View e tutto questo per vedere i film in anteprima e le partite del Bari.

Con l'arrivo del digitale terrestre non vediamo più le partite del Bari (che comunque non si possono vedere nemmeno sul digitale terrestre) e i film sono sempre meno in anteprima. Siccome molte persone passano dal satellite al digitale pensando di vedere Sky, siamo noi abbonati a pagarne le conseguenze... servizio peggiore allo stesso prezzo di quello precedente. La cosa che più mi ha fatto incazzare è stata la campagna pubblicitaria del decoder digitale terrestre in cui questo veniva spacciato come alternativa al decoder satellitare... ovviamente sono due tecnologie completamente diverse e con canali diversi. Sky ha pure avviato una causa contro queste manovre... è a tutti gli effetti pubblicità ingannevole.

Ultima cosa da non dimenticare: Sky con una lunga campagna e molti investimenti ha diffuso in tutta Italia i decoder satellitari con NDS, un sistema per impedire l'utilizzo di schede piratate davvero efficace (parola di antennista). Con l'arrivo del digitale terrestre siamo tornati al punto di prima, così che chi prima aveva l'abbonamento a Sky Calcio, ora preferisce disdirlo per una molto più economica, ma illegale, scheda piratata del digitale terrestre. Pensate che ci sono decoder tanto potenti da sbloccare automaticamente molti canali criptati senza la necessità di alcuna scheda. Ovviamente a rimetterci sono gli enti di trasmissioni televisive, le squadre di calcio e soprattutto i consumatori.

Siamo tutti più poveri tranne il solito nano... e i nani sono noti in tutte le fiabe per la loro avidità.

Alex64
07-12-2005, 12.37.05
... intanto noi abbiamo dovuto fare una "corsa" per comprare quello schifezzo un paio di mesi fa, in previsione della fine di gennaio, quando la rai sarebbe stata oscurata (Sardegna e Valle d'Aosta, mannaggia!!!)... e poi, giusto ieri sera, sento al tg regionale che hanno posticipato il tutto alla fine di luglio.

du palle.

:grr:
Vale la regola del sospetto. Non fare mai nulla finchè non hai alternativa.
Tanto in Italia tutte è prorogabile. Secondo me ad Arcore anche le gravidanze non durano 9 mesi..